Linguaggio del corpo, comunicazione e risorse segrete

linguaggio del corpoViviamo nel nostro corpo e con il nostro corpo: il linguaggio del corpo esprime le emozioni, i sentimenti e i desideri più veri e più genuini degli esseri umani. Conoscere il nostro corpo e conoscere il linguaggio del corpo è fondamentale per avere una vita davvero serena e felice, per raggiungere il benessere psicofisico e l’equilibrio interiore. E per mantenerli. Ovviamente conoscere il linguaggio del corpo è anche utile per sedurre e attrarre o, per lo meno, per capire il linguaggio della seduzione e dell’attrazione.

"Non esistono parole più chiare del linguaggio del corpo, una volta che si è imparato a leggerlo. A. Lowen"

Qualche giorno fa ho ricevuto nella mia casella di posta una mail da una lettrice che diceva: “Ciao Ilaria, vorrei tanto un tuo parere sulla comunicazione non verbale. Di recente questa problematica mi sta creando disagi sia in ambito lavorativo che sentimentale. Piccola premessa. Appartengo alla tipologia di persone che a primo impatto non sembrano particolarmente comunicative o decise. Ribadisco a primo impatto, perché quando mi apro con le persone le mie doti comunicative vengono fuori, cosi come il mio essere determinata. Ho notato che ci sono anche degli elementi specifici che portano a questo pensiero. 1) la tonalità di voce tendenzialmente bassa o regolare (qualcuno potrebbe anche dire monotona) 2) la tendenza a sorridere poco 3) lo sguardo tende a essere poco espressivo. Vengo alla mia domanda: si possono controllare questi fattori? Si possono migliorare in qualche modo? E soprattutto come fa una persona apparentemente poco comunicativa a dimostrare il contrario nel linguaggio non verbale? Grazie ancora per l’ immenso lavoro che fai per noi grazie al tuo blog!”

Linguaggio del corpo e consapevolezza

Mi preme sottolineralo: non bisogna pensare che capire il linguaggio del corpo sia la soluzione a tutti i problemi delle relazioni umane, alla propria timidezza e alla propria insicurezza. Chi pensa che imparare a interpretare il linguaggio del corpo (come anche imparare, per esempio, la comunicazione persuasiva o l’uso delle frasi ipnotiche) gli permetta di superare i propri limiti senza darsi da fare in altre direzioni e di avere il controllo sugli altri, parte da un presupposto sbagliato che risiede nella mania del controllo e nel desiderio di manipolazione. E proprio questo presupposto sbagliato non farà ottenere gli obiettivi desiderati. Il desiderio di potere sugli altri e la volontà di manipolare chi ci sta intorno è da sfigati veri e gli sfigati veri non sono fatti per il successo e per l’amore. Lo dice la parola stessa.

Quindi, pensare di usare il lingiuaggio del corpo per recuperare delle proprie “insufficienze” interiori e per poter rivalersi sugli altri è da sfigati e anche da ingenui. Conoscere il linguaggio del corpo e comprenderlo e usare il proprio linguaggio del corpo al meglio è da persone consapevoli e responsabili, aperte al mondo, curiose e desiderose di migliorare la relazione con se stesse e con gli altri.

"Vi è più ragione nel tuo corpo che nella tua migliore saggezza. Friedrich Nietzsche"

Vi sono almeno tre ragioni molto valide per le quali è importante conoscere il linguaggio del corpo e capire la comunicazione non verbale.

Linguaggio del corpo: comprendere se stessi e gli altri

1) la prima ragione per la quale è importante essere consapevoli del linguaggo del corpo è che attraverso il tuo corpo comunichi con te stessa: corpo, mente ed emozioni sono “una cosa sola” e come le emozioni influenzano i tuoi movimenti, le tue espressioni e la tua postura, così allo stesso modo c’è un percorso al contrario: movimenti, espressioni e postura influenzano le tue emozioni. Mica male? Ti è mai capitato di sentirti un po’ giù di corda e, dopo una corsetta, una cammninata, una lezione di yoga o di ballo, o una doccia o un bagno caldo essere molto, ma molto più su di giri? Questa è una semplice dimostrazione di come lo stato del corpo influenzi le emozioni e gli stati d’animo. Ma c’è molto di più: assumere una postura che manifetsa forza e di coraggio ti fa sentire piena di forza e di coraggio. Te ne se mai accorta?

"Alcuni degli errori peggiori della mia vita sono stati dei tagli di capelli. Jim Morrison"

2) La seconda è che attraverso il tuo linguaggio del corpo comunichi con gli altri: il corpo, la vista, le sensazioni, lo sguardo, il tono di voce, il respiro, il tono muscolare sono strumenti di comunicazione ben più forti e ben più importanti delle parole. Molto più istintivi, sia quando si tratta di “emissione”, sia quando si tratta di ricezione. Nel senso: noi emettiamo messaggi molto significativi con il corpo, a un livello istintivo, che sfugge alla consapevolezza, sia di chi li invia, sia di chi li riceve. Ma lasciano traccia. Hai presente quando incontri una persona per la prima volta, non sai niente di lei, a livello razionale sembra tutto ok, è educata, gentile, dice cose buone e giuste ma non ti convince e non riesci a capire perché? Ebbene, evidentemente il tuo intuito e il tuo inconscio percepiscono qualcosa che non torna attraverso il linguaggio del corpo che questa persona usa. Ecco perché bisogna dare retta al proprio istinto e al proprio inconscio e non insistere nel frequentare persone che non ci convincono. Ed ecco perché fingere non va bene: la verità traspare e il corpo la rivela, il linguaggio del corpo la manifesta nella sua evidenza. Ecco anche perché si dice che nelle relazioni è meglio essere se stessi che fingere. Fingere trasforma tutto in un grande pasticcio. Ed ecco perhé, tra l’altro è importante coltivare il buon umore, la serenità e i pensieri positivi: le persone di valore, quelle che si fanno il razzo tutti i giorni per stare al meglio, un uomo di valore (così come una donna di valore) “annusano” la negatività lontano un miglio. E ne stanno alla larga. Nello stesso modo lo stronzo e il manipolatore (che sia uomo o donna) “annusano” la fragilità. E cominciano ad a mettere in atto il loro piano manipolatorio.

"Cammina con la consapevolezza che non sei mai sola. Audrey Hepburn"

3) La terza ragione per la quale è una buona idea comprendere il linguaggio del corpo è che in questo modo ti viene più facile comprendere gli altri, le loro reazioni e talvolta anche le loro intenzioni. Tornando sempre al tema che accennavamo sopra, riguardo il tuo inconscio e il tuo intuito, con una buona conoscenza del linguaggio del corpo puoi trovare spiegazioni obiettive ad alcune delle tue sensazioni apparentemente inspiegabili.

Linguaggio del corpo e tuo potere di influenza

Torniamo ora alle domande della nostra amica lettrice che chiede se si possono “controllare” i “fattori” legati al linguaggio del corpo e alla comunicazione non verbale. Certo che si possono controllare e molto spesso la decisione di prendersi cura non solo del proprio corpo e della propria salute fisica e mentale (lo raccomando sempre nei miei percorsi  di crescita sentimentale), ma anche del proprio modo di dialogare con se stesse, con il proprio corpo e del modo in cui il proprio corpo si esprime, possono letteralmente cambiare la vita di una persona in positivo.

Ora ho io alcune domande per te: in che modo pensi che gli stati d’animo delle persone influiscano sul loro modo di esprimersi con il corpo? In che modo pensi che il modo di usare il corpo influenzi lo stato d’animo delle persone?
E soprattutto: ti interessano questo genere di argomenti? Ti interessa approfondire?

Dimmi la tua nei commenti!

Una videoconferenza gratuita, divertente piena e di contenuto. Ti apre gli occhi sugli errori da evitare e gli atteggiamenti giusti da assumere per costruire una bella relazione con l’uomo che desideri.

Le risorse per te e per il tuo benessere

Cogli l’opportunità del momento. Fai adesso i percorsi che ho preparato per le mie lettrici. Aumentare la tua capacità di capire te stessa e gli uomini:

I 7 Pilastri dell’Attrazione.

E’ il primo passo verso la conoscenza di te e del tuo potenziale di attrazione.

Clicca qui per iniziare il tuo percorso adesso.

Come Sedurre un Uomo senza Stress

In questo percorso si spiegano i passi dell’attrazione “autentica”, quella attraverso la quale ti dài valore, smetti di essere bisognosa e rompiscatole e riesci davvero a realizzare una relazione appagante e duratura.

Clicca qui per iniziare il tuo percorso adesso.

E se vuoi aumentare la tua autostima, c’è un percorso pratico ed efficace, con una parte dedicata tutta all’Autostima femminile:

APP Autostima Passo Passo.

Clicca qui per iniziare il tuo percorso adesso.

Lascia un Commento!

41 Commenti

  1. Avatar di Serena

    Serena 10 anni fa (7 Dicembre 2014 20:51)

    Cara Ilaria, dal corpo si parte e al corpo sempre bisogna tornare, accidenti! Amico o nemico, gabbia, prigione, casa, scrigno di sensazioni ed emozioni, natura, biologia, carne al macello, il corpo è IL problema! Soprattutto per noi donne, perennemente imbrigliate tra reggiseni, tacchi, cerette. Che strazio, il corpo! Potessimo dimenticarcelo ogni tanto… Invece è sempre lì, a ricordarci quanti anni abbiamo, che vita abbiamo fatto, quanta felicità e amore ci stiamo concedendo, quanta bellezza ci riconosciamo. Già, perché il linguaggio non verbale è solo una conseguenza. Come fare a coltivare un rapporto sano, libero, felice con il proprio corpo? Io a volte nemmeno mi ricordo di averlo un corpo, vorrei solo sotterrarlo sotto strati di rassicuranti vestiti. E senza un rapporto sano, felice, equilibrato con il proprio corpo come possiamo pensare di usarlo per trasmettere la bellezza che ci abita?
    Rispondi a Serena Commenta l’articolo

  2. Avatar di Valeria87

    Valeria87 10 anni fa (7 Dicembre 2014 20:55)

    Che bello! A me interessano tantissimo eventuali approfondimenti, grazie grazie! :) Per rispondere alle domande. Da un lato, mi accorgo che, quando mi faccio forza per sorridere anche in momenti difficili, la prima a stare meglio sono io. C'è chi pensa che sorridere sempre sia, in qualche modo, falso. Non sono assolutamente d'accordo. Dall'altro, ultimamente mi sono accorta che, non appena metto il naso fuori di casa, sembra che gli uomini facciano a gara per invitarmi fuori :D Cosa che prima non succedeva. Ora, esteriormente, non ho apportato grandi modifiche al mio aspetto. Ho lo stesso taglio di capelli, vesto allo stesso modo, non mi trucco quasi mai. In compenso, sono più serena, e sento una maggiore fiducia in me stessa e nelle mie capacità. Pertanto, mi sono detta: sta' a vedere che questa maggiore serenità forse si riflette nello sguardo, nella postura, nel modo di camminare... senza che io faccia apparentemente nulla! :)
    Rispondi a Valeria87 Commenta l’articolo

  3. Avatar di Zelda

    Zelda 10 anni fa (7 Dicembre 2014 22:07)

    Bellissimo articolo ! Ilaria grande come sempre. L'argomento mi interessa molto. Cosa ne pensi invece della legge di attrazione ? È un po ' quello che dice Valeria E comunque lo sono convinta di una cosa, il sorriso aiuta sempre:-)
    Rispondi a Zelda Commenta l’articolo

  4. Avatar di anna

    anna 10 anni fa (7 Dicembre 2014 21:32)

    Ciao, anche io mi ritrovo molto nella lettera della lettrice citata in questo articolo. Anche io esprimo chiusura con il corpo molto più spesso di quanto vorrei, purtroppo, quindi capisco benissimo la sua voglia di cambiare. Vorrei avere delle espressioni più vive, comunicative e autentiche. Secondo quello che ho capito fino ad ora, penso che questo linguaggio poco espressivo sia dovuto ad una scarsa attenzione a me stessa. Magari sono attentissima a quello che succede agli altri, al loro stato d'animo e a come mi trattano, ma ignoro del tutto me. Invece di recente è andata un po' meglio quando ho cercato di volermi bene quando sbaglio e a ritrovare entusiasmo quando tiro fuori una caratterisitca che mi piace. Questo esercizio è faticoso e devo ammettere che non reggo molto, mi spengo come se avessi le batterie scariche!! Però credo proprio che il mio viso sia più vivo quando "sono a posto" con me: non solo quando sono contenta,ma anche quando non sono soddisfatta e penso "e vabè :)". Non è necessario sforzarsi di sorridere agli altri, ma piuttosto sorridere dentro di se'. Come se scrivessi a me stessa sempre dei messaggi con degli smile :) incoraggianti. Poi ho iniziato un corso di salsa, e sto andando molto bene per essere una principiante. Credo che l'impegno richiesto per migliorare se stessi sia talmente tanto che imparare una cosa nuova (non avevo mai ballato prima) a partire da una pagina bianca sia molto più facile in confronto! Da questa esperienza mi sembra che fare qualcosa di bello con il corpo possa aiutare a "dare il via" ad uno stato d'animo più rilassato e felice, tuttavia sta a noi assecondarlo e fare in modo che continui.
    Rispondi a anna Commenta l’articolo

  5. Avatar di angymandr

    angymandr 10 anni fa (7 Dicembre 2014 23:59)

    Al contrario io parlo molto di piú con il corpo con sguardi ecc, che con le parole L articolo é interessante Grazie Ilaria
    Rispondi a angymandr Commenta l’articolo

  6. Avatar di Sonia

    Sonia 10 anni fa (8 Dicembre 2014 14:14)

    Ciao Ilaria, grazie per questo articolo interessante. Rispondo alle tue domande con un racconto di ciò che mi sta accadendo recentemente e il tuo articolo mi fa capire molte cose, in particolare che non posso fingere. Ho un' "amica" che fa il dottorato con me piuttosto chiusa in se stessa, fredda nelle relazioni (soprattutto con gli uomini) e insicura del suo potenziale femminile. E' evidentissimo da come si muove e da come parla, non si stima molto, si nota. Da qualche tempo tra me e lei c'è il gelo. Da settembre sono andata a convivere con il mio ragazzo e sto lavorando full time, quindi ho molto meno tempo da dedicarle. Lei ha reagito facendomi varie battute acide sul fatto che non ho ancora finito la tesi di dottorato e 2 mesi fa mi ha ferito (sempre colpendomi sul mio punto debole, la tesi, e in pubblico per giunta!). Così mi sono arrabbiata con lei in privato e lei mi ha chiesto scusa e mi ha confessato che è gelosa. Le ho detto che l'ho "perdonata" perché razionalmente ho apprezzato la sua onestà ma la verità è che non si può fingere che vada tutto bene. Così è da un mese che sono cordiale ma il mio corpo esprime distanza (e il suo anche). Non credo che le cose torneranno come prima, non è per ciò che ha detto o fatto, è perché ha ammesso di essere gelosa! E poi il mio corpo esprime freddezza e distanza e tutto mi dice di starle alla larga perché lei emana energia negativa. Peccato, prima non era così, c'era un bel rapporto. Mi interessa approfondire l'argomento sul tema del linguaggio del corpo. C'è qualche autore che suggerisci? Grazie.
    Rispondi a Sonia Commenta l’articolo

  7. Avatar di Antonio

    Antonio 9 anni fa (8 Dicembre 2014 21:47)

    Ciao a tutti. Da anni studio il linguaggio del corpo cercando di migliorare con opportuni esercizi. La postura innanzitutto; camminare e stare,con le punte dei piedi divaricate con angolo di circa 60 gradi, mani parallele al corpo, quando si cammina le braccia devono oscillare tanto avanti quanto indietro, sguardo all'altezza dell'orizzonte spesso conviene camminando fissare lo sguardo verso le cime degli alberi o i tetti delle case. Molto importante quandi si parla con qualcuno tenere le mani rilassate lungo i fianchi come usano i popoli orientali: è l'unica postura che ci dà forza e sicurezza. Se si parla con un numero ridotto di persone alternare lo sguardo e la conversazione in modo che nessuno sia dimenticato
    Rispondi a Antonio Commenta l’articolo

  8. Avatar di Lavinia

    Lavinia 9 anni fa (8 Dicembre 2014 22:00)

    Corpo e mente sono una cosa sola. L'unione è talmente stretta ed inscindibile che non solo bisognerebbe imparare a "leggere" i segnali che i nostri organi ci "inviano" a proposito di situazioni e persone (e non mentono mai) ma, inoltre, sono i primi a soffrire e ad ammalarsi quando qualcosa non va.... Le relazioni sbagliate con uomini sbagliati sono nocive non solo per la nostra autostima,ma anche e soprattutto per la nostra salute. Ho letto da qualche parte (perdonatemi, non sono in grado, ora, di citarvi la "fonte" di queste informazioni) che, negli Stati Uniti, sono stati condotti studi specifici sulla correlazione -che sembra oggettivamente esistente- fra relazioni con uomini narcisisti e cancro nelle zone prettamente femminili, quali l'utero e la mammella. In poche parole, tali personaggi riuscirebbero, non solo in senso figurato ma anche letterale, ad "erodere" la femminilità delle loro compagne.i
    Rispondi a Lavinia Commenta l’articolo

  9. Avatar di Meekhela

    Meekhela 9 anni fa (9 Dicembre 2014 1:49)

    Reazione 1: "le persone di valore (...) “annusano” la negatività lontano un miglio. E ne stanno alla larga." quindi faccio bene a fidarmi del mio intuito, evviva! Reazione 2: "le persone di valore (...) “annusano” la negatività lontano un miglio. E ne stanno alla larga." bene ho scoperto di essere una persona negativa... almeno per quanto riguarda l'altro sesso (con le amicizie non capita... ci metto un po' ad ingranare, anche perchè sono diffidente, ma solitamente poi va generalmente bene). Sarà questo il motivo... [non è assolutamente ironico, è un commento alla "parlo fra me e me"]
    Rispondi a Meekhela Commenta l’articolo

  10. Avatar di Michela2

    Michela2 9 anni fa (9 Dicembre 2014 11:29)

    Ciao Ragazze, scusate che chiedo una cosa qui, che non centra con l'articolo ma sono piuttosto triste/depressa.Ieri ho letto un messaggio del mio fidanzato (da quasi 6 mesi)indirizzato alla ex con cui è stato per piu' di 10 anni.Lei lo ha tradito e per questo si sono lasciati, lui le scrive "Non amero' mai piu' nessun'altra come ho amato te, sarai sempre la donna che ho amato e amero' di piu' ma non riesco a passare sopra a tutto". Noi ci eravamo visti solo qualche volta ma lui infatti era sempre nel caos mentale, questo messaggio risale ad un paio di settimane prima di quando poi la nostra storia è effettivmanente iniziata. Lui mi dice che mi ama, devo crederci? Mi amerà sempre meno rispetto ad una donna che l'ha tradito ed umiliato?
    Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

  11. Avatar di Ella

    Ella 9 anni fa (9 Dicembre 2014 14:09)

    @Michela2, per rimanere in tema con l'articolo .. non è che c'è qualcosa nel suo comportamento che ti fa venire questi dubbi? mi chiedo perchè altrimenti andare a leggere un messaggio vecchio che riguarda il passato..
    Rispondi a Ella Commenta l’articolo

  12. Avatar di minou

    minou 9 anni fa (9 Dicembre 2014 14:37)

    Non è una domanda su cui fare sondaggi, Michela, lo sai. Io, che sono piuttosto selvatica e intollerante, potrei risponderti che i messaggi che contengono “mai”, “sempre”, “più nella vita” et similia sono da romanzetto. Ma come si fa a delirare cose del genere? Pensa quanto poco è credibile tutto questo pathos: dichiarava eterno infelice e imparagonabile amor e intanto si innamorava di te! Sono baggianate che si dicono... Fanno colore, dai, niente più niente meno. Piuttosto, scusa, ma perché tu hai letto un messaggio del genere? Come è uscito fuori? L’hai cercato? E se sì, perché? E un’ultima domanda: perché cavolo ti fai una domanda del genere, ragazza? Da dove ti torna questo rigurgito di insicurezza?
    Rispondi a minou Commenta l’articolo

  13. Avatar di Denny

    Denny 9 anni fa (9 Dicembre 2014 15:00)

    Michela2, ma quindi il messaggio che hai letto risale a più di sei mesi fa? Se così, e le cose fra voi vanno bene e non hai mai avuto dubbi, io gli crederei... Al tempo forse era ancora coinvolto e sconvolto x il tradimento....
    Rispondi a Denny Commenta l’articolo

  14. Avatar di enry

    enry 9 anni fa (9 Dicembre 2014 16:27)

    @Michela2 quanto tempo è rimasto single il tuo fidanzato dopo la fine della relazione di 10 anni? Potrebbe non aver avuto il tempo di archiviare quella storia. Ilaria ha fatto un esepio del genere in un suo post
    Rispondi a enry Commenta l’articolo

  15. Avatar di Vale

    Vale 9 anni fa (9 Dicembre 2014 17:30)

    Oggi ascoltavo la canzone di Milva "non ce l'ho con te". Ho pensato al sito e a tutte voi :) l'ascolto da monito.. ma ci sono persone che vivono esattamente ciò che lei canta... volevo condividerla con tutte voi :)
    Rispondi a Vale Commenta l’articolo

  16. Avatar di Vale

    Vale 9 anni fa (9 Dicembre 2014 16:58)

    @Michela: Sicuramente pensava a quello che diceva ma non puoi deprimerti per una cosa che aveva detto prima di stare con te... quindi penso che se ti dice che ti ama è perché sia davvero così. Alle volte ci sembra che certe persone siano insostituibili ma con il tempo ti accorgi che non è sempre così...
    Rispondi a Vale Commenta l’articolo

  17. Avatar di Michela2

    Michela2 9 anni fa (9 Dicembre 2014 18:16)

    Grazie a tutte.Sono stata una stupida,avevo il suo cell in mano per andare su internet e mi è presa la brillante idea di leggere i messaggi vecchi di lei su whatsapp. I messaggi che risalgono a dopo che era uscito con me sono totalmente diversi, lei scrive che lo rivuole e lui non risponde, al max scrive basta e scrive che sta con un'altra. Lui è perfetto e non ha mancanze, io, manco di sicurezza. Grazie a tutte
    Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

  18. Avatar di ele

    ele 9 anni fa (9 Dicembre 2014 20:05)

    Forse michela2 teme,come tutte,di non esser abbastanza la donna giusta x lui...quella da grande amore,x intenderci. Se fosse sicura del suo rapporto,se ne freghetebbe della sua ex. Consiglio spassionato:ci son passata anche'io...veniva nominata spessissimo forse x sfogo forse perché non riesce a dimenticarla...morale,ho iniziato a pensare a me stessa e a ciò che mi fa star bene.fai lo stesso...non crucciarti+.e'inutile e dannoso.il passato ...fa parte del NS.DNA. Impara a fregartene.
    Rispondi a ele Commenta l’articolo

  19. Avatar di Cris83

    Cris83 9 anni fa (10 Dicembre 2014 9:38)

    Il caso di Michela2(che poi sono messaggi vecchi e quindi meglio per lei) io l'avrei vissuto con "Perche' li tieni ancora??" e avrei pensato anche a lasciarlo se avevo il sospetto che ilsuo cuore non fosse libero (Michela2 non mi riferisco al tuo fidanzato che come dici non ha mancanze,il mio e' un discorso generale). Non riesco a passare sopra a queste cose.tutti abbiamo il nostro passato e i nostri amori andati,ma io metto sempre il punto. Non tengo in sospeso nulla. Cancello messaggi e butto foto. Invece mi accorgo che non e' cosi' per tanti uomini. Un mio amico si e' sposato dicendomi che la sua ex rimarra' sempre nel suo cuore..ma che sono questi discorsi???ma guarda avanti!!! Sono troppo dura? sbaglio io secondo voi? accetto tutti i consigli e mi scuso con Ilaria che sono andata fuori tema!!
    Rispondi a Cris83 Commenta l’articolo

  20. Avatar di Linda

    Linda 9 anni fa (10 Dicembre 2014 13:48)

    Egregie Persone Giuste mi fa piacere condividere con voi il mio racconto in modo da poter raccogliere commenti esterni,punti di vista,opinioni... Luca è un giornalista di una tv locale,è un ragazzo con modi di fare all'antica,ha valori che appartengono ai nostri nonni,non è mondano e per giunta è carino.Lo voglio conoscere!!! Non perdo tempo e vado a prendere un aperitivo sotto la sede dell'emittente dove lavora.Essendo il mio un carattere aperto in tempo zero entro in una sorta di confidenza col barista,il quale mi dice che buona parte dello staff della televisione si reca nel suo bar,ma non Luca,è capitato davvero raramente.Gli dico che mi occupo di foto e gli lascio il mio biglietto da visita da lasciare a Luca nell'eventualità si presentasse.Dopo poco lo vedo,accantono l'emozione,riprendo un ritmo cardiaco decente e con una scusa lo avvicino.Mi complimento con lui per un suo servizio e raggiante mi sfodera un sorriso bianchissimo e quasi accecante.Nel mentre che le suore di sister act intonano dietro lui un gioioso "happy day" a fatica cancello le pupille a cuore per tornare sul pianeta terra...Lui è gentilissimo (e carinissimo) nel mentre che parliamo si mostra disponibile,lo informo che se magari gli interessa a visionare le mie foto di paesaggi(lui per altro si occupa spesso di questo nei suoi servizi)il mio biglietto da visita può trovarlo al bar.Mi risponde con un senz'altro che poteva dire tutto o niente,mi stringe la mano e ci salutiamoIl mattino seguente mantiene la parola e si reca al bar,dove trova un altro barista che non sapendo nulla non gli consegna nulla...Nel frattempo apprendo la notizia,lascio passare una decina di giorni e ritorno sul posto.Eccolo!Mi riacceca con la sua dentatura pressochè perfetta e mi dice che il mio numero era andato perso.Con nonchalance gli dico che lo avevo immaginato,e che già che ero in zona per una cena con amiche per il mio compleanno avevo pensato di lasciargli alcune mie foto già che c'ero.Lui mi richiede il numero,chiaccheriamo piacevolmente,mi chiede cosa faccio nella vita oltre a fotografare e gli dico che sono madre,rimane stupito e mi fa i complimenti...sta vicino a me,non sembra aver fretta di andare fino al momento in cui scende una donna che con fare rabbioso si rivolge a lui come la matrigna mortificava cenerentola,mi guarda in cagnesco fulminandomi all'istante e ringhiandose ne va senza salutare...si presume fosse la madre di Luca....alchè dopo poco mi ringrazia e mi saluta...Tornata a casa senza aspettative a sorpresa ricevo un suo messaggio,dove complimentandosi per le foto mi rinnova gli auguri di compleanno.Io gli dico che ne ho molte altre di foto,e che se avrà piacere di vederle davanti ad un caffè ne sarò contenta,e chiudo con una buonanotte. è una settimana oggi,eclissato. La mia vita procede serenamente ma le domande ci sono comunque ed è quì amici che vi chiedo: perchè andare il giorno dopo a cercare il mio numero? è forse solo gentile? perchè inviarmi un messaggio,poteva anche non dirmi nulla e sarebbe finita lì comunque... io se non sono interessata non invio un messaggio,non avrei piacere a lasciare il mio numero... Peccato perchè mi sarebbe davvero interessato conoscerlo... Grazie per essere arrivati fin quì!! saluti Linda
    Rispondi a Linda Commenta l’articolo