Perché attiro solo uomini problematici?

perché attiro solo uomini problematiciPerché attiro solo uomini problematici?

Nell’articolo della scorsa settimana ci siamo occupati di un tema simile, perché attiro solo casi umani.

Diciamo che questo articolo è una prosecuzione di quello della settimana scorsa.

Care le mie ragazze, per chi non se ne fosse – ancora – accorta, il mondo delle relazioni contemporaneo non è proprio una passeggiatina.

Il che non vuol dire che sia impossibile trovare un uomo decente, altroché.

Solo che è necessario comportarsi con furbizia e tenere alto il proprio istinto di protezione per non incappare di continuo in uomini problematici.

I quali sono tanti e sono problematici mica per niente: creano problemi, possono far soffrire e anche molto, possono aumentare o far nascere un forte senso di inadeguatezza, possono perfino lasciare, udite, udite, dei traumi.

No, ma scherziamo?!?

Alla larga!

Perché attiro solo uomini problematici? Problemi e uomini problematici vade retro!

Possono essere varie le ragioni per le quali attiri uomini problematici.

Te ne elenco 7 per chiarezza e per tua utilità.

1 Magari hai un’idea non produttiva, non utile, non potenziante, dell’attrazione e ti mostri per quello che non sei.

Anche sui social network, per esempio.

Quante volte mi capita di vedere donne timide e introverse presentarsi sui social come delle panterone super sexy?

Nella vita bisogna sapere essere se stessi, accettarsi per come si è e comportarsi in modo che il proprio essere si esprima al meglio.

E’ così che poi si attirano e si riescono a frequentare persone a noi affini con le quali stare bene.

Le parti che si scelgono di “impersonare” vanno anche sostenute.

È ovvio che se sei una persona introversa, timida e magari con alcune insicurezze irrisolte, presentarti come una mangiauomini non ti aiuta nemmeno un millimetro, perché gli uomini di valore ti smascherano al primo sguardo.

E scappano a gambe levate.

Anche gli uomini problematici ti smascherano al primo sguardo, ma ti cercano, perché sanno che trovano pane per i loro denti, cioè la tua fragilità.

2 Tendi a idealizzare, a romanticizzare, a vedere il bello che non c’è.

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Conosci una persona e subito le metti addosso gli abiti più lucenti. E, sotto quegli abiti, l’animo e lo spirito più puri e incorruttibili. Sai pochissimo di lui, perché al massimo ci sei uscita un paio di volte a cena. Magari ci sei andata a letto una volta (e non è stato neanche quel granché, perché, sai com’è, lui era imbarazzato, come dicono le leggende metropolitane). Hai curiosato sul suo profilo Facebook e, manco a dirlo, lo hai visto nella sua versione migliore. Di fatto però non lo conosci e nella tua mente ti stai facendo una serie di film su quanto sia splendido e meraviglioso. Non è improbabile, invece, che nasconda delle belle magagne. Ma se non ti dai il tempo e la lucidità di analizzarlo per bene, rischi la fregatura.

3 Manchi di autostima. Gira e rigira si arriva sempre lì. Non hai un adeguato senso del tuo valore. Dentro la tua testa ti ripeti o senti una voce che continua a ripeterti: “Non meriti il meglio. Non meriti di stare bene. Non meriti quello che ti piace, perché è troppo per te. Devi accontentarti.”

E’ importante distruggere pezzo a pezzo le convinzioni che portano a questo dialogo interno e queste voci interiori le cui origini – garantito – hanno radici nell’infanzia.

Il primo passo è diventare pienamente consapevole di questi atteggiamenti “interiori” che si rispecchiano nei tuoi comportamenti esteriori e anche nei risultati che tu ottieni.

Cioè, in questo caso, attrarre e accettare la compagnia di uomini problematici.

4 Hai valori e standard che non ti portano a fare le scelte più giuste. Che cosa significa? Che in teoria, cerchi il meglio e sei convinta di essere esigente, ma le “categorie” e i “filtri” che applichi riguardo le tue scelte sono fuorvianti.

Per esempio consideri che un uomo con una parlantina sciolta, sempre al centro dell’attenzione, sia forte e carismatico.

Intanto questo può non essere vero.

È più probabile che si tratti di un uomo insicuro alla ricerca di attenzione.

Ma soprattutto chi ti dice che un uomo del genere faccia per te, che possiate rendervi reciprocamente felici e stare bene insieme?

5 E’ importante che tu abbia cura di te e della tua crescita ed educazione sentimentale.

Probabilmente, indipendentemente da quanti anni tu abbia e da quanti partner tu abbia avuto, non hai fatto la giusta esperienza in campo amoroso. Ti “mancano dei pezzi” e per questo non sai riconoscere gli uomini di vero valore e non riesci a farti riconoscere da loro.

6 Non sai valutare chi hai di fronte, perché non alleni a sufficienza la tua intelligenza emotiva e soprattutto non ascolti e non sei abituata ad ascoltare il tuo intuito e il tuo inconscio per cui probabilmente continui a scegliere uomini uguali anche se apparentemente diversi, quelli “non disponibili emotivamente”. Gli aridi, gli immaturi, gli anaffettivi e persino i maltrattanti.

7 Senza accorgertene, senza saperlo, senza rendertene conto cerchi un tipo di uomo di cui hai bisogno, non un uomo con il quale stare bene.

Che cosa significa?

Significa che invece di cercare l’uomo giusto per te, cerchi l’uomo giusto per appagare alcuni tuoi bisogni non propriamente funzionali: ad esempio quello di avere conferme rispetto a un tuo senso di inadeguatezza.

Quello di non avere una relazione seria e impegnativa; quello di avere al tuo fianco un uomo molto scartino perché la relazione con un uomo di valore ti fa paura, e così via.

Ecco alcune risposte utili alla domanda perché attiro solo uomini problematici.

 

Lascia un Commento!

46 Commenti

  1. Avatar di Luigi

    Luigi 3 mesi fa (6 Giugno 2021 8:16)

    Complimenti Ilaria. Sempre mirate le tue note di saggezza. Concordo con quello che hai scritto sul "Perchè attiro uomini problematici". La mia riflessione è che la tua analisi hanno fatto uno "spaccato" di una Donna problematica di conseguenza non ha la "potenzialità" di gestire il rapporto Uomo Donna. In primis allora ricercare un proprio equilibrio e positività ( per mia esperienza purtroppo molti non ne hanno le capacità) . Grazie. Buon lavoro. Abbraccio. Luigi
    Rispondi a Luigi Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (6 Giugno 2021 13:55)

      Ciao Luigi, chi segue questo blog sta' cercando il proprio equilibrio e ha tutte le capacita' per poterlo trovare . Purtroppo un po' di pratica è necessaria e penso sia normale commettere errori, dall'esperienza si può migliorare
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

  2. Avatar di AnnaV

    AnnaV 3 mesi fa (6 Giugno 2021 18:23)

    Purtroppo è così. Se non si affrontano questi aspetti di noi stesse, è abbastanza inutile fare le pulci agli altri. O meglio, serve a tirarsene fuori... dopo che li si è incontrati, ma non a non attirarli a monte, che sarebbe molto meglio.
    Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

  3. Avatar di Adriana

    Adriana 3 mesi fa (7 Giugno 2021 10:00)

    Bell'articolo! Mi ci ritrovo appieno dentro ogni descrizione...purtroppo... Comunque penso che noi donne ci portiamo appresso il peso di secoli e secoli di consuetudini distruttive, passate da nonne, mamme a figlie e nipoti e sempre impostate a fare tenere bassa la testa della donna di fronte al fratello, padre, fidanzato, marito o qualsiasi altro maschio... Speriamo di essere arrivate al 'giro di boa', cioè di essere capaci noi madri, nonne di oggi di trasmettere un messaggio diverso alle nostre figlie nipoti!!
    Rispondi a Adriana Commenta l’articolo

  4. Avatar di glo

    glo 3 mesi fa (7 Giugno 2021 17:57)

    ok, mi riconosco nel punto 4. quindi che posso fare per migliorarmi? è esattamente l'unico tipo di persona che ottiene la mia attenzione, e che, una volta conquistato, anche se mi fa vivere sulle montagne russe delle emozioni, mi fa sentire viva. tutto il resto è noia. ma davvero noia. gli sbadigli a cena coi pallosi li vedono anche dagli altri tavoli. i mollati dopo 3 giorni perchè "sto tanto meglio da sola casa mia a fare come mi pare" sono rinomati. mi piace la caccia come fanno gli uomini e quando catturo la preda mi sento stra-bene. peccato che la preda sia il classico infame. sono nata storta? vivo questo conflitto da sempre e non ancora capisco se cmq fanno bene le coppie che si annoiano da 10 anni (le vedo le facce dei miei amici fidanzati da tanto - perchè all'inizio è bello per tutti, anche per me con gli infami) o io che non trovo pace a lungo termine. io cmq ho quasi perso le speranze di cambiare. di anni ne ho 44 ormai.. non saprei neppure da dove cominciare..
    Rispondi a glo Commenta l’articolo

  5. Avatar di Roxy

    Roxy 3 mesi fa (7 Giugno 2021 22:00)

    Ciao a tutti, ogni tanto scrivo un commento, ma seguo il blog da anni. Sempre curiosa di imparare. Stringo: anta, sono tutti impegnati (seriamente), confesso di non essere una appassionata di chat o messaggini vari. Anzi non avendo questi 'impegni' mi troverei in difficolta' a ritrovarmici. Da un anno e mezzo ad oggi, le persone che incontro sono molto cambiate. Io voglio sbagliarmi, ma piu' dell'uomo o persona di sani principi (ovviamente ci sono), io non vedo proprio nessuno. Difficile conoscere, forse piu' di prima.
    Rispondi a Roxy Commenta l’articolo

  6. Avatar di Elisa

    Elisa 3 mesi fa (6 Giugno 2021 12:41)

    Ciao Ilaria e compagni di blog! Dopo la faticaccia per togliermi dalla testa quel gran fifone di cui ero presa mi sono iscritta su dating per fare esperienza sociale.. Mi sono segnata tutta una lista di cose inaccettabili, faccio una super selezione e chiacchiero con tante persone ... Ovviamente l'unico di tutta la chat che avrei voluto conoscere, mi ha appena scritto : "voglio essere sincero... in questo momento non sono pronto per nuove storie o avventure, però mi fa piacere continuare a scriverti" Ora vediamo se ho imparato qualcosa... Io direi che è un'altro fifone, probabilmente mi sta friendzonando e io devo dirgli tanti saluti ... Mi aveva colpito perché abbiamo fatto una conversazione leggera e piacevole, durata un mese, pochi messaggi quasi tutte le sere e da un intervista che ho trovato sul web direi che nasconde una certa timidezza pur avendo molto successo nel suo lavoro.. Sono curiosa di sapere cosa ne pensate? Sono ricaduta nello stesso tipo di uomo? O semplicemente non è interessato a me e mi tiene lì a portata di mano? In ogni caso, grazie Ilaria, seguendo il blog sto evitando parecchie fregature 😊
    Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 mesi fa (6 Giugno 2021 19:35)

      Direi che iscriversi su Dating per fare "esperienza sociale" equivalga a dire "ok, la zumba non fa per me perché soffro di mal di schiena, quindi mi iscrivo a rock&roll acrobatico".
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (6 Giugno 2021 22:20)

      Vic, scusa l’off topic. Ma dove le vai a trovare?!?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 mesi fa (6 Giugno 2021 22:38)

      Le metafore creative, dici? 😅
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (7 Giugno 2021 5:09)

      Tutto, in genere...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (6 Giugno 2021 23:00)

      Troppo spassosa Vic!! É proprio vero, si trova il peggio del peggio, ma io non ho escluso la zumba, nel senso che cerco di fare conoscenze anche nella quotidianità, solo che ho pochissimo tempo libero
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Lela

      Lela 3 mesi fa (7 Giugno 2021 8:35)

      Elisa per continuare la metafora di Vic, tra l'altro azzeccatissima, continuando con il rock&roll acrobatico rischi davvero di sprecare il pochissimo tempo che hai a disposizione e pure di romperti qualche vertebra!!! :). Perché provare con cose di cui tu stessa pensi si trovi il peggio del peggio??? Tu cosa pensi ci stia a fare su Dating uno che ti mette subito in chiaro che non è pronto per nuove storie o avventure. Dal fatto che ti sei già messa in moto per capirlo e classificarlo vuol dire che tu sei già parecchio interessata, ma vedi già i limiti di quelle situazioni? Come fai a capire dopo solo un mese di qualche messaggio serale chi hai davanti? Siete su binari diversi, lascia perdere! Un abbraccio.
      Rispondi a Lela Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (7 Giugno 2021 23:03)

      Ciao Lela, la situazione è questa : a 16 anni mi sono messa con il mio ex marito narcisista e siamo stati insieme per 15 anni, sono single da meno di un anno, ho una tale mancanza di esperienza che temo che se anche incontrassi l'uomo giusto farei un disastro. La chat lo presa come un'allenamento, cerco di analizzare tutti quelli con cui converso e generalmente si rilevano per ciò che sono dopo pochi messaggi, tre uomini li ho incontrati, non mi hanno attratto, però non erano problematici. Certo qualche rischio lo corro, ma non perdo tempo perché chatto solo dopo che il mio bimbo si è addormentato, non potrei uscire lo stesso. All'uomo di cui ho scritto sopra ho risposto che lo capisco, ma che io non sono sua amica e di cercare il suo equilibrio. Credete che sto sbagliando ? É troppo rischioso o può tornarmi utile ?
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Lela

      Lela 3 mesi fa (8 Giugno 2021 10:11)

      Ciao Elisa, io credo che l'errore sia nel mettersi subito a cercare un compagno a tutti i costi. Anche il fatto che tu abbia risposto a quell'uomo che tu non sei sua amica, sembrerebbe indicare che cerchi la relazione amorosa o niente, questo non è proprio fare 'esperienza sociale', non credi? Socializzare dovrebbe voler dire essere aperte alle relazioni, soprattutto d'amicizia e scambio, sia con donne che con uomini, senza avere altre aspettative di sorta. Non hai esperienza, lo hai detto tu. Così sì che rischi di incappare negli uomini sbagliati. Ben vengano le nuove amicizie con le donne che cominci ad avere, ti permettono di confrontarti, trovare i tuoi spazi al di là dei 'maschietti'. Questo ti fa crescere e ti fortifica e allora si che sarai ben equipaggiata contro l'uomo sbagliato! Mia opinione personale? Cancellati da dating e dedicati a te stessa! Vedrai che al momento giusto Mr Right arriva Un abbraccio!
      Rispondi a Lela Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (8 Giugno 2021 11:25)

      Lela gli ho risposto così, perché iniziava a interessarmi, mi è dispiaciuto, ma rischiavo di farmi prendere da un uomo che non vuole nemmeno conoscermi e non credo si sarebbe potuta creare un'amicizia su queste basi. Sono anche molto soddisfatta della mia vita e mi sto dedicando ad aumentare la mia autostima !
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (9 Giugno 2021 13:44)

      Ok ora mi sono fatta prendere dai dubbi... Non ho ben chiaro perché mi abbia risposto così, io gli avevo fatto capire che volevo conoscerlo,magari gli serve solo un po' di tempo . Secondo voi avrei dovuto continuare a scrivergli?
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 3 mesi fa (9 Giugno 2021 19:20)

      Elisa, perché vuoi continuare a regalare il tuo prezioso tempo, che potresti impiegare in qualsiasi altro modo utile, interessante, divertente, a questo soggetto? Ok, dici di non avere esperienze dato che hai avuto una sola relazione fin dall'adolescenza, ma nonostante ciò che alcune persone dicono, ossia che hanno trovato marito/moglie su Tinder & co., le app di incontri sono un vivaio di sfigati fuffaroli nella migliore delle ipotesi, e nella peggiore di bastardi da tenere alla larga. Anche lo spreco di energie mentali per un tipo così è inutile, piuttosto esci a fare un giro per negozi, vai a leggere al parco, gioca con tuo figlio, vai a trovare gli amici ecc ecc. Lui è stato esplicito: non è interessato ad avere una relazione. Tradotto, significa: "continuiamo a scriverci e vediamo se mi intrighi tanto da incontrarti e portarti a letto". Detto da una che ha pluriennale esperienza di chat, piattaforme varie, social network e affini e che ha imparato a riconoscere l'odore delle fregature come i cani da tartufo fiutano i preziosi tuberi.
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Lela

      Lela 3 mesi fa (10 Giugno 2021 8:30)

      Ciao Elisa, è abbastanza tipico delle persone bisognose prendere delle decisioni e subito dopo farsi prendere dai dubbi: Ma non sarò stata troppo affrettata? Forse ho esagerato? E se lui avesse solo bisogno di un incoraggiamento? E via con l'impaturniamento!!! non te lo dico con giudizio, ma dopo esserci passati più o meno tutti per quella fase, oramai la si riconosce al volo! :) E te lo dico, agli uomini non piace per niente! O meglio, non a quelli di valore, a quelli che hanno intenzione di usarti e manipolarti invece tantissimo! Sono d'accordo con Atolla e del resto avevo già cercato di fartelo capire nella risposta precedente, e ti ripeto la domanda: Tu cosa pensi che voglia uno che si iscrive su Dating ma non vuole relazioni serie? Lo ha messo in chiaro e ti chiede se può continuare a scriverti? Tasta il terreno, per vedere se sei disponibile ai nuovi patti. Ti chiedi se magari ha bisogno di tempo, tempo per che cosa? Per lasciarsi andare e rendersi disponibile a una relazione? Questa è la reazione tipica delle donne che vogliono una relazione a tutti i costi: non ascoltano, interpretano, ignorano i segnali e vanno avanti come caterpillar sulla scia del 'ha detto così ma voleva dire cosà', oppure 'si comporta da stronzo ma è perché ha paura'! Elisa, Dating, Tinder ecc., sono strapieni di uomini che vogliono davvero solo s*****e e donne che invece cercano una relazione facendo finta di voler solo giocare, curiosare, socializzare. Credo che prima tu ti debba ben chiarire quello che vuoi, e se è una relazione seria quella che cerchi lascia perdere certi posti e non rincorrere uomini che ti dicono subito che questa relazione non la vogliono. Ascolta, non interpretare, anche e soprattutto quando quello che senti non ti piace. Un abbraccio.
      Rispondi a Lela Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (10 Giugno 2021 12:14)

      Grazie mille a entrambe, avevo davvero bisogno di sentirmelo dire . Mi rendo proprio conto che è vero, mi sentivo tranquilla e pronta, perché negli altri ambiti della mia vita sta andando molto bene e la mia autostima é cresciuta, ma in effetti è bastata questa situazione per crearmi delle insicurezze. Per fortuna ci siete voi, un abbraccio !
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 mesi fa (7 Giugno 2021 10:13)

      @Ilaria Sono creativa e originale, mi vengono da dentro, dalla mia vena comica. Sono un po' la discepola umile della Marchesini :) @Elisa, ovviamente era una battuta. Capisco la mancanza di tempo, anch'io sono quasi sempre inchiodata al lavoro. Brava che non ti chiudi nelle chat e sfrutti il poco tempo libero nel mondo reale💪
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 3 mesi fa (7 Giugno 2021 23:09)

      Grazie Vic, si tra lavoro e bimbo il tempo per me scarseggia... Ho scoperto che mi piace allenarmi in un parco, dove tra l'altro vanno parecchi maschietti, per ora sono ferma ai saluti ma chi lo sa'... Me la cavo meglio invece con le donne, sto facendo nuove amicizie e anche questo mi è molto d'aiuto
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

  7. Avatar di Alessia

    Alessia 3 mesi fa (6 Giugno 2021 8:23)

    Buongiorno . Articolo conciso con scritte le cose giuste mirate e precise ,da tenere nel portafoglio , per chi ha questi problemi . Io non attiro ne uomini giusti ne sbagliati , di anni ne ho 50 e l'invisibilità fa parte della mia vita amorosa , negli ultimi anni ( preciso che di interessi ed allargamento amicizie lo sto facendo da anni ) ! Ci vorrebbe un articolo uguale per chi ha i miei stessi problemi , spero di non essere l'unica !
    Rispondi a Alessia Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (6 Giugno 2021 13:56)

      Alessia, stai dando il meglio di te? Intendo sia interiormente come espressione di indipendenza e di amore per la vita e le persone, sia fisicamente curando la tua salute e il tuo corpo, sia esteriormente vestendoti come piace a te anche se non come convenzionalmente si veste una persona della tua età. Ho esperienza che essere sempre sé stessi, al di là delle convenzioni e sentirsi realmente al di sopra della mediocrità, crei fascino ed attragga le persone a te simili. Spero di esserti stato utile, Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di Alessia

      Alessia 3 mesi fa (8 Giugno 2021 19:03)

      Ciao ! Grazie per avermi risposto .Si faccio tutto quella che hai scritto , mi vesto come piace a me , anzi una parte delle cose che indosso le faccio io ! Dal parrucchiere agni settimana perché mi piace avere i capelli a posto ! Mi piace leggere , il giardino e la casa , ad andare a mostra fotografiche ecc ! Ma niente !
      Rispondi a Alessia Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (9 Giugno 2021 9:58)

      Ciao Alessia, mi è impossibile darti altri consigli, non ho avuto il piacere di conoscerti e non posso andare oltre qualche consiglio generico, mi spiace. Se nessuno ti nota un motivo deve esserci, non saranno tutti ciechi, oppure sei con le compagnie "sbagliate", troppo diverse da te, possono esserci tante variabili, ma senza capire la persona e il contesto, è azzardato andare oltre. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 3 mesi fa (10 Giugno 2021 15:37)

      Solitamente, Fabio per "salute" intende "taglia" ... :D Va detto che un uomo di una certa età che attacca bottone a una mostra fotografica è una rarità (e meno male). Quando faticosamente riesco a frequentare qualche "giro" di persone interessanti, riesco a conoscere e non mi sembra di essere totalmente invisibile. Non curo molto la mia "salute", ma fortunatamente nessuno mi chiede le analisi del sangue o il tasso alcolemico :D :D :D ... Scherzi a parte, a una certa età la vera difficoltà sta nel cambiare giri ed allargare le conoscenze. Ho quasi 55 anni, vivo in un piccolo centro, e fino a due anni fa ero madre single di minori. Quando sono diventati entrambi maggiorenni, ho avuto poco più di un anno ... e poi il lockdown. Il che mi ha dato qualche occasione in più per conoscere persone, non su siti di dating, ma per lavoro, hobby ecc., dato il moltiplicarsi delle iniziative online. Ovviamente, tutte persone che vivono lontane, ma intanto si fanno due chiacchiere. Ora sto organizzando la mia seconda estate di vera libertà in solitaria, ma sono molto più ottimista di prima sulla qualità delle persone che esistono al mondo. Inutile nascondersi che il pregiudizio dell'età c'è, eccome. Ma bisogna andare a pesca di persone di qualità in base ai nostri criteri e ai nostri valori, non inseguire gli standard definiti dai pregiudizi altrui.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (10 Giugno 2021 20:40)

      Ti ringrazio AnnaV, mi hai tolto un peso dal cuore, non avevo idea se la "salute" fosse stata capita completamente, non ho dormito tutta la notte, meno male che AnnaV c'è :D Riguardo l'età, una persona "normale" non dovrebbe dare troppa importanza a questo particolare, vi sono persone che a sessant'anni o più sono ancora affascinanti, e, fondamentale, mature, mentre altre già a cinquanta o meno hanno " gettato il ferro a fondo", lasciandosi andare, e viceversa. È una questione di obbiettivi, chi cerca sempre di ricavare il meglio di sé o chi si sente stanc* e rallenta un po', l'importante è di trovare chi la pensa più o meno come te, solo così si può essere soddisfatti. Abbracciatona, Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 3 mesi fa (12 Giugno 2021 15:02)

      Quello che le persone dovrebbero fare (e dicono) e quello che fanno essere due cose! (parafraso Mami, di Via col Vento, per chi se lo fosse perso). :D
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (12 Giugno 2021 18:17)

      Purtroppo Mami ha spesso ragione, ma non tutti sono ipocriti, ci sono anche quelli che non dicono per non impegnarsi e quelli che fanno ciò che professano, non tantissimi, ma ci sono, persone che credono in ciò che dicono. Certo non hanno una bandierina sulla testa, bisogna cercarli, bisogna verificare la corrispondenza tra il dire e il fare e non farsi "intortare" dalle belle parole, dall'aspetto di persona che sa dove andare, o che ha un posto "rispettabile", sotto sotto tutti avete i vostri difetti, :D si possono nascondere ma nei momenti critici la verità viene a galla, l'animo di una persona esce allo scoperto. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 3 mesi fa (14 Giugno 2021 20:47)

      D’accordissimo con te, Fabio. Notificherò sul blog il matrimonio di qualcuna delle mie amiche di mezza età con figli. Sono per il principio di falsificazione. Quello che ho detto nella prima risposta è che è difficile cambiare giri e conoscere gente nuova, passata una certa età. E non vuole essere un pensiero depotenziante, anzi: volevo dire che bisogna investire volontariamente del tempo in networking, per dire così. Io in questi anni non ho “trovato il fidanzato”, e ok. Ma ho trovato una nuova migliore amica? No. Non è molto diverso. È difficile in generale. E *quindi* il problema non è essere “trasparenti”, e bisogna attivarsi in tal senso, più che nella “mise” da indossare ad una mostra in cui si va da sole. Conta anche quello, ma escluderei che sia il problema.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (15 Giugno 2021 12:26)

      Anna, non sono nella condizione di dare indicazioni su come comportarsi basandomi sull'esperienza avuta, praticamente non sono stato me stesso per moltissimi anni, fino a poco tempo fa'. Però, ora che posso comportarmi senza condizionamenti trovo abbastanza facile interagire con le persone, mi capita con il portiere dell'ospedale, con la cassiera del supermercato, con la proprietaria di una gelateria, con tante persone cui mi trovo a contatto per più di un attimo, poi se posso e se voglio allaccio di più, sempre che dall'altra parte sia gradito, non disdegno una parola con chiunque. Certamente si troveranno tante persone a cui non vogliamo dedicare tanto tempo, ma più si è aperti e più si hanno possibilità di allargare le nostre conoscenze, e questo nonostante le mascherine che nascondono un qualsiasi sorriso, in effetti questo mi pesa abbastanza, pazienza, ancora per poco, risolvo andando al ristorante, al bar, in tutte le situazioni in cui sei autorizzato a toglierla. Quindi, credo sia importante sia l'aspetto sia la voglia di rapportarsi con gli altri, bisogna, cerco, di essere sempre ok con entrambi. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 3 mesi fa (16 Giugno 2021 10:51)

      E hai un nuovo amico “vero”, da quando ti sei separato? Dove lo hai conosciuto? Come? Sei mai andato a casa sua? Le chiacchiere al bar e al supermercato le faccio anche io, ma secondo me a questa età - diversamente che a 20 o 30 anni - in questo modo è molto difficile che si approfondiscano. Per approfondire serve tempo, quindi è meglio associarsi a qualche gruppo e impegnarsi in qualche attività un po’ strutturata (volontariato, corsi ecc). La gente adulta non ti invita a cena dopo due chiacchiere al bar, o a una mostra. Neanche per fare amicizia. Intendevo questo, per “cambiare giro”.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (16 Giugno 2021 17:24)

      Sono divorziato da inizio anno, ma vivo con le figlie e le do il mio supporto in tutto da un anno circa, mettici il trasloco, il virus e i vari lokdown, in effetti ho avuto pochissimo tempo da dedicare a nuove amicizie, comunque ho conosciuto per mezzo di un "vecchio" amico un gruppo di signore con cui vado d'accordo, amicizie nuove, su cui penso proprio di poter contare. Non penso sia una questione di età, ma di "vergogna", di aver paura delle "figuracce", che poi tali sono per alcuni, non per tutti. Non credo proprio che una persona di "mezza età" debba comportarsi sempre come da consuetudine, è forse vietato scherzare, o fare a volte lo stupido? Quando serve so essere serio e intransigente, non mi spaventa nessuno, il divorzio l'ho gestito da solo, come tutti i problemi che ne sono derivati, mai chiesto supporto altrui, e quando voglio posso essere come un "ragazzino", dipende dalla situazione e dal mio stato d'animo. Personalmente dopo due chiacchere, se la persona mi interessa e mi mostra attenzione potrei invitarla a cena, perché no, cosa rischio? Potrei passare una piacevole serata oppure capirei di lasciar stare, comunque provare bisogna provare. A volte si pensa che gli adulti si debbano comportare in un certo modo, quando ero bambino le persone di mezza età le vedevo vecchie, molto vecchie, ora le vedo giovani molto giovani, bisogna essere plastici, si è vecchi solo quando si pensa di esserlo, e lo si e' ancor più quando si subiscono le consuetudini. Anna, un'altra abbracciatona, Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di Livia

      Livia 3 mesi fa (17 Giugno 2021 13:48)

      Ammazza Fabio! Leggo sempre i tuoi interventi con un certo interesse e vedo che traspare profondità e grande saggezza. Sicuramente sei un grande uomo soprattutto dopo quello che ti è successo, e ancora complimenti.
      Rispondi a Livia Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 3 mesi fa (18 Giugno 2021 22:14)

      Quindi Fabio - nonostante il diverso atteggiamento - hai lo stesso tipo di relazioni che ho io.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 mesi fa (20 Giugno 2021 14:13)

      È difficile da dire, non ti conosco e non conosco le tue relazioni, come posso? D'altronde sto iniziando solo ora ad allacciare rapporti con altre persone, e lo faccio per puro piacere, senza l'ossessione di un partner, per ora "esploro" il mondo cercando di essere tra la gente il più possibile. Già mi è capitato che qualche ragazza e anche qualche signora si sia rivolta a me per prima, qualche discorso generico, leggero, che però mi fa' capire di non essere "trasparente", di ispirare perlomeno simpatia. Aver interiorizzato quello che viene insegnato da Ilaria e averlo messo in pratica mi ha aiutato tantissimo, che dirti Anna, mi aspetto molto dal mio futuro, perciò sono "sereno" (parola ambigua, molto ambigua :D), e cerco di dare sempre il massimo. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 3 mesi fa (16 Giugno 2021 11:01)

      Faccio l’esempio dell’amicizia per togliere di mezzo tattiche, giochi di seduzione, problemi dell’infanzia, schemi culturali ecc. E cioè per dire: se non ho trovato una nuova amica “vera” dopo la separazione, allora forse il problema non riguarda la sfera sentimental-sessuale. Quindi forse è meglio rivedere un po’ il quadro d’insieme, il contesto, i luoghi che frequentiamo, le attività che svolgiamo ecc.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

  8. Avatar di Emilia

    Emilia 3 mesi fa (23 Giugno 2021 10:02)

    Impressionante! Tutti i punti elencati mi appartengono, è la mia descrizione! :D Rido per non piangere...
    Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

  9. Avatar di Emilia

    Emilia 3 mesi fa (23 Giugno 2021 10:39)

    Ciao Ilaria, leggendo questo articolo mi son chiesta: solo gli uomini di valore scappano? A me è capitato anche con uomini problematici in realtà... O forse si trattava di un uomo di valore e io non l'ho capito, ma credo di non essermi sbagliata.
    Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (23 Giugno 2021 18:44)

      Emilia, gli uomini problematici sono tali e nella loro problematicità hanno anche l'abitudine di prendere e lasciare e scomparire. Va da sé. Ne abbiamo parlato tante volte. L'ho scritto anche all'inizio dell'articolo: "I quali sono tanti e sono problematici mica per niente: creano problemi, possono far soffrire e anche molto, possono aumentare o far nascere un forte senso di inadeguatezza, possono perfino lasciare, udite, udite, dei traumi." Smettiamola di colpevolizzarci.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 mesi fa (23 Giugno 2021 18:52)

      Ok, grazie Ilaria per avermi citato la tua affermazione. Ho letto tutto l'articolo, ma evidentemente sentivo il bisogno di avere una conferma da parte tua (sintomo di profonda insicurezza...). Grazie ancora per aver dissipato ogni dubbio :)
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (23 Giugno 2021 19:42)

      Non mettere l'accento sulle tue presunte vulnerabilità. Non ti serve a niente e anzi ti toglie energie. Pensa invece all'entusiasmo di una nuova scoperta.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 mesi fa (23 Giugno 2021 20:22)

      Va bene, seguirò il tuo consiglio ❤
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (23 Giugno 2021 21:43)

      Emilia, seguilo sul serio. So che leggi con passione e costanza quello che scrivo e partecipi attivamente a quello che faccio. Tieni presente - tu come altre che mi seguono - che costanza e attenzione sono importanti, è altrettanto importante applicare e applicare con convinzione e darsi tempo. I risultati a un certo appunto arrivano, lo so perché l'esperienza con molte mie clienti me lo testimonia. E, appunto, l'importante è applicare sul serio e con fiducia.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 mesi fa (23 Giugno 2021 22:29)

      Ilaria cara, ti seguo sempre, anche se partecipo un po' meno a causa del periodo piuttosto delicato per me. Per raggiungere gli obiettivi è importante avere costanza e pazienza, doti che vorrei incrementare. Avere fiducia che qualcosa di buono possa sempre accadere, pensare che il futuro abbia in serbo anche per me qualcosa di bello e non soltanto casi umani e uomini da evitare... Volersi bene è fondamentale, soprattutto quando si riceve poco amore dall'esterno. Sto imparando piano piano a darmi l'amore che mi manca, e il lavoro che fai attraverso il blog e i percorsi mi sta aiutando a ritrovare me stessa. Riconoscere il mio valore è il primo passo per accogliere il meglio nella mia vita. Un abbraccio
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo