Riconquistare un uomo: quando è il caso e quando non è proprio il caso

riconquistare un uomoTu non ci crederai, ma se io dovessi fare delle statistiche personali, direi che le donne non desiderano tanto trovare l’uomo giusto, quanto riconquistare un uomo, un ex. E questo fatto molto spesso mi dà da pensare. Perché, detto così, su due piedi, io non credo affatto che nella maggioranza dei casi valga la pena buttarsi nell’impresa di riconquistare un uomo, anzi, molto spesso il desiderio e la pretesa di riconquistare un uomo, sono solo “sintomi”, “scuse”, “schermi” per non guardare in faccia la realtà, per non occuparsi di se stesse e della propria autostima e per non occuparti, in definitiva, di quel che ti permetterebbe di migliorare la tua vita.

Molto spesso, il desiderio di riconquistare un uomo nasce da una sorta di fissazione, dalla mancanza di fantasia, dalla voglia di stare attaccata al passato come a un porto sicuro – anche se avvilente dal punto di vista emotivo – per paura di lanciarsi nel mare aperto del futuro, con un uomo nuovo, con l’uomo giusto.

"Ci sono abissi che l’amore non può superare, nonostante la forza delle sue ali. Honoré de Balzac"

Riconquistare un uomo: che cosa è davvero importante

Chiarita doverosamente la mia posizione di scetticismo rispetto al fatto di impiegare le tue migliori energie intellettuali ed emotive nell’avventura di riconquistare un uomo, voglio definire con te alcuni punti importanti che ti possano essere utili nella pratica, se ancora sei incerta riguardo la possibilità di riconquistare un ex oppure no.

Puoi valutare di riconquistare un uomo quando:

1) Tra di voi c’è sempre stato assoluto rispetto reciproco, cioè quando non c’è stato abuso o violenza (questo è il punto essenziale: se c’è abuso o violenza bisogna mettere tra sé e il proprio uomo sbagliato la maggior distanza possibile e per abuso e violenza io intendo anche la violenza morale, psicologica ed emotiva e la manipolazione), non ci sono state “guerre” personali o famigliari, non ci sono state menzogne o bugie, anche per quel che riguarda l’aspetto economico della vita (cioè nessuno di voi due ha mai approfittato dell’altro per quel che riguarda i soldi o non gli ha mai detto bugie per quel che riguarda questo aspetto). Insomma, lui non è uno stronzo e tu non sei bastarda dentro.

2)  Se ci sono dei figli, questi figli non devono mai essere stati oggetto di abusi o di violenze di nessun genere né devono essere stati usati come strumento di ricatto, di minaccia, di potere.

Se tu o il tuo ex compagno vi siete mancati di rispetto o avete mancato di rispetto ai vostri figli, non c’è trippa per gatti: la vostra è stata una storia di odio e non di amore. Se tu sei stata violenta (anche solo dal punto di vista psicologico ed emotivo), ti consiglio di occuparti sul serio di te e del tuo modo di concepire le relazioni. Se hai subito violenza o sei stata con un uomo violento con altre persone, ugualmente hai urgente e importante bisogno di occuparti di te.

Riconquistare un uomo: essere onesta con te stessa

"È sempre accaduto che l’amore abbia ignorato quanto fosse profondo fino al momento del distacco. Kahalil Gibran"

3) La relazione che hai vissuto con l’uomo che pensi di voler riconquistare deve essere stata una relazione positiva, dunque deve essersi basata sui 9 elementi fondamentali di una buona relazione che ho elencato in questo articolo sul corteggiamento. Se la relazione non è mai stata soddisfacente, né dal punto di vista emotivo, né dal punto di vista del sesso, chi te lo fa fare di riconquistare un uomo? Non sarai mica masochista fino a questo punto, vero?

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

4) Quando parlo di riconquistare un uomo, per chi non l’avesse ancora capito leggendo fin qui, parlo: a) di un uomo libero da altri legami (quindi di un uomo che non è fidanzato, sposato, impegnato con un altra donna. Troppo spesso donne che hanno avuto una relazione clandestina di solo sesso con il capo o il collega sposato mi chiedono: “come faccio a riconquistarlo?”. No, cara amica mia, non si conquista né si riconquista un uomo sposato/impegnato/fidanzato: quell’uomo è già stato “conquistato” da un’altra, ma soprattutto è talmente “conquistato” da se stesso, che tu, per desiderarlo devi volerti davvero molto molto molto male. b) quando parlo di riconquistare un uomo parlo di un uomo con cui hai avuto una relazione vera e seria, non del tipo che per un mese ti ha scritto su Facebook, “ehi, come sei carina…”, ha messo tre “mi piace” alle tue foto con le amiche in spiaggia (tutte in costume da bagno) e una volta ti ha chiesto: “ti andrebbe di prendere un caffé, un giorno di questi?”. Questo è un cretino perditempo, lascialo perdere. Lascialo perdere. No, cioè, lo chiedo a te che leggi: come faccio a far capire alle mie lettrici che i morti di fame che corteggiano su Facebook e non vengono mai al dunque sono solo dei morti di fame che non vengono mai al dunque, hanno paura delle donne e anche della propria ombra?

Riconquistare un uomo: tu come priorità della tua vita

"Ricordiamo a lungo chi abbiamo amato, meno a lungo chi ci ha amato. Gesualdo Bufalino"

5) Riprendo il punto 3: se vuoi riconquistare un uomo e quest’uomo è stato il compagno di una vita, e/o è il padre dei tuoi figli e con lui continui a condividere i medesimi valori, la stessa visione della vita, alcuni importanti progetti (possibili) per il futuro, una forte e indiscussa e indiscutibile solidarietà reciproca, ebbene, questo è uno dei casi in cui riconquistare un uomo potrebbe essere un grande momento di crescita e di sviluppo, personale, di coppia e di vita. Ma attenzione a tutte le condizioni elencate.

6) Riconquistare un uomo non vuol dire: prenderti una rivincita; tentare di far “rivivere” situazioni del passato che ti sei dipinta come molto positive (forse perché hai solo tanti rimpianti sbagliati e quindi non hai le idee chiare); non è un atto di narcisismo/egoismo attraverso il quale vuoi tentare di confermare a te stessa che sei bella/buona/affascinante facendo capitolare l’ex di turno. Riconquistare un uomo non significa nemmeno tentare di proteggerti dal rischio che lui trovi un’altra compagna. Sappi che, bella o brutta, buona o cattiva, per un mese o per dieci anni, prima o poi lui un’altra compagna se la trova. Anche tu, però, sai, puoi finalmente trovarti l’uomo giusto, se decidi di porre te stessa come priorità della tua vita. Riconquistare un uomo non significa nemmeno “tornare sui propri passi” e decidere che siccome ti senti sola e hai paura di rimanere sola tutta la vita, tanto vale che ti metti di buzzo buono a riconquistare un ex, anche se, a dirla tutto, più che un uomo, lo giudichi un ripiego.

Ebbene, se vuoi riconquistare un uomo, rileggiti bene le 6 semplici regole che ho elencate e pensa a te stessa con comprensione e con totale onestà. Non è il caso che tu ti racconti bugie o bugie mascherate da verità o finte verità di comodo.

E sono sicura che le tue esperienze di vita, le tue sensazioni, il tuo modo di vedere sono di grande utilità per te e per chi ascolta la tua opinione. Secondo te, quando è il caso e quali sono le situazioni in cui vale la pena riconquistare un uomo e quando, invece, è sicuramente meglio lasciar perdere?

Sulla pagina Facebook La Persona Giusta per Te ci sono commenti interessanti. Metti il tuo “mi piace”.

 

Lascia un Commento!

101 Commenti

  1. Avatar di Graziella

    Graziella 5 anni fa (16 Marzo 2017 2:08)

    Riconquista un ex natcisista
    Rispondi a Graziella Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 anni fa (16 Marzo 2017 10:15)

      Ex-narcisista non esiste. Per fare propri questi concetti salvavita sarebbe utile avere un atteggiamento più aperto e collaborativo verso la vita e non arrivare su un sito e scrivere frasi telegrafiche: è utile calmarsi, prendersi tempo, riacquistare lucidità.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di Martina

    Martina 4 anni fa (13 Ottobre 2017 22:08)

    Perché dobbiamo essere noi a riconquistare un uomo, se potrebbe farlo lui, se solo avesse tenuto a noi?
    Rispondi a Martina Commenta l’articolo

  3. Avatar di Ana

    Ana 4 anni fa (29 Novembre 2017 20:25)

    Buona sera gentile Ilaria, le volevo chiedere un parere. Io frequento da circa 8 mesi un ragazzo con cui c è molto feeling (infatti lui mi ha sempre detto che gli piaceva tutto di me, data la mia poca autostima) ma ultimamente si è molto staccato da me a causa del fatto che, vivendo non proprio vicini, è da tanto che non vado a trovarlo e lui lavora tutto il giorno e sono diventata insistente nei msg...infatti mi ripete ogni volta che sono troppo pressante nei msg (ammetto che lo sono diventata quando ho saputo sin dall' inizio che prima di me si vedeva con un'altra e la vede tutt' ora, ma che comunque ci teneva a conoscere me e a vedermi e sentiva di più e si mostrava geloso nei miei confronti) e che vuole che vada da lui, Mi chiede sempre quando vado da lui...secondo lei come posso fare per riconquistarlo? Grazie infinite Chiara
    Rispondi a Ana Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 4 anni fa (29 Novembre 2017 21:15)

      Ana scusa ma cosa c’è di gratificante nel frequentare un uomo che ha anche un’altra donna e che ti ha bellamente usata? È un gioco al massacro...
      Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

    • Avatar di Stellina3

      Stellina3 4 anni fa (29 Novembre 2017 21:28)

      Lavora tutto il giorno come tutti praticamente...Non fa chissà che!Frequenta anche un'altra, abita distante e, invece di essere felice se ti fai sentire dice che sei pressante...Sono sicura che se ti guardassi intorno troveresti ragazzi da frequentare più vicini più presenti e che non frequentano altre donne...
      Rispondi a Stellina3 Commenta l’articolo

  4. Avatar di Roberta

    Roberta 3 anni fa (30 Giugno 2018 5:58)

    Il mio fidanzato mi ha lasciato perché gli rompevo troppo le scatole è adesso vengo a scoprire che in realtà gli piacciono i messaggi che gli faccio ma mia madre si ostina a dire il contrario è adesso sta cercando di comprare la complicità della mia migliore amica che faccio ?
    Rispondi a Roberta Commenta l’articolo

    • Avatar di Tania

      Tania 3 anni fa (1 Luglio 2018 21:38)

      Perdonami, ma non si capisce nulla del tuo messaggio, potresti riscriverlo in maniera comprensibile? Non è per qualcosa, ma è impossibile anche solo darti un aiuto così.
      Rispondi a Tania Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 3 anni fa (1 Luglio 2018 22:20)

      Magari riscrivere il commento in modo che sia più chiaro?
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

  5. Avatar di Tina

    Tina 5 anni fa (22 Agosto 2016 12:18)

    E se dopo un'attenta riflessione capisci che vale la pena cercare di riconquistarlo...ma non sai come comportarti? Come agire?
    Rispondi a Tina Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 anni fa (22 Agosto 2016 12:30)

      Come si fa a pensare di stare con un persona che si vuole riconquistare ma con la quale non si sa come agire? Dov'è il legame che dovrebbe far partire la relazione?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Tina

      Tina 5 anni fa (22 Agosto 2016 19:41)

      È vero se conosci una persona sai come comportarti con lei. A meno che non tu non sia tanto insicura da non fidarti neanche di quello che sai x certo, ma questo è un altro discorso, e in questo caso forse devo prima lavorare su me stessa e imparare a fidarmi di me. Altrimenti, se anche lo riconquistassi, finirei x allontanarlo di nuovo...
      Rispondi a Tina Commenta l’articolo

    • Avatar di Tina

      Tina 5 anni fa (22 Agosto 2016 19:49)

      Più leggo questo blog e più mi rendo conto di essere "analfabeta" sotto il profilo emotivo e relazionale. Come se le risposte fossero dentro me ma non riuscissi a leggerle. Non so se è un problema di inesperienza, di insicurezza, o entrambe...ma mi accorgo che è utile sapere di non sapere...
      Rispondi a Tina Commenta l’articolo

  6. Avatar di sara

    sara 9 mesi fa (15 Marzo 2021 15:24)

    Cara Ilaria, condivido tutto quello che ho appena letto. Nonostante questo sono qui ad ammettere che da qualche anno faccio fatica ad essere coerente con le mie idee. E mi piacerebbe sapere se è successo anche ad altre persone quello che sto sperimentando io. Mi spiego, ho avuto nella mia vita due relazioni importanti, finite entrambe, che mi hanno lasciato tantissimi bei ricordi e attraverso le quali sono cresciuta, mi hanno permesso di conoscere più profondamente me stessa, gli altri e l'amore reciproco e sano. Insomma, nonostante il dolore della separazione e del lutto, le definirei delle esperienze positive, formative e importanti. Poi, a 35 anni e per i successivi 5 anni, qualcosa è cambiato. Ho iniziato a legarmi a personaggi improbabili, sfiorando livelli di mediocrità che in altri momenti della mia vita non avrei immaginato nemmeno nei miei incubi peggiori. Emotivamente ritardati oppure imprigionati negli specchi o sessualmente bulimici (o tutto insieme). La cosa che mi turba parecchio è che sono molto consapevole di chi ho di fronte e del fatto che non meriterebbero più di pochi minuti del mio tempo, eppure mi ritrovo a cercare la loro approvazione e, nell'ultimo caso, il suo amore, sperando in un suo ritorno invece di ringraziarlo per essere andato via dalla mia vita. Mi dirai, rivolgiti ad un professionista! E lo farò a breve, ma mi chiedo se magari sia qualcosa che succede ad altre donne intorno ai 40, se ad un certo punto della vita rischiamo un calo di autostima più che in altri momenti... insomma, che fine ha fatto la ragazza sicura di sé che cercava di circondarsi solo di persone migliori e che non avrebbe esitato un attimo a mandare al diavolo gente mediocre e insicura? Grazie. Sara
    Rispondi a sara Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (17 Marzo 2021 15:35)

      Ciao Sara, io credo che il "calo di autostima" sia alquanto probabile. Evidentemente, come spesso succede, ti sei ritrovata da sola a 35 anni, un periodo della vita in cui la maggior parte dei coetanei si sposa e mette su famiglia. Quindi hai dato importanza più al rapporto in sé che alla persona, più all'idea di avere un fidanzato che una relazione con la persona giusta. Capita. Da quello che scrivi, però, ne sei del tutto consapevole. Ora devi fare quel passetto in più per convincerti del tuo valore e che non ti serve aspettare il ritorno di questo ex, perché in ogni caso non sarebbe giusto per te. Chi è giusto non sparisce dalla tua vita per tornare a suo piacimento. Ovviamente, anche mettersi l'anima in pace e abituarsi a star soli non è facile. Io pure vorrei tanto incontrare la persona giusta per me ma di questi tempi non so proprio dove potrei conoscerla, visto che aborro pure le chat. Forse nel tragitto per andare a buttare la spazzatura :D! Non resta che pensare ad altro. Io sto per cambiare casa, finalmente ci sono riuscita. Vado a vivere da sola e sono contenta, lo considero un upgrade e spero sia lo sprint per tanti altri, perché finora mi sembrava che stessi continuando a girare sulla ruota del criceto senza che cambiasse nulla nella mia vita. Ho cercato tanto e alla fine l'ho trovata, carina e in una posizione centrale di Roma. Concentrati su altri tuoi interessi e priorità, metti da parte il bisogno d'amore. Chissà che così facendo non ci capiti nel momento in cui meno ce lo aspettiamo, come dicono succeda.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 9 mesi fa (17 Marzo 2021 23:49)

      Bella notizia, Vic! Sono contenta per te :) Vai a vivere da sola, senza la coinquilina tra i piedi... 😄 Un bel cambiamento! Ti ammiro, brava! 😊 Un grande abbraccio
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (18 Marzo 2021 14:23)

      Grazie, Emy ^^ <3 Ho un freezer con tre cassetti, non ci posso credere. Sette anni a incastrare i sofficini perché le coinquiline occupavano tutto il posto. Le soddisfazioni della vita! :D :D
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 9 mesi fa (18 Marzo 2021 14:46)

      I sofficiniii!!! Ho fatto l'università a sofficini. Avrei una serie di aneddoti sulla mia vita in comune negli anni di università. Noi si viveva in una specie di pensionato/collegio praticamente costituito da appartamenti con camere da letto doppie o singole (la singola te la conquistavi superati i 37 anni di età e i 15 di università), l'uso comune dei servizi (che confesso erano molto buoni), di tv e, ragazze mie, in tempi di soli telefoni fissi c'erano delle cabine (costruite ad hoc negli appartamenti) con un telefono in condivisione tipo tra 18/20 residenti (donne!!!) il telefono si pagava a consumo, secondo certi orari (chi non sa non può capire). C'erano liti tra le ragazze del Sud, che tornavano a casa più raramente e facevano telefonate fiume e rinfacciavano a quelle del Nord che potevano evitare di telefonare essendo vicine. Dove fosse il senso mi è sempre sfuggito. Se tu tutte le sere che dio manda in terra stai 2 ore al telefono con il moroso io dopo un po' mi innervosisco, anche perché magari devo sentire la compagna di corso che mi deve dare un'imbeccata per l'esame del giorno dopo. Comunque la cosa notevole è che alla fine tutte sapevano gli affari di tutte, comprese quelli delle "sudiste" con il moroso al Sud cornuto, perché si rispondeva alle telefonate in entrata e le più pettegole e ardite la mettevano così: "Ah, ciao! Cerchi Giovanna? Chi devo dire? Antonio? Ok" e poi a squarciagola: "Giovannaaa!!! Antonio ti cerca al telefono!!!" Legge sulla privacy portami via. Ai tempi non esisteva nemmeno quella. Va beh, alla fine in uno dei freezer avevano deciso di mettere il disco orario: per non litigare si era stabilito che la roba di ciascuno non potesse permanere più di 3 settimane... Non mi pare il sistema avesse avuto efficacia. Ah, che tempi! Altro che scuola di sopravvivenza...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 9 mesi fa (18 Marzo 2021 17:45)

      Così come la tariffa di internet in cui pagavi per ogni singolo minuto di connessione. Che il timer - lì in basso a destra dello schermo - ricordava puntualmente! Bollette extra large e discussioni epocali su quanto dello stipendio di mammà finisse nelle surfate giornaliere. Che flash :D Contentissima per te, Vic, per la nuova casina!
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 9 mesi fa (18 Marzo 2021 22:11)

      Ahahahahaha aneddoti fantastici Ilaria! E i sofficini sono immancabili 😂 Onnipresenti anche nel freezer della casa che ho condiviso con altri studenti... Sofficini che ti salvavano in extremis la cena 😂 @Vic, in bocca al lupo per questa nuova "avventura". Daje! 💪🤞
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (19 Marzo 2021 13:51)

      Viva i sofficini, pilastro e certezza della gastronomia! :D
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 9 mesi fa (19 Marzo 2021 14:38)

      Ahahahaha Vic, ti adoro! Sappilo 😂 Sofficini tutta la vita... Adesso puoi farti la scorta! 😂😂😂
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (19 Marzo 2021 17:18)

      :D :D :D Ho tre cassetti e uno sarà adibito ai seguenti cibi: sofficini, merluzzo, bastoncini, chele😎 P.S. so cucinare ma non mi applico (dicono tutti così).
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (19 Marzo 2021 23:02)

      Bisogna saper cucinare anche i sofficini, altrimenti diventano durettini... 😂
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 8 mesi fa (20 Marzo 2021 21:20)

      @Emy, con la cottura sofficini potrei vincere MasterChef, scansateve tutti! :D :D XD
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (21 Marzo 2021 10:12)

      Mi autoinvito allora! Prenotata 😂
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 8 mesi fa (21 Marzo 2021 19:04)

      Allora il giorno che riusciremo a fare un incontro dal vivo con Ilaria, sarai tu Vic la nostra Master Chef. Per me i Sofficini vanno bene come contorno a una bella Fiorentina. Ti auguro il meglio Vic 🤗
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Seppiadimare

      Seppiadimare 9 mesi fa (18 Marzo 2021 14:14)

      Cara Vic, bello! Cambiare casa è veramente divertente stancante e innovante (si dice??). Ti porterà bene! A Roma e non incontri nessuno... incredibile...allora è vero che tutto il mondo è paese. Il mio amico D 45enne esce tutte le settimane (poi dipende da quanto dura la frequentazione) con una donna diversa, le aggancia su Instagram. Ora che c ‘ è il lockdown ha cura di trovarle nel quartiere, così non rischia multe. Chiacchieriamo spesso, lui ha sempre da raccontare, io da due anni e passa non ricevo un invito nemmeno a prendere un te’. Forse il presente e il futuro delle relazioni amorose è davvero nel virtuale. Io non ho nessun social... sarà quello il problema? Venendo a Sara. Sei lucidissima! Non mi sembra impossibile che ti sia fatta abbindolare da mezze calzette solo perché so bene che le donne intelligenti e a cui emotivamente non manca niente a volte faticano tanto ad ingranare in amore. Questo fattore si incrocia con il mercato del maschio “anta”, che secondo me è scarso (-issimo). Ora mi tireranno le orecchie, diranno che è un pregiudizio..sarà, ma io sono piena di amiche single in gambissima e i pochi maschi single che vedo in giro non lo sono altrettanto. Anch’io come te ho avuto relazioni (fino al mio ex marito) non perfette ma rispettose e con un senso. Dopo ho incontrato solo problematici, o che affrontavano le cose con una inconcludenza e menefreghismo completamente irrispettosi. Prenditi tempo, ottima idea il professionista, e soprattutto Con L ex non ci tornare. Blocca tutto se temi di cadere in tentazione. Un po’ di orgoglio e via! Facci sapere :x
      Rispondi a Seppiadimare Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (18 Marzo 2021 21:16)

      Cara Seppia, penso che tu sia una donna maledettamente in gamba, quindi hai il dovere morale di non arrenderti alla negatività e di mettercela tutta per essere felice. Uomini in gamba ci sono e li troveremo :) E' vero, Roma è una grande città, però è un anno che viviamo tutti in questa bolla ed è difficile conoscere. In realtà qualcuno ci sarebbe, ma o non mi piace oppure so che mi userebbe e basta, e quindi tiro dritto perché mi amo e non mi farò più usare come una sprovveduta da nessuno. E' conoscere gente a posto che è difficile, siamo tutti imbacuccati e mascherati, ci dirigiamo in fretta al lavoro o stiamo in casa e non c'è un luogo di ritrovo. Spero tanto che la situazione si risolva in fretta e che riavremo presto la libertà di prima. Alla fine questo tempo aiuta ad apprezzare le piccole cose e le piccole conquiste. Non penso che il tuo problema sia non avere social, anche perché per mia esperienza i social sono pieni della crème de la crème dei problematici, casi umani, narcisi e manipolatori, o semplicemente disperati (da declinare anche al femminile, ovviamente). Di persone equilibrate e vere se ne trovano davvero poche. C'è però chi dice di aver trovato l'amore in chat, quindi tu prova se vuoi ma fallo senza aspettative. Ognuno deve fare quel che si sente. E sono d'accordo sul tuo consiglio per Sara, è quel discorso sulla dignità di cui ci parlava Ilaria. La dignità vince su tutto, e dona fascino, forza e autostima.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 9 mesi fa (18 Marzo 2021 17:27)

      Ciao Vic, Ottima notizia.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (18 Marzo 2021 20:56)

      Che fighi questi aneddoti, Ilaria! :D :D :D Anch'io ho imparato a sopravvivere e destreggiarmi. Sta casa un porto di mare, vedevo amici degli amici, ragazzine che uscivano dal bagno (l'unico bagno) in accappatoio e io "scusa ma te chi sei?", calcinacci in testa mentre fai la doccia, si è rotta la lavatrice, le bolletteeee, i brindisi, le risate, i pianti a turno per amore, gli abbracci e le litigate per il bagno, il tetris col freezer, la carne scaduta, il lavandino che perde, le pulizie a turno, le padelle bruciate, il manico della moka (malefico) squagliato (una mia coinquilina ne squagliò quattro perché regolarmente se la scordava sul fuoco, io "solo" due), i bicchieri uno diverso dall'altro e i piatti idem, che ogni volta che si rompeva qualcosa "ops, s'è spajato il servizio!" :D Sono passate di qua tante coinquiline, è passato qualche amore, ho tanti ricordi in bene e in male. Tutte passavano e poi se ne andavano, e ora tocca a me. Un po' di paura ma anche emozione. Tutto scorre, bisogna seguire il flusso. Grazie per le vostre parole <3
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 9 mesi fa (19 Marzo 2021 0:04)

      Vic ti auguro di trovarti fin da subito bene, sono contento per te, a mio modo ci sono appena passato per un trasloco, è senz'altro impegnativo specie all'inizio, ma poi crei l'ambiente a te più congeniale, lo puoi plasmare a tuo piacimento, lo senti finalmente parte di te stess* e non in comodato d'uso. Un forte abbraccio Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di Viviana

      Viviana 9 mesi fa (18 Marzo 2021 21:48)

      Ciao Vic, che bella notizia, sono davvero contenta per te :)
      Rispondi a Viviana Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 9 mesi fa (19 Marzo 2021 11:33)

      Grazie ragazzi, creerò il mio nido accogliente ^^ <3
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Livia

      Livia 8 mesi fa (20 Marzo 2021 20:52)

      Vic, che bello andare a vivere soli! Vedrai, ti porterà anche l'amore. Scusatemi ma ne sono la testimonianza, dopo tante sofferenze amorose, e famigliari, sono riuscita a trovare un lavoro e un appartamento, vecchio ma carino e vicino dove lavoro, sono andata a vivere sola e il mio nuovo compagno è l'inquilino di sotto :) abbiamo tanti anni di differenza, ma abbiamo trovato tante cose in comune. Tra il contatore che si spegneva in continuazione, le.persiane che si bloccavano e chi ne ha più ne metta, e Co che questa persona è entrata nella mia vita, dopo anni di sofferenza, anche lui ha sofferto tanto, e tutti i suoi amici, i suoi colleghi mi adorano. Sono davvero felice di stare con lui, mi vedono tutti cambiata in meglio e sto anche migliorando nel cucinare e nel mangiare. Auguro anche a te Vic di trovare l'amore magari nel tuo palazzo. :)
      Rispondi a Livia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 8 mesi fa (20 Marzo 2021 22:09)

      Ciao Livia, grazie per il tuo augurio, con la mia fortuna mi immagino già il vicinato ma mai dire mai! :) Molto bella la tua storia ed è bello anche sentire testimonianze di happy ending. Un abbraccio
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaLaF

      FrancescaLaF 8 mesi fa (21 Marzo 2021 9:35)

      Per carità Livia, che quando vi mollate siete costretti a vedervi tutti i giorni in ascensore! (Esattamente come per i colleghi di lavoro.) Ricordo quella scena in "Sex and the city" dove Miranda non usava l'ascensore per non incontrare l'ex e costringeva anche Steve(l'uomo che aveva scelto) ad usare le scale.
      Rispondi a FrancescaLaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Lela

      Lela 8 mesi fa (21 Marzo 2021 9:55)

      Livia@ il sogno di ogni single, trovare un fidanzato senza manco uscire di casa! Di questi tempi poi!😁 Che storia carinissima! Super felice per te!!!
      Rispondi a Lela Commenta l’articolo

    • Avatar di Livia

      Livia 8 mesi fa (21 Marzo 2021 14:14)

      Grazie Lela, insieme ci stiamo impegnando per farla funzionare 🥰
      Rispondi a Livia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (21 Marzo 2021 17:00)

      Esatto! Oppure dietro l'angolo della strada sotto casa... Purtroppo capita una volta su un milione. È più facile calpestare la cacca di cane svoltando l'angolo... 😂
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo