Sconfiggi per sempre la noia e conquista l’uomo giusto

noiaQuanto conta la noia in una relazione? Intendo dire: quanta parte fa la noia quando si tratta di mettere fine a un rapporto di coppia o quando si tratta di interrompere un corteggiamento? Quante donne si lamentano del fatto di aver iniziato a frequentare un uomo che poi è “scomparso nel nulla” senza dare spiegazioni? Non è che magari è stata la noia a farlo allontanare?

"La noia è l’asma dell’anima. Carlo Bini"

In effetti la questione noia è da tenere ben presente quando si parla di sedurre un uomo e di attrazione. Per esempio, molte donne si scervellano nel tentare di capire perché il dongiovanni o il perditempo di turno si sono tanto dati da fare per inseguirle, con apparente entusiasmo iniziale e poi hanno rinunciato, non mostrando più alcun interesse: in realtà non c’è tanto da scervellarsi. Molti uomini si mettono a corteggiare e inseguire le donne solo per noia, cioè per sentirsi sollevati dalla noia che provano nella propria vita. Non ci hai mai pensato?

Noia e uomini

Bene, riepiloghiamo. Ho elencato una serie di casi che potrebbero avere come comune denominatore la noia. A) il caso di un corteggiatore che dopo qualche uscita, inspiegabilmente, molla la presa. Magari l’ha fatto perché si è sentito annoiato. Attenzione: è probabile che la sua noia non dipendesse da te. Dipendeva, magari, da un disallineamento tra le sue aspettative e la realtà. Forse si trattava di un tipo annoiato che chissà cosa si aspettava dal corteggiamento. Ma il corteggiamento non l’ha aiutato a essere meno annoiato e gli ha richiesto un po’ di impegno, quindi il nostro amico, preso dal mix micidiale noia+pigrizia ha mollato la presa. B) il dongiovanni è un annoiato di natura e ha bisogno di sedurre donne in serie per vincere la noia. Per questo porta avanti corteggiamenti serratissimi e poi, quando ha compito la propria conquista, se ne va. Il rapporto di coppia lo annoia. Quello che lo aiuta a vincere la noia è il momento della caccia, quando finisce, finisce il gioco. C) Il perditempo – lo dice la definizione stessa – è un annoiato cronico, che non ha rispetto né di sé, né degli altri e nemmeno (ahimé) del proprio tempo. Corteggia per amazzare il tempo e, facendolo con meno dedizione e passione del dongiovanni – per il perditempo la birra con gli amici, il poker o il corteggiamento valgono uguali, per il dongiovanni il corteggiamento, l’inseguimento e la conquista sono le madri di tutte le droghe – viene assalito anche lui dalla noia, in modo più placido e meno tetrale del dongiovanni.

Noia e donne

Non è che le donne siano esenti dalla noia e dalla sua influenza. Siamo serie: quante volte tu hai accettato di uscire con un uomo perché non avevi niente di meglio da fare, per noia o per evitare la noia? Quante volte hai provato noia in una relazione e hai tenuto duro per non farla finire? Ma la noia è durissima da sopportare. Vediamo un po’.

"È meglio avere paura delle cose che esserne annoiato, e la vita senza amore è una noia unica. Hanif Kureishi"

Questo fatto che la noia è terribile da sopportare mi fa venire in mente qualche altro esempio “classico” di noia nelle relazioni di coppia. Uno su tutti: il capo ufficio sposato che ha una relazione clandestina con la giovane collaboratrice. Il mitico capo ufficio si annoia sia in ufficio sia a casa. Ma siccome non mollerà mai né il lavoro, né la moglie e ha solo bisogno di combattere la noia qualche ora alla settimana, trachete, inizia una relazione con la collaboratrice. E magari già che c’è ne inizia anche altre di relazioni clandestine. E sai che fa, per vincere meglio la noia? Fa il romantico, usa paroloni seducenti per la malcapitata di turno. Gioca a fare l’innamorato. Perché ad avere una storia calndestina piatta piatta non c’è mica gusto, ci si rischia di annoiare di nuovo. Per avere una relazione che aiuti davvero ad ammazzare la noia, bisogna darci dentro con le finte romanticherie e con le bugie madornali.

Lo dico così, giusto se ti capitasse di incrociare qualche tua conoscente che ha creduto alle fandonie del capufficio sposato o roba del genere, ecco.

Non è amore, è noia.

Come non è amore, ma noia, l’innamoramento della signora sposata per il suo personal trainer o il suo nuovo collega d’ufficio. Sono due noie che si incontrano. La signora pensa di vivere un sogno d’amore, il collega d’ufficio pensa di essere un fantastico seduttore, libero da obblighi e doveri. Non male come accoppiamento, vero?

"E’ assurdo dividere le persone in buone o cattive. Le persone sono deliziose o noiose. Oscar Wilde"

C’è molta noia anche nella ragazza giovane e appariscente che si mette con l’uomo senza fascino ma che ha la macchina grossa. La macchina grossa di lui aiuta lei a uscire dalla noia di una vita senza autentici obiettivi personali, senza grandi traguardi raggiunti o da raggiungere. L’essere appariscente di lei aiutano lui a uscire dalla frustrazione e dalla noia di non essere amato e ammirato per niente di suo, se non la macchina grossa (che non è sua, lui l’ha solo comprata).

Noia e seduzione

E quindi, che si fa con la noia? Beh, direi che qui vale la frase famosa “se la conosci, la eviti”. In che modo va evitata la noia? E’ utile evitare la noia nella tua vita (quella tua di donna autonoma e indipendente): la noia è una pessima sensazione e contribuisce a renderti bisognosa, il che vuol dire che con la noia sei ben poco attraente e molto esposta a relazioni sbagliate con uomini sbagliati. Ed è utile evitare la noia nelle tue relazioni: non devi provare noia nelle relazioni (molto importante!) e non deve provarla il tuo partner.

"Solo le persone noiose si annoiano. Charles Bukowski"

Considera che le persone in genere vivono vite molto noiose; le persone, in genere, sono alla ricerca di divertimento. Non solo: molto spesso le persone sono noiose (uomini e donne). Provare noia ed essere noiosi sono due aspetti che vanno di pari passo, non ci hai mai fatto caso?

Come fai ad attrarre un uomo senza sembrare una facile o una poco di buono?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Se vuoi una dimostrazione di tutte queste affermazioni fatti un giretto su Facebook e tieni gli occhi bene aperti: i profili e i commenti delle persone ti dicono moltissimo di loro e delle loro vite. E della loro noia.

E perché ti racconto tutto questo? Perché se padroneggi la noia, padroneggi la tua esistenza. Nel senso che se eviti la noia, vivi felice. Il che già è abbastanza. Ma non solo: evitare la noia è la via per essere interessante. E quando sei interessante non solo porti il tuo fascino all’interno della relazione che vivi ma vivi relazioni molto più ricche ed emozionanti perché accetti di stare solo con partner di valore e scarti tutti gli altri.

Puoi compiere sei semplici passi per non essere annoiata, per eliminare la noia della tua vita e per scoprirti molto affascinante.

1)      Diventa autonoma e indipendente, non solo per quel chr riguarda il tuo lavoro, le tue entrate economiche, la tua vita in generale, ma anche per quel che riguarda la tua capacità di “evadere” e di evitare la routine, quindi di creare varietà nella tua vita. C’è una convinzione diffusa ed è errata a e che è causa di molte frustrazioni riguardo il fatto che ci si possa divertire solo quando si è in “gruppo”, e ci si può esibire. E’ un malinteso, le persone sperano di trovare nel gruppo stimoli che da soli non sonoo capaci di darsi. Tu diventa il più possibile autonoma anche da questo punto di vista.

2)      Impara a capire che cosa ti piace e ti fa divertire e che cosa ti permette di allargare i tuoi orizzonti di pensiero e di divertimento. Se nella vita ti sei sempre solo divertita andando in discoteca o facendo le vacanze al mare, magari in luoghi affollati e di moda, prova esperienze alternative: la lettura di un libro, uno spettacolo a teatro, anche un corso di teatro.

3)      Evita le relazioni che ti impoveriscono e che ti abbattono. Non stare con uomini che ti diminuiscono perché sono indufferenti o negligenti rispetto ai tuoi bisogni. Non stare nemmeno con chi ti critica a oltranza o usa la manipolazione. Si tratta di comportamenti che minano la tua autostima e che fiaccano le tue risorse togliendoti “vita di dosso”.

4)      Nutriti di positività. Intendo in senso letterale e in senso metaforico: alimentati in modo sano ed equilibrato – il nostro umore e dunque anche il nostro livello di noia sono influenzati dalla nostra fisiologia – e leggi bei libri, frequenta bei posti e belle persone, abituati al bello.

5)      Impara a riconoscere fin da subito gli uomini annoiati – che poi sono sempre i più noiosi – che si avvicinano a te per noia: non ne caverai fuori nulla di buono.

6)      Non avvicinarti alle persone e agli uomini perché sei annoiata e non hai nulla di meglio da fare: entreresti in relazioni che ti succhiano le energie e dalle quali poi avresti difficoltà a uscire, trovandoti invischiata in qualcosa che per te non va bene.

Secondo te, quali in che modo la noia entra in un rapporto di coppia e in che modo la influenza? E’ possibile provare noia durante il corteggiamento?

Lascia un Commento!

16 Commenti

  1. Avatar di davide

    davide 6 anni fa (26 Novembre 2013 22:32)

    Ciao Ilaria....!! Bello, interessante..., ma che brutto pensare che esistono questi stereotipi....!!! Io da uomo e come uomo capisco quando un uomo può essere un uomo noioso....!!! Ma anche quando una donna può essere una immagine noiose infatti la evito...!! Io sono un uomo che cerca emozioni ed allegria.. Ma anche equilibrio... Simpatia, ma anche molta tenerezza , affetto e dolcezza in una donna..!!! Credo che forse e' Per questo che le donne ci cascano.. Proprio perché i don Giovanni o quelli sopracitati , siccome dentro sono poveri , come letto in un articolo del dott cavaliere, sul mal d'amore.. Piu fagocitano e esprimono espandono felicita e piu non lo sono...!!! E poi le loro donne sono affianco a loro solo per bellezza o soprammobile...!!! Li annoiate.. All'inizio no, alle donne sembra un uomo pieno di fantasia e cos'e da fare.. Ma poi pensa solo a se stesso, zero sesso, e mai x lei..!! Io per esempio sono sempre stato un bel tenebroso, uno che se ne sta in disparte, si fa gli affari suoi, ma che attira proprio l'attenzione di donne a cui piace uno che ha equilibrio che va contro corrente...!! Che pero con gli amici sa essere sia simpatico che serio.. Che giusto...!! X me la parola giusta e ' sempre e in tutto equilibrio... Con delle punte non eccessive di freschezza..!! Poi tutti abbiamo alti e bassi., in stagione o altro...!! Depressione x lavoro o altro...!! Purtroppo molte donne oggi come oggi, come gli uomini hanno paura di restare sole, o soli a vivere.. E non concentrano le energie a valutare anziché provare.. E collezionano uomini come soprammobili perché non hanno equilibrio...!! Poi secondo me l'amore lo trovi quando hai bisogno di essere amata, quando vuoi chi ti ama..!! Non c'entra quanto sia forte il sentimento, ma che ci sia attrazione, semplicità divertimento sano e giusto, e persone serene, semplici e giuste...!!! Poi forse sbaglio...!!! Ma saper riconoscere e' piu importante che sperimentare...!!! Ciao
    -8
    Rispondi a davide Commenta l’articolo

  2. Avatar di Goldie

    Goldie 6 anni fa (27 Novembre 2013 0:52)

    Non ho capito niente di quello che questo signore ha scritto.
    6
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  3. Avatar di antonella

    antonella 6 anni fa (27 Novembre 2013 8:33)

    @Davide ...per capire ciò che dici ho bisogno di un satellitare!
    1
    Rispondi a antonella Commenta l’articolo

  4. Avatar di Goldie

    Goldie 6 anni fa (27 Novembre 2013 11:02)

    che noia
    0
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  5. Avatar di Goldie

    Goldie 6 anni fa (27 Novembre 2013 13:52)

    la noia durante il corteggiamento è segno di non-interesse assoluto e me ne accorgo subito, sia dal lato dell'uomo che dal lato mio. essendo stata in coppia per 10 anni è normale che subentrino momenti di "routine" , che però non mi disturbavano piu' di tanto. la routine ti permette poi di concentrarti su cose piu' interessanti e impegnative, che vanno al di là del corteggiamento. la corte fa parte dei preliminari, indispensabili certamente, ma artificiali. il bello viene dopo, quando si comincia a conoscersi piu' profondamente, a comunicare, a scambiare interessi, intimità, problematiche, hobbies. la vita vera insomma. la noia va gestita, ma anche vissuta. pensare che la vita di coppia sia un fuoco d'artificio è infantile. la complicità e la voglia di andare avanti nella vita è secondo me la chiave.
    3
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  6. Avatar di Tittissima

    Tittissima 6 anni fa (28 Novembre 2013 23:53)

    Io ho avuto un'avventura con un uomo che probabilmente era annoiato. Disse che si riteneva uno spirito libero, etc... quindi non proseguimmo oltre. Dopo molti mesi da quell'incontro mi cercò nuovamente e mi fece piacere, pensai che s'era interessato. Rimase tutto a livello di sms, seppur espliciti. Invece poi si mise a distanza di *giorni* con un'altra, sbandierandolo pure ai quattro venti. Non si fece mai scrupolo nemmeno di cercarmi o spiegare. Ok. A distanza di altri mesi, mi cerca di nuovo, mi chiede, senza che io risponda ai suoi messaggi, se lo odio e che ne ho ragione (ma io noto che non accenna a nessuna "scusa") e insiste per avere un contatto con me, che io gli risponda. Come potete immaginare il mio primo impulso è stato quello di rispondere "Sì sto bene, come va il matrimonio?". Poi mi dico che non ho davvero altro tempo da perdere per gente del genere che PER NOIA rompe le scatole a chi di attenzione gliene ha data pure troppa in passato come pure di chance e che non fa altro che verificare se sei rimasta là ad aspettare fedele come un cane un suo gesto "caritatevole" di considerazione. Ci vuole molta presenza a se stesse e lucidità per ristabilire il rispetto per noi stesse, perchè possiamo ritenerci maleducate a non rispondere, o farlo in nome di una vecchia amicizia (mai rispettata dall'altro), o perchè non vogliamo essere oggetto di pettegolezzi, o perchè poi ci costruiamo un film per cui lui continuerà a cercarci eblablabla... No, non ne vale mai la pena. Basta col reggere l'ego altrui!!! Che se la gusti lui questa minestra di indifferenza per una volta! NEEEEXT !!! L'indifferenza per gli uomini è insopportabile, non ammettono di poter essere snobbati!!!
    20
    Rispondi a Tittissima Commenta l’articolo

  7. Avatar di Ilaria

    Ilaria 6 anni fa (1 Dicembre 2013 11:01)

    Bellissimo articolo! Grazie Ilaria :-)
    0
    Rispondi a Ilaria Commenta l’articolo

  8. Avatar di Tina

    Tina 6 anni fa (1 Dicembre 2013 13:17)

    Ho spesso frequentato persone noiose...che trovavano impegnativo un aperitivo nel fine settimana...per loro era davvero troooppooo dopo una settimana di lavoro! Meglio stare a casa col partner! chiedo se anche a voi sia capitato essere in queste situazioni. Ho l'impressione che spesso le persone si attacchino ad un microcosmo minuscolo Cordialità! ps. complimenti per l'articolo!
    4
    Rispondi a Tina Commenta l’articolo

  9. Avatar di elisa

    elisa 6 anni fa (1 Dicembre 2013 22:59)

    La noia è l'epidemia dei nostri tempi...e ci mettiamo anche tutto il nostro impegno per annoiarci...al lunedì mattina sento persone che hanno già programmato dettagliatamente la loro NOIOSA SETTIMANA. un dolce crogiolarsi nella noia, proprio così.
    2
    Rispondi a elisa Commenta l’articolo

  10. Avatar di Debra

    Debra 6 anni fa (2 Dicembre 2013 13:00)

    Alla casistica di Ilaria aggiungo il mio caso personale: imparare a resistere alla tentazione di procrastinare le varie faccende NOIOSE cercando l'uomo... ovvero: cosa faccio, pulisco casa? Carico finalmente quel curriculum che voglio inviare da mesi? Mi dedico alle faccende arretrare... che noia!! Meglio chiamare l'uomo e vedere se mi propone qualcosa di divertente! Soprendentemente :-) non funziona... l'uomo si annoia a sua volta e le mia pila di cose noiose resta lì. Ma sto imparando a combattere la pigrizia e a dedicarmi davvero a me stessa... al massimo, se non ho voglia di fare le cose noiose farò delle cose divertenti... per i fatti miei!
    0
    Rispondi a Debra Commenta l’articolo

  11. Avatar di ornella

    ornella 6 anni fa (9 Marzo 2014 16:08)

    Ilaria ha perfettamente ragione, se fossimo noi e solo noi a riempire la ns vita, a dedicarci ad attività che ci piacciono, che ci " riempiono" automaticamente non saremo per niente attratte da personaggi discutibili, è verissimo che spesso diamo la responsabilità al primo che capita, di riempire il ns tempo, per pigrizia. Una pigrizia che si rivela poco utile perché mai nessuno potrebbe darci ciò che noi per prime non riusciamo a darci.
    3
    Rispondi a ornella Commenta l’articolo

  12. Avatar di silvia

    silvia 5 anni fa (22 Marzo 2015 21:29)

    Deprimente il tutto , perche' e' realtà
    1
    Rispondi a silvia Commenta l’articolo

  13. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 6 anni fa (26 Novembre 2013 22:59)

    Quali stereotipi?
    3
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  14. Avatar di Ginny

    Ginny 4 anni fa (21 Settembre 2015 11:36)

    Tittissima sei un mito!
    0
    Rispondi a Ginny Commenta l’articolo

  15. Avatar di Livia

    Livia 4 anni fa (1 Aprile 2016 20:07)

    Grazie alla mia esperienza e non solo anche ai tuoi articoli, ho imparato e non smetto mai di imparare a riconoscere coloro che ti cercano solo per noia, in tutto e per tutto
    0
    Rispondi a Livia Commenta l’articolo

  16. Avatar di Dimmi

    Dimmi 2 anni fa (12 Aprile 2018 16:47)

    NEL PUNTO : "Impara a riconoscere fin da subito gli uomini annoiati – che poi sono sempre i più noiosi – che si avvicinano a te per noia: non ne caverai fuori nulla di buono." A volte il mitico capo ufficio sposato si scopre dopo che è noioso oppure anche se non sposato, nel senso che la noia trapela solo dopo mentre all'inizio , come appunto dici, fanno gli splendidi e giocano ad essere innamorati e romanticoni. Occorre moltissima attenzione da parte nostra, non tutti appaiono subito noiosi.....
    1
    Rispondi a Dimmi Commenta l’articolo