Come trovare la persona giusta: la regola d’oro che pochi seguono

Come una donna trova l'uomo giusto Hai mai notato che ci sono donne che quando devono comprarsi o indossare un abito, una borsa, un paio di scarpe pongono un’attenzione maniacale nelle scelta e poi, magari quando si tratta di trovare l’uomo giusto o un lavoro al quale dedicare tutta la loro vita professionale si accontentano di quel che “passa il convento”?

In effetti molte donne (e anche molti uomini) usano due binari differenti per quel che riguarda la vita “normale” e per quel che riguarda la vita “sentimentale”. Insomma, se nella vita normale ritengono utile imparare delle competenze (magari nel lavoro, nello sport, negli hobby), nella vita sentimentale quello che pensano che conta davvero è il “cuore” o la “fortuna”, intesa come destino. Anche quando si tratta di capire se è la persona giusta.

Trovare l’uomo giusto è una questione di destino?

Non conosco nessuno che dice o pensa: “io credo nella fortuna e nel destino, se sarà sarà, prima o poi incontrerò l’auto dei miei sogni, sarà tutto naturale e la comprerò” oppure “è una questione di destino: inutile che mi dia da fare, se deve, la casa che far per me prima o poi si presenterà sulla mia strada e ci andrò ad abitare”. Conosco molte persone – e putroppo tra loro la maggioranza sono donne – che pensano e dicono: “prima o poi incontrerò l’uomo per me e sarà tutto facile, naturale e spontaneo, prima o poi imparerò a capire se è la persona giusta per me”.

E quando pensano e dicono questo, sentono di dire qualcosa di molto profondo, romantico e amorevole. Non considerano il fatto che lasciano in mano al destino (se qualcuno di voi lo conosce il destino, per favore me lo presenti che voglio stringergli la mano, berci qualcosa assieme, scambiarci quattro chiacchiere e chiedergli se mi porta gli scatoloni in cantina) un aspetto che, forse, è il più importante della loro vita: come trovare la persona giusta.

Capire se è la persona giusta: dipende da te

Qualche giorno fa, proprio mentre riflettevo su questi temi di come capire se la persona è giusta, ho letto un articolo molto interessante, su come liberarsi dai rompiscatole. L’articolo parla di un libro di uno psicologo argentino, Bernardo Stamateas, proprio dedicato a come neutralizzare le persone “tossiche”.

Dell’articolo mi hanno colpito queste frasi: “Stamateas dice che le donne dovrebbero anche imparare a chiedere: esporre i loro progetti, i loro desideri, le ambizioni e i sogni, in maniera chiara e diretta. E precisa. In altre parole, alla domanda “Cosa vorresti per essere felice?”, la maggior parte risponde amore, pace, benessere economico, lavoro, in modo assolutamente generico, astratto. (…) Invece dovremmo (l’autrice dell’articolo è una donna, Ester Palma, n.d.r.)  imparare a chiamare le cose con il loro nome, dire che tipo di relazione sentimentale vorremmo avere, in quale progetto desideriamo essere inserite in ufficio, cosa intendiamo quando parliamo dei nostri talenti, dei nostri sogni. Anche per capire esattamente cosa vogliamo, per chiarirlo innanzitutto a noi stesse.”

Incontrare l’uomo giusto: il salto mentale

Tantissime donne – troppe! – vivono la seduzione e le relazioni d’amore in un modo “passivo”: continuano a pensare che sono loro a dover sedurre un uomo, conquistarlo e tenerlo legato a sé. Questo le pone in una condizione di grandissimo stress: è come se ogni giorno dovessero guadagnarsi l’amore di un uomo, a grande fatica. Non solo, molto spesso, hanno talmente bisogno d’amore che qualsiasi uomo le consideri un minimo, pensano subito di potersene innamorare. E spesso credono di essere innamorate non di chi fa per loro e merita il loro amore, ma semplicemente di qualcuno che le ha considerate un minimo.

Il giusto atteggiamento è esattamente l’opposto. Se vuoi davvero trovare l’uomo giusto per te affronta il mondo là fuori non con l’intenzione di attrarre su di te lo sguardo di un uomo qualsiasi e appena sei riuscita ad attrrarlo di tenerti disperatamente legata a lui. Esci nel mondo e considera molto attentamente se gli uomini che hai di fronte e che suscitano il tuo interesse hanno tutto quello che serve per meritare la tua attenzione, il tuo tempo, eventualmente le tue emozioni e di fare sesso con te.

Che cosa fare nella pratica

Inverti. Cambia. Rovescia. In questo modo ottieni quello che vuoi e che ti rende davvero felice.

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Per questo ho preparato un percorso semplice e molto efficace, in cui spiego molto bene il rovesciamento che è importante mettere in atto per realizzare la vita sentimentale dei sogni. Si intitola “Come sedurre un uomo senza stress né per te, né per lui”. E’ davvero in grado di cambiare la tua prospettiva.

So che questo articolo ti ha colpito, scrivi nei commenti qui sotto che cosa ne pensi.

Quando hai finito di leggere, per cortesia, ricordati di condividere questo post sui social (Facebook, Twitter, Google+) attraverso i pulsanti che trovi qui sotto.

In questo modo permetti che si allarghi la comunità delle lettrici (e dei lettori) . Molti ti saranno riconoscenti e ti apprezzeranno per la dritta che hai fornito loro e ci saranno maggiori opportunità di confronto e di scoperta sul tema delle relazioni per tutti.

Grazie!

Cordialmente

Ilaria

Lascia un Commento!

48 Commenti

  1. Avatar di Elisa (RA)

    Elisa (RA) 7 anni fa (4 Novembre 2012 14:00)

    Grazie Ilaria per questo articolo che come succede spesso ultimamente mi permette di riflettere e di ottenere illuminazioni che mi cambiano il modo di vedere le cose e di approcciarmi a questo percorso.
    0
    Rispondi a Elisa (RA) Commenta l’articolo

  2. Avatar di Stefania

    Stefania 7 anni fa (4 Novembre 2012 17:59)

    Ciao Ilaria sono nuova!!!Il tuo articolo è molto interessante e purtroppo mi ritrovo in molti errori che tu descrivi...ma c'è un piccolo problema...onestamente non credo che davvero ci si possa permettere di essere così "selettivi".In passato ho sbagliato ad accontentarmi del primo che capitava ma oggi arrivata a 32 anni senza aver accumulato chissà quale esperienza e senza grandi occasioni di incontro vedo che il numero di uomini potenzialmente adatti ad una conoscenza,liberi e con un minimo interesse per una relazione sono pari a zero. Sarebbe bello che la teoria si potesse applicare al reale ma non credo che questo funzioni....
    0
    Rispondi a Stefania Commenta l’articolo

  3. Avatar di davide

    davide 5 anni fa (26 Gennaio 2014 20:28)

    Ciao Ilaria... Sono DAVIDE....!! Bell'articolo...!! Ma come Paola o altri... Io so e penso che la persona giusta si incontra...!!! E' sul nostro cammino....!! E' il destino che abbiamo scelto noi stessi, la nostra anima in una vita precedente, che attraverso date , occhi( specchio dell'anima) e sensazioni, ci aiutano a capire...!! Un uomo o una donna sono liberi di stare e sedurre chi vogliono... Ma ci sono sentimenti e sentimenti...!! L'amore vero e puro e duraturo e' e sta in una frase..." mi sembra di conoscerti da sempre..." e' anima riconosce anima... Occhi riconoscono occhi....!!! Senso di familiarità...!! Incontro fortuito in data particolare.. Dovevi essere al trove invece eri li....!!! Perché....!!!??? Perché la tua anima in una vita precedente... Ha posto per quella futura di vita dei paletti... Tu hai il libero arbitrio di scegliere... Di fare.. Ma hai il dovere di capire.... Che se tu riconosci anima.. Sai che x il resto della tua e sua vita sarete legati dentro...!! Vi cercherete...!!! E non avrete pace fin che non starete assieme....!! L'amore non e' dipendenza... Non e' seduzione( anche..) l'amore non e' pazienza..., l'amore e' lui o lei e' quello giusto.. Me lo dice il cuore e la sua anima... Io so che c'è ovunque... E dovunque , lui o lei mi ama e non mi tradisce...!! Perché insieme ci completiamo....!!! Tutto il resto , la consapevolezza del nostro io, cogito ergo Sun , dipende dalla nostra evoluzione spirituale... Nel saper dare retta alla coscienza e al cuore ....!!! A quello che sentiamo non. Accontentarci nemmeno cercare e disperarci , e aver paura di restare soli...!!! Energie sprecate...!! La coscienza ci aiuta a saper riconoscere l'anima....!!
    0
    Rispondi a davide Commenta l’articolo

  4. Avatar di Gea

    Gea 4 anni fa (3 Ottobre 2015 7:17)

    Bellissimo articolo, Ilaria! Si scoprono sempre nuove perle sul tuo blog! :-) Il destino non esiste. Esistono il caso e le circostanze che noi possiamo cogliere o scartare, a seconda del nostro modo di pensare e di vivere nell'istante T in cui ci troviamo quando si presenta una data situazione. Io ho avuto poche storie sentimentali nella mia vita, di cui una sola e abbastanza lunga relazione con una convivenza iniziata troppo presto e di cui altrettanto presto mi sono pentita. Inutile tediarvi con il resoconto di tutte le circostanze e gli avvenimenti. Guardando indietro, certe scelte non le farei più, ma so perché in quel momento le avevo fatte e so che ormai non le rifaro' più. Da due anni ho tratto profitto da alcuni miei "atouts" naturali (indipendenza, voglia e capacità di fare le cose da sola, amore per la buona solitudine e per l'altrettanto buona compagnia, empatia e spirito critico...) e sto benissimo cosi. Sono felice e lo notano tutti intorno a me, dagli amici al vicino di casa, dalla commessa al barista, dal vicepreside ai colleghi, dagli alunni alle segretarie, fino ai tizi in mezzo alla strada che mi ammirano e magari provano pure (invano ;-) ) ad abbordarmi. Non faccio niente di speciale: sono me stessa, sono libera e ci sto da Dio :-) Oggi é il mio compleanno e lo festeggio nel mio piccolissimo monolocale che ho scelto e ammobiliato a gusto mio... montando da sola tutti i mobili (a parte l'armadio, troppo grande, per il quale c'é voluta una mano) e sfruttando per bene tutti gli spazi. Una cosa cosi non l'avrei mai potuta fare quando ero in coppia: il mio ex mi castrava letteralmente, convinto (pro domo sua, ovviamente!) che non potessi cavarmela da sola. Festeggio con gli amici più cari. Alcuni non ci saranno perché qui gira un'influenza infida, ma pazienza. Tra gli amici c'è anche qualcuno che manifesta per me molto più che interesse, e che forse diventerà altro, ma questo é solo un dettaglio. Non mi attardo a parlare di lui perché non é questo l'argomento del mio commento. Oggi é il mio compleanno, e festeggio me stessa! :-) Buona giornata a tutti!
    7
    Rispondi a Gea Commenta l’articolo

  5. Avatar di Elia Turella

    Elia Turella 3 anni fa (28 Agosto 2016 21:41)

    Complimenti!
    0
    Rispondi a Elia Turella Commenta l’articolo

  6. Avatar di Rosso

    Rosso 2 anni fa (6 Marzo 2017 0:39)

    bell'articolo! mi ci vedo appieno perchè faccio praticamente gli stessi errori. A dirla tutta, dopo aver fatto troppi sbagli (anche superficiali) sono convinta che la persona giusta non esiste e che sono destinata a non trovarla, e che sto diventando vecchia (anche se ho meno di 30 anni). Penso fermamente che l'attenzione di un uomo va conquistata con fatica e che una 20enne sia più avvantaggiata di me. Non riesco più a liberarmi dalla convinzione che gli uomini non guardino oltre l'aspetto fisico e questo mi fa sentire al capolinea, è la mia ossessione.
    0
    Rispondi a Rosso Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 2 anni fa (6 Marzo 2017 10:08)

      Il ragionamento sembra quello di una quasi 70enne, non quasi 30enne....ma come si fa a sentirsi al capolinea quando forse si inizia ad essere una persona adulta?...che brutto sentire persone giovani con sto pessimismo cosmico addosso.
      3
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 anni fa (6 Marzo 2017 17:45)

      Se gli uomini non guardano oltre l'aspetto fisico sono da evitare, da tenere alla larga, da starci ben lontano E se tu ancora desideri di stare con qualcuno che pensi che non guardi oltre l'aspetto fisico, interrogati quali sono le tue idee sull'amore, la condivisione, lo stare insieme. Perché il "brutto" che scorgi negli altri potrebbe risiedere in te, anche se non ne sei consapevole. E capirlo potrebbe essere una grande rivelazione...e liberazione.
      1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  7. Avatar di Lina

    Lina 2 anni fa (27 Marzo 2017 13:51)

    Ciao Ilaria, Ti ho scoperta da poco ed ho già letto alcune delle tue pubblicazioni. Io ho 57 anni separata da 12, per tutti questi anni mi sono dedicata alle mie due figlie. Ho avuto qualche frequentazione ma nulla di serio e tutte molto brevi. Ora che una figlia si è sposata e l'altra lo farà presto mi sento sola. Ti posso assicurare che di uomini degni di essere chiamati tali c'è ne sono davvero pochi . Tutti o quasi vogliono una cosa sola e se dici che vorresti una relazione seria e per seria non intendo una convivenza, ma rispetto e compliciá, a loro viene subito l'orticaria. Sono arrivata anch'io a pensare che se sarà destino incontrerò la persona giusta. Trovo veramente difficile incontrare persone nuove e soprattutto persone che abbiano voglia di rimettersi in gioco, di sacrificare un po' di libertà in cambio di un po' d'amore
    2
    Rispondi a Lina Commenta l’articolo

  8. Avatar di bruno

    bruno 1 anno fa (12 Marzo 2018 15:06)

    vorrei trovare la persona giusta a 70 anni che abbia voglia di affetto e che dia affetto.
    2
    Rispondi a bruno Commenta l’articolo

  9. Avatar di Perplesso

    Perplesso 1 anno fa (28 Aprile 2018 22:55)

    Le italiane non si accontentano ormai stanno sulla bocca di tutti e perfino i stranieri che vivono in Italia si lamentano della loro complessità all estero le donne hanno meno pregiudizi... Ecco infatti l aumento dei matrimoni misti... :)
    -1
    Rispondi a Perplesso Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 anno fa (29 Aprile 2018 11:01)

      Perplesso di nome e di fatto, anche sul buon uso della lingua italiana. Meno male che ci sono I stranieri!
      1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuela T

      Emanuela T 1 anno fa (29 Aprile 2018 12:34)

      Diciamo che buona parte ( non tutte ) delle donne estere, ossia quelle dei paesi dell’Est, pur di mettere un tozzo di pane duro sotto i denti, si turano il naso fingendo un interesse che non hanno nei riguardi dello stupidotto che pensa che sia amore senza pregiudizi, il loro.
      0
      Rispondi a Emanuela T Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 1 anno fa (29 Aprile 2018 13:46)

      Pure gli uomini italiani, non c’è niente male... ecco quindi i matrimoni con disperate in cerca di cittadinanza
      -1
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  10. Avatar di Chiara

    Chiara 5 mesi fa (15 Gennaio 2019 0:30)

    Vorrei ricevere i video
    0
    Rispondi a Chiara Commenta l’articolo