Che cosa rovina una relazione: 11 atteggiamenti distruttivi

cosa rovina una relazioneChe cosa rovina una relazione di coppia?

Un rapporto tra due persone, che si tratti di partner, di amici, di colleghi o di famigliari, per essere soddisfacente, va curato.

Esattamente come va curata la propria salute, come va curato un giardino o anche le proprie finanze.

La “cura”, cioè l’attenzione amorevole a qualcosa che è importante per noi, è una delle ricette per riuscire nella vita.

L’incuria fa danni.

Siamo in un mondo dominato dall’incuria, dove ci si prende cura molto spesso degli aspetti poco importanti dell’esistenza e si tralasciano quelli più importanti.

Ovviamente la cura di una relazione deve avvenire in modo equivalente da entrambi i partner.

E tutti gli altri ne devono restare fuori.

È dalla cura che tu metti nella tua relazione che capisci se davvero il tuo partner e il rapporto con lui ti interessano in quanto tali e non per altre ragioni.

È dalla cura che il tuo partner mette nella vostra relazione che capisci se il tuo partner è davvero interessato a te e al vostro rapporto.

11 atteggiamenti che distruggono un rapporto

Come si manifesta l’incuria? Come si può rovinare anche la più bella e più promettente delle relazioni?

Ti elenco 11 atteggiamenti che ognuno per sé e di certo tutti insieme, rovinano una relazione.

1 Mancare di rispetto a se stessi e all’altra persona e permettere all’altra persona di mancarci di rispetto (attenzione in quest’ultimo caso forse non si tratta di una gran relazione di coppia).

Da questo primo punto derivano tutti gli altri.

2 Trascurare il proprio aspetto fisico, la propria mente e il proprio spirito.

Il 99,9% delle persone, uomini e donne, danno il meglio di sé (se lo danno) quando si tratta di “conquistare” o “riconquistare” il proprio partner.

Poi, una volta raggiunto l’obiettivo, liberi tutti. Ci si lascia andare.

Ci si presenta all’altro e anche forse al mondo là fuori il proprio lato peggiore, evitando di “curare” il proprio aspetto fisico ma anche il proprio fascino “mentale”, lasciando andare le cose…

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

3 Trascurare i propri interessi, passioni e hobby personali. La vita di coppia non è tutto, anzi. Mantenere una “propria” vita è fondamentale per dare energie fresche a se stessi e al rapporto.

4 Dare per scontato il proprio partner. Trascurare anche lui o lei smettendo di interessarsi al suo benessere, ai suoi desideri, alla sua persona e alla sua personalità. Tristissimo.

Che cosa te ne fai di un partner per non occuparti di lui?

5 Ingoiare rospi, cioè accumulare frustrazioni ed emozioni negative, senza mai aprirsi al partner rispetto a quello che non va.

In un rapporto sano è importante fare dei “check” su quali possono essere gli ambiti di miglioramento della relazione.

Cosa rovina una relazione di coppia

6 Criticare il partner e pretendere di cambiarlo. Le critiche possono facilmente trasformarsi in offese e non c’è mancanza di rispetto più grande di voler cambiare una persona. Oh, quante volte lo abbiamo detto questo?!?

7 Non capire l’altro e soprattutto non comprendere i suoi valori, i suoi standard e le sue aspettative.

Attenzione, come sappiamo, noi non possiamo fare felice nessuno. Il compito di trovare serenità ed equilibrio nella vita spetta a ciascuno per sé e non può essere delegato agli altri.

La vita di coppia, basandosi su progetti comuni, si regge solo se i progetti sono condivisi e se da parte di ciascuno dei due partner c’è comprensione piena e viene offerto appoggio ai progetti dell’altro e anche alle sue aspettative sulla vita di coppia.

Fa parte del patto e dell’impegno.

8 Mettere i propri bisogni e i propri interessi sempre per primi, in modo egoistico e anaffettivo.

9 Evitare un dialogo aperto per “amor della pace”, cioè per evitare di litigare.

10 Non dedicare sufficiente tempo all’altro e alla vita di coppia.

11 Non chiedere mai scusa per i propri errori o semplicemente per le proprie sviste.

Ecco cosa rovina una relazione.

A te viene in mente altro? Fammelo sapere nei commenti, mi interessa!

Lascia un Commento!

10 Commenti

  1. Avatar di Fabio

    Fabio 3 anni fa (18 Aprile 2021 21:40)

    Aggiungerei, la fiducia, fiducia nelle capacità dell'altr*, fiducia in quello che dice, pensa e fa',fino a prova contraria, vedersi controllati non è per niente piacevole, alla lunga diventa insopportabile. Fabio
    Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

  2. Avatar di Miky

    Miky 3 anni fa (28 Aprile 2021 13:28)

    Buongiorno a tutti Mi domandavo, visto anche il tema, se è giusto da parte mia chiedere alla persona che sto conoscendo, di smettere di parlare ogni giorno con il suo ex. Loro si sono lasciati da 4 anni e si chiamano ogni giorno... Io sinceramente, visto che sono ancora all'inizio, mi domando se è sano iniziare qualcosa con una persona con la quale il suo ex è parte integrante della sua vita. Poi sapere pure che è stato il suo ex a lasciarlo, mi fa venire ancora piu dubbi. Grazie per i consigli
    Rispondi a Miky Commenta l’articolo

  3. Avatar di Anna G

    Anna G 3 anni fa (18 Aprile 2021 20:51)

    Ciao, Ilaria, ti leggo spesso, io onestamente e soprattutto in buona fede penso di aver seguìto tutti i punti che hai indicato nel rapporto con l’uomo che amo, non sono perfetta, ci mancherebbe, ma ho fatto tutto quello che sentivo e che potevo, ma mi ha lasciato lo stesso. Sono consapevole del fatto che ho scelto di subire tante cose, ma non mi pento, volevo che la mia storia funzionasse, perché era un rapporto onesto, pieno in tutti i suoi aspetti e lui diceva sempre che aveva tutto quello che un uomo sognava. Poi però c’erano momenti sempre più frequenti in cui mi criticava e non mi voleva e alla fine, in un momento di stress suo non causato da me, mi ha buttato via dopo anni e non si è pentito, né scusato, non ha rimediato. Insomma è finita e ci sto molto male, ma non l’ho cercato nemmeno io, perché non meritavo tanta cattiveria. Sentivo di scrivere questo commento, grazie per quello che cerchi di far capire.
    Rispondi a Anna G Commenta l’articolo

  4. Avatar di Masha

    Masha 2 anni fa (5 Maggio 2022 9:22)

    Ciao a tutti Il mio ex ero così....litigavamo un giorno si e l'altro no! E sono arrivata a un punto di chiusura per fortuna. È durata 5 anni ma è stato bello solo 1 anno e mi chiedo come abbia fatto a starci così tanto. Avevamo anche caratteri diversi e vite diverse: lui sempre sempre attaccato sul lavoro tutti i giorni non staccava mai! Ci vedevamo solo di sera perchè per lui non c'era mai tempo, non uscivamo mai io e lui, sempre o casa sua o casa mia.... Per fortuna sono riuscita a dire basta Adesso voglio rinascere!!
    Rispondi a Masha Commenta l’articolo

  5. Avatar di Giusy

    Giusy 3 anni fa (12 Settembre 2021 8:34)

    Ciao! Posto che ogni persona è diversa, quanto Ritenete siano negative per la coppia I seguenti comportamenti? Contesto: la persona in questione dice di amare tantissimo e di voler restare con lei/lui per tutta la vita. Fa gesti concreti di aiuto e supporto pratico. La Desidera molto sessualmente. 1. Non mettere l’altro a proprio agio quando vuole parlare di problemi di coppia, esserne infastidito, affermare Che accade perché forse si è dato troppo 2. Gli sta sempre bene tutto ma poi percepisci che ci sono cose che non gli sono piaciute ma non te l’ha detto 3. Non rispondere a messaggi d’amore articolati o rispondere solo con un cuoricino 4. Dire ti amo poco spesso, diciamo un paio di volte al mese. 5. Tu lo chiami amore e lui ti chiama per nome, smetti di farlo e spieghi il perché e lui non fa una piega 6. Ti da buca ad un appuntamento per uscire con l’amico, non ti avvisa, litigate, dopo due settimane lo fa di nuovo, non si scusa 7. Non ti fa mai una sorpresa 8. Non organizza mai nulla 9. Dici che ti piacerebbe fare un’attività insieme (es corso di ballo) più volte, ma non ne parla mai. In genere organizza poco o nulla. 10. Prende decisioni importanti senza confrontarsi con te.
    Rispondi a Giusy Commenta l’articolo

    • Avatar di Shibumi

      Shibumi 3 anni fa (12 Settembre 2021 17:36)

      Ciao Giusy, sono tutte cose negative tranne i punti 3, 4 e 5. Non rispondere a messaggi d'amore non vuol dire niente, alcune persone sono fredde nell' esternare i propri sentimenti; anche dire poco ti amo non vuol dire niente, c'è chi dice sempre ti amo e tradisce continuamente la partner; e ovviamente anche non chiamare amore la propria partner, ad alcune persone non interessa utilizzare nomignoli. Gli altri punti mi fanno capire che fra voi non c'è comunicazione perché lui non vuole comunicare e c'è tanta mancanza di rispetto, non ti ha avvisato e ha preferito uscire con gli amici. Io, dopo questo comportamento, avrei chiuso la relazione. Lui ti trascura e non vuole passare del tempo con te, purtroppo ciò mi fa capire che non gli importa nulla di te, non ti considera una priorità.
      Rispondi a Shibumi Commenta l’articolo

    • Avatar di Nuria

      Nuria 8 mesi fa (26 Settembre 2023 12:24)

      Io sto con un ragazzo che, quando abbiamo iniziato a uscire, mi nominava altre due ragazze che gli erano piaciute precedentemente, entrambe fidanzate con altri. Con una non si era esposto, con la seconda si era dichiarato ma lei non ricambiava, quindi erano diventati amici. Visto che erano ancora gli inizi, non mi sono preoccupata che parlasse di qualche suo innamoramento pregresso (anche perché si vedeva che era inesperto e alla sua prima relazione, essendo sempre stato rifiutato prima). Qualche giorno prima di chiedermi di essere fidanzati, ha detto a una terza persona che fosse innamorato di lei e non di me (ma questo lo ho scoperto mesi dopo). Col tempo, ho notato che lui manteneva costante la comunicazione con la ragazza a cui si era dichiarato (3 mesi prima di mettersi insieme a me). Ogni giorno si parlavano via chat. Lei era una compagna di studio (canto) e insieme preparavano un duo e andavano a teatro. Ho iniziato a temere che mantenesse questa comunicazione continua con lei perché ancora interessato, anche se con lei non poteva nascere nulla. Gli ho esposto la mia preoccupazione e ha cercato di tranquillizzarmi Un giorno gli ho chiesto se potessi andare a teatro con loro e mi ha risposto di no, cercando delle scuse. Avevamo entrate diverse per gli stessi spettacoli di opera: una sera andava con lei, una sera andava con me a vedere la stessa opera. La ragione era che i biglietti li avessimo presi mesi prima per l'intera stagione del 2023. Mi sono accorta che mi ha mentito un paio di volte: ha detto di essere tornato a casa in autobus e in realtà si era fatto dare un passaggio in macchina da lei, diceva di non sentirla da giorni e le aveva scritto poco tempo prima. Mi ha mostrato per errore un messaggio di buon compleanno che le aveva inviato: le diceva che ogni giorno vedeva la sua grandezza e l'immensità del suo talento, oltre tutti i sogni che poteva realizzare. Lei rispondeva che non fosse il suo compleanno, che sarebbe stato qualche giorno dopo! A me quel messaggio è sembrato una lettera d'amore, mi ha fatto soffrire leggere come si rivolgeva a lei elogiandola. Lui ha deciso di tagliare i ponti con la sua amica per rassicurarmi e anche perché ha riconosciuto di essere stato ambiguo nell'affrontare questo argomento e nel gestire il suo rapporto con lei. Tuttora dice che vuole dimostrarmi di saper essere responsabile e di non voler più cadere in trappole di idealizzazioni o fantasmi del passato. Non so se tutto ciò sia grave e imperdonabile o se il fatto che lui voglia darmi la priorità sia qualcosa di positivo.
      Rispondi a Nuria Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (10 Ottobre 2023 15:45)

      In sé e per sé non è grave e imperdonabile. La questione è che a valere sono i fatti non le parole o le promesse. Se lui ti è fedele e non ha comportamenti ambigui, non vi è nulla da perdonare.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo