Capire se gli piaci: tecniche efficaci per comunicare con un uomo

capire se gli piaciCome fai a capire se gli piaci? Come fai, in genere, a comprendere la psicologia maschile? Sono domande molto importanti, dal momento che la comprensione reciproca e la capacità di comunicare efficacemente in una coppia sono i pilastri su cui poggiano l’intesa, il desiderio di scambiarsi affetto e di appagare ciascuno i legittimi bisogni dell’altro.

Ora, vuoi davvero capire se  gli piaci? Sì, di certo. “Come faccio a capire se gli piaccio?” è una delle domande che le donne di tutte le età si chiedono più spesso quando conoscono un uomo e iniziano a frequentarlo, quando non hanno ancora iniziato a frequentarlo, ma sono interessate a lui, o quando hanno appena iniziato un relazione.

Quando poi la relazione è bella che avviata, ahimé, smettono di farsi questa domanda e questo non va poi molto bene.

"L’uomo e la donna sono due scrigni chiusi a chiave, dei quali uno contiene la chiave dell’altro.Karen Blixen"

Capire se gli piaci: è così importante?

Perché le donne si preoccupano tanto della questione “capire se gli piaci”? Perché, poter leggere nella mente degli altri, in genere, è il sogno di tutti gli esseri umani. Poter leggere nella mente del proprio partner è il sogno di ogni donna e di ogni uomo e poter capire la psicologia maschile è considerata da tutte le donne la “pietra filosofale” di ogni relazione.

E questo perché? Perché, di certo, il modo di pensare e di comunicare tra uomini e donne è molto diverso, se non, (come molti credono) per ragioni biologiche, di sicuro per ragioni culturali. Uomini e donne vengono educati in maniera diversa e, in genere, frequentano mondi “diversi”.

Per cui molto spesso capirsi, tra uomini e donne, è più difficile che capirsi tra uomini e uomini e tra donne e donne. Non solo: in una relazione di coppia, la parte “emotiva”, rispetto a quella “razionale” è enormemente più importante che non in altri tipi di relazioni. L’incomprensione tra partner è fonte di un enorme stress, che sarebbe totalmente annullato se “magicamente” si potesse leggere nella mente dell’altro.

"La bellezza serve alle donne per essere amate dagli uomini, la stupidità per amare gli uomini.Coco Chanel"

Ma torniamo al tema principale: perché ti interessa tanto capire se gli piaci? Molto semplice: se tu riesci a capire se gli piaci, plachi molte delle tue ansie, puoi continuare la tua relazione al “riparo” dalla paura del rifiuto (essere certa che lui è interessato a te, significa non rischiare di essere rifiutata) e puoi procedere con maggiore sicurezza nella relazione. Puoi, dunque, sedurre un uomo senza stress. Giusto? Ti torna?

Capire se gli piaci: la via più facile

E come fai a capire se gli piaci? Puoi capire facilmente un uomo e dunque anche capire se gli piaci, aprendo un canale di comunicazione a due vie, attraverso il quale passino le informazioni davvero utili.

Che cosa fa innamorare un uomo e lo fa impegnare in una relazione?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Le regole da seguire sono 3:

1)      Abituati ad avere le idee chiare su quello che vuoi. Quante donne si attaccano a un uomo e all’idea di una relazione con lui, quando nemmeno sanno se sono veramente interessate a lui e a mettersi in gioco con lui (intendo lui-lui, quella persona lì)? Quante donne, invece, hanno tanta confusione in testa e sentono talmente forte il bisogno di una relazione da “innamorarsi” del primo che passa e da cominciare a soffrire se non lo riescono a conquistare? Elimina la confusione. Controlla le tue emozioni. Diventa genuinamente consapevole di quello che vuoi. Se non lo fai, crei un circolo vizioso in cui la confusione crea altra confusione e alla fine soffri.

2)      Tieni presente quello che dicevamo poco sopra: uomini e donne comunicano in modo diverso. Spesso quando tu dici/scrivi/messaggi al tuo partner e all’uomo che ti piace, lui non capisce quello che tu intendi oppure fra-intende, cioè capisce qualcosa di diverso rispetto a quello che hai detto. Questo non significa, però che non ti abbia ascoltato o che non sia interessato a quello che dici. Probabilmente ha bisogno solo di maggiori chiarimenti e di maggiori spiegazioni. Per esempio: ci sono uomini che continuano a corteggiarti anche se tu sei convinta di aver dato dei segnali chiari che non sei interessata o uomini che tu credi di aver “incoraggiato”, ma non hanno recepito il messaggio. Ribadisco: la tua chiarezza di idee deve portare a una tua comunicazione chiara e univoca.

"Si è vissuto abbastanza quando si ha avuto il tempo di conquistare l’amore delle donne e la stima degli uomini.Choderlos de Laclos"

3)      Come fai a rendere chiara la tua comunicazione? Esprimiti nel modo più semplice, lineare, chiaro possibile: vai dritta al punto, dì subito la cosa più importante per te, usa frasi brevi e e poche parole, inequivocabili. Non elaborare, ricamare o arricchire. Non dilungarti in spiegazioni arzigogolate (gli uomini si terrorizzano e scappano!)

"La logica comincia dove finiscono le donne e finisce dove cominciano gli uomini.Dylan Dog"

E secondo te, in quali occasioni è più facile capire un uomo? Quali sono gli stati d’animo che in genere rendono più semplice capire se gli piaci? Quali sono i segnali attraverso i quali, in genere, un uomo ti fa capire che gli piaci?

 

Lascia un Commento!

84 Commenti

  1. Avatar di noemi

    noemi 2 anni fa (3 Luglio 2017 23:22)

    mi piace moltissimo un ragazzo ma lo vedo poche volte e quindi lo sento solo per telofono questi segnali nn li posso capire come faccio?
    -1
    Rispondi a noemi Commenta l’articolo

  2. Avatar di El86

    El86 1 anno fa (6 Maggio 2018 17:44)

    Come fai a capire se lui ha capito che a te piace?
    0
    Rispondi a El86 Commenta l’articolo