Che cos’è l’energia sessuale?

energia sessualeCome definiresti la tua energia sessuale? Sapresti definirla? Sai riconoscerla? Riesci a percepirne la potenza e l’intensità? Sono abbastanza convinta che la stragrande maggioranza delle persone si vergognino un po’ e abbiano molto pudore riguardo la propria energia sessuale. Si tratta di un fatto privato e l’educazione del nostro mondo insegna a contenere l’energia sessuale, a isolarla, confinarla solo in determinati ambiti. Il risultato è che molte persone sono inibite e non solo contengono la propria energia sessuale, ma la limitano, la riducono, la spengono. Penalizzando se stesse, non solo per quel che riguarda il sesso.

L’energia sessuale non riguarda solo l’ambito del rapporto di coppia, dei rapporti intimi e della sessualità, ma riguarda tutta la nostra persona, tutti gli aspetti della nostra vita.

"Più una persona è sessuale e più è inventiva. Più la persona è sessuale e più sarà intelligente. Osho"

La capacità di percepire a pieno la propria energia sessuale è la capacità di vivere a pieno se stessi, di stare nella propria pelle e nel proprio corpo al meglio, di muoversi nel mondo e attraversare le esperienze della vita con la consapevole percezione di sé, della propria fisicità e delle azioni che si compiono, senza limiti, restrizioni o pregiudizi. E’ la via breve all’essere felici.

L’energia sessuale, il sentire e l’apparire

Come ripeto spesso, viviamo in un mondo in cui si dà grande risalto al sesso, alla sessualità, alla presenza e alla prestanza fisica. Il fatto è che tutto questo avviene da un punto di vista quasi esclusivamente “visivo”. Sono le immagini che regolano il nostro mondo ed è principalmente attraverso le immagini che si opera la manipolazione delle nostre menti. Chi vince è il prodotto, il politico o il personaggio che quando viene descritto o si descrive – anche solo a parole – viene definito attraverso “immagini”. Si dicono parole “immaginifiche”, che ricreano nella nostra mente immagini. Anche la sensualità passa per immagini e viene mantenuta a solo immagine.

"Sul sesso, tutti mentono. Robert Anson Heinlein"

Vi è una spasmodica attenzione al corpo, ma al suo aspetto esteriore, alla sua apparenza. I giornali femminili sovrabbondano di consigli per “sembrare” più alte, più magre e slanciate. O più muscolosi, asciutti, dotati. La pubblicità dell’intimo maschile mette in evidenza il fatto che le dimensioni sembrano aumentare (le dimensioni del “pacco”, giusto per essere chiara). Un termine usatissimo è “effetto”: effetto lifting, effetto bagnato, effetto nudo etc. Quella che conta è l’impressione che si dà. Non il come ci si sente davvero.

Altro che energia sessuale, qui si parla solo di “dominio delle immagini”, potere delle immagini (e dell’immagine). Di come tu ti senti, di quello che senti, non gliene frega niente a nessuno. L’importante è fornire immagini fascinose, bellezze incredibili. Si guarda l’immagine – costruita, falsata, patinata – e subito, di colpo ci si sente inadeguati, si è pervasi dalla frustrazione e invasi dalla tristezza. Le sensazioni negative vengono indotte. Il piacere no, il piacere non si “sente”, si immagina.

Per potenziare la propria energia sessuale è necessario invece sentire e vivere il corpo, attraverso le sue sensazioni e il godimento delle sensazioni.

"Quando le cose non funzionano bene in camera da letto, non funzionano bene neanche in soggiorno. William H. Masters"

Quando si è invasi dal senso di inadeguatezza, l’unico rimedio a quel punto è mettersi davanti allo specchio, cominciare a fare confronti e giocare la propria gara disperata con il colore giusto, la pettinatura giusta, il reggiseno giusto, il tacco giusto. Tutti modi – dispendiosi per alcuni, redditizi per altri – per tentare di rimediare alla frustrazione con un nuovo sorprendente effetto visivo.

Chi mai si occupa della propria energia sessuale? Nessuno, dato che ci sono altre priorità, altri punti di attenzione: c’è l’immagine di cui occuparsi e l’immagine – si crede – è quella che colpisce più direttamente le altre persone, e quindi è dalla cura dell’immagine che ci si sente rassicurati (si crede di sentirsi rassicurati) rispetto al giudizio degli altri.

Cioè: siccome si dà più importanza al giudizio degli altri che al proprio, si dà più importanza a come gli altri ci considerano rispetto a come noi ci sentiamo, allora occuparsi spasmodicamente (e spesso dissenatamente) della propria immagine dà l’illusione di sentirsi meglio.

Energia sessuale, sensazioni e piacere

L’energia sessuale supera invece la pura apparenza dell’immagine: coltivare la propria energia sessuale significa prendere pieno possesso delle proprie sensazioni corporee, oltre l’apparenza. Significa avere un corpo e godersleo, non solo accanirsi su di esso con pensieri, parole, opere e omissioni perché sia in un modo piuttosto che in un altro, ma viverlo come lo strumento, il mezzo attraverso il quale rendiamo la nostra esistenza completamente piena, concreta, appagante.

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.
"Nella vita ci sono molte cose più importanti del sesso, ma vengono tutte dopo. Giovanni Soriano"

Attraverso una cura amorevole della propria energia sessuale (che poi è cura amorevole di se stessi) si raggiungono sì il fascino autentico, ci si riappropria della propria naturale capacità di attrarre e di sedurre. Sostanzialmente si arriva ad avere “carisma”. Che è quella caratteristica che molti si affannano a raggiungere attraverso la cura dell’immagine, senza rendersi conto che stanno sbagliando sia strada, sia obiettivo.

Valorizzare la tua energia sessuale ti permette di aumentare e preservare la tua autostima. Questo è importante: tutto quello che fai per stare bene tu aumenta la tua autostima, è matematico.

Di più: valorizzare la tua energia sessuale ti fa superare l’insicurezza (con gli uomini, ma non solo) e ti permette di fare sesso in modo spontaneo, naturale, soddisfacente, liberandoti da blocchi di antica data e da blocchi legati al tuo rapporto con il partner che hai in quel momento.

Vuoi scoprire di più riguardo la tua energia sessuale? Nei prossimi giorni presta attenzione al tuo respiro nei diversi momenti della giornata e nelle varie situazioni che vivi. Quando sei in una situazione tranquilla e che non ti preoccupa respiri in modo diverso rispetto a quando per esempio sei in uno stato di tensione, di preoccupazione o di tristezza?

Come cammini per la strada? Sei baladanzosa e disinvolta o ti senti inibita dagli altri?

Guardi negli occhi le persone con le quali parli e che incontri per caso o ti senti intimidita e/o seccata e distogli immediatamente lo sguardo per non incrociare il loro?

Di solito sei sorridente e rilassata o ti incupisci e ti arrabbi facilmente?

Quando sei con gli altri, preferiresti essere protetta da uno scafandro d’acciaio che ti rende invisibile o ti va bene così come sei e gli sguardi degli altri non ti spaventano e nemmeno ti fanno sentire tanto super da far da loro dipendere il tuo benessere?

Che dici,  questo tema ti interessa? Continuiamo a parlarne?

Lascia un Commento!

37 Commenti

  1. Avatar di ilaria

    ilaria 6 anni fa (12 Dicembre 2013 19:56)

    grazie ilaria, ho sentito molto mio quello che hai scritto: da qualche mese ho iniziato a sentire quella che tu chiami energia sessuale, da quando un uomo si è affacciato nella mia vita, e fisicamente mi sento come nata un'altra volta. E' qualcosa che viene da dentro, e che mi fa piacere di più, mi aiuta a mangiare meglio, a volermi riposare di più, a prendermi interi pomeriggi per me sola, a disdire gli impegni per ascolarmi con calma, a mostrare il mio corpo come mai avrei fatto prima, io che mi sono sempre infagottata. Non so dove mi porterà questa storia, ma sono molto grata a tutto ciò perché questa nuova consapevolezza di me, e del piacere di stare nel mio corpo, sarà un patrimonio mio per sempre, come tutte le cose che fanno crescere. Leggo spesso i tuoi articoli, mi sono di grande aiuto nel mio percorso, ma non avevo ancora commentato :-) Grazie di tutto, ilaria (pure io ;-))
    Rispondi a ilaria Commenta l’articolo

  2. Avatar di Goldie

    Goldie 6 anni fa (12 Dicembre 2013 22:19)

    Io sono piuttosto inibita o forse discreta. Mi è capitato che gli uomini siano stati sorpresi dalla mia carica ma subito poi si sono stufati. Sempre x il solito motivo, il non coinvolgimento sentimentale. Vivo anche una realtà un po' asettica. Con il tango ho riscoperto una certa sensualità che riesco ad esprimere grazie alla musica e a questa danza che adoro e che mi fa essere a distanza ravvicinata con gli uomini. La sessualità è ancora un altro discorso.
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  3. Avatar di klowl

    klowl 6 anni fa (12 Dicembre 2013 21:41)

    Sì, sì e ancora sì! Mi piacerebbe tanto se tu approfondissi questo argomento, Ilaria...ne ho (ne abbiamo) davvero bisogno. Ancora complimenti per il blog!
    Rispondi a klowl Commenta l’articolo

  4. Avatar di fenice

    fenice 6 anni fa (12 Dicembre 2013 21:50)

    Si, Ilaria!! Soprattutto ci sarebbe qualche consiglio pratico, su come fare per sentire la propria energia sessuale? Io devo ammetterlo, mi lascio manipolare molto da tutta questa propaganda sul corpo perfetto e sono talmente impantanata in questa cosa da esserne ossessionata. Credo di essere addirittura un pochino dismorfofobica. Vivo combattuta tra il desiderio di essere e il bisogno di apparire e relego la mia energia sessuale, alla sola camera da letto. Mi piacerebbe viverla totalmente e manifestarla in ogni ambito della vita, in modo totalmente spontaneo e senza vergognarmi.
    Rispondi a fenice Commenta l’articolo

  5. Avatar di eleonora

    eleonora 6 anni fa (12 Dicembre 2013 23:53)

    non c'è stato insegnato nulla o quasi sul sentimento,figuriamoci su questo...credo che la ns.vita sia un percorso di crescita su noi stessi.fondamentalmente noi dimentichiamo cogli anni chi siamo per adeguarci ai modelli che altri vogliono per noi e non per valorizzarci,ANZI...quindi,occorre,riprendere ad aver un po' di consapevolezza verso noi stessi anche se trovo sia molto difficile nei tempi che viviamo,poterlo fare con serenità,troppo presi come siamo da tante cose che non vanno e che ci fanno viver male.son pure convinta che molti di noi si ritrovino vecchi senza nemmeno aver avuto il trempo di pensarci...chi siamo in realtà?
    Rispondi a eleonora Commenta l’articolo

  6. Avatar di Paolaquellanuova

    Paolaquellanuova 6 anni fa (13 Dicembre 2013 3:26)

    Quando cammino per la strada, quando entro in un locale, partecipo a una riunione, vado a fare la spesa, parlo in pubblico... io guardo le persone in faccia. E le persone mi sorridono!
    Rispondi a Paolaquellanuova Commenta l’articolo

  7. Avatar di Goldie

    Goldie 6 anni fa (13 Dicembre 2013 11:12)

    io penso che la carica sessuale sia nello sguardo, sia nelle donne sia negli uomini. non ha bisogno di essere espresso esplicitamente, lo si ha o no. poi quello che si rivela nella intimità è strettamente personale, si può essere totalmente diversi da quello che si è nella vita "formale". trovo sia piu' interessante questo atteggiamento che quello "esplicito". ma ripeto, spesso è involontario.
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  8. Avatar di Al

    Al 6 anni fa (13 Dicembre 2013 14:02)

    La penso esattamente come Paola e come Goldie. Aggiungo che guardare le persone negli occhi è come quando ti presenti e dai una bella stretta di mano :D
    Rispondi a Al Commenta l’articolo

  9. Avatar di Paolaquellanuova

    Paolaquellanuova 6 anni fa (13 Dicembre 2013 23:05)

    Comunque non ho mai avuto tanti corteggiatori come in questo periodo, comprese persone che "frequento" su facebook e che quindi non guardo negli occhi. Credo che sia per l'energia vitale che sprigiono in questo periodo in cui sono serena, divertente e divertita, presa dalle mie cose con in mente mille altre da fare...mai ricevuti tanti inviti e complimenti... eh sì che son sempre stata molto corteggiata anche prima. E sapete cosa? Io gli inviti li sto accettando tutti, tutti, tutti. Così mi alleno, come diceva Ilaria.
    Rispondi a Paolaquellanuova Commenta l’articolo

  10. Avatar di Mimi'

    Mimi' 6 anni fa (15 Dicembre 2013 11:21)

    Per la mia esperienza personale nonostante un inizio nella fanciullezza molto difficile, dove mi sono accadute quelle cose che si chiamano molestie, ho avuto la possibilità ,crescendo e grazie ad alcuni incontri illuminanti con uomini davvero speciali, ho imparato ad amarmi per quella che sono, a considerare certe esperienze come una fortuna perché anche esse hanno costruito la mia sensibilità e aiutato a percepire la mia energia sessuale .oggi amo il mio corpo ,i miei colori e mi piace molto stare in mezzo alla gente, camminare con disinvoltura e guardo sempre le persone negli occhi, soprattutto quelle che si trovano nella cosiddetta area personale. Da tempo frequento un uomo sposato ,che non vorrei mai come compagno di vita, ma con il quale sto a arricchendo la percezione di me stessa e la mia energia sessuale , che probabilmente irradio inconsapevolmente visto che il numero dei corteggiatori aumenta ..intanto mi sono iscritta ad un serio sito di dating ..perché sicuramente esistono uomini liberi ed interessanti. ;=) argomento da trattare con la competenza e la chiarezza di Ilaria, perché e' vero che se le cose non funzionano in camera da letto non funzionano neanche in soggiorno!
    Rispondi a Mimi' Commenta l’articolo

  11. Avatar di Ilaria

    Ilaria 6 anni fa (15 Dicembre 2013 11:23)

    Nove anni fa all'improvviso e senza volerlo ho disseppellito le mie pulsioni, sepolte vive per qualche decennio per esigenze di sopravvivenza che non sto qui a spiegare. Se da una parte la scoperta della mia energia interiore, non solo sessuale, ha fatto sí che finisse una lunga e bella storia d'amore, dall'altra mi ha permesso di lasciar uscire una forza vitale enorme e di conoscere nuovi aspetti di me. La sessualitá, da quel momento, é diventata centrale nella mia vita come non lo era mai stata e totalmente disinibita. Ho acquistato una carica, un'energia, una capacitá di seduzione immense. Mi sono ritrovata, io timida e vergognosa, a muovermi con sicurezza tra valanghe di sguardi maschili ammirati. É stato il periodo piú bello della mia vita
    Rispondi a Ilaria Commenta l’articolo

  12. Avatar di fid

    fid 6 anni fa (15 Dicembre 2013 11:41)

    Sì, Ilaria è un tema non solo importante ma che già solo il fatto stesso di leggere di questo, di parlarne ecc porta ad un accorgersi, a prestare attenzione alla propria energia sessuale e quindi...sì approfondisci, grazie e grazie per averne parlato.
    Rispondi a fid Commenta l’articolo

  13. Avatar di giù

    giù 6 anni fa (15 Dicembre 2013 14:05)

    penso di aver acquisito questa carica sessuale da quando mio marito mi ha detto che è confuso e che nn sa più se mi ama.vi chiederete come mai ora?!? bé. ho fatto un lungo percorso interiore e leggendo tanti libri sulla psicologia umana ho capito di aver inconsapevolmente e magari per preconcetti sbagliati inculcati da mia madre di essere una persona diversa con i miei difetti ma soprattutto con le mie potenzialità!!!!!"!
    Rispondi a giù Commenta l’articolo

  14. Avatar di Sonya

    Sonya 6 anni fa (15 Dicembre 2013 15:13)

    Bello e interessante! Grazie :)
    Rispondi a Sonya Commenta l’articolo

  15. Avatar di davide

    davide 6 anni fa (15 Dicembre 2013 15:40)

    bell'articolo! si chiama senso del sè
    Rispondi a davide Commenta l’articolo

  16. Avatar di giù

    giù 6 anni fa (15 Dicembre 2013 15:34)

    ho capito, grazie anche a te Ilaria, di nn essere mai stata sessualmente libera.facevo l'amore in maniera diciamo "standard" senza sprigionare mai alcuna fantasia amando ma senza libertà mentale eppure anch'io avevo e ho le mie fantasie.ho capito che avevo troppe remore e soprattutto nn ho mai amato me stessa e il mio corpo.ora mi sento diversa attenziono la biancheria intima,ho imparato ad amare il mio corpo riconoscendo di sentirmi una bella donna e anche se per lui forse è tardi.per me è comunque una nuova vita.
    Rispondi a giù Commenta l’articolo

  17. Avatar di lorenza

    lorenza 6 anni fa (15 Dicembre 2013 21:12)

    Sarebbe interessante anche dire come certe persone, nel rispetto della propria relazione, debbano imparare "gestire" la propria energia sessuale, e se non ne fossero all' altezza ,chiedere aiuto; inoltre mi chiedo dove sia il confine tra il vivere in modo naturale il sesso e la perversione. Mi riferisco al mio ex marito: dipendente e inconsapevole di avere un problema.
    Rispondi a lorenza Commenta l’articolo

  18. Avatar di Lea1966

    Lea1966 6 anni fa (15 Dicembre 2013 21:27)

    Assolutamente si Ilaria, voglio che tu ci parli sino allo sfinimento del potere della nostra energia sessuale... credo che se ne fossimo pienamente consapevoli avremmo il mondo ai nostri piedi...
    Rispondi a Lea1966 Commenta l’articolo

  19. Avatar di Al

    Al 6 anni fa (16 Dicembre 2013 1:28)

    Sì Ilaria, anche io te ne sarei grata.
    Rispondi a Al Commenta l’articolo

  20. Avatar di Simplicity

    Simplicity 6 anni fa (16 Dicembre 2013 10:38)

    Ciao Ilaria! Le premesse dell'articolo sono moooolto interessanti e mi ci sono riconosciuta molto in quel senso di inadeguatezza e di tristezza che spesso mi prende davanti allo specchio. Tra i miei 25 e i miei 32 anni sono stata una vera scatenata ma ora sento di avere ben spento la mia energia sessuale e adesso addirittura mi perdo dietro un amore PLATONICO!!! E prima di questo, una relazione con un uomo insicuro e bloccato che, sebbene si vantasse delle sue dimensioni e prestazioni, nei fatti non è mai riuscito ad avere un rapporto completo con me!! Insomma: dicci di più. Come coltivarla questa energia sessuale? Come riaccenderla mentre non hai un uomo??
    Rispondi a Simplicity Commenta l’articolo