La magnifica arte di darti valore

L’autostima è alla base di una relazione felice e di una vita felice. Senza autostima le nostre risorse personali rimangono nascoste e inutilizzate, le nostre azioni incompiute, la nostra esistenza vissuta a metà.

Di autostima parlo anche nella guida gratuita “Come attrarre la persona giusta per te in 11 passi”, che puoi scaricare qui, e ne parlero’ ancora sul blog: è un tema importante che merita grande attenzione.

Molte persone sono consapevoli di avere una bassa autostima e sanno che questo “rovina”  la loro vita.

E spesso, pur sapendolo, poco sanno fare e fanno per migliorare la situazione.

Molti altri non ne sono consapevoli e non si rendono pienamente conto che la loro mancanza di autostima li porta ad avere comportamenti che li allontanano da ciò che sono e da ciò che vogliono realizzare.

Altri ancora scambiano la loro mancanza di autostima per “lucida obiettività” e sono davvero convinti di valere poco e di meritare poco, di essere poco intelligenti, brutti e inadeguati. E che tutto questo è vero, inevitabile e dovuto a ragioni superiori, alla sorte, al destino (e a mamma e papà che non erano dei Nobel della psico-pedagogia) ;).

Quasi tutti costoro nutrono quotidianamente e robustamente il disprezzo di sé e di fatto tolgono ossigeno e nutrimento alla propria vita e alla propria felicità.

La tua autostima, come tutto ciò che riguarda la tua area emotiva e personale, è nelle tue mani: tu puoi coltivarla, accrescerla, amministrarla. Puoi renderla la base solida sulla quale costruire la tua vita come la vuoi.

Che cosa diminuisce la tua autostima?

Per esempio tradire te stesso (te stessa). Vivere in base a regole non tue, ma di altri. Scendere a continui – inutili e dannosi – compromessi con te stesso (o con te stessa ) e con gli altri, in amore, in famiglia e nel lavoro. Pensare con la testa degli altri e non con la tua. Pretendere di essere quello che non sei e – soprattutto – che non ti senti e non vuoi essere. Fare quello che non vuoi fare. Rinunciare a quello che desideri. …

Che cosa aumenta la tua autostima?

Fare quello che ti piace e realizzare quello che sei aumenta la tua autostima… e ti fa stare bene… ;)

Come puoi smettere di tradire te stesso e incominciare – costantemente e consistentemente – a vivere come sei e come vuoi?

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Decidendo di darti valore in ogni cosa che fai nella vita di tutti i giorni.

Decidi che cosa vuoi essere e realizzare per te.

Considera quello che fai, anche e soprattutto nelle piccole cose quotidiane. Chiediti lucidamente:

quello che sto facendo mi dà o mi toglie valore di fronte a me stesso (me stessa)? Sto trattando me stesso/a come qualcosa di valore e di cui intendo proteggere il valore?

Con il comportamento che ho in questo momento, verso questa persona (o queste persone), verso queste cose,  mi sto dando o mi sto togliendo valore?

Le idee, i pensieri, le convinzioni che ho su di me, mi danno o mi tolgono valore?

La decisione che ho preso o che sto prendendo mi dà o mi toglie valore?

L’atteggiamento e le aspettative che ho e ho avuto finora verso le donne (o gli uomini) mi hanno dato o mi hanno tolto valore di fronte a me stesso (me stessa)?

In bocca al lupo per la tua esplorazione!

Cordialmente

Ilaria

Lascia un Commento!

45 Commenti

  1. Avatar di Gigi

    Gigi 10 anni fa (15 Gennaio 2010 18:10)

    Ilaria, il tema dell'autostima mi è venuto in mente giusto questa mattina... il tuo post è più che appropriato. Bisogna imparare a dire di NO a ciò che abbassa la nostra autostima, sempre rimanendo nella realtà ;))
    0
    Rispondi a Gigi Commenta l’articolo

  2. Avatar di Giuseppe ARena

    Giuseppe ARena 10 anni fa (17 Gennaio 2010 12:58)

    Vivere nell'ansia per un amore che non c'è e poi, una volta trovato, rimanere in questo stato d'animo perchè si ha paura di perderlo, è un atteggiamento tipico dei nostri tempi. Come se non volessimo concedere a noi stessi la gioia dell'incontro, ma soprattutto riconoscerci la necessità e la possibilità di essere felici! Crea VAlore! Grazie di cuore. Giuseppe Arena http://www.svegliailvulcanocheinte.com/
    2
    Rispondi a Giuseppe ARena Commenta l’articolo

  3. Avatar di Gigi

    Gigi 10 anni fa (17 Gennaio 2010 14:13)

    Non uscire dalla realtà non significa non uscire dalla zona di comfort (o zona di "apparente benessere"). Non uscire dalla realtà è vivere, punto. C'è qualche essere che per guadagnare valore sociale fa quello che gli dicono di fare, anche quando non ne ha voglia. Non sa decidere, non sa agire e vive nell'ombra di altre persone. Non vive la sua vita. Ci sono episodi o cambi di abitudine che rendono queste persone sicure di sè tutto di un colpo. E' come se arriva la maga magò e ti fa l'incantesimo. Gli altri dicono wow... era ora che tirasse fuori la testa dal guscio. Chee bello Mr. passivo mi ha detto NO!!! Questo è piacevole all'inizio, ma cosa accade se viene a rompersi l'equilibrio? Mr Passivo di colpo dice NO a tutti!!! Si aliena dalla realtà. Si vede diverso e agisce in modo opposto a prima. Questa nuova sensazione, è gradevole, è potente. Nel lungo termine fa male agli altri e a lui stesso.... Equilibrium signori.... :)
    0
    Rispondi a Gigi Commenta l’articolo

  4. Avatar di GiuseppeLongo

    GiuseppeLongo 10 anni fa (17 Gennaio 2010 14:37)

    Piuttosto che dire di NO dico proprio di Sì ;-) a tutte quelle cose che aumentano naturalmente la mia Autostima e più le faccio e meno resta tempo per fare quelle cose che l'abbassano. p.s. Solitamente si ha l'abitudine di giudicare gli altri (che cosa orrenda :-D) ma può tornarci a nostro favore ;-) un modo facile per trovare cosa Aumenta la nostra Autostima può essere: cosa fa quella persona (me stesso) per meritare la mia Stima? dopo di che lo faccio anch'io :-D Grazie di Cuore Ilaria i tuoi Post danno sempre spunti Interessanti ma soprattutto Utili
    4
    Rispondi a GiuseppeLongo Commenta l’articolo

  5. Avatar di Gigi

    Gigi 10 anni fa (18 Gennaio 2010 13:39)

    "Piuttosto che dire di NO dico proprio di Sì ;-) a tutte quelle cose che aumentano naturalmente la mia Autostima e più le faccio e meno resta tempo per fare quelle cose che l’abbassano." Quoto Giuseppe: parole sante :)
    1
    Rispondi a Gigi Commenta l’articolo

  6. Avatar di sara

    sara 10 anni fa (21 Marzo 2010 3:33)

    Cavoli Ilaria, leggendo questo tuo scritto, mi sono accorta che tutte le cose che scrivi che portano ad abbassare l'autostima, io le sperimento tutti i gg nella mia vita... Si mi lascio facilmente condizionare dagli altri, presto troppo ascolto a ciò che dicono, tendo a cercare di essere ciò che loro vorrebbero che io fossi, rinuncio a realizzare i miei sogni, ritenendoli banali o velleità...mentre do molta importanza a ciò che dicono loro... cavoli!! però almeno adesso ho capito il perchè...poca autostima... Ma si può guarire??? Soprattutto se l'hai avuta da 29 anni?? o sono un caso disperato??? bacio
    0
    Rispondi a sara Commenta l’articolo

  7. Avatar di sara

    sara 10 anni fa (21 Marzo 2010 3:31)

    Cavoli Ilaria, leggendo questo tuo scritto, mi sono accorta che tutte le cose che scrivi che portano ad abbassare l'autostima, io le sperimento tutti i gg nella mia vita... Si mi lascio facilmente condizionare dagli altri, presto troppo ascolto a ciò che dicono, tendo a cercare di essere ciò che loro vorrebbero che io fossi, rinuncio a realizzare i miei sogni, ritenendoli banali o velleità...mentre do molta importanza a ciò che dicono loro... cavoli!! però almeno adesso ho capito il perchè...poca autostima... Ma si può guarire??? Soprattutto se l'hai avuta da 29 anni?? bacio
    0
    Rispondi a sara Commenta l’articolo

  8. Avatar di Ilaria Cardani

    Ilaria Cardani 10 anni fa (21 Marzo 2010 3:40)

    Ciao Sara, no dalla poca autostima non si può guarire perché non è una... malattia :). Però si può acquisire tanta autostima e si può imparare a coltivarla giorno per giorno e aumentarla costantemente. Per farlo è utile comprendere quanto é importante per il tuo benessere e la tua felicità e diventare consapevole dei tuoi bisogni e desideri. Applica quello che ho scritto nel mio post e vedi subito i risultati. Un abbraccio Ilaria
    1
    Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  9. Avatar di LAMU

    LAMU 10 anni fa (4 Maggio 2010 20:58)

    10 + PER L'ULTIMA PARTE!! non mi sono mai fatta queste domande,eppure dopo che le ho lette ho sentito un benessere ed una energia profonda :)
    0
    Rispondi a LAMU Commenta l’articolo

  10. Avatar di luisa

    luisa 8 anni fa (30 Agosto 2011 11:50)

    parola magica: COCCOLE. Le coccole guariscono tutto, se stessi, i rapporti con gli altri, le cose materiali, tutto. per i bambini, alle coccole va aggiunta la libertà. nn serve nnt altro. alla fine, l'autostima significa coccole.
    0
    Rispondi a luisa Commenta l’articolo

  11. Avatar di Fabrizio

    Fabrizio 8 anni fa (7 Settembre 2011 1:44)

    Le coccole sono molto belle... è vero.. ma secondo me non bastano.. Cioè voglio dire.. anch'io sono stato "coccolato"... ma sento che questo non fa altro che "assentarmi" nel momento in cui vengo coccolato... Cioè... un piacere momentaneo... Invece ci vuole qualcuno che crede in te.. che, senza che tu le cerchi forzatamente, ti dia consensi e, ovviamente, questo dipende da ciò che fai e da come lo fai. Molto spesso capita che se faccio qualcosa di bello con passione ottengo più consensi di quanto mi aspettavo e questo mi da una GRANDE carica di autostima.. mi fa sentire davvero in grado di fare ciò che voglio fare.. Questo secondo me in tutti i campi.. anche in quello sociale.. Io per esempio tendo a scherzare e a fare battute sui contesti che si creano quando sono fuori con il mio gruppo di amici... Beh è una sensazione bellissima quando vedo che, dopo aver fatto una battuta che in primis fa ridere me, ridiamo tutti ^_^ Oppure un esempio di persona che crede in te: Io ho sempre avuto professori di matematica o tranquilli o abbastanza str@#$&... e di fatti non andavo bene in matematica perchè dicevo che non era fatta per me... al 5° superiore invece ho avuto un professore che mi ha motivato molto.. e li ho scoperto che non ero io che non ero portato per la matematica (anzi addirittura ho scoperto di essere portato molto di più per le materie scientifiche).. ma che i metodi per insegnarla che usavano i professori precedenti non erano il massimo.. Non mi motivavano e alcuni addiritturano mi mortificavano quando una cosa non la sapevo... Quindi credo che, dopo aver iniziato a credere noi in noi stessi, abbiamo bisogno di vedere che intorno a noi chi ci circonda creda in noi e non ci sottovaluti (o almeno non in modo umiliante o, addirittura, scontato).. poi viene tutto in automatico... La nostra autostima aumenta e il nostro agire migliora e la gente che ci circonda crede ancora di più in noi stessi ;)
    1
    Rispondi a Fabrizio Commenta l’articolo

  12. Avatar di Osteovoice

    Osteovoice 8 anni fa (14 Maggio 2012 14:16)

    molto interessante grazie
    1
    Rispondi a Osteovoice Commenta l’articolo

  13. Avatar di cinzia

    cinzia 6 anni fa (26 Aprile 2014 23:12)

    bello l'articolo dell 'autostima, come tutti gli articoli , in realtà..complimenti. Sono una persona fondamentalmente piena di dubbi ed incertezze e le mie amiche mi dicono che ho una bassissima autostima...e forse è vero,ma le mie paure quando si tratta di quest'argomento si concentrano su un solo punto: la linea che separa l'autostima dalla superbia quanto può essere sottile? Il "volersi bene" quanto può cadere nel baratro dell'egoismo? Chiaramente ho relazioni fallimentari alle spalle che potrei scrivere un libro...dapprima ho pensato colta da un commiserevole fatalismo che questo fosse (e sarà) il mio destino, ora sto capendo che sono un bel po sempliciotta.. ho incontrato uomini diversi, ma tutti con una caratteristica comune:la loro smisurata autostima... convinti di essere persone umili e stupende e che in nome della loro serenità schiacciavano chiunque(me nella fattispecie). Ecco, io ho paura di diventare così...sono un essere umano normale non sono un genio nè un premio Nobel e pur essendo caparbia in ciò che ritengo giusto, mi piace molto confrontarmi e fare autocritica..in fin dei conti perchè il mio modo di vedere deve essere migliore di quello dell altro?A sbagliare potrei essere io?
    3
    Rispondi a cinzia Commenta l’articolo

  14. Avatar di Denny

    Denny 5 anni fa (10 Giugno 2015 11:56)

    nel lavoro, come si fa a mantenere alto il proprio valore quando tutti i giorni si ha a che fare con gente stupida, chiacchierona. 8 ore a contatto con sta gente (donne in primis) che parlano continuamente. (più tutta la clientela dello studio) Purtroppo, secondo me, la stupidità, per aver creato un ambiente poco professionale e chiacchierone parte dai titolari, che non hanno saputo gestire l'ambiente. Io mi sto esaurendo. Da un lato starei a casa ora, se potessi seguire il mio istinto, dall'altro è lavoro ma non ci posso rimettere la salute. Qual'è l'atteggiamento mentale utile da avere in un ambiente simile? io già sono considerata strana perchè non entro nei loro discorsi ma mi stanno logorando. secondo te è possibile resistere con un giusto atteggiamento mentale o è meglio provare a cercare per cambiare? grazie per l'attenzione.
    0
    Rispondi a Denny Commenta l’articolo

  15. Avatar di alessia

    alessia 5 anni fa (10 Giugno 2015 14:10)

    W gli standard alti eh... a me oggi averli me l'ha tirato in tasca. Siamo passati dal dirmi "ti teniamo sicuramente, sei piu' competente di Alex (mio collega) e si tratta di decidere come aggiungerti al team" a fresca di adesso "alex e guy (altro collega) pensano che tu non serva per cui al 90% ti mandiamo via". Questo detto dal dm che mi voleva tenere. cosa mi sbatto a fare? cosa? come fai ad avere autostima quando fallisci tutto
    0
    Rispondi a alessia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 anni fa (10 Giugno 2015 17:27)

      Eh già Alessia, non mi pare che queste persone siano da standard alti, affatto. Fallito tutto? Ci sono cose che non sono andate bene, altre andranno bene. Ora, forse non è proprio il caso di sbattersi per persone che si comportano così e ti dicono che al 90% ti mandano via. Coraggio, coraggio, sono momenti difficili, di certo. Calma e affronta tutto preparandoti una nuova strada.
      2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di alessia

      alessia 5 anni fa (10 Giugno 2015 17:45)

      guarda Ilaria lo so che hai ragione. I miei amici anche in italia mi stanno ripetendo lo stesso. Sara' che sono in quei giorni pure ma ci credi che l'unica cosa che mi e' saltata in mente e' "aveva ragione lui, fallisco sempre per colpa mia". Lo so che e' stupido, che lui non c'entra nulla (anzi si perche' mi ha manipolato e annullato cosi tanto che ogni giorno e' una lotta continua... si ringrazia anche i miei per avermi cresciuto a pane e colpa tra l'altro) e non riesco ad uscire da questo pensiero a livello emotivo. Poi capito, mi avessero detto qualcosa di vago prima tanto tanto, ma passi da dirmi ti teniamo di sicuro e vorremmo promuoverti, in caso ti trasferiresti, a passare a un 90% ti si licenzia e' veramente una batosta. E non ne avevo proprio bisogno ora come ora. mi sentivo un po' meglio pure e nada, mi sento affossata di nuovo
      3
      Rispondi a alessia Commenta l’articolo

    • Avatar di Adri

      Adri 5 anni fa (10 Giugno 2015 21:54)

      Tesoro è dura. Ma cerca di non sovrapporre le cose. Questa sfiga che ti è capitata non dipende da te. e il fatto che siano maschi mi lascia ancora più perplessa. Il solito branco.
      1
      Rispondi a Adri Commenta l’articolo

    • Avatar di alessia

      alessia 5 anni fa (11 Giugno 2015 10:11)

      certo, vero. ora come ora mi sento solo una fallita. non ho niente, non ho costruito nulla alla fine: non sono riuscita ad avere una relazione serena nonostante l'impegno, non ho praticamente un lavoro (perche' pure che cambino idea e mi tengano, me ne vado comunque non ci voglio rimanere io ora) nonostante mi faccia un super mazzo e sia apprezzata proprio per quello dagli altri colleghi - ma non conta. che mi sforzo a fare, a che pro? sono una falita, ecco come mi sento oggi
      0
      Rispondi a alessia Commenta l’articolo

  16. Avatar di anna

    anna 4 anni fa (17 Febbraio 2016 14:41)

    " Il più grande pericolo per la maggior parte di noi non è che la nostra mira sia troppo in alto e la manchiamo, ma che sia troppo in basso e la raggiungiamo" (Michelangelo)
    4
    Rispondi a anna Commenta l’articolo

  17. Avatar di Francesca

    Francesca 4 anni fa (17 Febbraio 2016 16:58)

    Ho fatto scelte drastiche decise da altri perchè io amavo veramente e qualcuno ha deciso da un giorno all'altro di andarsene sparendo. Non era la prima volta. E' quasi un anno che continuo la mia vita, penso a me stessa anche se ogni tanto sbircio nel passato ma il grande amore (almeno per me lo è stato) non passa in fretta e furia. Ho deciso di pensare a me stessa, il tempo mi ha fatto capire tante cose, soprattutto che se una persona non fa le cose da subito è meglio troncare immediatamente perchè più passa il tempo più ti ci affezioni e per evitarlo bisogna darci un taglio da subito. Ho imparato a volermi bene che a stare dietro a persone del genere mi ha abbassato molto l'autostima e soprattutto avevo preso un orientamento che non era il mio, non mi ci sentivo proprio. Non bisogna perdere anni dietro a persone che non si decidono mai. Chi vi ama vi segue.
    -1
    Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

  18. Avatar di laura

    laura 4 anni fa (17 Febbraio 2016 21:33)

    "Sto trattando me stesso/a come qualcosa di valore e di cui intendo proteggere il valore?" Ma se io non conosco il mio "reale me" ma solo "la percezione di me", come faccio a saperlo? Se il valore che mi do' (ed ovviamente per me è oggettivo) è basso poniamo per esempio 2, qualsiasi cosa io faccia aggiunge valore. E magari però valgo 8...
    0
    Rispondi a laura Commenta l’articolo

  19. Avatar di Livia

    Livia 3 anni fa (9 Luglio 2016 3:06)

    Io ho mia madre che per quanto sia buona e cara, non fa altro che sminuirmi, pretendendo che io sia sicura, che mi faccia rispettare, mi dice che mi comporto da bambina, che devo osservare gli altri per imparare però quando mi comporto da str****, come molti fanno con me, allora non va bene. Devo pensare a come mi comporto perché la gente parla e nessuno mi prende in comsiderazione. Vorrei andarmene di casa il prima possibile.
    0
    Rispondi a Livia Commenta l’articolo

  20. Avatar di Fausta

    Fausta 3 anni fa (15 Ottobre 2016 20:35)

    Ciao...grazie mille per i tuoi consigli...sono tutte cose che sappiamo ma che non vogliamo ammettere a noi stesse di farci del male....come dici tu...mancanza di autostima...comunque molto utili i tuoi consigli...grazie ancora
    0
    Rispondi a Fausta Commenta l’articolo