Come capire se ti ama o ti usa: 11 segnali infallibili

come capire se ti ama o ti usaCome capire se ti ama o ti usa?

Come capire se lui ti sta usando?

Accade spesso che all’interno di una relazione molti aspetti siano opachi o contradditori e non si riesca a capire se la persona con la quale si sta è davvero coinvolta oppure è interessata ad usare il partner e il rapporto per suoi fini personali,

Spesso il desiderio di amare e di essere amati fa perdere la lucidità ed è difficile accorgersi anche di cos’è evidente e sotto i nostri occhi.

Non per niente il vecchio adagio dice che “L’amore è cieco”.

Allora, insieme cerchiamo di aprire gli occhi e scopriamo come capire se ti ama o ti usa,

Perché essere usati non è mai bello, tanto meno in un rapporto di coppia.

Intanto, se hai un sospetto anche solo vago e il tuo inconscio e il tuo intuito ti stanno dicendo che lui ti sta usando, ebbene, è molto probabile che in effetti lui ti stia usando.

Comincia a lasciare andare le aspettative e diventa un’osservatrice intransigente dei suoi comportamenti.

Sarà anche poco romantico, ma può salvarti da molte e più grandi sofferenze.

Essere oggettive e distaccate non significa diffidare degli uomini o non credere nei veri sentimenti.

Anzi, significa mettersi al riparo da sentimenti fasulli e prepararsi al vero amore, quello che dà piena soddisfazione.

Per cui quanto più ti senti coinvolta, tanto più prometti a te stessa di osservare le cose con distacco.

Te lo devi, per proteggerti e per essere felice.

Come capire se ti ama o ti usa

Ecco alcuni segnali che fanno sospettare che lui ti sta usando.

1 Ti chiama a ore improbabili (ad esempio molto tardi alla sera), dato che ti cerca solo per fare sesso con te e mai per invitarti a uscire né per un caffè, un gelato, una gita, un teatro o un cinema.

2 Non ti invita fuori per conoscerti meglio, per corteggiarti, in un vero e proprio appuntamento di coppia.

L’incredibile guida gratuita che ha illuminato la vita sentimentale di migliaia di donne. Scopri quali sono le risorse fondamentali (che possiedi anche tu) per attrarre la persona giusta per te.

Non ha intenzione di fare davvero bella figura con te, perché non vuole un legame emotivo con te, ma utilitaristico.

3 Nei fine settimana, durante le feste e in prossimità delle feste ha sempre altri programmi.

Questo significa che dedica il meglio delle proprie energie e del proprio tempo ad altri e ad altro. Probabilmente agli amici o ad altre donne che ritiene più importanti di te.

Può essere triste, ma è un fatto che va accettato.

4 Non risponde ai tuoi messaggi.

A meno che abbiano a che fare con l’organizzazione di incontri intimi con te che gli possono interessare. Insomma ti risponde solo quando ha la necessità di usarti, per vari scopi, non solo sessuali.

5 Ovviamente (ovviamente!) evita qualsiasi discorso, allusione, battuta che potrebbe riguardare un futuro vostro impegno reciproco di coppia. Si limita a fare il piacione e il simpaticone, per tenere alto l’interesse e la tensione emotiva.

6 Non ti ha presentato né i suoi amici, né la sua famiglia, nessuno che appartenga al suo mondo. Perché di fatto tu non appartieni al suo mondo.

7 Un uomo che ti usa non ha gesti di affetto per te. Non ti accarezza, non ti bacia, non ti abbraccia al di fuori della camera da letto o lo fa molto raramente. Questo perché non sente trasporto per te e non ha nessun sentimento di tipo romantico nei tuoi confronti.

8 Non parla di sé, non ti dice niente di realmente personale sul proprio conto e non ti chiede nulla di importante sulla tua vita e di rilevante su di te. Diciamo che non gliene frega niente.

9 Non ti regala mai niente e non paga praticamente mai, cioè non ti offre mai niente, nemmeno un aperitivo.

10 Passa molto tempo attaccato al proprio cellulare. Probabilmente perché chatta con altre persone (leggi: atre donne), perché naviga sui siti di incontri, pianifica il suo tempo libero (senza di te).

Però stranamente, quando non siete insieme, ci mette giorni a rispondere a un tuo messaggio.

11 Non piace ai tuoi amici

Anche se non l’hanno incontrato (e probabilmente proprio per questo) i tuoi amici non sono convinti dai suoi comportamenti e sono preoccupati per te, magari mettendo in evidenza tutti i segnali negativi che ti elenco qui.

Ecco come capire se ti ama o ti usa.

Lascia un Commento!

8 Commenti

  1. Avatar di Cristina

    Cristina 7 mesi fa (23 Gennaio 2022 17:46)

    Ciao Ilaria e ciao a tutti voi del blog. Vorrei esprimere il mio grande interesse, Ilaria, per questi ultimi articoli con elementi che più pratici non si può, per riconoscere un interesse autentico e una relazione completa. Davvero molto utili. Io in particolare sono caduta in passato sui punti 7 e 8, e difatti in quelle occasioni mi sentivo a disagio, il mio intuito evidentemente tentava di allertarmi. Buona domenica a tutti
    Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

  2. Avatar di Maria Cristina

    Maria Cristina 7 mesi fa (23 Gennaio 2022 18:07)

    Ho letto l'articolo ma ci possono essere delle varianti,ad esempio ti presenta agli amici, ti invita a casa sua, ti porta al ristorante, ti chiede di te ecerca di aiutarti in beghe burocratiche, ti da anche degli ottimi consigli. Poi parte e ti ricontatta dopo un mese e più di silenzio e quando chiedi una spiegazione ti dice che ha incontrato un'altra, che è scoccata la scintilla e si è inaspettatamente innamorato. Quindi è necessario tener conto delle varianti.
    Rispondi a Maria Cristina Commenta l’articolo

  3. Avatar di Laura

    Laura 6 mesi fa (12 Febbraio 2022 22:11)

    Grazie Ilaria per l'articolo, molto utile e sincero
    Rispondi a Laura Commenta l’articolo

  4. Avatar di Emanuela

    Emanuela 7 mesi fa (23 Gennaio 2022 19:07)

    Non sempre ,anzi per mia esperienza ti offrono cena e pranzo,ti invitano fuori ,si parla di cose personali e private,si condividono pensieri e opinioni,ci si messaggia spesso ,poi cominciano ad essere più affettuosi e dopo essere stati insieme per 20 30 gg o qualche mese si allontanano e se ne escono con la balla che non vogliono una relazione stabile e si ghostizzano .Quindi non ci sono segnali univoci ,solo il fatto che oggi nessuno perde più tempo ad approfondire un rapporto perché c'è un offerta di relazioni o storielle occasionali cosi allettante che basta poco per passare da una all'altra ed è un trend molto diffuso
    Rispondi a Emanuela Commenta l’articolo

    • Avatar di A

      A 7 mesi fa (27 Gennaio 2022 0:44)

      E oramai non ci sono nemmeno più regole di banalissimo rispetto del prossimo o buonsenso, vale tutto, al massimo se hai frainteso (perché chiaramente è stato tutto un fraintendimento) ti becchi di essere bloccata su whatsapp e il caso è chiuso. Insomma conoscersi corteggiarsi e avvicinarsi piano piano è una faticaccia che nessuno ha voglia di fare. Però la mia generazione dovrebbe essere stata educata dai "miei" genitori, allora perché rispetto e sincerità si sono persi per strada? Cosa non hanno capito quelli che usano?
      Rispondi a A Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 7 mesi fa (30 Gennaio 2022 16:31)

      Siamo sicuri che i nostri genitori avessero o abbiano qualcosa da insegnare? Non so a quale generazione ti riferisci, ma io quello che ho imparato nelle relazioni l'ho appreso da sola (osservando, leggendo, informandomi, ecc.). Al massimo i miei genitori rappresentano l'esempio da non seguire, quindi mi hanno trasmesso comunque qualcosa, tutto sommato.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Alice

      Alice 6 mesi fa (9 Febbraio 2022 15:02)

      Esattamente. Oggi abbiamo accesso ad un sacco di informazioni. Se mia mamma avesse avuto accesso a tutte queste informazioni e stimoli nel porsi domande, valutare, probabilmente non sarebbe finita nella situazione in cui é finita. Inoltre, subire gosthing non é certo piacevole, ma é davvero il minore dei mal: chi ti vuole usare si autoelimina, ed un secondo dopo, tu sei libera, di leccarti eventuali ferite e andare avanti come ti pare. In passato, e a volte ancora oggi, si finiva impantanate in matrimoni in cui il gosthing te lo becchi ogni santo giorno da chi vive sotto lo stesso tetto, ed in superficie si comporta in modo 'rispettoso e sincero'.
      Rispondi a Alice Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 6 mesi fa (14 Febbraio 2022 20:59)

      Brava Alice! Proprio così. "Impantanate" in matrimoni infelici, perché molto spesso queste donne non hanno il coraggio di separarsi da questi uomini problematici, persino abusanti (mia madre ne è un esempio). A 16 anni ho subìto un abuso che mia madre ha minimizzato insieme a mio padre, facendomi credere che fosse tutto normale. Lui praticava onanismo sul divano in salotto e io, che volevo solo prendere un bicchiere d'acqua in cucina, purtroppo ho assistito a questo indecente e squallido "spettacolo" (in seguito ci sono stati altri episodi simili). Soltanto a distanza di molti anni sono riuscita recentemente, per la prima volta, a parlarne con la psicologa con la quale sto facendo un percorso doloroso ma necessario. Spero di liberarmi una volta per sempre da queste zavorre.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo