E’ giusto farsi desiderare in amore e nel corteggiamento? Scopri che cosa dice la scienza

è giusto farsi desiderareE’ giusto farsi desiderare in amore e nel corteggiamento?

Cioè è utile e opportuno fare la preziosa o è un comportamento sciocco e antiquato che non ha nulla a che fare con la naturalezza e la spontaneità?

Farsi cercare ed essere un po’ “imprendibile” può arricchire una donna di fascino e renderla quindi più attraente?

I vecchi detti delle nonne giocavano su diverse varianti del proverbio “in amore vince chi fugge”

Una indiscussa regola del marketing (e della psicologia) ci dice che quel che facciamo più fatica a ottenere o è più difficile da raggiungere, viene considerato più importante e più prezioso.

Di valore.

Si chiama anche “principio di scarsità”.

Vuoi la mia risposta?

Sì, farsi desiderare è astuto e intelligente, anche divertente, al di là di quel che potevano dire le nonne, al di là di quello che sostengono alcuni libri che esaltano il comportamento da stronza e al di là dei consigli delle amiche.

Io sono di questa idea per una ragione molto semplice anche se basata su una miriade di ragionamenti e di osservazioni.

Le donne che non si fanno cercare, di norma rimangono fregate pesantemente.

Perché spesso si comportano da illuse, da ingenue, da sprovvedute.

Per cui più una donna si è presa delle fregatura per a propria eccessiva disponibilità, apertura e fiducia verso il prossimo, più è importante che si alleni e si abitui a fare la preziosa.

E’ giusto farsi desiderare? Il parere della scienza

Forse non ci crederai, ma sia nel caso di donne, sia nel caso di uomini, essere raggiungibili solo facendo faticare l’altro, fa percepire come potenziali partner più desiderabili.

E’ un po’ come l’entrata a numero chiuso nei locali esclusivi.

Proprio negli scorsi giorni alcuni scienziati hanno voluto dirimere un annoso quesito della seduzione.

Cioè quello del rendersi più o meno disponibili a un corteggiamento.

E’ vero che molti sostengono che in amore vince chi fugge, ma è anche vero che esiste un fenomeno che gli psicologi chiamano “reciprocità dell’attrazione”, per cui capita spesso che ci si piaccia tra persone che si piacciono.

Cioè se Tizio piace a Caia, probabilmente Caia piacerà a Tizio. E’ un meccanismo di “economia”, che mette anche al riparo da eventuali rifiuti.

E diciamolo pure senza mezzi termini: anche se non è il caso di farsi piacere chi ci corteggia, è utile e può essere molto gratificante instaurare rapporti con persone che ci apprezzano, ci cercano, amano la nostra compagnia e non con coloro che sono sfuggenti o a mala pena ci hanno notato.

Non dimentichiamo che anche la simpatia è uno specchio. Improbabile che ci stia simpatico qualcuno al quale siamo antipatici e viceversa.

Qui, ora,  stiamo parlando di qualcosa di diverso.

Cioè di fare le “difficili” o i “difficili” dato che il fenomeno vale sia per gli uomini, sia per le donne.

Una ricerca scientifica dice che farti desiderare ti rende più attraente.

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Fatto sta che il tema di “fare la preziosa” e “farsi desiderare” è così interessante e controverso che l’Università di Rochester negli Stati Uniti e l’Interdisciplinary Center Herzliya in Israele hanno condotto uno studio pubblicato sul Journal of Social and Personal Relationships.

Si tratta di uno studio approfondito e articolato per venire a capo del dilemma.

I ricercatori intanto hanno dimostrato un fenomeno abbastanza ovvio: chi si fa sedurre facilmente, appare agli occhi del proprio corteggiatore, ma anche agli occhi di chi osserva la situazione, un po’ disperato, quasi alla canna del gas.

Quindi immediatamente il suo valore percepito, come partner, si abbassa drasticamente, e così pure la sua desiderabilità.

Pensa alle tue amiche che abboccano come dei tonni a chi le corteggia in chat: manterranno il loro contatto in chat magari per mesi, ma colui con il quale chattano avrà di loro un bassissimo concetto e le tratterà nei peggiori dei modi.

E’ un fenomeno che osserviamo tutti i giorni.

Come osserviamo spesso che coloro che prendono subito l’iniziativa con gli uomini vivono brevi giorni di intensa euforia e poi vengono piantate in asso dall’oggi al domani dal simpaticone che scompare.

Essere disponibili e aperte è sempre un vantaggio?

Bisogna ammettere che sempre di più, molte donne, che magari hanno ricevuto delusioni in successione, non se la sentono di “fare le sostenute”, perché temono di non essere tenute in considerazione e che a loro si preferisca qualcuna di più “raggiungibile” e disponibile.

D’altra parte è molto vero che se c’è un reale interesse da parte di un uomo, costui non si fermerà di fronte a una donna che non è subito e facilmente disponibile ma, anzi, si sentirà più motivato a corteggiare una persona che gli piace e che non gli si offre su un piatto d’argento subito dopo la prima conoscenza.

Ma lo studio scientifico di cui stiamo parlando che cosa ha scoperto?

Intanto era uno studio strutturato su 3 piani, che vedeva coinvolti “soggetti da esaminare” e “ricercatori complici” che risultavano ai soggetti da esaminare come normali partecipanti e non ricercatori.

Le interazioni sono avvenute tra i soggetti da esaminare e i ricercatori, i quali agivano  sotto copertura, come normali partecipanti ignari dell’esperimento.

E’ infatti così che si svolgono determinati studi sul comportamento delle persone.

Ecco che cosa ne è venuto fuori:

  1. che la maggior parte dei partecipanti genuinamente “ignari” dello scopo dell’esperimento hanno considerato più desiderabili e di valore gli uomini e le donne che si rendevano meno disponibili e si mostravano più selettivi.
  2. I partecipanti sotto “esame” hanno compiuto maggiori sforzi per creare una relazione con le persone ritenute più irraggiungibili e allo stesso tempo le hanno considerate più attraenti sessualmente.
  3. Di nuovo, se un partecipante aveva fatto grandi sforzi per creare una interazione e un rapporto con una persona considerata mediamente meno disponibile, allora metteva ancora più impegno e dedizione per vederla altre volte e approfondire la conoscenza e la relazione.

Farsi rincorrere è sempre utile?

Nel loro riepilogo i nostri amici studiosi fanno anche delle raccomandazioni che io condivido.

Non bisogna assolutamente rendersi irraggiungibili tanto da risultare presuntuosi e arroganti e quindi da rischiare di allontanare un partner interessante e interessato.

Ma è controproducente cedere immediatamente al corteggiamento.

Quello che è giusto fare è essere affabili, gradevoli e simpatici, in modo da incoraggiare (lo ripeto per la millamillesima volta) e da instillare nell’altro un senso di fiducia sufficiente per cui lui di certo dovrà fare sforzi per conquistare una persona di valore, ma i suoi sforzi non saranno vani,

Saranno abbondantemente ripagati.

Ecco spiegato quanto è giusto farsi desiderare.

 

 

Lascia un Commento!

56 Commenti

  1. Avatar di Maria

    Maria 1 mese fa (6 Luglio 2020 7:58)

    Ciao Ilaria, Grazie per questo interessante articolo e per i consigli dati. Quindi, bisogna mantenere il giusto equilibrio tra affabilità e distacco senza essere, però, irraggiungibili. Un esempio (correggimi se sbaglio) è non essere sempre a disposizione degli altri, adducendo a impegni vari, ma essere molto affabili quando si è in compagnia della persona che ci interessa. Grazie sempre per tutto quello che fai; sto imparando più in questi mesi con te che nei miei 32 anni. Un abbraccio a tutti.
    Rispondi a Maria Commenta l’articolo

  2. Avatar di Vic

    Vic 1 mese fa (6 Luglio 2020 15:25)

    Ciao AnnaV, porca miseria ci sei mancata!! 😁
    Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  3. Avatar di Giulio

    Giulio 1 mese fa (6 Luglio 2020 8:05)

    Salve,mi scusi per il disturbo che le arreco con questo papiro ma > sono-mi trovo molto disperato davvero piango ogni giorno per questa > cosa e non saprei cosa fare nel senso che è una situazione assurda > per me, 1 anno fa conosco una ragazza con cui esco due volte ma non mi > piace e allora io inizio a farle capire che non mi piace e lei mi fece > anche un regalo, un prezioso, dopo diversi giorni io scoprii che già > si vedeva con un altro e messaggiava con altri(il classico piede in > due scarpe) e poi di punto in bianco mi ha bloccato su whatsapp e di > li l'ho vista essendo entrambi a fare il servizio civile e niente a > testa bassa e arrabbiata con me. >> >> mesi dopo mi nota e si fa notare da me un altra ragazza e iniziamo > ad uscire io avevo una brutta sensazione ma andai avanti con lei ci > vediamo tipo 5 volte o più e io inizo a pensare a qualcosa di più > serio, nei primi mesi vengo a sapere che lei è quasi la migliore > amica dato che vanno al lucca comics assieme e che hanno passioni in > comune, il disegno e i fumetti penso a questo punto inizio a percepire > che lei si fa distante e che mi dice una cosa che già la prima mi ha > detto mesi fa ovvero che si trasferiva forse tra 4 anni a non si sa ( > prima dice a reggio emilia per stare vicino a sua sorella poi a > Viareggio bah, va beh.....) mi dice dovremmo conoscerci meglio prima , > io ho fatto finta di seguire le sue serie tv per farle vedere che mi > interesso a lei e a volte avevo paura che mi scoprirsse, sento che > essendo amica della prima ragazza che mi ha bloccato mesi fa che lei > ascolta quello che lei dice di me io non vedendole assieme io non so > quello che dicono di me quindi non posso difendermi, una delle mie > pecche nei suoi confronti è che mi ero dimenticato del suo compleanno > e le dico che non lo farò mai più, io quando usciamo offro sempre e > le faccio sempre dei regali cosa che poi capisco di non fare, lei mi > dice non spendere troppo per me (lei è una spendacciona, non lavora > è ricca e purtroppo mente a sua madre su quello che spende) lei mi > confessa che a scuola diceva bugie, abbiamo una discussione e lei si > arrabbia ma mi ama ancora e poi essendo solo arrabbiata (dove io > piangevo ) le chiedo come va e lei mi risponde perchè non dovrei > lasciarti? e io le faccio eh=? lei si scusa ma parlava ad un'altra > chat, io ci rimango ma dico ok , niente. passano i giorni e mi dice > che lei non è come le altre e che non mi getta via, passano i giorni > e lei mi dice che non vuole vedermi preoccupato, dopo due mesi mi dice > di punto in bianco dobbiamo parlareti ho dato due mesi di possibilità > ma NON sei cambiato , (quando agl iinizi mi diceva e me piaci come sei > mi scriveva) io mi scuso e le chiedo come mai, ci troviamo il giorno > dopo e io con un mazzo di rose le dico che la amo, lei mi dice non so > no ho il lavoro, sai tanti altri mi scrivono tu mi fai andare giù di > testa sai magari se trovo un lavoro magari trovo un altro, se vuoi io > ti offro la mia amicizia ,io accetto e le do le rose,ma non piangendo, > le faccio ci puoi pensare? lei dice si se ti fa stare tranquillo, io > poi la prego di perdonarmi lei poi mi dice di smetterla, passano i > giorni mi lascia per messaggio ancora, restiamo amici poi passa un > mese dove io non mi faccio sentire, mi rifaccio sentire per come sta > ma mi sembra fredda con me non so come mai, io le ridico di una > situaziione simile come i tempi in cui stavamo per conoscersi io > essendo nella polizia cercavo di riolvere un problema della sua via > dove abita di viabilità ma senza successo e scusandomi con lei mesi > fa ma lei poi si dimenticò della questione fatto sta che mi scrive io > non devo rendere conto a te , poi non aspetta nemmeno che io veda il > messaggio e mi blocca, io a quel punto le mando 3 messaggi in cui dico > che inizio a piangere e che francamente mi dispaice se l ho offesa , > le mando un mail in cui io le dico che l 'amerò sempre e sarò per > sempre suo amicoe le auguro buone cose, ed un abbraccio ,il mio amore > è vero e ancora adesso un po lo provo e le scrissi al momento della > friendzone(d) che anche se lei fosse stata con altri,che se si fosse > trasferita e che avrebbe avuto dei figli con altri io l'amerei > comunque per me è unica e mai starò con nessuna,nonostante lei non > mi ricambierà ,forse per lei ìè stata una cotta e basta ma per me > divenne un amore romantico vero e puro nonstante io non sia vergine > come lei purtroppo. > io le scrissi poi un riassunto di una storia in cui io e lei avevamo > due figllie, a lei piaceva. > > P.s post scriptum. Io a questa persona ho ormai detto che non > avrei mai potuto stare con lei dato che ho dei problemi fisici non da > poco secondo me ,ecco anche perché ho capito che e meglio esserle > amica dicendole sinceramente io guarda non avrei potuto venir con te a > Firenze e a new York io non posso volare in aereo,lei quando mi ha > lasciato di persona la prima volta era prima della quarantena > dicendomi pure che non potevano vederci per un bel po di tempo,quando > siamo diventati amici mi scrisse però che ovviamente ci saremmo visti > anche da amici dopo la quarantena ,dopo il virus invece poi il > blocco....non ho capito davvero cosa sia successo....😔😖😭,sono > già andato a scusarmi di persona la seconda volta a casa della prima > ragazza,non mi voleva vedere, le ho messo le lettere nella casella > delle poste,dato che la mia paura è anche che lei possa aver pensato > che fossi io chi metteva in giro voci e o sparava della prima ragazza > in un gruppo sia dal vivo che su watsup di cui io mi tolsi subito i > primi mesi (e lei lo sapeva) essendo che io sapevo chi sparava di lei, > io poi ovviamente ho pensato che lei essendo divenuta amica della > seconda ragazza abbia col suo permesso e complicità escogitato una > vendetta facendomi sentire male e cosi ecco io l ho preso come karma, > e essendo. Che non sapevo che fossero amiche troppo strette e essendo > che la seconda ragazza con cui uscivo mi disse che a lei non > interessava nulla di cosa pensassi della sua amica io le dissi ciò > che pensavo di lei e come si comportò con me ecco io le dissi che la > trovavo pesante e che non ci stavo bene assieme però omisi che ci ero > uscito, poi quando glielo dissi lei mi disse " avresti dovuragazza,elo > prima " e intanto la seconda avrà sentito la prima ragazza che > cogliendo la palla al balzo ha detto cose su di me e ha fatto > ripensare la seconda ragazza,io penso sia andata cosi ma far cambiare > idea alle persone è troppo difficile anche dopo del tempo forse io > vorrei davvero recuperare questi due rapporti di amicizia.io [1] però > non vorrei da queste persone essere preso o visto o denunciato come > stalker e o additato come molestatore.
    Rispondi a Giulio Commenta l’articolo

  4. Avatar di Kicca

    Kicca 1 mese fa (6 Luglio 2020 15:48)

    Grazie Ilaria
    Rispondi a Kicca Commenta l’articolo

  5. Avatar di Giulio

    Giulio 1 mese fa (6 Luglio 2020 16:14)

    io speravo di trovare aiuto per la mia situazione qua su sto forum
    Rispondi a Giulio Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (6 Luglio 2020 16:21)

      Ciao Giulio, hai scritto un commento e già di ti lamenti. Non ci siamo. E' pieno il mondo di gente - anche questo blog - che chiedono cose che non sono loro dovute a persone che non devono loro niente e poi si lamentano anche di non avere niente. Allora ti dò il consiglio del secolo: io non ho capito niente del tuo messaggio. Non mi pare che ti manchi la conoscenza dell'italiano, ti chiedevo solo, anche per tua utilità, di riordinare idee e concetti, cosicché che anche tu possa avere più lucidità. Sei da poche ore qui e già ti lamenti e rivendichi. Si hanno risposte dalle persone in base alle domande che si fanno loro e al modo. Se con le donne ti comporti come ti comporti qui, è ovvio che le donne ti allontanano. Rifletti su questo semplice concetto, impara ad essere più autonomo e a non pretendere dagli sconosciuti quello che tu non provi nemmeno a fare.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Giulio

      Giulio 1 mese fa (6 Luglio 2020 16:28)

      in realtà non ho capito cosa non hai capito, io poi ho riscritto la cosa più esemplificata, io non ho più parlato con una donna da ormai 4 mesi e sono 7 anni che non ne vedo una causa lavoro purtroppo, quindi mi scuserà ma è stata una giornata fin troppo pesante,non è lamentarmi ma solo ho molta tristezza e amarezza per quello che mi è successo tutto qua,lo so che se lo dice un maschio forse è meno credibile di una donna ma questa è la verità.ì , io vorrei solo dei consigli o al massimo pseudtotali dato che lei nella mail mi ha scritto che era interessante il mio messaggio e che andava approfondito (scritto da lei ieri alle 00.08.
      Rispondi a Giulio Commenta l’articolo

    • Avatar di Giulio

      Giulio 1 mese fa (6 Luglio 2020 16:37)

      è LEI che mi ha scritto di scrivere quello che le ho inviato via mail, a questo punto non saprei cosa fare francamente, io non ho rivendicato nulla lei mi ha detto che ci sono persone che possono aiutarmi e o darmi consigli ,invece ora mi scrive che devo essere autonomo, qualcosa non quadra qua signora.io le cose che ho provato a fare già le ho fatte e non sono servite però o quanto meno non sono state ascoltate, io poi in quanto all'allontanamento non cè bisogno che me lo scriva lei o me lo ricordi lei il fatto che io sono stato sempre allontanato dagli altri fin da bambino essendo stato pure abbandonato, ma questo è un altro discorso che chi non c'è mai passato non potrà mai capire ovviamente ma ...va beh....ok ha ragione lei dai................
      Rispondi a Giulio Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (6 Luglio 2020 20:53)

      Giulio, confermo e molte lettrici e lettori lo sanno che quando si tratta di temi che possono essere interessanti per molti, io invito a scrivere sul blog. Non le ho rifiutato "pseudo" consigli (rimane interessante il fenomeno per cui le persone non mi stimano e nello stesso tempo mi chiedono aiuto: ve lo dico, siete voi ad avere qualche problema di relazione, lo dico senza cattiveria e senza malizia). Detto questo i suoi due ultimi commenti sono molto più chiari. Se vuole dei "pseudo" consigli da me che non valgo una cippa, a questo punto mi faccia una domanda precisa. Che obiettivo ha?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  6. Avatar di Fisa

    Fisa 1 mese fa (6 Luglio 2020 1:35)

    Dalla mia esperienza di vita e osservazione delle ' vite degli altri ' anche io ero giunta alle stesse ( sgradite per molte donne ' spontanee ' ) conclusioni. Sempre sul pezzo Ilaria. E non vale solo con i partner ma con tutti. Significa darsi valore e aspettare a gettarsi nelle relazioni. E significa farsi rispettare. Credo che valga anche nelle relazioni di lungo termine.
    Rispondi a Fisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Maria

      Maria 1 mese fa (7 Luglio 2020 12:59)

      Ciao Fisa. Sono d'accordo con te! Bisogna farsi rispettare in tutte le relazioni affinché queste siano veramente di valore. Io ho deciso, per esempio, di non affannarmi ad inseguire nemmeno le pseudo amiche o presunte tali che non mi cercano quasi mai (e quando lo fanno è perché vogliono qualcosa da te). Il rispetto di me stessa e la mia felicità sono i principi su cui voglio basare la mia vita d'ora in poi.
      Rispondi a Maria Commenta l’articolo

  7. Avatar di Giorgia

    Giorgia 1 mese fa (8 Luglio 2020 11:18)

    Grazie cara Ilaria, sempre molto asciutta e chiara! Hahaha! Non mi chiedo neppure dove ho sbagliato perché sinceramente mi sento molto serena e anzi son contenta di non essermi concessa seguendo il mio intuito, penso che se ci fossi stata sarebbe magari andata bene, salvo poi trovarmi dopo qualche uscita difronte alla solita fuffa del non sono pronto. A questo punto mi sento di affermare che il farsi desiderare corteggiare è davvero importante per evitare buffonate travestite .
    Rispondi a Giorgia Commenta l’articolo

  8. Avatar di Laura

    Laura 1 mese fa (8 Luglio 2020 13:28)

    Cara Ilaria, grazie per questo articolo veramente utile, cristallino e pieno di valore. Ho sperimentato e toccato con mano quanto sia importante, gratificante e bello farsi desiderare durante il corteggiamento, e come questo sia apprezzato anche dalla controparte maschile (che mi ha detto spontaneamente che facendo così avevo reso bellissimo e gratificante il corteggiamento anche per lui). Questa fase, grazie a te e a questo blog che seguo da anni, mi è oggi chiara. Dove ancora mi muovo a fatica è il dopo. Terminato il corteggiamento, iniziata una relazione stabile, è bene continuare a farsi desiderare e a non essere troppo rassicuranti e disponibili? E se si, come fare? Mi interrogo su questo da molto ma ho ancora le idee confuse. Punti fermi mi pare siano non mettere la relazione al centro della propria vita, avere grandi valori e traguardi in cui credere e impegnarsi su tutti i fronti, mantenendo un sano equilibrio tra le tante cose belle e importanti della vita, invece di chiudersi nel guscio di noce della relazione e di pensare solo al partner. Bene. Mi perdo però nei dettagli della vita quotidiana. Come essere amorevoli, disponibili, aperti alla relazione e alla sua crescita senza diventare scontati? Come mantenere alta l'energia nella relazione, continuare a provare e a far provare all'altro il brivido e il piacere di stare insieme, di conquistare ogni giorno qualcosa che ha un grande valore, combattendo l'effetto anestetizzante dato dal sapere che l'altro c'è, è stato conquistato e non riserva più sorprese? Mi piacerebbe molto (se di tuo interesse e di utilità anche per altri) un tuo articolo sul tema, o qualche consiglio qui nei commenti su questo argomento che mi sta molto a cuore. Grazie per quello che fai. Ti abbraccio con affetto
    Rispondi a Laura Commenta l’articolo

  9. Avatar di AnnaV

    AnnaV 1 mese fa (6 Luglio 2020 12:52)

    Ciao a tutte e tutti, ben trovat*! Sono riuscita a seguire anche se saltuariamente le vicende di Emilia, Emanuele, Vic e le altre ... E ho notato che in definitiva avete superato brillantemente le sfide del lockdown. Scrivo per raccontare come era finita. Alla fine sono uscita con l'unico che mi ha invitata in dieci anni, e in definitiva meno male perché è stata l'ultima uscita prima del lockdown. La frittura di pesce sulla spiaggia era ottima, il tempo gradevole, e ha pagato lui (quella successiva è stata ieri con mio figlio, per dire). Il tipo era però palesemente in cerca di fidanzata, come temevo. Durante il lockdown ha dato i numeri al lotto, perché ha dovuto passare il tempo da solo e senza dating, che comunque già di suo riempie il vuoto. Chiamava me e altre persone (per lo più donne) più di una volta al giorno, postava foto di cose cucinate per ogni dove sui social ecc., forum, chat di gruppo, aperitivi su google meet. Credo non abbia avuto il tempo di vedere un film o leggere un libro. Alla seconda settimana di lockdown, pensavo di cambiare numero di telefono prima che mi venisse un'ulcera, ma era talmente evidente quanto fossi scoglionata di fare il telefono amico che la frequentazione si è diradata da sé. Dopo due settimane dalla fine del lockdown era fidanzato :D :D :D Insomma era un deficiente, e in quanto a dipendenza la mia pancia aveva ragione. Ultima volta che accetto di uscire se non me la sento. Stupida me, che come al solito invece di ascoltarmi vado in conflitto fra quello che sento e quello che "dovrei" fare. Lockdown ovviamente tutto bene, tanto ci stavo anche prima, e anzi 1) ho vissuto per settimane in santa pace e senza sensi di colpa, il che è stato molto istruttivo (vedi sopra sui conflitti); 2) ho intrecciato nuove e proficue relazioni di lavoro. Recentemente ho avuto la sventura di diventare confidente di un collega sposato che non fa che passare da un inciucio whatsapparo all'altro, e 1) mi sta tornando l'ulcera; 2) qui il verminaio è assai peggio di quel che osassi immaginare. Non avendo avuto amiche per tutta l'età adulta, non avevo veramente idea. E direi che anche che non ci sarebbero state le premesse, per averle, le amiche. Avremmo parlato tre minuti. E il bello è che si tratta del mio ambiente di lavoro ... ti credo che anche lì non ho mai legato! Se questo è l'andazzo, il fatto che mi abbiano tenuta fuori è segno che va tutto bene, anzi benissimo, così. Ieri il tipo mi ha chiesto, a proposito di certe foto mandate da una collega anche lei sposata a cui lui fa la corte: "ma perché questa fa così?" e gli ho risposto: "perché è zo ... la, non nel senso della sessualità promiscua, ma nel senso dell'elevata tossicità dei comportamenti e del basso profilo etico in generale". Fra l'altro tutti questi adulti neanche fanno sesso, come oramai ben sappiamo ... sarebbe segno di salute mentale e fisica, e poi si rischierebbe qualcosa, no? Credo (e spero) che a questo punto i giorni delle confidenze siano finiti, perché ovviamente a questi non basta fare queste cose per sfuggire alla disperazione, devono anche parlarne con chiunque per trovare la giusta collusione sociale necessaria a restarci, nella disperazione. Chissà se la mia collega sa che le foto che lei ha mandato al tipo (e chissà a chi altro) sono state girate a me (e a chissà chi altro). Anche questa vicenda mi ha insegnato che non mi devo confrontare con la presunta normalità. E infine l'ultima ciliegia sulla torta. La mia amica mi ha chiamato per uscire come al solito sempre e solo a bere, e ho detto no. Io l'ho invitata a fare passeggiate e trekking in campagna/montagna, con un nuovo gruppo di persone che finalmente sono riuscita ad agganciare, e ha detto no. Insomma cara Ilaria tutto questo perché ricordo che qualche tempo mi dicevi: "Prima o poi dovrai pur trovare un posto nel mondo". Ho scoperto che in realtà lo avevo già, ma non qui. Fortunatamente un paio di progetti di lavoro potrebbero darmi un po' di respiro extra-provinciale. Staremo a vedere. Vi abbraccio tutt* a distanza e sempre grazie per il confronto.
    Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Nimue

      Nimue 1 mese fa (6 Luglio 2020 14:39)

      Ciao AnnaV, che gioia ritrovarti! Bentornata!
      Rispondi a Nimue Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 1 mese fa (6 Luglio 2020 15:06)

      AnnaV, ciao! Dopo ti leggo bene, ora dico solo una cosa al volo...incredibile comunque...stamane quando mi stavo mettendo la crema per il viso ho pensato: ma AnnaV dove caspita è finita? 😱
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (6 Luglio 2020 20:50)

      Ah, ecco chi ce l'ha tirata :D :D :D
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Assia

      Assia 1 mese fa (7 Luglio 2020 15:26)

      Bentornata AnnaV :)) Che combinazione, anch’io stamattina leggendo un commento mi ero chiesta: “chissà cosa ne direbbe AnnaV?” Insomma, ci mancavi...
      Rispondi a Assia Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 1 mese fa (6 Luglio 2020 15:49)

      Mitica AnnaV ben trovata e grazie per l'aggiornamento.A questo punto mi vien da dire meglio soli che mal accompagnati.
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 1 mese fa (6 Luglio 2020 16:20)

      Bentornata, AnnaV, mi fa' piacere rileggerti ancora. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (6 Luglio 2020 19:17)

      Ciao AnnaV, Ho letto con calma tutto. Intanto hai fatto bene a mio avviso a rifiutare l'uscita con la tua amica a bere e a proporre una passeggiate e trekking. Soprattutto in questo periodo estivo non c'è niente di meglio. E a maggior ragione dopo mesi chiusi in casa. Mi fa piacere che hai trovato un gruppo con cui fare queste attività. La vita è salute e parte proprio da queste attività. Non so come definire il personaggio con cui sei uscita. Giocava alla lotteria a quanto pare. Trovo più preoccupante i tuoi colleghi/ghe. Almeno come scrivi tu facessero del sesso. Non capirò mai questa tendenza virtuale di intrecciare speudorelazioni. Ti faccio un enorme in bocca al lupo per i tuoi progetti lavorativi. Un abbraccio.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (6 Luglio 2020 20:13)

      Ben tornata AnnaV!! Ti ho pensata spesso in questi mesi e mi chiedevo proprio come stessi. Benissimo per i progetti al di là delle provincia... Ed invece il provolone ce lo mettiamo alle spalle.. e via!
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 1 mese fa (6 Luglio 2020 23:05)

      Oooooh, finalmente sei tornata tra noi AnnaV! :D Ti ho pensata spesso anch'io chiedendomi come stessi... Insomma, mi fa piacere che tu stia bene :) Ti sento più "cazzuta" del solito o sbaglio? :D :D :D
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (7 Luglio 2020 3:20)

      Annaaaaaaa!!!! Che bello rileggerti e leggerti così 😊. Direi che il caso clinico che abbiamo lasciato indietro va bene dove sta, indietro più che mai dai tuoi passi avanti! Ti sento consapevole di te stessa ancora di più e con un sentito più animato,mi fa veramente piacere. Vedo dei bellissimi passi avanti e me ne compiaccio, sempre, sempre avanti!!! Un abbraccio virtuale ma fortissimo, leggiamoci presto 😘
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (7 Luglio 2020 12:08)

      Un abbraccione! <3
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Emma

      Emma 1 mese fa (7 Luglio 2020 18:17)

      Ciao Ilaria, grazie per questo splendido articolo che, ahimé, mi tocca da vicino ! Sono sempre stata molto selettiva nelle relazioni, sia per le amicizie che per gli uomini. Spesso mi etichettano come "fredda e distaccata" ed é molto difficile per me stringere amicizia. Non lo faccio per presunzione, io ho veramente paura di rimanere scottata. Ho notato che le persone prendono la mia fiducia come una sfida personale. solo che poi quando riescono a farmi aprire vanno via perché é come se avessero "vinto". Io se mi fido di una persona naturalmente tendo a essere disponibile. Fatta questa considerazione, vorrei chiederti : una volta che io mi fido di una persona e mi viene naturale lasciarmi andare, dovrei continuare sul chi va la e sforzarmi ad essere sempre irraggiungibile? Mi sembra innaturale. Come si trova questo equilibrio ? Scusate se mi sono allungata
      Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Maria

      Maria 1 mese fa (7 Luglio 2020 13:11)

      Ciao AnnaV. Anche a me piacerebbe fare trekking: è bello poter stare in mezzo alla natura e dimenticare per un po' le magagne della vita quotidiana. Quanto all'amica, pure io ho deciso di non correre più dietro alle persone che non mi cercano perché alla lunga queste relazioni si rivelano logoranti. Un abbraccio a tutti.
      Rispondi a Maria Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (7 Luglio 2020 16:29)

      Da quando ho dato della z...la alla donna angelicata tossica di wapp lo stilnovista non si è fatto più sentire. Che poi alla fine parliamo di poveri di spirito, eh, niente di grave. Anzi forse può essere un memorandum per quell* che si chiedono “perché”. Lui non lascerebbe mai la moglie, e si chiede perché lei fa così e non gliela da. Lei non lascerebbe mai il marito e magari si chiede perché lui non si butti. E così la vita si movimenta un po’, specialmente se poi si commentano tre-quattro volte al giorno, e con dovizia di particolari, le chat e le parole scambiate nei corridoi degli uffici. Ah che avventure, che brividi, che emozioni. Io mi emoziono di più quando mi cade un gettato, ma tant’è
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 1 mese fa (7 Luglio 2020 17:26)

      Veramente AnnaV, che tristesse. Credo che le dinamiche da ufficio siano le più tristi in assoluto. Tutto questo ciarlare di sesso senza poi farlo, questo stuzzicarsi pietoso, questi brividi farlocchi stile "Beautiful" di gente che si atteggia a figa ma è palesemente disperata. E' la disperazione di chi non ci arriva proprio, neanche con la prolunga. Fingono di mettere un piedino fuori dalla zona comfort solo per movimentare il piattume emotivo e intellettuale a cui non sono capaci di rinunciare. Oggi sono snob.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 1 mese fa (7 Luglio 2020 18:53)

      @Vic, ahahahah... "E' la disperazione di chi non ci arriva proprio, neanche con la prolunga" :D :D :D
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 1 mese fa (8 Luglio 2020 15:36)

      :) :D :DD
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  10. Avatar di Giorgia

    Giorgia 1 mese fa (8 Luglio 2020 20:58)

    Si Giorgia! Ha fatto partire un bel corteggiamento per poi rivelarsi un immaturo sul più bello.. Non c'è molto da dire perché appunto ti cascano le braccia.
    Rispondi a Giorgia Commenta l’articolo

  11. Avatar di Silvia

    Silvia 1 mese fa (7 Luglio 2020 19:37)

    Mi sento un'atleta di salto in lungo alle olimpiadi, se penso che farei bene a tirarmela!! L'idea di essere aperta alla conversazione, essere solare e piacevole mi viene in modo abbastanza naturale. Le persone mi piacciono e mi interessano, quindi solitamente le conversazioni sono piacevoli e scorrevoli. Mi soffermo alla macchinetta del caffè a fare due chiacchiere anche con sconosciuti al lavoro (colleghi che lavorano nel mio palazzo, ma in altre organizzazioni), se arrivo in ufficio il lunedì mi fermo per sapere com'è andato il weekend, oppure qualche battuta con il mio negoziante di fiducia. Tutto questo c'è... manca il tirarsela! Spesso ho la sensazione di essere e risultare troppo disponibile a parlare, o ascoltare, e vorrei fare un po' di allenamento contrario. Ad esempio, per le telefonate con mia mamma mi sono data un massimo di 15-30 minuti a volta, soprattutto a seconda del tipo di conversazioni. Se si entra nel grande tema delle lunghe lamentele sono diventata lesta a dirmi un tempo massimo. Ho smesso di dire troppi 'scusa', 'scusatemi' e tante altre varianti del caso. Che faccio, per tirarmela un po' di più smetto di chiedere com'è andato il weekend ai miei colleghi il lunedì mattina!?! :D Mi piacerebbe molto sapere come voi tutti/e ve la tirate, o vorreste tirarvela di più!
    Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Giorgia

      Giorgia 1 mese fa (8 Luglio 2020 10:34)

      Ciao a tutte, ciao Ilaria e complimenti per questo splendido blog che leggo spesso con curiosità e stima per ciò che sei e fai. Io sono molto in linea con tutto quel che dice questo articolo, non solo.. Posso dire per esperienza che farsi desiderare e corteggiare da un uomo è davvero molto bello e oltre a darti la misura di quanto ci sia un vero sentito interesse da tutte due le parti, ti rende anche più consapevole della tua femminilità, il tuo valore. Ultimamente ho frequentato per un mese un uomo molto interessante con il quale c'era una buona affinità, mi piaceva molto e mi sono fatta corteggiare con spontaneità, in un mese, non sono mai stata io a cercarlo, mi sono accorta di quanto a lui piacesse questa cosa..si sentiva stimolato e molto incuriosito a cercarmi, chiamarmi, sapere di me della mia vita i miei progetti ecc.. proponendomi uscite sempre organizzate da lui con entusiasmo e cura nel fare qualcosa di carino per me. In un articolo Ilaria dice che agli uomini in generale ma soprattutto in questa fase del corteggiamento piace dimostrare il proprio valore. Si! È proprio così!e se una donna riesce a dare ad un uomo questo spazio d'azione, davvero si crea un gioco molto carino, sano e sentito, senza forzature. Tornando alla mia storia : in questo mese siamo usciti spesso: passeggiate, cene, un invito a sorpresa per un concerto.. Fisicamente solo baci. Poi è arrivato il momento in cui lui ha voluto portarmi dalle sue parti, nel paese dove vive lui, abbiamo passeggiato per il centro storico e lui mi faceva da Cicerone mostrandomi e spiegandomi i luoghi a lui cari, i posti che frequenta abitualmente, sempre molto carino e con attenzioni per me equilibrate, ad un certo punto chiama il suo migliore amico e lui gli dice che è con me e stiamo per andare a fare aperitivo, gli chiede se vuole raggiungerci, poi l'amico non può ma a me questo mi ha lasciata piacevolmente sorpresa in positivo. Durante l' aperitivo ho iniziato però ad avvertire qualcosa di diverso in lui, come se si fosse un po' rabbuiato di colpo, pensieroso, silenzioso. Si è poi ripreso ma sentivo comunque una vibrazione diversa, mi propone poi di andare a casa sua e fare cena lì. Una volta a casa passiamo molto tempo a conversare, ridere, scherzare mi fa vedere dei suoi libri, ricordi di viaggi, mette della musica e mi fa ballare, poi arriva il momento in cui mentre ci baciamo, prova ad andare oltre... Io lo fermo dolcemente spiegandogli che ho bisogno di un po' più di confidenza e preferisco così. Lui si smonta un po' ma dura un attimo e poi decidiamo di ordinare una pizza e guardare un film. Però lui ritorna silenzioso, un po' nervoso, strano.. Cerco di farlo parlare e viene fuori che si sente strano perché forse ha sbagliato a portarmi dalle sue parti. Doveva aspettare ancora un po' che forse non è ancora pronto dopo una sua precedente convivenza finita 6 mesi fa.. Mi dice che il fatto di fare o no l'amore non c'entra niente e che io gli piaccio tantissimo. Poi ritorna il silenzio ed io preferisco tornare a casa..voglio chiamarmi un taxy ma lui mi dice no assolutamente e che mi riaccompagnato lui. Nel tragitto in macchina un aria pesante, lui muto, sguardo fisso alla strada, mi dice che deve metabolizzare quello che sente. Arrivo a casa e ci salutiamo con un ciao. Dopo 2 giorni mi scrive che non sa bene cosa sia successo..ma che quando siamo arrivati dalle sue parti i suoi scheletri e fantasmi sono usciti all'improvviso, che io sono una persona splendida che il fatto di fare l'amore non c'entra nulla e che crede di non essere ancora pronto e si è spaventato.. Poi mi chiede scusa per il suo attegiame ti imperdonabile. Io gli ho risposto che capisco il suo blocco interno, che avevo intuito lo ringrazio per aver in qualche modo chiarito e gli auguro buon proseguimento. Ilaria mi dai un tuo feedback? chiedo anche alle altre ragazze il loro punto di vista. Grazie.
      Rispondi a Giorgia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (8 Luglio 2020 10:44)

      Mi sembra il solito uomo non uomo, immaturo, non cresciuto, che non sa prendere decisioni sulla sua vita e non sa relazionarsi con le donne. Uno dei tanti che ha una vita povera perché non sa costruirsi una vita ricca. Tutto qui. Lascia perdere, dimentica.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Giorgia

      Giorgia 1 mese fa (8 Luglio 2020 11:13)

      Grazie cara Ilaria, sempre molto asciutta e chiara! Hahaha! Non mi chiedo neppure dove ho sbagliato perché sinceramente mi sento molto serena e anzi son contenta di non essermi concessa seguendo il mio intuito, penso che se ci fossi stata sarebbe magari andata bene, salvo poi trovarmi dopo qualche uscita difronte alla solita fuffa del non sono pronto. A questo punto mi sento di affermare che il farsi desiderare corteggiare è davvero importante per evitare buffonate travestite .
      Rispondi a Giorgia Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (8 Luglio 2020 21:30)

      Ciao Giorgia, mi fa un sacco piacere leggere che non ti chiedi nemmeno dove hai sbagliato perché infatti qui quello che non ha saputo tenere un comportamento all'altezza è stato lui. Il cambio di umore e l'atteggiamento da 'non-so-dove-sto-andando' è meglio che siano venuti fuori già da subito. Tu continua così, che questo è stato uno dei tanti.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Giorgia

      Giorgia 1 mese fa (9 Luglio 2020 11:19)

      Grazie Silvia! Si ho già lasciato andare la cosa. Più che altro un po' poi perdi l'entusiasmo di conoscere altri uomini, so` che non sono tutti così Però davvero un uomo di valore sembra una merce rara introvabile. Mi prende un poco quel pensiero " ho la mia vita le mie cose, sto bene, non ho voglia di conoscere, ogni volta ti racconti, spendi comunque delle energie anche se in modo equilibrato, investi comunque il tuo tempo ecc.." Posso dire " che palle!" ? 🤣
      Rispondi a Giorgia Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 1 mese fa (8 Luglio 2020 18:45)

      Ciao Giorgia, ti dò anche la mia opinione, che peraltro è conforme sia a quella di Ilaria che a quella di AnnaV. A me dà l'impressione quasi di un adolescente: voglio dire, bene tutta la parte iniziale, del corteggiamento e quant'altro. Poi le cose procedono, parrebbe anche bene, e tira fuori argomenti che fan proprio cascare le braccia: scheletri nell'armadio, fantasmi (????). Boh, mi sembrano tutte scemenze sinceramente. O scemenze, oppure se lui lo crede davvero, ripeto, si comporta a mio parere da adolescente che non sa minimamente come gestire una relazione. Anche secondo me sarebbe meglio andare avanti, se già si spaventa per così poco, non immagino andando avanti... Buona giornata.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (8 Luglio 2020 11:25)

      Io penso che se non sei bisognosa, non hai neanche bisogno di "tirartela". E che se resti in questa zona di non bisognosità (e solo tu lo puoi sapere), essendo te stessa con il tuo stile e il tuo modo di fare (e questo lo vedono anche gli altri), sei a migliaia di anni luce dalla normalità, con tutte le conseguenze del caso. Da quel che racconti, te la stai super-tirando: sei gentile, parli, ti interessi, sei rilassata e a tuo agio anche nel riprendere le distanze e seguire i tuoi interessi, senza doverti per forza aggregare, e senza cedere alla pressione del gruppo ecc. Roba per cuori forti, insomma.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 1 mese fa (8 Luglio 2020 15:45)

      @Silvia Io ho smesso di parlare di me e se mi chiedono qualcosa rispondo gentilmente ma mi tengo sul vago. Poi osservo le persone per capire se hanno voglia di parlare e, se stanno pensando ai fatti loro, non attacco più bottone come facevo una volta. Per lo più parlo di argomenti leggeri con la gente, solo con pochi e se la situazione lo permette affronto tematiche più impegnative. A volte il silenzio aiuta a risultare anche più interessanti o comunque meno accessibili.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (8 Luglio 2020 21:58)

      @Vic, sapere leggere le persone intorno ci mette proprio nella condizione di saperci approcciare nel modo più naturale. Se vediamo che una persona non ha voglia di parlare o è impegnata in altro, metterci ad 'inseguirla' cercando di attaccare bottone ci farebbe fare solo un gran capitombolo. Altra cosa, invece, se notiamo che sono aperte e sorridenti! Molto spesso anche solo una battuta divertente, un commento buffo oppure un'espressione del viso ci rendono interessanti, senza dover aprirsi come un fiume in piena o renderci particolarmente disponibili. @AnnaV, ottimo suggerimento: 'Io penso che se non sei bisognosa, non hai neanche bisogno di "tirartela".' La serenità e tranquillità che ci accompagna del parlare con gli altri, senza sentire la necessità di dover piacere, ci rende di per sé piacevoli, simpatiche e accattivanti. Quando parlavo di tirarmela di più era proprio inteso nel senso di diventare sempre più serena di e con me stessa, e quindi anche più impermeabile al giudizio di chi mi sta intorno.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 1 mese fa (8 Luglio 2020 22:13)

      Sì, esattamente :)
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  12. Avatar di Valentina

    Valentina 3 settimane fa (22 Luglio 2020 14:49)

    Porto la mia esperienza. Quando facevo la preziosa, non per tattica ma perché di mio se uno non lo conosco e mi corteggia mi viene automatico andarci piano, mi è stato detto dal corteggiatore di turno che con lui fare la preziosa non serviva !!!! Quindi non solo mi offende prendendomi per una che lo fa per tattica ma al tempo stesso mi ha fatto capire che è uno pieno di sé, un gradasso, che crede di essere l'uomo ambito che sa bene che la mia intezione è far credere per mettergli il cappio al collo. Morale? Voleva solo sesso aldilà del suo finto corteggiare. Quindi che dire? Fare le preziose se lo facciamo naturalmente perché ci diamo valore ci evita di cadere nella rete si certi gradassi... i quali sono pieni di autostima solo perché ci sono donne bisognose di affetto che li alimentano.
    Rispondi a Valentina Commenta l’articolo

  13. Avatar di Giulio

    Giulio 3 settimane fa (23 Luglio 2020 13:20)

    allora sarà un po lunga è iniziato tutto ad un gruppo del volontariato , a novembre del 2019 conosco questa sua amica che chiameremo A molto gentile e ci prova con me io all epoca ero di una fredezza e seguivo i canali di seduzione rimorchio che mi hanno cambiato in peggio praticamente, mi da il suo numero, non mi succedeva da 7 anni praiticamente dal vivo un approccio cosi dal vivo,essendo nello stesso gruppo in cui veniva esclusa e presa pure in giro ed io dissi a lei che la difendevo , ma non era vero ma era solo per farmi vedere perché quando le successe una cosa in pubblico io non la derisi ma non dissi nulla perchè ionon la offendevo ma facevo la spia e le dicevo tutte quelle cose che le dicevano e cercando di consolarla, all inizio pensavo scherzasse poi invece era davvero sentimentalmente interessata a me e io da bastardo le ho mi sa spezzato il cuore per la fiducia amicale o piu in me nei suoi confronti dopo una settimana dopo che le lasciai il numero e non ci speravo che si ricordasse di me e di contattarmi al mio numero (forse si era appena lasciata o ci stava provando con un altro prima di me non lo so) e niente iniziamo a messaggiarci e c e intenso nel senso che l amavo davvero e veramente e, ci siamo visti solo due volte io ho la brutta abitudine di arrivare in ritardo agli appunamenti (seguendo erroneamente) i consigli di rimorchio , lei poi dopo qualche settimana che ci diciamo che ci amiamo ecc mi fa un regalo , un bracciale e io dato che non ero troppo preso ,le regalo un piccolo pensiero niente di che, poco a poco essendo lei iperattiva e molto gentile mi scrive sempre e gentilissima io all epoca ero però molto antipatico facevo il figo ecco il prezioso e non rispondevo ai messaggi troppi messaggi dopo risultavano snervanti e scassa scatole eccco poi lei si allontana un po capendo la situazione che non provo più nulla per lei o poco pù che una semplice amicizia, ma non gli dico che vorrei un amicizia e lei mi fa forse mi darà un altra possibilità prima di trasferirsi forse al lavorare in spagna (poi cosa non vera perchè non è mai successo) con una mail e poi non risponde piuù alla mail , me ne dimentico si guarda intorno e trova un altra persona e io le dico puoi scegliere, lei sceglie lui,avevamo in programma di prendere un appartamento ma poi non se ne fece nulla e io in chat le scrivo che la mia prima volta sono andato con una prostituta cosa che è vera e lei mi blocca arrabbiaa e io arrabbiato la blocco pure io ESCO dal gruppo whatsup in cui la prendono in giro e mi allontano pure da questa gente che conosce la volontaria con cui litigherà , a questo punto passano dei mesi forse 2 o 3 mesi e incontro un altra ragazza che ricordo vidi anni prima quando andava ancora in una scuola della mia città e ignoro,scopro poi che abbiamo interessi in comune come i fumetti sebbene dove li vendano lei ci vada ed io non voglio perché in quel posto faceva la volontaria una ragazZA con cui ci provavo e che mi disse di no ed io lasciai perdere ovviamente lo vengo solo a sapere dopo che conosce la prima ragazza ovvero A , forse si sono conosciute nel mese in cui io non mi vidi con A e la vidi solo una volta ovvero passando in una strada che si trovava con un primo appuntamento con un altra persona intanto che mi aveva bloccato per giunta quindi non posso ancora oggi presumere che sia che lei abbia conosciuto lei non so quando al servizio civile ma B non me l ha mai detto, mi ha accennato sol oche la conosceva, niente B mi manda segnali, e tramite un caso di una mail partita in spam ci iniziamo a scrivere e cosi anche lei mi lascia il numero.lei va a lucca comics (con la sua amica A tra l altro) e dopo 3 gorni le scrivo com è andata e lei mi fa allora ci tieni a me? io le dico si e dopo qualche messaggio dopo giorni mi fa lei essendo capricorno mi fa mi hai conquistata, sebbenea iniziale tra di noi sebbene da parte mia molto fasulla mi piaceva fisicamente molto ma mi dice che vuole o vorrebbe dei figli flirtando la prima volta hce la accompagno a casa,e però mi dice pure via chat, sai io perdo però interesse in fretta nelle cose, mi parla delle serie tv che vede e io faccio finta di guardarle e di essere interessato , lei mi fa presente dei suoi interessi serie TV,libri,cinema e cavalli e cosplay (forse) non mi chiede tanto quale siano i miei perché io le dico che siamo quasi simili ma non era vero,le chiedo se ha sogni per il lavoro lei mi risponde boh….in seguito dato che ha un problema nella sua via e io facendo volontariato ai vigili cerco di aiutarla facendo mettere in contatto suo padre con i vigili ma anche questo purtroppo si rivela un fallimento e io le dico che ci ho provato con tutte le mie forse a risolvere il suo problema sebbene fossi solo un volontario. io e B ci frequentiamo, ecco inizialmente ci messaggiavamo in parità ma poi sono sempre io che le mando il buongiorono e la buonanotte , a volte manco mi risponde ma dopo ore solo e sebben al primo appuntamento non mi presentai al meglio macchina disordinata, sporca e io non al top ecco con il vestiario,nel tragitto della conoscenza mi fa presente due cose che un tizio con cui si è frequentata per non so quanto tempo le faceva dei regali solo per poter stare con lei e che lei l ha rifiutato, poi un avvocato che le manda delle foto dal suo studio, io ci rimango un attimo ma le dico se ti piace …..però poi lei declina il tutto con si ma siamo solo amici,poi mi dice che ha bloccato un ragazzo che faceva il servizio civile con noi e che ci provava sia con lei che con Martina ovvero A e che lei l ha bloccato finito l appuntamento di Conoscenza le propongo di riportarla a casa e lei accetta che io la riporti a casa e parliamo del piu e del meno e delle nostre rispettive esperienze io mai avuto ragazze solo delle friendzone collezionate e conoscenze ormai passate , le dico che me la ricordo e che ho sempre pensato a lei e di amarla mentendo da anni (cosa che poi le diro dicendo che dissi ad A che pensavo gia a lei riferito ad b quando la stavo mandando via con freddezza e snobbismo mentendo) tra cui due volte andiamo al cinema e ci diamo la mano e la porto al ristorante a cena pure tra gli appuntamenti ,o al primo e agli altri appuntamenti arrivavo sempre qualche minuto in ritardo per vedere se ci teneva davvero a me e seguendo quei pua del cazzo , erroneamente pensavo di fare la figura del figoio usando le tecniche di rimorchio che mi pento di averle usate e di non essere stato me stesso la conquisto anche senza accorgermene ma poi inizio a stuzzicarla e a vedere se ci tiene a me ,perchè ho paura di perderla, e sono geloso e questo è possesso, non amore, in seguito inizio a farle regali ogni volta che la vedo, lei mi inizia dopo il primo appuntamento c e intesa mi dice ti amo tanto e mi piace come sei e mi dice che come me non ha social network, invece poi ho scoperto che ha instagram , e telegram dove prende le gif ..volevo per aprile se non ci fosse stato il virus che lei secondo me ha usato come scusa per abbandonarmi-lasciarmi una gita romantica e turistica a Firenze dato che lei e fan della serie TV medici, però invece mi dice che deve sentire sua madre e che ha paura ad andare Da sola , già si perse a Venezia una volta, poi mi dice che si è vista con un suo amico al booling e che si è divertita. per il resto c era un altra persona ai corsi del servizio civile ora che ci ripenso che era nel mio gruppo che un giorno essendo dietro di me con la sedia mi disse una cosa che ignorai dopo il Consueto saluto del ciao come va, io dissi bene e tu? Tutto OK , e lui mi fa ,va tutto bene? Come provarci con la Sara (cioè B)? Io raggelai e non risposi facendo cosi per ignorarlo ,ancora oggi mi chiedo come facesse a saperlo, lei poi B quando parlavano d A mi diceva di lei che forse in modo scherzoso che A era una pazza anche se era sua amica, mi è sempre sembrato una presa in giro da parte sua nei confronti di Martina A,possibile che B la tenga come amica per il suo ego e essendo tutte due accomunate ora per l odio nei miei confronti si siano dati supporto a vicenda(?) ognuna per i propri interessi però anche, è veramente una trama molto distorta e contorta e nessuno a parte me potrebbe pensare come le ho conosciute cosi bene io queste persone,dunque questi due nuovi fidanzati con loro magari faranno la stessa cosa che hanno fatto a me ,(gia un altro ragazzo che voleva chiederle di uscire sempre a B lei lo bloccò, senza dirgli nulla dicendomi io questo non lo sblocco,poi parlandomi del suo passato mi disse che anche da bambina era solita inventarsi le cose e a dire bugie. in quei giorni mi fa presente che chissà dove saremo tra 4 anni e mi dice che tanto tutti dicono cosi fanno promesse e poi niente, e ad un pranzo mi dice che forse si trasferirà e io le spiego che vorrrei un giorno andare a convivere con lei, lei mi fa fai progetti io non mi sposerò mai e se convivo metto le valigie pronte mi fa cosi se qualcosa va storto se ne va, il giorno dopo mi dice che dovremmo conoscerci meglio prima e un gruppo whatsup di non so chi del servizio civile e forse parlavano di me no lo so,,,,comunque….. cosi mi ha detto ma ci credo, mi disse la data del suo compleanno ma la terza e quarta uscita mi dice che mi sono dimenticato di farlgi gli auguri io gliel i faccio tardi una settimana dopo ma mi fa non è grave, ma penso che se le sia presa, (di cui mi parlò di uno con cui non ho capito bene se si era frequentato o meno le faceva molti regali solo perchè cosi lei potesse stare con lei e d io intuisco che non è una persona materialistica ,io dico pure che no lo sono omettendo ciò che mi è successo e del regalo di A) passano i mesi ci vediamo poco aspetto sempre che sia lei a chiedermi di uscire viviamo 1o km di distanza vado sempre io da lei,invece con A sarebbe venuta pure lei da me se avesse voluto, lei inizia d essere fredda e io zerbino la riempio di attenzioni e messaggi, sono soffocante perchè mi preoccupo per la sua salute, lei è tachicardica come la sua amica A tra l altro, mi inizia a non percepire la magia di amore iniziale, e poi si arrabbia con me per un paio di giorni,in cui le dico come ho fatto a conoscere Martina e che mi voleva frequentare e pensando fossero solo delle conoscenti le sparlo a dietro a B di A cioè Martina dicendo che era scocciante, e l ho mandata via cosi e non pensavo di averla ferita e che lei glielo andasse a riferire, mi dice che dovevo dirglielo prima avrebbe preferito ma io le dissi che non me l’aveva chiesto ,mi fa stavolta mi hai fatto stare male per una notte ma sappi che ti amo ancora ma già sento qualcosa che si è rotto,e mi fa io lascio correre ma non dimentico , sappilo, mi dice ti do due mesi per cambiare in modo velato me lo dice nei due giorni che era incazzata con me sbagliando chat mi invia un messaggio con scritto perchè ti dovrei lasciare? , e mi dice ops….. stavo parlando con un altro io non dico nulla perchè non voglio perdera e faccio finta di nulla e poi mi manda un messaggio con scritto stai tranquillo , non ti mollo cosa faresti senza di me? hihihih, (a capodanno nonostante io mi sia dimenticato il regalo per lei ,lei mi fa un pensierino un peluche e dei prodotti per la barba dal negozio in cui lavorava meglio faceva volontariato mi da il primo bacio ma sfuggente non alla francese e cosi i due o tre successivi degli altri piccoli appuntamenti, in cui mi parrlava di un tatuaggio che voleva farsi perchè ce l aveva un suo amico con cui si era vista dopo tanto tempo mentre stavamo iniziando ad uscire assieme e mentre essendo lei una tatuata le dissi vorrei farmi un tatuaggio con scritto il tuo nome, lei mi risponde però non sono un oggetto sucsa non voglio offenderti, li la prima volta che piansi per lei perchè pensavo di averla offesa le dico mi dispiace non volevo oggettificari, lei mi fa ok , d accordo ti credo e finisceli )passano due mesi o cerco di cambiare per lei ma non ce la faccio e poi dopo due mesi dopo che c ‘ stata una piccola lite perchè non mi voleva dare delle password per un programma in cui l avrei cercata di aiutare, e dopo che ordinando un prodotto che aveva chiesto ad un negozio di cui io mi sono preso la briga di pagare e di tenermi informato, il pacco arriva tardi per colpa del virus, , lei poi è appasisonata di fumetti , e a centro fumetto e io mi prediligo a essendoci il virus di portarle cioò che aveva ordinato, niente da fare vuole fare da sola perchè mi vedeva preoccupato, mi informo sugli orari di apertura e chiusura del centro ma per uno strano motivo chiudono quel giorno e lei fa l incazzata per tutto l’ultimo appuntamento , e non diciamo nulla per 1 ora,poi le chiedo se può passarmi dei film su chiavetta e mi dice OK ma mi dice che non sa i miei gusti e io ci rimango di sasso sebbene le faccio intendere velatamente che lei non me l ha mai chiesto esplicitamente ed in modo esplicito. ……io Le faccio presente in modo amorevole che io vorrei a san Valentino fare qualcosa ma lei dice che lei odia san Valentino e le dico di stare su col morale che troverà un altro impiego e che la prenderanno al comun tramite una sua amica in maniera determinata, le faccio poi presente che mi ricordo con gioia quando ci siamo incontrati al primo appuntamento e lei mi dice ” ma c ero anche io?” io ci rimango malissimo e non le dico nulla. il giorno dopo B mi dice no mi fai andare giù di testa, dobbiamo chiarire di persona non posso stare con uno che mi mette sul piedistallo e poi mi dicevi che ti manco ma sono sempre stata io a chiederti di uscire e io poche volte ( io le chiesi poche volte di uscire perchè voelvo lasciarle spazioe non esserle pressante non per disturbarla) , vengo con un mazzo di rose e lei mi dice non ne ho piu voglia di andare avanti ma mi fa sai c ‘è molta gente che mi scrive,e io non ho un lavoro ,magari al lavoro quando l’avrò trovo qualcun altro, io sto per andar via ma mi fa se vuoi rimaniamo amici io disperato le dico ci puoi pensare? lei mi dice se stai tranquillo di, poi vad, via 5 minuti dopo le porto i fiori con le rose e le dico che la amo, lei mi dice lo so, passano i giorni ma io non resisto e le dico dunque? lei si arrabbia e mi dice se continui peggiori solo le cose, cosa continui a scrivermi, poi dop 1a settimana esatta mi dice scusa via messaggio ti lascio, io le facco accetto al tua amicizia e lei mi fa tanto poi col virus non ci saremmo potuti vedere e frequentare per un bel po….mi sa tutta di scusa per lasciarmi questa , io scoppio a piangere e me ne faccio una ragione , il motivo non lh omai saputo preciso va bene, dopo due settimane che continuiamo a sentirci in pieno lockdown , ovvero le prime settimane parliamo di come a lei da fastidio che abbia parlato male di A e che devo rispettarla e io le dico che mi sento in colpa, le dico che le sarò fedele per la vita nonostante siamo ormai solo amici, la amerò sempre e per sempre, lascio passare un mese in cui non mi faccio sentire,per vedere se veramente è mia amica lei dopo 5 giorni in cui cerco di tirarla un po su mi sembrava molto fredda le rammento di una cosa che avevo provato a fare qando eravamo assieme,elei mi fa mi scrivi troppi messaggi come quando eravamo assieme e mi dice che dopo il virus ci rivedremo sicuramente e ovviamente ,e poi la prnedo un po un giro in maniere goliardica e lei mi fa non devo rendere conto a te si vede che non mi conosci e senza che potessi visualizzare mi blocca, passano un mese e prima le mando due mail con detto che i tatuaggi con articoli fanno male se fatti troppi e che guardando e finendo le sue serie le dico che non mi sono piaciute e facendole vedere un regalo che le avevo preso ma che a lei non piaceva e io almeno in quello non avevo sbagliato a farglielo, mi sblocca intanto io in quel mese scrivo lettere e vado a suonare ad A per chiederle scusa e volendo riappacificarmi prima con A COME AMICO e poi con B A non mi vuole vedere e mi odia, ora da qualche giorno che ero stato sbloccato da B lei mi fa accetto le tue scusa ma per favore non scrivermi più che io ora ho trovato un bravo ragazzo con cui sto bene e non voglio litigare con lui per colpa tua non scrivermi mai più, e io le dico guarda che non ci sto provando mi avevi detto che eravamo amici ,posso passare da te a scusarmi di perosna? non mi risponde alla domanda ma mi dice , non hai capito i sentimenti di una persona,c ‘ è modo e modo di trattare la gente, poi senza che potessi ribattere mi blocca e io sto piangendo da 3 o 4 giorni ormai, l ho chiamata ma nulla, le ho mandato i messaggi normali spiegando i miei errori , che sono un fallito ,un falso ecc che non ho intelligenza sociale e che non ci ho riprovato con A E NE CON LEI non sapendo come si fa nemmeno sono proprio un inetto, lei mi fa mi disturbi pure qua? mi dice che A NON PENSA PIU A ME E NON VUOLE PERDONARTI E Nè ACCETTARE LE TUE SCUSE , lascia stare e non indagare sulla gente e A mi dice che è la sua migliore amica sebbene mesi fa mi accennò che era solo una sua cara mica,essendo che erano andate al lucca comics assieme,, smettila. da quel punto mando le ultime mail ma mai ha risposto e nemmeno agli ultimi messaggi normali, non so se A l abbia convinta gia da tempo a odiarmi, ora tra 6 mesi ho il compleanno di B con tanto di regalo ma piango all idea di inviarglielo per posta……..e lei ha trovato un altro o aveva già un altro in cantiere oppure davvero noh non riesco ancora a capire se si sono vendicate im due, di me nonostante quando le frequentavo io non le abbia mai tradite, alla faccioìa hanno preferito conoscere persone sui social invece che dal vivo, io ci sono rimasto molto male. oltre al fatto che lei spendeva molto i soldi che sua madre gli dava e poi le mentiva sullla reale quantità dei soldi che aveva speso, poi faceva un po la snob dicendomi che dovevo cambiare auto, e in ultimo guarda sono arrivato ad un punto che non so più a cosa pensare di queste due persone francamente anche l ultima volta che le scrissi le scrissi come mi sentivo e poi le dissi che 5 anni fa io persi un mio. Caro amico per un incidente e avevamo una passione in comune (io vivo ormai con questa passione avendola fatta mia e vivendo nel suo ricordo sempre vivo nel mio cuore e dicendole che dato che conosco di vista la faccia del nuovo fidanzato di Martina (A) lui era in classe anni fa con il mio amico morto e che poteva confermare che era vero quello che dicevo con tanto di foto e articolo l ho mandato con tanto di nome del defunto mio amico tra l altro, e lei non lesse nemmeno bene mi disse solo, “no il suo fidanzato non si chiama cosi,devi smetterla di indagare sugli altri di nascosto, lascia perdere…..” io seguendo le strategie del rimorchio ho perso due potenziali amicizie e di cui una una potenziale persona che avrei potuto e voluto amare per tanto tanto tempo senza cambiare per nessuno e per nessun motivo!!!!!!!!!! e forse ho influenzato negativamente una dei due soggetti femminili , non mi perdonerò mai per questo sono stra incazzato. sono troppo triste e sto piangendo da giorni e non posso nemmeno sperare di recuperare le amicizie con queste due persone che pagherei per poterle conoscere davvero! dovrò aspettare anni a farmi risentire e mi è venuto pure un problema di salute, loro due mi odiano e ora ovviamente sono già impegnate con altri due, una delle due non ha nemmeno accettato le lettere che le ho inviato, sono andato di persona e niente , nulla da fare , l ‘altra mi aveva bloccato ora mi ha ribloccato ancora intimandomi di non scriverle più ,sebbene tra 6 mesi dato che le avevo promesso che mi sarei ricordato del suo compleanno ho pronto il regalo per lei ma non ancora il biglietto, di questo passo aspetterò o l ‘anno prossimo se si ricorderà di me oppure tra 7 anni o mai pìù ,scusatemi tanto se vi ho annoiato per lo sfogo.!!!!!!! p.s post scriptum ora non s piu cosa fare né a cosa pensare ,se non che siano persone che non sanno e o non sapevano cosa volessero della e dalla vita solo ed esclusivamente ecco divertirsi forse e hanno beccato la stessa persona, che fortunate…che per il resto nel gruppo watsup di b ci siano state persone che erano in comune nel mio gruppo e la volontaria con cui non andavo troppo d accordo al lavoro ed io non essendo stato nel grupppo non potevo sapere cosa dicevano quindi tutti si sono coalizzati contro di me? Non lo saprò mai.ed ormai mai più purtroppo per me..................................................................
    Rispondi a Giulio Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 settimane fa (23 Luglio 2020 16:47)

      Ciao Giulio, ti svelo un segreto: esistono i segni di interpunzione e la grammatica italiana, due grandi invenzioni! Ti consiglio di farne uso e di sintetizzare i contenuti, altrimenti nessuno leggerà il tuo messaggio.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Giulio

      Giulio 3 settimane fa (23 Luglio 2020 17:05)

      io sto ancora aspettando una risposta ed un consiglio (ancora), per la grammatica molto volentieri mi farei dare lezioni da lei
      Rispondi a Giulio Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 settimane fa (23 Luglio 2020 21:08)

      Eh, se avessi letto tutto il tuo messaggio, ti avrei dato volentieri un consiglio, ma, ahimè, mi sono fermata alle prime righe. Sarebbe troppo faticoso dare lezioni... Lascio questa incombenza a qualcun altro.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 3 settimane fa (23 Luglio 2020 23:03)

      Giulio, devo dire che l'unica domanda che ho potuto decifrare nel testo riguardava il fatto che tutti si fossero coalizzati contro di te. Non conosco i fatti, ma se il modo di esprimerti con le persone e' come quello scritto, mi porrei l'obiettivo di esprimermi chiaramente. Crea davvero tanta confusione.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 settimane fa (23 Luglio 2020 17:20)

      Discorso di un candidato sindaco di un comune limitrofo: "Finora mi sono sempre fatto i caxxi miei, d'ora in avanti mi farò pure i vostri". Finito. Eletto.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 settimane fa (23 Luglio 2020 21:01)

      @Vic 🤣🤣🤣 L'avrei votato pure io! 😂😂😂
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 3 settimane fa (23 Luglio 2020 22:35)

      Ai livelli di Cetto La Qualunque. :-)
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 3 settimane fa (23 Luglio 2020 21:57)

      Giulio, mi sembri un sciantinin prolisso, ma forse è solo una mia impressione. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 settimane fa (24 Luglio 2020 13:03)

      La tecnica della persuasione è concisa ed efficace :D
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo