Come essere interessante e sedurre l’uomo che ti piace (e anche la donna)

Lo sai che moltissime persone credono di essere a corto di argomenti per conversazioni interessanti quando si tratta di avere a che fare con qualcuno che le attrae?

Ti è mai capitato di essere davvero in ansia per la paura di non sapere che cosa dire o di non riuscire a essere interessante al primo appuntamento?

Credi ai superpoteri? No, eh. Nemmeno io. Il fatto è che molte persone semplicemente non hanno fiducia nelle proprie risorse e nemmeno sanno di averle determinate risorse. E, nello stesso tempo, magari credono alla fortuna o al destino, che prima o poi li farà incontrare con la loro anima gemella. Queste sono solo favole.  Invece tutti noi, per natura, possediamo degli enormi poteri. Sul destino e sulla fortuna nessuno sa. Sui nostri poteri, invece si possono sapere molte cose. Basta prendere le giuste informazioni e osservare quel che succede.

Se tu conosci le tue risorse ti viene facile e spontaneo rompere il ghiaccio, essere interessante, conquistare l’uomo che ti piace e tenerlo legato a te. E se conosci i tuoi poteri, in automatico conosci anche meglio gli altri, e i loro poteri, quei loro poteri attraverso i quali tu puoi renderti affascinante.

Come forse sai, da tempo la psicologia – di qualsiasi orientamento e origine – dà per assodato che l’essere umano possiede una mente conscia e una mente inconscia. E che ciascuno di noi è consapevole di sapere alcune cose e non è consapevole di saperne altre. Per esempio, il nostro corpo e il nostro cervello, due entità unite strettamente, sono in grado di ricevere ed elaborare milioni (milioni per davvero) di informazioni in ciascun istante (in ciascun istante!).

Cioè: tu adesso stai leggendo questo post e puoi dire di essere consapevole che lo stai leggendo. Nello stesso tempo il tuo corpo riceve le informazioni relative a quale è la temperatura nella stanza, quale è il livello di umidità (così viene regolata “in automatico” la temperatura del tuo corpo e la sua traspirazione) qual è il livello di luminosità (così il tuo occhio si regola per leggere) e tantissime altre informazioni che tu conosci e nello stesso tempo non sai di conoscere, perché sono inconsce.

E sono inconsce perché se tu dovessi essere consapevole di tutti questi milioni di informazioni al secondo che recepisci per vivere, diventeresti matta/o. Ciononostante queste informazioni vengono recepite dal tuo inconscio.

“Ebbene” ti starai chiedendo “e tutto ciò che cosa c’entra con l’imparare come sedurre e come essere interessanti?

C’entra, perché il nostro inconscio è un enorme deposito di conoscenze, ricordi ed emozioni. Che sono lì sempre anche se noi non ne siamo consapevoli.

Dove voglio arrivare con questo discorso?  Voglio arrivare al fatto che spesso dentro la testa delle persone ci sono associazioni tra parole, ricordi ed emozioni di cui non sono consapevoli e che sfuggono a una logica apparente. Per esempio, alcune persone se sentono pronunciare i termini “schiuma, cavallo, guscio” pensano al mare. E sai perché? Perché nel loro inconscio l’unione di queste parole fa pensare alla schiuma del mare, al cavalluccio marino e a una conchiglia. Non solo pensano al mare, ma senza accorgersene, se amano il mare cominciano a sentire sensazioni positive e a stare bene.

Questo principio vale in molte direzioni: certe associazioni ci collegano a determinati concetti, che ci riportano a determinate emozioni, che possono essere negative o positive.

Per esempio se io sento la parola trapano, penso a due cose: il trapano del dentista (ahi, dolore!) o al trapano su un muro (uh, rumore fastidioso!). Se una persona mi parla per cinque minuti consecutivi di trapano, anche senza associarlo a situazioni negative, mi fa entrare in uno stato negativo e sai che cosa succede? Che io collego quello stato negativo a quella persona, che per me non è interessante, ma – poverina – fastidiosa.

Capito dove voglio arrivare?

Nel mio nuovo percorso “Come sedurre un uomo senza stress né per te né per lui” io spiego in modo molto pratico come essere interessante fin dal primo approccio, poi al primo appuntamento con un uomo e poi ancora per tutte le fasi della seduzione.

Entro molto nel dettaglio di tutte le fasi.

Che cosa spinge un uomo a impegnarsi in una relazione e a rimanere fedele?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Oggi ho voluto puntualizzare un aspetto specifico che è questo: se vuoi essere interessante e avere buoni argomenti di conversazione  considera che, soprattutto quando sei all’inizio della fase di seduzione e di una relazione e quindi non conosci bene la persona che stai frequentando, le prime impressioni sono quelle che contano. E se vuoi fare buona impressione ricordati che la persona con la quale sei, associerà  a te qualsiasi cosa di cui parli e l’emozione che le suscita .

L’ impressione che avrà di te – soprattutto se è la prima impressione – corrisponderà alla sensazione che prova in quel momento: per questo è facile scegliere gli argomenti delle conversazioni.

Se un uomo ti piace e vuoi conquistarlo fagli poche domande su quello che gli piace e lo appassiona veramente e lascia che ti racconti tutto di quello che lo fa sentire veramente alla grande. E se vuoi mantenere la conversazione allo stesso livello, parlagli di argomenti che lo appassionano, con tutto l’entusiasmo possibile.

Evita di parlagli di “problemi”: di lavoro, sentimentali, famigliari, politici etc .etc.

Facile come bere un bicchier d’acqua. E per renderlo ancora più facile, esercitati a pensare a collegamenti eccitanti nella tua mente, per te, di modo che ti venga facile entrare in uno stato di entusiasmo.

Per esempio, quando è stata l’ultima volta che hai riso a crepapelle? Che cos’era successo? Che cosa ti ha fatto tanto ridere? Racconta quella storia a voce alta e magari raccontala anche a una tua amica o a una tua collega e vedi che succede…

Scrivi nei commenti qui sotto che cosa ne pensi e cita qualche argomento divertente per te e magari per la persona che ti piace (lavora di immaginazione: anche se non conosci bene la persona che ti piace, proprio per il fatto che ti piace, puoi facilmente indovinare che cosa può farla divertire).

E quando hai finito di leggere questo articolo, per cortesia, ricordati di condividerlo sui social (Facebook, Twitter, Google+, Pinterest etc.) attraverso i pulsanti che trovi qui sotto.

In questo modo permetti che si allarghi la comunità delle lettrici (e dei lettori) . Molti ti saranno riconoscenti e ti apprezzeranno per la dritta che hai fornito loro e ci saranno maggiori opportunità di confronto e di scoperta sul tema delle relazioni per tutti.

Grazie!

Cordialmente

Ilaria

 

Lascia un Commento!

29 Commenti

  1. Avatar di melissa

    melissa 7 anni fa (10 Giugno 2013 18:07)

    il mio problema è arrivare ad avere una conversazione, non esco mai con nessuno e nessuno mi guarda, se succede sono sposati o con guai in arrivo (per me)
    0
    Rispondi a melissa Commenta l’articolo

  2. Avatar di Antonella

    Antonella 4 anni fa (3 Agosto 2015 14:14)

    Non esistono secondo il mio parere, tecniche vincenti ,le ho provate tutte ... Se scatta la scintilla allora parte tutto !!! Puoi anche essere interessante ed intelligente , ma non colpire .... ??
    0
    Rispondi a Antonella Commenta l’articolo

  3. Avatar di Sole

    Sole 3 anni fa (4 Gennaio 2017 13:44)

    Ciao Ilaria, innanzitutto la volevo ringraziare perché i suoi articoli sono fantastici e costruttivi e parlare d'amore non basta mai (come dice una canzone). Una cosa l'ho capita che per amare bisogna amare prima se stessi e in amore non bisogna accontentarsi mai. Ultimamente mi sta assillando una domanda: Ma l'amore vero, che duri per sempre, esiste davvero? o è solo un illusione? Grazie in anticipo.
    0
    Rispondi a Sole Commenta l’articolo