Non vuole una storia seria ma è geloso: perché?

non vuole una stori seria ma è gelosoNon vuole una storia seria ma è geloso.

Può capitare molto più frequentemente di quanto tu pensi.

E come molti comportamenti di certi uomini può mandarti in confusione.

Una piccola premessa: sai perché i comportamenti delle persone e in particolare di quelle con le quali siamo coinvolte a livello sentimentale ci mandano spesso in confusione?

Perché siamo abituati a pensare in maniera lineare e – tutto sommato, anche se non sembrerebbe – ad applicare principi di linearità razionale e di logica agli atteggiamenti umani.

Invece no: anche negli ambiti in cui sarebbe richiesta una logica assoluta e addirittura fredda, e una rigida razionalità, gli esseri umani lasciano prevalere l’emotività.

I sentimenti, le passioni.

Immaginiamoci in ambito sentimentale.

Facciamo qualche esempio, qualche buccia di banana sulla quale corriamo il rischio di scivolare a livello di interpretazione.

È un esempio che non tutte conoscono, ma è un classico.

L’ex marito che lascia una moglie “ideale” (la quale però ha scoperto che lui è tutt’altro che il marito “ideale” e l’ha smascherato), trascura o addirittura se ne frega dei figli avuti con lei epperò si risposa in fretta e furia.

Ha almeno un altro figlio e si dimostra amorevole con lui.

E fa di tutto per far durare il nuovo matrimonio, anche se l’intesa tra lui e la moglie è quanto mai improbabile.

La lettura semplificata, adulterata, molto comune ed errata, è che la prima moglie era una donna con tanti difetti o per lo meno lui aveva smesso di amarla.

La nuova, invece, sentite un po’, è la sua donna ideale, che è riuscita a tirare fuori il meglio da lui.

Non è proprio così, nel 99% dei casi.

Gli scherzi delle emozioni umane

Una versione dei fatti più aderente alla realtà ci dice che costui considera il primo matrimonio un fallimento, un fallimento del quale lui è il maggiore se non l’unico responsabile.

Anche se non lo riconoscerà mai di fronte a nessuno.

Per ricostruire davanti a se stesso e al mondo un’immagine “vincente”, si fa carico di mettere in piedi una nuova famiglia, alla quale non sarà più affezionato che alla prima.

Ma per la quale si impegnerà più che nella prima, per non sentirsi fallito e non apparire fallito.

Lo so, può sembrare strano e contorto, ma è proprio così.

Le persone funzionano più ad emozioni che a ragioni, figuriamoci negli ambiti come quelli delle relazioni affettive e sentimentali, nei quali le emozioni la fanno da padrone…

Molto bene.

Torniamo a noi e al nostro quesito legato a un uomo che non vuole una storia seria, ma è geloso.

Allora, immaginiamoci la situazione classica nella quale tu stai frequentando un uomo che ti affascina, vi vedete con piacere reciproco e lui non solo dichiara a parole (“Non voglio una storia seria!”) ma dimostra anche nei fatti di non volere una storia seria.

Tu accetti la situazione, perché sì è vero che vi frequentate da un po’, ma neanche da tantissimo, è vero che lui ti piace, ma per il momento ti basta quello che lui ti sta dando, sì è vero che tu vorresti una storia seria, ma è anche vero che hai altre priorità.

Insomma, tu sei tranquilla e pacifica, fino a che non ti accorgi di qualcosa che ti pare strano: lui si dimostra geloso.

Si arrabbia se tu esci con altri uomini, indaga su quello che hai fatto nel week end o nella serata in cui non vi siete visti, ti chiede chi continua a mandarti messaggi su WhatsApp.

Ebbene, a questo punto anche tu ti rendi conto che è geloso e ti domandi come possa essere geloso se  non vuole una storia seria.

Te lo domandi perché applichi considerazioni di tipo razionale e una logica lineare.

Non solo. Ti chiedi anche che cosa dovresti fare tu.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

Che cosa fare quando lui è geloso anche se non vuole una storia seria?

Tu non devi fare un bel nulla.

Qui siamo in uno di quei numerosi casi in cui il problema non è tuo ma è suo e lui se lo deve gestire.

Teniamo conto, come spesso ho detto, che gli uomini in genere leggono il libro della storia d’amore che vivono dalla prima pagina, parola per parola, riga per riga e pagina per pagina.

Le donne, in genere, al contrario leggono il libro di una storia d’amore che vivono dalle ultime pagine, cioè dal finale e il finale se lo sono immaginato tutto nella loro testa, spesso senza tenere conto della realtà dei fatti.

Per cui è molto più probabile che un uomo si avvicini a una donna a passi lenti e in questo dimostra più prudenza e senso pratico.

È invece più probabile che una donna si butti a capofitto in una storia appena iniziata, senza la dovuta prudenza e che spesso ci lasci… piume e penne.

Specifichiamo: quando un uomo dice di non volere una storia seria, intanto dice qualcosa di per sé poco simpatico (tu potresti rispondere: “Bimbo, per chi mi hai preso?!? Per la tua bambola di pezza?!?”).

In secondo luogo potrebbe dire quella frase perché vuole prendere tempo, anche se ci sono molti modi, più eleganti, per prendere tempo anziché dire che non si vuole una storia seria.

Oppure sta dicendo la verità: non vuole adesso una storia seria con te e non la vorrà nemmeno tra dieci anni.

A maggior ragione se sei in una storia con un uomo che dichiara e dimostra di non volere una storia seria ed è geloso, il problema non è tuo, ma è suo.

Patti chiari e amicizia lunga

Allora il problema della sua gelosia non è tuo.

Perché se lui ha dichiarato di non volere una storia seria con te, non può nemmeno vantare nessun “diritto di possesso” (che locuzione orrenda, ma l’ho usata apposta!) su di te e rivendicare nessun “dovere” di fedeltà da parte tua.

Anche perché, diciamocelo sinceramente, lui dice di non voler una storia seria anche per potersi fare i suoi porci comodi…

Dunque, per semplice reciprocità, anche tu puoi tranquillamente farti gli affari tuoi, giusto? E non renderne conto a lui, giusto?

E in questo modo diventare più forte e imparare a tenere in mano tu il timone della tua vita, senza che sia sempre un uomo a mettersi al comando della tua esistenza, giusto?

Non vuole una storia seria, ma è geloso, perché mai?

Perché un uomo diventa geloso anche se non è particolarmente interessato a te o non vuole una storia seria?

Semplice: si chiama “sindrome dell’harem” o “coazione a ripetere il capriccio”.

Il ragazzo/giovanotto/adulto/uomo maturo è geloso del fatto che esistano altri uomini sulla faccia della terra e che lui e il suo ego noi siano al centro del mondo.

È turbato dal fatto – che intorno all’età di 10 anni dovrebbe essere chiaro a tutte le persone un filo sane di mente – che il mondo non gira attorno a lui e che anche tu (perfino tu, che sembravi sbavargli dietro malgrado tutte le svalutazioni dirette e indirette che ti ha lanciato) puoi scegliere.

Puoi scartarlo e potrai mollarlo, come e quando vuoi.

In ultimo, cara amica, non pensare che la gelosia di un uomo siffatto sia sintomo di un interesse verso di te.

Molte donne pensano che “facendo ingelosire” il partner del caso si conquisteranno il suo amore.

Seee…

Perdirindina, non è proprio così e non accadrà.

Appena lui ti vedrà di nuovo subordinata alle sue pretese, ti tratterà come una nessuna centomila.

Inoltre la gelosia, cara la mia amica, non è una grande bella attitudine da parte di una persona e di un uomo, in particolare se non ha ancora un legame forte e stabile con te.

È un pessimo indicatore di possessività. Che è una brutta roba. Quella brutta roba che fa ancora morire centinaia di donne nel mondo e anche nel nostro paese, per mano di uomini che le “amavano”.

Ecco perché un uomo non vuole una storia seria ma è geloso.

Lasciami i tuoi commenti nello spazio qui sotto. Sono curiosa di sapere che cosa ne pensi!

Lascia un Commento!

8 Commenti

  1. Avatar di Sissi

    Sissi 2 mesi fa (23 Maggio 2021 8:20)

    Interessante articolo con numerosi spunti su cui riflettere. Sono d’accordo sul fatto che la gelosia sia un brutto indicatore in quanto rappresentante, in particolare modo all’inizio di una relazione, di una personalità egoista e narcisistica. Mi ha incuriosito e interessato parecchio anche l’esempio dell’uomo con le due famiglie...ci sto ancora riflettendo cercando spunti su situazioni reali di mia conoscenza. Grazie
    Rispondi a Sissi Commenta l’articolo

  2. Avatar di Sissi

    Sissi 2 mesi fa (23 Maggio 2021 8:26)

    Interessante articolo con numerosi spunti su cui riflettere. Sono d’accordo sul fatto che la gelosia sia un brutto indicatore in quanto rappresentante, in particolare modo all’inizio di una relazione ma anche in una relazione stabile, di una personalità egoista e narcisistica. Ho avuto in passato, prima di mio marito, una relazione con un ragazzo geloso oltremodo ma la cosa bella , si fa per dire, era che poi ho scoperto che lui mi tradiva mentre io NO. Dopo quasi 5 anni sono riuscita a mollarlo ma non è stato facile. Mi ha incuriosito e interessato parecchio anche l’esempio dell’uomo con le due famiglie...ci sto ancora riflettendo cercando spunti su situazioni reali di mia conoscenza. Grazie
    Rispondi a Sissi Commenta l’articolo

  3. Avatar di Ida

    Ida 2 mesi fa (23 Maggio 2021 14:45)

    Uomini gelosi (ancor di più i possessivi) sono dei potenziali assassini. Bisogna davvero stare alla larga. Circa una settimana fa ho guardato alla tv la storia raccontata per filo e per segno di una ragazza giovanissima che abitava a pochi km dalla mia città che fu uccisa dal suo ex ragazzo geloso, possessivo narcisista. Rimasi davvero molto scioccata tanto che adesso avrei paura ad avere a che fare con uomini così.
    Rispondi a Ida Commenta l’articolo

  4. Avatar di Kicca

    Kicca 2 mesi fa (23 Maggio 2021 15:01)

    Grazie Ilaria
    Rispondi a Kicca Commenta l’articolo

  5. Avatar di Fabio

    Fabio 2 mesi fa (24 Maggio 2021 0:43)

    A parer mio la gelosia può essere applicata solo su oggetti inanimati, mai e poi mai su persone, sarebbe come dire che sei un "deficente" non in grado di decidere e quindi agisco io per te. Ogni persona ha diritto di scelta, sempre, puoi piacergli o no, può anche cambiare opinione, l'unica opzione che abbiamo è di comportarsi in modo da risultare la scelta migliore, se non basta, bisogna farsene una ragione vuol dire che non si è compatibili e cambiare persona, ma mai ingelosirsi, solo rammaricarsi, la gelosia è solo un'espressione di debolezza. Fabio
    Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

  6. Avatar di Enzo

    Enzo 2 mesi fa (27 Maggio 2021 12:34)

    Interessantissima la metafora di come uomini e donne, in maniera opposta, leggono "il libro della loro storia d'amore". Sarebbe bello se questo tema trovasse ulteriori sviluppi in qualche futuro post.
    Rispondi a Enzo Commenta l’articolo

  7. Avatar di Giada

    Giada 3 mesi fa (22 Maggio 2021 19:25)

    Vero verissimo, mi son trovata proprio di recente nella stessa situazione, con un uomo che da un lato ha tutto il suo castello di priorità e di indisponibilità, mentre dall'altra mi ha manifestato (seppur pentendosene poco dopo) una gelosia strisciante di fronte ai miei ritardi nel rispondergli. Lui scompare per dei giorni, ma da me si aspetta invece presenza... Pur vivendo la nostra frequentazione con distacco, mi chiedo se le premesse non siano già sbagliate. E' bello vivere le emozioni, ma anche "lasciar passare" poi ha il suo prezzo...
    Rispondi a Giada Commenta l’articolo

    • Avatar di Giulia

      Giulia 2 mesi fa (27 Maggio 2021 23:37)

      Ciao Giada, mi spiace ma le premesse sembrano negative ... Tra l'altro, sicura che lui non abbia moglie/fidanzata in contemporanea?
      Rispondi a Giulia Commenta l’articolo