Come si fa a capire se un uomo è sincero. 8 segnali negativi

come si fa a capire se un uomo è sinceroCome si fa a capire se un uomo è sincero?

Cioè come si fa a capire se quello che dice e che fa viene dal suo cuore ed è autentico o è frutto di giochi mentali e di atteggiamenti falsi e manipolatori?

C’è un aspetto da tenere ben presente quando si parla di relazioni sentimentali.

I gesti romantici e le “spie rosse”, vale a dire i segnali negativi, possono essere facilmente confusi.

Si può interpretare come un segno di interesse quello che è solo un gesto (una frase, una parola, un atteggiamento) manipolatorio.

Come mai? Perché quando si è coinvolti emotivamente e si è presi dal trasporto o dalla passione per una persona, si perde in razionalità e obiettività.

Non per niente si dice che l’amore è cieco.

Se ci vedesse benissimo risparmierebbe molte fregature e impedirebbe però molti incontri.

Si tratta di una questione biochimica, fisiologica: alcune sostanze – ormoni in particolare – spengono in un certo qual modo alcune parti “razionali” del cervello.

Ecco perché l’innamoramento è uno stato di grazia.

Uno stato di grazia che a noi, persone attente e che si vogliono bene, non deve far perdere la bussola.

Perché se perdiamo la bussola rischiamo di perderci con le persone sbagliate in relazioni sbagliate.

Attenzione al romanticismo d’accatto

Non c’è solo la chimica, ma una serie di credenze millenarie – il pattume romantico, come lo chiamo io, in modo prosaico – che non hanno nessuna base sensata e che fanno corrispondere certi atteggiamenti a sentimenti per forza benevoli.

Lo sappiamo bene, si tratta delle credenze che ci propinano le fiabe, i film e i libri romantici, una certa pubblicità e le chiacchiere tra amiche e in famiglia.

Quindi è utile – necessario – separare il grano dalla pula, cioè riconoscere i diversi atteggiamenti e saperli identificare come autentici o manipolatori.

È importante capire e discernere, distinguere il vero dal falso.

Per non essere fregate dall’uomo sbagliato che vuole solo il proprio vantaggio a scapito tuo, per non rimanere intrappolata in una relazione tossica e non sprecare tempo ed energie a superare un lutto che si può evitare.

Mi sono capita? 😊

Dobbiamo avere relazioni sane e appaganti ed evitare rapporti disfunzionali che ci logorano.

Punto.

Perché dopo aver preso una fregatura, cioè dopo aver scambiato un rospo  per un principe, di solito si cade in pozzo profondo di tristezza, senso di colpa e vulnerabilità.

E allora, in base al motto “proteggersi sempre” come si fa a capire se un uomo è sincero e non si sta prendendo gioco di te?

Qui di seguito ti elenco 8 atteggiamenti che possono essere fraintesi.

Che, di primo acchito, in superficie sembrano segnali di interesse, coinvolgimento e autenticità e invece nel profondo sono solo ingannatori e falsi.

Come si fa a capire che un uomo è sincero? 8 atteggiamenti che ingannano

In realtà sono propri di chi ha un secondo fine non dichiarato, che maschera e vuole raggiungere un suo interesse personale, magari anche perverso, mostrando il contrario della verità.

1 Ti conosce da pochissimo e quindi non sa nulla di te ed è già esageratamente entusiasta di quello che sei dentro e fuori, di che cosa fai, di quali sono i tuoi interessi e di come conduci la tua vita.

Non perde occasione per mostrarti la sua incondizionata ammirazione anche per quelli che sono aspetti normalissimi della tua quotidianità.

Questo atteggiamento è doppiamente bastardo perché viene spesso usato da uomini senza scrupoli verso donne che da tempo vivono in un deserto emotivo, o perché non riescono a trovare la relazione giusta o perché sono reduci da storiacce.

È ovvio che per chi è nella condizione di un pellegrino solitario senza cibo né acqua (dal punto di vista emotivo), trovarsi di fronte a un fiume in piena carico di entusiasmo verso la sua persona, sia una specie di droga.

Che si aggiunge alla tempesta biochimica dell’innamoramento.

Pessimo.

È un crudele tentativo per prenderti letteralmente l’anima, conquistare il tuo cuore.

Tieni alta l’attenzione e se pensi di essere vulnerabile non vi è nulla di male nell’abbandonare il campo.

Non dare l’esclusività se non al momento giusto!

2 Pretende di fare subito coppia e di chiederti l’esclusività del rapporto. Insomma corre troppo. Rientrano in questi casi coloro che sono al limite delle truffe sentimentali , per esempio quegli estranei conosciuti online che dopo un paio di scambi in chat ti dicono che sei la donna della loro vita e che come te nessuno mai.

Sono pericolosi, io li trovo ridicoli. Preoccupa di più però sapere che sono pericolosi.

Ma se esistono e persistono è perché molte donne danno loro corda.

Tu non essere tra queste.

Ti dà sempre ragione e pone te e se stesso su un piedestallo rispetto agli altri

3 Io e te contro il resto del mondo, siamo sempre vincenti, qualsiasi cosa accada.

Ti dà ragione su tutto e contro tutti. Non ha un atteggiamento obiettivo rispetto a quello che sa o che gli dici della tua vita, ma assolutamente di parte. E prende sempre la tua parte, anche quando non è proprio il caso.

Se hai un diverbio con tua madre, ti dice che tu sei nella posizione più giusta e corretta; lo stesso accade relativamente alle questioni di lavoro, alle relazioni con colleghi e amici.

Ti trovi di fronte a una persona che sembra porti al di sopra di tutto e di tutti, magari alimentando la tua rabbia contro gli altri.

Lo fa per “lucidare” il tuo ego e tenerti in pugno, trattandoti come una stupida integrale, facendoti credere che siete un’anima sola, vi capite, che lui soprattutto prova empatia per te e che tu sei protetta.

Vuole creare in te dipendenza da lui.

Un uomo di valore, una persona di valore mantiene equilibrio e si pone verso gli altri con equilibrio.

Cioè assume un atteggiamento del tipo: “Sì, capisco il tuo punto di vista, e consideriamo anche il punto di vista del tuo capo, di tua madre, della tua amica.”

Un comportamento in cui lui ti fa credere di capirti completamente, più di tutto e di tutti, in modo acritico, è un comportamento che tende a isolarti dal resto del mondo e, ripeto, volto a rendere lui il tuo unico punto di riferimento.

Pericolosissimo.

Cerca subito un contatto fisico, anche in modo furtivo

4 Si mostra troppo presto troppo affettuoso fisicamente, finanche appiccicoso, cercando di continuo il contatto fisico, spesso prendendo l’iniziativa “di sorpresa” o quasi “rubando” il contatto, come coloro che allungano le mani o fanno la mano morta.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

Questo è un atteggiamento sospetto per due motivi.

Il primo è che lui vuole dare l’idea di essere una persona pronta a dare e ricevere affetto, tenera e bonaria, mentre il suo fine reale è quello di conquistare la tua fiducia facendoti credere di volerti un bene dell’anima.

Il secondo è che vuole convincerti di essere terribilmente attratto da te e cullarti nell’illusione che tu sia irresistibile.

Sono certa che tu sia irresistibile, ma attenta, comunque, in qualsiasi contesto, a chi ti fa complimenti di qualsiasi genere, a parole o nei fatti.

Chi ti fa complimenti in modo esagerato vuole qualcosa da te che può ottenere – o crede di poter ottenere – solo attraverso la manipolazione.

Inoltre chi si comporta così vuole anticipare i tempi per avere rapporti intimi con te.

Al solito sono pronta all’obiezione: “Ilaria non siamo nel 1800, siamo liberi sessualmente!”

Giusto, e proprio perché siamo liberi, vediamo di non farci fregare offrendoci su un piatto d’argento al primo seduttore da strapazzo che ci passa accanto, anche perché è notorio che le donne quanto più entrano in intimità fisica, tanto più si legano emotivamente e mentalmente.

E i vampiri emotivi (e anche materiali) questo lo sanno bene.

Perché bruciare le tappe con una persona che conosci poco e della quale non sai se poterti fidare?

Ti “legge nella mente”

5 Fa “lettura del pensiero”.

Intanto fare “lettura della mente” è molto maleducato, con chiunque e in qualunque contesto. Ed è terribilmente irrispettoso.

Che cosa significa fare “lettura della mente”?

Significa dire frasi o assumere atteggiamenti che sottintendono: “Io lo so che cosa pensi. Tu a questo punto mi dirai che…”

Significa anticipare o inventare parole o opinioni delle altre persone.

È un gioco che molte mie clienti delle consulenze individuali fanno con me, ma loro lo fanno in modo innocente.

Mi dicono frasi del tipo: “Sai alla fine gli ho risposto al telefono. So già che tu pensi che sono stata stupida.”

E io di solito rispondo simpaticamente o con semplicità: “Non lo penso e non l’ho detto, non mettere nella mia testa e nella mia bocca cose che non penso e che non dico.”

Con loro finisce lì, in modo simpatico e il messaggio arriva a destinazione.

Ma quando qualcuno ti fa “lettura della mente” in modo maligno e manipolatorio, ha l’intenzione di farti credere che lui ti capisce così bene da “leggerti dentro”.

In realtà va per tentativi, un po’ come le veggenti da luna park.

Vuole dirigere la tua vita

Solo che lui ha avuto modo di osservarti e di ascoltarti in più occasioni e per più tempo oppure va a toccare i “punti sensibili” comuni a molte donne, donne che ha conosciuto in precedenza.

Se caschi nella trappola che lui “ti legge dentro”, ti illudi di aver incontrato una persona che ti capisce, ti comprende e ti ama tanto da avere con te completa complicità.

No! Si tratta di manipolazione!

Infatti a questo atteggiamento di “lettura del pensiero” se ne accompagna un altro, deleterio, quello per il quale lui ti convince che è meglio che sia lui – che ti capisce così bene – a prendere le decisioni per te.

Perché, questa è la convinzione che ti installa, lui vuole proteggerti.

E alla fine tu diventi un burattino nelle sue mani.

Ma tu non sei un burattino e lo sai bene.

Quindi, passi lunghi e ben distesi.

Tieni il timone della tua vita nelle tue mani.

È geloso, senza senso

6 Ti tende la trappola della gelosia, una trappola che può fare danni enormi.

Inizia a piccoli passi, dimostrandosi geloso con senso dell’umorismo e rivelando la propria gelosia in modo lieve e quasi simpatico in presenza di amici.

Poi lentamente, progressivamente e inesorabilmente, la gelosia “naturale” e “simpatica” diventa una tenaglia che ti stritola, l’ennesimo comportamento controllante che ti fa perdere autonomia e indipendenza.

Ti succhia via tempo ed energie

7 Vuole passare tutto il tempo possibile con te.

È un grande inganno, perché ti fa credere che lui sia coinvolto e non possa fare a meno di te, ma alla fine ti fa terra bruciata intorno, dato che occupa ogni momento del tuo tempo libero.

E soprattutto è un segnale che lui non ha una vita professionale e relazionale di spessore.

Se magari tu hai vissuto tanto tempo fuori da una relazione e non hai trovato un modo potenziante di gestire e di far fruttare la tua solitudine, può darsi che all’inizio questo tuo comportamento ti faccia sentire gratificata e risarcita da molti anni in cui non hai avuto accanto nessuno con il quale condividere.

Ma da parte sua è anche in questo caso un comportamento doppiamente disfunzionale e pericoloso per te: lui ha una vita vuota, soprattutto dal punto di vista interiore, e ti usa per riempire i propri buchi emotivi.

Non solo: pretende di dominare e di occupare tutta la tua vita, ancora una volta togliendoti libertà e creando dipendenza.

Lascia perdere.

8 Ti soverchia di dichiarazioni d’amore premature.

Lo abbiamo accennato sopra quando abbiamo citato le truffe sentimentali. Nelle truffe sentimentali si fa innamorare una persona a scopo di sfruttarla economicamente e lo si fa attraverso un love bombing che colpisce al cuore le persone fragili e le fa perdere totalmente.

Se ti interessa approfondire, leggi qui: Cosa fa un manipolatore in amore.

Ma anche quando non c’è una vera truffa sentimentale e le intenzioni del proprio interlocutore hanno comunque un secondo fine (anche quello di passare per un grande Don Giovanni), ci si trova di fronte a un uomo pressoché sconosciuto che usa subito parole impegnative come: “Ti amo, sei la donna della mia vita”.

E di fronte a tale insistenza fintamente romantica, è facile farsi suggestionare e dire: “Anch’io ti amo” e convincersi di un amore che non c’è.

Ecco come si fa a capire se un uomo è sincero.

Lascia un Commento!

2 Commenti

  1. Avatar di Daniela

    Daniela 2 mesi fa (20 Aprile 2023 22:35)

    Buonasera Ilaria, praticamente ho fatto esperienza di tutti gli 8 punti descritti in varie fasi della mia vita con persone diverse (non tutti insieme eh) per cui ora almeno non mi fregano più. Rido loro in faccia se capita, cosa che prima non era nemmeno pensabile e rispondo a tono con modo ironico. Questo succede da quando leggo il tuo blog, se non esistevi già avrebbero dovuto inventarti sai per mettere la parola fine a certe dinamiche che si vivono (purtroppo ne ho vissute parecchie, non solo descritte in questo articolo) insegnando il rispetto e il valore veri verso se stessi. Un grazie di cuore!
    Rispondi a Daniela Commenta l’articolo