Atteggiamenti di un uomo innamorato: perché è importante riconoscerli

atteggiamenti di un uomo innamoratoAh, come sarebbe più bella la vita se uomini e donne si capissero al volo, se fossero completamente trasparenti le une verso gli altri e non ci si dovesse dannare per capire che cosa passa nella testa di chi si ha di fronte. Diciamoci la verità: se stai leggendo questo articolo è perché vuoi scoprire quali sono gli atteggiamenti di un uomo innamorato. Ti interessa scoprire come capire se piaci a un uomo, quindi. E’ una curiosità comprensibile, per molte ragioni. Pensa che è un tema al quale addirittura la scienza, in particolare la psicobiologia,  dedica molti studi e molte risorse.

"Il peggio che possa accadere a chiunque è che lo si possa comprendere completamente. C.G.Jung"

Capire se un uomo o un ragazzo è interessato a te ti può servire per prendere le misure e per fare delle scelte, degli investimenti emotivi. Ti permette di placare l’ansia o di metterti il cuore in pace. Molte donne vorrebbero capire che cosa passa nella mente di un uomo per avere la sensazione di essere più in controllo della situazione e sentirsi meno insicure. Perché sapere cosa l’altro pensa o vuole dà l’idea di avere più potere, di essere in grado di proteggersi da possibili sofferenze o anche di saper fronteggiare un eventuale doloroso rifiuto.

Come sostiene anche il dottor Gary W. Lewandowski, docente di psicologia alla Monmounth University, capire se un uomo è interessato e quali sono gli atteggiamenti di un uomo innamorato  ti evita di vivere situazioni imbarazzanti (per esempio di comportarti come se lui fosse pazzo d’amore quando non lo è) e anche di rinunciare a una relazione che potrebbe invece essere molto soddisfacente per entrambi. Quante volte non ci si capisce, tra uomini e donne e si rinuncia a coltivare una frequentazione positiva solo perché non si comprende l’interesse dell’altro?

Atteggiamenti di un uomo innamorato: ecco cosa è importante

Se però davvero vuoi capire quali sono gli atteggiamenti di un uomo innamorato solo ed esclusivamente perché ti senti perennemente insicura riguardo la tua vita sentimentale, le tue relazioni e il tuo fascino, il percorso che ti è utile fare è di certo un pochino diverso. In questo caso è molto meglio che tu ti occupi di aumentare la tua autostima e di acquisire una maggiore sicurezza in te stessa, in modo da non sentire il bisogno di “leggere nella mente” degli altri (degli uomini in particolare) per placare le tue ansie.

Cioè: la capacità di comprendere la psicologia maschile è una competenza accessoria che ha un concreto valore quando diventa un utile strumento nelle mani di una donna che è già sicura di sé, del fatto suo e di quel che vuole. Se non si sa davvero quello che si vuole dalla vita e da una relazione, se ci si sente insicure sul proprio valore e sulle proprie capacità, sapere quali sono gli atteggiamenti di un uomo innamorato serve a poco.

Infatti riconoscere gli atteggiamenti di un uomo innamorato ti permette di arricchire le tue competenze relazionali, di sviluppare la tua intelligenza emotiva e soprattutto di riconoscere gli uomini giusti e saperli distinguere dagli uomini sbagliati. Ti permette di mettere il turbo alle tue capacità di seduzione e alla tua vita sentimentale. Solo dopo che hai capito bene chi sei e che cosa vuoi.

Intanto, considera un aspetto importante: non tutti gli uomini innamorati sono uomini giusti. Ci sono donne (sono certa che non è il tuo caso) che hanno un tale bisogno di avere un partner accanto che spesso accettano di stare con un uomo che non le ama o che le maltratta o che semplicemente le vuole usare. Addirittura ne sono innamorate, lo cercano, lo inseguono e soffrono per lui. E questo non va bene. Perché significa anteporre l’obiettivo di “avere un uomo qualunque” a quello di essere felici.

Uomini che fingono

Nello stesso tempo ci sono uomini innamorati che non sono affidabili, che non sono disposti a impegnarsi e che non sono disposti a fare la loro parte in un rapporto di coppia. O, semplicemente, sono incompatibili con te. Quindi un uomo innamorato non è per forza un uomo giusto.

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

C’è di più. Molti uomini fingono l’amore e l’innamoramento. E questo per una ragione molto semplice: sanno benissimo che le donne sono innamorate dell’amore, che sono romantiche e che amano le romanticherie e per farle cadere nella loro rete mettono in scena la recita dell’amore e dell’innamoramento. Molti lo fanno per tentare di provare il loro valore (rispetto al quale in realtà sono tremendamente insicuri), per il famigerato “gusto della conquista” o semplicemente per portarsi a letto una donna. Non sono innamorati ma sanno perfettamente mettere in scena gli atteggiamenti di un uomo innamorato.

Molti altri fingono l’innamoramento con un livello di cattiveria supplettivo (chiamiamola pure perversione). Vogliono esercitare il loro potere, avere il dominio sul “cuore” e sulla “mente” di un’altra persona, controllarla, tenerla sottomessa a sé. Sono stronzi in tutto e per tutto e sanno mettere in scena gli atteggiamenti di un uomo innamorato con ancora più verosimiglianza e sfacciataggine dei semplici seduttori da strapazzo di cui parlavamo poco sopra.

Ecco perché è davvero importante capire quali sono gli atteggiamenti di un uomo innamorato. Per smascherare i bugiardi e i manipolatori,  gli imbroglioni da quattro soldi o i perversi veri, per diventare più accorte ed avvertite, per diventare più furbe e saper gestire al meglio la propria vita sentimentale. Per smettere di fare le donnette dominate dall’idea del maschio alfa (ma che castroneria assurda è mai quella del maschio alfa? Roba per adolescenti e omuncoli incerti e impotenti che non se li sciacqua nessuno e devono costruire un immagine di sé sulla finzione, poveretti) e sottomesse all’idea di una relazione purchessia. Per diventare delle donne in controllo della propria vita, che non hanno bisogno di spaventare nessuno per farsi valere e non si fanno spaventare da niente e da nessuno. Nemmeno di dire un “no” a chi non è alla loro altezza.

Uomini innamorati e uomini sbagliati

A proposito di atteggiamenti di un uomo innamorato, non è mica finita qui. E’ vero che ci sono coloro che fingono di essere innamorati anche se non lo sono. E’ vero che ci sono coloro che si fingono innamorati per manipolare e per giocare ad esercitare il loro potere. E’ anche vero che ci sono coloro che credono di essere innamorati e non lo sono perché sono innamorati dell’amore, come molte donne, o hanno avuto così poche esperienze che sono affamati di amore e si innamorano con facilità estrema, per bisognosità, ma non è che sono disposti a costruire alcunché di duraturo e di positivo.

Infine ci sono gli uomini innamorati per davvero, quelli che intendono arricchire la propria vita attraverso una relazione di valore nella quale mettere in campo progettualità e impegno. Coloro che non hanno bisogno di manipolare e di recitare ma desiderano solo avere accanto una compagna con la quale realizzare un rapporto di coppia sano e soddisfacente…

Per ora concludiamo qui, continuiamo presto in un prossimo articolo. Per favore fammi sapere se l’argomento ti interessa (se non ti interessa evito di approfondirlo) e perché; fammi sapere anche tutto quello che pensi sugli atteggiamenti di un uomo innamorato.

Lascia un Commento!

193 Commenti

  1. Avatar di Audrey

    Audrey 3 anni fa (18 Maggio 2016 17:22)

    Per ben due anni ho ignorato i segnali negativi che mi mandava un uomo che però all’inizio si mostrava interessato a me. Ora ha la fidanzata e posta foto di loro felici e contenti mentre io non so se abbandonarmi come una naufraga sul divano con scorte da chilo di gelato. Mi sento come se nell’ambito di una battaglia avessi perso e mi sento in colpa perché penso che se ha cambiato atteggiamento è perché ho sbagliato qualcosa o non sono stata abbastanza brava ma non credo che questo c’entri molto con l’amore. Non fa bene lamentarsi né rompere il capello in quattro, vero? Vorrei trovare una soluzione. Sono una rompiscatole e da qualche tempo ho cercato di arginare quest’atteggiamento. Non sono bella e non cerco l’uomo criceto ma cerco di tenermi curata da un pool di parrucchiere estetiste e quant’altro. Non penso positivo visto quello che mi sta succedendo. Do per scontato di non piacere, visto i trascorsi. Ho alcuni spasimanti ultrasettantenni, vado alla bocciofila con loro? A qualcuna è mai capitato di piacersi anche se non piace?
    0
    Rispondi a Audrey Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (18 Maggio 2016 17:49)

      A metà della lettura del tuo commento ho pensato: "ora le rispondo di trovare almeno una cosa positiva di se stessa". Poi ho letto che non pensi positivo. Non mi arrendo, eh, dato che se sei qui, un po' di fiducia e la devi avere. Coltiva gli spasimanti ultrsettantenni. è sempre una buona pratica e davvero, soprattutto coltiva un minimo di amore per te stessa :)
      1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Audrey

      Audrey 3 anni fa (19 Maggio 2016 11:41)

      Ho un futuro come badante XD
      4
      Rispondi a Audrey Commenta l’articolo

  2. Avatar di maria

    maria 3 anni fa (9 Maggio 2016 23:58)

    Un uomo innamorato è facile da riconoscere... È premuroso, gentile, romantico, per lui sei la più bella e la donna che ha scelto tra le tante, ha piacere a trascorrere del tempo con te e le persone che fanno parte del tuo mondo, amici e familiari,fa progetti per la vita insieme di cui matrimonio, figli, compra casa ... peccato che poi allo stesso tempo non si fa scrupoli a cercare una relazione di solo sesso con un'altra! Come può una donna accorgersi dell'inganno? Impossibile secondo me... questo è il livello di cattiveria suppletivo nel quale cadrebbe chiunque.
    0
    Rispondi a maria Commenta l’articolo

    • Avatar di kushana

      kushana 3 anni fa (10 Maggio 2016 0:28)

      ....ma un uomo innamorato farebbe sesso con un'altra (per altro 'nello stesso tempo')???!!!Qualcosa non torna a mio avviso....direi che i suoi gesti non erano poi così tanto autentici allora, proprio come dice questo articolo del resto ;-)
      0
      Rispondi a kushana Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (10 Maggio 2016 7:48)

      Se l'uomo in questione sorride, felice e contento, se la donna che ama va a letto con un altro solo per sesso, come dice di fare lui, allora é innamorato. Ma i patti dovrebbero essere chiari sin dall'inizio. Senza sincerità e reciprocità non ci puo' essere amore. Errare é umano, ma ci sono errori evitabili, purché si sia acquisita sufficiente maturità e rispetto di sé e dell'altro. Uno puo' capire di aver sbagliato e migliorare, per sé e per le persone che ama... e imparare ad amare in modo maturo. Ma c'é chi ha tutto l'interesse a non crescere mai, a dire che é colpa degli ormoni, di Eva tentatrice, del diavoletto birichino per non assumersi la responsabilità dei propri errori e correggerli, diventando una persona degna di stima e fiducia. Questa gente va proprio lasciata perdere.-
      -3
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di maria

      maria 3 anni fa (10 Maggio 2016 9:26)

      Mah... so solo che sono io la vittima di un manipolatore a tutti gli effetti, prima che si fidanzasse e adesso che lo è e mi cerca per una relazione parallela. Non nascondo che mi rode parecchio vedere questo idillio creato con lei e non poter essere io al suo posto... è l'uomo che tutte vorrebbero e i sensi di colpa per non essere stata in grado di prendere di lui questa "parte migliore" sono forti... Ma di certo non sarò la sua seconda scelta... non so se dopo il mio rifiuto cercherà altre donne ma già fare questo non so quanto sia da innamorato, o forse lo è davvero ma puó avere un'altra relazione di sesso senza complicazioni? Di certo lei e la sua famiglia non sospetterebbero mai una cosa simile e vedere tutti felici sapendo io la verità mi fa venire comunque alquanto il voltastomaco!
      2
      Rispondi a maria Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (10 Maggio 2016 11:28)

      Scusami, Maria, a parte il fatto che l'invidia é un sentimento sterile e dannoso, ma cosa ti rode? Dove sarebbe l'idillio? Vorresti essere al posto della potenziale cornuta anziché della potenziale amante? Alla fine del commento dici una cosa sacrosanta: il comportamento di questo signore ti dà il voltastomaco. Benissimo, allora evitalo, lascialo nel suo pantano.
      1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di maria

      maria 3 anni fa (10 Maggio 2016 11:57)

      Hai ragione Gea! Sono entrata troppo nel suo circolo vizioso, della serie " lei è la scelta ufficiale e io se proprio voglio c'è la storia fine a se stessa... ". Ma sono contenta di come ho reagito alla sua "proposta", con indifferenza, sicura di me e di quello che non voglio assolutamente. Solo che per ora ho ancora un po' un'autostima da rimettere apposto, perché ne ero molto presa in passato e pensavo si evolvesse in qualcosa di concreto. Tolta la situazione con me, spero sia davvero innamorato e più fedele in futuro... nessuna donna merita questo, innamorato vero o presunto che sia.
      0
      Rispondi a maria Commenta l’articolo

    • Avatar di Alberta

      Alberta 3 anni fa (10 Maggio 2016 13:38)

      Ciao Maria ! Io ho appena detto di no alla stessa proposta ! Io , comunque a letto con il tipo ci sono stata perche' mi ero stufata di non avere nessuno ma poi mi sono resa conto che alla fine la fidanzata ufficiale aveva la precedenza e cosi ho chiuso ! Io il numero della fidanzatina c'e' l'ho ..... me lo tengo e non si sa mai che serva ! Adesso son di nuovo sola e ci sono momenti che vorrei tornare indietro ..... chi s'accontenta gode , il proverbio dice .......
      5
      Rispondi a Alberta Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (10 Maggio 2016 20:49)

      ... e la dignità dove sta?
      -5
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Claudine

      Claudine 3 anni fa (10 Maggio 2016 21:33)

      Ciao! Vorrei rispondere ad Alberta e Maria. Il fatto che certi soggetti prediligono altre come numero uno in queste pseudo relazioni 'lui lei è l'altra', non deve assolutamente minare l'autostima, anzi...avendo il quadro al completo potete darvela a gambe e non perdere preziosi tempo ed energie per un indegno. L'unica tentazione sarebbe quella di dirlo alla principale, non per avere il manipolatore, ma per solidarietà femminile e per mettere fuori gioco un stronzo.
      -5
      Rispondi a Claudine Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (11 Maggio 2016 7:05)

      Maria, credo che un buon punto per la tua autostima sia il fatto di averlo mandato a quel paese, rifiutando il ruolo da "concubina". Adesso dimenticalo (non hai niente da rimpiangere, e lo sai ;-) ), lascia gli altri alla loro vita e concentrati su di te. Solo il tuo presente e il tuo futuro contano! :-)
      -1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Alberta

      Alberta 3 anni fa (11 Maggio 2016 13:33)

      Ciao Gea , la mia considerazione e' questa : mica tutte hanno la fortuna di trovare un'uomo che le ami , questo bisogna ammetterlo ! Allora , a mio parere , puoi andare avanti con la tua vita , vuota di amore ( e non tiriamo sempre in ballo l'amore per se stesse , che arriva fin la ) ? Non penso , percio'questo discorso lo pioi fare solo quando sei giovane ma quando hai una certa eta' ,va bene anche quel poco che l'uomo ti offre !
      -3
      Rispondi a Alberta Commenta l’articolo

    • Avatar di elisa

      elisa 3 anni fa (11 Maggio 2016 14:23)

      ma se uno ti usa e ti fa cadere sempre più in basso come fai a fartelo andare bene?? Ci puoi credere per un pò ...ma se uno arriva a considerarti solo quando ne ha voglia prima o poi non ce la fai più...sono storie che durano poco..
      0
      Rispondi a elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Fran

      Fran 3 anni fa (11 Maggio 2016 15:40)

      Alberta, ciao, invece la mia considerazione è questa: smettiamola di pensare che esista un'unica esclusiva forma di amore, e smettiamola anche di sottovalutarlo, questo amore. L'amore è una forza potentissima, è armonia, ê gioia, è condivisione, è qualcosa che ti rende la versione migliore di te stessa. E l'amore è ovunque intorno a noi, non solo nel compagno di vita che tutte immagino vorremmo, qualunque sia la nostra età anagrafica. Pensare che ci si debba accontentare di ciò che decide di darci un uomo (e poi, sempre verbi al passivo?) è la vita più vuota d'amore che riesco a immaginare.
      1
      Rispondi a Fran Commenta l’articolo

    • Avatar di Alberta

      Alberta 3 anni fa (12 Maggio 2016 10:03)

      Ciao ! Esistono tante forme di amore che si incastrano tra di loro e se ne manca una non si ha una vita completa ! E' inutile raccontarcela ! Puoi autoconvicerti che ti basta l'amore" sociale" ma se ti fermi e ci pensi vedrai che ti manca l'Amore !
      10
      Rispondi a Alberta Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (12 Maggio 2016 19:27)

      Guarda che non stiamo mica a raccontarci nulla né tantomeno a consolarci con dei surrogati. Liberissima tu di credere in cio' che vuoi, liberissimi gli altri di pensare altrimenti e di vivere ben con o senza l'AMMORE.
      -4
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Fran

      Fran 3 anni fa (12 Maggio 2016 19:48)

      Io penso che non sia una questione di accontentarsi...ma semplicemente di aprire gli occhi e la mente, guardarsi intorno (soprattutto là dove non viene ostentato) e capire che la vita di ognuno è diversa e va costruita in base a regole che vanno caso per caso...ciò che va bene per qualcuno può non andare bene per altri...ed è così bello, entusiasmante scoprire che si può uscire da certi schemi mentali, da certe idee di "felicità" costruite a tavolino...e scoprire anche che sì, un compagno lo si desidera, perché condividere (veramente) è una cosa meravigliosa, ma non si ha più quell'idea (anche quella costruita a tavolino) del "vissero per sempre felici e contenti"...e quindi si può davvero vivere felici e contenti, a prescindere da ciò che succede...
      2
      Rispondi a Fran Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (11 Maggio 2016 16:06)

      Ciao Alberta, capisco la sofferenza ma il discorso dell'età é un falso problema, una convinzione limitante molto diffusa che fa contenti gli omuncoli perché cosi possono dettare legge, quando in realtà meriterebbero di restare soli. Finché ci saranno donne insicure e succubi che, in mancanza di amore, accettano di farsi usare sessualmente, questi ominicchi avranno vita (e fi*a) facile. Concludo con una metafora: normalmente, la frutta fa bene alla salute, ma se mi offrono della frutta coltivata vicino a una discarica di rifiuti tossici... io non la mangio.
      -1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di London

      London 3 anni fa (11 Maggio 2016 17:55)

      Ciao Gea, questi ominicchi infatti se non riescono ad ottenerla da te ,(la fi*a), la cercano altrove e di solito la trovano e anche facilmente e, sono talmente ominicchi e poor, da sottolineartelo, come se tu avessi perso chissà quale cosa! BELLA LA METAFORA, aggiungerei che non la voglio mangiare nemmeno già mordicchiata da un'altra! :) ;)
      -1
      Rispondi a London Commenta l’articolo

    • Avatar di Aurora

      Aurora 3 anni fa (19 Maggio 2016 11:54)

      Gea, bravissima! Eccola la definizione giusta: concubina. E' questo che siamo quando accettiamo rapporti a metà, quando accettiamo di essere le seconde e non le prime nella vita di uomo. Quando ci accontentiamo delle briciole. Quando accettiamo le loro patetiche giustificazioni. Purtroppo io l'ho fatto finché un giorno mi sono svegliata e ho detto "basta!". Per il mio orgoglio e per il valore che do a me stessa.
      0
      Rispondi a Aurora Commenta l’articolo

    • Avatar di signe

      signe 3 anni fa (11 Maggio 2016 23:02)

      Non e ne innamorato della moglie ne dell'amante . È in cerca di qualcosa che lo fa sentire più uomo di quello che in realtà è.
      0
      Rispondi a signe Commenta l’articolo

  3. Avatar di Anastasia

    Anastasia 3 anni fa (27 Maggio 2016 1:14)

    Cara Ilaria vorrei sottoporti una mia situazione per avere un tuo parere.Ti ringrazio in anticipo per l'attenzione che mi dedicherai. Parto dal principio con questa storia che tratta di me e un ragazzo che conosco da due anni. Prima eravamo amici, io l'ho sempre ammirato e ho sempre avuto qualche pensierino su di lui come potenziale partner ma visto che non volevo rovinare il bel rapporto non ho mai provato ad andare oltre anche perché non sapevo se lui fosse attratto. Una sera comunque un anno fa mi portó con lui alla scuola di ballo che frequenta dicendomi che gli sarebbe piaciuto se mi fossi iscritta per imparare insieme a lui e mi ha anche portata a ballare con il suo gruppo di amici. In quell'occasione in un momento in cui siamo rimasti soli ha fatto degli apprezzamenti sul mio fisico. Non è però successo niente e da li abbiamo continuato normalmente la nostra amicizia. Io non mi sono iscritta a scuola di ballo perche non mi piace e non volevo farlo solo x stare vicino a lui.Gli ho chiesto di prenderci un caffè qualche mese dopo ma mi disse che era un po impegnato in quel periodo. Da allora io mi sono trasferita in un 'altra città e ho perso i contatti con diverse persone e anche con lui. Dopo qualche mese peró mi sono trasferita nuovamente nella mia città di origine. Una sera l'ho incontrato x caso. Mi ha fatto delle battute sul fatto che fossi sparita, poi abbiamo parlato di come avevamo trascorso gli ultimi mesi che non ci siamo visti e io gli ho raccontato che ho abitato sola ed è stata una brutta esperienza e lui mi ha detto che avrei potuto chiamarlo e mi avrebbe volentieri tenuto compagnia,cmq ho promesso che mi sarei fatta sentire. Il giorno seguente l ho scritto e abbiamo espresso entrambi il desiderio di incontrarci ma era palese che non era più x amicizia, così l ho invitato da me ma poi non gli ho dato conferma perché avevo paura di rovinare il nostro rapporto e non mi sono fatta sentire per un mese ( e cosi lui ). poi l ho contattato di nuovo e lui mi ha detto che aveva aspettato che io confermassi quell'appuntamento un mese prima ma poi ero sparita. Gli ho detto che avremmo trovato un altro giorno. in realtà ho continuato solo a scrivergli messaggi per parlare ogni tanto (lo scrivo sempre prima io ) ancora x un mese senza decidermi di incontrarlo. Finché una ventina di giorni fa non mi ha chiesto aiuto tramite messaggi x lo studio e poi qualche giorno dopo io gli ho chiesto di ricambiare il favore aiutando lui me. Lui mi ha invitata a casa sua, io sono andata e dopo lo studio siamo finiti a letto...dopo due anni che lo desideravo,finalmente ho avuto conferma che anche lui mi desiderava. Dopo quel pomeriggio mi sono fatta sentire io ( mai lui )  e gli ho anche chiesto di vederci ma mi ha detto che era impegnato e che poi usciremo quando sará libero. però mi ha detto di andare alle serate di ballo dove va lui pur sapendo che io non so ballare e che non mi piace perciò ho rifiutato. Quando lo scrivo è gentile come sempre,scherza, ma é abbastanza evasivo. Sta di fatto che non mi sta chiedendo di vederci, mi dice che ha da fare quando io propongo, e che non mi scrive ma devo farlo sempre io. Sono stanca di questa situazione anche perché io sono abbastanza attratta e legata e vorrei che anche lui mi cercasse. Sono un po arrabbiata e offesa. Ora sto provando a non farmi sentire x vedere se mi cerca lui. Sono più di dieci giorni che non mi faccio viva e lui niente !!!! Non so cosa pensare e non so più cosa fare. Spero che potrai darmi una dritta. In attesa ti mando un caro saluto. 
    1
    Rispondi a Anastasia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (27 Maggio 2016 9:48)

      Guarda ti dò una dritta insospettabile: ti sei offerta di andare a letto con lui e lui è venuto a letto con te. Punto. :)
      -1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (27 Maggio 2016 15:11)

      Spiegazione perfetta e sintetica! :-) Fra l'altro, perché chiamare "amico" uno che palesemente, sin dalle prime battute di questa commedia durata due anni (tanti quanti l'"amicizia") era interessato ad andare a letto? E perché aspettarsi anche amore dove c'è solo sesso? E perché questo estenuante tira e molla "scrivo non scrivo, ti filo e non ti filo, mi ami o no"? Non sarebbe meglio stancarsi prima? ;-)
      -2
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

  4. Avatar di Luana

    Luana 3 anni fa (30 Maggio 2016 15:55)

    Ilaria l'argomento trattato è molto interessante...ma secondo me merita di essere trattato più approfonditamente.
    0
    Rispondi a Luana Commenta l’articolo

  5. Avatar di Francesco

    Francesco 3 anni fa (15 Giugno 2016 11:27)

    Ciao, sono qui per curiosare. Complimenti anzitutto per questo sito: è tutto vero, leggendo questo post ti devo dare assolutamente ragione, sono uno che osserva e ti assicuro che di miei "colleghi" manipolatori ce ne sono veramente tanti. Ed è tutto legato all'insicurezza; hai notato quando vi riempiamo di rassicurazioni non richieste? Non vi sembrano sospette? ma la reale motivazione per cui mi va di scrivere un commento è per darvi un aiutino in più: l'uomo di valore interessato a voi è uno che vi cerca, ma senza assillarvi, non ha bisogno di dimostrare niente e, se volete metterlo alla prova facendogli delle osservazioni, vi accorgerete che non si altera né si arrabbia e sa mettersi in discussione. Occhio a chi vive con leggerezza e non parla male degli altri; attente a chi è leale, cavaliere, ma senza essere zerbino. Un uomo vi comunica sempre e subito che cosa vuole da voi, fidatevi del vostro istinto, perché chi vi ama arricchisce la vostra vita. Sper di non essere stato inopportuno, ma almeno mi sono sfogato. Uno stanco di asciugare lacrime altrui
    7
    Rispondi a Francesco Commenta l’articolo

  6. Avatar di Tris

    Tris 3 anni fa (20 Giugno 2016 9:47)

    Ciao Ilaria, non mi perdo nei mille complimenti che meriti!! Ti seguo da un pò ed ho anche letto uno dei tuoi manuali. 44 anni, separata, indipendente economicamente, piena di interessi ed amici, sportiva, anche io con storie sbagliate finché ho detto basta. Da 3 mesi è arrivato il single 50enne, affascinante, colto, ironico e via discorrendo che mi tratta da fidanzata ma non esce allo scoperto. Affettuoso, addirittura paterno nelle attenzioni ma sempre io e lui, lui e io. Teme la routine quindi non vuole impegnarsi in un rapporto che richiederebbe una vicinanza giornaliera. Mi chiede di mantenere i miei impegni di sempre così come lui vuole mantenere i suoi, hobby e amici ognuno per conto proprio. Fa cenni ad un futuro insieme ma intanto viviamo questa storia lontano dai ns rispettivi contesti di vita e o comunque si esce sempre soli. Mi dice che x lui sono importante e quando "mi allontano", mi riprende al volo. Vuole sapere cosa faccio delle mie giornate e mi aggiorna su tutto quello che fa, tre gg a settimana lavora fuori, ma non vuole altri impegni. Ho pensato di mandarlo a quel paese ma i miei amici più cari dicono che il problema sono io; dicono che io ho fretta e devo rispettare i suoi tempi...sarà così? A me sembra bell'e confuso! Grazie per la tua risposta e grazie a prescindere, sei un mito.
    -5
    Rispondi a Tris Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (20 Giugno 2016 10:08)

      Allora questo 50 enne a me non mi sconquiffera granché. Mi pare che, come molti uomini, voglia costruirsi una relazione di gran comodo per sé. Un po' la faccenda di Toy Story, anche se mediata (vatti a leggere l'articolo inserendo nello spazio apposito la chiave di ricerca Toy Story). Detto questo tre mesi sono davvero pochini e anche se a me non piace fare la burocratica, altri tre mesi glieli concederei, purché siano messi a frutto (da te, principalmente, con l'atteggiamento utile a uscire dalla "subordinazione"). I consigli che danno gli amici vanno nella direzione della colpevolizzazione tua e in quella di metterti nella posizione di Penelope, cioè attendere facendo e disfacendo la stessa tela e quindi tali consigli non mi piacciono. Come non mi piacciono tutte le prospettive che tendono a mettere la donna (o talvolta anche l'uomo) in una posizione subordinata e attendista, dove lei deve sempre aspettare maturazioni e decisioni del partner o pseudo partner di turno. Considera che tu sei una donna giovane e con molti punti forti (forse non è bellissimo dirlo così, ma tant'è), sei libera, non hai zavorre o questioni aperte da quel che dici e mi pare di capire che non hai nemmeno figli e lui lo sa bene. Tu invece non lo sai così bene e rischi di svalorizzarti e di svenderti. Molti anni fa girava una barzelletta da non dimenticare. Forse l'ho già raccontata, millenni fa, e giova ripeterla: un uomo e una donna si sposano. Immediatamente dopo il matrimonio, assestatisi a casa il marito approccia la moglie: "Sai cara? Ti devo dire che io ho molti impegni: il lunedì la palestra, il martedì il golf, il mercoledì la cena con gli amici ai quali non posso dire di no..." E così via fino a completare ogni giorno della settimana. La moglie tranquillissima risponde: "Caro, nessun problema. Io ogni sera alle 9 sc*p*. Chi c'è, c'è. Chi non c'è, non c'è...". Ecco.
      -1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (20 Giugno 2016 10:39)

      Bellissima barzelletta! :-D Concordo pienamente su quello che hai scritto. La nostra amica ha pensato giusto ("mandarlo a quel paese"), poi arrivano gli amici-donna Prassede a farsi i fatti di lei. Pensare con la propria testa, specie in situazioni personali e intime, é la miglior cosa da fare. Fare di testa propria, senza condizionamenti esterni, ascoltando se stessi, accresce l'autostima. Buon inizio di settimana :-)
      -1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (20 Giugno 2016 10:53)

      Altra riflessione sull'uomo che non si impegna. Questo tipo d'uomo tiene alla frequentazione solo perché la donna gli dà un certo qualcosa (che non é l'amicizia, ovviamente), ma se una donna diffida e non ci casca, sparisce in un nanosecondo. Questi affabili inconcludenti non sono amici (una conversazione colta si puo' fare anche con il libraio / la libraia di fiducia), non sono amanti (intendo, coloro che si propongono esplicitamente ed esclusivamente per il sesso, e che mi sembrano più onesti), non sono fidanzati (nessuna relazione di fiducia e di amore, come vorrebbe l'etimo della parola)... Perché perderci tempo ed energie?
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di tris

      tris 3 anni fa (20 Giugno 2016 11:27)

      Semplicemente grazie!!
      0
      Rispondi a tris Commenta l’articolo

  7. Avatar di Shy

    Shy 3 anni fa (23 Giugno 2016 18:34)

    La penso come Simona. Le "paure" sono credibili solo per un certo lasso di tempo (poco comunque). Per il resto credo sia una sua volontà di non far rimanere male il bambino e una certa paura di rimanere sola. È come se stesse cercando di "accomodarsi" senza provare chissà quali sentimenti.
    1
    Rispondi a Shy Commenta l’articolo

  8. Avatar di simona

    simona 3 anni fa (23 Giugno 2016 15:17)

    mi interessa l'argomento, approfondirlo, prosegui Ilaria?
    0
    Rispondi a simona Commenta l’articolo

  9. Avatar di max

    max 3 anni fa (30 Maggio 2016 2:31)

    Buongiorno, scrivo perchè non è che mi abbia fatto molto piacere leggere commenti che non mi aspettavo. spero che ilaria pubblichi questo post, anche se sarà una risposta punto-punto, ma magari può essere utile alla discussione dell' articolo. grazie a tina per la sua risposta saggia, a claudine per aver colto in succo di quello che volevo dire, ovvero l' atteggiamento di un uomo innamorato, che rispetta le donne, che fa selezione, che non usa strategie, e che cerca di prendere quello che viene giorno per giorno, cercando (e pretendendo anche) di non avere troppe aspettative, ma in fondo di desiderare (come tutti) di amare ed essere amato. claudine, chiaramente il mio discorso era generale, ma mica potevo scrivere un libro sul mio pensiero! e grazie anche a gea...non sono un piacione telematico e non mi ha fatto piacere che sei partita a giudicarmi per quello che non sono, forse perchè come dice tina, stai proiettando la tua verità su di me, perchè alcune donne partono sempre prevenute...anche quando non ce n'è bisogno? piacionesco, acchiappesco...ma de' che?..solo perchè ho scritto "Vi bacio tutte" per smorzare la pappardella che avevo scritto? "come se tutte tutte tutte le donne sul blog di Ilaria frequentatrici di chat"????....hai dato la tua interpretazione, totalmente fuori strada, io ho scritto il mio pensiero per quello che è (contestualizzandolo solo per farvi capire che non sono giovanotto), e dato che avevo voglia di scrivere (l' ho scritto soprattutto per me ho specificato) e dato che stava diventando lunga, ho cercato di metterci un po' di simpatia esprimendo il mio pensiero, come per altro faccio sempre quando devo dire cose serie... e grazie a cindy, io non devo insegnare nulla a nessuno, sennò farei altro nella mia esistenza, chiaramente se penso e dico che delle donne non vogliono o non sanno essere amate per mille ragioni (che era il fulcro del mio discorso) non lo dico a caso, ma lo dico per la mia esperienza recente, per quelle passate, per quello che mi raccontano le amiche, e come vanno le relazioni odierne nel periodo dei nefasti social e di reali o fittizie emancipazioni femminili & maschili. e che i social siano più dannosi che altro, che delle relazioni che nascono, la maggior parte non vada bene, o che con FB molte relazioni vengano rovinate, è risaputo. questo ovviamente vale pure per gli uomini, beninteso. se cercare di scrivere bene, ed avere dei punti di vista è essere egoreferenziato, allora, lo sono. la melassa non mi appartiene. mi interessa sapere perchè dici dell' incoerenza dell' introduzione con la mia relazione attuale. dici ad un perfetto estraneo che non è un uomo di valore?...io avrò usato un tono da predicatore, ma tu con i pregiudizi non scherzi mica. detto tutto ciò, la mia relazione continua, in questa settimana ci siamo visti un po' di più a casa mia o a casa sua, fra risate, abbracci, qualche discorso serio e finalmente di nuovo qualche bacio, (anche se trattenermi quando la vedo, è durissima). cerco di esserci, e di rispettare i suoi tempi perché so che ne vale la pena, che non mi era mai capitato di stare dietro per mesi ad una donna che non si concede se non sarà cosa, avrò sprecato il mio tempo? no di certo, mi rimarrà la sua bellezza, e le emozioni che comunque mi ha fatto nascere e la vita va avanti
    -3
    Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (30 Maggio 2016 12:25)

      Ciao Max, bisognerebbe leggere attentamente quello che scrivono gli altri, e anche quello che si é scritto. Non giudico te (che non conosco), ma ho commentato in merito al tono del tuo commento, dichiarandomi d'accordo con Cindy. Non ho detto che tu sei un piacione, ma che il tuo tono nel commento lo era. E non é forse vero che ci hai messo tutte nello stesso paniere, anche chi (come me) non é sui social networks, non ha mai rincorso né amato uomini impegnati, né frequentato siti di incontri e mai farà tutto cio'? Adesso anche l'etichetta della donna prevenuta. Auguri per la tua storia, anche se, sappilo, per me e per tante altre donne non c'é nulla di eccezionale in un uomo che aspetta i tempi di una donna. Buon per te se ora cominci a capire cos'é l'amore. :-)
      1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (30 Maggio 2016 16:42)

      ciao Gea, mi fa piacere che sei una donna emancipata dai problemi del cuore e dai social, chiaramente lo so e lo sapevo, che esistono donne che non attuano i comportamenti di cui parlavo...pensavo fosse una cosa sottintesa, ma mai dare nulla per scontato con alcune di voi..che l' uomo sia disposto ad aspettare i tempi di una donna, senza pensare a tutte le altre che ci sono, non credo sia in fondo una cosa così scontata..credo che sia un bell' atto, qual' ora richiesto, e se una donna non mi interessasse così profondamente, non compirei questo gesto, che richiede impegno, perseveranza. l' amore ho sempre saputo cos'è, ovvero quello che mi porto dentro da sempre, e che non viene intaccato dal passare del tempo e delle relazioni...quello che non si finisce mai di capire, sono le dinamiche che nascono in una relazione, diverse per periodo, esperienza, carattere, e vissuti passati e presenti (belli e brutti) che hanno segnato due persone che incrociano le proprie strade. auguri anche per il tuo concetto d' amore qualunque esso sia...(non so se hai relazioni, e non mi interessa)..un saluto "piacionesco"..max
      1
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di francesco

      francesco 3 anni fa (22 Giugno 2016 20:35)

      Buongiorno max, quanto scrivi...ma questa benedetta donna che ti piace hai provato a sedurla oppure no?
      0
      Rispondi a francesco Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (22 Giugno 2016 21:25)

      Perché, ci vorresti provare tu, casomai? :-D
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (23 Giugno 2016 1:20)

      ahahahah, se lo può scordare!
      0
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di francesco

      francesco 3 anni fa (25 Giugno 2016 11:49)

      Ah ah ah, ovvio che no!! Subito a pensare male. ;-)
      0
      Rispondi a francesco Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (23 Giugno 2016 1:48)

      ciao francesco, se proprio lo vuoi sapere -ma scriverò ancora parecchio, ti avviso- certo che ci ho provato quasi subito! e ci è stata pure, mostrandomi la sua notevole passionalità, però prima di fare sesso si è ritratta, ed il risultato è che mi ha fatto innamorare...ci vediamo tutt' ora e si passa del tempo insieme (purtroppo prevalentemente con il piccolo che lei usa un po' come difesa contro i miei "assalti") e continuo a provarci cercando sempre di scherzarci su..ci scappano qualche bacio, qualche abbraccio, qualche carezza...mi sarebbe piaciuto che nascesse qualcosa di diretto e passionale perché penso che la spontaneità renda tutto più easy, ma non siamo tutti uguali, e sto cercando di essere presente e rispettare i suoi tempi (anche senza stare ad assillarla tutti i giorni) perché è una Donna che rispecchia ciò che ho sempre cercato con la quale sento delle affinità, ed ha uno splendido bimbo che mi si è attaccato tantissimo....insomma, non sono il tipo che si accontenta di un rapporto col freno a mano tirato, non è per niente facile da sopportare, ma voglio essere io per primo ad avere fiducia che lei voglia superare le sue paure, e rischiare, per tornare a gustarsi il gioco che è l' Amore, perché in fondo -come tutti- lo desidera anche lei (mi ha detto chiaramente che "il prossimo deve essere quello definitivo")...spero di resistere, per ora non ho sentito il bisogno di cercare delle avventure, o di mollare il colpo a prescindere..più avanti chi lo sa...intanto che ci sono chiedo: Ilaria che ne pensi?..(ovviamente potete tutti darmi un parere al riguardo eh)
      1
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (23 Giugno 2016 10:05)

      Ciao Max, da quanto tempo vi frequentate in affettuosa amicizia? Se é da poco, ok, se é da tanto, beh... Col bimbo in mezzo, visto che ti conosce e vi trovate bene, spero sia solo una ragionevole (e comprensibilissima) fase di "test", altrimenti sarebbe molto brutto per te e per suo figlio. In bocca al lupo!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (23 Giugno 2016 11:16)

      Oh Gea, grazie dell' interessamento!...da fine febbraio è iniziata quella che chiami "affettuosa amicizia"....abbiamo avuto anche un paio di dialoghi sulla situazione e lei sempre con il suo liet motif della paura e del casino in testa (tipo quando veniva da me (ci viene tutt' ora eh) e tornava a casa chiedendosi "cosa sto facendo" solo per qualche bacio!....mi ha anche chiesto se potevamo restare amici, ma le ho detto chiaramente che non potevamo (e lei subito "ma con il piccolo?ti si è attaccato!)...e comunque siamo andati avanti a vederci, e ci faremo le vacanze insieme, poi si vedrà
      0
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di simona

      simona 3 anni fa (23 Giugno 2016 15:46)

      Max scusa se mi permetto di dire quello che sento leggendo il tuo racconto: secondo me è un po' troppo il tempo di attesa...non mi convince. Scusa ma mi viene il dubbio che o lei ha problemi seri con sessualità oppure non le piaci e non l'attrai fisicamente. Perdona la durezza ed ovviamente è semplicemente il mio parere. ciao
      1
      Rispondi a simona Commenta l’articolo

    • Avatar di simona

      simona 3 anni fa (23 Giugno 2016 15:50)

      ciao Max, scusa se mi permetto di dirti che leggendo il tuo racconto ho qualche serio dubbio: mi pare davvero troppo lungo il periodo di frequentazione più o meno amichevole con approcci da parte tua e paure e insicurezze di lei. scusami ma secondo me o lei ha problemi seri con la sessualità in generale oppure non le piaci fisicamente, non la attrai. Perdona la durezza che uso, ovviamente è solo il mio parere. ciao
      1
      Rispondi a simona Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (23 Giugno 2016 20:28)

      Simona & shy, grazie dei pareri...analizzando i vari scenari possibili (anche se detesto farlo) ho messo in conto anche questo, sia che non le piaccio o non l' ho colpita abbastanza, sia che vada avanti per il piccolo, che come mi ha detto preferisce non rischiare per non prendersi un'altra mazzata...ma dall' altra parte perché continua a farsi baciare, accarezzare, abbracciare?..e perché mi ha proposto le vacanze?...sono ben conscio che attualmente non siamo una coppia, fra qualche tempo tirerò le somme, e nel caso ringrazierò e proseguirò voltando pagina e scrivendone un' altra.
      4
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (23 Giugno 2016 20:06)

      Ciao Max, secondo me i tempi sono maturi per capire cosa vuole lei. Posso immaginare che non sia facile per una donna con un figlio piccolo ricostruirsi una vita di coppia (se mio figlio fosse vivo, sarei nella sua stessa situazione), ma se ti incontra con il bimbo puo' essere un segno di apertura (ti ritiene degno di condividere momenti familiari), di difesa (usa il figlio come scudo antisesso) o di opportunismo (ti tratta da "zio" del figlio e si sente lusingata e appagata senza impegnarsi con te). Queste sono le mie ipotesi possibili... In ogni caso, i bambini sono innocenti ma non stupidi e suo figlio ti percepisce sicuramente come un "fidanzato" della mamma. Le vacanze insieme saranno un ottimo banco di prova per capire dove vuole andare a parare. Essere innamorati di qualcuno che tira per le lunghe é estenuante e scoprire di essere usati é bruttissimo. Molto meglio avere una risposta chiara. Spero in bene per te! ;-)
      3
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di cindy

      cindy 3 anni fa (24 Giugno 2016 11:50)

      Io diffido molto di coloro che non sanno cosa vogliono e che non usano rispetto per gli altri e per i propri figli. Se non mi sento pronta per una relazione, non vado in giro a fare le "prove" o la confusa e soprattutto non uso un figlio. Se non sono sicura, io un figlio non lo presento..anzi proprio perchè non c'è una storia tra loro due, trovo ambiguo l'atteggiamento. Condivido con Gea le varie ipotesi. In ogni caso, una persona molto ma molto disfunzionale. Solo baci e carezze.....mmmhhhmmh il tempo delle mele è finito da quel dì1 Siamo tutti maggiorenni .-)
      3
      Rispondi a cindy Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (24 Giugno 2016 15:58)

      grazie cindy del commento, anche io concordo con te che il tempo delle mele a 40 anni dovrebbe essere finito da un pezzo, ma non siamo tutti uguali...sicuramente è una persona disfunzionale, tutto sta a vedere se vuole (o se sta già volendo) cambiare tornando a dar ascolto a quella parte di se, a quella fiamma che abbiamo tutti, che ad inizio d' anno l' aveva lasciata andare come avviene in una relazione normale dove due persone si attraggono per quello che semplicemente sono....la sto prendendo anche come una sfida in un territorio (quello delle complicazioni amorose) che ho sempre evitato, ci spero, ma non mi faccio illusioni (esiste il libero arbitrio, non si può obbligare nessuno a fare qualcosa che non vuole, sempre che non la voglia), ed ho ben chiaro che non voglio essere la sua medicina...il tutto con leggerezza d'animo.
      2
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di francesco

      francesco 3 anni fa (25 Giugno 2016 12:01)

      Si quello che ti hanno scritto le ragazze qui presenti dovrebbero bastarti a riflettere. Meglio essere spudoratamente sinceri con se stessi e osservare la realtá, ma penso tu abbia tutti gli strumenti per farlo
      0
      Rispondi a francesco Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (24 Giugno 2016 13:17)

      grazie del commento Gea!...senza usare paroloni che non è il caso (anche se fra i miei parenti ho avuto degli zii ai quali la vita ha dato lo stesso dispiacere, il peggiore per una mamma e per un padre), mi dispiace molto per tuo figlio e per te....aggiungo anche che lei ha dovuto subire tempo fa anche il trauma di un aborto spontaneo, quindi una vita davvero difficile, e se mi fermo a pensarci le sue paure sedimentate da anni di schiaffi che la vita ti da, le giustifico pienamente...sì, il suo bimbo mi percepisce come un amico e come un compagno della mamma, lasciando perdere gli aneddoti, la cosa splendida sono la fiducia ed il bene che mi da e che vuole (uno dei motivi della rottura della mia discretamente lunga relazione precedente era proprio il mio desiderio di avere un figlio, ed in fondo -lo dico sinceramente-starò manifestando questa cosa)...non credo proprio che mi stia usando, ma comunque dopo le vacanze tirerò le somme...lei non deve mettersi in gioco solo per il piccolo, ma anche per se stessa, se non sarà in grado, o non vorrà concedere alla sua parte di donna (non quella di mamma), di essere ancora viva, di fare delle pazzie, di volermi come suo uomo (anche se non le ho promesso ancora nulla, e me ne guardo bene dal farlo), passerò oltre, perché i dubbi che in fondo stanno venendo anche a me...certo che se penso a tutti gli schiaffi che la vita le ha dato, ci può stare che una persona decida di vivere nella sicurezza del non-amore
      1
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (24 Giugno 2016 15:55)

      Grazie di cuore del pensiero, Max. É vero che la vita elargisce schiaffi, a volte davvero duri, poi ognuno reagisce in modi e tempi diversi. L'importante é non usarli come scuse per non vivere e non fare vivere gli altri. Lo dico in generale, non nel caso della tua amica e forse presto (come speri) compagna. Da quello che scrivi mi sembri molto "preso" ma non "perso" ed é un'ottima cosa: cuore & cervello insieme sono un'accoppiata vincente! ;-) Ancora in bocca al lupo per queste vacanze... decisive! :-)
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di francesco

      francesco 3 anni fa (25 Giugno 2016 11:53)

      Secondo me dovresti lasciarle un po' di respiro, ci vuole pazienza e sopratutto se c'è di mezzo un figlio. Poi queste sono solo illazioni sulla base di quello che ho letto.
      -1
      Rispondi a francesco Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (25 Giugno 2016 23:07)

      Francè non sono proprio il tipo che assilla una donna al telefono (dopo 3 minuti già do segnali di insofferenza) ne tantomeno per ottenere una uscita (in generale intendo)...certo è che se lei non mi interessasse così, non avrei avuto tutta questa pazienza, anzi..
      0
      Rispondi a max Commenta l’articolo

  10. Avatar di maristella

    maristella 3 anni fa (26 Agosto 2016 7:45)

    cara Ilaria, sono contenta di averti conosciuta. I tuoi articoli sono molto interessanti. ti ho scoperta e non manco di consultare il tuo sito. da tempo aspetto il tuo libro . ne ho fatto richiesta , ma non mi arriva . premetto che ho una persona accanto e non mi lamento...tuttavia i tuoi consigli mi sembrano preziosi. aspettando gentile riscontro , ti saluto cordialmente
    0
    Rispondi a maristella Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (26 Agosto 2016 10:29)

      Ciao Maristella, alcuni chiarimenti per te e utili per tutti. Se avete bisogno di informazioni tecniche e personali è molto più opportuno che scriviate una mail all'indirizzo ilaria(at)lapersonagiusta.com o webmaster(at)lapersonagiusta.com dove l'(at) va sostituito con la @. Tutti i percorsi da me ideati sono digitali, non fisici quindi si scaricano direttamente attraverso il pc o altro dispositivo, non vengono inviati per posta. Nel tuo caso inviami una mail nella quale mi spieghi che cosa stai aspettando, di modo che risolviamo la questione. Grazie.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  11. Avatar di Francesca

    Francesca 3 anni fa (11 Settembre 2016 0:17)

    Io invece ho un problema con un amico. Ci conosciamo dalle medie ma é strano. Non capisco se gli piaccio. Succede che quando ci vedono in giro a volte lo fermano (non in mia presenza) e gli chiedono se sono la sua ragazza oppure direttamente gli dicono carina la tua ragazza! Anche stasera mi ha scritto che una ragazza che vive vicino casa sua gli ha detto "molto carina la tua ragazza" io nn gli ho risposto perché molte volte gli ho detto ma nn puoi rispondere che ci conosciamo dalle medie e sono tua amica? Invece nn lo fa e lascia credere ciò perché dice "ma si tanto..." Secondo me non si sta comportando molto bene lasciando credere a chiunque che stiamo insieme, voi che ne pensate?
    0
    Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

    • Avatar di Francesca

      Francesca 3 anni fa (11 Settembre 2016 0:22)

      Io comunque se continua cosi avendogli detto tante volte di dire a chi gli chiede queste cose che sono una sua amica, quando mi dirà certe cose lo lascerò perdere e nn gli risponderò. Spero capirà prima o poi
      -1
      Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (11 Settembre 2016 6:50)

      Brava, fai vedere che anche tu hai opinioni e sei in grado di parlare e di dire qual è il tuo status. Sai cosa? Potresti addirittura provare a rispondere tu in prima persona alle domande della "gggente". Pensa che dimostrazione di forza e di autonomia. Altro che femminismo, veh... (In sintesi: sai che ti sei descritta come ostaggio di questa persona. No, dico, ti sembra possibile?)
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Francesca

      Francesca 3 anni fa (11 Settembre 2016 8:41)

      Ciao Ilaria, ma di fronte a me queste cose non sono mai successe, capitano solo quando lui é nella sua zona (abitiamo nella stessa città ma zone diverse). Oltretutto ieri sera gli ho scritto che se davvero é mio amico dovrebbe capire che mi sta trattando male e mancando di rispetto ad andare a dire a tutti quelli della sua zona che sono la sua ragazza. Zero risposte. Quindi l'unica cosa che ormai ho capito é nn rispondergli più oppure lasciarlo proprio perdere
      0
      Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (11 Settembre 2016 8:56)

      E' un insicuro e cafone. Lascialo perdere definitivamente.
      2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  12. Avatar di Valentina

    Valentina 3 anni fa (30 Settembre 2016 23:22)

    Ilaria, l'argomento è mooolto interessante, peccato che non sia per niente approfondito. Al fatto che esistano individui falsi e manipolatori che fingono di essere innamorati, o che all'inizio sono così "affamati" da sembrare davvero innamorati credo ci siamo arrivate tutte. Quanto alla premessa "Se però davvero vuoi capire quali sono gli atteggiamenti di un uomo innamorato solo ed esclusivamente perché ti senti perennemente insicura riguardo la tua vita sentimentale" etc....etc.... mi sembra inutile e dannosa. Dopo anni di ricerca, di introspezione, di seminari, di letture, di terapie e chi più ne ha più ne metta, sono stanca delle solite etichette sulla manzanza di autostima e di sicurezza in se stesse. Cosa se ne fa una donna gia sicura di sè e "che sa quello che vuole", dei tuoi consigli? Sono proprio quelle che hanno subito varie e dolorose delusioni che hanno bisogno di una dritta per evitare l'ennesimo tranello. In attesa di conoscere i magici meccanismi che manifestano l'amore Vero, ti saluto e ti ringrazio.
    1
    Rispondi a Valentina Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (1 Ottobre 2016 14:07)

      Per trovare non bisogna solo drogarsi di nozioni, bisogna avere l'atteggiamento mentale giusto. Lezione 1 del mio blog, articolo 1. Se si fa le tigri a sproposito criticando a vanvera, per cercare attenzioni "negative" e senza nessuna voglia di costruire, nessun argomento è valido.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 3 anni fa (1 Ottobre 2016 18:49)

      ciao Ilaria, ne approfitto per fare un sunto degli ultimi tempi, visto che avevo scritto proprio qui cosa può fare un uomo quando è innamorato. il problema nasce sempre quando il nostro amore non trova risconto in quello dell' altro, anche quando non chiedi, perché vorresti che fosse spontaneo. dopo le vacanze mi sono staccato e questa è stata la conferma che non era cosa fra di noi. ci sono stato male, anche gli uomini stanno male quando il loro sentimento viene rifiutato. poi le ho scritto dopo quasi 2 mesi, mi ha risposto, ci siamo visti e ne abbiamo parlato dandoci degli scemi e scherzando come scherzavamo prima. perché in ogni caso i silenzi fanno più male delle parole. lei non avrebbe mai fatto il passo di farsi viva (anche se il piccolo le ha chiesto più volte di me), ma volevo chiudere la questione, non ho mai voluto avere "pendenze" che generino conflitti inutili nella vita io. e quando l' ho rivista ho realizzato che NON ERA LA PERSONA GIUSTA PER ME. scritto grossa come una casa dentro la mia testa mentre la stavo a sentire! una persona che mi ha detto chiaramente che lei non cerca per prima mai nemmeno la sua migliore amica, questo mi ha dato la risposta definitiva. anche se poi a volte mi cercava lei, perché , che passava da momenti di avvicinamento a momenti di distacco, a momenti dove diceva che non voleva più nessuno di fianco, a dire che il prossimo deve essere quello definitivo... una persona che dice che l' amore senza sesso non può esistere, e m' ha fatto innamorare, non ha voluto il mio amore (e prima ovviamente quando era tutto più easy non si è concessa per viversela e godersela), e poi è da anni che manco il sesso fa più, poteva essere la donna che faceva per me? una persona che come si dice "non ha fatto pace con se stessa?" ovvio che no, ma quando ci si innamora, e si vede il bello che c'è dietro lo sguardo di una donna, si rischia pure di perdere, già normalmente, figurarsi in una situazione simile con una di quelle donne di mezza età piena di ferite (perché lei di fallimenti sentimentali ne ha avuti davvero tanti), l' ho sempre saputo. ed ho perso, già sapendo da tempo che sarebbe andata così. ho perso perché il gioco fra noi non aveva le regole sane, quelle che si mette entrambi. ho cercato di farle capire con i gesti (soprattutto con i gesti reali, perché lei quando l' ho desiderata, ho agito e mica era indifferente, eh), che con lei stavo rischiando come mai avevo fatto in vita mia, (dato che le altre storie che ho vissuto erano nate all' insegna della semplicità, del riconoscimento dell' Altro in maniera chiara, palese, lampante), senza aspettative, senza mai starle addosso, rispettando i suoi "fai con calma", ma già andavo più piano di una lumaca, per il piacere che la compagnia di quella persona (e del suo piccolo) mi dava, ma alla fine non è servito. ed ha fatto spegnere tutto. Io sono stato uno scemo a crederci, ma lei mi fa anche un po' pena per quello che non vive. ed in ogni caso ognuno (non l' altra persona) è responsabile di quello che fa, o di quello che decide di non fare. cavoli suoi, resterà una amicizia perché il piccolo si è affezionato tanto a me, ed io a lui, ma mi è servito tutto da lezione, per capire chi cercare, o meglio, chi attendere che mi passi davanti la prossima volta. un saluto a tutte le Donne sia quelle che ci credono ancora all' Amore, sia quelle che non ci credono più (o che se la raccontano così) max
      9
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (1 Ottobre 2016 19:18)

      Ti ringrazio Max della tua testimonianza che contiene molto di più di quel che è scritto. In effetti le affermazioni di questa signora hanno colpito molto anche me e concordo, non è la persona giusta. Molto lucida la tu analisi, complimenti. Non aggiungo altro. Un saluto di vicinanza personale.
      5
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  13. Avatar di B.

    B. 2 anni fa (6 Febbraio 2017 1:24)

    Cara Ilaria, Ma se un ragazzo può addirittura fingere l'innamoramento o l'amore, quando si può capire se egli prova dei sentimenti autentici nei tuoi confronti?
    1
    Rispondi a B. Commenta l’articolo

  14. Avatar di Assunta

    Assunta 2 anni fa (14 Febbraio 2017 22:37)

    Ciao Ilaria...sì mi è piaciuto argomento interessante...come sempre riesci a rendere piacevole i tuoi argomenti ....per me li trovo interessanti ....direi una vera lezione di vita....ti abbraccio forte assunta....
    0
    Rispondi a Assunta Commenta l’articolo

  15. Avatar di roccia50

    roccia50 2 anni fa (19 Aprile 2017 19:06)

    gia' lo vorrei capire anche io, anche se penso che a pelle dopo tante batoste, alla fine lo capisci.
    0
    Rispondi a roccia50 Commenta l’articolo

  16. Avatar di roccia50

    roccia50 2 anni fa (19 Aprile 2017 19:03)

    io a priori cerco amore vero, sincero e reale, nessuno sa darmelo nemmeno mio marito che e' eternamente freddo avevo conosciuto un uomo che diceva di essere nella mia stessa situazione con all'inverso una moglie fredda(palo di cemento ), la definiva... cosi, credevo che tt e due credvo che cercassimo la stessa cosa, invece nn era cosi, lui da me cercava solo sesso, amore zero, cosi ancor prima di finirci a letto, ho capito che nn era la persona giusta per riempire il mio cuore e' la mia Anima... e' se davvero sua moglie e' come dice(palo di cemento), ora capisco pure il perche'. E' lui che nn la sa capire, perche dopo che le han asportato un ovaio, lui nn la saputa capire, e' come potevo pretendere che capisse me??? si , ci son stata male, perche' sembrava che si stesse creando intesa sessuale anche se solo comunicativa al momento, ma in realta', era freddo senza Amore pure lui, esattamente come mio marito. roccia 50
    -2
    Rispondi a roccia50 Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 anni fa (19 Aprile 2017 19:14)

      Che coincidenza: un giovanotto che è stronzo non con una donna ma con due (e forse più) e una donna che passa da un uomo sbagliato all'altro. L'importante è non fermarsi mai a pensare: "Quello che sto facendo, considerate tutte le informazioni che ho, è bene per me?"
      1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  17. Avatar di max

    max 3 anni fa (20 Maggio 2016 1:34)

    è un po' che leggo queste pagine, ed innanzi tutto faccio i miei complimenti ad Ilaria che scrive bene cercando di dissipare i dubbi che ci sono nei vostri cuori di Donna in seguito ai primi ed intensi amori da ventenni, a relazioni sbagliate da persone mature, a ferite, abbandoni, fallimenti, etc...che vi hanno in qualche modo segnato... che dire, non sono un playboy, non uso strategie, ne sono uno che corre dietro alla prima che passa...sono sulla quarantina, ho avuto qualche flirt & 2 storie importanti (dove ho sempre fatto il primo passo, e dove ho lasciato io (senza avere amanti o donne di scorta) semplicemente perché non provavo più quello che provavo prima), so stare da solo, e so cos'è l' Amore, ed una donna mi deve colpire dagli occhi e dal suo modo di Essere, all' inizio ci metto la volontà, e poi lascio scorrere gli eventi...il segreto penso sia riuscire ad essere leggeri & seri nello stesso tempo, ma non è facile con tutte le persone che si incontra, per tutti i motivi che Ilaria ha ampiamente sviscerato (ma che in fondo dentro conosciamo bene tutti).., poi sta a noi come persone capire quello che ci fa stare bene, e se è il caso di voltare pagina o no (e nel paradosso per voi Donne credo che sia più facile, se solo lo vorreste) ..E lo sto scrivendo anche per me stesso, che ho il cuore che sta battendo per una meravigliosa Donna-madre che corre con i Lupi, ma che sta complicando tutto per mille motivi, ed attualmente sono in una fase (dopo la leggerezza iniziale, le sue paure non hanno fatto altro che..farmi innamorare!) dove l' istinto e la voglia si scontrano con la pazienza di aspettare i suoi tempi, e con i dubbi legati al classico "ma ne vale la pena?" ...se Ilaria lo vorrà, potrò scriverle qualcosa, giusto per avvalorare la tesi che di uomini con le palle (non perfetti, eh) ce ne sono... ...per il resto vi dico che prima finite le vostre storie malate ed inutili, legate a chimere, a uomini sposati, a narcisisti, a tamarri, a quelli che non si prendono le loro responsabilità (sempre che vogliate essere AMATE DAVVERO DA QUALCUNO) e soprattutto, che vi sleghiate dai facebook, tinder e simili (un po' di WhatsApp con moderazione ve lo concedo), e riprendiate il gusto di rapporti reali, veri (e questo vale per le donne dai -diciamo- 16 ai 60 anni), vedrete che è più facile di quello che crediate. smettetela di pensare ad uomini già occupati, cercate uomini che non si fermano alla superficie ma che cerchino la vostra Bellezza, che siano disposti a vedere SOLO VOI in mezzo ad 1 milione di altre donne, fatevi desiderare il giusto, e soprattutto siate predisposte DAVVERO a farvi Amare...ed usate meno social, e più la leggerezza ed il sorriso, che il tempo scorre in fretta! e se non dovesse essere per sempre? amen, capita, meglio vivere che costruirsi gabbie o mondi virtuali (che in fondo sono due facce della stessa medaglia fatta di vuoti affettivi imperanti, e paure presenti, passate & future). detto tutto ciò, le storie da una notte (possibilmente senza strascichi) ogni tanto fanno bene, intendiamoci! dopo sta pappardella, vi abbraccio e vi bacio tutte! max p.s. il discorso sui maledetti social vale anche per il genere maschile ovviamente
    -7
    Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di cindy

      cindy 3 anni fa (20 Maggio 2016 21:30)

      Chissà perchè (in realtà lo so) ma il tuo post non mi convince......
      1
      Rispondi a cindy Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 anni fa (22 Maggio 2016 21:56)

      Dicci il perché... ;)
      1
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di cindy

      cindy 3 anni fa (23 Maggio 2016 7:19)

      Buongiorno Ilaria, non sono le cose che dice ma come le dice. Il suo post (lungo) ha una modalità predica, troppo da amico simpaticone ed egoreferenziato. Poi il "Vi bacio tutte" più che una carineria sembra uno show off..troppa melassa. Si aggiunge a ciò l'incoerenza della sua introduzione con la relazione che sta vivendo. Gli uomini o donne di valore scrivono per condividere e non per "insegnare". Tra le righe del suo post c'è molto "materiale".. Buona settimana.
      7
      Rispondi a cindy Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (23 Maggio 2016 11:32)

      Concordo con Cindy. Il tono é un tantinello "piacionico", "acchiappesco", per citare Proietti in un vecchio sketch. E anche molto generalizzante e paternalistico, come se tutte tutte tutte le donne che leggono e commentano sul blog di Ilaria fossero delle frequentatrici di chat che si fanno intortare da piacioni telematici, quando la realtà del blog é molto più complessa.
      5
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di tina

      tina 3 anni fa (23 Maggio 2016 13:56)

      Non è che magari vi aspettavate di leggere altro? non è che magari state proiettando le verità del vostro mondo su un altro? la porta dalla quale ilaria entra per percorrere questo tema è per me molto chiara, riviene spesso nel suo lavoro (cfr articolo sulla differenza di età ad esempio)
      2
      Rispondi a tina Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 3 anni fa (23 Maggio 2016 17:06)

      Ciao Tina, le proiezioni casomai sono nel commento di Max, che ci invita a uscire dal mondo virtuale, a non dare più retta a uomini superficiali e a non correre appresso a uomini impegnati. Non credo di essere l'unica sul blog a non aver mai fatto nessuno di questi errori... altri di sicuro ;-) ma non questi! Il modo in cui si esprimono le cose é importante, sia per essere più chiari, sia perché anche i concetti condivisibili possono essere espressi in modo manipolatorio. In ogni caso, le questioni essenziali sono ben altre, e su questo sono pienamente d'accordo con te. :-)
      2
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Claudine

      Claudine 3 anni fa (23 Maggio 2016 23:49)

      Buonasera Max Il tono del messaggio fa un pò di tutta l'erba un fascio. Sono contenta di non essere una social dipendente e neppure una che corre dietro a uomini superficiali o impegnati. L Del tuo intervento mi piace il punto in cui dici che le paure e le insicurezze della tua donna ti hanno fatto innamorare, e il fatto che hai dovuto aspettare i suoi tempi e chiedendoti se ne valeva la pena. Ottimo direi! La prudenza di lei e il suo volersi bene, credo ti abbiano indotto a riflettere, mentre una persona più leggera, disponibile e meno consapevole non lo avrebbero fatto (?). L'amor proprio prima di tutto! A costo che chi aspetta si stufi. Se i tempi non sono gli stessi, poco male, non è la persona giusta, se rimane, allora se ne può parlare.
      0
      Rispondi a Claudine Commenta l’articolo

    • Avatar di azzurra75

      azzurra75 2 anni fa (19 Giugno 2017 19:57)

      posso commentare anche se il post è di qualche tempo fa? a me non è piaciuta la motivazione che dai per avere terminato le relazioni che definisci importanti, cioè perchè "semplicemente non provavo più quello che provavo prima". certo che l'emozione dei primi mesi/anni termina. Poi si passa al sentimento, all'Amore, che è anche impegno, a volte difficoltà, progetto. Altrimenti mi sembra molto l'atteggiamento di un adolescente che passa al nuovo videogame perchè semplicemente quello di prima l'ha annoiato.
      0
      Rispondi a azzurra75 Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 2 anni fa (20 Giugno 2017 9:52)

      Azzurra ciao, era il mio primo post su queste pagine, era una sintesi, visto che non pensavo di soggiornare qua così a lungo, ma ringrazio Ilaria dell' ospitalità più o meno quotidiana..ad ogni modo quello con cui non sei d'accordo era il commento relativo alla storia precedente (di 6 anni) alla quale avevo posto fine io un po' di tempo prima di convolare a nozze (senza figli che io invece volevo)...senza fare analisi, mi ero reso conto di non amare più questa persona, e fu doloroso per entrambi, fidati...non stavo parlando di una storiella da adolescente.
      0
      Rispondi a max Commenta l’articolo