Conquistare un uomo: i micidiali errori di comunicazione che commetti senza accorgertene (e che lo fanno scappare a gambe levate)

Capire un uomoSai davvero come si fa a capire un uomo?

Due settimane fa ho scritto un articolo dedicato alle strategie di seduzione e ai sentimenti veri.

Si tratta di un post pieno di informazioni, anche molto pratiche, che riguardano le modalità davvero efficaci per conquistare un uomo.

L’articolo contiene molte idee importanti riguardo l’attrazione, molte idee che sono alla base di questo blog, dei miei per-corsi e del lavoro che faccio individualmente con le persone.

E spiega, molto in dettaglio, a livello prettamente pratico, il perché rimane fondamentale la regola per cui se un uomo ti piace davvero e vuoi conquistarlo e fare in modo che rimanga legato a te non devi mai cercarlo per prima, non devi inseguirlo, non devi corteggiarlo.

L’articolo ha fatto sì che, nell’area commenti si aprisse un interessante dibattito tra le lettrici e i lettori, che per me è stato, come di consueto, molto stimolante e molto arricchente.

Anzi, colgo l’occasione per ringraziare  chi commenta ed è così generoso/a e disponibile da offrire a tutti gli altri la propria testimonianza: credo che questo sia molto utile sia per chi legge i commenti e sia anche per chi li scrive.

Mettere per iscritto quel che si prova ha sempre un effetto di chiarificazione ed è efficacissimo per raggiungere una maggiore consapevolezza di sé, che poi è alla base del fascino e del carisma personale.

Ok, andiamo avanti.

Nell’articolo e nei commenti emergeva un tema importante: dato che è bene non “inseguire” un uomo per non fargli perdere il desiderio e il senso della conquista, per non “assillarlo” (gli uomini detestano essere assillati) e per non mostrare di essere bisognosa, che cosa è più utile fare?

Soprattutto come è possibile trovare il giusto equilibrio tra l’incoraggiarlo e il “perseguitarlo” (e quindi il mostrarsi “bisognosa”?).

E’ un tema importante, che richiede attenzione, anche perché una volta che hai trovato il “nocciolo” della questione, cioè una volta che hai capito di che si tratta davvero, questo ti è utile sia nel primo approccio, sia durante la fase del reciproco corteggiamento, sia durante la relazione vera e propria.

Oggi voglio che ci concentriamo sugli errori micidiali che molte donne commettono senza rendersene conto e assumendo quell’atteggiamento che, come spiegavo in quell’articolo di due settimane fa, è di presunta amicizia.

Cioè: ci sono donne che quando sono interessate a un uomo, per non “compromettersi” si comportano come se gli fossero amiche.

E questo le frega. E le frega alla grande. (Posso dire “frega” sul mio blog? Sì, oggi posso!).

Allora, vuoi sapere in che modo ti freghi con le tue mani nel momento in cui fai finta di essere amica di un uomo che ti piace e invece vuoi conquistarlo?

Ecco alcuni atteggiamenti di “finta amicizia” che sono tentativi di conquistare un uomo (e che a lui risultano terribilmente fastidiosi dato che rivelano un alto tasso di bisognosità).

1. Telefonargli per prima o telefonargli solo per avere un contatto con lui, dato che non sopporti il suo silenzio o la sua distanza.

Tutto ciò nelle sue varie declinazioni:

  • telefonargli con la scusa che hai sentito o letto qualcosa di interessante su un tema di cui avete parlato quando vi siete visti (e al quale ti sembrava appassionato); o perché sai che c’è un bel concerto e vuoi avvertirlo o perché qualcuno ti ha parlato di un super-mega-evento-spettacolare al quale vorresti invitarlo (o tutte cose simili, tipo l’inaugurazione di una mostra, il compleanno dell’amica comune, l’addio al celibate di un tuo carissimo amico che è suo amico su Facebook).
  • Telefonargli per chiedergli perché non ti ha ancora telefonato (ommioddio!!!)
  • Telefonargli per dirgli che sei seccata (spiritosamente, ovvio!) che non si sia più fatto sentire (ommioddio 4 volte!!!)
  • Telefonargli per fornigli precisazioni e informazioni che lui non ha mai richiesto (e di cui non gli può interessare di meno) o dandogli indicazioni e suggerimenti (questo, con un uomo, è un vero suicidio) tipo: se ti ha parlato di un suo problema al ginocchio offrirgli il nome del tuo amico ortopedico; o spiegargli esattamente dove abiti e quali sono le tue ore libere o cose del genere. Non attaccarti alle scuse, non attaccarti a qualsiasi scusa. Per favore!

2. Contattarlo in altri modi “simpaticamente amichevoli”

Cioè per esempio:

  • scrivergli una mail
  • Mandargli degli sms
  • Contattarlo e interagire con lui su Facebook
  • Scrivergli
  • Mandargli cartoline, bigliettini, etc.
  • Capitare “per caso” a casa sua
  • Capitare “per caso” nella palestra dove si allena (o al calcetto, al campo di golf, al club, al bar dove si vede con gli amici).
  • Telefonare a quel suo simpatico e caro amico che magari è anche un tuo amico
  • E tante altre cose che significano che tu vuoi fare il primo passo verso un contatto con lui o vuoi mantenerlo. Ti prego, non lavorare di fantasia per trovare cavilli ed eccezioni: non vanno bene comunque voglia girare la questione.

3. Fare progetti e costruire castelli in aria accelerando le cose.

Cioè:

  • dare consigli (lo ribadisco: gli uomini detestano i consigli non richiesti, soprattutto se arrivano da una donna); fare piani nei quali poi lo coinvolgi con inviti di vario genere; offrirgli un passaggio; offrirgli di uscire insieme e di passarlo a prendere; offrirgli di ospitarlo a dormire a casa tua, o sul tuo divano o, addirittura e peggio, nel tuo letto. Gli uomini odiano essere forzati a fare le cose. A te piace essere forzata a fare quello che non vuoi?
  •  Offrirgli di cucinare la cena, iniziare un approccio sessuale, iniziare un approccio affettuoso (che non sia un semplice sorriso, sincero e davvero interessato), e, poi, – terribilissimo – incominciare conversazioni sul tema “che cos’è e dove sta andando la nostra relazione” (?!), anche soprattutto per il fatto che di relazione non si può ancora parlare.
  • Creare un’ “occasione speciale” per voi due; mandargli piccoli “doni” (tipo foto, immagini, frasi ispiratrici), fare riflessioni a voce alta su cose che potreste fare insieme o parlargli in genere di cose che protreste fare insieme…

Insomma, tutto quel genere di atteggiamenti, parole, azioni e sottintesi che danno la netta impressione che tu pensi di essere il direttore generale della vostra relazione e della sua vita.

4. Chiedergli come “si sente”.

Allora: credo che le battute su quanto le donne e gli uomini sono diversi per quel che riguarda la capacità di percepire la propria “sensibilità”, l’“attenzione ai sentimenti” e la “consapevolezza delle emozioni” si sprecano.

Gli uomini – per una serie di ragioni tutte importanti – sono meno propensi e meno abituati a comprendere e a parlare di certi argomenti.

Lo sperimento io stessa tutti i giorni con il miei clienti di coaching individuale: il lavoro che faccio con le donne e quello che faccio con gli uomini, riguardo la percezione e la gestione delle emozioni, ha, in genere, modalità completamente diverse.

Quindi, sappi che qui ti trovi in un ambito molto “sensibile” (scusa il gioco di parole J) e molto delicato.

Nel “chiedergli come “si sente”” è incluso anche e soprattutto il chiedergli come si sente riguardo te e la relazione (giusto per ribadire il concetto).

Ora considera che – come dicevo sopra – tutti quelli che ho elencato possono essere atteggiamenti che assumi anche senza accorgertene.

E questo perché a te sembrano atteggiamenti spontanei e naturali: anzi, probabilmente ti può sembrare di non comportarti in modo naturale se non ti comporti così.

Forse addirittura ti dà la sensazione di non essere gentile.

Di non essere “carina, amichevole e simpatica”.

Puoi perfino pensare che non puoi mostrarti seduttiva e attraente, tanto da rischiare di deluderlo e di perderlo se non ti comporti come ho descritto sopra.

E invece è qui che sbagli: proprio comportandoti in questo modo lo allontani da te.

Questo è, anche se ti pare duro e crudo

Scrivi i tuoi commenti e le tue opinioni, indipendentemente dal fatto che ti abbia dato gli elementi per una piccolo rivelazione personale o ti abbia fatto arrabbiare (tanto o poco che sia), o tutte e due le cose insieme.

Mi interessa davvero sapere che cosa ne pensi.

E, per favore, quando hai finito di leggere, ricordati di condividere questo articolo sui social (Facebook, Twitter, etc.) attraverso i pulsanti che trovi qui sotto.

Grazie!

Cordialmente

Ilaria

P.S. Mesi fa ho ultimato “I 7 pilastri dell’attrazione”. E’ un percorso semplice e pratico, che ha avuto molto successo presso le mie lettrici e i miei lettori, che, tra l’altro, hanno ottenuto ottimi risultati dalla sua applicazione in ambito sentimentale. Come tutto il lavoro che si fa con me, non è per tutti: non è un percorso per perditempo e procrastinatori che rimandano a “domani” l’occuparsi della propria felicità. O che, peggio, giurano e stragiurano che vogliono smettere di soffrire ma non fanno proprio nulla per migliorare e rimangono dove sono. Di sicuro è un percorso molto utile per tutti coloro che vogliono liberarsi da atteggiamenti di bisognosità e vogliono smettere di commettere errori fatali nelle loro relazioni. A questi di sicuro io consiglio “I 7 pilastri dell’attrazione”.

Articoli Correlati

Gratis per te!

Non sbagliare e non soffrire più! Trova l'amore! Vuoi capire quali sono i tuoi comportamenti sbagliati con gli uomini e come puoi evitarli? Vuoi aumentare la tua autostima e avere più sicurezza nelle relazioni?

Lascia un Commento!

689 Commenti

  1. Avatar di Francesca

    Francesca 11 mesi fa (9 novembre 2017 15:19)

    Ho trovato il tuo articolo molto interessante,visto che io faccio parte della rosa delle "bisognose",inconsapevolmente/consapevolmente (soprattutto consapevolmente sebbene con scarsissima autodisciplina), mi ritrovo puntualmente nella posizione di chi chiede attenzioni costanti e,quando queste ultime non vengono soddisfatte,mi chiudo in me stessa incazzata e impanicata a causa di sospetti del tipo : "forse non mi vuole più,non gli piaccio più e non sa come dirmelo". Attualmente vivo una relazione con un uomo che mi piace moltissimo e del quale sono innamorata. Lui è spesso molto affettuoso con me (anche se non mi ha mai detto il fatidico "Ti amo" E mai me lo dirà e questa è un altra cosa che mi riempie di rancore). Dicevo,coi gesti è molto affettuoso ma capita che poi si allontana,si raffredda e io vado nel panico chiedendogli continuamente cos'abbia. Questa è una cosa che distrugge me e tutti i rapporti e non so davvero come gestirla.
    -7
    Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 11 mesi fa (9 novembre 2017 17:39)

      E se fosse che il comportamento di lui non è propriamente dei migliori? Che prima di darsi della bisognosa sarebbe utile chiedersi, che per quanto fantastico, incantevole e meraviglioso, il partner con il quale si ha a che fare sia, semplicemente, uno stronzo?
      -21
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 11 mesi fa (10 novembre 2017 1:40)

      O anche uno che non ha abbastanza palle per dire "ti amo"?....la cartina al tornasole è sempre dirlo per primi e vedere dall' altra parte cosa risponde...passatemi la metafora: dire ti amo è come fare all-in a poker e scoprire tutte le carte.
      0
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Isola-sacra - ex monentourage

      Isola-sacra - ex monentourage 9 mesi fa (17 dicembre 2017 21:42)

      Il mio ex ex, persona splendida, mi disse 1 volta sola "ti amo" (come me, del resto, in quella occasione), ma lo dimostrò in tutto il tempo in cui stette con me (lo lasciai io per problemi ma non è importante ora). Nel periodo della conoscenza, sapendo che era acquario, non lo pressai mai, non lo chiamai mai, o quasi, era sempre lui a farsi vivo, e lo scambio degli sms era solo relativo a informazioni di servizio per poterci vedere. Lui era allergico alla pressioni psicologiche, alle persone che potevano accozzarsi a lui, e io, sapendolo, facevo tutto il contrario, lasciandolo libero di conoscermi e di relazionarsi con me nelle occasioni che si creavano. La volta del "primo bacio" gli feci un discorso (ero stufa di non capire fino a quanto gli interessassi) dicendogli che se, alla fine, una persona che sto frequentando assiduamente non mi fa capire palesemente che gli piaccio, alla fine mi stufo e mi guardo altrove. Mi baciò. Questo discorso di Ilaria funziona davvero, se sei convinto che sia adatto a te. Io l'ho sempre fatto (sia pure ogni tanto cadendo in qualche errore di percorso, e subito correggendomi) e ho sempre fatto "mio" la persona che mi interessava. Sarò stata fortunata, ma ho sempre lasciato che le persone non fossero mai pressate, mai obbligate da me in alcun modo, mi aprivo ma non come un'amica, facevo parlare loro quando captavo avessero bisogno di parlare di loro stessi, senza alcuna necessità di saltare al dunque. Ho "investito" 3 mesi di conoscenza per il mio ex ex, vari mesi per quello precedente, e 4 mesi per l'ultimo. Mi è andata bene? chissà. No, perchè alla fine oggi sono da sola (ma va bene così). Una mia amica invece, in modo abbastanza naturale, segue pedissequamente il decalogo di Ilaria, e ti posso assicurare che è cercata sempre da quegli uomini che le interessano. Nessuno si sente pressato, e tutti, in un modo o nell'altro, ne sono interessati. E' anche una bella ragazza.
      -6
      Rispondi a Isola-sacra - ex monentourage Commenta l’articolo

    • Avatar di Aiuto

      Aiuto 7 mesi fa (26 febbraio 2018 9:42)

      Cara Ilaria, sto vivendo un incubo di relazione con questo uomo che un giorno mi fa sentire importante e il giorno dopo fa come se non esistessi senza comunicarmi il perché. Così non mi cerca, non mi scrive nonostante abbia detto d amarmi tantissimo, eppure ho imparato a non assillarlo, anche se non è facile capire cosa c è nella sua testa. Sono distrutta da questo atteggiamento... Mille promesse, tante parole e niente fatti...
      -5
      Rispondi a Aiuto Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 7 mesi fa (26 febbraio 2018 12:14)

      Che tu stia vivendo un incubo non ho alcun dubbio. Ti ha detto di amarti tantissimo? Ma tu credi ancora a queste stupidaggini? Scusa, ma che cosa vuol dire che ti ha detto di amarti tantissimo? Che cosa significa "amarti tantissimo"? Capire cosa c'è nella sua testa è facilissimo, se solo si volesse: è un sadico che gode nel farti soffrire. Tu resta con lui, dato che la vita è solo lui, non ci sono altri uomini interessanti al mondo e soprattutto non ci sono altre cose interessanti al mondo. Che cosa c'è che fa più emozionare di farsi distruggere da un uomo?
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di Barbara

    Barbara 7 mesi fa (3 marzo 2018 10:30)

    Ciao, seguo con interesse il blog e trovo molto utili gli articoli di Ilaria. Avrei una domanda da fare su questo articolo: visto che sono elencate tutte le cose da non fare nel rapporto con un uomo, anche all'inizio della conoscenza e corteggiamento, mi chiedo: ma quindi una donna cosa può/deve fare se ci tiene a conquistare un uomo? Non è il caso di contattarlo, ovviamente non è il caso di insistere, non può fare proposte o inviti di alcun tipo, quindi come dovrebbe comportarsi? Stare in assoluta passività limitandosi a essere allegra e positiva se lui la cerca, senza poter fare niente per far capire all'uomo che è interessata e continuare un po' il gioco della seduzione e la conoscenza? Grazie mille a chi risponderà a questi dubbi!
    5
    Rispondi a Barbara Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 7 mesi fa (3 marzo 2018 16:13)

      Ciao Barbara, leggi qui: http://www.lapersonagiusta.com/conquistare-un-uomo/come-attirare-l-attenzione-di-un-uomo/http://www.lapersonagiusta.com/trovare-la-persona-giusta/approcciare-un-uomo-seduzione-attrazione/http://www.lapersonagiusta.com/essere-felici/dimenticare-un-ex-attrazione-seduzione/http://www.lapersonagiusta.com/capire-gli-uomini/ridere-sedurre-uomo-attrarre/http://www.lapersonagiusta.com/conquistare-un-uomo/domande-da-fare-a-un-ragazzo/http://www.lapersonagiusta.com/conquistare-un-uomo/come-stuzzicare-un-uomo/http://www.lapersonagiusta.com/trovare-la-persona-giusta/approcciare-un-uomo-seduzione-attrazione/
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  3. Avatar di Ariele

    Ariele 6 mesi fa (20 marzo 2018 17:15)

    Ho riletto questo articolo per la trentesima volta:)ora c'è un ragazzo che mi piace davvero e sento che devo assolutamente mettere in pratica queste cose,lo prendo come un compito,un esercizio..voglio vedere se funziona!
    0
    Rispondi a Ariele Commenta l’articolo

  4. Avatar di Simona

    Simona 4 mesi fa (26 maggio 2018 10:19)

    Con gli stronzi garantito al limone che non funziona (li previene ed allontana); in sostanza è un valido filtro per una maggior tutela.. Necessita,in ogni caso, determinazione e costanza per affinare la pratica e fare scelte concrete e stimolanti. Faticoso direi anche per le "Donne che corrono con i lupi"..
    -9
    Rispondi a Simona Commenta l’articolo

  5. Avatar di ludovica

    ludovica 3 mesi fa (4 luglio 2018 0:19)

    Ciao Ilaria, ho un grandissimo dubbio sulla mia relazione. Premettiamo che è una relazione a "distanza", viviamo a circa 3 ore di distanza, il dubbio nasce da una conversazione di qualche giorno fa, io sinceramente gli ho detto che non mi sarei allontanata dal mio paese e da lui per motivi di studio/lavoro perché non volevo perderlo, ma l'ho pregato di nob fare lo stesso. Non voglio che rinunci ai suoi sogni per me, n'è lo vorrò mai. Tuttavia ha accettato e si è dichiarato concorde con una tale facilità che mi ha spiazzata. Forse non proviamo le stesse cose? Ha ribadito che mi amerà comunque e sempre, quasi con tono di "tanto è finita". Non so che fare...
    -3
    Rispondi a ludovica Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (4 luglio 2018 1:04)

      Scusa perché questo doppio standard, doppiamente masochista e medievale? Cioè lui può costruirsi la sua vita come razzo gli pare e tu vedova bianca ad aspettarlo a casa? Interessante. Comunque, dati i presupposti, la sua risposta mi sembra ovvia e scontata: pare proprio che tu non gli interessi, per quanto tu ti zerbini. E ancora di meno tanto più ti zerbini.
      -2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 mesi fa (4 luglio 2018 7:54)

      Un insopportabile doppio standard che suona tanto da romanzo o film strappalacrime e che andrebbe lasciato tra le pagine o sullo schermo, anziche' proclamarlo e praticarlo nella vita reale.
      -3
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di ludovica

      ludovica 3 mesi fa (4 luglio 2018 16:36)

      Mi chiedo se sia sbagliato non voler andare via dal proprio compagno.. L'amore non è anche fare sacrifici? Certo se la proposta in questione fosse stata più importante di certo ci avrei pensato due volte prima di non fare la valigia. Ma come posso io, chiedergli di rinunciare alla sua specializzazione per me? O chiedergli di non andare troppo lontano? Non posso. Nessuno dovrebbe poter far questo. Non sono una che vive in una favola e nemmeno Penelope, che aspetta Achille imperterrita. Si ho dei dubbi sulla nostra relazione, ho detto che se andrà troppo lontano non voglio che pensi a me. Forse si è essere zerbini, forse no. Ho paura perché quell'accettare in modo così netto, mi ha spaventata, ma davvero non gli interesso? Ho 22 anni e sono certa di non sapere nulla sulle relazioni, eppure con lui vorrei costruire un futuro, e sembrerebbe anche lui. Meglio lasciar perdere ora? Tanto tra un anno probabilmente partirà.
      0
      Rispondi a ludovica Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (4 luglio 2018 17:06)

      Odisseo o Ulisse. Ci sono coppie che hanno resistito alle guerre, il punto non sono i chilometri, il punto sono le intenzioni, il legame, il progetto. Direi che il sacrificio no, ma proprio no. A 22 anni poi.
      -4
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  6. Avatar di Elena

    Elena 3 mesi fa (6 luglio 2018 18:53)

    Cara Ilaria, avrei piacere di sottoporti la mia storia per avere un consiglio su come comportarmi. Un po' come nei film, ho conosciuto un ragazzo tramite un incidente. Mia mamma era la persona ferita e lui l'infermiere che la curava. Mia mamma, convinta che io non gli fossi indifferente, con una scusa gli ha detto che tra poco mi laureo e ci siamo scambiati il numero di telefono con la scusa di andare a festeggiare (e quindi di rivederci) In realtà, nei giorni successivi non ci siamo mai sentiti, sia perchè ero impegnata in altre cose, sia perchè comunque ammetto che sono timida e non so come approcciarmi, senza risultare bisognosa. in realtà avrei piacere di vederlo e avere l'opportunità per conoscerlo meglio, ma non so davvero come comportarmi. come ti/vi comportereste al mio posto? ti ringrazio anche solo per l'attenzione
    3
    Rispondi a Elena Commenta l’articolo

  7. Avatar di anon

    anon 3 mesi fa (7 luglio 2018 11:07)

    Te lo dico come uomo: hai scritto un sacco di puttanate, se non dai modo alla gente sceglierti per quello che sei veramente incluso ciò che provi allora sì che sei disperata/o ci sono due possibilità gli piaci, o non gli piaci.
    14
    Rispondi a anon Commenta l’articolo

  8. Avatar di Alex

    Alex 2 mesi fa (19 luglio 2018 3:30)

    Allora io ho sbagliato sempre! Recentemente ho riallacciato con il mio ex, ma senza grande investimento, solo con la voglia di godermi un pò di compagnia. Ma è inutile, anche se gli ho detto che impegnarmi con lui sarebbe troppo ... impegnativo, lui utilizza sciarade come "sto con te perchè provochi dipendenza" o "mi fai paura", quando credo significhi "mi fa comodo, ci tengo più o meno, ma non voglio impegnarmi". Ma neanche quando si gioca a carte scoperte i maschietti evitano i giochetti!
    -4
    Rispondi a Alex Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 2 mesi fa (19 luglio 2018 13:41)

      E tu rispondi: "wow! mi fai sentire strafiga!". E fregatene. Sei chiara e trasparente? Il resto sono problemi suoi. A ciascuno di noi piace piacere e sedurre. Il gioco di potere non lo eviti giocando a carte scoperte, perché l'altro è affamato di conferme, quindi continuerà. Se a te il gioco di potere non interessa ... beh affari suoi, giocasse da solo. Fagli tanti complimenti e rendilo felice :)
      -2
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  9. Avatar di Iride

    Iride 2 mesi fa (6 agosto 2018 15:21)

    Ciao Ilaria mi frequento con un uomo di 36 anni da aprile più o meno...la questione è che ultimamente lo sento molto distante soprattutto da quando ha iniziato a lavorare...gli ho chiesto se fosse tutto apposto e mi ha chiesto scusa per la sua assenza assicurandomi che non ci fosse niente che non andava.. ma intanto prosegue con il suo atteggiamento...io non so come comportarmi...
    2
    Rispondi a Iride Commenta l’articolo

  10. Avatar di Clot

    Clot 1 mese fa (9 agosto 2018 0:52)

    Sera a tutti! Vorrei condividere con voi un senso di frustrazione a causa di una specie di ..Non so neanche come chiamarlo...perchè aveva il sapore di un inizio di conoscenza e invece lui ha smesso di punto in bianco di scrivere senza neanche chiedermi di uscire dopo avere manifestato interesse. Mi spiego meglio...colleghi, ma in uffici diversi. single entrambi io 35 lui 47...Durante l anno fa capire in tutti i modi che mi stima e gli interesso e io ricambio in modo sempre formale senza sbilanciarsi, perchè il contesto lavorativo è molto rigido ed entrambi abbiamo ruoli importanti. insomma ve la faccio breve, con l inizio delle vacanze inizia a scrivermi raccontanondomi di sé e chiedendo d i me...io interagisco in modo anche simpatico, questo è il feedback che mi da. I tempi da parte sua sono lenti, diciamo un messaggio ogni 10 gg ma non accenna mai ad un ' uscita...Mi sta facendo un po innervosire questa cosa...Oltre tutto nei messaggi, anche se gentile, e spesso ambiguo...Con frasi del tipo ...Non so cosa farò forse partirò verso l orizzonte. ..oppure oggi non so cosa farò ma farò certamente dei nuovi incontri...Come se dovesse fare il misterioso e risultare affascinante. Ilaria se devo dare retta alla pancia lo manderei a stendere, nel senso che non gli darei più di tanto spazio, ne lo cercherei io...poi mi.chiedo se non sn troppo rigida...però se una Ti piace glielo chiedi di uscire! Temo che sia un morto di f...!Un abbraccio a tutte e buona notte
    -4
    Rispondi a Clot Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 1 mese fa (9 agosto 2018 12:19)

      Morto di figa o sfigato o mezza calzetta e tanti altri appellativi che non scriviamo. La gente dovrebbe capire prima cosa vuole e poi agire di conseguenza, invece questi vogliono solo giocare a fare gli "splendidi"...
      -7
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 1 mese fa (9 agosto 2018 12:40)

      Più che altro un morto di sonno! :D Penso che il tipo rientri più nella categoria "perditempo", con tendenze al velleitario.
      0
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

    • Avatar di Clot

      Clot 1 mese fa (9 agosto 2018 21:19)

      Grazie per le risposte. ..Mi avete fatto sorridere!!! Temo abbiate ragione. Per fortuna gli altri 2 uomini che sto conoscendo e che mi interessano anche piu di lui , stanno agendo in modo diverso , con maggiore lucidità e decisione sennò uno così, proprio perché siamo colleghi, se non lo si inquadra x bene subito agendo di conseguenza, rischia davvero di fare perdere tempo e pensieri. l inganno x me è stato che sapendo quanto vale professionalmente e umanamente, ho avuto un po di resistenza nel considerarlo proprio un caxxaro...che manda messaggi senza nessuna intenzione e senza nessun interesse. ..invece...Un abbraccio a tutte Buona serata
      -1
      Rispondi a Clot Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 1 mese fa (9 agosto 2018 21:25)

      Macché rigida! Una rigida secondo te si fa tutte ste pippe mentali per un cretino del genere?!? Sei stata fin troppo molle! Dai retta alla pancia (ovvero al tuo intuito) e non dargli mai più retta, men che meno cercandolo! Se a 47 anni sono ridotti così, siam messe bene....
      -3
      Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

    • Avatar di Clot

      Clot 1 mese fa (9 agosto 2018 23:30)

      ahahahah Grazie Carlotta in realtà non è per niente cretino però con me è stato davvero ambiguo...convengo con voi che per fare così forse non avrebbe dovuto neanche iniziare, avrebbe fatto più bella figura. Buona serata a tutte
      0
      Rispondi a Clot Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (10 agosto 2018 11:37)

      No? Come sono i cretini allora? L’estate sta finendo e un anno se ne va, ergo IO sono più vecchia e tra gli innumerevoli privilegi che mi concedo nella MIA vecchiezza vi è quello di essere intollerante verso le donne che mettono sul piedistallo uomini di palese imbecillità. E basta per Toutatis, questo è un idiota, da buttare nell’indistinto E tu smettila di renderti ridicola.
      -1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di clot

      clot 1 mese fa (10 agosto 2018 12:29)

      Ciao Ilaria! Non è un cretino nel contesto lavorativo intendevo...io non sono stata ridicola con lui, nel modo più assoluto, anzi. Mai cercato...avevo bisogno però di un rimando netto da voi perchè a volte mi sento troppo drastica (e lo sono stata anche in passato per eccesso di difesa). Buttato nell'indistinto! Buona giornata a tutte
      0
      Rispondi a clot Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 1 mese fa (10 agosto 2018 14:43)

      Tra quelli che lavorativamente parlando hanno successo, oltre ai cretini, la cronaca e la storia raccontano che ci sono anche stupratori e assassini...fai te!
      0
      Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

  11. Avatar di Patrizia

    Patrizia 1 mese fa (13 agosto 2018 0:03)

    È faticosissino fingere
    0
    Rispondi a Patrizia Commenta l’articolo

  12. Avatar di Ilenia

    Ilenia 1 mese fa (18 agosto 2018 20:38)

    Cara Ilaria,Articolo molto interessante! Volevo sottoporti la mia situazione, magari puoi darmi un parere: ho conosciuto un ragazzo in vacanza, e per due giorni interi siamo stati insieme. Inizialmente lui era timido, ma mi piaceva così tanto che ho cercato di farlo aprire e una volta intuito il mio interesse, anche lui si è fatto avanti. Non è successo null'altro che baci tra noi, ma quando ci siamo salutati (viviamo in paesi diversi) ci siamo detti che ci saremmo rivisti presto. Da allora è iniziato un legame telematico via Facebook, ci sentivamo ogni tre-quattro giorni, consapevoli della distanza e di non essere fidanzati, finché lui non mi ha detto che sarebbe venuto a trovarmi a fine agosto. Da allora il nulla: sono passate tre settimane ormai, e proprio oggi presa dallo sconforto gli ho scritto, forse sbagliando, chiedendogli se quindi sarebbe venuto, dovendo organizzare in caso. In queste settimane ho pensato non mi avesse detto nulla perché volesse tirarsi indietro e, non sapendo come fare, avesse optato per il silenzio (questa opzione non mi avrebbe scioccato). Ma ho deciso di chiedere per sapere, per eventualmente mettere un punto, dato che in queste settimane lui è sempre stato nei miei pensieri. Ho sbagliato? Forse sì, ma non riuscivo più a stare in attesa senza sapere. E da un lato mi chiedo: perché ha introdotto la questione del venirmi a trovare, se poi non verrà e non ha più fatto sapere?Grazie delle risposte, spero di capirci di più! Ilenia
    0
    Rispondi a Ilenia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (19 agosto 2018 9:24)

      Ha parlato a vanvera. Come l’87,5 per cento delle persone in generale e il 99 per cento degli uomini che flirtano, anche e soprattutto quelli problematici come lui. Non è timido. È problematico. Non è timido. Non è interessato. Non è timido. Non ha voglia di far fatica. Se c'è un errore non tanto quello di accettare caramelle dagli sconosciuti, ma, peggio, quello di andargliele a chiedere.
      -5
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilenia

      Ilenia 1 mese fa (19 agosto 2018 16:17)

      A riprova di ciò.. non mi ha ancora risposto! Quello che mi chiedo ancora, che è quello che mi ha spinto a credere che lui fosse sincero, è: ma perché addirittura intavolare la questione così da farmela credere se poi ha deciso di sparire? Neanche a dire che pensava di farmi capitolare.. Oggettivamente non ci vedremo più! MAH... Non ha senso...
      0
      Rispondi a Ilenia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (19 agosto 2018 22:25)

      Ha senso perché lui si è convinto di averti sedotto.
      -1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 1 mese fa (20 agosto 2018 11:21)

      @Ilaria. È una tale mostruosità che una persona normale non ci pensa, e tutto sommato si fa fatica a crederlo anche sapendo che lo fanno
      0
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

    • Avatar di Elleci

      Elleci 1 mese fa (20 agosto 2018 16:46)

      E lo fanno in tanti! Non solo conosciuti online. Fissano loro appuntamenti ai quali, dopo che tu hai accettato volentieri, non si presentano con scuse varie... una volta almeno sparivano dopo il primo incontro sessuale, adesso prima ancora di andare a cena. Forse è meglio, però è shockante
      4
      Rispondi a Elleci Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 1 mese fa (19 agosto 2018 23:17)

      Ciao Ilenia, il senso di tutto secondo me è che alcune, o meglio, molte persone, pur di rendersi importanti agli occhi degli altri, sono disposti a dire qualsiasi cosa per poi cambiare idea un istante dopo, senza tener conto delle conseguenze che le parole dette potrebbero innescare. Fa parte del gioco il rischio di conoscere gente così... Di solito questi qua sono i tipici sfigati che, per sentirsi importanti, giocano a far promesse. Inconcludenti, insicuri e privi di ogni iniziativa. Ma non è un tuo problema... Dimenticalo e vai avanti.
      0
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilenia

      Ilenia 1 mese fa (20 agosto 2018 16:24)

      Grazie a tutte delle risposte! Illuminanti! Penso che le persone che si comportano così siano davvero incommentabili.. Non so in che modo definirle.. Ma si possono fare "promesse" o comunque proporre qualcosa solo per sentirsi importanti? Boh! Mi pare un comportamento così assurdo.. Viva la coerenza!
      0
      Rispondi a Ilenia Commenta l’articolo

  13. Avatar di Claudia

    Claudia 1 mese fa (20 agosto 2018 16:11)

    Cara Ilaria, grazie per l'articolo molto interessante e veritiero, fa riflettere molto. Ho bisogno di un tuo consiglio: per fartela breve, è circa un anno che mi sono invaghita di un tipo, abbiamo una grossa differenza di età e ci siamo conosciuti sul lavoro. Non riesco a capire se prova qualcosa per me che vada oltre la semplice amicizia. E' protettivo nei miei confronti, geloso, si preoccupa per me, ma non si è mai sbilanciato in maniera chiara. Mi ha chiesto di uscire una sera, ma per evitare complicazioni a lavoro ho buttato la cosa sul ridere rifiutando, proponendo un'uscita di gruppo, che a suo tempo non si è più concretizzata. Di recente, invece, gli ho chiesto di vederci per cena e lui ha organizzato quell'uscita di gruppo di cui parlavamo, rifiutando un'uscita tra noi due soli con delle scuse, secondo me. E' capitato, a volte, che ci siamo presi le mani senza motivo, oppure che scherziamo abbracciandoci, e a volte flirtiamo un pochino. A parte rare occasioni, non si fa mai sentire per primo, ma se lo contatto io mi risponde sempre ed è molto disponibile nei miei confronti, parlandomi anche per ore al telefono. Ha molte amiche e si comporta gentilmente con tutte le sue colleghe e non so se rientro anch'io nella categoria di quelle con cui è solo gentile, senza niente di più. Ha sempre avuto relazioni lunghe, ma non ha mai fatto la prima mossa, da quello che so. Come posso capirci qualcosina in più? Grazie, attendo tue risposte. A presto!
    3
    Rispondi a Claudia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (20 agosto 2018 22:38)

      Ciao Claudia, che cosa non ti è chiaro esattamente?
      -6
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Claudia

      Claudia 1 mese fa (21 agosto 2018 10:07)

      Non riesco a capire se gli piaccio, se prova un interesse nei miei confronti..
      2
      Rispondi a Claudia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (21 agosto 2018 11:40)

      Gli uomini provano interesse per il 97 per cento delle donne sotto i 70 anni che incontrano; ovvio che le percentuali cambiano in base alle fasce di età, alla disponibilità dei soggetti e ad altre variabili. Ma questo è il principio generale. La domanda è: tu che te ne fai e che te ne vorresti fare del suo interesse?
      -4
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Claudia

      Claudia 1 mese fa (21 agosto 2018 11:58)

      Non riesco a togliermelo dalla testa purtroppo... Ma non vorrei espormi, piuttosto vorrei fare qualcosa in modo da riuscire a capire se davvero prova qualcosa per me...
      1
      Rispondi a Claudia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (21 agosto 2018 13:30)

      Secondo te, un uomo che “prova qualcosa” si comporta in questo modo? Tu ti ritieni una donna che ha bisogno di dare tutta questa importanza a un rapporto del genere?
      -2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 1 mese fa (21 agosto 2018 16:35)

      Se non vuoi esporti, è difficile capire. In generale si farebbe prima a chiedere, che a rimuginare :D Ma, al di là del non volere apparire come quella che rincorre, se si chiede un chiarimento, poi bisogna anche dire qualcosa (significato ultimo del verbo "esporsi"). Che intenzioni avresti tu nei suoi confronti, nel caso lui fosse interessato?
      3
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  14. Avatar di glegia

    glegia 1 mese fa (21 agosto 2018 20:17)

    Ciao Ilaria, > > Leggo con molta attenzione i tuoi articoli e quasi quasi mi sembra di > chiederti un quesito inutile. > Però sono in difficoltà. Ho conosciuto un ragazzo circa due mesi fa. > Causa vacanze ci siamo visti solo 4 volte. Ma ci sentiamo, non tutti i > giorni. Lui è molto carino e galante. Peccato che non mi ha ancora > baciata. Per me è fondamentale l attrazione fisica perché rispecchia l > evidenza. Non è come quella mentale che va scoperta. Abbiamo passato > una giornata al lago questo sabato. Abbiamo fatto foto e una volta a > casa lui mi ha abbracciata e baciata le tempie ma niente bacio vero. > Durante la giornata ho notato che mi ha schivata, il telo per prendere > il sole lo ha messo di perpendicolare mica affianco. Ho chiesto di > spalmarmi la crema e lo ha fatto ma lui non mi ha chiesto nulla. > Proprio evita quello che non gli va di fare. > Mi ha ringraziata della bella giornata e serata e punto. > Ora che lui non sia una cima in intraprendenza lo vedono pure i sassi, > è timido. Però non so cosa pensare. Magari non gli interesso veramente > e mi prende come amica o semplicemente è gay. Ma spero di no, spero > che in entrambi i casi abbia la sensibilità di non frequentarmi di > sabato sera e di comportarsi come appunto frequentanti. Sarebbe > fuorviante e non corretto. > Parliamo e mi dice le sue cose del presente e del futuro. Ma, non > abbiamo ancora toccato l argomento ex o storie passate. Io non le > voglio sapere, sto meglio a pensare al presente e al futuro. > Cosa devo fare? Aspetto o affronto l argomento chiedendo direttamente > a lui “secondo te cosa stiamo facendo? Che scopo abbiamo?” > La so la storia dell gatta frettolosa e so anche dai tuoi consigli che > bisognerebbe starsene buone e non avere fretta. Però per me è > fondamentale che un uomo provi attrazione e desiderio di starmi > vicina... lui è vero esce con me quindi vicina mi vuole, ma non da > creare intimità. È ingegnere però secondo me sono solo dicerie il > fatto che siano persone inquadrate in un certo modo. > Io ho molto spirito di iniziativa e mi piace fare e sono anche > frettolosa nelle cose. Lui invece è timido, ha i suoi tempi biblici e > credo che rispettivamente siamo affascinati da questa diversità. Ma > concretamente io non so come possiamo realmente sopravvivere. Lo noto > che non abbiamo intesa immediata, ci capiamo quando io mi spiego bene. > Però nell immediato non abbiamo ancora quel feeling ma qualcosa mi > attrae verso di lui. Che non è solo il fatto che è il più bel ragazzo > con il quale sia mai uscita, c’è dell altro che nonostante il mio > paletto sull attrazione, mi fa pazientare. > Dimmi tu. Vorrei farmi un tempo tipo 10 uscite, e se non succede nulla > tanti saluti ma non so. Quanto tempo dare? Non voglio essere > frettolosa ma neanche perdere tempo. Io ho fretta a trovare la persona > giusta che ogni tanto mi chiedo che sto facendo adesso. > > Un abbraccio, > Ti sarei grata se tu mi dessi qualche dritta, > Grazie
    2
    Rispondi a glegia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (21 agosto 2018 22:20)

      Ciao Glegia, mi piacerebbe vietare l’uso del termine “timido” su questo blog. Un uomo sano di fronte a una donna che chiaramente ha determinate intenzioni, innesca la quinta. Questo ha dei problemi. Quali? E chi se ne frega? Ti assicuro che intorno è pieno di uomini che problemi non ne hanno.
      -5
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Glegia

      Glegia 1 mese fa (22 agosto 2018 7:39)

      Quindi non devo concedere più tempo? Le mie amiche “veloci” che concedono baci dalla prima sera e alla quarta il rapporto è già consumato mi dicono che NON va bene ed hanno storie non durature. Quelle di storie durature affermano convinte che bisogna aspettare che anzi non capiscono la mia fretta. Che le persone vanno conosciute bene e poi ci si lancia. Insomma secondo loro se continuo ad avere gente intorno che con cui avere tutto e subito ecco continuerò a collezionare storielle è quello giusto non lo beccherò mai. Che non bisogna mettersi fretta, ma fare le cose con calma. Quindi per loro il fatto che uno non mi sia saltato ancora addosso è positivo, sintomo di una persona seria che prima di lanciarsi deve essere sicura. È una cosa che dovrei imparare anche io e non lasciarmi andare all attrazione fin da subito che poi mi faccio prendere e non vedo più chi ho davanti. Diciamo che sono combattuta!! Ho capito che lasciarsi andare da subito porta a storielle che durano poco, però non ho neanche idea di quanto tempo prenderti e darmi. La voglia di vedermi in lui c’è, solo che appunto pare che mi sta studiando e finché qualcosa non viene innescata nella sua testa qui siamo amici, una amica che tratta da frequentante. Quattro uscite sono effettivamente poche. Credo che concederò ancora un po’ di tempo a me prima di darmi una soluzione. Secondo te ne vale la pena prendermi ancora del tempo o dalla tua esperienza sta gente non porta comunque a nulla, quindi posso dedicarmi ad altro. Cosa grave è che io non amo frequentare due persone contemporaneamente perché sarebbe imbarazzante esser beccata, poi per la legge di Murphy sicuro faccio figure. Ho un altro ragazzo che mi ha chiesto di uscire al quale ho detto di no perché avevo altri impegni. Adesso che rientra dovremmo vederci, solo che appunto due contemporaneamente mi mette ansia la cosa. Quindi non so se rimbalzare il bell’addormentato e dare la possibilità a quest altro, oppure se continuare a veder come va il quinto appuntamento e rimbalzare per la quarta volta là new entry. Io voglio quello giusto per questo ch cerco di evitare di fare stupidate. Non voglio un uomo qualsiasi ma quello giusto e sta diventando sempre più difficile selezionare. Grazie mille per la tua risposta
      -3
      Rispondi a Glegia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (22 agosto 2018 8:51)

      Ho un po’ la sensazione che ci sia molta confusione; avete corso moltissimo, soprattutto perché hai spinto tu come se fosse l’ultima occasione della tua vita e lui non si è mostrato ne’ in sintonia e nemmeno coinvolto sessualmente. Che cosa vuoi aspettare? Togliti l’ansia di avere un fidanzato a tutti i costi.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Glegia

      Glegia 1 mese fa (22 agosto 2018 10:44)

      In realtà le proposte di vederci sono arrivate da parte sua. Il fatto di andare al lago è stata mia la proposta perché dopo le vacanze era intenzione di entrambi di vederci. Ed è sua intenzione fare una cena a casa sua. A casa sua ci sono già andata quando mi ha invitata a visitare la sua cittadina. Quindi adesso mi metto quieta e aspetto l invito. Poi se è destino si vedrà..
      0
      Rispondi a Glegia Commenta l’articolo

    • Avatar di Gianna

      Gianna 1 mese fa (22 agosto 2018 10:43)

      Ciao Glegia se quello che ti chiedi e se succederà qualcosa tra di voi sono sicura che prima o poi lui si sbloccherà e avrete una intimità, ma per la mia esperienza posso dirti che se la scintilla non è ancora scattata non scatterà mai! non sappiamo il perchè probabilmente lui ha dei problemi come dice Ilaria , il discorso delle tue amiche che dicono che deve essere sicuro prima di buttarsi mi sembra una palla! chi può essere sicuro di una persona che ha frequentato anche per un mese?? se qualcuno ti piace e a quel qualcuno piaci avere un'intimità subito non è un problema il problema è dare troppa importanza a qualcuno che non se la merita. Io ti consiglio di non dare troppa importanza a uno cosi perchè ti troverai a fare la crocerossina goditi la vita!
      -3
      Rispondi a Gianna Commenta l’articolo

  15. Avatar di Ilaria

    Ilaria 1 mese fa (22 agosto 2018 10:59)

    Cara Ilaria Ti ho scoperta da poco perché sono in un momento molto difficile e credo che tu sia molto brava e professionale. La mia storia è paradossale Sposata da 18 con un uomo che rispetto ma che non amo più da tempo e con cui non c’e Mai stata grande intesa. Ho conosciuto un ragazzo per motivi professionali. Insomma siamo “ costretti a vederci “ 3 volte a settimana per lavoro. Lui è meraviglioso, sa che sono sposata e con un figlio. Conosce anche molto miei familiari e apparentemente per lui la mia è una famiglia felice.Ma io mi sono innamorata di lui che ha 16 anni meno di me. Io che ho sempre puntato il dito contro questo tipo di donne, io che ho sempre considerato in un certo modo squallido queste relazioni e considerate disdicevoli e contro natura.Il mio Matrimonio è al capolinea, ma non sono separata, non ho mai tradito mio marito. Lui è molto professionale, potrebbe essere un conflitto etico frequentarmi , oltre al fatto che lavora con un mio parente. a volte siamo perfettamente in sintonia e il mondo non esiste più, e a volte più distaccato. Fa domande incalzanti su di me , a volte troppo personali, di quelle che non si fanno ad un conoscente, a volte si lascia andare e si racconta un po’, inizia lui a conversare di viaggi, mi chiede dei miei viaggi del mio lavoro .. si interessa se ho fatto questo e quello di cui gli ho parlato. È attento, interessato quando parlo, il linguaggio non verbale mi dice che forse gli interesso, ma con un contesto così complicato sfido chiunque a farmelo capire. Ha le pupille dilatate quando mi guarda, spesso si tocca la barba, il collo, il viso. Talvolta mi saluta con un contatto sulla mano, sul braccio. L’ho visto guardarmi credo di intimidirlo, ho un carattere riservato e una posizione professionale affermata. Come faccio a capire se gli interesso ? Io ho perso la testa. Non posso parlargli e rischiare di essere ridicola, magari non mi ha mai considerata in quel senso e sarebbe normale. Questa situazione è particolare ed e’ vero che se gli interesso me lo farebbe capire , ma i deterrenti e i freni sono parecchi nella nostra situazione. Grazie se vorrai rispondermi. Ilaria come te
    -11
    Rispondi a Ilaria Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (22 agosto 2018 13:25)

      Mettiamo che tu gli interessi. Con due spintarelle qui e lì un interesse si riesce sempre a far nascere. E poi? E quindi? Che cosa ti aspetti? Che cosa immagini?
      3
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria

      Ilaria 1 mese fa (22 agosto 2018 14:36)

      Grazie Ilaria Giustissimo Cosa mi aspetto ? Me lo sono chiesto. Non mi aspetto di farmi una famiglia con lui, ma in questo momento ho bisogno di questo, di pensare a me prima che di tutti gli altri , moglie , madre , figlia , sorella . Mi sono abnegata per 18 anni. Solo doveri Forse mi servirà per capire che voglio salvare il mio matrimonio o che è davvero giunto al capolinea. Non mi aspetto nulla Ma so di averne bisogno Ho percepito disapprovazione e ne hai ben donde, anche io avrei risposto così forse .. Ma se ti chiedessi come capire se gli interesso, per non espormi, per non essere ridicola? Grazie sempre Ilaria
      -13
      Rispondi a Ilaria Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (22 agosto 2018 16:36)

      Non c’è nessuna disapprovazione e ci mancherebbe altro. Io in questi casi temo solo che ci sia solo tanta illusione, fantasia, sogno. E un livello di bisognosita’ che rasenta la disperazione. Quella che descrivi ha tutti i presupposti di una storia sbagliata e rischi di aggiungere delusione a delusione, frustrazione a frustrazione, senso di inadeguatezza a senso di inadeguatezza. Mi dispiace continuare a vedere donne che pensando di salvarsi da una vita frustrante ripetono schemi che possono portare solo altra frustrazione. Bisognerebbe impararsi a memoria Anna Karenina e Madame Bovary.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria

      Ilaria 1 mese fa (22 agosto 2018 19:53)

      Touché. Hai perfettamente ragione. Ne sono consapevole ma non riesco a dimenticare, prevale il sogno, il cuore, il film che mi sono fatta, sulla ragione. Ho un lavoro che adoro e che mi ha dato l’opportunita’ di conoscere persone molto interessanti, ho avuto anche qualche occasione che potevo cogliere ma non l’ho mai fatto perché credo nel valore della famiglia. Sono proprio impazzita. Ora è forte la percezione di una grave mancanza nel mio matrimonio, e la sbandata per l’altro mi pare Una conseguenza di un problema che già c’era. Io non desidero una storia con chiunque, io voglio ( non desidero) solo quella storia con quell’uomo, non uno qualunque. Ma cercherò di far prevalere la ragione, fino a quando non lo vedrò di nuovo.. Grazie per le tue risposte! Ilaria
      -7
      Rispondi a Ilaria Commenta l’articolo

  16. Avatar di Gianna

    Gianna 1 mese fa (21 agosto 2018 12:38)

    qualche mese fa ero con una amica single (io sono sposata) che si connette a Tinder e siccome non parla bene italiano mi chiede aiuto per chattare cosi comincio a chattare per conto suo con una persona che al primo impatto mi piace molto.. stringo perchè è lunga ... la mia amica non incontra mai questa persona e Lui contatta me (nel frattempo mi cerca su facebook) e mi dice che è interessato, io per un pò chatto mi piace tanto mi sembra la persona perfetta dopo tanto tempo mi sento apprezzata e coccolata.Lui propone d'incontrarci siccome vive in un'altra città (circa 400 km) mi dice che è disposto a venire a trovarmi e precisa che se lo vogliamo faremmo sesso. Io a quel punto dico di no che cosi non mi va e da li comincia a contattarmi sempre meno, a volte lo contatto io ed è molto disponibile chattiamo per un pò ed è tutto bellissimo andiamo molto d'accordo e mi piace davvero tanto! ma sento che non è lo stesso Lui si allontana sempre di più e quando glielo chiedo dice che ha rivisto i fantasmi della sua separazione (la moglie lo aveva tradito) e dice che vuele proteggere me?? a quel punto mi invento che devo andare per lavoro nella sua città ma che non posso incontrarlo perchè impegnata. Lui si informa sui miei orari ma non insiste per incontrarci alla fine quel giorno mi manda un messaggio con la foto della stazione e mi dice che è li (in teoria non per vedere me ma per andare a prendere il figlio ( stessa ora??). Non riesco a capire mi piace tanto però Lui non mi ha più contattato ed io non voglio farlo perchè non ho capito se Lui è interessato o no. L'ultima volta che ci siamo sentiti in un messaggio gli ho chiesto se mi pensava e ha detto che lo avevo deluso ma non ha voluto dire il perchè io gli ho detto che lo pensavo tanto e secondo me insieme saremmo stati molto bene e Lui ha detto VEDREMO.... sono triste! so che dovrei concentrarmi sulla mia vita ma non riesco non smetto di pensarlo penso di essermi innamorata!
    0
    Rispondi a Gianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (21 agosto 2018 13:22)

      Guarda che l’innamoramento è una cosa seria. Lui è interessato? Sì. Ti pensa? Ma nemmeno un secondo. Non è a lui che devi pensare, ma a tuo marito. A lasciarlo. Quanto prima.
      -9
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gianna

      Gianna 1 mese fa (21 agosto 2018 13:57)

      Ciao Ilaria mi piace molto il tuo modo di esprimerti è molto diretto anch'io lo sono! Che dire non lo so se Lui è interessato o no a volte penso di no per come sono andate le cose però subito dopo penso che l'impressione che mi ha dato è un'altra a pelle mi sembrava di si, sono una molto razionale non mi illudo facilmente e il mio sesto senso mi dice di si. Comunque sia per quello che sia non si è fatto più sentire in mezzo sono successe un pò di cose io ho l'ho bloccato poi sbloccato e gli ho detto un paio di cose facendo finta di essere interessata solo ad una relazione casuale (anche se non ci siamo mai incontrati mi piace da morire!!! e mi fa girare la testa!!!). Comunque hai molta ragione in quello che mi dici devo pensare a mio marito, ma fa molto male!!! gli voglio molto bene è una bravissima persona, colto, generoso eccellente papà ! come si fa a lasciare uno cosi? Poi sento le mie amiche che mi dicono di non mollarlo che in giro ci sono solo cretini...ma non sono felice, anche avendo tutto per esserlo.
      -8
      Rispondi a Gianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (21 agosto 2018 21:55)

      Ma non è che devi lasciare tuo marito per trovarne un altro. Devi lasciarlo per costruire una felicità autentica, non quella che ti vogliono affibbiare le tue “amiche”.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gianna

      Gianna 1 mese fa (22 agosto 2018 9:58)

      Ciao Ilaria le tue sono parole sacrosante! è cosi devo concentrarmi su me stessa è tanto tempo che non sono felice pur avendo "tutto" per esserlo è qualcosa di molto profondo sono lontana dalla mia famiglia 10.000km e anche se non ho mai avuto paura di stare da sola la vita che mi sono costruita dipende economicamente da mio marito. Non ti nascondo che nel mio inconscio mi piacerebbe trovare qualcuno...ho tanto bisogno di sentire le farfalle sullo stomaco però adesso che ci penso servirebbe solo a distrarre l'attenzione dal nodo della situazione... quest'estate per la prima volta abbiamo avuto con mio marito l'occasione di stare da soli senza bambini e mi è venuta una grande tristezza non gradisco proprio la sua presenza è terribile!!! e penso che lo sarà sempre di più non abbiamo più argomenti per parlare tutto si concentra sull'organizzazione della casa i bambini ecc...
      1
      Rispondi a Gianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Gianna

      Gianna 1 mese fa (22 agosto 2018 21:10)

      Scusate una domanda cosa significano quei numeri con le frecce sotto i commenti?
      0
      Rispondi a Gianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (22 agosto 2018 21:39)

      Ciao Gianna, si tratta di opinioni personali che in modo anonimo lettrici e lettori esprimono relativamente a un commento. Cliccare sulla freccia in alto significa dare un “+” e cliccare sulla freccia in alto significa dare un “-“.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 1 mese fa (21 agosto 2018 16:41)

      "Tu mi hai deluso" funziona sempre ... bisognerebbe provare a dirlo ad un uomo :D :D :D Secondo me si rischia la pelle, mica no! Che gentaccia che gira! @Gianna è pieno il mondo di uomini che si approfittano della confusione e loro noia delle donne sposate. Per questo bisogna occuparsi della propria vita.
      -4
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

    • Avatar di Gianna

      Gianna 1 mese fa (22 agosto 2018 10:26)

      Ciao Anna hai ragione funziona sempre! ci sono cascata non ci posso credere mi ha tenuta in bilico ..sai quando uno ti dimostra e poi sparisce è una situazione che mi fa impazzire non pensavo che ancora a 50 anni gli uomini si comportassero cosi.... ormai erano 20 anni che non ero corteggiata da un'uomo :: )) ti ringrazio per il tuo commento fa sempre bene sentire altri opinioni !!!
      -3
      Rispondi a Gianna Commenta l’articolo

  17. Avatar di Nico

    Nico 3 settimane fa (1 settembre 2018 1:53)

    Salve Ilaria, Che dire allora di quegli uomini , come nel mio caso, che ti riempiono di belle parole e alla prima serata senza te iniziano a conoscere ragazze e aggiungerle sui social? E magari si scambia il numero di telefono e chissà anche un caffè! Vorrei capire qual è il nesso logico tra io che non faccio nessuno di questi errori e lui , che nonostante mi reputi una donna eccezionale , vada dietro la prima che passa!??!??!? Mi dispiacerebbe essere tradita....
    0
    Rispondi a Nico Commenta l’articolo

  18. Avatar di Silvia

    Silvia 2 settimane fa (11 settembre 2018 15:28)

    Ma si può respirare o anche questo è vietato perché ad un uomo da fastidio? 🤣🤣🤣 Va bene avere delle strategie e delle "tattiche"( cosa per la quale ero in cerca!)) ma così è veramente allucinante. È come dire "Non presentarti come te stessa e limitati in quasi tutti quello che puoi o penseresti di fare"...da paranoici!
    6
    Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

  19. Avatar di Penni45

    Penni45 1 settimana fa (12 settembre 2018 8:34)

    Ho bisogno di una vostro parere circa la relazione che sto intrattenendo... Da un anno esco con un ragazzo piu giovane di me. I primi mesi eravamo molto coinvolti, ci messaggiavamo appena potevamo, ci vedevamo tutto il week end dormendo da me o da lui e anche a meta' settimana uscivamo insieme. Ora dal rientro dalle ferie e anche un po prima sento il rapporto piu distaccato...pochi messaggi, perlopiu se mi scrive non risponde subito quindi una conversazione e' tirata in una serata intera. Una sera mi aspettavo che uscissimo insieme invece non mi aveva detto nulla..l ho chiamato e mi aveva detto che era con i suoi amici. Poi siamo comunque usciti sul tardi... Con gli amici mi sento a volte messa un po da parte... Pero' quando siamo insieme stiamo bene. Ilaria..vorrei chiederti dove sto sbagliando perche so di non tenere un atteggiamento corretto nei miei confronti...
    -2
    Rispondi a Penni45 Commenta l’articolo