Quando un uomo non ti cerca: come interpretare il suo comportamento

quando un uomo non ti cerca

C’è qualcosa di peggio di quando un uomo non ti cerca? Cioè, di quel fenomeno che si verifica quando hai appena iniziato a frequentare un uomo, tutto sembra andare per il meglio tra di voi, un rapporto “speciale” ed “esclusivo” sembra essere appena iniziato sotto i migliori auspici, eppure lui smette di cercarti e scompare o diventa molto, molto rarefatto nei suoi contatti?

E’ un comportamento tanto diffuso che ho ritenuto opportuno dedicare molto spazio a come funziona il desiderio in un uomo, all’interno del percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno).

"Può sembrare indifferenza, ma a volte è “E se disturbo?” “E se sono invadente?” “E se non gli fa piacere?” “E se sono di troppo?” Che fatica. Mesmeri"

Hai presente quando i giornali ci propinano quelle assurde statistiche tipo: ogni pendolare trascorre in media 6 anni della sua vita in coda o 15 in treno? Oppure: una madre di famiglia trascorre almeno 8 anni della sua vita, in media, a pulire il piatto doccia? O anche: a 21 anni un ragazzo nato del 2000 avrà passato 6 anni della sua vita su FacebooK?

Secondo te, se calcolassimo l’ammontare di tempo e di energie che una donna in media ha trascorso nell’attesa di messaggi, chiamate e what’s app che non arrivano, che risultati darebbe il fantastico calcolo?

Secondo me, devastanti.

Quindi, primo assunto: quando un uomo non ti cerca, tu accendi la spia di avvertimento “Spreco di Vita”, che non si sa mai. Valuta molto seriamente questa ipotesi.

Non pensare subito: non gli piaccio – l’ho deluso – ho fatto degli errori – rimarrò sola per sempre.

Fermati su una sola e unica considerazione: “Forse sto perdendo il mio tempo e sto sprecando le mie energie, investendole sulla persona sbagliata. Succede, meglio saperlo prima che dopo. Ora mi concentro su qualcosa di davvero importante per me – la lezione di zumba, il report che devo preparare per il capo, la spesa per iniziare il regime alimentare che mi ha prescritto la nutrizionista – che davvero mi avvicina alla serenità e all’uomo giusto per me, dato che sprecare tempo significa sprecare vita e io di vita ne ho una sola…”

Non solo: pensa che stare ad aspettare una telefonata o un contatto quando un uomo non ti cerca, ti fa invecchiare prima e ti fa venire la cellulite, dato che pensieri negativi e frustrazione mettono in circolo il cortisolo, l’ormone dello stress, che fa più danni nel tuo corpo che le cavallette in Cina.

Quando un uomo non ti cerca: l’atteggiamento giusto da assumere

Poi, certo, per puro amor di conoscenza, continua pure a elucubrare e ad appaturniarti, ché so benissimo che dire a certe donne – la maggioranza – di smettere di appaturniarsi così di colpo sembrerebbe un atto di crudeltà mentale. E io non voglio essere cattiva.

Anzi, per appaturniarti in modo più utile per te, evitandoti pericolosi voli pindarici autocolpevolizzanti, distruttivi e depressivi, ti propongo un’analisi dei 10 generi più diffusi all’interno della specie uomo che non ti cerca, di modo che tu possa fare riflessioni produttive e muoverti rapidamente verso altre direzioni o, semplicemente, verso te stessa.

"L’indifferenza è inferno senza fiamme. Maria Luisa Spaziani"

Partiamo da un assunto importante: corteggiare è faticoso. E’ impegnativo. E’ un percorso a ostacoli.

E in un mondo dove tutto diventa stressante – soprattutto perseguire il piacere e creare relazioni – ci manca che uno si debba stressare ancora di più andando a inguaiarsi in quel labirinto emotivo e pratico che sono di fatto il corteggiamento o la seduzione. Non sia mai.

Se le donne non si fanno scrupoli a buttare via le proprie vite dietro a un signor nessun che non merita né loro, né il loro amore, figurarsi le loro lacrime, gli uomini in genere, sono molto, ma molto più accorti ad amministrare i propri beni: la propria serenità, il proprio tempo, le proprie energie emotive.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...
"Se vuoi piacere a chi ti piace, mostragli indifferenza. Se vuoi la sua indifferenza, mostragli attenzioni. Guido Rojetti"

In genere gli uomini hanno più amor proprio e anche perfino più amore di sé rispetto alle donne per mettersi a sprecare vita in un’attività ad alto rischio come quella di entrare in relazione e – addirittura – provare a sedurre.

10 tipi d’uomo che smettono di cercarti e le loro ragioni

E’ evidente allora che molti uomini – come molte donne – non agiscono e non perseverano per molte ragioni di tipo personale. Non è che uno perché uomo è privo di appaturniamenti, pigrizie o schemi mentali disfunzionali.

Anzi no, molto spesso gli uomini sono più appaturniati delle donne. Soprattutto per quel che riguarda la seduzione.

Il che non autorizza nessuna a correre lancia in resta in loro soccorso. Questo non ci stanchiamo mai di ribadirlo…

Andiamo dritte al punto e analizziamo i 10 tipi di uomini che più classicamente smettono di corteggiare una donna verso la quale si sono dimostrati interessati. Quando un uomo non ti cerca, potresti essere incappata in un uomo del genere.

  1. Il rifiuto-fobico. Tu hai paura del rifiuto? Ma quanta paura del rifiuto hai? Tanta? Ecco, bene, considera che per cultura e tradizione gli uomini in media hanno molto più paura del rifiuto di quanta ne abbiano le donne, quindi fai le debite proporzioni. Molti uomini non si fanno avanti o sono molto “pigri” perché, appunto, terrorizzati dal rifiuto e terrorizzati che il rifiuto non solo rovini la loro già precaria autostima, ma anche la loro fama presso conoscenti e amici. Obbrobrio e vergogna.
  2. L'(Eterno) Precario. C’è il precariato del lavoro. Le relazioni sono precarie. E c’è colui che si sente precario in sé e per sé: non ha un lavoro fisso, deve concludere gli studi e non sa che cosa ne sarà di lui, non sa dove andrà a vivere. Magari si è appena separato, gli tocca mantenere figli e due case. E’ sua convinzione che corteggiare una donna ed essere in una relazione comporti dei costi, anche economici, che non se la sente di affrontare. No, per carità, di guai ne ha già troppi per farsi carico anche della relazione con una donna.
  3. L’Impedito-Insicuro-Sfiduciato: pensa di essere totalmente incapace a rapportarsi con una donna. Non l’ha mai fatto e quelle poche volte che l’ha fatto non ha capito niente di quel che è successo e non se ne fa una ragione nemmeno adesso. Poi, in fin de’ conti, è evidente anche al più distratto degli osservatori, le relazioni al giorno d’oggi sono tutte destinate a finire male. Meglio non allagarsi, meglio stare rintanati dove si è e non esporsi.
  4. Lo Schifato dal Romanticismo (o Principe Nero): è colui che detesta l’idea del principe azzurro, anche se non ne ha mai sentito parlare, ma ha sentito su di sé tutta la pressione del concetto. Sì, ok, come alle bimbe-ragazze-donne viene imposto culturalmente il dovere di essere sempre magre-belle-giovani, ai bimbi-ragazzi-uomini viene imposto culturalmente il dovere di essere duri, coraggiosi e anche un po’ senza scrupoli. Poi, però, quando si tratta di relazioni, di colpo vengono richieste a loro anche comprensione, empatia e tenerezza. Ma come? Uno ci ha messo tutta la vita a sopportare i bulli a scuola, a uscirne in qualche modo vivo, anche se provato; all’università finalmente è diventato un bullo vero anche lui e ora scopre che per tenersi una ragazza bella e sana per più di sei mesi deve imparare anche a essere dolce e gentile? No, davvero, lasciamo perdere. Le relazioni romantiche non fanno proprio per lui.
  5. L’Eternamente Insoddisfatto-Perfezionista: è colui che non riesce a trovare una donna che lo “prenda” veramente. Sembra che si lasci incantare da qualcuna, di tanto in tanto, ma presto il suo interesse svanisce, così come è nato. Nessuna pare dargli l’eccitazione e insieme la sicurezza che lui va cercando. Molto presto tutte finiscono per deluderlo (questo, ovviamente, è quello che racconta a se stesso)…
  6. Il Dongiovanni da Sito di Incontri. Lui, al contrario dei precedenti, è lo stakanovista del corteggiamento, l’ossessivo della chat, il compulsivo dell'”invio”. Ha più donne in ogni sito e fa un po’ come la ronda notturna o i medici del reparto. Il giro periodico di tutte le sue corteggiate. Solo che qualcuna, in ‘sto gran traffico internet talvolta si perde. Quando lui non ti chiama è perché, per ragioni puramente accidentali e indipendenti dalla tua e sua volontà sei sfuggita al controllo. Si è distratto, si è dimenticato, qualcun’altra gli ha preso più attenzione o tempo o gli ha dato più filo da torcere.
  7. Lo Sposato-Impegnato: tu magari non lo sai e non l’hai capito oppure lo sai o lo hai intuito. Il fatto è che lui è impegnato, ha un’altra, quindi non si fa sentire perché è in altre faccende affaccendato. Facile.
  8. Il Pragmatico: voleva solo sesso da te; ha capito che non sei il tipo e non vede perché deve continuare la caccia.
  9. Il Narcisista (o il perverso ad altro titolo). Ha bisogno dell’ammirazione incondizionata di una donna. Della tua non era sicuro al cento per cento. Bene per te, vuol dire che non sei carne da cannone. Sii orgogliosa e grata di ciò, è la cosa più bella che ti potesse capitare.
  10. Il Frainteso: non vi siete capiti, tu hai visto quel che non c’era. Pensavi che ti stesse corteggiando, invece era un calesse… Il mondo vive di fraintendimenti, in ogni campo della vita.

Parlami di qual è la tua esperienza personale.

Nello spazio qui sotto lasciami le tue testimonianza e i tuoi commenti:  che cosa fai e che cosa pensi quando un uomo non ti cerca?

Quando un uomo non ti cerca: che cosa ti serve per uscire dalla crisi

So bene che quando un uomo non ti cerca entri in una situazione emotiva molto negativa che ti fa stare male, per l’umiliazione, lo sconcerto e il fatto di non capire che cosa sta succedendo.

In realtà per uscire da momenti negativi come questi (e non ricaderci mai più) è importante scoprire e aver ben chiari i meccanismi del desiderio, di come nasce e di che cosa lo mantiene vivo nel tempo.

Ho fatto molte ricerche al proposito e ho fatto tesoro della mia esperienza.

Nel percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno), fornisco strumenti pratici e concreti che servono a riconoscere l’uomo giusto, a capire se è davvero attratto e a capire come mantenere vivo il desiderio nel rapporto.

Si tratta di un vero e proprio percorso di competenza sentimentale a tutto tondo, che ti permette di esprimerti al cento per cento scoprendo i tuoi punti di forza, mettendoli in evidenza e usandoli al meglio.

Guarda l’anteprima e inizia il percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno).

Lascia un Commento!

459 Commenti

  1. Avatar di Ida

    Ida 2 mesi fa (24 Marzo 2020 11:57)

    Si, lo so. Non sono una ragazzina! . Però non capisco il fatto che si comporti così, o che voglia solo fare sesso se alla fine avevamo un certo rapporto. È questo mi fa stare male. Speravo che frequentandolo di più, come stava accadendo nuovamente da gennaio, le cose potessero cambiare. Ma purtroppo hai ragione tu, non devo più dargli retta e quando mi ricercherà dovrò essere indifferente. A prescindere da quello che mi dirà (perché sai lui è molto bravo a fare la vittima e a farmi sentire in colpa). Quando gli faccio notare che sbaglia con me.
    Rispondi a Ida Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (24 Marzo 2020 12:01)

      Capisco che tu non sia una ragazzina, bisogna stare attenti comunque a non lasciarsi travolgere dall'ingenuità e dai buoni sentimenti male indirizzati. Il fatto che lui è molto bravo a fare la vittima e a farti sentire in colpa, rafforza l'idea che di bene non te ne vuole e che ti manipola semplicemente.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di Arialda

    Arialda 2 mesi fa (23 Marzo 2020 19:25)

    Ciao Ilaria io ho capito ma gli voglio un gran bene, vai su YouTube è leggi la poesia che ho scritto per lui. Scrivi il mio nome: il titolo della poesia è speciale. Comunque io ti ringrazio con il cuore per i consigli che mi hai dato. Credimi. Molto probabilmente non tornerà per questo ha avuto questa reazione
    Rispondi a Arialda Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (23 Marzo 2020 19:46)

      Ciao Arialda, grazie, no, non mi interessa leggere la poesia che hai scritto per questo criminale. Dedicati a qualcosa di meglio.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Arialda

      Arialda 2 mesi fa (23 Marzo 2020 20:07)

      La poesia è la mia passione a prescindere da lui. Comunque non è un criminale a prescindere da come sia andata. Tu hai perfettamente ragione sulla cultura, sulla mentalità. E che devo dimostrarlo.
      Rispondi a Arialda Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (23 Marzo 2020 20:08)

      Arialda, basta, per favore.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ida

      Ida 2 mesi fa (24 Marzo 2020 12:40)

      Ciao, hai ragione. Il suo atteggiamento è da persona poco trasparente e infedele. Il fatto è che sono presa da lui e questo mi fa andare oltre il tuo atteggiamento scorretto e superficiale; perché da come lo conoscevo io, all'inizio era totalmente diverso, "attento, premuroso e disponibile". Comunque é confuso,non so, o non è maturo abbastanza. In ogni caso ho sempre sperato che potesse cambiare. Ma purtroppo, nei miei confronti prova solo attrazione fisica e desiderio sessuale, non era affezionato a me come mi ha fatto credere.
      Rispondi a Ida Commenta l’articolo

  3. Avatar di Ida

    Ida 2 mesi fa (23 Marzo 2020 22:27)

    Ciao sono Ida, ho 29 anni, sono laureata in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni e attualmente sto svolgendo il praticantato per abilitarmi alla professione di Consulente del lavoro. Le scrivo perché vorrei raccontarle la mia storia. È iniziato tutto all'università, ho conosciuto questo ragazzo di nome Antonio, abbiamo avuto sin da subito una certa complicità (quelle sensazioni a pelle che ti fanno sembrare di conoscere una persona da sempre, anche se in realtà non è così). Ci siamo sempre sostenuti nei diversi esami ecc. Ci sentivamo e chiamavano sempre, lui però mi aveva nascosto il fatto di essere fidanzato. (essendo di Crotone e io di Cosenza, per lui è stato facile gestire il tutto) Dopo un po' di tempo si è fatto avanti dicendomi di provare interesse per me in modo diverso e di essersi lasciato con la fidanzata. Ci siamo visti e abbiamo fatto l'amore, e ci siamo frequentati ancora per un po'. Poi però mi ha ammesso di essere fidanzato da tantissimi anni e che quindi non poteva darmi di più. Nonostante mi scriveva ecc. Ho deciso di bloccarlo su ig perché forse era il modo migliore per stare meno male. Ma poi mi ha ricontattato e abbiamo fatto pace. Ma ci sentivamo molto meno. Da gennaio però abbiamo iniziato di nuovo a vederci, e gli ho portato pure un regalo, e lui è rimasto davvero felice da questo mio gesto (lui ha quasi finito casa nuova) . Mi diceva di tenerci a me, di voler fare l'amore con me anche a febbraio ecc. Poi è arrivato il virus, Covid 19 (coronavirus) e questo ci ha fatto allontanare nuovamente. Non è costante, non si fa sentire e questo mi fa stare molto male perché io sono innamorata di lui. Quando siamo insieme percepisco le stesse emozioni e sentimenti da parte sua, però quando siamo lontani si allontana. E questo atteggiamento non lo capisco, (secondo me frequenta un'altra ragazza). Con la sua ex storica si sono lasciati.
    Rispondi a Ida Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (24 Marzo 2020 11:16)

      Ciao Ida, un uomo che dice che tiene e a te e che vuole fare l'amore con te intende dire che vuole portarti a letto. Volere fare l'amore non è sintomo di amore o di un interesse sentimentale. Lo sai, vero? Bisogna abituarsi a non lasciarsi usare dagli uomini, su coraggio, non farti usare.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ida

      Ida 2 mesi fa (24 Marzo 2020 11:25)

      Che senso ha usarmi? Visto il rapporto che avevamo. (fatto di stima, rispetto e anche bene) comunque certo, lo so! Vorrei cambiare in qualche modo la situazione, ma vista la distanza è un po' difficile. Grazie comunque.
      Rispondi a Ida Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (24 Marzo 2020 11:44)

      Ciao Ida, molte persone usano altre persone. Bisogna saperlo. E molti uomini usano le donne per semplicemente farci sesso. Anche questo bisogna saperlo :) . Poi, fai pure quello che vuoi di te e della tua vita :) .
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 2 mesi fa (24 Marzo 2020 12:08)

      Ciao Ida, scusa se mi intrometto, ma dici di non essere una ragazzina, e non discuto, ma ho osservato 2 cose, che condivido con te, magari ti aiutano. 1): è fidanzato, ma va a cercare un'altra. 2) ti dice che tiene a te, ma non molla l'altra, però per andare a letto vai bene. Scusami, ma dov'è che ti stima e ti rispetta? A me sembra solo uno annoiato che va a cercare il brivido altrove, che ci sa fare con le parole a manipolare gli altri (pensa a cosa raccontava all'altra) e ha approfittato del fatto che tu fossi presa da lui per usarti come giochino. Scusa la poca delicatezza.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Ida

      Ida 2 mesi fa (24 Marzo 2020 12:13)

      Si, infatti bisogna stare attenti. Perché io sono troppo buona e nutro dei sentimenti sinceri nei suoi confronti, lui a volte fa finta di non capire. In ogni caso visto che anche tu credi che la situazione non può cambiare tra me e lui, forse è il caso di lasciare stare. Grazie dei consigli, buona giornata.
      Rispondi a Ida Commenta l’articolo

  4. Avatar di Emanuele

    Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 8:06)

    Beh il tema è riferito al comportamento umano pertanto io ho un quesito da sottoporvi. Secondo voi è possibile che questo periodo qualcuno si possa ravvedere e tornare sui propri passi ? O la solitudine gioca brutti scherzi ? Ora vi spiego il perché di queste domande: all'inizio del mese di è rifatta viva una persona. Mi scrive un laconico ciao. Il giorno dopo mi riscrive che è da maleducati non rispondere a un saluto. Bene questo a circa un mese dal suo compleanno , come se non lo ricordassi. Ora non lo ho calcolata e stamattina mi scrive nuovamente con un laconico ciao. Io ho altro a cui pensare in questo momento, e per quanto mi riguarda anche se dubito che questa persona stia tornando sui propri passi per me è troppo tardi. Penso semplicemente che si stia annoiando. Sono tempi difficili questi senza dubbio. Io non scrivo a vecchie fiamme e ne tanto meno cerco compagnie virtuali. Penso esclusivamente alla mia famiglia, e al mio futuro e va bene anche da solo. Vorrei dare fiducia a questa persona ma non riesco. Io mi fido solo di me stesso. La noia fa brutti scherzi a mio avviso. Voi che ne pensate ?
    Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (25 Marzo 2020 14:44)

      Emanuele, per favore, lascia stare! È una stronza che si annoia!
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 15:07)

      Ilaria lo so e difatti non lo calcolata. E non la sto calcolando. Ah dopo un oretta ha riscritto dicendo che cancella il mio numero e mi blocca così non la posso più contattare. Io ? Ha fatto tutto lei , sono mesi che non ho più avuto il più minimo interesse verso di lei. Ha solo confermato ciò che è. Parlando di cose importanti una mia ex collega ha ancora un mesetto di attesa e poi partorisce un bel maschietto. Sono contento per lei, tutto procede bene è un po' ansiosa ma è comprensibile.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (25 Marzo 2020 15:41)

      Te pareva che signora tornava alla carica durante questo periodo, e poi con che popò di messaggi poi! La tua interpretazione ci sta più che a pennello, Emanuele: la non-tanto-simpatica signora si annoia e allora spara messaggi a caso. #AllaLarga
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 17:15)

      Ciao Silvia, È chiaro che si annoia, poi figurati dalla reazione che ha avuto ha capito che così come lo messa sul piedistallo così lo tirata giù. Non mi calcoli e io ti blocco. Non ho tempo per queste stupidaggini, stiamo vivendo un periodo molto complesso e mai possibile che una persona non abbia consapevolezza di ciò che sta accadendo e perda tempo con queste bambinate ? Va be' ha solo confermato ciò che abbiamo sempre detto. Ora nella mia azienda abbiamo creato un gruppo per sfornare idee per ripartire quando sarà. E sono un vulcano in quanto senso. Io la mia quarantena la sto passando a studiare come tenere il mio lavoro e contribuire alla salvaguardia dell' azienda e dei posti di lavoro. Questo è importante per me oltre il benessere della mia famiglia.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 2 mesi fa (25 Marzo 2020 15:43)

      Ciao Emanuele, ho appena scritto un post sulla stessa tematica senza saperlo! Comunque credo semplicemente che questa persona si annoi in quarantena. Se no perchè aspettare proprio la quarantena? Anche se, ti dirò, sono dubbiosa di chi sembra "ritornare" sui propri passi, soprattutto solo tramite un messaggio, dopo del tempo. A prescindere dalla quarantena.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Doris

      Doris 2 mesi fa (25 Marzo 2020 18:44)

      Emanuele, ma coomeee!?!? Con un tale ritorno in pompa magna tu mi reagisci con tale cinismo? Aspetta, fammi indovinare... Uhm... Sarà mica la stessa dell'episodio di quella giacca costosa in regalo?
      Rispondi a Doris Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 19:43)

      Si sì Doris, E tornata alla carica nuovamente e stramanente in questo periodo di quarantena e a ridosso e suo compleanno. A un certo punto scrive un terzo messaggio chiedendomi se sono fidanzato. Ho sbottato basta e basta. Com'è sono un mostro peggio del coronavirus e tu mi scrivi ? E troppo tardi dopo un anno e troppo tardi ci doveva pensare prima e due volte a trattarmi come uno schifo. Ma gli ho permesso io e oggi non c'è stato verso. Scusatemi ma non era mia intenzione riaprire questo capitolo..Per me era chiusa e lo è tuttora. La mia dignità prima di tutto. Ora ho da aiutare dei colleghi e un azienda. Non ho davvero bisogno di circondarmi di persone del genere.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (25 Marzo 2020 19:58)

      Bloccala Emanuele, fai questo atto di forza, anche su te stesso. Bloccala.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (25 Marzo 2020 22:01)

      Soprattutto in un periodo come questo, tu Emanuele, come tanti altri assieme a te, stai già parecchio impegnato sul fronte dello stare vicino alla tua famiglia, a chi ti è più caro, e allo stesso tempo ti prendi cura del tuo lavoro e della tua salute. Mica è poco! Davvero non hai bisogno del rumore di sottofondo di queste persone che ti si accozzano tanto per... Taglia proprio i ponti, anche perché ‘ricevere un messaggio a sproposito ogni tanto, ti fa venire comunque il pianto’! Evvai di rime :D
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 22:37)

      Difatti Silvia è così. Sono stato piuttosto duro con lei. Voleva solo salutarmi. Non gli credo e non mi fido. È pericolosa questa persona. Senza troppi peli sulla lingua gli l' ho detto. Non mi parla da un anno. Che vuole cosa cerca ? No e no e no e ancora no. Si e rotto qualcosa che un anno fa faceva la differenza: la fiducia. A voluto fare la stronza! Che si assuma le sue responsabilità e queste sono le conseguenze. Non è così semplice. Non basta un ciao come stai. E ridicolo e inaccettabile. Affari suoi ! Si annoia affari suoi. Mi fa schifo e gli lo detto.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

  5. Avatar di Emanuele

    Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 20:17)

    Ilaria è giusto ciò che dici. Io inavvertitamente avevo lasciato un canale aperto. Non ci avevo più pensato. Vedi quanto mi puo interessare. Sono passati 3 mesi e poi e poi mai mi aspettavo ancora questa pagliacciata. Ho sbottato ci doveva pensare un anno fa. Ah sono stato chiaro , ti stai annoiando e scrivi. E altrettanto chiaro sono stato nel dirgli che non mi interessa, niente della sua vita del suo compleanno o altro. Per me è un estranea e non mi fido manco per niente. Comunque Ilaria dentro di me c'era sempre quel tarlo per quanto più quieto rispetto a prima fatto di sensi di colpa. Poi vuoi il tempo , voui seguire te voui questa sua nuova apparizione ho capito che io ho agito davvero in buona fede in passato. Non ho colpe, sono responsabile esclusivamente di essere stato bisognoso.
    Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 2 mesi fa (25 Marzo 2020 22:37)

      "Non ho colpe, sono responsabile esclusivamente di essere stato bisognoso", grande verità @Emanuele. E quanto costa fatica lavorare sulla propria bisognosità. Fai come ti hanno consigliato tutte. P.S. Attendo sempre i consigli su come cavarsela post virus.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (25 Marzo 2020 23:44)

      @Vic, Guarda ho buttato fuori tutto quello che avevo. No non accetto l'amicizia da parte di una persona del genere. Pensando alle cose importanti. Shut in Economy, nuovi scenari per un mondo diverso. Cerca su Google. Però leggi direttamente lo studio del MIT. Su questo scenario sto riprogettando il business. Voglio essere molto cauto ma sarà peggio del secondo dopoguerra da noi. Chi studia e incomincia a pensare a un mondo che non ci sarà più, più sarà avvantaggiato. Mi baso su studi, come quello del MIT e altre ricerche e soprattutto sulla storia.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 2 mesi fa (26 Marzo 2020 11:35)

      Grazie mille, Emanuele. No, infatti, chiudi tutti i canali di comunicazione con lei, bloccala, fallo. Perché non è la tua amicizia che vuole né tantomeno riprovare ad avere una storia con te. Vuole solo testarti. Vuole capire a che punto stai e quanto è ancora forte il tuo sentimento o la tua dipendenza nei suoi confronti. Se le dai corda, dopo un po' ti bloccherà, perché avrai assolto il tuo dovere di pompaggio ego e non avrà più bisogno di te.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (26 Marzo 2020 12:52)

      @Vic, Il mio sentimento è pari a 0 anzi sotto zero. E sono stato talmente chiaro in questo senso che perfino un muro l'ha capito. Non provo niente di niente, mi fa letteralmente schifo. Non ho bisogno ne di amici come lei, ne di una donna come lei. Sono solo ! E chi se ne importa, molto ma molto meglio così. Bene o male a parte questo periodo di quarantena con altre sono uscito. Ciò significa che avrò in futuro altre occasioni. Anche l'altra è sparita da più di un mese. E chi se importa anche di questa! A un certo punto Vic occorre diventare severi e cinici. Per amor proprio soprattutto. E ti assicuro che la severità è stata l'unica compagnia che ha ricevuto la signora che è riapparsa miracolosamente. Non me frega niente di niente.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

  6. Avatar di Carmela

    Carmela 2 mesi fa (3 Aprile 2020 7:14)

    Ciao, io penso di aver incontrato i punti 7/9/10 nello stesso uomo (bambino). Dopo la nostra "scappatella" sul lavoro ride, scherza e cerca il contatto fisico... Ma lascia cadere nel vuoto ogni mia battuta /invito per rivederci fuori. Ieri gli ho proprio detto che mi piacerebbe parlare io e lui fuori dal lavoro di cose che ci riguardano e ovviamente spunte blu e silenzio. La cosa bella è che giusto ieri mattina quando gli ho detto cosa vuoi, tu m'ignori lui mi ha detto... Non è vero, non t'ignoro! Boh... Per una laureata in lettere come me è più facile scrivere un trattato di fisica che capire lui!
    Rispondi a Carmela Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (3 Aprile 2020 9:22)

      Non capisco cosa ci sia da capire: ha voluto usarti per una scappatella. Adesso non gli interessi più. Soprattutto non aveva considerazione e stima di te e ora ne ha ancor meno. Più gli chiedi spiegazioni e incontri più in cuor suo ti stima sempre meno e si ritiene un gran figo. È veramente lampante ed elementare altro che difficile da capire.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 2 mesi fa (3 Aprile 2020 13:33)

      D'accordo con Ilaria. Veramente, è inutile farsi tante domande. Se dopo che c'è stato del sesso occasionale fa il vago e non vuole rivederti e ti ignora palesemente, la risposta ce l'hai. Non inseguiamo chi non ci fila di striscio e ci usa. Non c'è mica un premio "più umiliata del mese". And the award "dignity under shoes goes to…"
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  7. Avatar di Sara

    Sara 1 mese fa (19 Aprile 2020 15:38)

    Ciao ti scrivo perchè devo capire come comportarmi con un ragazzo...premetto che ha avuto una relazione durata anni e quindi vuole andarci piano...bene detto questo ti spiego in breve e spero potrai aiutarmi a capire cosa devo fare...allora con questo ragazzo ci siamo messaggiati x un pò ( vista la situazione di adesso) e abbiamo deciso di comune accordo che quando finisce tutto questo ci saremmo visti e ci saremmo divertiti insieme x un periodo di tempo x vedere se tra noi potesse nascere qualcosa oppure no...abbiamo fatto diverse videochiamate e ci siamo trovati bene poi mi ha detto che mi avrebbe cercato lui e da quel giorno non si è più fatto sentire...gli ho mandato qualche messaggio ma ha solo visualizzato e non ha mai risposto...visualizza gli stati di whatsapp ma non mi commenta nulla..gli ho fatto capire in tutti i modi che voglio divertimento da lui ma niente...cosa devo fare???sto impazzendo non ne posso più...spero potrai aiutarmi...grazie infinite...
    Rispondi a Sara Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (19 Aprile 2020 15:52)

      Stai impazzendo? Non esageriamo. Lui di sicuro sta facendo quello che fa con te, con altre. Se e quando deciderà che è arrivato il tuo turno si farà vivo. E vi divertirete... Se per te questo è divertente... Sennò, credimi, di uomini e ragazzi che hanno voglia di divertirsi ne trovi quanti ne vuoi.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 1 mese fa (19 Aprile 2020 17:07)

      @Sara Magari proprio il fatto di sapere che sei lì ad aspettare un suo schiocco di dita non lo intriga per niente. A molti piace sapere di avere a disposizione le chiavi dei conventi, ma non sempre li vanno ad aprire.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  8. Avatar di Epa 72

    Epa 72 1 mese fa (20 Aprile 2020 15:27)

    Fobico, sfiduciato, impedito... cronico. Di fronte ad una assurda fortuna. quella di avere una donna innamorata e devota, scappa... lentamente... perché non riesce a tenerle testa. Però esprime la propria incapacità ed invidia! attraverso vili ritorsioni, inganni e tradimenti della fiducia organizzati in gruppo solo per essere aiutato a scaricarla. Poi, una volta solo, diventa ossessionato dai siti di incontri...
    Rispondi a Epa 72 Commenta l’articolo

  9. Avatar di Stella

    Stella 1 mese fa (20 Aprile 2020 17:06)

    Grazie Ilaria x avermi contattata. La mia situazione è che ho avuto una frequentazione x qualche mese con un uomo, mio coetaneo che mi ha letteralmente affascinato, dopodiche' cambia rotta. Mi dice che ha conosciuto una persona ed ha deciso di frequentarla, per cui si interrompe la nostra storia. Ci rincontriamo dopo qualche mese, prendiamo un caffè e mi informa che con lei è finita. Riniziamo a vederci, sembra molto contento ed è citato di rivedermi, mi fa I complimenti ecc.ecc. Fino ad arrivare a questo maledetto virus. Ci sentiamo x SMS ma sono sempre io che scrivo x prima e lui poi risponde. Se io non scrivo lui non si fa sentire. Ha fatto il primo passo solo il giorno del mio compleanno con gli auguri e il giorno di Pasqua, per il resto sono sempre io che scrivo x prima. Non so cosa pensare, sono più di 10 gg che non gli scrivo e lui non si fa sentire. Ilaria lui mi piace molto, anzi forse sono innamorata di lui. Cosa fare?!?!?? Grazie se vorrai darmi una risposta. Dimenticavo io ho 60 anni e lui 57.
    Rispondi a Stella Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (20 Aprile 2020 18:47)

      Lascialo perdere. Non è interessato a te.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Doris

      Doris 1 mese fa (20 Aprile 2020 19:47)

      Ciao Stella, parte subito male con uno scarto a favore di altra frequentazione. Poi lui viene scaricato. A quel punto, nell'attesa che si profili altra occasione gradita, ripesca la riserva entusiasta: sai che palle restar solo per 20 giorni/un mese. Scatta la quarantena e non serve più farsi vivi: mica gli servi, in questo momento. Casomai ci si ripenserà con la fase 2, se nel frattempo non sarà saltato fuori qualcosa di intrigante dai social: la tua carica è tale che riuscirà sicuramente ad inventare qualcosa per farsi perdonare... Che so, un "sai, ero tanto depresso!" Auguri alle feste comandate e simulazione di entusiasmo servono a tenere calda la riserva per i momenti magri, che possono sempre capitare, anche ai veri tacchinatori. Io la vedo così. Ma, certo, spero vivamente di sbagliare...
      Rispondi a Doris Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (20 Aprile 2020 19:48)

      Sottoscrivo.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 1 mese fa (20 Aprile 2020 20:10)

      Ciao Stella. Mamma mia, questa è la riprova che tali soggetti non cambiano mai, altro che metter la testa a posto... ad ogni modo mi dispiace che tu ti senta abbandonata da lui, ma concordo con Doris e Ilaria. Sai quando giochi a scala quaranta, ti capita un jolly, e indecisa per quale scala usarlo, te lo tieni lì per vedere quali carte pescherai, per decider dove collocarlo? Uguale.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (20 Aprile 2020 21:19)

      Ciao Stella, volevo esprimerti la mia vicinanza perché questi burattinai agiscono proprio così quando percepiscono entusiasmo ed interesse verso di loro. Se sei sul divano e ti viene voglia di scrivergli, fai fare un salto carpiato al telefono oppure scrivi qui: rischio evitato ;)
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 1 mese fa (20 Aprile 2020 22:13)

      @Silvia, il lancio del telefono dovrebbe essere inserito tra le discipline sportive delle prossime Olimpiadi! 🤣
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (21 Aprile 2020 10:07)

      Tra l'altro, Emilia, attirerebbe orde di pubblico!
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

  10. Avatar di AAA

    AAA 1 mese fa (21 Aprile 2020 13:03)

    Ciao ci provo... Nell'ultimo anno io e M. abbiamo avuto una relazione fatta di interessi comuni ed intimità, ma molto sofferta per entrambi: siamo poco più che coetanei, sopra i 40, lui è single, io invece avevo un compagno e un figlio piccolo. Qualche mese fa ho allontanato M. perchè avevo bisogno di stargli lontana per poter prendere in serenità delle decisioni importanti per la mia vita, ossia, sostanzialmente di lasciare il mio compagno, cosa che poi ho fatto, anche se nella forma la mia situazione non è cambiata, vista la situazione attuale non riesco a trasferirmi come avevo deciso, per ragioni organizzative. Dopo circa un mese M. si è riavvicinato a me, con delle scuse, ma sempre cercando un contatto "sicuro", ossia in luogo pubblico, con amici, in un paio di momenti soltanto gli è scivolato un "mi manchi" ed un "vorrei averti qui". In quello stesso periodo, ci siamo visti regolarmente per degli impegni comuni e la complicità era evidente ad occhio nudo (anche troppo, viste le circostanze). Preciso che in queste occasioni gli ho detto di aver lasciato il mio compagno. L'ultima volta che ci siamo sentiti, ad inizio marzo, lui voleva vedermi per darmi un regalo per dei favori che gli avevo fatto (stupidaggini, che erano state più una "scusa" per restare in contatto). Questa cosa mi ha tanto indispettito, perchè è stato l'apice di una serie di atteggiamenti per i quali mi sono sentita trattata "come un'amica" e non riuscivo più a capire che tipo di rapporto lui ritenesse di avere o volesse avere con me. Forse ho esagerato, anche spinta dal consiglio delle amiche, nello scrivergli che l'avrei visto soltanto se ci fossimo parlati per chiarirci sul futuro che volevamo darci (o non darci) altrimenti avrei preferito che lui uscisse dalla mia vita. Mi ha risposto freddamente che voleva solo darmi quel regalo e che ci teneva tanto, ma se la mettevo così, mi augurava buona vita. A seguire Mi ha scritto in due occasioni a distanza di settimane una volta per chiedermi come stavo e una volta inviandomi una mail con un link ad un sito di interesse comune. Ai messaggi ho risposto, garbatamente, ma restando sulle mie e lui pure. Da ultimo, mi scrive invitandomi ad una video-chat collettiva con suoi parenti ed amici. Non ho risposto. Non c'entravo nulla con quella cosa, non mi riguarda, era assurdo di per sè l'invito. Non so più cosa fare. Ora, lo so che il titolo dell'articolo è "quando un uomo non ti cerca", e lui invece mi cerca, in qualche modo strano. Il punto è che: - non siamo MAI stati amici e che lui sa benissimo che NON sono sua amica, quando il nostro rapporto è iniziato era già una "relazione" - ci siamo sempre RECIPROCAMENTE detti che volevamo provare a "stare insieme", davvero e vedere se poteva funzionare. Allora, la domanda qual'è? E' giusto, in una situazione del genere, continuare a serbare un religioso silenzio in attesa che lui si decida o si capisca, oppure dovrei fare il primo passo? Per quel che lo conosco, il timore è che al mio primo passo corrisponda una retromarcia furiosa ed una fuga a gambe levate, per questo sto qui, ferma, ad aspettare. Io sono dell'idea che lui debba torcersi le budella dal nervoso, fino a scoppiare e a dirmi l'unica cosa che mi deve dire, ossia che gli manco e che quando tutto questo casino finirà, magari ci potremmo vedere per ripartire da zero, con una situazione nuova e diversa, dove finalmente potremmo bere una cosa fuori, senza guardarci intorno con l'ansia, e vedere dove andiamo a finire. Diversamente fosse, significherebbe che, per qualche strana ragione ora mi ritiene, cosa? un'amica? Io non ci sto... non ne sono capace adesso. Il dubbio però è anche che a star qua ferma, questa cosa possa non accadere mai. E' tutto molto confuso.. ma cercando di essere sintetica questo è il risultato.
    Rispondi a AAA Commenta l’articolo

    • Avatar di Laura

      Laura 1 mese fa (21 Aprile 2020 16:17)

      Cara AAA, mi pare che entrambe le alternative tra cui ti struggi ("continuare a serbare un religioso silenzio in attesa che lui si decida o si capisca, oppure fare il primo passo") ti mettano in una situazione di dipendenza da ciò che lui fa, dice, pensa o chiarisce. In questo modo dai a lui, solo a lui il potere, mentre le tue azioni sono finalizzate solo a cercare di manipolarlo, nella speranza di fargli fare quello che reputi sia meglio per te. Sia che lui lo faccia, sia che non lo faccia, tu sarai comunque in balia degli eventi e mai serena, né tantomeno felice. Secondo me dovresti cambiare il soggetto della frase, spostandolo da lui a te: tu cosa vuoi fare, dire, pensare, chiarire a te stessa, per stare bene? Se quest'uomo sparisse dalla faccia della terra domani, cosa vorresti, cosa faresti, cosa sarebbe ancora importante per te? Hai appena attraversato un grande cambiamento, che è ancora in corso per di più. Il mio consiglio è di ridare potere a te stessa, toglierlo a uomini dai comportamenti dubbi, e dedicarti alla tua vita, che è in una fase critica e delicata sia per te che per tuo figlio.
      Rispondi a Laura Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (21 Aprile 2020 17:01)

      Molto d'accordo con Laura. Inoltre, visto che esci da una storia con un altro uomo, perché non prenderti un momento per te per vedere se sei 'in check' in generale? Il momento in cui siamo sta sottoponendo alcuni di noi a stress e, alle volte, anche a decisioni o scelte dettate dalla natura del momento. Credo che questa persona sappia già benissimo che tu sei interessata a lui, visto i vari favori che gli hai già fatto, tra l'altro.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

  11. Avatar di GIOVANNA

    GIOVANNA 7 giorni fa (24 Maggio 2020 19:04)

    Ciao Ilaria, è la prima volta che ti scrivo ma leggo spesso i tuoi articoli e li trovo molto interessanti. Sto vivendo uno strano flirt su whatsapp e mi chiedevo se potevi aiutarmi a capirci qualcosa!!! Ho conosciuto questo ragazzo per lavoro febbraio, ci siamo subito trovati bene e abbiamo iniziato ad avere delle lunghe chat su whatsapp oltre alle email lavorative, ma nessuno dei due si è mai esposto sulla natura del rapporto. Lui è molto impegnato col lavoro, in più ha un bambino piccolo che divide con la sua ex, e quindi è un pò sfuggente nelle risposte, a volte si dimentica anche di farlo e io ultimamente glielo faccio notare con qualche battuta soft ma mostrando sempre comprensione. Nell'ultima settimana stiamo lavorando meno e per me era l'occasione giusta per portare definitivamente il rapporto fuori dal lavoro, ma le sue risposte sono sempre più rare e ho paura che si stato sono un bluff. Lui dovrebbe venire a visitare l'azienda dove lavoro non appena sarà possibile viaggiare ma non ha mai fatto allusioni a me è lui, forse o frainteso io?
    Rispondi a GIOVANNA Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 6 giorni fa (24 Maggio 2020 22:25)

      Diciamo che gli hai permesso di far sì che ti facesse fraintendere. Che senso hanno le lunghe chat su Whatsapp? Servono a lui ad ammazzare il tempo e a sentirsi meno solo. Che cosa c’entra questo con una relazione di coppia? Nulla. Non cascare in questi comportamenti un po’ avvilenti e compensativi. Goditi la vita vera.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo