Come capire se un uomo ti manipola. Ecco 5 giochi mentali pericolosi

come capire se un uomo ti manipolaCome capire se un uomo ti manipola?

Soprattutto, perché è importante capire se un uomo ti manipola? Cioè, esattamente che cosa fa un manipolatore in amore?

Perché quella di essere manipolata è una pessima condizione e una pessima sensazione, che ti può danneggiare seriamente.

Ed essere manipolata ti fa perdere un sacco di tempo con la persona sbagliata (il manipolatore), prima nell’illusione dell’amore e poi nella cocente delusione di un sentimento inesistente. Falso, artificiale.

Per cui è importante che tu scopra i “giochi mentali” attraverso i quali un uomo ti manipola, in modo che tu possa evitare lui e i suoi giochi e mantenere le tue energie emotive e psicologiche intatte per concentrarti sul migliorare la qualità della tua vita e trovare l’uomo giusto.

I grandi campioni di scacchi hanno due caratteristiche fondamentali che li rendono vincenti:

la prima è che sanno riconoscere gli schemi e il susseguirsi preciso di azioni che compongono uno schema efficace volto a raggiungere un obiettivo di gioco.

Questo permette loro di capire quali azioni in particolare hanno lo scopo di far perdere tempo quando si presentano in una determinata sequenza. E perdere tempo in una gara, in particolare di scacchi, significa stancare e logorare l’avversario oltre che distrarlo. Insomma, se vuoi vincere una partita meglio non farti distrarre e non perdere tempo e meglio non permettere all’avversario di tirarla per le lunghe.

La seconda è l’abilità di predire qual è la prossima mossa dell’avversario.

Tutti I giocatori di scacchi, anche di non particolare livello sanno quanto è importante questa competenza. E non solo i giocatori di scacchi e non solo i giocatori…

I giochi mentali con i quali un uomo ti manipola: 5 premesse per la tua serenità

In quest’articolo ho intenzione di illustrarti 5 giochi mentali che gli uomini sbagliati usano nei confronti delle donne, di modo che tu possa riconoscerli, evitare di diventarne vittima e rimanere focalizzata sui tipi di uomini di valore, intenzionati a costruire una relazione seria con te.

Prima 5 premesse importanti.

I) Ci sono uomini di valore e uomini che non valgono una cippa.

Se nella tua vita sei incappata più di una volta in uomini che non valgono una cippa, non è colpa tua.

Gli uomini che non valgono una cippa esistono, così come esistono il sole e la pioggia.

È un dato di fatto e non è colpa tua e non devi portarti dietro rabbia e rancore per il fatto che esistono uomini di melma.

Non mi interessa fare il pippone buonista, solo proporti una visione delle relazioni che sia costruttiva e ti alleggerisca mente e anima.

Gli uomini di melma esistono e tu li devi evitare, senza se e senza ma, ma non devi “farne una malattia”.

Mettila così, gli uomini di melma hanno problemi e spesso problemi seri e di certo si comportano come si comportano perché non sanno comportarsi in altro modo.

A loro modo, secondo il loro punto di vista, fanno il meglio che possono con le risorse che hanno a disposizione.

Il problema è che hanno risorse scarse e di pessima qualità.

Li devi giustificare o perdonare o scusare.? Naaah… nel modo più assoluto, no!

Semplicemente non devi prenderla sul personale.

Usa un po’ di compassione nei loro confronti – sai quanto ti aiuta avere compassione per qualcuno, anziché permettergli di farti del male e poi nutrire rancore verso di lui o di lei? – e gira i tacchi il più velocemente possibile.

II) Per mantenere la tua pace interiore e un rapporto sano con il genere maschile, considera anche che molti giocano con i sentimenti altrui per fragilità emotiva, per stupidità emotiva (il contrario cioè dell’intelligenza emotiva), per seri problemi con le relazioni.

Anche in questo caso a te questo non deve interessare, se non per il fatto che tu non sei la vittima prescelta di uomini cattivi.

Sono uomini incompetenti, probabilmente non cattivi, ma questo non significa che, anche se “buoni” e senza cattive intenzioni, ma con tanti problemi, non facciano cattiverie.

Quindi anche in questo caso tu non li devi frequentare.

Di persone incompetenti e problematiche è pieno il mondo e lo era anche prima che io e te nascessimo e lo sarà anche tra due secoli quando probabilmente né tu né io saremmo qui a parlarne.

Che le persone problematiche esistano non deve farti sentire in dovere di niente, come non devi sentirti in dovere di fermare un’esondazione con le mani.

Limitati ad accettare la realtà della loro esistenza, a non pensarci e a non metterla in correlazione con la tua vita e con le tue responsabilità.

Se un uomo è “buono”, ma estremamente problematico, ti farà solo soffrire e perdere i migliori anni della tua vita.

III) A proposito di responsabilità personale. So bene che molti atteggiamenti pessimi degli uomini li conosci bene.

Se mi segui da un po’ hai anche assorbito un serie di informazioni preziose su come riconoscere le “spie rosse” che ti segnalano che un uomo si sta comportando male con te e che ti danneggerà.

Per realizzare qualcosa di concreto nella vita, tutto passa dal mettere in pratica.

E si fa pratica, si agisce, sia mettendosi in gioco, sia ritirandosi da un gioco che è pericoloso.

IV) La verità è che il manipolatore manipola chi si lascia manipolare.

C’è un modo per far smettere una persona di giocare con i tuoi sentimenti: andartene via, portagli via il giocattolo, prendere il pallone e andarsene.

V) Infine, nel momento in cui decidi di far pace con il genere maschile e di volgere il tuo sguardo solo verso coloro che meritano la tua attenzione, devi assolutamente smettere di guardare al passato e agli errori del passato…

Non recriminare, non colpevolizzarti, non accusarti per quello che hai permesso che gli altri ti facessero.

Tira una riga sulla pagina degli errori e girala.

Vivi nel presente e proiettati nel futuro.

Come capire se un uomo ti manipola: 5 atteggiamenti da tenere d’occhio

1 “Vediamo che succede”.

L’atteggiamento “vediamo che succede” è l’atteggiamento dell’uomo che aspetta non si sa che cosa per definire la relazione.

Come si dice in inglese, incomincia con un rapporto di tipo “casual”, cioè occasionale e superficiale – che so, magari vi siete conosciuti una sera e siete finiti subito a letto ma continuate e frequentarvi – e seguita a condurla in modo “casual”.

Tu sei convinta di poter costruire qualcosa con lui, ma lui temporeggia e non arriva mai a un punto certo per il quale potete dire di essere una coppia.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

Che fare in questo caso? Beh, senza essere assillante, tu, se vuoi una vera relazione di coppia, hai ben diritto di sapere che intenzioni ha lui. Quindi, semplicemente chiediglielo.

Puoi benissimo chiederglielo anche con un Whats’App o un messaggio del tipo: “Ok, caro, tu continui a vedermi/noi continuiamo a frequentarci, ma dove stiamo andando a parare?”

Se lui mena il can per l’aia, sta giocando con i tuoi sentimenti, quindi non perdere tempo e vattene.

2 “Prima innamoramento folle, poi briciole”

Di che si tratta? Il nostro amico fa di tutto per conquistarti in modo coinvolgente e super romantico. Conduce un corteggiamento serrato e ti porta al settimo cielo.

Quando tu sei completamente conquistata e sei caduta, calzata e vestita nella sua rete, lui incomincia un netto distacco, dandoti solo “briciole”, meno, ma molto meno del minimo sindacale.

Quindi che fare?

So benissimo che andartene di colpo richiede grande forza e coraggio e può lasciarti molto amareggiata.

Molto bene (si fa per dire).

Fai il suo gioco e meno lui ti dà, meno ancora dagli tu.

Dirada le vostre comunicazioni e le vostre comunicazioni e a poco a poco, ma in tempi ragionevolmente stretti, scompari dal suo orizzonte.

Se ti lui ti cerca di nuovo, facendo “love bombing”, lascia che bombardi a vuoto.

È un tipo di giocatore tra i peggiori, non perdere vita, non perdere tempo dietro a lui e con lui.

E se è lui a sparire? Tanto meglio!

3 “Dottor Jekyll e Mr Hide”. O insegui e fuggi. O caldo-freddo.

Questo tipo di uomo e il gioco che conduce non è mai quello dell’innamorato folle o del gelido seduttore che usa il silenzio e il “broncio” come elementi di attrazione.

Cioè non è né l’amante devoto, né il bel tenebroso.

Ma, in qualunque momento del rapporto, sin dall’inizio, alterna in modo imprevedibile e inaspettato due comportamenti contradditori, il “caldo” e il “freddo”.

Un giorno è presente, appassionato, affettuoso.

Il giorno dopo gelido come un ghiacciolo e distaccato. Oppure fa così una settimana sì e una no.

Il “trucco” di questo gioco orribile e l’imprevedibilità.

Tu non sai mai che atteggiamento metterà in atto appena vi vedrete o vi sentirete.

E, mi tocca dirlo, questo gioco crea dipendenza, esattamente come il gioco d’azzardo, nel quale tu non sai mai se perderai o vincerai e l’incertezza fa salire l’adrenalina, creando emozioni eccitanti, ma alla lunga pericolosissime.

Crea anche molta confusione e la confusione, se non è anticipatrice di una trasformazione – in questo caso non lo è – destabilizza al punto di creare traumi.

Un uomo che fa questo gioco va lasciato senza nessun dubbio o rimpianto.

4 “Tastare il terreno.”

Che cosa significa?

Significa che un uomo che hai appena conosciuto e che quindi conosci pochissimo, si butta a pesce nella tua vita cercando immediatamente una intimità sessuale che non corrisponde minimamente a un coinvolgimento emotivo.

Non c’è santo che tenga, può piacerti o non piacerti sentirtelo dire, ma se non si conosce una persona è impossibile che ci sia un reale e sincero profondo coinvolgimento emotivo.

Per cui il fatto che lui chieda immediatamente di fare sesso con te significa semplicemente che ti sta studiando. Se secondo i suoi “studi” risulti una piacevole compagnia a letto, continuerà a usarti.

Diversamente, se non considera che tu sia una grande partner sessuale, o si è annoiato, scomparirà.

Certo, c’è anche la remotissima possibilità che dopo un po’ di tempo insieme tra le lenzuola, si accorga di te come donna e come persona e che tra voi scatti un sentimento autentico.

Ti assicuro, viste le premesse e considerate le statistiche, la possibilità è veramente molto remota e da un “gioco” del genere tu rischi di uscire con le ossa rotte, dopo un abbandono improvviso e apparentemente inspiegabile.

Tieni presente che non c’è fretta di andare a letto con un uomo, tanto più se invece di una relazione “casuale” si cerca una relazione seria.

5 “Buongiorno – buon appetito – buonanotte” 😊 😊 😊

Il giocatore in questione non lo hai visto o lo hai visto al massimo uno o due volte ed è molto assiduo con i messaggini in chat.

Ma messaggini miserini miserini, come appunto i famosi e ormai esasperanti “buongiorno – buon appetito – buonanotte – come va?”

No, ma davvero, questi messaggini cretini c’è ancora qualcuno in grado di scriverli e di riceverli senza vergognarsi come un assassino?!?

In che modo quest’uomo ti manipola? Semplicemente ti tiene “buona”, cerca una sicurezza in se stesso attraverso la tua fedeltà di affezionata lettrice delle sue stupide comunicazioni. Sicurezza in se stesso che, per inciso, non ha e non troverà mai.

Perché quando si è ridotti così o si vince sulla Balena Bianca o la sicurezza in sé non si conoscerà mai.

Che rispondergli? Se vuoi proprio fare la brava bambina puoi scrivergli: “Scusa non mi pare che abbia senso un rapporto di questo genere. O ci vediamo e ci conosciamo per decidere di frequentarci o davvero non capisco dove tu pensi di andare scrivendomi questi messaggi. Scusami davvero, ma io non ho intenzione di essere la tua “amica di penna””

Se vuoi armarti finalmente di un po’ di sano cinismo rispondigli: “Libera i nostri poveri cellulari di questi insulsi messaggi, loro non hanno colpa della stupidità che inducono negli esseri umani, e lasciami in pace che ho di meglio da fare. Faccina sorridente, faccina sorridente, faccina sorridente”

È vero che non vale la pena educare gli altri, almeno che non siano piccoli e giovani ai quali teniamo, ma ogni tanto qualche lezione possiamo anche permetterci di darla a chi ci ruba tempo ed energie.

Ecco come capire se un uomo ti manipola.

Vuoi saperne di più? Approfitta del mio percorso Oltre la psicologia maschile (clicca qui per approfittare dell’offerta in corso adesso). La mente maschile non avrà più segreti per te.

Lascia un Commento!

Un Commento

  1. Avatar di Virgy

    Virgy 3 mesi fa (13 Settembre 2022 10:38)

    Un altro giochetto che ho vissuto sulla mia pelle è quello di condurre le comunicazioni tra un incontro e l'altro solo via messaggi scritti, senza mai fare telefonate. Questo perché, mentre le donne si "legano" di comunicare, agli uomini scrivere non fa né caldo né freddo, e riescono a mantenere il distacco emotivo che a noi negano.
    Rispondi a Virgy Commenta l’articolo