Se un ragazzo non ti cerca, che cosa gli sta passando per la testa?

se un ragazzo non ti cercaSe un ragazzo non ti cerca, che cosa puoi pensare che gli sia successo?

Perché, se un ragazzo non ti cerca sappiamo bene che nella tua mente comincia un turbinio, una tempesta, uno tsunami di pensieri, di supposizioni e di rimuginii.

"Fidati, se un uomo si comporta come se non gliene fregasse un cazzo di te, non gliene frega un cazzo di te davvero! La verità è che non gli piaci abbastanza"

Che sia stato divorato dalle termiti giganti mentre rientrava a casa quella sera, dopo che siete stati tanto bene insieme, parlando, confidandovi e scherzando (lui a un certo punto ti ha preso una mano è ti ha anche detto: “Hai delle mani stupende”)?

Che sia caduto nel tombino aperto per lavori in corso mentre aveva lo sguardo concentrato sull’ultimo What’s app che ti stava scrivendo e non è riuscito a inviarti, e sia stato ingoiato da un anaconda gigante che vive nel sottosuolo della città e di cui  i vecchi parlano da tempo immemore, anche se tu pensavi si trattasse di un’assurda leggenda metropolitana?

Che una scia chimica gli sia caduta sulla testa (se esistono le scie chimiche, possono anche caderci sulla testa), gli abbia fatto perdere la memoria e nel contempo lo abbia trasportato in un’altra dimensione, seppure solo virtuale?

Se un ragazzo non ti cerca, sappiamo bene che cosa significa per te, per i tuoi sentimenti e per il tuo amor proprio.

Spesso sappiamo anche bene come si è svolta l’intera vicenda.

Tutto era partito e stava andando nel migliore dei modi.

Un primo scambio di sguardi interessati, poi lui che con una scusa sfacciata e per nulla credibile, in quella sera che vi siete incontrati per caso in pizzeria in gruppo, ha fatto spostare il suo amico e si è seduto nel posto a fianco a te, ancor prima che ordinaste la pizza.

Avete parlato tutta la sera, solo tu e lui, come se ci foste solo voi e nessun altro intorno, e invece eravate una trentina tra amici e conoscenti.

E c’erano pure un sacco di altre belle ragazze.

Lui ti ha chiesto il tuo numero di telefono.  Anzi, l’ha preteso.

Tu, tra il titubante e l’entusiasta, glielo hai dato, sperando che non si trattasse del solito millantatore pronto a prendersi gioco di te.

Non è che sulle prime ti piacesse tanto, ma la sua corte simpatica e insistente ti ha fatto capitolare.

E hai sentito dentro di te qualcosa che ti diceva, che no, lui non era come tutti gli altri.

I suoi occhi brillavano mentre ti parlava, sembrava ti volesse mangiare.

Nell’ultimo mese tu non hai mai smesso di pensarlo e lui di scriverti, chiamarti, messaggiarti, darti il buongiorno e la buonanotte e inviarti video buffi ogni volta che si è accorto che eri un po’ giù.

Sensibilissimo. Generosissimo. Romanticissimo.

Oh, se non era vero amore questo, che cos’è mai l’amore?!

Se un ragazzo non ti cerca, non farla complicata

Il fatto è che di punto in bianco, dal giorno alla notte, senza nessuna spiegazione, senza nessuna ragione, senza nemmeno due righe sul giornale locale, tutto questo è finito.

Lui ha smesso di cercarti. Non ti cerca proprio più.

Tu l’hai contattato qualche volta ma lui ti ha risposto in modo molto asciutto e poi ha smesso di farsi vivo.

Ormai da dieci giorni.

Ma perché mai?!

"Il falso in amore, quello sì che è un reato. Ceciliaseppia, Twitter"

Quando un uomo o un ragazzo con il quale hai una frequentazione “speciale” ti ignora, non ti cerca, scompare dai radar, per te inizia una specie di calvario.

Lo so bene.

Il mondo ti crolla addosso. Entri in ansia, ti angosci domandandoti dove hai sbagliato, ti colpevolizzi.

Perché, questo è dimostrato da tutte le statistiche, sei sicura che sia tutta colpa tua.

Senti qualcosa di molto simile alla disperazione, dal momento che non solo hai la terribile e spaventevole certezza di essere tu la responsabile di quanto sta accadendo, ma sei consapevole che, come tutte le altre volte, non capirai mai le ragioni per le quali lui di colpo ha deciso di ignorarti.

E dire che lui è stato così carino, dolce, gentile. Perfino appassionato. Con quei bei cuoricini mandati in chat…

Con la mente ripercorri tutti i vostri incontri, i vostri gesti, le parole che vi siete scambiati, cerchi di ricordare ogni piccola sfumatura della vostra storia che potrebbe esserti sfuggita.

Se un ragazzo non ti cerca più tu vuoi assolutamente capire perché.

Vuoi fare chiarezza, vuoi darti delle spiegazioni.

Allora rileggi tutti i suoi messaggi, quelli che gli hai scritto tu e come lui ti ha risposto.

Soppesi i punti e le virgole e persino i puntini di sospensione e i punti esclamativi, che oggi come oggi, sono la base della comunicazione efficace, giusto?

Cerchi di ricordarti di tutti i suoi problemi dei quali ti ha parlato e quelli della sua famiglia, fino al dodicesimo grado di parentela e all’ottava generazione.

Rifletti con attenzione sul fatto se è stato vaccinato e ha avuto la quinta malattia e quali conseguenze tutto ciò può aver avuto sulla sua psiche e sul suo modo di amare.

Ti affanni a cercare risposte su Google, sui siti dedicati all’astrologia e alla numerologia.

Non è che per caso era tutto perfetto, se non che gli hai mandato l’ultimo WA un minuto dopo quello che ti avrebbe consigliato il tuo numerologo di fiducia?

Per non avere dubbi, consulti anche la tua amica esperta di Cabala, per incrociare i dati e li elabori in un foglio excel, infischiandotene del fatto che devi preparare quel test di ammissione dal quale dipende il tuo immediato futuro.

Se un ragazzo non ti cerca, chiami e scrivi a tutte le tue amiche, anche quelle che non vedi dai tempi delle elementari, perché non si sa mai da dove possa venire una buona idea.

Con le amiche state a parlare fino a notte inoltrata, e chi se ne frega dell’esame da dare o della riunione da preparare.

Indaghi sul suo profilo Facebook alla ricerca di altre ragazze, donne, fidanzate, amanti, figli segreti.

Ti preoccupi dei traumi infantili che possono averlo indotto a sparire…

"Puoi investire su una persona quando sei certa che lei sta investendo il doppio su di te. Ilaria Cardani"

Insomma, fai di tutto per capire, capire, capire.

Perché ti pare che se capissi, accetteresti di avere il cuore spezzato, di essere stata sedotta e abbandonata e ti sentiresti emotivamente libera…

E, come no.

Fosse vero.

In realtà tu vuoi capire per continuare a stare nella “storia”, nelle emozioni, nelle fantasie d’amore, connessa (!?!) con lui…

Altroché.

Se un ragazzo non ti cerca. 7+1 perché che nessuno ti dice

Se un ragazzo non ti cerca, la cosa più giusta da fare è cancellare il suo nome da qualsiasi dispositivo, applicazione e social e vivere la propria vita con entusiasmo, continuando a esplorare il mondo dei sentimenti con curiosità, fiducia e astuzia.

Ci tieni mortalmente a sapere perché lui non ti cerca (più) e che cosa può essere successo?

Ti propongo 8 ipotesi verosimili, anche se alcune piuttosto crude. Ma meglio essere realista che Biancaneve.

  1. Eri nella “zona amicizia” e non te ne sei accorta, lo hai frainteso e lui si è lasciato fraintendere, probabilmente in buona fede e senza accorgersi, da parte sua, del fatto che tu l’avevi scambiato per un innamorato, per un corteggiatore. Può succedere, in particolare tra persone giovani o inesperte o con una bassa intelligenza emotiva. Un ragazzo (o un uomo) incontra una ragazza o una donna simpatica, ci si trova bene insieme e inizia un rapporto preferenziale che da parte sua intende come amicizia e lei fraintende come interesse sentimentale. Poi, a un certo punto, lui si accorge di aver mandato un messaggio che non era quello che voleva e si dilegua, si defila o si tira indietro.                                                                      (1b). Eravate nella zona amicizia. Lui ha cercato la tua confidenza e la tua vicinanza perché in quel momento gli servivano e ne aveva bisogno e ora non gli servono più, non ne ha più bisogno.
  2. Non gli sono ben chiari i suoi orientamenti sessuali. Questo è un aspetto che non viene mai preso in considerazione, eppure…                                                            Sei sicura che il giovanotto con cui hai instaurato un così bel rapporto di chiacchiere e di confidenze sia eterosessuale? Potrebbe non esserlo. O potrebbe non aver ancora capito che cosa vuole davvero da quell’area della vita.
  3. Se è un ragazzo non ti cerca magari è perché è arrabbiato, offeso, seccato con te. Hai fatto qualcosa che ha urtato la sua sensibilità (poverino…). Eh, lo so che se sei in piena sindrome da autocolpevolizzazione, è un po’ come buttare benzina sul fuoco e che questo punto 3 rischia di diventare l’unico sul quale concentrare la tua attenzione. Vale la pena di sottolineare che nel variegato panorama di caratteri e caratteristiche che presentano le persone (uomini e donne che siano), vi è anche , per alcuni, quella di essere passivo-aggressivi. Che cosa significa? I passivo-aggressivi sono quelli che in sostanza “tengono il muso”, non fanno nulla di male – all’apparenza – ma adottano con gli altri atteggiamenti colpevolizzanti, “incomprensibili”, contradditori e dunque altamente manipolatori. Ti sta tenendo il muso per qualcosa che non sai. E che molto difficilmente verrai a sapere. Perché un conto è essere seccato o arrabbiato e parlartene apertamente, un altro è smettere di cercarti, non credi? Se davvero ha assunto un atteggiamento di questo genere il suo obiettivo è di mettere in chiaro il più presto possibile chi comanda davvero (dal punto di vista emotivo) nella coppia. Se continuerai a frequentarlo, sarà sempre peggio. Un ragazzo o un uomo del genere può essere paragonato a un enorme camion con rimorchio carico di problemi. Problemi del razzo, destinati a rovinarti l’esistenza. Lascialo, con la sua passività aggressiva, vah.
"Se un ragazzo non ti cerca, alla prossima tu non farti trovare. E anche alla prossima ancora. Ilaria Cardani"

 

  1. Se un ragazzo non ti cerca, dopo essersi dimostrato tanto interessato a te magari è perché gli sei parsa, a un certo punto, troppo “accessibile”, troppo disponibile, una persona poco sfidante. Insomma, dal suo punto di vista, ti ha già “conquistata”. Suspense, mistero e tensione se ne sono andati a farsi friggere e con loro il suo interesse per te.
  2. Ha trovato o si è impegnato o sta inseguendo qualcuna che gli interessa di più di te e che lo ricambia e non vuole fartelo sapere, anzi se ne infischia di te. Tantissime persone giocano su più tavoli (lo fanno anche le donne) e molti uomini, in particolare, tengono in caldo più donne ponendole in una classifica di gradimento: la numero 1 gli darà due di picche? No problem, lui ha insistentemente corteggiato anche la numero 2, la numero 3, la numero 4 e la numero 5 e ha fatto il piacione con le altre, dalla numero 6 alla numero 10. Certo che se alla fine con la numero 3 è andata bene, le altre scompaiono dall’orizzonte di interesse e di piacioneria. A meno che non si ripresenti un nuovo periodo di magra.
  3. Se un ragazzo non ti cerca, è molto probabile che il suo interesse fosse momentaneo e molto fragile. Capita un’infinità di volte, con uomini di ogni tipo e di ogni età. Si fanno prendere dall’euforia del momento e delle situazioni, magari in un particolare periodo nel quale non hanno nulla di particolarmente importante per la testa e mettono in piedi il corteggiamento di una ragazza carina e simpatica (o di più di una). E che ci vuole? Tra una partita di calcetto e un giretto su Youporn, ci sta, no?
  4. Si è preso gioco di te. Eh sì, ci sono degli uomini piccoli-piccoli, anche in questo caso di qualsiasi età e tipologia, che si divertono a giocare ai seduttori e a vedere che effetto fa sulle loro prede. Fino a che si annoiano. E, ovviamente si annoiano facilmente e rapidamente.

Cara amica mia, abbiamo fatto un piccolo excursus su alcune motivazioni che sono alla base di determinati comportamenti “bizzarri” da parte degli uomini.

Sono aspetti che è bene che tu conosca e che è bene tu sappia individuare e identificare rapidamente.

Tieni presente che molto di quello che ho scritto sugli atteggiamenti di certi uomini ti riguarda da vicino, nel senso che questi comportamenti non sono accettabili e quindi non vanno accettati e se si accettano ci sono dei “perché” che non sono imputabili agli uomini con i quali hai a che fare, ma appartengono a te.

Lasciami i tuoi commenti su quello che ti succede e che pensi se un ragazzo non ti cerca.

Lascia un Commento!

102 Commenti

  1. Avatar di Nicolina

    Nicolina 8 mesi fa (25 febbraio 2018 14:20)

    Ciao Ilaria, a me viene in mente un'altra motivazione: se hai a che fare con un caso affetto da disturbo della personalità, come il borderline, si potrebbe trattare di auto sabotaggio, attacco al legame o come lo si voglia chiamare. Sei d'accordo?
    Rispondi a Nicolina Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (25 febbraio 2018 15:09)

      Ciao Nicolina, non sono sicura di aver capito la tua domanda: in ogni caso avere a che fare con persone affette da disturbi della personalità non è buona cosa e tali persone vanno evitate, senza curarsi di che cosa passi per la loro mente, che tra l'altro è disturbata.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Nicolina

      Nicolina 8 mesi fa (25 febbraio 2018 18:55)

      Intendevo dire che uno dei motivi per cui un ragazzo non ti cerca, potrebbe essere che sia affetto da un disturbo della personalità che lo porta a sabotare la relazione, nonostante ci tenga. Resta il fatto che, come tu sostieni, queste persone andrebbero comunque evitate. Peccato non ci sia sempre la consapevolezza immediata di avere a che fare con una persona disturbata. Grazie
      Rispondi a Nicolina Commenta l’articolo

  2. Avatar di Lucas

    Lucas 8 mesi fa (2 marzo 2018 11:29)

    Non è detto. A volte il ragazzo smette di cercarti perchè tu gli hai fatto capire che non gli interessi, ancora nella fase iniziale. E lui brucia perchè magari è costretto a vederti al lavoro tutti i giorni e non può fare niente. Poi a distanza di anni, magari, ti senti dire che "dovevi" essere più convinto etc etc, quando magari tu, donna, anzi, lo ignoravi facendogli credere che ti importasse nulla di lui. Da "uomo", se vedo che lei fatica a rivolgermi la parola, mi è chiaro che non gli interesso. Troppo timida ? boh può essere, ma un uomo che deve pensare ? Ci resta male!
    Rispondi a Lucas Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 8 mesi fa (2 marzo 2018 14:14)

      Questo e' il classico dramma dell'incomunicabilita' perche' non si sa comunicare e nessuno lo insegna, o quasi - per fortuna c'e' il blog di Ilaria che colma questa lacuna! Comunque, Lucas, le recriminazioni del passato lasciano il tempo che trovano. E' meglio lasciarsi alle spalle chi le fa e guardare avanti. Buona giornata.
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Lucas

      Lucas 8 mesi fa (3 marzo 2018 11:12)

      Per quanto mi riguarda è successo in passato e mi sta succedendo pure adesso. So già che lei sarà nelle braccia di un altro, pure in questo istante. Ma forse non è perchè non l'ho cercata ma perchè, come sempre, la donna "sceglie" da subito e se non sei subito nelle sue grazie, ci puoi fare poco. Pazienza. Se tu donna volevi tenertelo stretto, stai sicura che difficilmente scappava. Poi le storie possono pure finire dopo un tot di tempo. Ma se lui non ti cerca è perchè o non gli piaci, o perchè non piace a te e l'hai messo in condizione di non cercarti. ciao.
      Rispondi a Lucas Commenta l’articolo

  3. Avatar di Natasha

    Natasha 8 mesi fa (3 marzo 2018 17:00)

    Torna dopo 12 anni, sono stata il suo primo amore ed era stra cotto. Ci sentiamo per 4 mesi e visti un paio di volte, mostrando propensione verso di me ma anche dubbio, mi chiamava amore mio, mi sei sempre piaciuta, ecc... poi dopo una cena, preparata totalmente da lui, in cui ammette di essere stato bene mi liquida scrivendomi che "non vuole, né può avere legami ora, che sono una bravissima persona e mi rispetta"; dopo un mese su Facebook lo vedo fidanzato ufficialmente e con anello al dito. mi ha presa in giro? O in un due mesi ha perso la testa? Stavo pensando di riconquistarlo...ma mi sa sono arrivata tardi!
    Rispondi a Natasha Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (3 marzo 2018 17:27)

      Ri-conquistarlo? Ma no, mai stato conquistato. Voleva togliersi la voglia di giocare con te. Meno male che sei arrivata tardi e che quell'altra è arrivata presto, così non hai perso tempo. Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 8 mesi fa (3 marzo 2018 17:58)

      Non so se sia il caso dell'imperdibile tizio in questione, comunque e' noto che certi personaggini (uomini, ma anche alcune donne) amano giocare a ritornare indietro nel passato proprio prima di impegnarsi con fidanzamenti ufficiali, convivenze o matrimoni. Purtroppo ad aiutarli nel loro giochino perverso ci sono letteratura, film e canzoni sui presunti ritorni di fiamma e donne (o uomini) che ci cascano, soprattutto perche' colti in un momento di scontentezza e debolezza. Mia madre mi ha sempre detto di diffidare delle minestre riscaldate e di non cercare di riparare le barche sfasciate, neanche a distanza di molto tempo. Credo abbia ragione :-)
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (3 marzo 2018 19:08)

      Sì, capisci, il suo primo amore. Il mio primo amore è stato Massimo Ranieri. Io avevo 4 anni e lo vedevo in TV con il tipico giubbotto di pelle anni '70 e mi dicevo: "Come è bello questo signore". Ero stracotta. Lui era comunque Massimo Ranieri, sia detto per inciso...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 8 mesi fa (4 marzo 2018 10:42)

      Tu non lo sai Ilaria, ma la fata Turchina ha fatto si che Massimo Ranieri ti vedesse dall'altra parte dello schermo e si e' detto: "Quando quella bella bambina crescera' e diventera' adulta la trovero', la sposero' e vivremo felici e contenti". Poveretto, e' ancora li che ti sta cercando... [Niente, avevo voglia di delirare un po' la domenica mattina 😁]. Molto carina la tua storia! Buona domenica 😘
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 8 mesi fa (3 marzo 2018 17:59)

      Mamma ragazze, non ci possiamo far prendere così per il sedere dagli uomini.... Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (3 marzo 2018 21:27)

      Purtroppo anche a me recentemente è capitato di fantasticare sul passato. E mi disprezzo per aver consentito che ciò accadesse, perché la colpa è solo nostra quando ci abbandoniamo a queste clamorose stupidaggini.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (3 marzo 2018 21:33)

      Disprezzo?! La colpa è solo nostra?! Oh Santapolenta! Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (3 marzo 2018 21:36)

      Sì Ilaria, provo una profonda rabbia con me stessa. Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 8 mesi fa (4 marzo 2018 10:34)

      Ciao Emilia, fattela passare. Un annetto e passa fa ero arrabbiata per una situazione diversa dalla tua, ma mi sono detta che alla fine non solo non aveva senso prendermela con me stessa, ma era anche deleterio. A volte nella lodevole intenzione di evitare il vittimismo si cade nell'errore opposto colpevolizzandosi. Un conto e' assumersi le proprie responsabilita' ("ho fatto una cavolata"), un conto e' colpevolizzarsi, perdendo di vista il contesto ("sono stata ingenua", "ero in un momento di debolezza", etc.) e anche il fatto che l'altro e' una gran melma che ha colto l'occasione giusta per usarti e farti del male. Buona domenica, un abbraccio!
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (4 marzo 2018 11:40)

      Ciao Gea, grazie per le parole, davvero. Hai ragione, ma a volte mi sento così stupida che vorrei prendermi a schiaffi. Buona domenica anche a te! Un abbraccio Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 8 mesi fa (4 marzo 2018 11:56)

      Di niente, Emilia! 😉 Grazie a te e ancora buona domenica! Un abbraccio! Rispondi a Gea Commenta l’articolo

  4. Avatar di carla

    carla 7 mesi fa (26 marzo 2018 16:18)

    Ciao Ilaria, mi chiamo Carla e sebbene abbia quasi 34 anni ancora oggi mi domando quali siano davvero le regole giuste per conquistare un uomo ai tempi dei social, mondo e metodo che fra l'altro poco condivido. Ad ogni modo veniamo al mio caso, degli amici comuni hanno "spinto" un ragazzo a chiedermi l'amicizia su fb venerdi 23 nell'attesa di organizzare una serata tutti insieme per presentarci, serata che probabilmente avrà luogo venerdi 30. Ho accettato la richiesta e abbiamo iniziato a chattare, è sempre lui a scrivere per primo,e siccome è in marina e partira lunedi 2,voleva accorciare i tempi e mi ha invitato a bere una cosa insieme una d qst sere da soli ancor prima della famosa cena d presentazione, io ho rifiutato dicendo che preferire prima c conoscessimo d presenza a qst famosa cena. Tutto qst è successo ieri, adesso mi chiedevo se scrivergli io oggi o aspettare sempre che sia lui a scrivere per primo. E soprattutto perchè non mi ha ancora scritto? che ci sia rimasto male? grazie in anticipo
    Rispondi a carla Commenta l’articolo

    • Avatar di Martina

      Martina 7 mesi fa (26 marzo 2018 19:15)

      Ormai aspetta venerdì e non cercarlo per prima. Secondo me hai fatto bene a dirgli così. Non credo che ci sia rimasto male e magari se non ti scrive pure meglio. Meglio conoscersi primo di persona. In bocca al lupo per la cena.
      Rispondi a Martina Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 7 mesi fa (26 marzo 2018 19:40)

      Ciao Carla, ti fai sti problemi per uno che non hai manco mai visto? Perché dovresti scrivergli se è un perfetto sconosciuto? Sembri già in paranoia... Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

  5. Avatar di Sara

    Sara 7 mesi fa (26 marzo 2018 16:33)

    Buonasera ilaria le scrivo per avere un suo consiglio / aiuto. È un mese che mi sto sentendo con una persona. Lui è più grande di me ha 38 anni e io 26. Ci siamo conosciuti tramite amici, abbiamo iniziato a parlare e abbiamo notato con stupore che ci prendevamo molto bene nel dialogare nello scherzare ecc. Cosi una mattina abbiamo deciso di vederci e il giorno dopo, l'ho contattato per chiederli se poteva esserci un altro incontro del tutto tranquillo giusto per salutarsi e per un caffè. Da lì si è raffreddato non ci sentiamo con la stessa intensità di prima e ammetto di averli scritto per un po. Ora è da un po che non lo cerco e lui mi ha ricontattata, cosi ho provato un altro tentativo per vederlo ma si è di nuovo raffreddato..e io non so come comportarmi nei suoi confronti. Lui mi ha detto che vuole proseguire la conoscenza in modo naturale e vale anche per me..però magari ogni tanto vedersi potrebbe aiutare a far crescere la conoscenza..non so davvero come agire, soprattutto perché è la prima volta che mi rapporto con una persona più grande di me
    Rispondi a Sara Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 7 mesi fa (27 marzo 2018 11:32)

      Sara, questa persona è davvero così rilevante nella sua vita da preoccuparsi, farsi tutti questi problemi e già sottostare alle di lui decisioni? LUI vuole "proseguire la conoscenza in modo naturale"? E che cosa accipicchia vuol dire? Ma lei prima ancora di conoscerlo già entra in ansia per un personaggio del genere, che è di una mosciaggine indicibile? E non mostra nessun interesse per lei? Dài, su, ha 26 anni, esca a vivere, si goda la vita, faccia qualcosa di divertente. E curi il suo italiano.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuela T

      Emanuela T 7 mesi fa (27 marzo 2018 14:25)

      Ciao Sara, una persona che non vuole avere una storia non cambierà idea e il fatto che tu pensi che invece se vi frequentaste di più entrereste in maggior sintonia, rende l'idea della cantonata micidiale che stai rischiando di prendere. Lui è stato chiaro, cercate cose differenti, tu vuoi un uomo da frequentare e lui niente di più di qualcosa di passeggero e senza impegno o comunque non vuole espressamente con te alcun tipo di relazione. Ora decidi di conseguenza cosa fare.
      Rispondi a Emanuela T Commenta l’articolo

  6. Avatar di Carla

    Carla 7 mesi fa (26 marzo 2018 21:50)

    Grazie Martina per l'in bocca al lupo 😉 Volevo solo capire se faccio giusto perché ho poca dimestichezza con qst incontri e conversazioni via chat è sempre meglio guardarsi negli occhi con le persone ma è anche vero che è un peccato rinunciare ad una nuova conoscenza che magari chissà può portare a qualcosa di buono solo perché esce fuori dagli schemi a cui siamo abituati.
    Rispondi a Carla Commenta l’articolo

    • Avatar di Martina

      Martina 7 mesi fa (26 marzo 2018 22:34)

      Ma infatti mica ci rinunci. Venerdì vi incontrate. Tienici aggiornate su cosa succede. Se ti riscrive è su come va la cena venerdì. Dai! Forza! Sicura di te e zero paranoie adesso su una persona che non hai mai visto. Un saluto
      Rispondi a Martina Commenta l’articolo

    • Avatar di Carla

      Carla 7 mesi fa (27 marzo 2018 14:43)

      Volevo comunque precisare che non c'è nessuna sorta di paranoia, ho deciso di scrivere in qst forum solo per capire come ci si comporta in chat dato che le mie precedenti relazioni sono sempre e solo nate nella vita reale. Mi ha contattato scusandosi per non essersi fatto sentire in maniera molto gentile, alla fine non siamo ancora nulla non so nemmeno se potrebbe piacermi, la bellezza non è tutto nella vita, e non mi posso basare di certo su una foto. Guardarsi negli occhi in qualsiasi tipo di rapporto è tutto altrA cosa rispetto alla chat comunque grazie sempre.
      Rispondi a Carla Commenta l’articolo

  7. Avatar di R

    R 7 mesi fa (5 aprile 2018 23:36)

    Ciao Ilaria come stai? Spero tu abbia passato serenamente le tue vacanze Vorrei davvero un tuo consiglio. Lo scorso weekend sono uscita per la prima volta con un ragazzo che mi piaceva. Lui lavora in un bar dove andavo con le amiche poi ci siamo scambiati i numeri e siamo usciti venerdi. Abbiamo parlato tutta la serata. Lui è un ragazzo interessante e divertente io invece mi sono sentita come persa. Non interessante, non so. Non riuscivo a pensare a qualcosa da dire. Comunque siamo stati insieme la notte poi io ho lasciato la mattina. Ho perso il cellulare quella serata (unico contatto) quindi ora se lo voglio sono io che devo andare a trovarlo al bar altrimenti non ci sono altri modi per rimanere in contatto. Quello che ti chiedo è che io non so se rivederlo e cercare di conoscerlo meglio e conoscere anche me stessa oppure lasciare stare e andare avanti. Grazie in anticipo. PS: ho ritrovato il numero ma lui non ha ma scritto o chiamato quindi ne deduco che non era interessato e vado avanti!!
    Rispondi a R Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 7 mesi fa (6 aprile 2018 9:24)

      Non era interessato. Ma tu lo eri? La nottata non era meglio passarsela a casa? Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuela T

      Emanuela T 7 mesi fa (6 aprile 2018 9:27)

      Salve R, la “one night stand “ è appunto la serata di sesso che si trascorre con qualcuno senza aspettative per il futuro. Hai vissuto una one night stand. La domanda da porti è se ciò che cerchi sono esattamente una serie di one night stand o una relazione, perché a quel punto il tuo modo di porti verso chi conosci dovrebbe cambiare. È molto probabile che la sensazione di disagio che hai provato dipendesse proprio dal fatto che il tuo partner si relazionava con te esattamente con il linguaggio semplice e immediato di queste occasioni e che tu non abbia saputo decifrarlo. Darsi del tempo per capire cosa voglia l’altro, ma soprattutto chi sia l’altro è importante proprio per centrare la ricerca della persona giusta.
      Rispondi a Emanuela T Commenta l’articolo

  8. Avatar di Giùsy

    Giùsy 6 mesi fa (15 aprile 2018 14:54)

    Vuoi sapere veramente cosa penso ....che sono degli stronzi, che giocano con il cuore delle persone , nn sono persone coerenti perché di amore rispetto sincerità nn capiscono niente .Ecco perché giocano usano le persone nn gli oggetti Salve e grazie
    Rispondi a Giùsy Commenta l’articolo

  9. Avatar di Elisa

    Elisa 8 mesi fa (12 febbraio 2018 18:43)

    Una domanda ad Ilaria ...ma gli articoli che scrivi ultimamente parli di ragazzi e non uomini ! Devo dedurre che ti rivolgi solo a ragazze ? Per le donne mature non c'è più niente da fare ?
    Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (13 febbraio 2018 10:35)

      Ciao Elisa, gli articoli dei quali parli li hai letti? Che cosa ne hai dedotto? Secondo te il senso "profondo" del blog qual è? Se anche fosse che parlassi di carrozzerie d'auto, significherebbe che il risotto giallo non è buono? O se parlassi di bambini che il calcio non è interessante? Bisogna fare attenzione ai propri pensieri e al proprio modo di pensare...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 8 mesi fa (13 febbraio 2018 14:15)

      Io , leggendo ragazzi , comunque mi porta a pensare che siano articoli per giovami !! Anche se l'articolo è per tutte le età, mi sento tagliata fuori.... con i miei pensieri e il modo di pensare .....
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (13 febbraio 2018 14:29)

      Bene, d'accordo, ti senti tagliata fuori perché leggi il termine "ragazzi". Giusto. Ti senti tagliata fuori perché si rivolge - secondo te - a un pubblico giovanile. Ma il pensiero "per le donne mature non c'è più niente da fare" da dove ti viene? Da quello che suggerisco io o da quello che pensi tu? Questa è la questione. Sempre che si voglia andare oltre. Se si vuole invece solo mettersi in opposizione e rimarcare la propria sfortuna, allora vale tutto.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisa

      Elisa 8 mesi fa (15 febbraio 2018 17:55)

      Dato che spesso sottolinei la mancanza di punteggiatura ,da parte nostra , io evidenzio il " ragazzi " ! Che si voglia o no , ragazzi fa un effetto diverso di uomini !! E per il discorso " rimarcare la propria sfortuna " mi dispiace, la mia vita è stata ,per fortuna ,abbastanza serena e spero che continui così ! Ovviamente ,se leggo i tuoi articoli , vuol dire che, a livello sentimentale ,ho delle problematiche che voglio risolvere !! Perciò concludiamo qui !
      Rispondi a Elisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (15 febbraio 2018 19:07)

      Ilaria, ho il vago sospetto che alcuni commenti provengano dalla stessa persona che cambia continuamente nome e si diverte a controbattere e polemizzare, aggiungendo voti a sé e togliendoli agli altri. Non c'è limite all'idiozia... Mah...
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (15 febbraio 2018 19:08)

      Ma sì, è uno spaccato di umanità (misera) anche questo. A noi che ce ne importa? :) Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (16 febbraio 2018 9:05)

      Ce ne impipiamo, giusto? :D Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Patrizia

      Patrizia 6 mesi fa (26 aprile 2018 17:08)

      Ciao Emilia, e Ilaria, ho il medesimo vago sospetto anch'io, sia del cambio nome che dei voti... vabbè basta poi sapersi accontentare di poco nella vita, no? Buona serata a tutte!
      Rispondi a Patrizia Commenta l’articolo

  10. Avatar di Marisa

    Marisa 6 mesi fa (3 maggio 2018 22:03)

    Cosa passa per la testa di uno che ti corteggia per un po', ti riempie di complimenti, ti fa capire che ti desidera, ti chiede di uscire e poi quando tu cedi e ti mostri disponibile ad assecondarlo scompare del tutto ? Non capisco. Non so come comportarmi. Certo c'è una parte di me che vuol lasciar stare e non farsi più viva, c'è l'altra parte invece che ha voglia di prendere il telefono e dirgliene quattro sulla sua immaturità e maleducazione. Che fare ? Che pensare ? Grazie.
    Rispondi a Marisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 6 mesi fa (3 maggio 2018 22:05)

      Pensa che è pieno il mondo di uomini così, uno ogni angolo e anche uno ogni segmento, quindi. Giocano a fare i seduttori, poi si stufano e basta.Puoi leggere anche qui:http://www.lapersonagiusta.com/problemi-di-cuore/psicologia-maschile-attrazione-seduzione/e qui:http://www.lapersonagiusta.com/capire-gli-uomini/quando-un-uomo-e-innamorato-e-poi-scompare/
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Marisa

      Marisa 6 mesi fa (3 maggio 2018 22:29)

      Grazie Ilaria per la risposta e gli articoli consigliati: li leggerò in modo accurato per riuscire a vedere la cosa nella giusta prospettiva. Purtroppo, sono sincera, ci sono rimasta malino, è stato un brutto colpo per la mia autotostima e mi ha fatto venire voglia di rimanere single a vita pur di non inciampare in altri uomini di questa pasta. E visto che sono tanti le probabilità di incontrarli sono alte e a quanto pare saper riconoscere se sono giusti non è sempre facile. molti sono abilissimi a recitare...
      Rispondi a Marisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 6 mesi fa (3 maggio 2018 22:44)

      Vero, sono abilissimi a recitare. Ma tu sarai abilissima a non farti incantare se non dopo molte verifiche e a distaccarti velocemente. Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Daniela

      Daniela 6 mesi fa (4 maggio 2018 9:22)

      Ilaria, come si riesce a distaccarsi velocemente da certi individui quando ci si rimane così male? a me capita, pur essendomi distaccata, e pur non contattandolo più, di sognarlo spesso...sognarlo equivale ad essere ancora agganciata o è normale?
      Rispondi a Daniela Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuela T

      Emanuela T 6 mesi fa (4 maggio 2018 11:40)

      Sì Daniela, è normale, perché tu non sogni la persona, ma le attenzioni che fingeva di darti e che sicuramente ti mancano ancora. Rispondi a Emanuela T Commenta l’articolo

    • Avatar di Sofia

      Sofia 6 mesi fa (4 maggio 2018 10:15)

      Ciao Marisa, quanto ti capisco perché anche a me è successa una cosa simile. Però nel mio caso la storia è durata diversi mesi e quando lui ha capito che ci tenevo basta, finito l' interesse. Si contenta che è finita presto e come dice Ilaria l'importante è essere capaci di distaccarsi velocemente ed eliminarli dalla propria vita e dai propri pensieri
      Rispondi a Sofia Commenta l’articolo

  11. Avatar di Nancy

    Nancy 8 mesi fa (23 febbraio 2018 16:28)

    Ciao Ilaria, condivido quanto hai scritto nel tuo articolo. Io mi trovo in una situazione simile in cui lui compare e scompare...qual è secondo te il modo migliore per uscirne sfruttando il momento in cui lui si fa vivo ed è possibile affrontarlo prima che si dilegui?
    Rispondi a Nancy Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuela T

      Emanuela T 8 mesi fa (23 febbraio 2018 17:11)

      @Nancy, è un po' come quelli che iniziano la dieta solo se di lunedì, quindi se sgarrano poi hanno l'alibi di dover attendere altri 7 giorni, e intanto ingrassano ;) Rispondi a Emanuela T Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (23 febbraio 2018 17:35)

      Qual è il tuo obiettivo Nancy? Che cosa vuoi ottenere? Se lo blocchi subito su qualsiasi dispositivo e ti rendi irreperibile per SEMPRE, non è meglio, ma molto meglio? Dài un bel colpo al rialzo alla tua dignità e autostima, liberi tempo ed energia da dedicare a cose più importanti (studio, lavoro, ma anche manicure) e ti guardi intorno per trovare qualcuno degno. No?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di London

      London 8 mesi fa (23 febbraio 2018 18:51)

      Ilaria, sei fantastica!!!! :D Rispondi a London Commenta l’articolo

    • Avatar di Nancy

      Nancy 8 mesi fa (23 febbraio 2018 20:03)

      Grazie Ilaria (anche ad EmanuelaT) per la risposta. Il mio obiettivo è essere apprezzata per quello che sono,lo merito e vorrei che lui lo capisse...ma se non lo vuole capire non sono disposta ad annullarmi e andrò avanti seguendo il tuo prezioso consiglio
      Rispondi a Nancy Commenta l’articolo

    • Avatar di Angela

      Angela 6 mesi fa (4 maggio 2018 13:42)

      Sono stra-d'accordo sulla strategia; mai compreso il significato di "guardarsi attorno": l'attrazione non si cerca, capita... Rispondi a Angela Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 8 mesi fa (23 febbraio 2018 18:06)

      Ciao Nancy, evita ogni tipo di contatto. Dedicati ad altro, come ti consiglia Ilaria... E' importante, soprattutto in certi casi, far emergere un po' di sano orgoglio. Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Nancy

      Nancy 8 mesi fa (23 febbraio 2018 23:31)

      Grazie Emilia per l'incoraggiamento,ne ho bisogno in questo momento Rispondi a Nancy Commenta l’articolo

    • Avatar di LallaC

      LallaC 6 mesi fa (4 maggio 2018 14:41)

      Io mi sono trovata nella situazione opposta. Ho “corteggiato” per mesi uno che mi piaceva ( complimenti, inviti per un caffè, a eventi che sapevo gli piacevano). Ha sempre trovato una scusa, e dopo le prime a me è passato l’interesse. Ho continuato per un po’ col pilota automatico e quando ho iniziato a smettere del tutto si è svegliato lui. Io però non ero più interessata. Probabilmente sono passata per stronza, magari lo sono anche, ma non si può sempre dire di no e poi rimpiangere le attenzioni.
      Rispondi a LallaC Commenta l’articolo

  12. Avatar di Stella

    Stella 6 mesi fa (4 maggio 2018 17:30)

    Ciao Ilaria, trovo i tuoi scritti illuminanti nella loro estrema semplicità ed immediatezza. Leggerti, a volte, è come scoperchiare verità già esistenti dentro, che cerchiamo di occultare, per non sentirci così, estremamente idiote. Mi è successo ancora. Per l'ennesima volta, di credere alla facciata, all'apparenza, alla fuffa. Lui affascinante, dolce, pacato, sorridente, galante. Ci siamo conosciuti per caso e iniziati a frequentare da subito. Nell'arco di un mesetto mi solo lasciata totalmente coinvolgere e ho scoperto una profonda intesa sessuale. Ora, alla soglia dei tre mesi di frequentazione, iniziano le assenze, le ore di vuoto totale di comunicazione, lo scemare dello slancio, le minori occasioni di incontro. Dimmelo pure brutalmente, è successo di nuovo? Di nuovo, io che sono una quarantenne e non una ragazzina, che ho esperienza, che mi sento furba, ci sono cascata? Mi viene davvero da piangere in cameretta come un'adolescente.
    Rispondi a Stella Commenta l’articolo

  13. Avatar di Perla

    Perla 5 mesi fa (9 maggio 2018 19:11)

    Guardandomi indietro con autocritica mi sono resa conto che, pur sostenendo da sempre di volere una storia seria e importante, ho sempre rifiutato i ragazzi che da me volevano qualcosa di serio mentre sono sempre finita in dinamiche con ragazzi fatti con lo stampino: problematici, con ferite da riemarginare e che non volevano impegnarsi. Ora sento che sto cambiando, che davvero non riesco più a stare in quei giochetti di tira e molla che prima mi elettrizzavano ma ho paura lo stesso... Anche quando era finita con il mio ex mi ero detta "basta, ora voglio una cosa lineare, una conoscenza senza problemi e struggimenti" eppure eccomi, mi sono di nuovo infilata in una situazione simile che ovviamente è finita male. Quindi come posso essere serena per il futuro? Come faccio ad avere la garanzia che non mi succederà di nuovo? Che non scapperò ancora davanti a un bravo ragazzo (purtroppo meno eccitante di un bello e dannato)? Sono molto spaventata all'idea che questo meccanismo possa mettersi di nuovo in moto benché io dica che non voglio più che accada...
    Rispondi a Perla Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (9 maggio 2018 19:33)

      Ciao Perla, nella vita si cresce, in particolare, appunto, se si vuole progredire e star meglio. Pensa alla scuola e a quel che hai imparato a scuola. O nello sport e negli hobby. O nel lavoro. All'inizio si fanno molti errori, poi quelle attività che erano a molto rischio di errore diventano facili, sicure e automatiche. Dico sempre che bisogna considerare la propria vita sentimentale con più lucidità e cinismo e avere più fiducia in se stesse e meno negli altri, nei seduttori e negli incantatori di serpenti.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Shy

      Shy 5 mesi fa (9 maggio 2018 20:43)

      Perla, me lo chiedo anche io. Le stesse cose. Credo che si tratti di riuscire a trovare l’equilibrio, una giusta via di mezzo per noi. Non va bene certamente lo stronzo, ma nemmeno uno zerbino! Cerchiamo di sforzarci a considerare anche i più “bruttini” che magari hanno un carattere compatibile con il nostro, piuttosto che il bello e dannato che ci fa solo soffrire. Guarda, ho appena chiuso con uno di questi. Ma stavolta l’ho fatto in tempo per non rimanerci malissimo. Certo, bene non sto, ma almeno ho avuto la forza e la razionalità di capire che basta con i giochetti, mi merito una persona seria e che mi rispetti e per trovarla devo devo e devo uscire da questi schemi disfunzionali.
      Rispondi a Shy Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 5 mesi fa (9 maggio 2018 21:21)

      Beh ma perché quelli giusti devono essere necessariamente bruttini?! Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 5 mesi fa (10 maggio 2018 1:10)

      Carlotta, guarda che se sei una gnocca, il 99% degli uomini ti vuole portare a letto, mentre se sei "solo carina" una storia seria ce la farebbe pure, forse...vedi tu...scherzo eh, ma secondo me è più questione di target più che di bellezza.
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (10 maggio 2018 10:59)

      No, ma se la mettiamo sul fatto che i seduttori sono dei narcisisti esibizionisti egocentrici, sono leccati, rasati, depilati, firmati, posati e muscolati, chiacchieroni in modo da farsi notare, i conti tornano. Infatti la loro è una falsa virilità, che incanta alcune.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (9 maggio 2018 21:35)

      Ciao Perla, riflettendo su ciò che hai scritto ho rivisto me, perennemente attratta da questo tipo di uomini... Belli e dannati, che sembrano tanto interessanti ma poi, se li conosci meglio (qualora te lo concedono), sono i più noiosi e complessati tra tutti. Sai una cosa? Credo che, per ritrovare la fiducia in noi stesse, dovremmo essere in grado di ridimensionare quello che pensiamo di loro, cioè cominciare a vederli per quello che sono, senza idealizzarli o fantasticare su qualità inesistenti. Forse il segreto consiste proprio in questo: riacquistare fiducia in se stesse in modo autonomo, perché per placare le nostre insicurezze tendiamo a cercare conferme da chi consideriamo un "mito", da chi ammiriamo quasi come un "dio". Per esempio, non ci verrebbe mai in mente di chiedere se siamo abbastanza belle oppure in gamba a qualcuno che non attira la nostra attenzione. Dovremmo considerarli persone alla stregua di altre, eliminando questa mania di classificarli a tutti i costi come "belli e dannati".
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

  14. Avatar di irie

    irie 4 mesi fa (4 luglio 2018 12:19)

    Ciao ilaria. è da poco più di un mese ormai che frequentavo un ragazzomolto dolce e carino conosciuto una sera. Lui è molto timido, riservato e fa molta difficoltà ad esprimersi a parole. è anche molto sensibile tantoche l'unica volta che mi sono arrabbiata con lui si stava per mettere a piangere. Abbiamo avuto questo mese insieme in cui nonostante esami e impegni vari, siamo sempre riusciti a vederci periodicamente (2/3 volte alla settimana) e lui addirittura veniva a casa mia sotto il diluvio in bicicletta. Ora è partito per l'estate prchè lavora 16 gg al mese fino a settembre. Ma siamo comunque a 2 ore di treno di distanza. Lui mi ha detto che non siamo distanti e che vorrebbe venire a trovarmi, lavoro permettendo. Mi ha anche invitato da lui ma io non sono potuta andare perchè avevo impegni con i miei genitori. é anche un ragazzo insicuro, sempre stato un po' cicciottello ma dimagrito da poco. Mi ha voluta presentare agli amici e ha voluto passare lasua ultima sera qui con me e i suoi amici. Sempre presente per messaggi e dolce. Ora è partito sabato ed andava ancora tutto ok. è arrivato e mi ha inviato la foto del cagnolino, abbiamo parlato un po'. il giorno dopo iniziava a lavorare e sapevo fosse un po' in ansia quindi la sera gli ho scritto io come fosse andata e lui mi ha raccontato e fatto domande sulla mia giornata anche. Io stavo fuori quindi ho risposto la mattina dopo e da lì ho iniziato a percepire come se lui volesse mettere i freni. Niente più faccine col bacio per messaggio (che so può essere una cavolata ma non lo aveva mai fatto prima) e neanche più una domanda su come stessi io e che stessi facendo. Fin quando finisce proprio per non rispondere più, non avevo inviato un messaggioa cui doveva rispondere ma di nuovo mi è sembrato anomalo perchè non si comporta così generalmente. Il giorno dopo è stato il suo compleanno quindi gli ho scritto un messaggio di auguri carino ma tranquillo in cui gli dico che mi dispiaceva non essere con lui a festeggiare ma che qualora ci rivedessimo potremmo recuperare. Lui risponde in modo gentile e mi ringrazia e mi dice che recupereremo di sicuro (quindi presumo non abbia cambiato i suoi oiani nel venirmi a trovare) solo che continua a non farmi domande e a non inviarmi neanche una faccina col bacetto nonostante io gliele inviassi. Quindi dopo avergli chiesto come aveva passato il compleanno decido di chiudere la conversazione dicendogli che spero i festeggiamenti proseguano bene, buona giornata. Lui ringrazia e finisce così. Io sento un allontanamento e mi dispiace tanto perchè sono certa lui sia un bravo ragazzo e non sia uno che mi ha preso in giro o che pensa solo a portarmi al letto. Sento che si sta tirando indietro, non so se per la distanza o se sente pressioni anche se io con lui sono sempre stata molto leggera. Come dovrei comportarmi? C'è da preoccuparsi o ancora è presto? Grazie per i tuoi comsigli sempre tanto preziosi :)
    Rispondi a irie Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 4 mesi fa (4 luglio 2018 12:50)

      Ciao Irie, mi sembri molto giovane e anche lui. Però, come donne, cerchiamo di partire con il piede giusto. Che cosa è tutto questo dipendente da lui e dai suoi movimenti? Molto comune a molte donne, ma, tocca dire, molto sbagliato. Gli altri non sono padroni delle nostre vite e nemmeno delle relazioni che instauriamo con loro. Poi, un giovanotto che si mette a piangere e che è molto sensibile... Uhm, non sono segnali di personalità equilibrata. Così, per dire...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  15. Avatar di Cristina

    Cristina 3 mesi fa (4 agosto 2018 12:22)

    Cara Ilaria Sono Cristina e sono una ragazza di 21 anni . Sono 2 mesi che mi sento con un ragazzo di 23 anni il quale avevo conosciuto anni prima ma non c era mai stata occasione per uscire . Dopo 4 anni mi ha ricontattata su Facebook e siamo usciti 4 volte . Lui è un maresciallo della finanza e fa una vita di clausura perché lo fanno uscire poco . Io studio e lavoro e il tempo per vederci è sempre poco . È un ragazzo molto dolce e caratterialmente siamo molto simili ( siamo entrambi testardi) in questi mesi abbiamo discusso sempre per cose stupide che ci hanno portato a non parlarci per giorni finché io non gli scrivevo . Ammetto che le discussioni le ho sempre iniziate io . Il fatto è che quando stiamo insieme c’è una pace intorno a noi che almeno per quanto mi riguarda non penso più a nulla . Ieri sera abbiamo passato una serata romantica in spiaggia lui ha portato del vino delle candele un lenzuolo tutto molto romantico . Finché non abbiamo discusso . Lui mi ha detto che con me sta bene ma è stanco delle mie continue polemiche . E non mi vede accanto a lui . Io sinceramente non voglio mollare tutto così perché con lui sto bene . Non so cosa posso fare . Sono molto giù con il morale perché sento di aver rovinato tutto per L ennesima volta . Potrebbe darmi un consiglio ? Per riuscire a controllare il mio caratterino acceso ?ma sopratutto per far ragionare lui che è molto testardo? Inoltre mi ha detto che il motivo per il quale non mi vede accanto a lui è che non sono coerente nel senso che dico una cosa poi ne penso un altra e poi ne faccio in altra ancora .
    Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Carlotta

      Carlotta 3 mesi fa (5 agosto 2018 19:59)

      Non vuoi mollare tutto, cosa?! Un ragazzo che dopo 2 mesi ti dice che non ti vede accanto a lui? Uno con cui continui a litigare? Bah..... Rispondi a Carlotta Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 3 mesi fa (5 agosto 2018 21:54)

      Fai sempre come dice lui, e andrà tutto bene. Anche addio cenette romantiche, di solito, però ... Ti sta addestrando. Vedi tu Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  16. Avatar di Luisa

    Luisa 2 mesi fa (30 agosto 2018 17:55)

    Scusami Ilaria, mi piace parlare chiaro pure a me, ma al giorno d'oggi (Settembre 2018) una donna deve preoccuparsi pure di non rendersi "troppo accessibile" o di dover essere "molto sfidante" per qualcuno perche' altrimenti qualche deficiente di turno perderà interesse per lei? Quindi insomma una donna acquista potere attrattivo e piace nel momento in cui Non "si lascia prendere troppo facilmente". Oddio, a me verrebbero le convulsioni a vivere così. Non ti pare che questi atteggiamenti abbastanza antiquati rientrino nei classici atteggiamenti che rendono la donna un po' ansiosa in merito al comportamente che deve tenere, preoccuapta di cosa deve dire e fare, contraddittoria e "difficile" da decifrare? A parer mio assolutamente si! Ed è molto frustrante. Tralasciando il fatto che chiunque desideri una donna tanto più quanto ella "si lasci desiderare", è da considerare un pover'uomo rimasto indietro forse nel Medioevo a cantar ancora di "cavallier donne e canzoni', un uomo che non ha ancor capito che anche un essere femminile può decidere di "conquistare", se la mettere in questi termini che sinceramente odio, di "desiderare qualcuno" in quanto soggetto attivo e non oggetto del desiderio altrui. Penso che un uomo nel momento in cui decide di voler "conquistare qualcuno (una donna), espressione che denota più un'appropriazione di un oggetto e il conseguente sbandieramento di un premio, ha già deciso di voler trattare ed aver a che fare con essere umano alla stessa stregua di un oggetto di cui volersi appropriare. Pensa pensa un po' se la donna dovesse dire di si ad un tale gioco cretino e da bambini. La conquista è una cosa, l'amore è un altra. Il cacciatore è un animale, l'uomo è un'altra cosa, e in quanto uomo non accetterei mai che la donna che mi piace (davvero) non possa esprimere le sue voglie, emotive e fisiche,i suoi desideri, che non possa essere accessibile verso di me (con equilibrio ovviamente e con dignità) e che non posso esprimersi come ella vuole, altrimenti o sarei un cretino o quella persona non mi piace poi tanto.
    Rispondi a Luisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (30 agosto 2018 23:43)

      A che cosa ti riferisci nello specifico? A quale passaggio dell’articolo? Comunque quanto al rendersi accessibili o meno, non solo puoi (ovviamente) parlar chiaro ma puoi (ovviamente) far quello che ti pare. Meglio mettere al centro se stesse e rendersi accessibili come il mutuo in banca quando vuoi comprare una villa con piscina in centro a Milano. Ecco...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo