Cosa piace agli uomini

cosa piace agli uominiCosì va il mondo: gli uomini vorrebbero tanto sapere che cosa piace alle donne, per sedurle meglio e vincere la propria insicurezza e le donne vorrebbero tanto sapere che cosa piace agli uomini, per vincere la propria insicurezza, non sentirsi inadeguate e trovare l’uomo giusto. E’ un po’ come, se si scoprisse che cosa piace agli uomini e che cosa piace alle donne, si potessero poi risolvere tutte le questioni di relazione, comunicazione, seduzione. Insomma, capire che cosa gli uomini apprezzano, cercano e amano in una donna potrebbe trasformare qualunque donna in una “mangiauomini”, mai più terrorizzata di non fare bella figura, di essere ignorata o rifiutata o di rimanere sola. Magnifico, perbacco…

"In ultima istanza la bellezza altro non è che un atteggiamento. Isabel Allende"

Ebbene, diciamoci la verità: sapere che cosa piace agli uomini è importante, importantissimo, perché rende più consapevoli del mondo intorno, della psicologia maschile e delle dinamiche dell’attrazione. Permette di trasformarsi da piccole fiammiferaie ingenue che si buttano nel mondo senza strumenti, senza buone idee e piene di illusioni da cartone animato, in donne che sanno il fatto loro, sanno come “girano” le cose e osservano la realtà per quella che è, senza filtrarla attraverso degli occhiali con le lenti rosa, che le fanno cadere nelle trappole più stupide (e più pericolose) nel mondo là fuori.

Cosa piace agli uomini: perché è importante saperlo

Sapere che cosa piace agli uomini, capire il perché e il per come a molti di loro spesso cade la mascella alla vista di una donna e scende il filino di bava o perché altre volte – senza apparente spiegazione logica e sensata – sembrano indifferenti al fascino di una signora all’apparenza molto attraente, ti serve semplicemente per essere più informata del mondo, più scafata, più furba. Più capace di capire che cosa ti accade intorno, che cosa sta succedendo o come comportarti in modo più utile per te, per la tua soddisfazione personale, per i tuoi obiettivi.

Capito il concetto? Bisogna togliersi dalla santa testolina di donne cresciute con favole piene di personaggi femminili avvolti in montagne di tutù, che l’oca giuliva sia un personaggio vincente. L’oca giuliva – quella che non accende mai il cervello o lo accende solo “dopo” che ha preso qualche bello schiaffone dalla vita, solo per lamentarsi e poi lo rispegne quando inizia una nuova relazione – davvero è un modello perdente. Conto che la premessa sia utile e “buchi”.

"Per me la bellezza è una persona che dopo un’ora che ci parli è molto più bella di un’ora prima serafinobandini"

Detto questo veniamo a cosa piace agli uomini, focalizzandoci su 5 aspetti base che tendono a colpire un uomo soprattutto nei primi approcci e a livello più istintivo e immediato: questi aspetti sono da lungo tempo oggetto di studio della psicobiologia, una scienza che tiene conto dei contributi di altre scienze, come la biologia, la fisiologia, la psicologia e dell’adattamento dell’essere umano ai propri bisogni e alle condizioni dell’ambiente.

Va beh, una pippona bestiale per dire che le “radici” dell’attrazione e della seduzione sono “sotto studio” attento da decenni, proprio perché la comprensione di certi meccanismi è importante per chiarire come si sviluppano alcuni schemi e alcuni comportamenti nelle relazioni. Quindi, non sei la sola a voler capire cosa piace agli uomini, dato che questo può servire a capire di più sul mondo.

A proposito di studi scientifici e di che cosa attrae un uomo nell’immediato: tieni sempre ben presente che quel che conta in un rapporto di coppia sano e sereno è un insieme di fattori sia emotivi, sia personali, di “progetto di vita” e di proiezione verso il futuro che vanno considerati attentamente tutti nel loro complesso per valutare davvero se vale la pena investire il proprio interesse, le proprie energie e la propria attenzione su una persona. Perché il tuo primo obiettivo non è far sgranare gli occhi a più uomini possibile, ma costruirti la vita che vuoi, giusto?

5 caratteristiche delle donne che colpiscono gli uomini

Ora eccoti qui 5 caratteristiche femminili che colpiscono gli uomini. Leggi con senso critico.

1) Il trucco. Ah, quello del make up è un tema estremamente dibattuto. Non è raro incontrare uomini che si dicono disgustati da donne eccessivamente truccate, con un trucco quasi grottesco. Le trovano respingenti. Di più: poco femminili. Per molti uomini le donne davvero pesantemente truccate assomigliano di più a quegli attori uomini che per esigenza di copione si vestono da donne. Questo a molti suscita repulsione. Lo hai mai considerato? D’altra parte, udite udite, gli uomini più che la bellezza in sé e per sé, amano le donne molto curate, cioè che hanno cura di sé e del proprio aspetto: probabilmente più per ragioni culturali che biologiche, la cura del proprio aspetto viene considerata come un tratto tipicamente femminile e quindi di per sé molto attraente. Nello stesso tempo, proprio perché odiano i “mascheroni” molti uomini sono attratti dai visi più genere “acqua e sapone”. E allora, dove sta la verità? Che cosa piace agli uomini, sul serio?

"La bellezza non è nel viso. La bellezza è nella luce del cuore. Khalil Gibran"

Una ricerca condotta nel 2014 dal sito americano di incontri online Zoosk, fatta sui profili di 1.200 donne ha scoperto che chi si mette l’ombretto ha il 139 per cento di probabilità in più di essere contattata e le donne con il rossetto il 119 per cento di probabilità in più. Viceversa, un’altra ricerca condotta – sempre da Zoosk – su 1.800 uomini, ha rivelato che molti uomini preferiscono non contattare donne con molto fondotinta o un trucco del viso molto molto pesante, perché, appunto non sembra per nulla naturale.

2) Una voce con toni più acuti del normale. La voce è un aspetto spesso analizzato dagli scienziati: secondo una ricerca del University College di Londra  gli uomini si sentono più attratti da donne che parlano con voce acuta e leggermente “ansimante”  (e che vuoi che ti dica?), mentre le donne da uomini che parlano con tono basso, baritonale. Nell’articolo dedicato a Come capire se piaci ad un uomo dicevamo anche che, quando sono attratti da una donna gli uomini tendono ad abbassare il tono della voce e le donne attratte da un uomo tendono ad alzarlo. Trai tu le tue conclusioni.

Il rosso: il colore dell’attrazione

3) Un vestito rosso aumenta il fascino, enormemente, di una donna rispetto a un uomo, ma anche di un uomo rispetto a una donna. Si chiama “effetto da vestito rosso”  ed è stato ampiamente dimostrato da una ricerca dell’Università di Rochester. Hai mai sentito parlare del film La Signora in Rosso?

Il rosso in realtà a livello inconscio e istintuale mostra disponibilità sessuale. Beh, vuoi che ti dia un consiglio personale? Mettiti un bel vestito rosso solo per un uomo che ti interessa veramente. E che ti ricambia, veramente.

4) Gli uomini apprezzano molto le donne che si mostrano aperte, disponibili, accondiscenti verso di loro e i loro bisogni (maddài?!). Uno studio congiunto tra due università americane e una israeliana ha provato che mentre le donne sono attratte da un uomo soprattutto se lui è indifferente ai loro bisogni (aaargh! Ne abbiamo parlato, riguardo un’altra, sorprendente ricerca, in un articolo dedicato agli stronzi) gli uomini si mostrano attratti da donne che badano al loro benessere (evidentemente tralasciando il proprio). Meditate ragazze, meditate. Cosa piace agli uomini spesso dice molto su di loro…

5) E l’intelligenza? Quanto conta l’intelligenza di una donna per un uomo? Ah! Tasto dolentissimo, signore mie! Il lugo comune dice che “gli uomini sono spaventati dalle donne più intelligenti di loro”. Gli uomini negano (aspetta aspetta, vedremo). E anche le ricerche si bisticciano. Per esempio il professor David Bainbridge dell’Università di Cambridge , affermato ricercatore nell’ambito della fisiologia animale e umana e autore di saggi divulgativi di successo anche dedicati a cosa piace agli uomni, sostiene che senza dubbio gli uomini scelgono una partner in base alla sua intelligenza, di modo che questa intelligenza venga trasmessa alla prole.

Ma un recente studio  di un gruppo di ricercatori americani ha dimostrato che sì, è vero, alla domanda: “Ti senti attratto da una donna più intelligente di te?” gli uomini rispondono (probabilmente davvero convinti di quello che dicono) e senza esistazione che l’intelligenza di una donna li attrae molto, ma quando si trovano (lo hanno provato nell’esperimento) in presenza di una donna che ne sa più di loro, si sentono a disagio e preferiscono allontanarsi. Diciamo che preferiscono la donna intelligente, ma solo nella teoria, non nella pratica. Una donna più intelligente di loro infatti, sempre secondo lo studio, nella percezione di molti uomini, minaccerebbe la loro virilità…

"Una donna preferisce essere bella anziché intelligente perché in genere l’uomo medio ha la vista più sviluppata del cervello. B.Lawrence"

Ecco, molto bene. E che cosa ti porti a casa adesso che hai avuto alcune conferme e hai fatto alcune scoperte su che cosa piace agli uomini? Che ti devi adattare a queste “regole” e compiacere gli uomini come se non ci fosse un domani? Direi che non sarebbe utile per niente.

Molto più utile è riflettere sul fatto che certi segnali hanno un significato nell’”immediato” e un’efficacia a livello di istinto, ma un’attrazione solo di “pelle” spesso non ha nessuna rilevanza per creare una relazione salda e duratura.

Quanto al fatto che gli uomini si mostrino molto attratti dalle donne che sono compiacenti nei loro confronti, beh, fai delle belle riflessioni al proposito. Un uomo maturo dovrebbe ben sapere che, in tutti i rapporti degni di questo nome, ci si incontra a metà strada, per cui se incontri qualcuno che insiste nel fare il bambinone credendo di avere una baby sitter a disposizione, sai che cosa ti aspetta.

Quanto a qualcuno che ha paura della tua intelligenza i casi sono due: o davvero è meno capace di te o per lo meno ha una bassa autostima e poco sicurezza in se stesso. Anche questi sono elementi da tenere in gran conto.

Per ogni altro approfondimento su come conquistare un uomo che ti piaccia veramente, fai riferimento al mio percorso Come Sedurre un Uomo senza Stress né per Te, né per Lui

E lasciami i tuoi commenti riguardo a cosa piace agli uomini.

Lascia un Commento!

93 Commenti

  1. Avatar di Ele

    Ele 2 anni fa (21 febbraio 2016 17:57)

    Gli uomini di valore non sono intimoriti dall'intelligenza e tutto il resto di una donna di valore.Quelli che lo sono non sono uomini di valore.Grazie Ilaria dell'articolo!
    12
    Rispondi a Ele Commenta l’articolo

  2. Avatar di Animanera

    Animanera 2 anni fa (21 febbraio 2016 19:32)

    Non so se mi sono fermata ad una lettura superficiale Ilaria, ma mi sembra di capire che al di là dell'attrazione fisica e forse in qualche modo della necessità di una badante, a questo punto nel "cosa piaccia ad un uomo" resta ben poco... diciamo che effettivamente ci vai a letto, troppo presto, al momento giusto (oddio ma qual'è? Posso capire l'attesa a 16 anni, ma dopo i 30... i 40 etc... che senso ha?) oppure dopo... ma quello è il momento in cui te la giochi... se torna o non torna... e il perché torni o non torni, resta un mistero, forse lo sanno solo loro... Oramai ci ho un po' perso le speranze, a 40 anni suonati ho deciso che mi prendo quello che viene... perché sono stanca di vedere che basta una scopata (scusami il termine, ma di più a questo punto non riesco a definirla) per trasformare quello che sembra il più innamorato degli uomini in un estraneo disinteressato... forse come dici tu da questo tipo di uomini dovremmo tutte stare alla larga... forse nella pratica però è più difficile fare attenzione ai campanelli d'allarme... o semplicemente il punto è che è complicato capire perché basta un niente per un uomo per perdere interesse... e cosa diavolo ci voglia invece per mantenerlo vivo st'interesse...
    -6
    Rispondi a Animanera Commenta l’articolo

  3. Avatar di Giusy

    Giusy 2 anni fa (21 febbraio 2016 20:24)

    Ciao Ilaria.. Complimenti.... Bellissimo articolo... Si son d'accordo agli uomini spaventa l'intelligenza, ma agli uomini di nessun valore...e.. purtroppo, in giro, ce ne sono tanti... Ma son convinta che esistono anche uomini di valore.... Per riconoscerli, secondo me, occorre essere sereni e in pace con se stessi e, sapere cosa si vuole costruire nella propria vita.... Grazie Ilaria... Devo molto a questo blog e ai tuoi consigli...
    8
    Rispondi a Giusy Commenta l’articolo

  4. Avatar di maria

    maria 2 anni fa (21 febbraio 2016 19:55)

    Leggendo qua e là su cosa piace agli uomini e guardando e studiando un po' le vicende dei miei amici uomini credo che una risposta certa non ci sia. Di certo qualsiasi uomo è attratto da una bella donna o ragazza, magari bel fisico, bel viso ecc... sbavano se poi è poco vestita o comunque in abiti non da tutti i giorni. Basta guardare sui social... non c'è uomo che non segua la pagina di questa o quella modella o donna sexy (sexy non volgare eh...la volgarità agli uomini non piace!)... c'è poco da fare. Se parliamo di attrazione e interesse per avere una storia con una donna, credo che bisogni puntare sull'essere a metà strada fra mondo maschile e femminile, cioè puntare sui punti in comune con loro, facendoli sentire a loro agio piuttosto. È lì che si vede la brillantezza intellettuale di una donna, nel capire a "quell'uomo" cosa piace, se piú truccata, se scosciata, se che si interessa di sport, di musica, di viaggi, di cibo ecc ecc... C'è ad esempio un mio amico che ama le donne che curano le mani e le unghie perché è segno di cura di sè mentre ad un altro no perché per lui sono "smaniositá da femmine" e magari guarda ad altro tipo se sa stare in compagnia con altri. Comunque in linea di massima bisogna avere personalità, agli uomini non piacciono le tirate, atteggiate, antipatiche ma quelle socievoli, sicure, affettuose (non azzeccose!) simpatiche e che non si prendono troppo sul serio! Ah e importante secondo me è il sorriso... I sorrisi dolci piacciono a tutti!Avere amici maschi aiuta... qualcosa l'ho imparato e sto imparando! Lasciate perdere i narcisi in ogni caso... quelli il sorriso ve lo tolgono e non è giusto!
    2
    Rispondi a maria Commenta l’articolo

  5. Avatar di maria

    maria 2 anni fa (22 febbraio 2016 9:41)

    C'è una famosa barzelletta che racconta dei supermercati dove si comprano mariti e moglie. Le donne cercano sempre nuove attitudini. E non sono mai contente. I maschi comprano quelle che hanno due meriti: sono disponibili sessualmente anche dopo il matrimonio e non rompono! E' un po' cruda, ma corrisponde alle mie esperienze. Quello che i miei uomini hanno sempre richiesto e che io non fossi un problema, un ostacolo alla loro libertà di fare le cose veramente importanti per loro. Il lavoro, gli amici, ecc. Una buona moglie, anche per i tanto millantati uomini di valore, non rompe con i figli da portare dal dentista, il lavandino che perde, il non voler star sola troppo spesso, se poi ha dei problemi veri, tipo di solute, apriti cielo. Una donna che ha una malattia grave ha sette volte la possibilità di essere lasciata che una sana. Agli uomini, tutti, piacciano le donne che risolvono i problemi, (magari senza farsene accorgere, dando cioè l'impressione di essere quelle che non comandano, non decidono), non quelle che li creano.
    6
    Rispondi a maria Commenta l’articolo

    • Avatar di helen

      helen 2 anni fa (22 febbraio 2016 15:46)

      Per la verità io ho anche avuto il modo di osservare il fenomeno opposto: uomini che si legano a donne problematiche, fragilissime, con problemi di salute psichiatrico...perché sono meglio gestibili. L'incastro ,ragazze !l'incastro funziona ognuno a suo modo come i pezzi del puzzle: non ce ne sono due uguali!
      6
      Rispondi a helen Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 anni fa (22 febbraio 2016 17:24)

      @helen, Incastri inconsci da cui fuggire alla massima velocità una volta capito lo schema!
      1
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

  6. Avatar di Matilde

    Matilde 2 anni fa (22 febbraio 2016 17:54)

    Buon pomeriggio, ho riflettuto molto sul contenuto dell'articolo, su alcuni commenti. Cerco di portare gli insegnamenti che traggo da queste letture nella mia vita. Piano piano inizio a realizzare che certo un bel visino ed un bel vestito possono aiutare, ma ciò che più conta è come io rispetto me stessa, e in che misura mi rispettano gli uomini. Ho subito tante critiche durante gli anni dell'adolescenze sul mio aspetto fisico. E questo mi ha creato parecchi problemi. Adesso che non sono poi cosi diversa da allora... Non so... Ma provo la sensazione di essere attraente, questo perché ho smesso di voler male al mio corpo, di ignorare con decisione le persone che mi hanno ferita con frasi stupide e perché sto iniziando ad essere molto piu' attiva nei rapporti. Non sono più lì in attesa del principe azzurro. Mi sto sforzando sempre più a vivere per me stessa. Il percorso è difficile, soprattutto perché cerco di dimenticare l'ex, però ogni giorno, come un mantra mi ripeto questa frase: bisogna riempirsi la vita di sfide... E io ci sto provando ;). Grazie.
    5
    Rispondi a Matilde Commenta l’articolo

  7. Avatar di emy65

    emy65 2 anni fa (21 febbraio 2016 21:31)

    Mai come ora non me ne frega nulla di..apparire...in diverse vesti...per vedereleffettochefa. Vado di mio a seconda del momento, sono diventata molto disincantata..è rarissimo che prenda sul serio un uomo che mi si approccia (in quanto è rarissimo che ne valga la pena) in maniera seduttiva...deve passare al vaglío della mia ironia del mio cinismo e delle mie antenne che vi assicuro ora come ora sono sensibilissime. Resterò sola? Probabile .... ma d" altra parte x me i compromessi a certi livelli stanno a zero...ho realizzato da poco quanta violenza essenzialmente psicologica ho subito per 20 anni dal mio ex marito..lo giuro...dopo tanti anni di separazione la reale portata dei danni che mi ha procurato, la consapevolezza Vera è arrivata circa due mesi fa...ha dato l avvio immediato alle pratiche di divorzio e il 3 marzo potrò salutarlo con un " a mai più"... altro che salvarealmenolamicizia come aveva voluto fare lui per diversi anni. Lo strano è che per me era veramente finita con lui ma nn con i danni che mi aveva fatto la relazione con lui.. di questa autostima ai minimi termini i risultati sono stati OVVIAMENTE le porte aperte alla solita fila di stronzinarcisiproblematici ...perche signore, diciamocelo...questi si infilano nella vostra vita e a volte nel vostro letto solo perchè state con le gomme a terra bucate da qualcun altro per anni e anni e anni. La diffenza fra pensare di essere state oggetto di violenza psicologica e relizzare versmente questa cosa dentro di noi ha bisogno di tempo, nel mio caso molto...ma ora siamo alla fine. Un augurio a tutte e ungrazie ad Ilaria che assieme a libri , storie, confernze di questi anni hanno contribuito a...Farmi veramente valere... da me. Per tornare sul pezzo...essere se stessi...e avere percezione di se stesse...del valore che vi date..è l arma più seduttiva che esista...permette di non perdere tempo con le "miserie" ..e il tempo è, da sempre, prezioso. 😉
    48
    Rispondi a emy65 Commenta l’articolo

  8. Avatar di Fabiola

    Fabiola 2 anni fa (22 febbraio 2016 21:31)

    Forte Ilaria è proprio tutto vero
    0
    Rispondi a Fabiola Commenta l’articolo

  9. Avatar di carla

    carla 2 anni fa (21 febbraio 2016 10:26)

    Ciao lo sai io Credo che gli uomini guardino o proprio vedano cose diverse da quelle Che noi pensiamo di presentare e mi ha sempre fatto molto ridere.:spesso mi lanciavo in discorsi "filosofico sociali" anche in ambientazioni differenti ossia non solo al bar ma (Che ne so)con il primario del mio repartonei momenti di tregua, e dopo un po' mi accorgo Che non gli frega nulla e fissano solo le tette o le gambe e la cosa Bella e' Che te lo dicono pure!! Allora per piacere mi dico e' meglio lasciarsi andare e ridere insieme piuttosto Che sembrare intelligente non so davvero quello Che gli altri vedono di me ma riesco a capire se gli piace o no .per esempio ho sempre avuto i capelli lunghi e biondi e noto Che attirano gli sguardi degli uomini .Mi sono tagliata i capelli corti e non mi guardavano piu'cosi'insistentemente.La stessa cosa con il corpo ed il peso se hai delle forme attiri gli sguardi,sono dimagrita molto per una malattia,e li attiravo ancora di piu',se ingrasso perche' sto bene e perdo le fprme armoniose mettendo su pancia non ti guardano piu'.Credo sia facile capirlo...
    -6
    Rispondi a carla Commenta l’articolo

    • Avatar di luna

      luna 2 anni fa (21 febbraio 2016 19:30)

      Ma a te davvero interessa essere "vista" da questa sottospecie di uomini? Pensa se oltre a tagliare i capelli corti li avessi anche tinti castani... saresti diventata invisibile proprio! ; )
      7
      Rispondi a luna Commenta l’articolo

    • Avatar di carla

      carla 2 anni fa (22 febbraio 2016 10:35)

      No ma de vuoi attrarre un uomo devi capire il loro punto di vista poi decidi tu se tenertelo o meno. .per tenersi quelli Che valgono ovviamente non bisogna essere stupide...
      -3
      Rispondi a carla Commenta l’articolo

    • Avatar di luna

      luna 2 anni fa (22 febbraio 2016 14:21)

      Far dipendere la scelta di un taglio di capelli, di un modo di vestire, o di dedicarsi a particolari hobby o la decisione di dimagrire/ingrassare ecc..., solo ed esclusivamente dal fatto che possono attrarre (e farti poi eventualmente "tenere") un individuo di sesso maschile, non mi pare di per sé un segno di grande intelligenza.
      12
      Rispondi a luna Commenta l’articolo

    • Avatar di helen

      helen 2 anni fa (22 febbraio 2016 15:54)

      I rapporti umani son fatti spesso più di potere che di amore. La colossale stupidità femminile sta nell'omologazione: c'è un modello a cui arrivare come corpo e comportamento e così ci si svende. No perché un uomo che ha a che fare con un pre-compilato, si chiede a un certo punto perché non scegliere lo stesso modello ma più attuale cioè più giovane. Tanto le donne dicono tutte le stesse cose, si comportano allo stesso modo e a volte si fanno pure lo stesso naso e la stessa faccia.
      9
      Rispondi a helen Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 anni fa (22 febbraio 2016 15:58)

      Helen, è l'umanità, non le donne. Tu vedi davvero uomini molto creativi, anticonformisti e dotati di pensiero proprio, intorno a te? Siamo figli della stessa cultura delle stesse radici dello stesso contesto.
      13
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di carla castellarin

      carla castellarin 2 anni fa (22 febbraio 2016 20:50)

      Ma chi ti ha detto Che io sono solo questo. La Mia era una pura osservazione comportamentale anche parecchio distaccata.Comunque io non ho una brutta concezione degli uomini a prescindere, sono convinta Che siano attratti dalla bellezza a dalla sensualita'come tutti (che penso non Sia affatto soggettiva ma segue delle linee universali )ma poi non si innamorano solo di quella,perche' si innamorino ci vuole nen altro!E diciamocelo a noi non interessa attrarre schiere di uomini ma a noi interessa chequell'uomo,esolo quello si innamori perdutamente di noi .
      2
      Rispondi a carla castellarin Commenta l’articolo

    • Avatar di luna

      luna 2 anni fa (22 febbraio 2016 21:45)

      Il mio commento non era rivolto a te personalmente Carla ;) ... mi scuso se ho dato a te e ad altre questa impressione... era un discorso più generale, su quel tipo di donna con un'autostima talmente bassa da arrivare ad annullarsi e a compiacere in tutto e per tutto un uomo per sedurlo e tenerlo legato a sé. Scusate ma alcuni argomenti mi toccano molto e mi scaldo subito! :)
      3
      Rispondi a luna Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 anni fa (24 febbraio 2016 16:15)

      in Italia, poco ma sicuro. I capelli corti non piacciono, il modello preferito dall'uomo medio italiano è: capelli lunghi almeno fino alle spalle, minimo una III di reggiseno, gonna, tacchi e fare ammiccante. (è un po' una provocazione ma sui capelli lunghi dico davvero. Io li porto corti perché mi piacciono così, e quando sono in Italia mi sento un'aliena).
      1
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

  10. Avatar di Francesca

    Francesca 2 anni fa (24 febbraio 2016 16:55)

    Bell'articolo e veritiero! Mi è capitato di trovare un ragazzo che aveva paura del mio carattere forte e di non riuscire a tenermi testa. Questo gli dava molto fastidio ma d'altronde chi si lamenta di chi fa sacrifici per poter star meglio è un emerito cretino perchè può farlo anche lui ma non vuole e quindi si tende a criticare chi si impegna. C'è chi fa qualcosa per migliorarsi e chi rimane indietro a guardare i suoi insuccessi.
    9
    Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

  11. Avatar di Stella

    Stella 2 anni fa (25 febbraio 2016 19:14)

    Ciao! Innanzitutto volevo farti i complimenti perché leggo sempre i tuoi articoli e sono sempre molto utili, trovo sempre le risposte giuste alle mie domande. Ultimamente però me ne stanno capitando di tutti i colori. Sono una ragazza come tante. Con tanti sogni e tante speranze..una di queste è proprio quella di riuscire a trovare un ragazzo con il quale costruire una bella vita insieme. Ultimamente ho conosciuto un ragazzo su una chat(sarà uno stronzo?). So che non ci si può aspettare molto da questi incontri on line. Però pensavo di aver trovato un ragazzo affidabile e invece..dopo 3-4 uscita lui mi ha detto che gli piacerebbe conoscermi meglio perché mi trova simpatica e una bella ragazza con delle belle qualità. Ma tra il dire e il fare sappiamo che c è di mezzo non il mare ma un universo intero!! Un paio di giorni fa sono stata a casa sua e da li non si è fatto più sentire. Commenta sempre o mette mi piace ai miei post su Facebook ma nemmeno l ombra di un messaggio! Ovviamente nemmeno io gli scrivo perché non mi va di essere troppo appiccicosa, è una cosa che non ho mai fatto con i ragazzi anzi tendo ad essere piuttosto distaccata perché ho sempre paura che vada a finire male e quindi gioco di anticipo. Ah un altra cosa che non mi è sembrata bella è stato il fatto di non avermi chiesto nemmeno io numero di telefono, ci sentiamo solamente su Facebook. E se una persona ha voglia di conoscere meglio una perso questo sicuro non è il migliore dei modi! Spero davvero di ricevere una tua risposta..nel frattempo ti faccio ancora i miei complimenti!
    -2
    Rispondi a Stella Commenta l’articolo

  12. Avatar di Fenice

    Fenice 2 anni fa (28 febbraio 2016 16:35)

    Bell' articolo! Provocatorio. Ho deciso a quasi 33 anni che ciò che piace agli uomini non mi riguarda. Mi interessa solo che cosa piace a me. Chi sono e che cosa voglio. Io, la mia missione sulla terra,i miei talenti, l' Amore per me stessa, la mia auto stima, il mio benessere. Mica devo piacere " agli uomini" io sono a questo mondo per me stessa. Se trovo un uomo degno di me con cui condividere bene se no, chissenefrega! Meglio sola. Faccio più cose.
    16
    Rispondi a Fenice Commenta l’articolo

  13. Avatar di Fernanda Littardi

    Fernanda Littardi 2 anni fa (28 febbraio 2016 17:19)

    notizie davvero curiose! grazie
    0
    Rispondi a Fernanda Littardi Commenta l’articolo

  14. Avatar di Maria Sole

    Maria Sole 2 anni fa (22 febbraio 2016 13:26)

    @Animanera " a quarant'anni suonati mi prendo quello che viene" . Giusto. A quarant'anni oramai cosa vuoi che ti riservi la vita? Ma poi, scusami, quale vita? Senza un uomo, anche uno straccio d'uomo accanto, la vogliamo chiamare vita? E le amicizie, le passioni, il lavoro. Si il lavoro che magari non è quello per il quale hai studiato, ma che ti permette di dedicarti a ciò che ti grafica, ti fa sentire realizzata? La condivisione di ciò che hai con chi non ha nulla? Coltivare quelle amicizie, certo poche, che sono risorse preziose in ogni momento, di gioia e di dolore... La bellezza di un'alba, le fusa dei tuoi mici, lo sguardo del tuo cane che ti corre incontro vedendoti arrivare... il tuo nipotino che cresce. Le mille opportunità che scorgi sol che guardi al mondo con ottimismo e coraggio.. Che vuoi che siano tutte queste cose? a quarant'anni suonati e senza un uomo o uno pseudo tale che ti scaldi per qualche sera il letto, e solo quello?
    0
    Rispondi a Maria Sole Commenta l’articolo

    • Avatar di carla

      carla 2 anni fa (1 marzo 2016 17:18)

      Maria Sole se ironizzi è un conto ci si può fare una risata ma se parli sul serio dicendo che la vita è vuota senza uno scaldaletto allora ti consiglierei una bella borsa di acqua calda...... ma scherzi a parte a cosa serve avere accanto un cretino qualsiasi che magari con la sua ignoranza con la sua vacuità ti fa sentire frustrata se sei una persona che vuole un dialogo ovvio.... se poi si cerca solo un tizio qualsiasi per dire che non si è sole io parlo per me preferisco mille volte essere sola e non accettare compromessi nelle relazioni, purtroppo magari nel lavoro per questione di sopravvivenza ti accontenti di fare anche quello che nulla ha che fare con i tuoi studi , purchè sia un lavoro onesto ...... ma accontentarsi di un uomo simile ad una borsa dell'acqua calda, anzi con un quoziente intellettivo più basso di quello di una borsa dell'acqua calda proprio no assolutamente..... diceva la mia mamma e non sbagliava meglio sole che male accompagnate...... meglio avere più fiducia in se stesse e nella vita e che ti può sempre riservare cose belle ed anche un incontro giusto con un uomo decente
      2
      Rispondi a carla Commenta l’articolo

    • Avatar di helen

      helen 2 anni fa (1 marzo 2016 21:20)

      Stava facendo del sarcasmo. Poi non so...a forza di dire che l'uomo deve essere "decente" stiamo abbassando l'asticella:sopportabile?guardabile?non maleodorante? A me farebbe un po'senso se qualcuno proponendosi mi dicesse:finalmente una donna "decente". Probabilmente girerei i tacchi.
      4
      Rispondi a helen Commenta l’articolo

  15. Avatar di Lara

    Lara 1 anno fa (26 marzo 2016 11:13)

    Ilaria e ragazze innanzitutto ciao. Volevo chiedervi un consiglio. Andrò al sodo: mi piace un tipo che ho conosciuto su una specie di forum della nostra comune passione. Secondo me c'è una simpatia, i segnali mi sembrava ci fossero: lui mi punzecchia e non mi tratta come le altre con cui invece ė sempre affettuoso e complimentato con me invece no ma questo lo ho sempre considerato un segno di interesse. Insomma due giorni fa ci siamo visti in video (abitiamo lontani e si ė creata l'occasione per un contatto) e ci siamo piaciuti o almeno lui mi piace e ho avuto la sensazione di piacergli anche per la frequenza dei contatti successivi...in queste conversazioni gli ho chiesto aiuto per un consiglio tecnico (anche ricordandosi del post di Ilaria dove diceva che potrebbe essere un modo femminile di approcciare) e lui ė andato oltre proponendosi di fare per me questa cosa tecnica...ottima reazione, ho pensato! Ma io ringraziandolo gli detto che comunque ci avrei provato da sola e solo se avessi avuto difficolta avrei approfittsto del suo aiuto...un po perché ė così, un po perché io sono autonoma e inconsciamente ho voluto sottolinearlo. Bė siccome ė quasi due giorni che non lo sento non vorrei essere stata fraintesa...voi che ne dite? Non so se muovermi oppure aspettare facendo finta di nulla. Insomma lui mi piace. Ogni consiglio ę ben accetto. Un abbraccio a tutte!
    -2
    Rispondi a Lara Commenta l’articolo

  16. Avatar di olivia

    olivia 1 anno fa (25 luglio 2016 8:51)

    Ciao a tutte, io mi definisco una donna "indipendente" e "con le palle" e penso che proprio a causa di queste due mie caratteristiche, non troverò MAI nessuno che voglia mettersi al mio fianco... Ilaria, in tutti i tuoi percorsi (che ho ascoltato, letto ecc) dici sempre che non si essere bisognose, invece io sto cominciando a pensare che è proprio il contrario, più un uomo sente di essere indispensabile e più si lega... La mia storia parla da sé, mi sono trasferita negli USA e ora andrò in Asia grazie (o a causa, dipende dai punti di vista!!!) al mio lavoro. Molte delle miei amiche mi ammirano per questa cosa, perché loro non lo avrebbero mai fatto e, guarda caso, hanno un uomo al loro fianco!!!! Inoltre c'è anche l'aspetto dell'intelligenza: non che io sia una persona geniale, ma dal mio percorso di studi e lavorativo, la prima impressione che gli uomini hanno di me è questa e quindi scappano, prima ancora di darmi l'occasione di farmi conoscere.. E' sempre stato così fin dai tempi dell'università: "che studi di bello?" "fisica" "ah bello.... ciao!!!". Ho anche tutte le miei insicurezze, quali sull'aspetto fisico ad esempio, avendo un viso carino ma i fianchi larghi che mi hanno sempre "angosciato", ma all'inizio sembro una che si piace molto, sicura di sé, che sa quello che vuole dalla vita.... Caratteristiche che, secondo gli insegnamenti di Ilaria, dovrebbero attrarre, e invece allontanano! Voi cosa ne pensate? Un abbraccio!!!
    0
    Rispondi a olivia Commenta l’articolo

    • Avatar di Michela2

      Michela2 1 anno fa (25 luglio 2016 12:55)

      Ciao Olivia, io ti domando: Che uomini frequenti? Un uomo che scappa di fronte ad una donna emancipata intelligente e realizzata è solo uno stupido. Ti dico però che fare i paragoni con le tue amiche che agli occhi tuoi sembrano inferiori ma hanno un uomo è controproducente.Innanzitutto dire che non sarebbero andate in Usa etc etc ė solo un'estrernazione di stima ma il fatto che non siano pronte a trasferirsi x la carriera non fa di loro donne meno intelligenti o emancipate di te. Io ho un'amica bella che ha 32 anni e 2 lauree lavora fuori casa fa ciò che le piace vive da sola guadagna bene ed è ricca di famiglia.Ha sempre incontrato degli str... l'ultimo con una moglie ed una figlia quello prima con la fidanzata quello prima ancora pazzo che la pedinava...Aveva la possibilità di conoscere tanti uomini grazie alla sua bellezza ed al suo carattere solare ma poi probabilmente sceglieva quelli sbagliati...Non erano loro che avevano paura della sua persona ma era lei che sceglieva bambocci...Era bisognosa, il bisogno lo si sente lontano anni luce. Io per anni sono stata single eppure non mi mancava niente eppure la mie amiche meno carine di me che avevano studiato di meno che guadagnavano meno etc etc erano fidanzate ed, onestamente con uomini validi che le amavano veramente...Anch'io a volte pensavo che ero troppo e gli uomini avevano paura della mia personalità...In realtà me la raccontavo...in realtà puzzavo di bisogno lontano 2 km e la puzza del bisogno purtroppo arriva prima agli uomini con poco valore e collezionavo delusioni e poi mi raccontavo quello che racconti tu...Non è vero che caratteristiche che dovrebbero attrarre allontanano è vero che allontanano (magari gli stronzi e meno male)ma il bisogno (che tu hai) allontana...le tue amiche avranno la 5 elementare saranno brutte etc ma non saranno state bisognose...
      5
      Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

    • Avatar di Olivia

      Olivia 1 anno fa (25 luglio 2016 15:17)

      Cara Michela2, che uomini frequento? Persone di poco valore probabilmente, ma temo che la maggioranza sia proprio di questa pasta! Guarda quante di noi siamo qui a seguire il blog e a disperarci perché non riusciamo a trovare l'uomo dei nostri sogni... Più andiamo avanti di età e più difficile sarà perché quelli "in gamba" sono stati già presi e i single oltre i 30 anni... perché sono single?!? Dici che la tua amica sceglieva i bambocci perché era bisognosa.. ma che significa!? Non riesco a capire il nesso! E poi io credo che la maggior parte delle donne è "bisognosa" di trovare l'amore della propria vita, c'è chi lo ha trovato e chi lo sta ancora aspettando... Detto questo, mi sono spiegata male quando parlavo delle miei amiche (e mi riferivo particolarmente ad una che ha i miei stessi titoli, molto intelligente, più bella di me ecc ecc), quello che intendevo è che alcune persone sono fragili, hanno un continuo bisogno di farsi risolvere tutti i loro problemi dal partner e, secondo me, sono proprio queste caratteristiche che fanno sentire l'uomo importante, essenziale e "utile".. Un altro mio amico (persona tra l'altro molto intelligente) sta con una ragazza a cui deve organizzare la vita e questo lo fa sentire bene... Non so se ora è più chiaro il mio pensiero! Aspetto una vostra risposta!!
      -2
      Rispondi a Olivia Commenta l’articolo

    • Avatar di Michela

      Michela 1 anno fa (25 luglio 2016 20:37)

      Ciao Olivia, la mia amica era talmente bisognosa da accontentarsi del primo che le dava un po' di attenzioni e da lì incappava in uomini di melma.Io non credo che dopo i 30gli uomini migliori siano già in coppia anche perché se così fosse bisognerebbe fidanzarsi a 20/25anni e di corsa per accalappiarsi i migliori e dopo ci si dovrebbe arrendere ad uno futuro di singletudine.Che significa che organizza la vita della fidanzata? Ma poi, a casa degli altri non si sa mai cosa succede...
      1
      Rispondi a Michela Commenta l’articolo

    • Avatar di max

      max 1 anno fa (26 luglio 2016 0:58)

      Olivia, se andrai in asia forse è giusto che tu non abbia legami qui, perché magari troverai l' uomo della tua vita a migliaia di km da qui....ma sei realmente pronta a rischiare la tua indipendenza e le tue "palle", a mostrarti per quella che sei in ogni caso?...dopo i trenta stai un po' attenta a chi frequenti a mio avviso ci sono più uomini che vogliono una storia seria di quanti tu possa immaginare, ma tieni presente che ogni uomo, da quello più frivolo, a quello con la testa sulle spalle, ha bisogno di essere stimolato (ne troppo difficile, ne troppo facile dev'essere la conoscenza) per rischiare di innamorarsi
      -1
      Rispondi a max Commenta l’articolo

    • Avatar di Lucy

      Lucy 1 anno fa (25 luglio 2016 21:40)

      Cara Olivia, io penso che per sentirsi amati bisogna sentirsi "indispensabili" (anche se in realtà non lo si è!). Questo vale sia per l'uomo che per la donna. Rendere partecipe il tuo compagno o la tua compagna dei tuoi problemi di lavoro,dei tuoi discorsi con gli amici...... chiedere il suo parere, tenere in considerazione i suoi pensieri... sicuramente è sintomo di un buon rapporto di coppia!!! Significa che dai importanza ai pensieri della persona che ti sta accanto, anche se poi magari sarai sempre tu a decidere per te stessa. Bisogna anche saper ascoltare i problemi di chi ti sta accanto ,anche se di natura diversa e meno importanti dei tuoi .... bisogna evitare di parlare solo e sempre di se stessi dando scarsa importanza a ciò che invece importa al tuo compagno o compagna.Si è davvero una coppia felice quando si hanno interessi comuni e insieme ci si completa!!!! Per quanto indipendenti,intelligenti,colti si può essere....ognuno di noi ha pregi e difetti, ha le proprie peculiarità! Quando troverai la persona che riuscirà a compensare le tue mancanze e tu le sue..... quello sarà l'uomo giusto per te!!!!
      3
      Rispondi a Lucy Commenta l’articolo

    • Avatar di olivia

      olivia 1 anno fa (26 luglio 2016 9:16)

      Care Michela e Lucy, le vostre parole sono vere e sono perfettamente d'accordo sul fatto che bisogna comunicare, condividere problemi e gioie con il proprio partner, non ho mai detto né pensato il contrario! Il mio era tutto un discorso (sicuramente mi sono spiegata male io, non sono riuscita a rendere l'idea con le parole) relativo ad un approccio iniziale, ossia, se dall'ESTERNO all'uomo si dà l'idea di troppa indipendenza/autonomia, scappa, per paura di non essere all'altezza della situazione, di non sentirsi "utile"... Nella maggior parte dei casi secondo me gli uomini non danno neanche il tempo di farsi conoscere bene e mostrare pregi, difetti, punti di forza, debolezze... Queste caratteristiche sono umane e molto belle ma bisogna volersi conoscere per poter far emergere la nostra vera personalità. @Michela, ora capisco bene cosa intendevi per accontentarsi del primo che capita perché dà attenzioni... non so se sia vero nel mio caso, forse in parte si... Però so per certo che molti di quelli che cercano l'approccio non mi interessano, mentre quelli che mi attraggono generalmente non contraccambiano! Perché succede questo?? Boh!!! Grazie per le vostre risposte.
      0
      Rispondi a olivia Commenta l’articolo

    • Avatar di Lucy

      Lucy 1 anno fa (26 luglio 2016 21:20)

      Cara Olivia, io penso che devi smetterla di porti domande...non servono a niente!!!! Devi continuare a essere te stessa sempre in qualunque circostanza, non sei tu il problema. Prima o poi conoscerai l'uomo che ti darà la possibilità di farti conoscere. La stessa domanda che ti poni tu, me la pongo anche io e non riesco a darmi una risposta....perché in realtà una risposta non c'è!!!! Non so se hai letto la mia storia , se mi hai giudicata ,se pensi che sono patetica,repressa o matta ma fatto sta che sono stata capace di farmi tanto male perdendo totalmente l'uso della ragione per un uomo che non merita neanche un briciolo del mio affetto (rischiando di perdere per sempre il mio compagno). Da due settimane mi trovo sola in un'altra città per lavoro, già i colleghi "sbavano" per me!!!! Io non li guardo neanche....anzi mi fa tanto male e vorrei scoppiare a piangere perché gli altri vorrebbero quello che lui invece ha rifiutato. Ha rifiutato la mia amicizia,il mio affetto,il mio amore,le mie attenzioni,il mio corpo ....ogni giorno mi chiedo il perché! Per darmi conforto dico a me stessa che magari è stato così spietato e disumano (diverse volte l'ho supplicato di chiamarmi solo per poter sentire la sua voce) per farsi odiare e allontanarmi così da lui per il bene di tutti. Ma in realtà quando ha capito che ero troppo "appiccicosa" , lo desideravo intensamente e lo cercavo continuamente si è allontanato da me. Il suo obiettivo era solo quello di divertirsi e quando ha capito che io provavo dei sentimenti forti per lui ha cercato di farmi capire in tutti i modi che mi sarei fatta solo del male e che dovevo stare lontana da lui perché prima o poi avrebbe ceduto e io avrei pianto tanto. Così è stato! Gli promisi che non l'avrei odiato perché era stato onesto e sincero con me. Inizialmente provai a fargli credere che volevo solo fare esperienze nuove (ma non era così!) e che come lui non aveva nessuna intenzione di lasciare la sua ragazza,io non avevo nessuna intenzione di lasciare il mio compagno.Ho provato con tutta me stessa ad essere come mi voleva lui,ad essere come quelle tipe che frequenta lui....non avrei dovuto cercarlo e desiderarlo alla follia!!!! Forse se ci fossi riuscita mi avrebbe cercata più volte(mi disse proprio così un giorno per telefono) e forse chissà.... si sarebbe anche innamorato di me! Con questo voglio dirti che in parte MICHELA ha ragione! Non bisogna far capire agli uomini o per lo meno a certi uomini che sei bisognosa di affetto. Però è pure vero che non bisogna mentire agli altri e a se stessi ....è sbagliato fingere di essere quella che non sei, non saresti tu! Ognuno di noi deve essere amato per quello che è. Io ho fatto solo una gran Cazzata avendo accanto un uomo che mi ama per quella che sono. Vedi, questa è un'altra domanda che io mi pongo senza sapermi dare una risposta. Continua ad essere sempre te stessa!
      -2
      Rispondi a Lucy Commenta l’articolo

  17. Avatar di London

    London 2 mesi fa (25 luglio 2017 17:14)

    Ma perchè agli uomini (ex, sbagliati, sbagliatissimi, che non ci si vede più, spariti, da cui ti sei allontanata) piace molto ogni tanto farsi sentire con la whatsappata (facile, facile): "ciao, come stai?" in varie lingue e salse, anche per darsi un tono...uomini che non senti da molto e che non vorresti neanche più sentire. Ok, lecito non rispondere, però poi se non lo fai, capita a volte di sentirsi rinfacciare perchè non hai risposto al loro messaggione!!!. Sempre la questione del "inviamo random messaggi a tutte per vedere chi riabbocca?" ma quanto sono tristi? che amarezza !
    0
    Rispondi a London Commenta l’articolo