Come sedurre un uomo: l’errore più comune e più grave

Il lavoro che faccio è affascinante e a me  piace davvero molto. Mi dà un ampio punto d’osservazione su quelli che sono i comportamenti umani, su quella che è la psicologia maschile e quella che è la psicologia femminile.

Ne parlavo proprio l’altra sera a cena con un amico, il quale si è appassionato a quello che gli racconto del mio lavoro. Il fatto è che io vengo quotidianamente in contatto con molte persone, sia attraverso il coaching individuale, sia attraverso i commenti sul blog, sia attraverso le mail che ricevo.

Ogni lettore e ogni lettrice mi racconta la propria storia personale e si tratta di storie diverse, perché ciascun uomo e ciascuna donna sono diversi e anche ogni coppia è diversa dall’altra.

Quindi tanti possono essere i modi per trovare la persona giusta o per rompere il ghiaccio o per rompere… una relazione.

E’ anche vero d’altra parte che persone diverse tra loro hanno comportamenti simili, se non identici.

E molto spesso commettono gli stessi identici errori, indipendentemente dall’età che hanno, dalla loro storia personale  oppure dalle loro vicende sentimentali.

Molte donne, per esempio, assumono molto spesso lo stesso genere di atteggiamenti sbagliati. E commettono gli stessi errori quando si tratta di conquistare un uomo o di fare in modo che la relazione con lui continui e non finisca in modo doloroso.

Il fatto è che le donne molto spesso sottovalutano la fase della seduzione, che è importantissima per spianare la strada a tutto il resto della relazione. Ed è importantissima fin dal primo approccio con uomo, dai primi sguardi, dalle prime parole.

Sono questi i momenti nei quali se si assume l’atteggiamento mentale più produttivo si possono gettare le fondamenta di una relazione sana e felice.

Il fatto è che molte donne ignorano questo aspetto e non sanno esattamente come comportarsi nella fase della seduzione, a partire dal primo approccio.

L’errore più comune e più grave che molte donne commettono nella fase della seduzione è quello di comportarsi in modo bisognoso, tanto da approcciare per prime in modo esplicito l’uomo al quale sono interessate, offrirgli spontaneamente i propri recapiti (cellulare, email etc.) e addirittura proporgli di uscire insieme.

Ci sono poi altre donne che, per nascondere il proprio interesse e la propria bisognosità, credono di comportarsi in modo “strategico” e “astuto” assumendo degli atteggiamenti da una parte fintamente disinteressati verso un uomo che le attrae e dall’altra parte spingendolo – anche insistentemente – nella direzione di corteggiarle. Solo che fingono di fare tutt’altro. E’ che fingono solo davanti a se stesse, che non è per nulla un atteggiamento positivo.

Insomma, non parlano chiaro e semplice, non gli offrono sfacciatamente i propri recapiti, non gli propongono di uscire in modo chiaro, usano una serie di sistemi complicati e stressanti per mostrarsi poco interessate e nello stesso tempo per far sì che lui si muova nella direzione di prendere l’iniziativa.

Che faticaccia!

Che cosa fa innamorare un uomo e lo fa impegnare in una relazione?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Se anche tu stai usando questi sistemi, ti dico la mia opinione con grande trasparenza: stai commettendo l’errore più comune e più grave per quel che riguarda la seduzione.

E sai perché? Perché con questi atteggiamenti tu stai letteralmente perdendo il controllo di quanto accadrà tra te e l’uomo che ti interessa. Stai perdendo il controllo della relazione. Soprattutto: ti stai seriamente complicando la vita per quel che riguarda l’intero processo della seduzione e le possibilità che eventualmente nasca una relazione soddisfacente e duratura.

Se vuoi davvero avere una relazione profonda e duratura con l’uomo che ti piace, fatta di comprensione reciproca, vera connessione e intesa perfetta non commettere questo genere di errore. Il fatto che tu non commetta questo errore è un aspetto che ritengo così importante e risolutivo di tanti guai sentimentali che ho scelto di approfondirlo nel percorso “Come sedurre un uomo senza stress né per te, né per lui”.

Nel percorso ho affrontato il tema di come sedurre un uomo con un atteggiamento produttivo, semplice e naturale fin dal primo approccio esattamente come lo affronto con le mie clienti durante le sessioni personali, in modo che nessun dettaglio importante venga perso.

Sono contenta del risultato finale e dei benefici che chi lo ha intrapreso sta ottenendo: già da giorni sto ricevendo tanti riscontri positivi dalle molte lettrici che stanno mettendo in pratica quanto hanno scoperto.

Ecco una ragione in più per la quale il mio lavoro mi appassiona: dare un aiuto concreto alle donne che vogliono smettere di soffrire per amore e scelgono di vivere l’amore vero.

Lasciami i tuoi commenti, opinioni e riflessioni nello spazio qui sotto.

E quando hai finito di leggere questo articolo, per cortesia, ricordati di condividerlo sui social (Facebook, Twitter, Pinterest etc.) attraverso i pulsanti che trovi qui sotto.

In questo modo permetti che si allarghi la comunità delle lettrici (e dei lettori). Molti ti saranno riconoscenti e ti apprezzeranno per la dritta che hai fornito loro e ci saranno maggiori opportunità di confronto e di scoperta sul tema delle relazioni per tutti.

Grazie!

Cordialmente

Ilaria

Lascia un Commento!

35 Commenti

  1. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 5 anni fa (31 Marzo 2015 16:18)

    @Maria, ti rispondo anche qui dopo averti già risposto in altri commenti: hai tutta la mia comprensione e di sicuro sei in un momento di difficolltà. E' il momento di smetterla di analizzare tutte queste storie distruttive con vari farabutti: devi farti aiutare da professionisti qualificati.
    0
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di katia

    katia 5 anni fa (30 Maggio 2015 22:20)

    E' bello Questo articolo sugli errori che si commettono nella prima fase del corteggiamento e sul senso di bisognosità che emaniamo a volte. Mi sono sempre chiesta che cosa era questo senso del bisogno. Grazie. Se rileggo le vecchie storie (anche l'ultima) rivedo i miei comportamenti ed effettivamente adesso non farei mai più una cosa così. Ma per non rifarla mai più sento che voglio chiederti una cosa: mi sto guardando intorno e ci sono due uomini che sono qui delle mie parti che vorrei conoscere meglio. Uno è un mio vicino di casa, l'altro è un tipo che frequentava i miei workshop, perso di vista tempo fa, rispuntato fuori perchè amico di amici in comune. Tra di loro non si conoscono ( meglio). Li sto osservando per capire che uomini sono. Non sto dando loro nè il mio numero di telefono ( visto che non me lo hanno chiesto), Sono semplicemente curiosa di conoscerli e di iniziare a frequentarli, prima come amici poi si vedrà. Ma qui da me le persone sono molto chiuse, soprattutto gli uomini, quindi è tutto al rallenty. Come faccio? Mi sconsigli di fare la prima mossa?
    0
    Rispondi a katia Commenta l’articolo

  3. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 5 anni fa (30 Maggio 2015 22:27)

    Trova il modo e l'occasione giusta per chiedere a ciascuno di loro un favore piccolo piccolo, di quelli che non costano nulla e che a tutti fa piacere fare.
    0
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  4. Avatar di tina

    tina 4 anni fa (2 Marzo 2016 18:51)

    Cara Stella, in un rapporto e in un dialogo sano volere imporre la propria opinione con più o meno violenza non è per niente un buon segno. indica che l altro non è per niente disposto a capire veramente quello che tu dici e che per te è importante. non ti ascolta, è concentrato solo su sè stesso e su quello che per lui è importante. non permettere che gente cosí ti tratti in questo modo, prendi distanza. coraggio!
    -3
    Rispondi a tina Commenta l’articolo

  5. Avatar di Stella

    Stella 4 anni fa (2 Marzo 2016 15:49)

    Cara Ilaria, leggo sempre i tuoi articoli e sto cercando pian piano di mettere in pratica i tuoi consigli. Questa volta ho davvero bisogno del tuo aiuto e di chiunque voglia intervenire. Sono una ragazza madre di un figlio di due anni, ho 42 anni. Da due mesi frequento un uomo di 48 anni, separato legalmente da tre anni.. Nella fase iniziale del rapporto ho sempre seguito i tuoi consigli, mai cercarlo per prima, cercare di valutare se può essere l'uomo giusto per me e per mio figlio. .Intanto lui si è comportato sempre molto bene, con rispetto, dicendomi spesso quanto ci tiene a me e dimostrandomelo coi fatti. Dopo un mese e mezzo abbiamo fatto l'amore per la prima volta. .Da lì io ho iniziato ad avere sempre più paura..Lui non è cambiato, ma io sono più fragile e forse glielo trasmetto. Comunque domenica è successo un fatto che mi ha spiazzato.. Durante un semplice scambio di idee lui ha alzato il tono della voce, voleva a tutti i costi impormi la sua idea..Io sulle prime non ci ho dato peso, ma il giorno dopo per telefono, sentendolo anche un pochino freddo, mi sono spaventata e gli ho detto che il suo comportamento del giorno prima mi aveva messo in allarme.. In poche parole ho messo in dubbio il rapporto e gli ho fatto capire che non ero più sicura di voler continuare. Lui non ha voluto sapere altro e mi ha liquidato dicendo che ne parleremo di persona questo giovedì (ci siamo sentiti al tel lo scorso lunedì ) e che nel frattempo non era più il caso di sentirsi. Infatti non si è fatto più sentire. .In teoria giovedì dovremmo parlarne.. Ma io ho paura di avere rovinato tutto con la mia impulsivita'.. In realtà non volevo mettere in dubbio il rapporto. .ho agito così per paura.. Mi chiedo, lui avrà avvertito la mia insicurezza, quindi come posso rimediare quando ci vedremo domani? Grazie Ilaria se riuscirai a rispondermi e grazie a chiunque vorrà intervenire
    3
    Rispondi a Stella Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 4 anni fa (2 Marzo 2016 17:02)

      Che brutta storia Stella. Sei una ragazza madre di un bimbo di due anni, quindi non sei nuova a metterti con uomini di prima scelta. Quello che hai per le mani adesso è un animale, né più, né meno. Una bestia, ecco. Altroché "parlare". Con le bestie si troncano i rapporti.
      -6
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Stella

      Stella 4 anni fa (2 Marzo 2016 22:42)

      Grazie Ilaria e grazie anche a voi ragazze, il vero problema infatti è che, piuttosto che valutare gli altri, tendo a mettere in dubbio me stessa e il mio intuito. Devo davvero crescere ancora molto dal punto di vista sentimentale! Però, leggendo i tuoi articoli Ilaria, mi rendo conto che sto migliorando. Adesso mi fermo a riflettere e quantomeno mi apro agli altri per confrontarmi..Prima non lo facevo mai. Un abbraccio di cuore a te Ilaria e a tutte voi
      -4
      Rispondi a Stella Commenta l’articolo

    • Avatar di cindy

      cindy 4 anni fa (2 Marzo 2016 18:56)

      Stella vai via...e non mettere mai in dubbio te stessa ma l'altro..!!! Questo uomo è violento nei modi. Altro che tua fragilità...il tuo intuito ha visto molto molto bene. Un abbraccio
      -8
      Rispondi a cindy Commenta l’articolo

  6. Avatar di Valentina

    Valentina 2 anni fa (25 Dicembre 2017 18:12)

    Ciao Ilaria, Ti seguo sempre e attendo le tue email ogni settimana. Ho solo una domanda da farti: come posso mostrarmi disinteressata (ho letto il tuo articolo sulla”stronza”) con l’uomo che mi interessa? Perché con quelli che non voglio è facile, ma con quello che ti piace per niente. Mi dai qualche consiglio pratico? Grazie Ciao
    -10
    Rispondi a Valentina Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 2 anni fa (26 Dicembre 2017 17:30)

      Ciao Valentina, perché devi mostrarti disinteressata con l’uomo che ti interessa? Mi sa che hai travisato il senso dell’articolo....
      4
      Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

  7. Avatar di Gloria

    Gloria 8 mesi fa (23 Aprile 2019 14:37)

    Ciao Ilaria, scusa ma lo trovo contraddittorio quanto hai scritto.. Dici che se ci piace qualcuno dobbiamo far finta di nulla e nn fare il primo passo. Però dici pure che far finta e poi indurlo a cercarci non va bene... Eh vabbè ma come si deve fare scusa? É ovvio che se mi piace faccio finta di nulla e nn faccio il primo passo come tu consigli ma magari lo incoraggio velatamente a provarci... Cioè non capisco davvero. Spiegati meglio, grazie 😊
    16
    Rispondi a Gloria Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (25 Aprile 2019 18:43)

      Ciao Gloria, quello che intendo dire è che di sicuro non ci si deve “lanciare addosso a un uomo” offrendogli spontaneamente il proprio numero di telefono, per esempio, ma che nemmeno bisogna essere fintamente distaccate o fingere di non essere interessate a lui. È più divertente e utile incoraggiarlo con garbo e delicatezza. Un po’ come dici tu. Conto di essermi spiegata.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo