Perché gli uomini spariscono: le tante (spesso insensate) ragioni di un comportamento molto diffuso

perché gli uomini sparisconoAccidenti, è davvero un fenomeno molto comune, quasi ovvio e normale per alcuni e tutto dei nostri tempi: gli uomini che dopo una lunga o breve frequentazione – puf! – da un giorno all’altro si smaterializzano e non si trovano. Scompaiono. Sono irreperibili. Ma perché gli uomini spariscono?

"È davvero il tuo posto quando riesce ad essere anche la tua via di fuga. saraturchina –  Twitter"

Nel percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno), spiego che cosa motiva un uomo a stare in una relazione e a impegnarsi e che cosa lo allontana. E nel 99% dei casi non riguarda te.

Che cosa spinge, allora, persone con le quali si era instaurata (o almeno si credeva si fosse instaurata) una relazione di affetto, magari di intimità e fors’anche di amore a tagliare la corda e a non farsi vedere e sentire mai più?

Le modalità di sparizione possono essere leggermente diverse le une dalle altre: c’è quello che dalla sera alla mattina non si fa più sentire, dopo averti dichiarato il suo amore e magari aver pianificato nei minimi dettagli una settimana di vacanza con te, solo tu e lui, il mese prossimo.

C’è colui che, di punto in bianco, dopo aver dimostrato una presenza assidua e finanche assillante, con 13 sms, 17 messaggi whatsapp e 9 chiamate quotidiane per parlare del nulla, passa a uno svogliato sms al giorno e a una telefonata affrettata ogni tre e poi, in capo a paio di settimane, nulla più.

Magari vi siete conosciuti da poco ma tra voi c’è già stata tanta (presunta) intimità emotiva e anche fisica; oppure avevate incominciato a vedervi dopo una lunga frequentazione virtuale (via chat e affini); oppure eravate addirittura fidanzati, stavate facendo progetti seri e a lungo termine.

Le “sparizioni”, sebbene caratteristiche dei nostri tempi, in realtà sono una vecchia storia: da sempre molti padri di famiglia sono scomparsi nel nulla uscendo per fare benzina e/o comprare le sigarette.

O molti simpaticoni, in tempi in cui certe libertà della donna non erano acquisite – ma anche oggi – hanno piantato in asso la propria partner al solo sospetto che aspettasse un bambino.

Non facciamo finta di non sapere e di non ricordare. Non ci sono più gli uomini di una volta, che erano stronzi come quelli di questa volta.

Personaggi famosi hanno costruito le proprie fortune raccontando le storie dei loro o altrui padri dissoltisi da un momento all’altro e mai più riapparsi (se non per battere cassa, se del caso, dopo essere diventati bisnonni). O delle loro ragazze-madri.

Quindi il cavalleresco e virile gesto della fuga è da sempre tipicamente maschile. Altro che principi che uccidono draghi o eroi senza macchia e senza paura che si prendono cura di orfani e vedove o coraggiosi cacciatori pronti a stendere un mammuth con sassi e fionde. Balle.

E siamo sempre qui: perché gli uomini spariscono? Perché un corteggiatore, un partner, un fidanzato o addirittura un marito decidono di andarsene senza lasciare tracce, senza “chiudere”, senza fornire una spiegazione?

Soprattutto, dopo quello che c’è stato – poco o tanto che sia – perché se ne vanno senza nemmeno salutare?

Ho preparato un test che ti aiuta a capire perché un uomo sparisce e non ti cerca, per farlo ti basta cliccare sul bottone qui sotto:

Scopri perché non ti cerca: fai il test

Perché gli uomini spariscono: non è colpa tua

Già, ma quanto dà i nervi che le persone (chiunque esse siano e qualunque sia la situazione) se ne vadano senza una frase di congedo, una spiegazione qualsivoglia, un saluto.

C’è di che diventare matti, in effetti.

E le donne vittime di uomini che spariscono, spesso non se ne fanno una ragione e comprensibilmente: prima si preoccupano (magari temono che al lui in questione sia successo qualcosa di orribile); poi si danno delle spiegazioni razionali (“Avrà da fare, ci saranno imprevisti e novità spiacevoli che lo occupano e lo distraggono suo malgrado”), poi si arrabbiano e decidono di rivendicare  (e cominciano a cercarlo, senza fortuna e a chiedere ragioni e spiegazioni che non arrivano, o a supplicare), in ultimo si colpevolizzano. Si danno la colpa. Cercano in se stesse magagne incurabili. Si attribuiscono difetti, fisici, caratteriali orribili e inadeguatezze sessuali irrecuperabili…

Autocolpevolizzarsi è lo sport preferito dalle donne, in cui quasi tutte sono delle fuoriclasse. E di fronte agli uomini che spariscono ogni donna tira fuori il meglio di sé per quel che riguarda l’autosvalutazione e la picconatura delle proprie sicurezze: “E’ colpa mia; sono stata troppo assillante, bisognosa, precipitosa. Non gli ho lasciato i suoi spazi, non l’ho capito e non gli ho dato ciò di cui aveva bisogno.”

Stupidaggini, queste sono delle sonore stupidaggini. La donna bisognosa, rompiscatole e attaccaticcia, che vuole sposare uno conosciuto da appena due ore è insopportabile, certo. Allo stesso tempo questo fatto non giustifica l’atteggiamento contraddittorio del perla di turno che prima vuole frequentarla per un x periodo di tempo e poi smette di punto in bianco.

Cioè, mettiamo pure che tu sia assillante, controllante e soffocante: beh, se ne è accorto di colpo, dopo averti corteggiato per un po’, essere venuto a letto con te e magari – come spesso accade – averti fatto anche spericolate e quasi incredibili dichiarazioni d’amore? Se è così è comunque un vero perla.

"La morte raggiunge anche l’uomo che fugge. Orazio"

Allora: se pensa che tu sei insopportabile è stato un cretino a frequentarti, fin da subito. Debosciatello dei miei stivali.

Se ti sei trovata ripetutamente nelle vesti di coprotagonista della “Misteriosa storia dell’uomo innamorato scomparso senza spiegazioni dalla sera alla mattina” probabilmente sai meglio di me che è il susseguirsi di queste storie che ha minato la tua fiducia negli uomini e in un futuro sereno accanto a un partner serio e soprattutto affidabile.

So bene che l’autostima di molte donne viene più intaccata da tante sparizioni come queste che, per dire, forse esagerando un po’, da una storia abusiva o da una separazione contrastata o da un divorzio doloroso.

Anche se sembra sproporzionato, è più che verosimile che una si faccia una ragione di un matrimonio finito in modo drammatico e si prepari a vivere una nuova vita, con le gioie e le difficoltà che tale nuova vita può comportare, ma allo stesso tempo non riesca a comprendere perché gli uomini spariscono e soprattutto si comportano in modo tanto vigliacco.

In altre parole: va bene essere reduce da una storia importante finita male, ma quel che fa perdere fede e fiducia nel genere maschile, non è il grande amore conclusosi in modo crudele, ma lo stillicidio di storie finite ancora prima di cominciare, per le ragioni più stolide, non ultimo per il fatto che molti uomini con i quali sembrava essere nato qualcosa, scompaiono nel nulla dall’oggi al domani.

Come classificare un uomo che scompare: zero aspettative

Insomma, se si sono avute delle grandi delusioni, bisogna evitare quelle piccole, dato che spesso le piccole delusioni minano l’autostima più delle grandi.

Ecco perché è bene capire perché gli uomini spariscono. Sempre che sia importante: uno che sparisce va lasciato nel cimitero degli elefanti, degli stronzi che se ne vanno senza avere nemmeno il coraggio di chiudere. Questo in sintesi. Ma ti dò anche l’analisi, dato che so che sei curiosa.

Ci sono una serie di regole fondamentali per smettere di soffrire per amore e trovarlo per davvero questo benedetto amore:

1) evitare gli uomini sbagliati

2) e dunque saperli riconoscere velocemente, in modo da tenerli a distanza preventivamente, prima che si sentano autorizzati a fare danno ‘sti imbecilli

3) dimenticarsi e archiviare i molti nani che si incontrano e che mostrano comportamenti sociopatici o stronzi o anche solo cafoni.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

Inoltre bisogna considerare che sì, è fondamentale osservarsi con un po’ di autocritica e soprattutto tendere sempre al miglioramento di sé, ma è altrettanto fondamentale tenere a mente che nel mondo là fuori, quello vero e non quello che ti raccontano in famiglia/scuola/amicizie/giornali e tv ci sono un sacco di mediocri che non meritano attenzione ed energie.

Persone che non rispettano impegni, ingannano, non pagano fatture etc ce ne sono tantissime e spesso rimangono impunite, ecco perché perserverano nei loro comportamenti scorretti.

Le nostre città più belle, il nostro paese e le nostre istituzioni sono per lo più in mano a persone o a gruppi di persone che, se fossero sedute vicino a noi in treno, ci stringeremmo la borsa in grembo per paura che ci rubino il portafoglio…

Che vuoi pretendere da un uomo qualunque che gioca con i sentimenti di una donna, quando di sentimenti nulla sa? Che si faccia scrupoli? Che abbia un certo senso dell’onore e del rispetto dell’impegno preso e della parola data?

Ma no, dài. Un po’ di cinismo e di disincanto.

Questo è l’atteggiamento mentale dal quale partire: proteggerti sempre, contare sulla tua astuzia e scaltrezza e non farti aspettative sugli altri.

Ma non perché il mondo è brutto e cattivo: il mondo e la vita sono bellissimi. Solo che pidocchi, sanguisughe e ladri di ogni genere sono anche nei posti più belli. Tutto qui. Basta saperlo.

Non è che non bisogna avere fiducia negli altri. Bisogna avere fiducia solo in alcuni, pochi, sceltissimi.

Prima selezionare, conoscere, soppesare e mettere alla prova. E poi magari chissà cominciare a concedere un po’ di se stesse.

Non il contrario.

Chiaro?

10 motivi per i quali gli uomini scompaiono

Il primo motivo per il quale un uomo sparisce è di una banalità disarmante. Si tratta di un cafone, maleducato, scortese, che non conosce le regole della buona educazione. Hai idea di quanti supercafoni girano al mondo, a tutti i livelli? Quelli le cui madri vanno in giro dicendo: “Ho un figlio meraviglioso”. Seee…

Il secondo motivo è che ha una capacità di empatia sotto lo zero. Zero intelligenza emotiva. Zero interesse per la cosa davvero importante della vita: considerare gli altri – tutti gli altri – come compagni di viaggio degni di rispetto, attenzione e scambio. Sai che gli frega a lui delle relazioni umane? Nulla. Ma proprio nulla, veh. Semmai il suo problema è che Piguain sia passato al Real Madrid e che non abbiano lasciato giocare Storti, dopo il rigore, ecco.

Il terzo motivo è che è un essere umano di una pigrizia patologica e perversa: troppa fatica andarsene dando uno straccio di spiegazione. Una volta si chiamava accidia, il torpore esistenziale, per i cattolici uno dei sette vizi capitali, ecco.

Il quarto motivo è che è un vigliacchetto (o vigliaccone): ha paura di chiudere, di congedarsi, di salutare. E’ un adolescente dentro. Ma di quelli nemmeno particolarmente intelligenti.

Il quinto motivo è che ha paura della tua reazione. Sa che non saprebbe come gestirti, come rispondere, come spiegarsi. Un impedito della vita. Ma non saprebbe come gestirti, perché non sa nemmeno che cosa sta facendo. E’ inconsapevole di se stesso e della vita che vive. Un mollusco, ecco.

Il sesto motivo è che finora ha raccontato un sacco di bugie: a se stesso, a te, magari a qualcun’altra. Forse si sta vedendo con un’altra donna; forse era impegnato già da prima; forse si è accorto che si è fatto prendere la mano (mica è uno che si controlla lui e che pensa e soppesa le possibili conseguenze della sue azioni, vive alla giornata, non pensa al domani, è nel qui e ora, sta rilassato, ecchecavolo) e adesso è pentito di essersi spinto oltre con te e non osa rimangiarsi tutto affrontando la propria melmosità faccia a faccia.

Il settimo motivo è che consapevole di essere un perla e si vergogna mortalmente di quello che ti vuol fare (mollarti dopo aver iniziato e continuato qualcosa con te).

L’ottavo motivo è che si sente “schiacciato dalla responsabilità” del rapporto con te. Ha fatto di tutto per legarti a lui perché questo caricava il suo ego e ora che il legame si è instaurato, pensa di essere incatenato e la responsabilità gli fa paura (accidenti!) e siccome gli fa così tanta paura, non si prende nemmeno la responsabilità di tagliare la corda.

Il nono motivo è che sa che ti sta deludendo, provocando un dispiacere o addirittura dando un dolore e a lui i lutti non piacciono e il dolore tanto meno (questa mi è venuta dalla suggestione di una battuta semiseria fatta dalla psicoterapeuta Esther Perel  in un dialogo con l’antropologa e psicosessuologa Helen Fisher in un dibattito tra loro alla fine di un discorso di Ted dedicato all’influenza della tecnologia sulle relazioni.

Il decimo motivo è che ha proprio voluto farti del male, godendo del tuo dispiacere. Gode nell’avere tanto potere da far soffrire una persona. E’ un sadico. Uno psycho. Uno stronzo. Chiamalo come vuoi, basta che ti sia chiaro che è un mostro. Punto. Basta. Fine.

Lui è scomparso. Che cosa puoi fare tu

Un uomo che scompare dopo che sembrava che tutto filasse per il meglio in una relazione è una frustrazione da elaborare mica da ridere. Ripeto: spesso sono più distruttive queste sequele di micro frustrazioni di quanto può esserlo un evento tragico quale una relazione abusiva o l’abbandono da parte del compagno di una vita.

Superare una frustrazione è una sfida. Superare le frustrazioni è essenziale.

E poi la vita è piena di sfide: questa nello specifico è importante vincerla perché non è oggettivamente una tragedia (anzi, che il perla si sia dileguato è una fortuna) e  ti mette faccia a faccia con il senso della tua dignità e ti può permettere, con un piccolo sforzo e un atto di volontà, di proteggere la tua autostima, ma anche di accrescerla in modo di uscirne più forte e più sicura.

"Io per prima cosa ti costruisco tutte le vie di fuga. Non voglio pensare che rimani perché non te ne potevi andare. followfabrizio, Twitter"

Insomma, hai un’ottima opportunità per fare un corso accelerato di “Gestione e manutenzione della propria dignità e sviluppo dell’autostima” in un caso di vita reale. Cara la mia fortunella…

Qual è la direzione giusta da prendere, allora?

  1. Metti tutto nella giusta prospettiva: un buzzurro inaffidabile si è tolto dai piedi. Con il senno di poi pensi che avresti davvero potuto combinarci qualcosa di buono?
  2. Fai un rapido report in cui prendi nota di tutte le idiozie che ti ha detto e ha fatto prima di scomparire. Oggettivamente e con distacco, non ti fa ridere tutto ciò? Lui non è un miserabile che alla fine suscita pena? Ridici su, in modo da potenziare il tuo senso dell’umorismo, per il prossimo imbecille che incontrerai (e che grazie all’esperienza saprai riconoscere ed evitare). Semmai condividi: scrivi le perlate di colui qui sul blog, in modo da ampliare il nostro bagaglio culturale e non sprecare un patrimonio di conoscenza fondamentale. Gli idioti sono inutili e dannosi, a prescindere, ma possono essere preziosi maestri.
  3. L’ha fatto con te, ma l’ha fatto o lo farà anche con altre: il problema è suo. E’ un problema serio, dato che è un problema di molti, in un mondo sempre più affollato di mediocri emotivamente impotenti. E molto spesso non solo emotivamente.
  4. Ributtati a capofitto nei tuoi obiettivi personali, fosse anche solo imparare a pattinare con disinvoltura nei prossimi tre mesi (io non ce la facendo a imparare a pattinare con disinvoltura in tre mesi, mi hanno messo nel corso ripetenti, ma ce la sto mettendo tutta, giuro. Sai come ti insegnano bene a fare gli slalom quando fai lezione di pattini? Ecco. Questo sì che è utile).
  5. Non comprare quello che credi che il vigliacco abbia voluto venderti: che sei tu quella che non vale abbastanza, tanto da non meritarsi nemmeno un saluto. E’ lui che ha questo stile di comportamento. Detestabile. E di sicuro non ce l’ha solo nei rapporti di coppia. E’ una persona inaffidabile a 360 gradi. Brrr. Lontano, via, sciò.
  6. Che ti frega di lui? Lascia perdere. La vita è molto di più di queste scemenze. Più pensi a lui (e ai tanti come lui) più ti impedisci di trovare un uomo che sia un vero uomo e non una mezza calza. Davvero, tempo ed energie spesso.

In definitiva la risposta alla domanda perché gli uomini spariscono è: spariscono i vigliacchi privi di spessore umano. Se spariscono sono vigliacci privi di spessore umano. E tu con questi – voglio ben sperare – non vuoi avere nulla a che fare, giusto?

Lasciami le tue testimonianze, per favore. Le perlate, soprattutto.

E se vuoi davvero approfondire come funziona la psicologia maschile e come riconoscere tra gli uomini i “cavalli vincenti”, cioè coloro sui quali davvero investire le tue energie perché affidabili e seri, fai il percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca sul titolo per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno).

 

Lascia un Commento!

1.291 Commenti

  1. Avatar di Princi

    Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:23)

    Buongiorno, vorrei parlare della mia storia. Sarà un messaggio un po’ lungo ma mi auguro che possiate leggerlo e abbiate voglia di darmi consigli mirati. Inizio con il dire che sono l’amante. Ci siamo conosciuti 5 anni fa, lui era un amico del mio fidanzato dei tempi ed era, è tutt’ora, sposato con due figli. Inizialmente il nostro rapporto è iniziato come un rapporto di amicizia. Uscite stupide fatte di serate nei locali. Dopo qualche uscita lui ha iniziato a corteggiarmi dicendomi anche che il mio fidanzato nn mi meritava (il mio fidanzato era una persona a volte scostante, che nn mi metteva sempre al primo posto). Insomma che dopo qualche uscita siamo finiti a letto insieme e abbiamo iniziato una relazione nascosta da tutti. Dopo qualche mese però mi sento in colpa nei confronti del mio fidanzato e della moglie di lui così interrompo tutti i rapporti. Lui prova a cercarmi, passano mesi e mesi in cui fa apposta a farsi notare da me tramite le mie amiche o presentandosi a casa del mio fidanzato con la scusa d bere una birra o fumare una sigaretta proprio mentre sono presente anch’io. Nel frattempo le cose con il mio fidanzato peggiorano e una mattina di due anni fa dopo l’ennesima litigata prendo il telefono e chiamo lui. Dopo mesi in cui non lo consideravo lui come se nulla fosse mi dice di raggiungerlo e da lì iniziamo una vera e propria relazione. Lascio il mio fidanzato e mi affido completamente a lui. Iniziamo a uscire a pranzo e cena, dormire insieme una o due volte a settimana, partire insieme per qualche giorno. Tutte cose da coppia normale e inizialmente era tutto fantastico.. ci confidiamo e ci scopriamo innamorati. Lui ammette che io sono la donna della sua vita e mi chiede di avere pazienza perché vede un futuro con me, ma al momento per i suoi figli non si sente di andare a casa a parlare apertamente. Io comprendo, porto pazienza e lui da parte sua nn mi fa mancare nulla. Mi chiama tutti i giorni quando non ci si può vedere, organizza le nostre giornate o serate con regolarità, usciamo anche in compagnia di amici normalmente. Dopo qualche mese però iniziano le mie gelosie nei confronti della moglie, la mia ossessione che lui con lei abbia ancora dei rapporti. Lui sostiene che nn ha più rapporti con lei da quando sono tornata io, perché ama me e lì a casa rimane solo per i figli. Di fatti devo rendergli nota che da che andava a cena con lei, partivano per le vacanze almeno tre volte all’anno, da quando abbiamo iniziato la nostra storia lui non ha più fatto nulla di tutto questo. L’unica cosa che fa e per la quale litighiamo sempre in modi assurdi, è pubblicare una foto con delle frasi molto belle il giorno del compleanno della moglie. Una foto all’anno insomma. Nonostante le sue rassicurazione io mi sono trasformata in isterica. La scorsa estate parte per la Sardegna con moglie e figli (l’unica vacanza che ancora fa per portare i bambini al mare) e in una giornata no iniziamo a litigare per le mie paranoie (paranoie del tipo “la vedi in costume tutto il giorno, sei lì senza di me figurati se non ci vai a letto” ecc.) e io inizio a chiamare in modo ossessivo e mandare messaggi finché lui minaccia di denunciarmi e mi blocca ovunque. Impotente, nn faccio più nulla, parto anch’io per le mie vacanze e dopo qualche giorno lui rientra e si rifà vivo. Da lì iniziamo mesi di tira e molla con lui che sparisce e torna, io che mi incavolo, piango, lo insulto, lo perdono... così da agosto fino a gennaio. A gennaio ci rivediamo in un clima più disteso e parliamo tanto. Mi dice che si è comportato così perché si è spaventato che io potessi in qualche modo arrivare a ferire i suoi figli, perché comportandomi da isterica nn rispetto loro due, dal momento che lui mi aveva chiesto pazienza, che dovrei fidarmi di lui perché dovrebbe essere chiaro che io pur nn esssendo sua moglie sono la sua prima scelta dato che fa tutto con me è quasi più niente con lei... decido di fidarmi di nuovo e ricominciamo tutta la relazione... le cose sembrano andare bene, certo qualche litigata dovuta anche al fatto che ne io ne lui abbiamo due caratteri semplici, ma nulla a confronti degli scleri degli ultimi mesi... Fino alla quarantena. Lui ovviamente chiuso a casa con moglie e figli. Devo ammettere che non mi ha fatto pesare questa cosa, per quanto mi mancasse, perché tutti i giorni ci siamo sentiti e chiamati, non ha fatto altro che ripetermi quanto gli mancassi è che a casa stava impazzendo perché voleva uscire e venire da me. Questo fino a un paio di settimane fa. Purtroppo sono nuovamente impazzita. Se lui nn mi scriveva tutta mattina o se mi mandava solo due messaggi in tutto il giorno iniziavo ad attaccarlo dicendogli che era a letto con la moglie o cose del genere.. lui per un po’ mi ha ascoltata e riassicurata poi si è stufato iniziando a dirmi che lui nn può farmi da psicologo e che se io sto male per cose che esistono solo nella mia mente (andare a letto con sua moglie) non sa cosa farci perché più che dirmi che non lo fa non sa cosa fare, se non mettere una telefamera in modo da farmi vedere cosa succede, che è stufo dei miei atteggiamenti da pazza e che facendo così gli rovino i momenti con i suoi figli dato che semplicemente quando non si fa sentire è perché è con loro e io non capisco... arriva nuovamente a bloccarmi e io sclerotica come non mai inizio a minacciarlo che se non mi sblocca scrivo a sua moglie. Mi sblocca e mi dice che se lo faccio devo prepararmi ad andare in tribunale perché lui nn ammette che qualcuno rovini la felicità dei figli dato che quello non sarebbe il modo giusto per fargli sapere cosa sta succedendo... discutiamo, io cerco di chiedere scusa e assumere toni tranquilli... chiudiamo la discussione con io che gli dico che se voleva ci saremmo sentiti il giorno dopo.. e così è stato. Il giorno dopo lui mi ha scritto per dirmi che avevo sbagliato il giorno prima. Gli scrivo che lo so e chiedo nuovamente scusa.. da lì nulla per due settimane. Una settimana fa gli scrivo se possiamo vederci per parlare e di farmi sapere quando sarà disponibile e lui mi ha risposto ok. Io mi rassereno un attimo da quell’ok perché mi sono detta che un ok non è comunque un rifiuto.. solo che poi ho visto tramite storie di amici che in questi giorni è andato a casa di uno di loro e mi sono agitata perché mi sono detta “sono due mesi che non ci vediamo, è successo quello che è successo, esci e nn vieni da me sapendo che dobbiamo parlare?” Due giorni fa gli ho mandato un messaggio scritto con il cuore quindi molto lungo.. in questo messaggio gli esprimevo i miei dubbi di essere stata presa in giro e gli chiedevo finalmente la verità di questi anni, per potermi lasciare tutto alle spalle senza più dubbi. lui ha visualizzato ma non ha nemmeno risposto. E io sono in panico. Scusate lo sfogo.
    Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:06)

      Ciao Princi, del tuo commento mi ha colpito la frase "Lascio il mio fidanzato e mi affido completamente a lui.". Si evince che sei una donna estremamente bisognosa, che non sa stare da sola, che senza un uomo accanto non pensa nemmeno di "esistere". Ecco, questo è sbagliato. Nessuno dovrebbe affidare la propria felicità ad un'altra persona e mettere la propria serenità nelle sue mani, perché non abbiamo controllo sugli altri, specialmente su uomini sposati e con figli. Devi lavorare su di te, trovare un tuo centro, una tua stabilità e la capacità di gestire i tuoi bisogni e le tue emozioni. Nessun uomo con evidenti problemi familiari vorrebbe accanto un'isterica gelosa, che lo minaccia addirittura di raccontare tutto alla moglie. Lascialo tranquillo, purtroppo nella tua posizione non puoi pretendere proprio niente. Fatti vedere indipendente, tranquilla, in gamba, determinata, sicura di te. E cerca di diventarlo veramente, per poter vivere meglio. Se ti ama davvero sceglierà te. Ma tieni anche presente, in ultima battuta, che gli uomini veramente convinti le lasciano le mogli, anche se ci sono di mezzo i figli. Conosco situazioni di uomini che hanno abbandonato il tetto coniugale pur avendo bimbi piccoli e si sono messi con l'amante alla luce del sole. Se il tuo ti tiene in panchina da anni un motivo ci sarà e dovresti domandartelo. Inoltre, questa quarantena si presume porterà al divorzio molte coppie. Se lui dovesse in qualche modo resistere con la moglie, mentre la relazione con te andasse a morire, avresti la tua risposta.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 17:38)

      Ciao Vic. Sì mi sono affidata completamente a lui ma non tanto per bisogno ma quanto perché mi rendevo conto con il passare del tempo che era con lui che sognavo di stare... se io andavo da qualche parte con il mio fidanzato mi ritrovavo a pensare “bellissimo questo posto, ma come sarebbe stato se fossi insieme a lui?” E le risposte erano sempre che insieme a lui tutto era più bello. Eh sì ahimè, ho sbagliato tantissimo a fare la psicopatica ma cavolo quando ci si mette di mezzo la gelosia nn si ragiona più. Ora vorrei lasciargli il suo tempo perché è giusto. Ma è durissima. Nn so se davvero lui mi sta evitando perché è arrabbiato o per quale motivo. Mi ritrovo a pensare che ha risposto ok a un messaggio nel quale gli chiedevo di parlare ma non ha minimamente calcolato un messaggio/papiro in cui gli parlavo a cuore aperto... lo so che posso sembrare infantile a fare questi ragionamenti ma sto davvero soffrendo e a tratti mi sembra di non ragionare. Sia chiaro che non avrei mai scritto davvero alla moglie, è stata una frase dettata dalla mattisia del momento!
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 17:58)

      Parere personale: colui/colei che tradisce la propria moglie o il proprio marito molto spesso è spinto dal puro gusto di tradire, non dai "sentimenti" nei confronti dell'amante, poiché trova stimolante il tradimento. Punto.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:51)

      Ciao Princi, permetto che non conosco nessuno di voi due, ma lui mi sa molto di furbo (ahimè nel senso che usa gli altri, non nel senso positivo), e falso: mi ha colpita la frase "lui dice che devo fidarmi perché nonostante non sia la moglie sono la prima scelta". No, Princi, non sei la sua prima scelta. Se uno si rende conto che non funziona più la propria relazione e si innamora di te, e lascia la partner per te, sei la sua prima scelta. Se uno sta nella propria relazione, la tradisce con te e dice a te che sei la sua prima scelta, ti sta mentendo. Esemplare poi che appunto esca per andare da altri, quando tu dici che "fa tutto assieme a te".
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 17:44)

      Ciao Cristina, Sì in questi giorni ho notato che anziché venire a parlare con me è andato a casa di un amico. Premetto che lui a casa sta ben poco, sempre via per lavoro e quando rientra spesso viene da me e spesso sta in giro serate/nottate intere con gli amici. Diciamo che vista dall’esterno la moglie fa semplicemente la mamma dei figli, nel senso che lei si occupa di loro mentre lui è in giro a farsi i fatti suoi.. quindi non mi ha fatto strano in fatto che fosse da un amico. Mi ha dato fastidio il fatto che dopo la mega litigata ti chiedo di parlare e di scrivermi quando riesci ad uscire e poi scopro che sei uscito ma per andare da un amico. Ok che il mondo non gira attorno a me, ok che puoi essere arrabbiato e magari pensi che venendo a parlare con me in questo clima, conoscendo i nostri caratteri, non sia salutare nel senso che molto probabilmente si peggiorerebbe la situazione. Ma perché ignorare un messaggio scritto con il cuore?
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 18:09)

      Princi capisco quanto tu ci sia rimasta male, perché tu gli hai aperto il tuo cuore e detto tutte le tue sensazioni e sentimenti, accantonando orgoglio e gelosia, e lui l'ha ignorato. Lo so che ti fa male, ti credo. Mi chiedi perchè ignorare il messaggio... se vuoi saper la mia, ma potrei sbagliarmi, è perchè non ha le palle di affrontarti, di staccarsi da questa situazione in cui vi ha entrambe. Perchè diciamolo, la moglie non è che sia la strega cattiva da cui è tenuto incatenato nelle segrete del castello. Lui decide di non scegliere tra te e lei, cosa che è comunque una scelta e di costui dice tanto. Poi, sul "passa intere nottate fuori o con te o con amici" preferisco non esprimermi, perchè capitava spesso che mio padre non tornasse a casa, senza farsi sentire, avvisare, e al ritorno si presentava con quell'aria beffarda e arrogante, e sinceramente non voglio rivivere certe sensazioni.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 21:19)

      Sì ci sono rimasta male perché odio chi rimane insensibile di fronte a persone che si confidano a cuore aperto. Forse sono io che ragiono con il cuore e mai con la testa. Per quanto riguarda le notti passate in giro, sono la prima a non essere d’accordo. Fosse stato per me le cose sarebbero diverse, perché penso che sia più semplice parlare chiaro piuttosto che nascondere cose (tante volte la moglie nemmeno sa che è fuori con gli amici, si inventa cose di lavoro per non dirle di essere in giro con loro).. ma più che dirglielo di imparare ad essere sincero cosa potevo fare?
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:33)

      Niente Princi, perchè le persone non cambiano. Se sono stronze, sono stronze, anche se affettuosamente o con minaccia, tentiamo di farle comportare diversamente. Se uno non vuole essere sincero non lo è, punto. Ho letto anche il tuo commento sotto riguardo al suo carattere: mamma mia, da scappare a gambe levate.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:58)

      Sì odio dirlo perché in fondo lo amo, ma quando mi ignora in questo modo è uno stronzo. Mi fa una rabbia incredibile ma allo stesso tempo mi ritrovo a farmi duemila domande e piangere chiedendomi cosa cavolo stia facendo o cos’abbia in testa. Per quanto riguarda il carattere... sì a tratti immaturo e incapace di affrontare discussioni. Tanto è vero che non è la prima volta che di fronte al mio innescare discussioni lui si comporta così.. che poi può aver ragione sul fatto che io quando mi incavolo esagero, divento pesante, insulto.. tutto vero! Ma porca vacca tu uomo di 40 anziché fuggire affronta la discussione. Preferisco di gran lunga uno che stia a casa mia a urlare ore piuttosto che uno che chiude l’argomento bloccandomi o ignorando i messaggi... non mi resta che sperare che gli venga voglia di venire a parlarmi!
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 23:48)

      Che anche stare in casa a urlare, ecco, non è che sia sintomo di grande maturità, se proprio devo dirti la mia. Comunque più che immaturo questo mi sembra furbo e falso, e un gran pallista. Altrochè adolescente non cresciuto e da capire.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 0:03)

      Certo certo. Immaturo anche urlare. Ma onestamente preferirei quello che essere ignorata.. almeno per quanto nn sia giusto nemmeno urlarsi dietro ma troverei comunque uno scambio di pareri... per quanto come ho detto un uomo di 40 anni dovrebbe essere il primo a mettersi a tavolino a risolvere i problemi.. che poi con risolvere non significa che dobbiamo stare insieme tutta la vita, per quanto io lo ami, ma semplicemente dirsi le cose. Tutto qui. Se poi consideri che ho 8 anni in meno e su certe dinamiche mi sembra di averne 15 in più di lui...
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 0:39)

      La maturità non dipende dall'età anagrafica quindi ti credo assolutamente. Adesso cerca di stare tranquilla, di non scrivergli né scervellarti su cosa stia facendo/pensando.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:53)

      Ciao Princi, il tuo racconto mi suscita sensazioni contrastanti. Mi ha fatto molta tenerezza e mi sento solidale nei tuoi confronti per tutti gli andirivieni, soprattutto emotivi, che hai vissuto negli ultimi cinque anni. Dall'altro, c'è un bisogno di controllo, soprattutto da parte tua, manipolazione e, credo, ben poca felicità piena tra voi. Mi sono chiesta cosa ti abbia spinta a sopportare questo saliscendi di emozioni, anche a discapito della tua salute e serenità. Soprattutto con quest'uomo che, a prescindere dalle tante parole dette, non ha dimostrato di averti davvero come sua priorità. Per qualche motivo non decide di lasciare la moglie, e non sembra nemmeno fare passi importanti per chiarire la vostra relazione. Mi sembra importante che tu riesca a costruirti una vita piena, come già di suggeriva Vic. Fatta di interessi ed attività che riguardano solo te e su cui potrai sempre fare affidamento, a prescindere da quest'uomo o dal mondo circostante. Questo anche per crearti, passo passo, quell'indipendenza emotiva che ti darà autonomia vera e propria.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 17:48)

      Ciao Silvia, Emotivamente questa storia a tratti mi ha distrutto e a tratti mi fa toccare il paradiso. Non è semplice e sapevo che nn lo sarebbe stato.. in primis perché conosco lui e non è una persona facile con la quale rapportarsi e in secondo luogo per la presenza di una famiglia. Tante volte ho scelto di allontanarmi ma immancabilmente lui tornava e io lo amo talmente tanto che nn sono mai riuscita a dirgli di andarsene. Oggi sono disperata perché non capisco se realmente sia finita o se è solo un momento
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 19:24)

      Che cosa intendi con il fatto che non sia una persona facile con cui rapportarsi? Questo, il fatto che compia la scelta di non scegliere e le uscite con amici per intere nottate colorano la storia in un certo modo. Poi, nelle storie travagliate è spesso il su e giù emotivo a tenere più legati al partner, anche nel momento in cui è lampante che la storia non funzioni o funzioni solo a tratti.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 19:41)

      Ma guarda io inizialmente l’ho conosciuto da amico... quindi diciamo che nn ha fatto la scena dell’uomo perfetto. Nn si è presentato come l’uomo super innamorato della moglie, ha sempre avuto storielle di un mese o due... non è un vanto ma diciamo che io sono quella che porta avanti da più di due anni, per questo mi sono affidata anche alle sue parole... Nel dirti che non è una persona facile intendo che non è una persona ligio ai doveri, è abituato a fare quello che vuole, se esce con gli amici a cena non vuole tante rotture di orari di rientro o chiamate del tipo “dove sei” o “cosa fai”. Inoltre se è nervoso per cose che magari non riguardano te e te sbagli a dire qualcosa in quei momenti lui scatena un’ira nei tuoi confronti che apriti cielo.. il problema è che la moglie è un po’ più “succube” e di fronte al suo sbattergli il telefono in faccia dicendole di non rompere i coglioni lei si mette lì buona e non richiama. Io invece ho il mio caratterino e con lui ho sempre fatto delle guerre epocali.. Poi sia chiaro, non ho mai detto mezza parola in merito alle uscite con gli amici, non sono certo quella che ti fa una testa così perché eri nel locale a ubriacarti... le poche volte che mi sono permessa di dire qualcosa era perché magari tra una chiamata e l’altra che mi faceva mi rendevo conto che aveva bevuto e quindi semplicemente mi preoccupavo del fatto che magari dovesse guidare ecc. ma credo siano cose normali se tieni a una persona.. Il mio impazzire di questi giorni è stato legato al fatto della mia gelosia nei confronti della moglie. Nn sono riuscita a credere a lui che mi diceva continuamente di non preoccuparmi... lo so che tu dirai, dopo tutti sti anni ti preoccupi adesso... ed è assurdo lo so.. ma per lo stile di vita che fa ci credi che non è mai successo che lui dovesse stare a casa con lei così a lungo? Certo mi dice che dorme con i bambini e sta con loro h24 (questi bambini sono legatissimi a lui ed è una cosa bellissima) ma la gelosia rimane e nn sono riuscita a controllarla. Mi piacerebbe avere la sfera magica per sapere se tra qualche giorno si degnerà di rispondere al mio messaggio o di presentarsi qui..
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:54)

      Princi, come dice Kiki07, ti ha in pugno. E' vero. Dal quadro che descrivi, ne esce un uomo inaffidabile, fedifrago e bugiardo e che vuole fare assolutamente il ca...o che gli pare, senza rotture di scatole. Ti dice che esce con gli amici a divertirsi, ma cosa ne sai che non si diverta anche con altre donne? Non lo puoi mica controllare, stai a quello che ti racconta lui. Ti dice che con la moglie non fa più sesso, ma che ne sai se è vero? Intanto ci dorme insieme e ci va pure in vacanza. Con te ci va in vacanza? Guarda, ne ho parlato anche qui, conosco una che è stata 8 anni amante di un uomo fidanzato che, mentre si teneva lei come riserva di sesso, con la fidanzata si è SPOSATO, e lei sempre lì ad elemosinare. Alla fine non ce l'ha fatta più e l'ha "mollato" e lui l'ha sostituita praticamente subito con un'altra amante. Insomma, alla fine bisogna quagliare. Non mi sembra che lui consideri molto la moglie, è vero, però non considera neanche te. Gli hai scritto un mega papiro col cuore e ti ha risposto col niente. Più che uno innamorato mi pare uno che non vuole rotture di cog….ni. Rifletti bene, perché più passa il tempo e più diventa difficile sganciarsi, ma non si possono accettare briciole a vita.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 23:57)

      Hai ragione a descriverlo così perché effettivamente è così, nonostante sia innamorata nn provo minimamente a difenderlo. Per quanto riguarda ciò che mi dice riguardo le uscite con amici, su questo mi fido. Mi fido perché lo conosco e non mi chiamerebbe se avesse cose da nascondere. Invece durante queste serate mi ha sempre contattata, chiamata, spesso dopo la cena con loro veniva a dormire da me... diciamo che ho sempre ragionato in modo bigotto, ero la classica che sosteneva “ah io l’amante mai” ma non si sa mai cosa riserva la vita... se nonostante i miei pensieri ho iniziato questa relazione, al di là del sesso dei primi tempi, è stato perché mi ha dato qualcosa. Per assurdo ho trovato molta più presenza in lui che in quello che era il mio fidanzato. Esempio, con il mio fidanzato in tre anni ho fatto una vacanza, altrimenti lui andava con gli amici e io con le amiche, ho cenato fuori pochissime volte e abbiamo fatto pochissime uscite.. eppure eravamo appunto fidanzati.. con lui invece, nonostante la moglie e i figli, in questi due anni ho fatto almeno una decina di vacanze, due o tre cene o pranzi a settimana, almeno due notti a dormire insieme... mi sono sentita più in una relazione con lui che con qualsiasi altra persona.. per questo io ho sempre creduto alle sue parole... anche perché appunto conoscendolo già da tempo ho vissuto anche le storie che ha avuto prima di me, che erano proprio solo storie di sesso.. le altre con la quale ha tradito la moglie non le ha mai portate in vacanza, nn ci ha mai dormito insieme, non ha mai fatto nulla di quello che ha fatto con me.. per assurdo noi passiamo la vigilia di Natale insieme... nn sto descrivendo questo per vantarmi sia chiaro. Lo sto facendo solo per farti capire che nonostante lui sia a tratti pessimo a me ha comunque dato tanto ed è per questo che adesso sono un attimo fusa...
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisabetta

      Elisabetta 5 mesi fa (3 Maggio 2020 9:06)

      Princi ma questa storia non la trovi degradante?
      Rispondi a Elisabetta Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 10:34)

      Onesta? Sì la trovo degradante. Trovo degradante il fatto che da anni io sia complice nel prendere per il culo un’intera famiglia, trovo degradante che lui non sia in grado di essere onesto con lei o con me a questo punto, trovo degradante le giornate che passo a sperare che lui si presenti qui o mi risponda a un messaggio ormai inviato 4 giorni fa... allo stesso tempo però mi sto facendo tanti sensi di colpa... mi chiedo continuamente “e se lui mi avesse detto sempre la verità e fossi davvero stata io con la mia schizofrenia ad avere rovinato tutto?”.. cioè le sensazioni che proviamo e le parole che ci diciamo quando siamo insieme, quello che facciamo, i momenti che viviamo, non possono essere stati tutti falsi... anche perché altrimenti non saremmo andati avanti per anni nonostante i problemi, le difficoltà e le litigate, no?! Cavolo mi sembra tutto così assurdo!
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:09)

      Princi, non darti la colpa. Non sei schizofrenica (lo sai vero che la schizofrenia è una cosa seria?), nè tanto meno pazza! Qui c'è un uomo che sta prendendo per i fondelli, in ordine: la famiglia, poi te, e dopo chissà quanta altra gente (perchè è proprio lui così) e tu che sei innamorata di lui, sopporti il suo caratteraccio, sopporti questa situazione, ti struggi e ti dai la colpa. Son sicura che se lui ti rispondesse non ti daresti più la colpa, perchè sarebbe un segnale che lui "ti vede". Non so se mi spiego. Ma non iniziare ad avere dubbi su di te, è su di lui e questa situazione che te li devi far venire, non sulla tua lucidità, cosa di cui, visto come l'hai descritto, mi sembra tu sia in possesso perfettamente.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:29)

      Sì hai ragione. Se mi rispondesse non mi darei più colpe perché capirei di nn aver sbagliato a fare la matta.. o meglio, so di aver sbagliato a fare la matta, ma capirei che il problema nn è quello... che tra noi ci sono miliardi di altri problemi ma non è tutta colpa dei miei scleri se lui se ne è andato. Tutto qui. Al di là di questa situazione, vi è mai capitato che una persona nn rispondesse per giorni a un messaggio?
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisabetta

      Elisabetta 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:41)

      Cara Princi, hai preso in considerazione il fatto che i problemi psichici è lui in realtà ad averli? Non pensi che un uomo sposato e con figli che inizia ad anellare una relazione dopo l'altra, che esce con gli amici e passa più notti alla settimana fuori casa e porta le sue fiamme in vacanza e a cena fuori un qualche disturbo della personalità possa averlo?
      Rispondi a Elisabetta Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 13:06)

      Elisabetta, e non solo della personalità secondo me...
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:32)

      😅 mi hai fatto morire... lui ne ha così di problemi, nn sono la classica innamorata che vede il suo amato perfetto!!!!! Io oggi vedo solo uno che non si degna di rispondere a un cazzo di messaggio (scusa i toni ma mi sale un nervoso!!!!!) quando cosa ci vuole dirmi è finita oppure no non voglio perderti?!
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (3 Maggio 2020 15:50)

      Princi qua non si tratta di vedere o meno la perfezione nell'amato, si tratta che tu stai lì ad "incrociare le dita" per una sua risposta dopo 4 giorni e anni che avete questa "relazione". A parte che ti aspetti che con un semplice messaggio questo ti dica addirittura che è finita oppure, sempre addirittura, che non vuole perderti, ma non ti viene in mente, come ti ha fatto notare una lettrice, che magari a lui la situazione sta più che bene così? Lui la sua famiglia ce l'ha, gli amici per divertirsi pure. Chi glielo fa fare di andarsene di casa e magari vedere poi i figli col contagocce? Ok, ti porta in vacanza, buono, però è comunque sposato. E non la lascia la moglie. E adesso potrebbe ignorarti volutamente o per punirti, e il silenzio è un'arma tipica che però denota manipolazione e mancanza di vero amore, o perché non vuole rotture di maroni e tu rappresenti una di quelle. Al tuo posto, più che incrociare le dita in attesa di un briciolo di considerazione, mi chiederei se non sto buttando anni della mia vita dietro a un bugiardo manipolatore. Perché, ricordati, chi è bugiardo lo è con tutti. Scusami, ma ho un po' il dente avvelenato con i manipolatori.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:00)

      Vai tranquilla per il dente avvelenato!!! Io nn voglio che mi si dicano solo le cose belle, sono qui per sentire pareri a 360gradi. No nn mi aspetto che mi dica che è finita per messaggio. Io sono per il parlarsi guardandosi in faccia ma dal momento che sapendo quello che forse abbiamo da dirci esci di casa per andare da un amico e nn trovi dieci minuti per venire sotto casa mia a parlare sono partita dal presupposto che magari tramite messaggio gli venisse meglio.. poi manco li rispondi!!!! Dentro di me sono io quasi consapevole che tante cose che fa se le studia a tavolino, vedi certe sparizioni guarda caso quando io perdo la brocca, ma le volte che l’ho fatto notare a lui apriti cielo... io divento una matta visionaria che inventa.
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:10)

      @Princi Uff, lo sai cosa mi fa più rabbia? Che da quello che scrivi, da come lo scrivi e da come ti poni, mi sembri proprio una ragazza intelligente e in gamba, e mi ispiri simpatia. Ti auguro il meglio, valuta bene le tue opzioni e pensa a stare bene tu, un abbraccio
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:41)

      Grazie Vic. sai dopo che ti danno della matta psicotica è bello leggere certe parole così carine. Incrociamo le dita nella speranza che tutto sia migliore.
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:25)

      Princi la tendenza di dover per forza chiudere, chiarirsi, parlarsi, spiegare, riepilogare, non è solo tua, ma in questi casi è meglio evitare secondo me. Non tutti hanno le palle di farlo, e questo è un altro sintomo di quanto rispetto ha tale persone. Come dice Vic, chi è bugiardo lo è con tutti, io aggiungo che anche chi è senza rispetto con te, lo è con tutti.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:39)

      Sì a me piace parlare con le persone, che si fidanzato, amante, amica o vicina di casa. I miei genitori mi hanno insegnato che è così che ci si comporta se si vuole stare bene con le persone e in pace con se stessi... ma evidentemente non tutti la pensano come me... Ho così paura per quello che sarà. Ci sono momenti che ho paura di avere perso tutto, di aver perso lui e altri in cui ho paura che possa tornare da un momento all’altro... con la conseguenza che magari io non sia così forte da mandarlo via...
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Kiki07

      Kiki07 5 mesi fa (2 Maggio 2020 21:05)

      Ti ha in pugno. E pretendi cose da legittima ( che non elargisce a colei che lo è, figurati - senso del rispetto di lui per le persone questo sconosciuto- ), essendo l'illegittima. Questo visto da fuori. Il mondo all'incontrario. Certo, in un mondo in cui i cani ormai, portano a spasso gli umani, questo e altro è, è stato, e forse sarà sempre, possibile. Puoi sempre decidere di accorgertene. Puoi sempre scegliere. Anche la verità, anche la luce, anche il rispetto dovuto. Che quello negato, scaduto, lo resta.
      Rispondi a Kiki07 Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 21:22)

      Infatti nel mio messaggio scritto con il cuore gli ho chiesto di dirmi la verità di tutta la nostra storia... giusto per poterci mettere una pietra sopra in caso dovessimo chiudere... mi conosco e nn posso andare avanti se rimango piena di dubbi. È questo che mi ha fatto male, il fatto che non mi rispondi quando ti chiedo una cosa così semplice. Se non mi vuoi più cosa ti costa lasciare andare come ti sto chiedendo, togliendo tutti i miei dubbi dalla testa?
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Kiki07

      Kiki07 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:42)

      Princi, vuoi la verità? Spesso noi umani non la conosciamo, (o non per tempo) ma... nella fattispecie, in sostanza ,a lui, gli sta bene così. E a te no. E ti neghi un presente, ed un futuro diverso. Per restare "attaccata" a una persona che ... concludi tu. Non sono solita rispondere agli utenti qui, ma avendo trovato una certa assonanza tra quel che scrivi, e quel che sento, o ho sentito io, in determinate situazioni, tra l'altro completamente differenti, ho risposto in franchezza, e sincerità. Per quel che ho imparato di me, della sensibilità che, accomuna alcuni più di altri, è quello il punto. Scritto sopra. Forse ti piacerebbe approcciarti, o approfondire tematiche di crescita personale, come lo è quasi blog, e simili. A volte siamo noi a perpetrare consciamente un certo nostro dolore. Buona serata, e un saluto a tutte le lettrici, e Ilaria questo blog così ricco, prezioso, ed utile.
      Rispondi a Kiki07 Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (2 Maggio 2020 23:59)

      Grazie per le parole e sì, questo blog da me scoperto da poco è utile è pieno di persone come voi che non giudicano ma anzi sono pronte a supportarti e consigliare ❤️
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (3 Maggio 2020 10:33)

      Grazie a te per aver condiviso la tua storia, Princi. Secondo me, questo blog è davvero un porto sicuro per arrivare a capire quali sono le nostre priorità e come prenderci cura di noi. Facendo affidamento su noi stesse. E come creare realmente una bella storia d'amore con un uomo, quella che ci meritiamo.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:01)

      Sì leggendo certe esperienze ci si aiuta e ci si da man forte. Mi auguro di guarire presto anche se mi auguro che questa guarigione porti a lui. Nel frattempo sono qui a guardare il suo whatsapp e noto che è sempre online ma di risposte per me zero. Incrocio le dita
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

  2. Avatar di Rexely

    Rexely 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:12)

    Ma scusatemi....voi tutti che fate tanto i moralisti e che attaccate una povera ragazza che mette una foto in bikini su Facebook e che magari ha ricevuto una battosta....ditemi, voi per caso andate in un locale per conoscere persone, vestiti col burka perché così i mal intenzionati non opportunino?? Andate per caso al mare vestiti con i pantaloni e la felpa fino al collo per la paura che quel vicino di ombrellone che tanto volete conoscere pensi male di voi? Oppure donne, rinunciate a mettervi mini gonna e tacchi perché avete paura che l'uomo con cui state uscendo e che vi piace tanto vi possa allungare le mani o pensare che siete delle donne di strada? Marianna ha postato una foto in bikini, ha conosciuto un ragazzo ma ha preso una fregatura. Pina può essere andata al bar vestita da suora, conosciuto un uomo e aver preso lo stesso, una fregatura. No!!???
    Rispondi a Rexely Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:44)

      Rexely, se la mettiamo sul "moralista" siamo totalmente fuori luogo e ti assicuro, non è da te. Il moralismo non c'entra nulla, te lo garantisco, però sono anche stufa di ripeterlo, perché è un concetto base del blog e non possiamo reinventare la ruota ogni volta. Ho anche il sospetto che tu non abbia letto bene che cosa è successo nella storia che è stata raccontata. Poi potrei risponderti con un commento lungo e articolato come ne ho fatti migliaia sul tema e dico che no, comunque, non vi è nulla di male a mettere tacchi e minigonna, si è libere di farlo, non sempre è utile, spesso è dannoso. E si seduce anche senza tacchi e minigonna. Ho ripetuto questi concetti fino alla nausea. Liberissimi di non condividerli. Meglio evitare di dare dei moralisti a chi è tutto tranne che moralista. Ora basta, però, basta. Impegniamoci a comprendere il concetto di dignità e di valore di sé.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 15:22)

      Ciao Rexely, il punto qui non è la foto in bikini, e nessuno qui ha detto che chi posta foto così sia una poco di buono e quindi da linciare. Io stessa ho amicizie che lo fanno, quindi figurati. La questione era far capire a questa ragazza che si, lei è libera di fare ciò che vuole, ma con consapevolezza! Io posso pure pubblicare una foto in intimo (nel limite del legale), ma devo esser consapevole che a chi ha cattive intenzioni (come questo signore) trasmetto il seguente messaggio: "ehilà, sono qui!", e quindi costoro, come tale signore, vanno a nozze. Poi, ovvio che le batoste possono capitare a chiunque, pure come dici tu a Pina, vestita da suora, che va al bar. Però certi atteggiamenti trasmettono proprio quasi un "Via libera" ai malintenzionati, più di altri atteggiamenti. Tant'è che tale uomo le ha scritto, e ha iniziato una conversazione hot.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:11)

      Ciao Cristina, In sostanza questa situazione è: lui ha visto la foto di lei in costume e si e gasato. Lei ha visto la foto di lui strafigo e si è gasata. Si sono piaciuti gasati e eccitati e si hanno fatto sesso virtuale. Lui dopo si è dissolto lentamente nella nebbia e poi è sparito. E lei pensava all'amore eterno. Chiaro chiaro papale papale questa è la situazione. Non la condanno e ne critico nessuno dei due. Questa è la modernità. C'è solo da stabilire quanto può piacere, accettare la realtà e prendere consapevolezza se è questo quello che si vuole.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:57)

      Esatto Emanuele: io posso mostrarmi sui social, basta che io sappia che ciò può attrarre chi, colmo di foto da fisicato abbronzato, mi contatta per chat hot. È un rischio. Questo vuol dire non poterle postare? No, vuol dire che le posso mettere, ma sapendo le possibili conseguenze, in modo che se poi vengo contattata io sappia che se cerco una storia è meglio ignorare, se voglio una chat hot, posso dar corda. Saperlo mi permette di scegliere in base a ciò che voglio, perchè se no, se non me ne rendo conto, io vengo contattata dal poraccio di turno e penso sia genuinamente attratto da me.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 15:26)

      Ciao Rexely, Io ieri sera sono uscito. Sono andato in un locale e conosciuto una donna. Dopo 2 ore erano in motel a fare l'amore. Stamattina sono tornata a casa preso dallo sconforto perché ho scoperto che questa donna non è innamorata. E io pensavo di sposarci invece. Ho il cuore spezzato. Quale è la morale di questa storia ? Entrambi sapevano cosa stavamo facendo e pensare di sposare una donna dopo una notte di sesso e ritenerla innamorata era fuori luogo. Non c'è nessun moralismo si tratta di assumersi le proprie responsabilità e tarare le aspettative in base alla situazione. Oggi i locali sono sostituiti in parte o in toto dai social. E i motel dalla comodità delle nostre case. Sta noi capire se ciò che viviamo viene poi nutrito di aspettative fuori luogo.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (3 Maggio 2020 15:59)

      Rexely però se un uomo si comporta con te in un certo modo (aggiunta sui social, quattro chiacchiere, chat hot, sparizione), poi con me fa lo stesso e con Grazia fa la stessa identica cosa, vuol dire che noi Tre Grazie sbagliamo qualcosa, o no? Perché i maschi ci trattano così? Perché ci caschiamo sempre, convinte che questo approccio possa sfociare nella "relazione seria"? E' evidente che la donna toppa nel suo ragionamento, e l'uomo ne approfitta. Quindi dovremmo diventare più furbe, più misteriose, non mostrarci più come cocomeri al mercato, fargliela sudare. Perché, alla fine, siamo sempre noi a rimanerci da cani. E' raro trovare un uomo che dica che la donna con cui stava flirtando sui social è sparita. Di solito sono quelli brutti e disperati. Di donne carine e in gamba che si fanno fregare e trattare da pezze, invece, è pieno. Vogliamo rivederla o no questa strategia "vincente"?
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:02)

      E' anche difficile che una donna approcci un uomo in chat dicendo che lo ama e lo ammira e poi dopo due giorni gli chieda la foto del suo coso.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:22)

      Ma infatti, negli ultimi decenni siamo passati dalle lettere d'amore alla foto del pacco. Cioè, è un'involuzione pazzesca, è come ridiventare scimmie e aspettare il gorillone (o gorillino) di turno che si batte il petto e ulula alla luna prima di venirci a "deflorare". Tristesse, tristesse a vagonat
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:21)

      Vic, secondo me non è nemmeno tanto questione di strategia, ma di aspettativa. Io mi posso anche esporre sui social, ma il punto è che non posso aspettarmi che mi contattino sconosciuti interessati genuinamente a me, quindi posso espormi, ma se cerco una relazione seria ovviamente non considererò chi mi contatta. Cerco altrove. Come la storia di Emanuele: se decido di andare a letto subito con un uomo conosciuto in un locale, perchè mi attrae, ho voglia di farlo e basta, va benissimo, ma mi pare evidente che la probabilità di iniziare una relazione seria sia bassissima. Voglio andare su Tinder? Benissimo, ma troverò gente interessata ben poco a conoscermi davvero. Basta saperlo, ecco, e poi decido io cosa fare e cosa no.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:53)

      D'accordo con te, Cristina. Sono aspettative mal riposte. @Emanuele esempio super calzante e chiosa perfetta :)
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 17:08)

      Hai colto Cristina ciò che intendo dire. Assumiamoci le nostre responsabilità in base al contesto e con consapevolezza tarare le nostre aspettative su questo. Mi viene in mente quando facevo l'animatore. Ne ho vissute di notti con delle perfette sconosciute. Solo con due si sono trasformate in storie vere e proprie. Ma era un contesto in cui di certo non potevo arrabbiarmi perché la donna di turno rientrata a casa non si faceva più sentire. E lei idem. Secondo me non è cambiato molto da quel periodo nei comportamenti. Sono cambiati i mezzi. E per inciso preferisco di gran lunga una notte con una sconosciuta in carne e ossa che sprecare il mio tempo in una chat.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 17:37)

      Vero Emanuele, è cambiato/sta cambiando il mezzo. Che poi, qui è un po' off topic, ma mi chiedo: ma chi fa sesso virtuale soddisfa veramente l'esigenza di sesso? Cioè poniamo io abbia come desiderio quello del sesso, legittimo, come faccio a soddisfarlo via chat? Piuttosto lo soddisfo meglio come dici te con uno (anche sconosciuto), se proprio devo. Come fa a "passarmi" quel desiderio, virtualmente?
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 18:14)

      Cristina virtualmente non può passare. Probabilmente si tratta di un modo di soddisfare altro. Io la trovo una forma d'impotenza. Io non ci trovo niente di virile in uomo si soddisfa così. La mia domanda è rivolta alle donne che ci stanno è : perché ? Se una mia amica mi mi dice: oh sai che mi sono fatto uno sconosciuto in un locale ? Lo apprezzerei di più. È reale come situazione. Come dicevo prima secondo me non è cambiato molto rispetto a 25 anni fa o più.Senza generalizzare ma il comportamento maschile e femminile mi sembra lo stesso.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (3 Maggio 2020 19:06)

      A me sembra che gli acchiappi in chat siano più un modo per soddisfare il proprio ego o il proprio narcisismo, piuttosto che per il sesso nudo e crudo. Anche il più piccolo degli uomini (o delle donne) può essere bello tronfio del fatto che una o più persone gli abbiano dedicato il proprio tempo. Tipo aggiungere una tacca in più agli annuali, ecco. Anche perché, come dite voi Cristina ed Emanuele, il desiderio di sesso non lo si soddisfa veramente in modo virtuale. Solo che è alla portata di tutti, molto meno impegnativo, e zero-cost.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 19:25)

      Eh ma anche secondo me si tratta di narcisismo Silvia, di insicurezza anche, "se qualcuno mi chiede sesso virtuale vuol dire che sono attraente, appetibile". Emanuele per risponderti: magari si sentono attraenti attraverso questa modalità, sentendosi desiderate via telefono, e come dice Silvia, essendo meno impegnativo, lo si può fare sempre, dovunque, non c'è bisogno di vestirsi, uscire, trovare qualcuno in carne ossa e farsi avanti.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 19:30)

      Ciao Silvia, Hai usato una parola magica e a mio avviso il perno su cui ruota un po' tutto "impegno". Ci vuole tempo e impegno per costruire un rapporto. Ma anche se fosse solo di sesso comunque ci vuole impegno. E io aggiungerei anche lo zero cost come dici tu come aggravante. Eh già per quanto solo sessuale un interesse un minimo va investito. I comportamenti come ho detto probilmente non sono cambiati. Siamo in questa epoca di amore liquido. Troppa fatica uscire con qualcuno conoscersi, condividere esperienze , vivere insomma. Vuoi mettere cambiare profili ogni giorno ? Niente di più facile.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (3 Maggio 2020 20:22)

      Esatto, anche perché questi non è mica detto che acchiapperebbero chissà chi dal vivo. Magari rischierebbero di essere ignorati, o beccarsi dei no. Molto più veloce e indolore infarfugliare due tre battute nelle chat, che poi qualcuna ci casca. In un altro commento, Ilaria ha citato la ricarica narcisista. Oggi, domani e dopodomani si fa il piano di acchiappi, e ci sente furbi, potenti, e virili. Dei bei figurin insomma :D
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (3 Maggio 2020 21:28)

      Cambiare profilo ogni giorno, ritoccare qualche foto qua e là per acchiappare, e via. Poi, i più furbi in ciò, mettono una dopo l'altra qualche frase poetica/mistica che non si capisce bene (se no non c'è mistero), così non sembra nemmeno dove vogliono andare a parare.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:28)

      Ciao Vic, In sintesi la situazione è questa: lui ha visto la sua foto in costume e si è gasato. Lei ha visto la foto di lui super figo con il fisico di un bronzo di Riace. Si sono piaciuti eccitati ed è scattata la passione virtuale ( con Rocco che suggeriva a lui cosa fare). Finito l'amplesso lui si accende una sigaretta, si mette in cammino e si dissolve nella nebbia. Lei alla finestra guarda in lacrime il suo prode cavaliere sparire e si domanda perché non le ha giurato amore eterno . Non è questione di essere belli o brutti, e questione di quanto è falsata l'immagine che di se stessi sui social. Di quanto si voglia apparire a tutti i costi. E incominciamo a parlare di responsabilità e consapevolezza in queste vicende.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:33)

      Ah, Emanuele, si scoprono gli altarini... E' da Rocco che vi fare consigliare? :D :D :D Scherzooo! Bel commento.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:54)

      Grazie Ilaria. Penso ed è anche quello che sto facendo e tra il serio e il faceto prendere le distanze da certe persone e situazione. Ritengo che vanno ridimensionate le aspettative sia in base a contesto sia in base all'attuale società. Io ho preso le distanze dai vari social già molto tempo fa. Seguo chi mi da qualche spunto utile per la mia vita e basta. Non sento l'esigenza di mettermi in una vetrina virtuale.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Anais

      Anais 5 mesi fa (3 Maggio 2020 16:50)

      Scusate, ma secondo me stiamo perdendo il focus, ovvero la furbizia. Se sono sufficientemente furba, sveglia, pubblico una mia foto in bikini per far rosicare tizio e caio (azione discutibile o di dubbio gusto, magari, ma non pertinente la discussione), poi uno o più cretini mi contattano allupati E io li mando a stendere o non li calcolo di striscio... Problema risolto, no? Ho soddisfatto il mio narcisismo (che possa piacere o meno) ma mi sono tutelata dagli stronzi (parola che Ilaria non dice mai ;)). Non credete? Buona giornata
      Rispondi a Anais Commenta l’articolo

  3. Avatar di Emma

    Emma 5 mesi fa (3 Maggio 2020 11:45)

    Salve, si credo sia da aggiungere anche la mia esperienza in questo blog! Premetto che da quasi un anno , avevo una relazione con un uomo più grande di me di dieci anni. Lo conoscevo Sin da piccola perché era amico del mio fratello .naturalmente , divise le nostre strade , io sono cresciuta e per farla breve , ci ricontattiamo dopo le nostre vite vissute in luoghi opposti. Comunque, torniamo alla storia più Grande d’amore... dopo due mesi andai a vivere da lui lasciando i miei figli ( adulti ) , cosa per me difficile già... Ma il Grande uomo mi aveva fatto perdere la testa con le sue galanterie e non solo: promessa di matrimonio ecc... nella breve convivenza mi accorgevo di stare in carcere ! Lui si prestava a fare tutto , ad evitarmi addirittura di andare a fare compere perché doveva accompagnarmi sempre! In ogni questione , lui sapeva , io no! Io non dovevo avere più niente proprio a che fare con i miei conoscenti, ex , non potevo ricevere messaggi perché davvero era una catastrofe ! Mentre lui invece poteva avere il gruppo con la sua ex moglie.... Si è presentato ai miei figli senza che io glielo chiedessi, intromettettendosi nelle videochiamate... invece le sue figlie adulte più di 35 non potevo ancora conoscerle in quanto mi diceva che aveva bisogno di tempo!!! A San Valentino mi regala un anello con tanto di promessa di matrimonio... Io per racimolare qualche soldo facevo l’estetica a domicilio ma era vietato andare a fare i servizi agli uomini ... Lui mi diceva che senza di me sarebbe morto! Progetti di vita già completati , io e lui una casa e le galline... insomma tutto bello ( si fa per dire) , quando un giorno di due mesi fa dopo un litigio di gelosia , decisi di prendermi un volo per casa mia , cosicché potesse fare bene ad entrambi. Nel giro di una settimana morbosamente si ritorna alle chiamate , localizzazione, e scadenza di rientro a ‘ casa nostra’... impossibilitata dal fermo ‘ Covid19’ Passano più di due mesi, ovviamente terribile la distanza è la voglia di poter ricongiungerci. Dopodiché, arriva il momento del finale , mi acquista biglietto volo ,organizza TUTTO , mi fa fare certificato medico, serie di certificazioni di domicilio con tanto di cappello :) Io in ansia, e preoccupata, in più in pre ciclo* Il giorno antecedente la partenza, lui non si fa sentire tutto il giorno al telefono, quindi io lo chiamo prima di andare a dormire. Lui mi dice: ... BEH NEGLI ULTIMI TRE GIORNI NON MI È PIACIUTO IL TUO COMPORTAMENTO QUINDI NON VENIRE... Io: ma é uno scherzo ? Lui: sparito. Fine della storia. Ps: i due mesi al telefono sono stati davvero pesanti, amore amore amore senza fine!!!!!
    Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:04)

      Hai ringraziato tutti gli dèi del cielo e della terra per essertelo tolto dai marroni?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emma

      Emma 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:26)

      ... sono solo arrabbiata e alquanto schifata da un maschilista da strapazzo... inoltre delusa sinceramente. Ma di certo ne soffro. Purtroppo sono cascata nella sua rete e dopo questa ho promesso a me stessa di non contattarlo più. Lui dopo avere chiuso il telefono ha cambiato foto profilo whatsapp che eravamo insieme sostituendola con una qualunque altra... Ho deciso di abolire anche whatsapp
      Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di London

      London 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:59)

      Davvero @Emma, qui c'è da ringraziare il coronavirus che vi ha diviso...si spera per sempre, perché non è vita con uno che limita la tua libertà!
      Rispondi a London Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 13:02)

      E poi è tipico del narcisista perverso, manipolatore maligno e anche potenziale killer. Detto proprio così, liscio liscio.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisabetta

      Elisabetta 5 mesi fa (3 Maggio 2020 13:31)

      Sto cercando di rompere una relazione con un narcisista? Rischio qualche suo comportamento violento?
      Rispondi a Elisabetta Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 13:49)

      Me l'hai già chiesto e ti ho risposto in privato. Ti ho detto che no, che devi rompere e al primo cenno di minaccia provata, lo denunci. Ma deve essere provata. Care Amiche, come ci comportiamo in ogni cosa, ci comportiamo in tutte le cose. Se con il narcisista (o supposto tale, dato che chiunque ci sta un po' antipatico adesso lo si chiama narcisista), usate la stessa insistenza e mancanza di fiducia che dimostrate con me, beh, il rischio che si comporti male aumenta. Smettetela di pre-occuparvi e di pensare a loro. Occupatevi e pensate a voi stesse.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Elisabetta

      Elisabetta 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:28)

      Ricevuto il messaggio Ilaria.
      Rispondi a Elisabetta Commenta l’articolo

    • Avatar di Emma

      Emma 5 mesi fa (3 Maggio 2020 23:14)

      Ma se dovesse ricontattarmi?! Che faccio
      Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (4 Maggio 2020 0:19)

      Ci sono tre opzioni: 1) lo blocchi 2) gli dici che lo denunci e lo blocchi 3) se non ha capito, lo denunci
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emma

      Emma 5 mesi fa (4 Maggio 2020 10:51)

      Grazie Ilaria ... Ancora non ci credo e provo tanto dolore rabbia dentro. Insomma è dura ma sono consapevole e quantomeno in guardia! Non so come si può essere così insensibili e crudeli , mi chiedo cosa ho fatto dove ho sbagliato... ripenso alle sue parole come un picchio nella mia testa... Ma riesco solo a pensare il peggio di lui .
      Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Emma

      Emma 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:44)

      Mi ha ingannato, le sue forme benevole di protezione e amore , intanto mi manipolava ... ma davvero come ho fatto a sopportare Mi diceva ‘ tu sei mia’ ... aveva anche la videocamera in un monolocale .... tante domande nella mia testa Solo ora mi rispondo. Mi dava le punizioni esemplari col silenzio, ed io li ad implorare ... Andavo nell unica stanza prendevo ansiolitico e dormivo.
      Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Emma

      Emma 5 mesi fa (3 Maggio 2020 23:20)

      Grazie per la solidarietà, ne ho bisogno di consigli
      Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 5 mesi fa (3 Maggio 2020 13:18)

      Tipico comportamento da islamico conservatore. Brrr
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 13:31)

      Che cosa c'entra l'islamico? Mi è sfuggito qualcosa? Sapete che non ho piacere a razzismi e discriminazioni. Ci sono solo gli stronzi e le brave persone, Questo, l'ho già detto, è un personaggio pericoloso. L'islamico non c'entra nulla.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:40)

      Ciao Ilaria, anch’io sono contraria alle discriminazioni e sono una persona che ha più amicizie straniere che italiane, lavora con stranieri e vede più cattiverie tra gli italiani rispetto ad altre culture. Ho commentato in questo modo perché questo modo di fare mi ricorda tanto un allievo marocchino che, infastidiva con questi atteggiamenti altre ragazze, con questo non dico che ci siano italiani che sono peggio e sono la prima ad intervenire contro le discriminazioni. Infatti, usando l’ironia, scrivendo ho pensato a come molti dicano che gli islamici siano oppressivi e che trattano male le donne quando ci sono italiani, come il soggetto citato sopra, che sono peggio.
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (3 Maggio 2020 14:49)

      Va bene, però evitiamo alcuni modi di esprimerci che non sono al 100% corretti e possono essere fraintesi.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  4. Avatar di Princi

    Princi 5 mesi fa (4 Maggio 2020 19:55)

    Scusate se uso questo “posto” Come se fosse un “diario segreto” ma non riesco a tenermi dentro nulla... Con oggi sono passati 4 giorni dal mio lunghissimo messaggio e ancora non ho ricevuto risposta... so che forse dovrei pensare “ma che se ne vada a cagare razza di cafone arrogante e maleducato” E il bello è che a tratti lo penso pure!!! Ma cavolo ci sono invece attimi (troppi) in cui non riesco a pensare ad altro e quanto mi manca in quei momenti... ditemi che non sono l’unica a impazzire per una non risposta vi prego... D’altra parte c’è un ragazzo super interessato a me che sono mesi che sto accantonando per paura di stare ancora peggio. Non peggio io come persona, ho paura di sentirmi in colpa nei confronti di lui (il tizio che non risponde!). Sì insomma nella mia testa c’è un mondo!!!
    Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (4 Maggio 2020 21:29)

      Ciao Princi, Ti sei risposta da sola. E come stare alla guida di una macchina: stiamo attenti a chi ci sta davanti ma non stiamo attenti a chi ci sta dietro. Rallenta e fatti raggiungere da chi sta dietro. Magari riuscite ad andare alla stessa velocità.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (4 Maggio 2020 22:21)

      Cavolo non sai quante volte ci ho pensato e quante volte mi sono detta “inizio un qualcosa di nuovo!”. Ho provato ad organizzare uscite ma appena arrivava il giorno con una scusa invitavo anche altre persone per non poter essere da sola con lui... mentre mi preparavo piangevo perché non mi stavo preparando per l’altro (quello del messaggio), piangevo perché mi dicevo che lo stavo tradendo anche solo andando a mangiare una pizza in compagnia... E ho così paura di lasciarmi andare e ritrovarmi ancora peggio di come sto adesso.. continuo a pensare “e se dovesse tornare? Come gli giustifico questa cosa? Sapendo che diventerebbe nero?”. Nn prendetemi per scema vi prego 🙏🏻!
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (4 Maggio 2020 21:36)

      Princi, un'idea potrebbe essere quella di buttare giù qualcosa per iscritto, su come ti senti e ciò che di buono hai nella tua vita. Ad esempio, scrivere i tuoi pensieri su un quaderno. Giorno per giorno potresti rileggere ciò che hai scritto e, piano piano, vedere come è evoluto nel tempo. Anche per fare un po' il punto della situazione. All'inizio della quarantena ho iniziato a buttare giù qualche frase ogni giorno, e mi ha aiutata a imprimere alcuni pensieri e concetti su carta. Come se, una volta sul foglio, fossero in certo modo assimilati.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Princi

      Princi 5 mesi fa (4 Maggio 2020 22:23)

      Sai che non sei la prima che mi dice una cosa del genere? Anzi, Tempo fa una mia amica mi ha regalato un quaderno perché sostiene anche lei questo metodo come “cura” per non tenersi tutto dentro. Credo che dovrò iniziare a farlo davvero
      Rispondi a Princi Commenta l’articolo

  5. Avatar di Gloria

    Gloria 4 mesi fa (1 Giugno 2020 12:01)

    Ciao a tutti... è la prima volta che che commento un post del blog! Proprio ieri ho sperimentato il mio primo fuggitivo. Uomo più anziano di me (+17, Io ho 42 anni), divorziato, due figli, di successo sul lavoro, grande viaggiatore… Conosciuto una cena prima della quarantena, ci siamo sentiti assiduamente per questi due mesi ci siamo visti per tutto maggio e ieri ho scoperto che mi ha bloccato Su WhatsApp. Sono consapevole che è una povera persona, tuttavia oggi mi sento molto usata. Raccontava grandezze su grandezze, capitavano tutte lui le avventure, e pure non posso negare di Essermi infatuata. Il problema è che ho già una bassissima autostima e vengo da relazioni una peggiore dell’altra. Scusate lo sfogo!
    Rispondi a Gloria Commenta l’articolo

  6. Avatar di Emma

    Emma 5 mesi fa (3 Maggio 2020 12:11)

    Grande!!! Oggi infatti non so come si fa a conoscersi sui social... a me rimane difficile già relazionarmi con chi conosco e vivo da un anno😌
    Rispondi a Emma Commenta l’articolo

    • Avatar di Viola

      Viola 3 mesi fa (10 Giugno 2020 10:16)

      Ci siamo conosciuti un mese fa su Tinder, lui è un militare americano, grandissimo seduttore. Fin da subito si è mostrato molto interessato a me, già dopo due giorni che ci sentivamo diceva che ero diversa e che mi voleva nel suo futuro al che io gli ho detto di darsi una calmata 😂 la conoscenza via chat prosegue, lui mi dà mille attenzioni, mi scrive tutti i giorni anche se poco perché è preso dal lavoro ma si interessa a me, mi ascolta, resiste ai miei crolli nervosi, sembra interessato a saltare a piè pari in una relazione anche se io mi mostro reticente, ma lui è convinto che io sia la sua anima gemella. Ora io non sono stupida, quindi non ho creduto ad una sola parola quando mi parlava di un eventuale futuro assieme, ma dopo un mese in cui mi dava il buongiorno tutti i giorni, voleva sapere cosa pensavano le mie amiche di lui, voleva la loro approvazione, quando dicevo che uscivo con un'amica voleva sapere se gli avevo parlato di lui, insomma inizi a credere che uno un po' ci tiene, no? Accenna un paio di volte l'argomento sesso e io cambio argomento educatamente e lui non batte ciglio. Ci vediamo dopo un paio di settimane e l'appuntamento va benissimo, mi fa ridere, mi fa stare bene e dal momento che gli avevo accennato che non sono una che ama il contatto fisico, lui da gentiluomo rispetta i miei spazi. Ci fermiamo a fare aperitivo, in seguito ad una mia osservazione mi dice che ho ragione e io scherzando gli dico "Sono anche intelligente sai!" Lui "Intelligente e bellissima, ma se dovessi scegliere tra le due sceglierei l'intelligenza" e io "E rinunci alla bellezza?" Lui "No, tu sei entrambe, ma se fossi stata solo nella mi sarei stancato di parlare con te dopo cinque minuti", questa affermazione mi ha fatto molto effetto. Al momento di salutarti mi chiede un bacio, io rifiuto, lui lo accetta e si accontenta di un breve abbraccio. Dopo l'appuntamento si mostra sempre interessato come prima, ci sentiamo dopo durante il giorno ma va tutto molto bene, lui si sbilancia molto più di me. Ci mettiamo d'accordo per vederci per domenica (tre giorni fa), mi scrive lui per dirmi che è libero quel giorno, quindi era proprio interessato a vedermi. Sabato gli mando gli orari dei treni per chiedergli quale preferisse che prendessi e lui non risponde, costretta dalle mie amiche gli mando un altro messaggio più tardi, a cui non risponde. Il grande giorno mi scrive tranquillamente che non possiamo vederci perché lo hanno messo in turno di guardia nel weekend per la visita di un generale italiano, quindi avevano bisogno di persone di cui fidarsi (non ci crede nessuno), io gli rispondo con un ok perché non serviva aggiungere altro. Il giorno dopo gli riscrivo per sapere il perché abbia aspettato all'ultimo per avvisarmi e lui mi rifila la solita scusa, al che io gli chiedo scusa per avere reagito freddamente e gli dico che comunque ci tengo a lui, più sentito.
      Rispondi a Viola Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 mesi fa (10 Giugno 2020 16:17)

      Ma perché scusarsi con uno conosciuto su Tinder, frequentato a malapena, che ti dà buca all'ultimo? Perché dirgli addirittura che "ci tieni"? Questa è la dimostrazione che: a) le strategie con chi è interessato solo al sesso non funzionano, rendersi sfuggenti non preclude la sparizione; b) su Tinder sono interessati solo al sesso, la chat nasce apposta, quindi inutile illudersi che con te sarà diverso; c) gli uomini intortano con le parole; nessuno può innamorarsi via chat, tranne le persone disperate; d) Tinder fa schifo.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Morgana

      Morgana 3 mesi fa (10 Giugno 2020 19:40)

      Ciao, Viola. Mi dispiace leggere ciò che hai scritto, perché immagino che tu sia rimasta delusa. Però sono convinta che Tinder e altre chat o diavolerie simili, che spuntano come funghi, siano luoghi da abbandonare. Non bisogna proprio entrarci in simili postacci. Quei siti sono spazi d'incontro virtuali strutturati apposta per favorire la superficialità più imbecille e il rimorchio d'accatto. Già nella vita reale, quando ci impegniamo in incontri concreti, rischiamo di prendere batoste incredibili perché abbondano i cretini e i manipolatori subdoli; cosa possiamo dunque aspettarci da luoghi di quel tipo? Sono soltanto una perdita di tempo, oltre a favorire la caduta dell'autostima in seguito ai ripetuti contatti deludenti. So che molte donne frequentano certi siti in buona fede; ma so anche che non è il caso di essere così ingenue, perché ci si rimette. Il mio consiglio è di evitare queste chat ed evitare anche di stare troppo attaccate ai social in generale, perché, essendo luoghi d'incontro virtuale, qualsiasi cretino può atteggiarsi facilmente e gratis a conquistatore di quarta categoria. Le donne dovrebbero abbandonare in massa Tinder et similia, e lasciare certi maschi a cantarsela e suonarsela da soli.
      Rispondi a Morgana Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 3 mesi fa (10 Giugno 2020 17:51)

      Ciao Viola, hai già capito tutto: gran seduttore, coinvolgimento esagerato e da subito. Voleva un passatempo, poi si è stufato anche di quello (chi ti scrive a caso senza che ci sia un rapporto a parer mio è sempre pesantemente annoiato). Semplicemente mettici una pietra sopra e da adesso in poi non cascare in questi passatempi :)
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 3 mesi fa (10 Giugno 2020 19:55)

      Quanto spreco, di tutto! Ma perché, davvero? :-( E che brutto questo essere in balìa di un altro. È pericolosamente allettante l’idea di far innamorare il seduttore, ci cascano in tante. Dice bene Ilaria quando insiste sul conoscere i nostri bisogni e i nostri confini: se abbiamo chiari quelli, scegliamo noi e ci si protegge sfrondando tante situazioni evitabili. E, comunque, uno che vuole vederti il treno (l’auto, la moto, la bici, il monopattino, il pedalò, l’aereo, la nave) lo prende LUI!
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 3 mesi fa (11 Giugno 2020 9:50)

      Penso che come le foto su Ig, alcune frequentazioni ad oggi siano così, delle belle immagini a spot e via, tanto per movimentare l esistenza e farsi vedere. È capitato anche a me post quarantena di conoscere un amico di una mia collega ad una cena, lui era rimasto colpito da me, mi ha chiesto il numero ed il giorno dopo mi ha scritto. Ero a lavoro quindi ho visto senza neanche accedere e non ho risposto subito. Beh dopo 2 ore sono stata bloccata dopo un secondo suo messaggio nel quale scriveva che chiaramente non ero interessata e si scusava dicendo che lo immaginava essendo bruttino esteticamente. Capite bene quanto questo mess dica di lui e della sua stima, della sua capacità di stare proprio al mondo, di interagire con l altro. Non facciamo l errore, che avrei fatto anche io nel passato, di essere noi quelle a buttarci giù, a fare crollare la nostra autostima, di pensare di avere sbagliato sempre quando é evidente che l altro ha dei temi irrisolti con sé che deve vedere solo lui e basta. Per quanto possa essere irritante la vedo con distacco, valuto senza troppa emotività in ballo, per vedere ciò che é e soprattutto non é, al fine di proteggermi, di rendermi conto che mi salvo da ulteriori sofferenze, che desidero altro nella mia vita. Archiviamo tutto presto e manteniamo sgombro il percorso verso i nostri traguardi personali. Un abbraccio!!!
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 3 mesi fa (11 Giugno 2020 11:55)

      Ciao Ally, molto bella la frase finale del tuo commento, da ricordare spesso: "Archiviamo tutto presto e manteniamo sgombro il percorso verso i nostri traguardi personali". Un abbraccio anche a te :)
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

  7. Avatar di Camilla

    Camilla 3 mesi fa (11 Giugno 2020 19:30)

    Ciao Ilaria. Nonso da dove iniziare, il fatto è che sono una che non ci va al letto con chiunque, (ho avuto solo 4 uomini nella mia vita) ho paura di sbagliare. Allora ho conosciuto un ragazzo Bestia, e ho cominciato ad uscire con lui dicembre 2019.. il fatto è che lui voleva portarmi al letto ma io me ne stavo innamorando di lui.. quindi non ci sono andata perché lui è un Don Giovanni alla fine abbiamo litigato ( x lui era inutile uscire con me perché non gliela davo); ero depressa e subito una settimana dopo ho conosciuto un altro ragazzo Coccodrillo (vive al sud) (conoscevo da anni ma solo al telefono perché in un certo senso lavoriamo insieme) abbiamo parlato tanto .. io avevo bisogno di buttarmi nelle braccia di qualcuno e così ho fatto.. ho preso il treno per Il sud, weekend bellissimo.. troppo bello.. abbiamo addirittura parlato di fare una famiglia insieme.. il fatto è che forse mi ero innamorata di questo è non pensavo più in Coccodrillo. Il fatto è che hanno chiuso la Lombardia per il Covid è così non abbiamo potuto continuare.. ma lui era bellissimo.. chiamate messaggi ecc. ma dopo 2 settimane l’ho sentito lontano e lui mi ha risposto che era preoccupato per la sua famiglia..(genitori anziani, quindi era normale).. non mi diceva più che mi amava.. io lo sentivo lontano e così ho voluto lasciarli il suo spazio pensando ne avessi il bisogno e non gli ho più scritto.. ma lui non mi ha mica scritto nemmeno, io soffrivo così dopo 2 sett l’ho chiamato e lui mia risposto che eravamo stati degli incoscienti, che mi aveva pensato in tutto quel tempo ma non era stato male io invece ho risposto il contrario.. che a me era mancato e che non era giusto che lui mi lasciassi per via del covid ma lui è stato chiaro e ha ribadito (a te piace stare così? A me no! Io voglio avere il contatto fisico) e mi ha lasciata. Io non gli ho più scritto. Tornato Bestia abbiamo giocato a carte, lui voleva dei baci, io ero triste perché pensavo a Coccodrillo .. e dopo tanti tentavi ci sono stati tanti baci con Bestia.. ma il problema è che non vuole impegnarsi e me l’ha detto chiaramente.. (a questo punto innamorata di coccodrillo andava bene anche a me); Ci sono gg in cui mi manda dei messaggi bellissimi.. dici che io non lo merito infatti dopo avermi vissuta bene, ha detto che non vuole farmi del male .. che per ora vuole me e solo me! ma che sa benissimo se si dovesse presentare un’altra ragazza lui ci va al letto comunque. Cosa che a me andava bene, perché non riuscirei ad andarci al letto nemmeno io e non voglio più baciarlo, adesso appena mi vede mi abbraccia e quindi non riesco a capire cosa vuole da me. Nel frattempo ho cominciato a lavorare quindi ho dovuto obbligatoriamente parlare con Coccodrillo .. è stato carino io gli ho dato dei segnali per spronarlo e farmi invitare da lui al Sud ma lui fa finta di niente, alcuni gg fa mi ha scritto che stava vendendo un paio di occhiali e una felpa (mie dimenticate a casa sua) e così nn c’è l’ho fatta e gli ho detto.. allora vieni tu vengo io a prendere le mie cose, lui ha risposto (per la Lombardia è ancora chiusa) al quale io risposto.(questo lo so anche io ma mi riferivo a quando aprivano) così lui non mi ha più risposto. Poi io ho azzardato e gli ho detto ma hai odorato la mia felpa e ha dormito con quella, lui a risp (non sono il tipo che fa queste cose). Così mi sono stancata e non ho più parlato di noi. Quindi posso solo dire, che mi piace Coccodrillo vorrei stare con lui. Ma lui non mi vuole. Invece Bestia è un Don Giovanni che ha imparato a volermi bene.. e vorrebbe portarmi al letto ma io non sarei in grado di andarci. Cosa devo fare con Coccodrillo .(44anni) Bestia. so com’è e non voglio un uomo così (39anni) Ti ringrazio di tutti Ilaria.
    Rispondi a Camilla Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (12 Giugno 2020 10:01)

      Carissima Camilla, Bestia e Coccodrillo (che bei nickname che hai scelto), lasciali stare, dedicati a te stessa, a coltivare i tuoi interessi e le tue ambizioni. Anche a crearti interessi e ambizioni. Cerca di volare un pochino più alto.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Aquila

      Aquila 3 mesi fa (12 Giugno 2020 16:21)

      Salve ilaria seguo molto i video ho visto che sono molto istruttivi ma la mia storia e molto delicata cerco di essere breve 3 mesi indietro ho conosciuto il cugino del mio compagno x me colpo di fulmine lui dopo qualche giorno mi manda l amicizia su facebook e da li partono numerose chat di conoscenza fino ad arrivare su cose intime e foto .... In 3 mesi ci sentivamo ogni 2 3 giorni massimo tutto era reciproco ma vista la nostra situazione anche lui fidanzato ma non ufficiale come me abbiamo tenuto riservata la cosa l ultima volta ci siamo lasciati bene ma da 1 settimana non lho piu sentito ! So che il mio non e un buon comportamento x il mio compagno ma voglio anche sapere perchè questo silenzio senza una spiegazione da questo ragazzo vi ringrazio
      Rispondi a Aquila Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 3 mesi fa (12 Giugno 2020 11:20)

      Camilla, hai letto i due ultimi articoli (prima e seconda parte) intitolati “Dove sbaglio con gli uomini”? “Uomini”...
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

  8. Avatar di Unica al mondo

    Unica al mondo 3 mesi fa (18 Giugno 2020 11:57)

    Ho conosciuto questa sottospecie di uomo (definirlo tale sarebbe troppo) al lavoro, in quanto ho fatto un colloquio di lavoro ed era il direttore dell'azienda. Devo dire che non mi sembrava fosse chissaché, tant'é vero che avrei voluto prenderlo in giro. Poi ha instaurato con me un rapporto sempre più ravvicinato ed ha tentato un contatto fisico (le mani per fortuna), ha fatto un'appostamento alla macchinetta per farsi rivolgere la parola ma alla cessazione del rapporto di lavoro non mi ha rinnovato il contratto e mi ha chiesto il numero di telefono e l'email, ha acettato di farsi aggiungere su linkedin e da lì però si è gradualmente allontanato ma io purtroppo ho accorto di essere presa da questo essere viscido, che temo che faccia lo stesso anche con altre donne nonostante sia maritato da anni
    Rispondi a Unica al mondo Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (18 Giugno 2020 12:00)

      E quindi che facciamo? Ci inventiamo la "strategia per conquistare" il verme? Che dici? O facciamo finta di niente, non diciamo niente a nessuno, non ne parli nemmeno con te stessa, lo lasci perdere e ti dedichi alle cose importanti della vita?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di London

      London 3 mesi fa (18 Giugno 2020 12:28)

      ahahahah "strategia per conquistare" il verme, non è male! ahahahah e anche "ho accorto di essere presa" da questo viscido...mamma mia!!!
      Rispondi a London Commenta l’articolo

  9. Avatar di Marianna

    Marianna 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:38)

    Ah, per la cronaca: si è fatto vivo ieri sera... rimproverandomi per aver scambiato qualche commento con uno che lui conosce e che tempo fa gli ha fatto uno sgarbo (e già questa è roba delirante...) Quando gli ho detto che essendo questo sgarbo successo un bel po' di mesi fa, prima che conoscessi sia lui che l'altro tizio in questione, io non ne sapevo nulla né avrei avuto modo di saperlo, mi ha scritto che non voleva avere più nulla a che fare con me... per poi scrivere subito dopo "tranquilla, scherzo". Dopo questa, se pure avevo una punta di dispiacere per la conclusione della faccenda tra me e lui, ho perso totalmente interesse per una persona del genere e anzi, ho pure tirato un sospiro di sollievo per non averlo mai conosciuto di persona! A quel paese lui e quelli come lui, va là!
    Rispondi a Marianna Commenta l’articolo

  10. Avatar di Giorgia

    Giorgia 3 mesi fa (1 Luglio 2020 13:41)

    Vi racconto la mia storia, in questa quarantena ho conosciuto un ragazzo grazie ai social, finito il lockdown siamo usciti tantissime volte e sembravamo una vera coppia: baci in mezzo alla strada, la mano mentre camminavamo, lui che addirittura ogni 5 secondi faceva il baciamano, mi ha anche presentato ai suoi amici come la sua ragazza, (tutte cose fatte da lui per primo) anche se ancora nonostante le occasioni ci fossero state non eravamo ancora arrivati al sesso. Premetto che ha un pessimo rapporto col cellulare, il 21 gli scrivo un messaggio con il buongiorno, lui a oggi che è il 1 luglio non l'ha neanche visualizzato. Io ovviamente non gli ho più scritto. Però sui social continua ad essere presente con like e storie visualizzate. Era già sparito un'altra volta in quarantena per una settimana. Questo comportamento come lo dovrei intendere? Non ci capisco nulla. È chiaro che non gli piaccio abbastanza anche perché se no non farebbe così, infatti credo che se ricomparisse (come secondo me farà) gli direi di mettere un punto. Però ecco non capisco proprio il senso...
    Rispondi a Giorgia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (1 Luglio 2020 14:08)

      Ci sono molte persone instabili e questo signore è tra queste. La sua instabilità è data da molti segnali, chiudi quanto prima.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Morgana

      Morgana 3 mesi fa (1 Luglio 2020 14:52)

      Ciao, Giorgia. Per lui quel comportamento ha senso eccome, visto che lo mette in pratica. Evidentemente non è una persona affidabile: passa dal baciamano alla fase "chi l'ha visto?" in due secondi, cosa assai grave. Al tuo posto chiuderei definitivamente e guarderei avanti.
      Rispondi a Morgana Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 3 mesi fa (1 Luglio 2020 18:07)

      Ma non ha un pessimo rapporto col cellulare, anzi avrà pure più schede sim...
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 3 mesi fa (1 Luglio 2020 18:11)

      Uno squilibrato. È lui che non deve piacere abbastanza a te, non tu a lui. A questo ci avevi pensato? Dai! Mandacelo. Ma sparendo per sempre, senza discussioni.
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 3 mesi fa (1 Luglio 2020 20:15)

      Tra l'altro, un esempio di come alcune persone giochino a fare la coppia felice. Poi si stancano o subentrano altri interessi, e allora spariscono. E riappaiono di nuovo, come se nulla fosse successo. Il fatto è che un senso sensato in un comportamento del genere davvero non c'è. Sono tutti segnali che a questo signore bisogna stargli a più di qualche metro di distanza... altro che distanziamento sociale!
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

  11. Avatar di Marianna

    Marianna 5 mesi fa (30 Aprile 2020 0:05)

    Ok, dico la mia: già da qualche mese c'era questo contatto Fb che mi puntava, in modo molto garbato per altro. Like, cuoricino, battuta... Tutto molto soft. Premetto: viviamo in due paesi diversi, io Italia e lui nord Europa, possibilità di vedersi a breve uguali a zero. Il tipo piaceva anche a me. Un mese fa si decide a scrivermi in privato, un semplice saluto seguito da un complimento gentile. Io ci casco, complice il fatto di stare passando un momento brutto con il mio quasi ex compagno (pausa di riflessione in cui siamo liberi di agire come meglio crediamo, tra qualche giorno decideremo). Insomma, cominciamo a chattare, nel giro di 2 giorni arriviamo al contatto WhatsApp e nel giro di un altro paio di giorni allo scambio di messaggi bollenti con tanto di foto. Dopo questo "sesso virtuale" lui allenta un po' i messaggi, abbiamo altre due chattate hot ma pian piano lui si allontana sempre più. Me ne accorgo, sebbene sapessi che non poteva esserci nulla di serio tra noi (lo avevo anche avvertito della mia pausa di riflessione con il mio compagno ufficiale, dicendogli pure che non essendo ufficialmente libera non cercavo nulla di particolare) ci resto male e cerco di barcamenarmi tra il mantenere vivo il contatto e non essere troppo invadente. Lui continua ad allontanarsi, anche il sesso virtuale sparisce, ad un "buongiorno" risponde ore e ore dopo e svogliatamente. Oggi mi accorgo che sta iniziando lo stesso gioco con un'altra ragazza su Facebook, identico proprio: cuoricini, like e battutine. Non dico nulla, in fondo non è il mio compagno e non abbiamo una relazione, ma mi spiace. Stamattina mi manda un messaggio, rispondo con una mia foto carina... Visualizza e non risponde dalle 14 di oggi (ora è mezzanotte). Ci sono rimasta malissimo. Poteva almeno dirmelo che preferiva allentare, che non era interessato ad altro... Sparire così ti fa sentire da cani anche se non sei innamorata. E non è una questione di istruzione o di classe sociale: lui ha una bella laurea, un bel tenore di vita, è una persona colta e molto intelligente. Solo che evidentemente non ha abbastanza coraggio da dire le cose come stanno.
    Rispondi a Marianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (30 Aprile 2020 9:54)

      Ciao Marianna, ti propongo qualche osservazione: intanto questa tecnica di rimorchio basata sui like... ma che, davvero? Non sei la prima che sento eh, per carità, ma è un semplicissimo like, mi sembra che si stia perdendo davvero il contatto con la realtà. Menomale che la gente che seguo io non la penso uguale, se no passerei per una ninfomane. Detto ciò: vi siete iniziati a sentire, esclusivamente chat "hot", mi sembra evidente che fosse interessato solo a questo, altrimenti la "relazione" sarebbe iniziata diversamente. Infine, che sia acculturato non c'entra proprio niente e dici bene, ma nemmeno il coraggio secondo me: qui è proprio la poraccitudine di questi soggetti che vanno a sedurre sui social.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (30 Aprile 2020 10:59)

      Ciao Marianna, dobbiamo essere realiste. Questi spariscono dopo una frequentazione di un mese, fanno ghosting dopo mesi, a volte persino anni di relazione, e tu ti stupisci perché uno su Fb è sparito dopo qualche giorno? Questi sono fuochini di paglia, accesi per svangare la noia e non hanno nessun valore per loro. Non sono interessati ad una storia, specialmente quelli colti ed intelligenti, con una bella laurea e un bel tenore di vita. E, seppure lo fossero, non avrebbero bisogno di andare a pesca sui social. E' chiaro che è un diversivo per gingillarsi, sesso virtuale con una oggi, con un'altra domani, e si sentono pure super fighi. Se vuoi fare sesso virtuale per distrarti e divertirti fai pure, può essere un antistress, ma se ti aspetti che uno, che non sia uno sfigato disperato, si innamori di te o voglia semplicemente frequentarti sei fuori strada. Conosco solo una coppia che si è messa insieme dopo essersi conosciuta in chat, e si sono entrambi palesemente accontentati.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (30 Aprile 2020 11:30)

      Quoto Vic. Io invece conosco una coppia che si è accontentata, pur non conoscendosi sui social, ma il meccanismo è stato analogo a quello dei social. Ed è andata più o meno così: ho bisogno di qualcuno, con chi potrei farmi avanti della compagnia? Ah si, lei! E per l'intero primo anno è andata avanti che si vedevano quasi solo in compagnia, niente intimità, e nel mentre pensavano ad altre persone. I migliori presupposti, davvero.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (30 Aprile 2020 13:40)

      Infatti Cristina, ma che tristezza... -.-
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (30 Aprile 2020 20:57)

      Già... e questo fa rifletter molto sull'importanza di non accontentarsi, e di non dare per scontato che se due persone stanno assieme allora son felici ed è una bella relazione.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (30 Aprile 2020 22:58)

      @Cristina No, infatti. Ma quelle davvero felici le riconosci subito, già dagli occhi :-)
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (1 Maggio 2020 0:41)

      Verissimo Vic! I miei vicini di casa sono sposati da quarant'anni, e il modo in cui si guardano lo vedo davvero poco in giro. Una volta, mentre eravamo fuori a cena noi tre e mia mamma, loro due si sono punzecchiati (affettuosamente), poi lui si è voltato verso di me e mi ha detto "Tante volte mi fa uscir pazzo, ma se tornassi indietro di quarant'anni ti assicuro che la vorrei rincontrare ancora". Nella sua semplicità questa frase mi è rimasta impressa come se me l'avesse detta ieri.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Marianna

      Marianna 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:28)

      Ciao Silvia :) No, lo qualificava come colto il fatto che lo fosse sul serio (perdonatemi se non entro nei dettagli, preferirei evitare anche perché il suo è un lavoro talmente particolare che se leggesse si riconoscerebbe subito), me ne sono accorta ben prima di iniziare a chattare in modo spinto con lui anche leggendo come interagiva con altre persone e quanto fosse ben preparato nel suo campo professionale. Niente evocazioni pseudoromantiche tra una foto e l'altra (o peggio in corso di pornochattata). @Cristina: ovviamente non si è trattato SOLO di scambio di like, è stato ingannevole tutto il suo modo di interagire con me, dal commento azzeccato e intelligente alla battuta spiritosa e al complimento molto garbato e mai fuori dalle righe. Si fosse limitato a mettermi un like a tutte le mie foto in costume da bagno o avesse subito tentato di approcciarmi in privato (magari pure in modo sgrammaticato o sgradevole) lo avrei ignorato.
      Rispondi a Marianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:35)

      Scusa la domanda indiscreta: per quale motivo metti sui social foto di te in costume da bagno? So che lo fanno in molti. Ma non è che la moltitudine abbia sempre ragione. Che cosa, davvero ti spinge a mettere foto di te in costume da bagno? Non sono fatti privati? Non so, ma a me nello stesso commento "colto" e "costume da bagno" non mi quadrano. Sarà che sono una vecchia signora acida e ignorante (ammetto, che, essendo ignorante, talvolta mi sfugge il senso e significato della parola "colto" appiccicata a un cretidiota). Ah, quando si può, vado spesso in piscine, spiagge etc e ho una ricca collezione di costumi da bagno, so pure nuotare. Faccio anche i tuffi dalla barca.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:39)

      @Ilaria, ahahahahaha 🤣
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:56)

      Che vuoi che ti dica. Queste donne che credono di manipolare gli uomini e si immolano come esseri sacrificali per il proprio insoddisfatto narcisismo in realtà soddisfacendo solo il narcisismo del maschile, ma quello più becero e idiota. Almeno fosse il re o il sultano. No, sarà un precario laqualunque. E lo dico con rispetto per tutti quelli che faticano davvero e mantengono serietà e coerenza. Alla faccia della "cultura" esibita sui social. Nel 2020 vedere ancora le donne che non si vendono, non si svendono, ma si omaggiano a un cretino qualunque. Non sono Madonna, Lady Gaga e la Ferragni che (non) mostrandosi fanno i miliardi, è tutta un'altra cosa. Quelle sì che sono donne di potere... Queste sono solo delle Madame Bovary e delle Anna Karenina de noantri, ma senza l'immensa grandezza della complessità e della costrizione forzata dai tempi infami di una Bovary e di una Karenina. Per questi giorni ancora di quarantena vi consiglio tre film/storie vere: Mary Shelley - The Woman in Gold - Suffraggette. Quello è il femminile al quale ispirarsi, con qualche riserva su Mary Shelley. Credo che ravanando su vari siti da Chili etc li troviate facilmente.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:16)

      Chi ha altri consigli di biografie, storie vere, fantastiche etc sul femminile forte, dica. Libri, film, documentari etc. Lunedì se riesco nella diretta Facebook vorrei affrontare un tema interessante, divertente e all'avanguardia.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:59)

      Women in Gold è piaciuto molto anche a me; Mary Shelley me lo segno. Un libro che descrive diverse versioni del femminile e, ancora, del femminismo è 'Morgana' di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri. Le storie di Marina Abramovic o Zaha Hadid, ad esempio, sono significative. Poi mi viene in mente anche la biografia di Michele Obama. Che non è un libro sul femminismo, ma di come una donna è riuscita a rimanere fedele a sé stessa sì.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:28)

      Ottimo.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:14)

      Oriana Fallaci ad esempio, ma anche Audrey Hepburn grande esempio di classe e di stile.
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:27)

      Concordo.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:18)

      Ciao Ilaria, Mi vengono in mente le partigiane.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:27)

      Per esempio.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:41)

      Come non parlare di Evita Peron.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:51)

      Uhm, uhm, uhm
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 5 mesi fa (2 Maggio 2020 19:48)

      Ilaria, e Lady Diana? 😀 Meghan Markle?
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 21:49)

      Per Lady Diana io ho un debole personale, ci ho scritto anche un pezzo. Donna sfortunatissima, con grandi doti e profondamente fragile. Anche a Meghan Markle ho dedicato un pezzo, confesso che mi convince molto meno, anche lei fragile (come del resto il consorte) e ora voglio vedere che cosa combineranno lei e il marito, sto alla finestra. Una donna da strammirare è sicuramente la Merkel.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:37)

      Ciao Ilaria, scusami se ti sembra una domanda superficiale: perchè Meghan Markle e consorte fragili? A me lei sembra una donna con la testa sulle spalle e ben determinata, sottolineo sembra, perchè poi non la conosco. Grazie se vorrai dirmi come la pensi.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:49)

      Cristina, nemmeno io la conosco e ti confesso che non ho nemmeno seguito molto attentamente le ultime vicende, il che vuol dire che per esempio, per me, c'è poco fascino e interesse. Si tratta magari solo di gusti, che non si discutono. Mi permetto anche di parlare di queste persone, perché sono talmente in vista che diventano dei "paradigmi" quindi le rispetto al massimo come persone e anche li uso come esempi per tutti dato che di fatto sono loro a prestarsi con la loro incredibile visibilità. Insomma, sposi un uomo che da quando è nato è segnato da un destino di forme e doveri, con una storia molto chiara e nota (la madre sempre sotto i riflettori). Sapevi benissimo chi sposavi anche perché sono certa che se per accidenti non le fosse stato chiaro, qualcuno l'ha presa da parte e glielo ha spiegato bene. Hai una vita tua, indipendente e di persona di una certa fama. Sei americana. Ti sposi uno che è inglese e che sposarlo è più o meno come farsi suora, prendere i voti. All'inizio sembri prestarti bene al gioco. Poi ti secchi che i paparazzi ti inseguano, strano, eh? (Ha appena perso il primo giro di una causa contro un tabloid). Poi fai l'anticonformista, poi decidi che fai il passo indietro e intanto hai preso un marchio (che ti è stato tolto dalla regina, per la serie non ne fai una giusta), fai nascere un figlio e ti trasferisci in Canada (in Canada?!) a passeggiare nei boschi e intanto cerchi di inventarti un altro marchio. Boh, non so, mi sembra che la ragazza si debba chiarire un po' le idee. La cognata invece, che ha capito perfettamente di aver preso i voti, marcia dritta per la causa. Certo, ci sono vantaggi e svantaggi in posizioni del genere. Ma lei, superati abbondantemente i trenta non l'aveva capito? Ripeto: è un esempio per riflettere, ben lontana dal giudicare una persona o dal colpevolizzarla, non perché lei mi legga (:D :D :D), ma semplicemente perché tutti meritano rispetto. Insomma, non mi sembra sprizzi forza d'animo da tutti i pori. Poi magari mi sbaglio...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 23:46)

      Grazie Ilaria per avermi spiegato. Non seguo nemmeno io granchè, se non quello che accidentalmente capita su internet sott'occhio. Non sapevo nemmeno che la regina le avesse tolto il marchio per dire, nè che si fossero trasferiti... ad ogni modo si, guardando il quadro completo effettivamente non riesco a darti tutti i torti. Poi, personalmente non la odio nè la amo, ci mancherebbe. Ho sempre avuto una simpatia per la cognata ad esempio, lo ammetto.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 5 mesi fa (2 Maggio 2020 22:43)

      No, la Merkel no!
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (3 Maggio 2020 10:24)

      Anche il Messico degli anni '20 è stato luogo di grande fermento. Con Frida Kahlo, Chavela Vargas, Nellie Campobello e tante altre. C'è un libro a fumetti di Pino Cacucci, che le racconta tutte. Il libro si chiama Mujeres. Molto bello.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Rexely

      Rexely 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:39)

      Scusami Ilaria, mi sento di dire la mia. Posso capire una Madonna o una Lady Gaga che, prima del corpo hanno un Talento da esibire. Ma una Ferragni che talento ha!? Se non quello di influenzare.... le pecore che seguono il gregge. Per me è più stupida/o uno che si fa influenzare e compra una bottiglietta di acqua a 15 euro che uno che mette un 'like" a una foto in bikini.
      Rispondi a Rexely Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:21)

      Ciao Rexely, abbi pazienza, non voglio iniziare il famoso "dibattito" ad argomento Ferragni. Direi che potremmo dibattere per esempio dei film che ho citato più produttivamente. E comunque voglio spiegare, perché per quanto retorico possa apparire io considero questa una missione e quindi prendo del MIO tempo per spiegare e per chiarire e perché passino dei concetti forti, che non sono la verità, ci mancherebbe, ma tento di dare delle "dritte" per essere libere sul serio, dagli uomini, da Madonna, da Lady Gaga, da Ferragni e dall'insicurezza dannatamente pericolosa che costringe a pubblicare proprie foto in costume. Intanto, tutti questi personaggi (come altri), in qualche modo veicolano del valore. Madonna è uno dei miei miti assoluti (ieri ha rilasciato un video inguardabile e folle, totalmente inappropriato, secondo me, e lei rimane un mio mito). Il valore che veicolano Madonna e Lady Gaga è l'intrattenimento. E lo fanno con narcisismo (non fai quel mestiere se non sei narcisista), marketing, studi, talento, dedizione e usando il loro corpo in modo esplicito. Risultato per loro: sono miliardarie. Sono potenti. Potere e soldi sono tutto nella vita? Certo che no. Però se mostro il sedere e mi pagano un miliardo, scusami la meschinità, sono furba, faccio il mio interesse, domino, con quel miliardo posso comprarmi la Aston Martin ma anche adottare tre/quattro figli, fare beneficienza, fare politica. (Scusami, sono sintetica, non posso e non voglio scrivere un trattato). In quanto Madonna o Lady Gaga avrò miliardi (miliardi) di fan e milioni di odiatori. Mi posso permettere le guardie del corpo etc etc etc. Diciamo che la mia qualità della vita e il mio tenore di vita sono sostenuti abbondantemente dai miei guadagni. Oltretutto, come sappiamo bene, queste signore danno da mangiare almeno a qualche centinaio di persone (almeno eh) dato che sono vere e proprie industrie. Ferragni, non è un'artista, siamo d'accordo. E' un'imprenditrice. Geniale. E' un esempio nel suo campo nel mondo (dici poco, anche per l'immagine dell'Italia), che ha intrapreso una via innovativa per esibirsi e fare soldi. I soldi non sono tutto e NON sono un valore in sé. Per decenni e tuttora ci sorbiamo ogni genere di pubblicità televisiva su anticellulite, trucchi e parrucchi (ne ho parlato spesso, soprattutto agli esordi del blog). Arriva una che con i tempi cambiati fa esattamente la stessa cosa e le diamo contro. Ferragni non si mostra nuda, in due giorni massimo tre, ha raccolto senza alzare troppa polvere quei 3/4 milioni di euro che sono serviti a costruire un'area Covid in Fiera a Milano, è una delle poche influencer al MONDO che appunto non si mostra nuda e non ha fatto scivoloni durante la quarantena. Per me non è poco. Ferragni santa subito? Ma neanche per sogno. Dico che se una borsa di Chanel costa qualche migliaia di euro, non vedo perché, se sussiste il mercato, una bottiglia di minerale non possa costare 15 euro. C'è qualcuno che per qualsiasi ragione vuole buttare quei soldi? Chi gli punta la pistola alla tempia? Ricordo che la signora più ricca d'Italia è la signora Ferrero, quella che fabbrica la Nutella. Io mangio la Nutella. E' bene mangiare la Nutella? No, non lo è se vuoi saperlo. Abbiamo idea di quanto fatturino Coca e Pepsi? Si chiama capitalismo, ha molte colpe, tantissime e certo va rivisto. Diciamo che tutte e tre le signore cavalcano i fenomeni del capitalismo, Madonna e Lady Gaga di certo sono artiste. Ferragni è come il signor Ferrero o Barilla etc. Tanto ci sarebbe da "distruggere" in tutti questi modelli e da ricostruire. Ma, ripeto, il mio non è un trattato di politica antropologia economia etc. Veniamo a noi e al discorso della DIGNITA': se invece di essere Madonna, Ferrero, Ferragni e Lady Gaga sei Caia De' Nessuni, sei giovane e carina e non avendo capito NULLA della vita, soprattutto il senso di te e il fatto che TU vieni prima di tutto, ma hai solo assorbito il peggio del maschilismo da bar e ingolfi i server di Facebook di foto in costume, come fanno quasi tutte le tue coetanee e non coetanee, perché sei terribilmente bisognosa e hai bisogno di approvazione, e nel contempo ti dici che ti rifai ai modelli di Ferragni, Madonna e Lady Gaga, hai sbagliato tutto, per te e per la comunità. L'effetto è penoso e grottesco, perché Caia De' Nessuni non ha niente di niente, Ferragni ha un progetto di business che nemmeno Ford ai suoi tempi. Cosa succede? Che le persone intelligenti si tengono a distanza da te; magari avvicinano la Ferragni per farci business insieme (che è quello che accade). I furbastri colgono la tua fragilità (l'ho spiegata mille e mille volte) e ti disprezzano ma ti cercano per usarti. Cosa che non farebbero mai per Ferragni, dato che lei sa difendersi e fa i soldi con chi abbocca all'acqua minerale da 15 euro. Inoltre, se cerchi lavoro, la prima cosa che fa un incaricato delle risorse umane è andare su Facebook e guardare. E da lì decide. Decide tutto per te. Anche di assumerti, per la tua fragilità, magari, o di non farlo per la tua stupidità. Uno che mette like a una foto in bikini è un morto di figa o un furbastro. Vogliamo fargli fare una gara di intelligenza con quello che compra la bottiglietta di Ferragni? Boh... E allora? Io dico che qui c'è in gioco la dignità. Quella di Ferragni è salva, quella di Madonna anche (pure se si fa vedere come spesso accade, a gambe larghe, ma la sua, è arte, quella di Caia De' Nessuni è patologia), quella di Lady Gaga pure. Mi sono spiegata? Ti consiglio di vedere i video di Martina dell'Ombra. Anche questo l'ho già detto. Ma repetita iuvant. P.S: Non dimentichiamoci che ci sono signore felicemente accoppiate con fior di uomini e che si guadagnano da vivere dignitosamente e con dignità facendo le cameriere, le commesse, le donne delle pulizie, le insegnanti, i medici, le avvocate, le ricercatrici, le scienziate, le attrici, le scrittrici. E spesso hanno un fisico da urlo, che solo in tre o quattro hanno visto. Ho chiarito un po'?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:33)

      Stupendo Ilaria questo commento. Raccontavo qualche giorno fa di una donna più grande di me di cui mi ero innamorato nella metà degli anni 90. D'accordo era un mondo diverso, faceva le pulizie e riondinava le camere. Era una donna stupenda. Eh come vorrei tornare indietro a quel periodo. Comunque non c'è bisogno di facebook per trovare l'amore. Non mi adeguerò mai.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Rexely

      Rexely 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:30)

      Hai chiarito il tuo punto di vista ma io rimango nel mio. Se già mi dici che la Ferragni non ha postato 1 foto nuda (quando sulla rete ne girano a palate) siamo già fuori luogo. E se mi dici che NON sia una manipolatrice e si fa guadagni sulle spalle delle povere PECORE (che non hanno gusti propri ma glielo deve dire una Ferragni ....non voglio neanche continuare a commentare.
      Rispondi a Rexely Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:41)

      Boh, io di queste foto a palate della Ferragni non ne ho contezza, ma anche se fosse, le sue foto nuda valgono milioni (è il principio sul quale si fonda il mio ragionamento). Quelli delle signorine de' poracci valgono sberleffi. La tua domanda era la differenza di intelligenza tra chi mette i like a una ragazza in bikini e chi compra le bottiglie della Ferragni. La mia risposta era la DIGNITA'. E io non dò consigli alla Ferragni, mi piacerebbe che le donne si facessero rispettare, questo è il punto. Non difendo la Ferragni perché si sa difendere da sola. E' l'ingenuità delle altre che mi spaventa. Non ho nemmeno detto che non sia una manipolatrice, questo tema non lo ho affrontato proprio. Povere pecore, no, mi dispiace, no proprio. Non ci siamo. Tutti siamo dotati di libero arbitrio, chi compra le bottiglie della Ferragni e chi si fa massacrare di botte da un uomo. Quando ci va bene parliamo di manipolazione e di povere pecore, quando non ci va più bene parliamo di democrazia e del fatto che il "popolo" deve essere libero e decidere per sé. Anche i trattamenti Covid e le politiche economiche internazionali. Quando ci va bene lei è una poveretta capitata nelle mani di un mostro, quando non ci va bene se l'è andata a cercare. Non ci fa onore ragionare così e certi uomini hanno ben ragione di non sopportare certi atteggiamenti femminili.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Rexely

      Rexely 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:00)

      No Ilaria. Io non ragiono " se va bene è una così....se non va bene allora è una cosa". Dico solo che è meglio mantenere un Proprio punto di vista, di gusti, di pensieri e di volontà (quindi anche di postare una foto in bikini) e di non farsi abbindolare da un uomo, da una donna, da un guru o da un influencer che sia.
      Rispondi a Rexely Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:24)

      Ma Rexely e chi dice niente. La gente faccia un po' quello che vuole. Pubblichi le sue foto in bikini e mandi foto del suo seno a uno sconosciuto su una chat. Poi io dico che, nel rispetto del suo punto di vista, non è un comportamento astutissimo. Ti garantisco che non le inseguo e non le seguo queste persone, so della loro esistenza per le generali. Purtroppo è più probabile che alcune di loro seguano me. Per cui dico che non ho molta voglia di avere a che fare con persone del genere che mi infeciano la casella di posta e il blog, facendo le sedotte e abbandonate. Perché questo non è uno stupidario. Nel rispetto dei punti di vista, uno si compra la bottiglia di minerale da 15 euro esattamente come un'altra si espone in bikini. E' sempre il suo punto di vista. Se proprio proprio devo rimarcare il mio punto di vista, meglio comprare una partita di bottiglie di minerale a 15 euro. Ma è un mio punto di vista. Attenzione che però ci sono dei punti di vista che non sono leciti, lo ribadisco sia mai di essere fraintesa. Ma questo è un altro discorso, che non riguarda i punti di vista espressi qui.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:03)

      È per questa ragione che io non posso considerarmi una femminista nell'accezione che ha assunto oggi.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:15)

      Ciao Rexely, Giorni fa scrissi: evitiamo di applicare due pesi e due misure. Che in sostanza è la risposta di Ilaria. Poi se vogliamo studiare la Ferragni per replicare il suo successo è un altro argomento. Guarda io ho diversi contatti femminili su facebook. Persone che conosco. Beh mettono foto di ogni genere. Io non me le filo per niente le lascio ad altri. C'è poi una mia collega che ha il profilo Wazzup in costume sulla spiaggia. Non ragiona nemmeno male però ti assicuro che è scandalosa a volte. È un esibizionista da paura. Però non mi attira. Ne attira altri. Voglio dire dipende sempre da che obiettivo ha una persona. Se si vuole apparire è un discorso se si vuole una storia d'amore ( come la intendiamo qui ) è un altro.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 17:17)

      Emanuele sono d'accordo con te: è sempre una questione di come si usa/considera un mezzo e cosa ci si aspetta dallo stesso. Anche io sui social e Whatsapp ho gente (sia uomini che donne) con foto di ogni tipo: fan magari parte della compagnia/università/palestra/conoscenze etc. Non li condanno, può capitare metta mi piace, se li incontro o si esce assieme ci parlo e vengono fuori anche chiacchierate piacevoli eh. Ma per una storia seria no, non li considero, magari altre invece lo fanno; dipende sempre dai punti di vista e da ciò che una persona vuole/cerca.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 5 mesi fa (3 Maggio 2020 15:27)

      Ho le mani tutte spellate per la standing ovation che ti ho appena fatto, volevo dirtelo. Non potevi spiegare meglio, tanto di cappello Ilaria!!!!!
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Marianna

      Marianna 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:41)

      Forse perché stavo al mare e i miei amici mi hanno scattato una foto? Forse perché anche i maschi fanno altrettanto e nessuno si permette di chiedergli il perché hanno postato quella foto al mare? Forse perché mi piaccio come sono venuta in quella foto? Forse perché NON C'È NULLA DI MALE A FARLO?
      Rispondi a Marianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 12:52)

      Cioè siccome lo fanno i maschi lo fai anche tu? Chi ti dice che nessuno si chieda perché un cretidiota debba pubblicare le sue foto al mare? Non ho capito che cosa c'entri il fatto che i tuoi amici ti abbiano scattato una foto e quindi tu ti senta in dovere di pubblicarla sui social. Non capisco perché se ti piaci in quella foto tu la debba pubblicare. No, non c'è nulla di male a farlo, ma tra il male e il bene c'è l'opportunità, l'astuzia, la dignità, la gestione della propria immagine, il mostrarsi fragili, l'offrirsi in pasto al bavoso di turno. Non c'è niente di male e non ti voglio convincere, tieni presente che astuzia e intelligenza sono valori importanti. E poi fà un po' come ti pare...
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Marianna

      Marianna 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:01)

      No Ilaria, ti ripeto: non c'è nulla di male. Non è una questione di "sentirsi in dovere", semmai di "sentirsi in diritto", visto che si tratta di una MIA foto. Lo fanno tutti e questo non autorizza nessuno a comportarsi male con me o con chiunque altra. Non si perde dignità o intelligenza nel farlo, non si è insicure se lo si fa. Insicura è semmai chi bacchetta una ragazza per aver messo una sua foto al mare su internet, probabilmente perché pensa di non potersi permettere di fare altrettanto e quindi deve fare sentire in colpa chi lo fa.
      Rispondi a Marianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:10)

      Capito Ilaria? Sei un'insicura che non può permettersi di pubblicare foto in costume da bagno 🤣🤣🤣
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:11)

      Sull'internèt.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:12)

      Grazie della delucidazione Emilia, non ero così sicura che si rivolgesse a me (:D :D :D). Tu dici che sono sempre io quella che vuol fare sentire in colpa una donna per quello?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:17)

      🤣 Sì, lo dico, assolutamente! 🤣🤣🤣
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:15)

      Ciao Marianna, Puoi pubblicare tutte le foto che vuoi. E chattare con chi vuoi. La mia unica domanda è : ti appaga tutto questo ?
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:30)

      Ciao Marianna, il punto è che nel tuo primo commento hai raccontato di uno che ti ha "puntato" su Fb, ti ha messo qualche like a foto in costume, si è masturbato due giorni con i tuoi commenti hot in chat e poi è sparito. E, sempre su Fb, si è messo a fare la stessa identica cosa con un'altra ragazza con cui, immagino, abbiate in comune l'amicizia, altrimenti non avresti potuto accorgertene. Quindi, riassumendo: questo tizio dalle tue foto ha avuto il sentore che potessi starci, chattando con te ne ha avuto la conferma e poi ti ha trattato come una pezza ed è sparito per andare a provarci con quell'altra. Forse dovresti rivedere un attimo la tua strategia, visto che ti sei anche stupita che questo genio della lampada si fosse volatilizzato. P.S. Bellissimo il tuo commento, Ilaria, anch'io ammiro la Ferragni. Averceli il suo spirito di iniziativa e la sua sicurezza.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di M&M

      M&M 5 mesi fa (2 Maggio 2020 21:08)

      Eh no amica, qui giochi sporco. Intervengo su questo punto non tanto per difendere Ilaria (che non ne ha bisogno) quanto perchè certe affermazioni fatte dalle donne mi fanno salire il sangue alla testa. Riflettiamo insieme. Argomento: la foto in costume da bagno. Tu pubblichi le foto in questione, perché ne hai diritto (sono d'accordo, non la legge nè la moralità pubblica te lo impedisce) e trovi qualcuno che mette dei likes. Con questo qualcuno credi di intrattenere una forma di rapporto che vada oltre la superficialità di un like o due, e di qualche chat hot e ti ritrovi spiazzata perchè lui si eclissa. Ricapitolando: foto in costume di bella ragazza, like di uomo (colto eh, per carità), chat erotica, sparizione. Qualcuno ti fa notare che pare chiaro che uno, pur sempre colto, che mette like a foto in costume non sembra avere 'sta profondità, e ti domanda se non sarebbe il caso di evitare di mettere foto in vetrina (perchè di quello di si tratta) semi nuda (perchè di quello si tratta) sia opportuno per te, visto che poi ti sei ritrovata ad interagire con personaggio di tal fatta. A me non sembra così strano, mi sembra strano che ti stranisci, semmai. La tua risposta mi ha fatto proprio incazzare. Se semino roba che può attirare idioti, me la prendo con LA DONNA che mi consiglia di non farlo, perchè è lei che è invidiosa, perchè non se lo può permettere. Amica mia, i social, in certo senso, sono come vetrine, e più ti esponi e più ti mercifichi, diventi merce, perdi la tua umanità per diventare oggetto. E non c'è cosa, in un mondo come quello di oggi, che mi faccia pensare alla reificazione delle persone come l'immolarsi delle donne all'occhio degli idioti come il tuo amico. E' un tuo diritto farlo, ci mancherebbe altro, ma pensa al contesto, pensa, oltre che al narcisistico del "sono venuta bene in quella foto", a quanti morti di f**a le guardano. In uno di questi sei incappata, fattene una ragione, e non te la prendere con le donne che ti dicono "mah, per la tua dignità, eviterei".
      Rispondi a M&M Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:26)

      Ciao Marianna, ah beeeeh allora se non era solo il Like, ma anche commenti e complimenti, scusami. Non avevo colto la dichiarazione d'amore. Battute a parte, il discorso rimane uguale: cosa ti aspetti da chi ti approccia su un social, non conoscendoti? E ha fatto con te sesso "virtuale" dopo 2 giorni? Che tu pretenda rispetto dalla gente è giusto, ma quest'uomo non te ne ha portato sin da subito, mi dispiace. Poi, pur non conoscendolo dici che sei sicurissima sia colto, perchè appare tale. Poniamo anche lo sia: il livello di cultura e il livello di intelligenza emotiva non coincidono sempre, altrimenti tutte le persone davvero istruite sarebbero dei santi, e mi pare ovvio a tutti che non è così. Infine, per la questione foto in costume: certo che sei libera di metterle, c'è chi mette foto in intimo, figurati se non si possa in costume. La questione è il messaggio che trasmetti, la dignità che trasmetti. Hai ragione quando dici che lo fanno anche gli uomini, ma prova a pensare: apri due profili e vedi un ragazzo che posta foto normali (viso, con amici, paesaggi, cibo, lui vestito etc.) e un altro ragazzo che mette foto da "modello", al mare, pose ammiccanti, muscoli in vista. Ora dimmi: ti trasmettono le stesse sensazioni? Io non penso. Poi, dici che posti tue foto in costume, ma non sei insicura, eppure sei venuta qui perché stavi male per un tizio sconosciuto che ti ha approcciata su fb con parole colte (usate proprio perchè se si fosse presentato come gli altri morti di figa non l'avresti calcolato) e che ha fatto sesso virtuale con te.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:32)

      P.S. Ilaria, sai che ho iniziato a far caso a questa cosa dei like? Quando qualche anno fa c'erano due ragazzi interessati a me, avevo spulciato i rispettivi profili con una mia amica, e lei mi aveva proprio fatto notare come mentre uno di loro metteva like solo ad amiche/conoscenti, e mai a foto in costume se non un paio, l'altro ragazzo metteva like a quasi ogni singola foto, di qualunque ragazza. Poi, io avevo scelto quest'ultimo perché più attratta, ovviamente poi si è rivelato un errore. Ma comunque, da quel momento faccio caso anche al profilo social. Non mi fermo solo a quello, ma lo considero più di prima.
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

    • Avatar di Vera

      Vera 2 mesi fa (27 Luglio 2020 10:34)

      Beh,penso di non essere molto originale..Dopo una fase di estremo entusiasmo, improvvisamente la distanza..i "non ho energie e motivazione, voglio stare sola..nn devi fare questo o quello"e anche l approccio al sesso era cambiato..ero chiaramente una finalizzata a quello. Quando all' ennesima,mi SN stufata e ho detto basta, che era ora di un po' di maturità e che, visto che lui nn aveva il coraggio, dicevo io basta- il signorino è andato via. Quel giorno mi avrebbe dovuto accompagnare in aereoporto e invece ha preso la porta e ha detto'buon viaggio'. Fine. Sparito
      Rispondi a Vera Commenta l’articolo

    • Avatar di Morgana

      Morgana 2 mesi fa (27 Luglio 2020 12:26)

      Ciao, Vera. Ti sei liberata ed è molto meglio così. Naturalmente, se dovesse ripresentarsi (lo fanno spesso), sarebbe bene che tu lo mandassi a pascolare con estrema decisione e senza alcuna pietà. Volta pagina senza guardarti indietro.
      Rispondi a Morgana Commenta l’articolo

    • Avatar di Vera

      Vera 2 mesi fa (27 Luglio 2020 19:54)

      Il punto è che SN con la testa sempre là, a cercare di decostruire i detti, le azioni etc..e a trovare una spiegazione, un senso di quel passare dal tutto al niente con estrema facilità. Codardia, mancanza di maturità appunto.. giustificazioni logiche nn ne vedo e forse fa male questo. Tornerà, forse, dopo tutto ha tutte le sue cose a casa mia.. e l idea al momento mi crea disagio..
      Rispondi a Vera Commenta l’articolo

    • Avatar di Morgana

      Morgana 2 mesi fa (28 Luglio 2020 8:34)

      Vera, in genere i segnali ci sono sempre fin dall'inizio o quasi, ma a volte sono piccoli e ambigui e, se non si presta molta attenzione o se non si conoscono i lati oscuri dell'animo umano, questi segnali non vengono colti e si resta incastrate. A maggior ragione se si ha bisogno di attenzioni e di affetto. Quindi bisogna imparare a riconoscerli e cominciare ad esercitare la razionalità, che nella vita è molto utile. A questo proposito leggi bene gli articoli di Ilaria, studiali, riflettici con attenzione, e vedrai che ti si aprirà un mondo. Detto questo, cerca di non arrovellarti troppo sul tizio in questione, perché ormai è successo e tu devi cercare di uscirne. L'unica via è la rottura totale e definitiva, senza lasciare appigli, perché, se glieli lasci, c'è il rischio che lui se ne approfitti e ricominci con la sua recita, per poi mollarti di nuovo. Capisci che non puoi permetterglielo, vero? Vuoi ridurti a un oggetto nelle sue mani? Non credo. Quest'esperienza può servirti per renderti più astuta e accorta nelle relazioni con gli uomini. Ti faccio i miei migliori auguri per tutto.
      Rispondi a Morgana Commenta l’articolo

    • Avatar di Vera

      Vera 2 mesi fa (28 Luglio 2020 15:22)

      Grazie di cuore! In effetti, non ho visto..anche e soprattutto perché era una persona che conoscevo da tempo.. Lavorerò su di me! Speriamo di diventare forte davvero V
      Rispondi a Vera Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (30 Aprile 2020 17:59)

      C'è una cosa che mi colpisce spesso delle descrizioni di tutti questi chattatori hot. In generale, vengono descritti con (i) un QI più alto della media, (ii) una laurea di parafarmacia quantistica o, in alternativa, in medicomusicolgia applicata e (iii) sono tutti estremamente colti. Mi chiedo se quest'uomo evocasse l'eros tra Dante e Beatrice, tra l'invio di una foto e l'altra? Forse è questo che lo caratterizza come colto, quando l'80% delle chattate sono hot... :D
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 5 mesi fa (30 Aprile 2020 20:08)

      @Silvia È desolante questo mondo virtuale. Indipendentemente dai titoli io lo trovo disgusto.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Marianna

      Marianna 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:02)

      No Ilaria, ti ripeto: non c'è nulla di male. Non è una questione di "sentirsi in dovere", semmai di "sentirsi in diritto", visto che si tratta di una MIA foto. Lo fanno tutti e questo non autorizza nessuno a comportarsi male con me o con chiunque altra. Non si perde dignità o intelligenza nel farlo, non si è insicure se lo si fa. Insicura è semmai chi bacchetta una ragazza per aver messo una sua foto al mare su internet, probabilmente perché pensa di non potersi permettere di fare altrettanto e quindi deve fare sentire in colpa chi lo fa.
      Rispondi a Marianna Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 5 mesi fa (2 Maggio 2020 13:10)

      Vedo che hai capito tutto, ma non avevo dubbi. La frase finale dice tutto di un becerume che hai nella carne e nel sangue e che darà i suoi frutti. Hai scritto questo commento ben due volte e merita talmente che due volte lo lascio. Mica che il tempo e la memoria lo seppelliscano.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di London

      London 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:01)

      Si, proprio capito tutto! Ho paura che questo becerume nella carne e nel sangue sia molto diffuso, ahimè, molto nei più giovani ma anche in tanti adulti. Da brividi...
      Rispondi a London Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 5 mesi fa (2 Maggio 2020 14:00)

      Peccato però arrivare a 'sto punto qui, Marià...
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Fabio

      Fabio 5 mesi fa (2 Maggio 2020 15:20)

      Lo fanno tutti; ...se tantissime persone, parlo della parte maschile, sono maschilisti, profittatori, malati di calcio o della PlayStation, psicologicamente deboli e bisognosi sia della mamma che di un'assistente che gli prepari i pasti rassetti la casa e scaldi pure il letto, vigliacchi con i forti e forti con i deboli, venali, egoisti e via dicendo perché altrimenti troveremmo tutti la persona giusta in men che si dica, be, forse è meglio non fare come tutti. Fabio
      Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

    • Avatar di Laura

      Laura 5 mesi fa (2 Maggio 2020 16:17)

      Cara Marianna, duole dirtelo ma non hai capito nulla dei commenti che hai trovato qui, di quelli di Ilaria in particolare. Raccogli volentieri l'immondizia sui social e butti invece sdegnosamente nell'umido i consigli di chi sta dalla tua parte e parla con intelligenza e competenza. Spiace vedere come non sei capace di capire cosa va a tuo vantaggio e cosa ti danneggia. Anche a mangiare la frutta marcia non c'è niente di male e sei libera di farlo, ciò non vuol dire che sia la scelta giusta.
      Rispondi a Laura Commenta l’articolo

  12. Avatar di Chiara

    Chiara 1 mese fa (8 Agosto 2020 10:06)

    Ciao a tutte! Questa che segue è la mia disavventura! A fine febbraio, durante una manifestazione del Carnevale molto famosa, incontro per caso un ragazzo con cui mi era capitato di scambiare due battute su Instagram. Scambiamo due parole, dopodiché noto che lui inizia a guardarmi insistemente! Preciso che io facevo la sostenuta, un po’ ignorandolo, ma mi accorgo subito di avere una fortissima attrazione per lui! Però la cosa finisce lì! La notte, quando sono a casa, lui mi scrive su Instagram e da lì iniziamo a scambiarci incessantemente messaggi per almeno una settimana! Alla fine decido di dargli il mio numero di telefono e la conversazione si sposta su Whatsapp! Visto che l’interesse è palpabile io attendo con ansia che mi chieda di vederci ma questo non accade e così arriva la pandemia mondiale ed il lockdown! Durante tutto questo periodo, fino a maggio appunto, ci siamo sentiti a tutte le ore del giorno, abbiamo parlato di tutto e di più (lavoro, famiglia, hobby, meno delle relazioni precedenti), ci siamo scambiati migliaia di foto arrivando ad instaurare alla fine un’intimità ed una complicità che direi molto forti! Durante il lockdown è capitato che lui mi chiedesse di andare di nascosto a casa sua (vive a circa 30 km da me). Dopo la mia titubanza iniziale, però, quando mi mostravo aperta alla possibilità che questo avvenisse, lui si tirava puntualmente indietro! Arrivato metà/ fine maggio le cose sono cambiate profondamente. Lui doveva riaprire il suo locale (è un barman e gestisce un chiosco al mare che ha grande successo) ed ha iniziato ad essere sempre meno “presente” nonostante mi chiedesse continuamente degli appuntamenti: “verresti a bere un aperitivo con me?” “Andiamo a mangiare qualcosa insieme?” “Vieni al mio chiosco, ti offro un gelato” “ti porto in barca”. Ma puntualmente questi appuntamenti non avvenivano e la mia frustrazione cresceva! Così ho preso la malsana decisione di andare io a trovarlo nel suo posto di lavoro! La seconda volta che sono andata, a chiusura, si è fermato a chiacchierare con me. In questa mezzora siamo entrambi stati meravigliosamente, si avvertiva una complicità pazzesca e alla fine mi ha abbracciata e dato dei bacini a stampo proma di salutarmi! La notte mi ha scritto dei messaggi dolcissimi e mi ricordo anche che disse “se solo avessi più tempo”. Cercando di farla un pochino breve, nelle settimane successive sono continuta ad andare e lui si prendeva delle pause per stare con me. Durante queste pause ci baciavamo appassionatamente mentre una volta mi ha chiusa nel suo “ufficio” e lì la situazione si era scaldata decisamente anche se non eravamo arrivati ad avere un rapporto completo visto che comunque lui stava lavorando! Fatto sta che io sono arrivata ad un punto in cui, con grande frustrazione, dopo non avergli più risposto per alcuni giorni, gli ho fatto notare che il suo comportamento non andava bene e che mi sentivo presa in giro: insomma mille promesse mai mantenute! Lui mi ha risposto in modo molto carino, scusandosi per avermi tenuto in un limbo di promesse non mantenute e dicendomi che avevo ragione e che era stato molto egoista. E che se non aveva tenuto fede a tutte le richieste fatte era soltanto per motivi di lavoro e di tempo e non perché non ci tenesse! Ha concluso il lu no o messaggio dicendo “sappi che ti voglio molto bene”. Ma dopo questo tutto è cambiato, è diventata un’altra persona! I messaggi si sono diradati tantissimo (parliamo di due, massimo tre messaggi scritti in maniera sbrigativa ed acida). Anche quando andavo al chiosco si comportava da cafone e quasi, quasi neanche salutava. Cercava in tutto in modi di evitarmi! Al che io gli scrivevo dei messaggi della serie “non vieni neanche a darmi un bacio?” e lui mi ha risposto una cosa del tipo “fosse per me altro che bacio solo che ho deciso di comportarmi da persona seria perché non sarebbe giusto nei tuoi confronti. Perché in questo momento non potrei darti altro che questo”. Io stupidamente gli ho detto che mi andava bene, che anche io non ero pronta ad impegnarmi o ad una relazione seria! Abbiamo continuato a sentirci finché una notte mi ha chiesto se avevo voglia di aspettare che finisse di lavorare (circa tre del mattino) per andare con lui in un bellissimo punto panoramico. E così ho fatto. Ovviamente abbiamo fatto sesso, è stato molto bello ma strano perché eravamo entrambi molto in imbarazzo, come non totalmente coinvolti! Comunque sia la mattina dopo io gli ho scritto delle cose molto carine, tipo che era stato bello, che ero stata bene ecc. (nulla di che) mentre lui acidissimoooo! Il giorno dopo lui SPARITO, non ha più risposto! Mi mandava dei post “stupidi” su Instagram a cui non mi sembrava nemmeno il caso di risponde! Ah e ha pubblicato una foto di un’alba su Ig con la didascalia “will you wait for me?” Che era palesemente riferito a me. Didascalia che ha comunque cambiato dopo qualche minuto! E questo è quanto! È trascorsa una settimana ma mi sento tuttora molto, molto male. Non capisco...
    Rispondi a Chiara Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 1 mese fa (8 Agosto 2020 12:59)

      Non c'è molto da capire, questo si annoiava durante il lock down e si è dato da fare coi messaggi e le chat, poi ha ripreso il lavoro senza alcun interesse particolare per te ma siccome gli ti sei ripetutamente offerta su un piatto d'argento, ha colto l'occasione al volo. Ora che ha ottenuto quel che più gli interessava è sparito. Ah, e in teoria non si dovrebbe star male per uno a cui abbiamo assicurato che non cercavamo una relazione...
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 1 mese fa (8 Agosto 2020 13:31)

      @Chiara Il termine tecnico per come ti senti è "umiliata". Ti sei fatta usare e umiliare, sperando che "dal letame nascessero i fior". Capita. Non farlo più.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Lela

      Lela 1 mese fa (8 Agosto 2020 13:42)

      Chiara, purtroppo non c'è molto da capire. Vi piacevate, tu ti stavi coinvolgendo e lui no perché ha altro per la testa. Tu hai insistito andando a trovarlo mooolto intenzionalmente, a lui faceva piacere e sicuramente si sentiva molto lusingato, fino a che si trattava di incontri piccanti nel retro del bar la situazione poteva anche stargli bene, quando ha capito che tu miravi a qualcosa di più ha anche tentato di evitarti e allontanarti. Per come la vedo io è stato corretto e coerente verso se stesso e verso di te, ti ha detto chiaramente che voleva solo una storia di sesso e ti stava lontano perché non voleva ferirti. Ma tu hai continuato a insistere mentendogli pure, assicurandogli che questa cosa stava benissimo anche a te. Quindi vi siete incontrati, avete fatto sesso e ora tu naturalmente vorresti che lui si comportasse come un fidanzato. Come ha detto Ilaria anche all'ultima ragazza che ha raccontato una storia simile, queste sono le storie di sesso. Ci si incontra, lo si fa e poi ognuno a casa sua fino alla prossima. Se leggi bene quello che hai scritto sembri essere stata tu ad aver forzato un po' la mano e ora ti aspetti cose ben diverse dalle premesse. La prima regola dovrebbe essere quella di non iniziare mai una storia mentendo a se stesse su quel che si vuole altrimenti certo che poi starai male!
      Rispondi a Lela Commenta l’articolo

    • Avatar di Cristina

      Cristina 1 mese fa (8 Agosto 2020 14:16)

      Ciao Chiara, io personalmente penso ci sia poco da capire: già dice tutto l'approccio su Instagram. Altro segnale di incoerenza che ti faccia degli inviti e poi si tiri indietro, mentre l'offerta di violare le disposizioni in pieno lockdown non la commento neppure. Dopodiché nulla, sei stato un passatempo con cui giocare, ed è sparito perché altro non gli interessava. I post su instagram li vedo come modo per non sembrare proprio il classico che sparisce, cosa che ovviamente invece è. Questo per lo meno è il mio pensiero. Ti auguro buona giornata :)
      Rispondi a Cristina Commenta l’articolo

  13. Avatar di Vic

    Vic 1 mese fa (9 Agosto 2020 19:21)

    "Hai scritto che non l’ho mai visto e io volevo solo specificare che l’avevo incontrato". @Fra, il fatto che tu volessi "specificare" che lo avevi incontrato ha una connotazione comica, quasi esilarante direi. La reazione di Ilaria è forte perché questo è troppo dai, caz rispetto a te pure Biancaneve è una drittona! Non ha senso fare il test sugli ex, non ha alcun senso scrivere "mi sono lasciata". Non c'è mai stata una storia, questo è quanto. Non ci si conosce su internet e tu non lo conoscevi. Ti ha mostrato un piccolo lato di sé, quello che gli conveniva per tenerti agganciata. In realtà, però, siete due estranei. Smettila di considerarlo un tuo ex, perché fai la figura di Heidi nel paese dei Puffi dopo una canna. E impara dai tuoi errori, come è spiegato negli articoli.
    Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  14. Avatar di Daniela

    Daniela 1 mese fa (9 Agosto 2020 22:25)

    Cara Ilaria, Grazie perché il tuo blog è una fantastica finestra sul mondo. L’educazione e’ la chiave per poter entrare in punta di piedi nel “giardino”, che tieni gentilmente e professionalmente aperto a tutte/i.
    Rispondi a Daniela Commenta l’articolo

  15. Avatar di Luisa

    Luisa 1 mese fa (10 Agosto 2020 8:06)

    Le tue competenze, i tuoi contenuti, la tua esperienza e i tuoi valori non giustificano il tono con cui solitamente rispondi alle lettrici e che, personalmente, irrita molto anche me. Non c'è conversazione dove ci sia un botta e risposta pacato. E pacato non significa meno efficace!
    Rispondi a Luisa Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (10 Agosto 2020 14:38)

      Luisa, di certo non si può piacere a tutti. Tu per giunta ti irriti a leggermi. Io credo che semplicemente, come per tutti, ad alcuni il mio messaggio arrivi, ad altri no. Ti chiedo seriamente: che cosa ti spinge a venire qui non solo a scrivere, ma anche a chiedere consigli? Davvero, puoi rispondermi?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  16. Avatar di Luisa

    Luisa 1 mese fa (10 Agosto 2020 17:23)

    Non so se è una domanda retorica, in ogni caso, per il titolo e sottotitolo di questo blog.
    Rispondi a Luisa Commenta l’articolo

  17. Avatar di Francesca

    Francesca 1 mese fa (9 Agosto 2020 9:44)

    Ciao! Devo dire che i risultati del tuo test sono attendibili, dicono che il mio ex è un confuso e un egoista, però non è stato facile rispondere alle domande perché io ho avuto una relazione a distanza con sto tipo... prima pareva così innamorato, mi scriveva e parlava un sacco, mi ascoltava, mi aiutava, e non vedeva l’ora di incontrarmi. Parlavamo un sacco di sesso perché c’era molta attrazione tra di noi ma a me piaceva molto lui come persona, non mi interessava solo il sesso, a me piaceva veramente tanto passare il tempo con lui, anche se solo per messaggio. Ci siamo incontrati due volte e subito dopo le cose hanno cominciato a cambiare... esattamente dopo 5mesi di relazione e 1 di corteggiamento (in cui continuava a dirmi che ne sarebbe valsa la pena incontrarci, che io ero adatta a lui e alla sua mentalità)... mi rispondeva una-due volte al giorno (intendo proprio uno-due messaggi) a distanza di ore, in genere scriveva alle 2 del mattino così non c’era possibilità che io potessi intavolare una conversazione 🙃 e rispondeva solo all’ultima domanda che gli facevo, e la maggior parte delle sue risposte era: “non ho tempo”, “cercherò di trovare il tempo”, “sono occupato” ecc ma allo stesso tempo diceva che voleva la relazione, anche se era sempre un “sì ma...” A volte parlavamo di più ma lui era freddo e finivamo per litigare. Tra le altre cose diceva cose che mi ferivano, una volta mi ha detto: “beh sei libera di andartene se non ti piace come mi comporto”. Zero voglia di fare compromessi, zero voglia di capire che stavo male e zero voglia di lasciarmi come una persona matura. Sono sicura che volesse che me ne andassi io, senza sporcarsi le mani. Le cose sono andate avanti così per 5 mesi, il primo mese litigavamo (quelle poche volte che ci parlavamo), poi manco quello, finché alla mia ennesima domanda: “sei veramente sicuro di voler essere il mio ragazzo?” mi risponde con: “beh mi sento di voler stare da solo” Zero palle di dire la verità e zero palle di lasciarmi, facendomi soffrire ad oltranza. Una delle cose che mi hanno fatto impazzire è stata che quando gli ho chiesto, ormai esasperata, se si fosse accorto di quanto stavo male (e glielo scrivevo) mi ha risposto di no. Lui non si è mai accorto che stavo male. Wow Non mi ha mai bloccata né altro, io volevo sapere le sue motivazioni ma o non voleva pensarci, o non voleva dirmi nulla, oppure lui non sa affatto perché si sia comportato così. Ho insistito per mesi per avere una risposta, me ne ha date tante, e diverse, per cui non ho fatto altro che avere più confusione, ma facendo così per lo meno ho visto quante balle riesce a tirare fuori pur di pararsi il culo e sembrare una brava persona, come se non fosse mai stata colpa sua, del tipo “ah, è successo, non potevo farci nulla”. Il risultato del test ci azzecca, ma potrebbero anche esserci altre ipotesi, io guarda non capisco affatto il suo comportamento, potrebbe essere qualsiasi cosa 🤣 Le stronzate che mi ha detto mentre eravamo insieme ma non voleva nessun contatto e anche dopo sono così tante e assurde che questo commento potrebbe essere lungo pagine
    Rispondi a Francesca Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 12:01)

      O anche breve una riga. A parte che l'uso del turpiloquio denota una rabbia che nulla ha a che fare un presunto rapporto di amore, spiegami: come si fa a essere attratti sessualmente da qualcuno che non si è mai incontrato e anche innamorati? Poi: come si fa a credere che da un rapporto del genere possa nascere una relazione? Poi: come ci si fa a fidare di una persona che fa tutte queste promesse a vuoto a distanza? E' necessario, sempre più necessario farsi una vita, avere una vita piena e ricca, di modo che non si cerchi di riempirla con fantasie e fantasticherie e con imbroglioni.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 14:03)

      Intendi dire che la mia rabbia non ha a che fare con un rapporto d’amore?
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 14:23)

      Dico che nel tuo parlare di lui non c'è amore. E questo è solo comprensibile. Il fatto importante è di smetterla di infilarsi in queste storie inesistenti.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 14:39)

      Cara ci siamo lasciati l’anno scorso, ho dovuto sopportare tanto, per nulla, e poi ancora bugie, ovvio che mi sento frustrata e presa in giro, e dopo così tanto non posso di certo amarlo ancora no? Non mi serve sentirmi dire che sono stata un’ingenua perché lo so già. Ci sono tante relazioni a distanza sai? E alcune di queste si trasformano in relazioni normali. All’inizio pensavo fosse solo colpa mia se non aveva più voglia di passare il tempo con me, poi mi sono resa conto che non poteva essere SOLO colpa mia. Sono venuta su questo sito solo per capire una volta per tutte se fosse una cosa che succede a tante e soprattutto perché, dato che rimuginare mi fa stare solo male, io volevo solo capire il suo comportamento. E non è che vale di meno solo perché era una relazione a distanza, ne ho abbastanza della gente che sminuisce i miei sentimenti solo perché secondo alcuni non è una vera relazione
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 14:51)

      Infatti non ti ho detto che sei stata un'ingenua. Non ho nemmeno sminuito i sentimenti. E, abbi pazienza, nella vita ci vuole un po' di realismo e di maturità, ribadisco, come si fa a innamorarsi e a provare attrazione senza aver mai incontrato una persona? Si vede che ci sono questioni emotive irrisolte alla base. Ci sono tante relazioni a distanza? Certo che lo so, e perfino virtuali. E ci sono tante persone che vivono vite dimezzate e ridotte a un quarto, o meno, perché credono a determinate assurdità. Se in tanti sbagliano, non è che l'errore diventa una cosa giusta. No, non è una vera relazione. La tua non è una vera relazione. Io non sminuisco i tuoi sentimenti, provo pena a vedere uomini e donne ridotti come stracci perché hanno dei vuoti interiori che li portano a cercare qualcosa di falso e artificiale nel tentativo di colmare quei vuoti con il risultato di scavare fosse ancora più profonde. Fai della tua vita quello che vuoi, e tieni presente che credere a questi "amori" è profondamente disfunzionale. In più questo grande amore è anche un farabutto, guarda caso.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 15:03)

      Non l’avrai detto ma si capiva dalle domande che mi hai posto E anche che sei assolutamente contraria a relazioni simili Comunque, non è successo solo perché eravamo lontani. Sarebbe accaduto anche se fossimo stati vicini di casa
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 15:14)

      Secondo te, perché sono contraria a relazioni simili? Hai ragione, gli stronzi ci sono dal vivo, come a distanza, concordo. Il fatto è che gli stronzi si avventano come avvoltoi su chi ha personalità fragili, diciamo anche quindi su chi si comporta in modo ingenuo. E chi va a cercare relazioni online si dimostra per definizione più vulnerabile di altri e quindi preda perfetta di questi imbecilli maligni, anche. Tu quale tesi vuoi sostenere? Che tipo di risposta vuoi? Che cosa vuoi in sostanza? Cerchi consolazione, e che cosa può consolarti? Da quel che dici in molti ti hanno già risposto quel che sostengo io, non è difficile. E non vedo dove sia il problema eventualmente nel sentirsi dire che si è caduti in trappola a causa della propria ingenuità. Ritengo sempre interessante l'aggressività nei miei confronti. Perché non ne giri un po' verso il tuo simpatico amico? Io che c'entro se lui è una melmaccia e tu te ne sei innamorata? Io a te non devo niente. E' lui che ti ha preso per i fondelli, sei tu che ti sei lasciata prendere per i fondelli, che cosa vuoi da me? Vai da lui, così vi conoscete. Intanto leggiti questi articoli: Trovare l’amore online è possibile? https://www.lapersonagiusta.com/problemi-di-cuore/trovare-lamore-online-e-possibile/ Truffe sentimentali: quando il bisogno d’amore diventa un affare, lurido e criminale https://www.lapersonagiusta.com/errori-comuni/truffe-sentimentali/
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 15:46)

      No io volevo solo capire perché non ha avuto le palle di chiudere come farebbe una persona normale e perché il suo interesse fosse morto, ho letto altri articoli e mi sono fatta un’idea, grazie. Non è colpa mia se la gente è poco seria o sa mentire molto bene. E non sono certo venuta qui per farmi giudicare, ho capito su cosa devo lavorare e ora non mi serve sentirmi puntare il dito addosso lol Non ho mai voluto iniziare una relazione così, abbiamo iniziato a parlarci solo per altri motivi (video editing, pensa un po’) e entrambi abbiamo cominciato a provare qualcosa per l’altro, non di certo volontariamente. Che poi per lui non fosse una cosa che voleva anche in futuro l’ho scoperto dopo, prima ovviamente mi diceva altre cose. Ti ho scritto solamente perché ho fatto il test e volevo darti un riscontro, e condividere la mia esperienza, mi sembrava chiaro. Non è colpa mia se sei un’esperta di relazioni e di storie così ne hai già sentite a migliaia e ti sei stufata di essere comprensiva. Come ho già detto il risultato del test è attendibile, ma è pur sempre un test
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 15:57)

      Lasciamo stare la mia capacità di comprensione. Credimi, mi sta più a cuore che le donne non soffrano e non si facciano ingannare. Sono l'ultima a giudicare, in primis perché non mi interessa e non lo trovo utile e nemmeno divertente, in secundis perché non ne ho diritto a prescindere, in tertiis perché non sono senza peccato e quindi non mi sento autorizzata a tirare pietre. Anch'io ho preso cantonate e dolorosissime. Proprio per questo mi accaloro. Non ti ho giudicato. Ho semplicemente ribattuto alla tua insistenza, tipica di chi non vuole lasciare andare un amore sbagliato. E guarda che gli amori sbagliati possono fare molto male. L'alternativa è quella di venire qui e farsi dare una carezza consolatoria (in molti lo fanno pur di avere popolarità, di dispensare carezze anche quando non è il caso). Mi auguro davvero che le tue vicende sentimentali, anche sulla scorta di questa esperienza, prendano una direzione positiva.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 16:19)

      Ho insistito con lui. Non qui. Non sto cercando di dirti che le relazioni a distanza sono giuste. Penso sia un miracolo se funzionano ma capisco se accadono e capisco quanto una persona ci tenga. Il nostro “”””””””amore””””””” non era sbagliato perché eravamo lontani, era sbagliato perché lui non è stato onesto e maturo
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 16:25)

      Certo che sì. Ma online è mooolto più facile incontrare stronzi, cioè disonesti e immaturi, e permettimi, non vedersi mai, che ti piaccia o no, non è una delle caratteristiche di una relazione sana, ma molto, molto malata e disfunzionale. E così pure innamorarsi ed essere attratti sessualmente. Quindi, se vuoi un consiglio, rifletti sul perché ti sei innamorata di uno che non hai mai visto. Perché questo è terribilmente disfunzionale. Poi, perbacco, la vita è tua... P.S: Lo sai vero che lui non ti ha mai amata né apprezzata a livello sessuale o ti offendi se te lo faccio notare?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 16:31)

      Mi pare di aver specificato che ci siamo visti 2 volte, siamo stati fisicamente insieme 3 settimane in totale Abbiamo deciso di vederci Dopo 4 mesi di chat Sia prima che dopo ci chiamavamo e ci mandavamo foto visto che non potevamo incontrarci quando volevamo E cerco di vivere la mia vita nel modo migliore possibile
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 16:40)

      E io che cosa c'entro? Non sai con chi prendertela e sei venuta qui ad arrabbiarti con qualcuno? Guarda che io non c'entro niente. Se mi tiri in ballo, allora lasciati dire che sì, ti sei fatta fregare. Ti ha preso in giro. Te come tante altre. Prende in giro. Va bene così? Mi pare insensato e poco ragionevole e poco dignitoso innamorarsi di uno così, dopo essersi visti due volte ed essere stati insieme fisicamente 3 settimane in totale. Mi sa di donna disperatamente ingenua e disperatamente bisognosa, incapace di difendersi e credulona. Va bene così? E' più chiaro? Ora puoi coprirmi di insulti quanto vuoi e ti assicuro che in tutta questa storia io non c'entro niente. Arrabbiati con me. E fai l'ennesima sciocchezza. Ti va bene ora che ti ho detto quello che penso?
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 16:50)

      Scusa ma lattacco isterico a cosa è dovuto? Ti ho risposto nel modo più pacato possibile, mica perché volevo suscitare una the reazione, cristo. Hai scritto che non l’ho mai visto e io volevo solo specificare che l’avevo incontrato, tutto qui Che razza di reazione esagerata lol
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 16:59)

      Guarda sono atea e non sopporto che si nomini il nome di dio invano. Non volevi suscitare in me una reazione? E' questo il problema. Ci sono persone che scrivono, fanno, brigano senza senso. E ottengono risultati senza senso. E poi quando ricevono risposte che danno un senso, si arrabbiano. Giochiamo al gioco delle reazioni esagerate. Che ne dici di una che si innamora di uno che ha visto tre settimane due volte e che è rimasta appesa a costui per mesi? Definendo tutto ciò amore? E che se ne lamenta? Questo è tutto equilibrio. Giusto. Queste frasi le hai scritte tu, con molta eleganza per altro, e parli di reazione esagerata da parte mia. Qui mancano le basi, non mi riferisco a te. Ci sono assembramenti di persone alle quali mancano le basi: "Zero palle di dire la verità e zero palle di lasciarmi, facendomi soffrire ad oltranza. Una delle cose che mi hanno fatto impazzire è stata che quando gli ho chiesto, ormai esasperata, se si fosse accorto di quanto stavo male (e glielo scrivevo) mi ha risposto di no. Lui non si è mai accorto che stavo male. Wow" Ora basta, eh.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 17:18)

      Non mi è mai capitato di dover litigare così cioè wow. Sei la prima a scrivere cattiverie sui comportamenti degli uomini sul tuo blog 🙄 comunque tu chi sei? Io non me la prendo con te, cosa c’entri con la mia storia? Se sei stata abituata alla razionalità e a essere poco sensibile non mi riguarda. Io ho solo condiviso quello che mi è successo perché il comportamento sbagliato l’ha avuto lui, invece ti sei messa a giudicare me, che per carità chi è causa del suo mal pianga se stesso no? Però Non pensavo di essere venuta qui per questo visto che ho già fatto le mie ricerche per capire come migliorare. Il punto era lui, non io. Dico che finché non capita a te non potrai capire, anche io ho sempre pensato fosse idiota innamorarsi online ma alla fine è capitato anche a me. Sono stata ingenua? Ok, non serve aggredire nessuno, c’è modo e modo
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 17:39)

      Scusa ma le risposte con senso sono quei commenti che hai fatto su di me? Lo sai che messaggio ne traggo? Che è stata colpa mia se ho vissuto tutto ciò, quasi come se me lo fossi meritato, come se lui avesse zero colpa. Come ho già detto c’è modo e modo senza attaccare nessuno e poi il focus del tuo post era sugli uomini Se tu hai superato tutte le tue difficoltà brava, ma se vedi che c’è qualcuno che si trova nella situazione in cui tu ti eri ritrovata magari anni fa prova a portare un po’ di pazienza invece di considerarci delle stupide, grazie
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 17:46)

      Fra, sei bella carica. Prendi la macchina e vai da lui a cantargliele. Raddrizzagli la schiena, educalo, cambialo, trasformalo come credi che vada bene a te. Dagli una bella aggiustata.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 17:52)

      Sei la persona che ha avuto la reazione più assurda. Solo perché ti ho risposto. Ma quanto sei permalosa? Scusa se ho toccato il tuo ego. Anch’io ti vedo bella carica sai, nervosa più che altro
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (9 Agosto 2020 17:59)

      Forse Fra questo è dovuto al fatto che siamo persone con diversi valori e diversi standard, tranquilla.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 19:12)

      Certo, tu sei una high class woman. Non capisco il senso di accusare qualcuno di essere ingenuo, o di dirmi che me lo sono scelto io stronzo. Sembra quasi tu voglia giustificarlo. Grazie del tuo supporto 🤗
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (9 Agosto 2020 19:12)

      Il punto non è “giudicare” te o lui. Il punto è che i c*glioni esistono, e capita di incontrarli dal vivo come online. E questo non si può cambiare. L’unica cosa che puoi fare di utile per te stessa è imparare da questa esperienza a non impelagarti in relazioni con gente così misera. Perché ha fatto così? Boh. È un c*glione e mi pare che te ne sei accorta benissimo da sola.
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (9 Agosto 2020 20:44)

      Sì esatto
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Nimue

      Nimue 1 mese fa (9 Agosto 2020 23:17)

      Ciao Fra, al di là di tutti gli altri aspetti di questa faccenda, in cosa pensi ti arricchisca sapere, a distanza di un anno, perché lui si sia comportato così o sentirti dire che è uno stro**o? Di persone che si comportano male è pieno il mondo, prima si impara a starne alla larga meglio è. Non serve a molto chiedersi perché lui abbia agito così, è molto più salutare dire: se si comporta così (qualunque siano le cause) per me non va bene. Piuttosto che arrovellarti in modo sterile sulle sue motivazioni, forse sarebbe più utile per te stessa provare a capire perché tu ti sia incaponita o ti stia ancora incaponendo appresso a questa storia. E questo non significa giudicarti e colpevolizzarti, anche se mi sembra che sia tu la prima a farlo.
      Rispondi a Nimue Commenta l’articolo

    • Avatar di Fra

      Fra 1 mese fa (10 Agosto 2020 18:11)

      Se uno cambia atteggiamento mi sembra naturale volere delle spiegazioni, visto che prima mi aveva trattato benissimo. Se qualcuno cambiasse Il proprio atteggiamento verso di te non vorresti sapere il perché? O per lo meno sapere se ha cambiato idea all’ultimo oppure ti ha sempre nascosto le sue intenzioni. Essere lasciata nel vuoto e nella confusione fa male
      Rispondi a Fra Commenta l’articolo

    • Avatar di Cris

      Cris 1 mese fa (9 Agosto 2020 20:19)

      Il problema è che ci hanno rincretinito con la famosa legge universale “la verità è che non gli/le piaci abbastanza..” e questo scatena tutta l’ostinazione di quanti/quante non riescono ad accettare un rifiuto.. come se certe categorie di uomini/donne possano provare davvero un interesse autentico, o come se il loro rifiuto o il loro giudizio valgano qualcosa.. Cara Ilaria mi fa molto piacere leggerti quando ne ho modo! Un caro saluto
      Rispondi a Cris Commenta l’articolo

  18. Avatar di SANDRA ACACIA SILVESTRE

    SANDRA ACACIA SILVESTRE 1 mese fa (17 Agosto 2020 11:53)

    Otto mesi per portarmi a letto. Prima appare piangente. Dice che ha una relazione di 9 anni ma che non riesce a dare un fine. Lei (secondo lui ) una stronza egoista del cazzo . Ma lui non vede l'ora di uscire da questo rapporto. Lo lascio dopo due incontri. Dico: grazie non mi va . Questo che sstai offrendo non mi interessa. Poi ricompare dopo tre mesi. Covid19 . Tutti i giorni a parlare e telefonare. Io la mollo Mi sto innamorando di te Non ti voglio come tromba amica Non ti voglio come amante Vado a casa sua al mare . La compagna non e' una vera compagna. In questi 9 anni non hanno mai convissuto per davvero . Quindi vado a casa sua … passeggiata al mare … Mano sul viso, occhi da innamorato… Ancora non mi concedo Non mi fido Sto per uscire dalla sua vita nuovamente. E lui monta il teatro. L' ha parcheggia … per cosi poter portarmi a letto Sa che puo' fare . Che lei non e' una minaccia. Mi ha detto che lo aveva gia' perdonato una volta. Viene a casa mia . - Sono qui da uomo libero. E io ci casco . Gli credo Non posso pensare che una persona possa mentire a questo punto . Invece si… Vado a casa sua … Telefono capovolto Non dico niente. Gli dico solo che ho intenzione di rimanere quello sabato a casa sua . E li' si agita. Mi innervosisco … gli dico : - Ce' qualche problema ? - no, no … pensavo che saresti andata via. E li' ho sentito qualcosa. La voce non era la stessa Gli occhi non erano gli stessi . Dico : - ok , mi sa che ce' qualcosa che non va . E' meglio che torni a casa. E l'uomo dolce ed innamorato non c'era piu' . Muro . A niente sono servite le mie scuse Il giorno dopo … Sparito … I 24 messaggi e le tre telefonate della giornate non esistevano piu' Nulla Silenzio . E hai ragione . Per uno cosi … ce' poco da dire. E' un mollusco. Uno stronzo Patetico Che non merita neanche un secondo del mio tempo !
    Rispondi a SANDRA ACACIA SILVESTRE Commenta l’articolo

    • Avatar di Luisa

      Luisa 1 mese fa (17 Agosto 2020 19:15)

      Credo che il "signore" in questione, dopo aver avuto ciò che voleva, si sia sentito "minacciato" dal tuo voler rimanere da lui quel sabato, nel senso che non essendo affatto libero come diceva, aveva paura di essere scoperto, probabilmente dalla ufficiale in carica... Della serie, finito il giro divertente, torna a casa tua :probabilmente, se tu non avessi fatto richieste "strane" ti avrebbe ancora invitata per svariati giri... Purtroppo l'errore è stato dargli spago al suo ritorno dopo tre mesi :in primis perché già da prima la situazione era ambigua e in secundis perché uno che si ripresenta dopo tre mesi deve essere immediatamente accompagnato all'uscita più vicina. Ma siamo esseri umani, e a volte, per bisogno, perché la persona ci piace, per solitudine, accettiamo cose che dovrebbero immediatamente essere chiuse, eliminate... Lui scorretto al massimo, basta vedere la sua conseguente sparizione e i suoi silenzi :hai fatto un errore, hai incontrato un uomo di melma. Rafforza te stessa, reagisci, non cercarlo e mettiti nella condizione di non farti mai più trovare da lui. Il suo atteggiamento lo qualifica, è poco e tale rimarrà... Forza...
      Rispondi a Luisa Commenta l’articolo