Che cosa fare quando un uomo non ti dà attenzioni

cosa fare quando un uomo non ti dà attenzioniChe cosa fare quando un uomo non ti dà attenzioni? Come comportarti quando il tuo partner non ti tratta con la dovuta sensibilità e la giusta delicatezza? Come reagire all’atteggiamento distaccato e disinteressato di un uomo?

Intanto facciamo una distinzione importante.

C’è differenza tra un compagno, un marito, un partner con il quale si ha una relazione e un uomo con il quale si è iniziata una frequentazione da poco.

Se si tratta del secondo caso, l’atteggiamento più utile da assumere è l’indifferenza e il lasciar andare.

Se un uomo che conosci da poco e da poco ha iniziato a corteggiarti, non ti dà le attenzioni che ci si aspetterebbe in un momento del genere, tanto vale lasciarlo perdere.

Non è interessato e inseguirlo non porterebbe a nulla di buono.

Ben diverso è, invece, quando si tratta del tuo compagno.

Infatti, in questo caso, vale la pena non solo di capire, ma anche di approfondire i motivi per cui ha smesso di darti attenzioni.

Sappiamo bene che quando il proprio partner si raffredda e smette di dare attenzioni, o, peggio, diventa sgarbato, ci si sente parecchio frustrate e spesso impotenti, perché può anche capitare di non riuscire a rompere in nessun modo il muro dell’indifferenza.

Teniamo ben presente che quando uno dei due componenti della coppia diventa emotivamente distante, l’altro può soffrirne moltissimo, tanto da sentirsi umiliato.

Non solo, un atteggiamento del genere può anche mettere a dura prova l’autostima e questo, come sappiamo non è per niente positivo.

Per questo quando un uomo non ti dà le attenzioni che ti ha sempre dato, quelle che giustamente ti aspetti e ti meriti, è importante analizzare la situazione e anche eventualmente prendere delle decisioni riguardo al rapporto.

Deve continuare o è il caso di darci un taglio?

Perché non è mai il caso di sprecare il proprio tempo con accanto qualcuno che non ci ama, non ci vuole bene e non ci rispetta come vorremmo e come sarebbe giusto.

Come comportarti quando il tuo partner non ti tratta con la dovuta sensibilità e la giusta delicatezza?

Vediamo come puoi liberarti dalla confusione e dall’incertezza quando un uomo non ti dà attenzioni e come puoi capire con obiettività che cosa sta succedendo.

1 La prima ragione per la quale un uomo non ti dà o smette di darti attenzioni è che potrebbe aver perso interesse verso di te.

Per quanto sia triste riconoscerlo e dirlo si è disinnamorato, disamorato.

Non gli piaci più come prima e non gli interessa dedicarsi a te.

Magari è intervenuta un’altra persona per la quale lui prova maggiore interesse.

Può darsi di sì, come può darsi di no.

Molti uomini, se sono innamorati di qualcun’altra cambiano di certo atteggiamento, ma spesso cercano di non darlo a vedere, per non dare un dispiacere alla partner legittima (si sentono in colpa) e intanto prendono tempo per chiarirsi le idee e prendere una decisione.

Quindi non è escluso che anche se ci fosse un’altra lui continui a darti attenzioni.

Se invece si è disamorato senza avere interesse per un’altra persona tende meno a nascondere la propria mancanza di interesse per te, cioè per la sua legittima compagna.

In casi come questi, dopo aver lasciato passare un po’ di tempo per vedere come evolve la situazione, direi un tre settimane, è il caso di affrontare con lui la questione e chiedergli, con calma e maturità, chiarimenti riguardo a quel che sta succedendo.

Inutile trascinare la questione per le lunghe: non è rimandando che si risolvono i problemi e si evitano sofferenze.

2 C’è qualcosa che lo “distrae”. Parlo di qualcosa di serio.

Di nuovo potrebbe essere la presenza di un’altra persona, ma, soprattutto in questi tempi molto “liquidi”, cioè incerti, per quel che riguarda ad esempio il lavoro, può trattarsi di un problema sul lavoro.

Sappiamo di quante questioni complicate possono presentarsi riguardo al lavoro: ridimensionamenti, mobbing, poche garanzie per il futuro, reali problemi di mercato (in questo specifico caso mi riferisco a chi lavora in proprio).

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

Il lavoro per tutti è importante – senza lavoro stringi stringi non si campa – e molte persone, uomini in particolare, soffrono a causa di aspettative non rispettate, demansionamenti, blocchi nei percorsi di carriera.

Le preoccupazioni che possono “raffreddare” un uomo sono anche quelle relative alla sua famiglia di origine e, anche, pensa un po’, al tempo che passa.

Non credere, ma spesso sono più gli uomini che temono di invecchiare (e di perdere fascino ed energia), che non le donne.

3 Sente un improvviso senso di inferiorità o di inadeguatezza nei tuoi confronti.

Se consideri il punto precedente e se può essere capitato che il tuo compagno abbia perso il lavoro o abbia difficoltà sul lavoro, o che tema il “fantasma” della maturità e dell’invecchiamento o abbia anche problemi nella sua famiglia d’origine, non è escluso che in qualche modo provi un senso di inadeguatezza nei tuoi confronti.

Insomma, è un po’ come se pensasse tra sé e sé: “Non sono più il cavaliere senza macchia e senza paura, sono io che ho bisogno di aiuto e/o mi trovo in difficoltà”.

Questo potrebbe farlo sentire imbarazzato nel mantenere lo stesso livello di intimità nei tuoi confronti.

Come reagire all’atteggiamento distaccato e disinteressato di un uomo?

4 Si sente trascurato. Molte donne ritengono che i loro compagni le diano per “scontate”. Io constato sempre più spesso che molte donne danno per scontati i loro compagni. E gli uomini ne soffrono, eccome.

Ecco perché si raffreddano talvolta.

5 Lui le attenzioni te le dava, ma tu non le hai ricambiate nello stesso modo o non hai mostrato apertamente di gradirle e di “averne bisogno”, inteso nel senso più sano del concetto.

A furia di non essere ricambiato, chiunque si stufa di dare senza ricevere in modo uguale e reciproco.

Come ripeto spesso la reciprocità è essenziale in un rapporto di coppia.

6 Si sente svalutato.

Anche gli uomini hanno il loro orgoglio 😊 e diciamo pure che ci sono moltissime donne che sono delle benedettissime rompiscatole 😉 che con i loro compagni si comportano da “maestrine” o “presidi” severe e criticone.

Che cosa significa? Che magari tu stai tirando una corda che non si è ancora spezzata, perché lui ti vuole ancora bene ma comincia a essere esasperato dalla tua mancanza di tenerezza nei suoi confronti.

7 Lui ha altre priorità.

Diciamo che in questo caso non c’è un’altra persona nella sua vita, né particolari preoccupazioni.

Semplicemente non è davvero pronto a una relazione duratura, ha priorità diverse nella sua vita rispetto a te e al vostro rapporto, priorità che magari possono essere veramente superficiali, tipo gli amici, lo sport, la sua “libertà” e dopo un periodo di interesse verso di te e di attenzioni, ha esaurito la sua passione per te.

Cosa fare quando un uomo non ti dà attenzioni

Allora, dopo aver fatto queste considerazioni, che cosa è giusto fare quando un uomo non ti dà attenzioni?

Intanto non devi prenderti la colpa e colpevolizzarti per niente.

È molto più utile che tu prenda consapevolezza della reale situazione e semmai ti prenda la responsabilità per quel che dipende da te.

In ogni caso, quando si tratta di una relazione consolidata, è importante affrontare l’argomento con il proprio partner usando sincerità e rispetto.

Se da parte sua manca interesse, perché c’è un’altra persona o ci sono altre priorità, è utile che tu lo metta di fronte al dato di fatto e che prendiate una decisione, anche drastica.

Nel caso il suo “distacco” sia invece dovuto a una tua carenza di attenzioni e di interesse verso di lui, è importante che tu prenda coscienza di che cosa desideri davvero: quest’uomo ti interessa o semplicemente tu credi ti interessi ma non lo ami davvero?

Tieni presente che tirare per le lunghe questioni complicate e soprattutto insoddisfacenti non fa mai bene.

Ecco che cosa fare quando un uomo non ti dà attenzioni.

Lascia un Commento!

19 Commenti

  1. Avatar di Atolla

    Atolla 5 mesi fa (25 Maggio 2021 11:17)

    ciao Francesca, tra il fatto che questo ragazzo vive all'estero e che ci hai a che fare per motivi di lavoro, non mi pare una buona idea conoscerlo con un certo scopo, lo dico perché tu stessa hai dichiarato che ti piace, quindi non credo proprio stiamo parlando di amicizia pura e semplice (Vero? O vogliamo credere agli unicorni?). Lascia perdere, il mare è pieno di pesci.
    Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

  2. Avatar di Luca

    Luca 5 mesi fa (17 Maggio 2021 21:15)

    Perche?
    Rispondi a Luca Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (18 Maggio 2021 11:58)

      Frasi di senso compiuto ne abbiamo?
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (18 Maggio 2021 14:40)

      @Emy, questo è riuscito a scrivere un commento inutile usando una parola sola e sbagliando pure la grammatica. E, all'improvviso, il genio :D Vabbè, ehm... @Ilaria, molto bello questo articolo, prende in considerazione tutti gli aspetti e punti di vista possibili e relative responsabilità, per evitare di raccontarsela e focalizzarsi invece sulla realtà.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (18 Maggio 2021 17:01)

      @Vic chissà. Magari voleva porci una domanda esistenziale. Perché ? Perché qui chiedo io.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Linda M.

      Linda M. 5 mesi fa (20 Maggio 2021 21:32)

      Cara Ilaria, convinta che il problema no'non sono io ma il lavoro, l'invecchiamento e tanto altro. Ho messo al muro e lui è tornato dopo 20 gg, da Agosto che ci conosciamo. Credo di essere importante per lui
      Rispondi a Linda M. Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (18 Maggio 2021 17:53)

      @Vic :D Quando si dice "il dono della sintesi" :D :D :D Comunque, io ho battezzato questo periodo storico "Casumanesimo"... 😅
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Doris

      Doris 5 mesi fa (18 Maggio 2021 20:12)

      Emilia registrala immediatamente alla Siae questa definizione, perché credo che prenderà piede! Io l'ho già adottata!!
      Rispondi a Doris Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (18 Maggio 2021 22:17)

      Doris :D :D :D Provvedo subito! :) ❤
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (18 Maggio 2021 22:55)

      Pure io!!! :D :D :D
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (19 Maggio 2021 7:46)

      :D :D :D ❤
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

  3. Avatar di Alessandrina

    Alessandrina 5 mesi fa (21 Maggio 2021 0:07)

    Buonasera, sono nuova e mi sono imbattuta in questo sito, credo sia il posto giusto per parlare della mia situazione e chiedervi un consiglio. Sono una ragazza di 24 anni e da quasi tre anni lavoro in un ufficio, dove c'è un collega (non propriamente del mio ufficio, ma di un altro della stessa azienda, con cui però collaboro spesso) di 32 anni. Tra una chiacchera e l'altra, uscite tra colleghi, una pausa caffè, è nato un certo feeling... non fosse che lui è fidanzato da 10 anni. Cosa che io ho scoperto non da lui, che non ne ha mai fatto il minimo accenno, bensì dai social. Specifico che non c'è mai stato niente tra me e lui, io non sono l'amante nè intendo diventarlo. Da alcuni mesi però mi sono resa conto di provare qualcosa di più e credo che la cosa sia reciproca, vedendo dei suoi comportamenti (davanti ai quali cerco di restare fredda proprio perchè so del suo rapporto), ma non la percepisco solo io, bensì anche alcuni colleghi. Sinceramente non so come muovermi e vorrei un vostro parere: dovrei "farmela passare"? Ma come faccio considerando che devo vederlo per forza? Dovrei fargli intuire qualcosa e vedere cosa succede? Grazie se qualcuno vorrà rispondermi.
    Rispondi a Alessandrina Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (21 Maggio 2021 6:30)

      Te la fai passare o lei ti passerà sopra come un treno. Sempre ma soprattutto a 24 anni devono prevalere buonsenso lungimiranza e dignità, cioè quel senso di meritare il massimo e non il minimo. E poi che cos’è sta storia di parlare di fatti privati con ‘alcuni colleghi’. Al lavoro si va a lavorare non a flirtare a fare le pettegolezzi e a dare agli altri la possibilità di divertirsi sulla nostra pelle. E vivaddio, il mondo è pieno di uomini senza pescare per forza un collega e per giunta fidanzato!
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Alessandrina

      Alessandrina 5 mesi fa (21 Maggio 2021 10:04)

      Ciao Ilaria, grazie per la "strigliata". Ci proverò. Però non capisco davvero perché non ne abbia mai fatto cenno né niente considerando che si è parlato di cose ben più personali...
      Rispondi a Alessandrina Commenta l’articolo

    • Avatar di Lallac

      Lallac 5 mesi fa (21 Maggio 2021 17:27)

      Alessandrina, non farti domande inutili. Fanno così in tantissimi, si trastullano ad avere ragazze che cascano ai loro piedi, ma non hanno intenzioni concrete. Se le avesse avute sarebbe stato subito esplicito
      Rispondi a Lallac Commenta l’articolo

    • Avatar di Alessandrina

      Alessandrina 5 mesi fa (21 Maggio 2021 21:05)

      Ciao Lallac, grazie del tuo parere. È vero anche quello che dici tu, diciamo che da uno fidanzato da anni davo per scontato una serietà granitica, quanto meno per rispetto per la sua compagna. Ma suppongo che rispetto e fedeltà non dipendano dalla durata della storia.
      Rispondi a Alessandrina Commenta l’articolo

    • Avatar di Doris

      Doris 5 mesi fa (21 Maggio 2021 20:00)

      Ciao Alessandrina, tanti anni fa con alcune amiche conoscemmo un paio di ragazzi al mare. Cominciammo a frequentarli anche al rientro e, dopo vari mesi, esce fuori che avevano entrambi la ragazza e che progettavano di sposarsi. Alchè noi, stupite, domandammo perché non ne avessero mai fatto parola. Risposta: voi non ce lo avete mai chiesto. Il motivo decidilo tu.
      Rispondi a Doris Commenta l’articolo

    • Avatar di Alessandrina

      Alessandrina 5 mesi fa (21 Maggio 2021 21:55)

      Ciao Doris, sono rimasta senza parole. Smetto di farmi domande.
      Rispondi a Alessandrina Commenta l’articolo

  4. Avatar di gm

    gm 4 mesi fa (4 Giugno 2021 12:25)

    "cosa fare quando non ti dà attenzioni e vi frequentate da poco: lasciatelo andare con indifferenza". fatto. (anche perchè mi pare di aver anche capito che mentre frequentava me, puntava a rimettersi con la ex, con la quale si era lasciato 11 mesi fa per ripetute cornificazioni da parte di lei). e poi.. apriti cielo. sono 3 giorni che mi manda messaggi su whatsapp in cui mi offende e mi insult, mi dice che ha fatto bene ad allontanarsi da me perchè sono infantile, capricciosa, isterica, volubile, e chi più ne ha più ne metta. mostri narcisitisi egoisti e totalmente privi di empatia ne abbiamo? meno male che sono stata sempre disponibile, gentile, educata e sorridente;, gli ho anche detto che mi ero affezionata e che gli volevo bene, nonostante lui non mi avesse mai offerto nulla in cambio, se non un pò di risate e compagnia nei mesi duri delle zone rosse. si ma la scema sono io infatti. sono bastati due soli giorni in cui mi sono girate le scatole ed ho un pochetto fatto la sostenuta (senza offendere e alzare la voce con nessuno) che adesso mi ritrovo infangata senza pietà. meno male che c'è lui ad essere privo di difetti e assolutamente perfetto su questa terra. bah.
    Rispondi a gm Commenta l’articolo