“Ma che cosa fa scoccare la scintilla tra due persone?”

La scintilla dell'attrazioneCi sono tre abilità molto importanti che ti permettono di attrarre la persona giusta per te e di realizzare una relazione soddisfacente.

–   La prima è capire te stesso/a cioè raggiungere il massimo della consapevolezza personale.

–   La seconda è capire gli altri.

–   La terza è saper comunicare efficacemente sia con te stesso/a, sia con gli altri.

Nessuna delle tre abilità è da considerare come ovvia e scontata.

A questi temi ho dedicato una gran parte della mia guida gratuita “Come attrarre la persona giusta per te in 11 passi”, (in centinaia l’hanno letta e hanno ottenuto i risultati desiderati: adesso scaricala anche tu) e un lettore mi ha fatto una domanda che mi fa ritornare sull’argomento.

Alberto mi ha scritto: “La ragazza che mi interessa mi ha detto che nonostante tra noi ci sia un bel rapporto non può darmi più di un’amicizia. Ha usato una frase che mi ha colpito: “Tra noi non è scattata la scintilla!” Non mi sono tagliato le vene..(ironizzo),ma alla luce della frase che mi ha detto mi chiedevo se questa famosa scintilla scatta per volontà divina, per fortuna, per caso, per cosa???? E’ qualcosa di gestibile o è tutta casuale?”.

Intanto grazie per la domanda e complimenti per l’ironia: è segno di intelligenza, di distacco emotivo e anche di vitalità. Tutte caratteristiche che denotano una personalità attraente e carismatica. E’ utile dunque riconoscerle, coltivarle e “amplificarle”.

Inizio con la risposta “tecnica”.

La domanda che mi ha fatto Alberto – che cosa fa scattare la scintilla, cioè l’attrazione? – è, insieme con quella “Da dove veniamo e a che cosa siamo destinati?” e poche altre una delle questioni sulle quali l’essere umano si interroga da sempre (non sto scherzando).

La scintilla dell’attrazione: come fai ad accenderla?

Quel che si sa è che l’attrazione ha cause, motivazioni e spinte di origine biologica e fisiologica oltre che culturale e, ovviamente, legate alla storia personale, al contesto, alla situazione specifica.

Cioè: le ragioni prime per le quali siamo attratti gli uni verso gli altri sono dettate dalla natura (dobbiamo riprodurci!) e dai suoi meccanismi di funzionamento, di regolazione e di evoluzione.

Ma conta anche molto il modo in cui siamo stati educati, quello che siamo stati abituati a ritenere attraente e non attraente, quello che è stato il nostro passato e quale momento della nostra storia personale stiamo vivendo.

Contano dunque moltissimo la psicologia e le emozioni.

Il caso c’entra sempre molto poco, come in tutte le altre cose della vita.

E per dirla con le parole di Alberto, c’è molto di “gestibile” in fatto di attrazione.

In particolare per quel che riguarda la psicologia e le emozioni.

Ecco perché insisto sull’importanza di saper capire se stessi e gli altri. E di saper comunicare.

Ora vengo alla risposta pratica piu specifica rispetto alla ragazza e alla frase che ha tanto colpito Alberto: “Tra noi non è scattata la scintilla!”.

Come fai ad attrarre un uomo senza sembrare una facile o una poco di buono?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

La mia impressione, in questo caso, è che la ragazza in questione abbia dato voce a un suo sentimento di “indecisione”.

Probabilmente a livello razionale pensa che Alberto le è simpatico. E in qualche modo le fa comodo la sua amicizia, sia a livello emotivo, sia a livello pratico. Ma non ha nessuna intenzione di andare oltre.

Per quello ha detto quella frase, che assomiglia molto a una giustificazione, un modo per dire indirettamente e senza prendere una posizione chiara e definita:“Non mi interessi”.

E’ una frase ambigua e poco coraggiosa, che denota confusione emotiva, insicurezza e mancanza di chiarezza, ma il cui senso e la cui finalità sono inequivocabili.

Questa è una informazione importante: dire a chi è interessato a te: “Possiamo essere amici, ma nulla di piu” non è segno di grande rispetto verso l’altro e nemmeno di equilibro personale.

Chi ha le idee chiare, sentimenti chiari e rispetto di chi ha di fronte parla chiaro! Non ha paura di dire né “si’”, né “no”. Non ha paura di quello che prova e di quello che vuole.

E siccome per essere felici è buona norma non farsi carico dei problemi e delle incertezze altrui, in casi come questi è bene prendere atto della posizione dell’altra persona e dedicare il proprio tempo e le  proprie energie a qualcun’altra/o.

Se chi ti sta davanti è incerto/a e confuso/a, prendi in mano la situazione e chiariscigli/le le idee.

Come fai?

Assumendo una comportamento deciso e compiendo azioni certe e definite, tipo interrompere il rapporto e la frequentazione.

In questo modo preservi la tua dignità e non perdi tempo facendoti carico di questioni che non ti appartengono.

Un’altra cosa importante: quello che dicono le persone è solo l’espressione del loro punto di vista, del loro modo di sentire e delle loro opinioni. Non è la verità e quindi non va considerata come verità.

Nel caso di Alberto, il fatto che la ragazza abbia detto “Tra noi non è scattata la scintilla” significa che quella è una opinione e sensazione sua e solo sua, che non ha nulla a che vedere con la “verità” dell’attrazione e tanto meno con la capacità di Alberto di far scattare o meno “scintille”.

Ho parlato di tante cose importanti in questo post.

C’è molta roba su cui riflettere. Aspetto le tue considerazioni.

Lasciami un commento qui sotto.

Cordialmente

Ilaria

Lascia un Commento!

385 Commenti

  1. Avatar di Andrea

    Andrea 2 anni fa (6 Febbraio 2018 0:50)

    Ciao Ilaria, Ho trovato molto interessante il tuo articolo..non conto piu le volte in cui mi è stato detto che la scintilla non è scattata, meglio restare amici, ecc, ecc.. E mi chiedo cosa sbagli ogni volta..ma ormai la prendo col sorriso, senza rancore..forse non lo capirò mai..consigli? Grazieee
    0
    Rispondi a Andrea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 anni fa (7 Febbraio 2018 18:57)

      Ciao Andrea, la scusa "Non è scattata la scintilla" è tipica delle donne più che degli uomini, di coloro che non hanno il coraggio di rifiutare esplicitamente o di coloro che l'hanno tirata in lungo perché avevano piacere a essere corteggiate e ad avere uno spasimante. Direi che se "hai sbagliato" è nelle persone che hai scelto e nel non capire subito che o non erano interessate o erano interessate solo ad averti come corteggiatore.
      3
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di Dominik

    Dominik 1 anno fa (3 Luglio 2018 9:20)

    Ciao Ilaria, nn sono l'unico ad aver ricevuto la stessa risposta da una Donna. Nn è che è la stessa 😂!? Cmq la differenza é che dopo averle detto che mi ero innamorato mi ha detto che sono il suo tipo e l' uomo ideale. Praticamente le piaccio ma nn le è scattato nulla. Dice che dare è sbagliato pensare che l'amore sia frutto di una lunga conoscenza e di un tenace corteggiamento. L'amore è la sorgente dell'affinità spirituale e se tale affinità non nasce all'istante, non potrà svilupparsi nel corso degli anni e neanche delle generazioni. Boh che dire... Penso che è solo indecisione. Help
    0
    Rispondi a Dominik Commenta l’articolo

  3. Avatar di alex

    alex 1 anno fa (10 Luglio 2018 6:48)

    Buongiorno, ho vissuto di recente una situazione simile. Ci conosciamo da circa 8 mesi e siamo colleghi di lavoro. Ci siamo messaggiati con una frequenza che non ê da colleghi. Al lavoro ci stuzzichiamo spesso, con battute e anche fisicamente. Siamo usciti un paio di volte nelle quali lei mi ha confermato di essere stata bene con me. In quelle situazioni si ê lasciata abbracciare e stringere la mano più volte ma senza mai ricambiare con trasporto. L'ultima, che credo metta il punto definitivo a questo strano rapporto, si ê ritratta al momento di baciarmi e ha pianto dicendo che era convinta non avrebbe più trovato niente di simile in una persona ma che non sentiva il giusto trasporto per lasciarsi andare. La volontâ voleva ma il cuore no. Abbiamo chiuso coi messaggi anche perchê le ho spiegato che il suo modo di fare "mi condizionava" in negativo. Mi chiedo se dipende da qualcosa di fisico (io sono un bel ragazzo a detta di molti) oppure da qualcosa del comportamento (ho un carattere "particolare" che rimane impresso per originalitâ e profonditá degli atteggianenti). Lei mi ha spiegato che non dipende da me (cosa volevi dicesse) ma da qualcosa che non sa spiegare. E mi chiedo anche se col tempo questa situazione possa evolvere e la sua porta chiusa possa aprirsi nei miei confronti, fermo restando che per due mesi non ci vedremo nè sentiremo per lontananza geografica e che sia lei che io incontreremo altre persone. Grazie.
    0
    Rispondi a alex Commenta l’articolo

  4. Avatar di Claudio

    Claudio 6 mesi fa (3 Marzo 2019 19:45)

    Ciao, riguardo la scintilla mi è appena successo qualcosa di simile. Ci frequentiamo una decina di giorni, siamo attratti l'uno dall'altra, non finiamo a letto ma ci travolgiamo. Poi, passata una settimana in cui entrambi eravamo influenzati mi scrive che non ha ancora fatto pace col passato. Che peccato, un'altra che non è pronta penso io. Penso:magari abbiamo corso troppo, ho esagerato in qualcosa ma la scintilla sembrava reciproca. Provo a rivederla come amici, tutto bene, sempre grande intesa ma nessun contatto fisico. Le chiedo allora che è successo nel suo passato. Mi risponde che un po pensa a una sua esperienza passata di una notte e un po non è scattata la scintilla, mah. Secondo me non mi ha raccontato tutto, soprattutto l'esperienza passata di una notte, eppoi a me sembrava che scintilla ci fosse eccome. Insiste per vedersi ogni tanto ma a me sembra una frase di circostanza. Che ne pensate? Dovrei lasciar perdere o farmi sentire dopo un po di tempo? Grazie
    1
    Rispondi a Claudio Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 6 mesi fa (3 Marzo 2019 19:50)

      Eccola, un'altra che gioca con i sentimenti delle persone. Non permetterglielo. Lasciala perdere.
      2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 6 mesi fa (3 Marzo 2019 20:19)

      @Claudio @Ilaria Si meglio lasciar perdere e occuparsi a scrivere mettendo gli accenti e gli spazi dopo i due punti. 😂
      -7
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di MIchele

      MIchele 6 mesi fa (6 Marzo 2019 6:14)

      Buongiorno,volevo sapere come gestire una situazione che mi è capitata recentemente ...conosciuta una ragazza ad un corso,mi disse di avere la testa ancora per un ragazzo e di voler conoscenze che rimanessero amicizie .... abbiamo continuato a scriverci per un po’ di mesi e dopo dichiarò che lei mette barriere che non la fanno vivere quando trova una persona che gli piace,e che capisce anche quando può e non può andare ...rivolto a me ... che a lei va benissimo L amicizia ma non è dell idea di andare oltre con la conoscenza Come dovrei comportarmi ? Grazie
      0
      Rispondi a MIchele Commenta l’articolo

  5. Avatar di Ale

    Ale 3 mesi fa (22 Maggio 2019 14:28)

    Ciao, io mi sto frequentando con una ragazza da 3 mesi, siamo andati in viaggio insieme e spesso ci siamo chiariti la situazione che puntiamo alla cosa seria, però vedo che non scatta in lei, 7 giorni insieme non abbiamo fatto passo avanti perché non se la sente ancora lei, mi fa che deve ancora scattare, manca ancora qualcosa, ma non mi ha chiuso le porte con "non scatterà mai". Cosa potrei fare?
    0
    Rispondi a Ale Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 mesi fa (22 Maggio 2019 14:41)

      Mollare. Non fatevi tenere in sospeso dalle persone che giocano con voi, i vostri sentimenti e le vostre aspettative, accampando strani turbamenti interiori. Per lo più vi tengono in stallo in attesa di trovare qualcosa che ritengono migliore.
      3
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  6. Avatar di Gino

    Gino 2 mesi fa (27 Giugno 2019 14:11)

    Ciao, la mia situazione è questa , ho conosciuta una ragazza e l'ho frequentata per circa un mesetto, durante questa frequentazione ci siamo visti spesso, abbiamo parlato, passeggiato, dormito insieme e abbiamo avuto rapporti sessuali molto frequentemente, inizialmente faceva pure la gelosa, poi dopo un mese lei ha avuto qualche problemino lavorativo e io gli sono stato vicino ma ad un certo punto mi dice che io gli piaccio tanto e gli piace tanto fare sesso con me ma che non è scattata la scintilla, che sono una bella persona e che non vuole perdermi come amico..bha...sono confusissimo...in cosa ho sbagliato ? come mi devo comportare ? A me lei piace tanto e forse qualcosina in più
    0
    Rispondi a Gino Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (27 Giugno 2019 16:48)

      Io la lascerei perdere proprio. A parte che, boh, sarò antiquata ma non si va a letto con gli amici (a meno che non siano trombamici, ma mi pare diversa la situazione), questa mi pare una gran furbetta opportunista. Ah e, trattandosi di una donna, si dice "LE sono stato vicino", "LE piaccio tanto", "LE piace tanto fare sesso con me". Scusate ma non ce la faccio più a leggere come la lingua italiana venga costantemente stuprata.
      1
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (27 Giugno 2019 16:50)

      Questo però è uno "stupramento" involontario, dài! Sul fatto che sia una furbetta, concordo...
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (1 Luglio 2019 22:35)

      Eh, chiedo venia ma leggo e sento tanti di quegli orrori che mi è venuto il riflesso condizionato :D
      -1
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

  7. Avatar di Roberto

    Roberto 2 mesi fa (30 Giugno 2019 13:59)

    Buongiorno e buona domenica. Io 54, lei 50, ci siamo conosciuti ad un concorso tre anni fa. Entrambi impegnati, allora non nacque nulla, ma da settembre scorso lei (con la quale avevo da allora avuto contatti episodici via fb o mail) comincia a scrivermi via mail della sua vita. Ha un marito che non la cura più e non ci fa più l'amore da un pezzo, un figlio problematico e un innamoramento extraconiugale (peraltro mai consumato, ma solo grande intesa spirituale, a suo dire) finito per volere di lui, che ha cessato i contatti. Pian piano ci piacciamo, gli scambi si intensificano (sebbene a distanza), diventano continui con telefonate interminabili e grande feeling anche intimo, sembra. Nove mesi così. Decidiamo di vederci. Con una scusa, parto per raggiungerla nella sua città, ci vediamo, facciamo l'amore, stiamo insieme due giorni consecutivi tranne la notte. Mi dice che sta bene, che, tra l'altro, la faccio finalmente risentire femmina e desiderata. Riparto e inizia il silenzio. Mi scrive che ha dei problemi, che è stata bene con me fino alla telefonata del marito...ci sentiamo a telefono e invece confessa che non le è scattata la scintilla. Che con quell'altro, che pure accusa di egoismo, con cui aveva grande affinità spirituale, invece sentiva. Io non ci capisco più nulla, lei poi confessa ancora di pensare a lui, di aver riletto tutte le sue mail...e mi dice che sa che cosa si prova quando si ama e non lo ha provato stando con me. Io le ho detto che, per me, quando ci si innamora, soprattutto a questa età, si guarda ai fondamentali, al fatto che ci si vuol prendere cura di un'altra persona, che si ama starci insieme e condividere esperienze.Le ho detto che lei mi piace come è, col suo carattere e il suo modo di essere. Non cerco farfalle nello stomaco. Niente. Lei mi dice che è cambiata, e che mi vuole come amico. Io le ho detto che quello che le davo, riuscivo a darglielo perché innamorato, non certo amico. E' calato il silenzio. Io non le scrivo e non la chiamo da giorni, e non penso proprio di volerlo fare. Tu che ne pensi?
    0
    Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (30 Giugno 2019 20:00)

      Buonasera, Roberto. Secondo me hai visto bene e la tua decisione di non contattare più questa donna è molto saggia, nonostante possa essere difficile. Questa donna ha un atteggiamento ondivago e poco chiaro che, secondo me, non potrà portare nulla di positivo. Soprattutto dopo averla vista solamente una volta di persona, se ho capito bene dal racconto.
      1
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (1 Luglio 2019 8:30)

      Silvia, ci siamo conosciuti tre anni fa partecipando ad un concorso, ed eravamo quindi stati insieme per diversi giorni, chiacchierando parecchio. Poi ci siamo rivisti, dopo lungo feeling a distanza, un paio di settimane fa. Sull'atteggiamento ondivago concordo. Non capisco come faccia a dire che teme di perdermi (e per questo vuole che le resti amico) senza considerare quello che provo, e dunque quanto per me è problematico trasformare i sentimenti. Cosa che non voglio fare, per rispetto di ciò che ho provato e provo ancora.
      0
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (1 Luglio 2019 13:01)

      È tanto piacevole avere una corte di ammiratori, che ha paura di perderne uno.
      1
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (1 Luglio 2019 16:28)

      Ciao Roberto, capisco ora che vi eravate visto di persona tempo prima. Comunque rimane il punto: ti vuole in qualche modo tenere legato a se, in una forma che non è quella che tu avevi sperato di costruire. Ora quindi si apre la riflessione su come tu ti vuoi porre nei suoi confronti. Secondo me lasciarla ai suoi pensieri ondivaghi è la decisone migliore.
      1
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (2 Luglio 2019 13:53)

      Certo Silvia, tra l'altro non riesco a capire come possa aver così repentinamente mutato un sentimento che, da tante cose, sembrava d'amore. Io non cambio i miei sentimenti per tenermi una persona che mi vuole come amico, per paura di perdermi. Ma amico de che? Ha scelto lei di perdermi, non io
      0
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (30 Giugno 2019 21:44)

      Mi pare una manipolatrice. Hai notato quanti rivali hai e quanto sono ineguagliabili?
      2
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (1 Luglio 2019 19:25)

      Ciao Anna e Roberto, Io ho vissuto qualcosa di simile recentemente. Anche la mia lei ( diciamo così ) ha tanti tori nel recinto così come ha detto un suo collega una sera in cui gli ho sentiti parlare. Fatto sta che dopo avermi insultato e denigrato e non sono stato lì a prenderle,e dopo diversi giorni di silenzio in cui mi aveva bloccato su wattup, lunedì scorso mi ha massacrato di messaggi. E possibile che mi abbia visto con una collega. E voleva sapere se stavo con un'altra in modo insistente. Quando tra noi da mesi a parte gli insulti via wazzup non ci vediamo e parliamo.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (1 Luglio 2019 22:41)

      Ciao Emanuele, fuggire a gambe levate da simili stronze. Non solo perché questa mi pare un'egocentrica che ha bisogno di attenzioni e lisciamenti di pelo costanti, ma anche perché una persona che ci insulta e denigra deve stare proprio alla larga da noi. Molto probabilmente non è nemmeno interessata a te ma fa come i bambini quando si stufano di un giocattolo e lo mettono via ma se lo prende qualcun altro lo rivogliono. Pessimo elemento.
      2
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (2 Luglio 2019 6:45)

      Ciao Atolla, Difatti non è interessata a me, tra i suoi insulti me l'ha ripetuto più volte. E alle sue domande non ho risposto. E non la cerco da oltre una settimana. Lei si aspetta che lo faccia, ma mi rifiuto di gonfiare il suo ego narcisista.
      2
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (2 Luglio 2019 12:22)

      Dimenticavo di dire che ha una figlia di 10 anni.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 2 mesi fa (2 Luglio 2019 21:01)

      Povera bambina. Siamo in piena emergenza educativa.
      1
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (1 Luglio 2019 22:33)

      Ciao Roberto, abbiamo un'altra furbetta opportunista all'appello. Credo che la chiave di volta sia qui: "un innamoramento extraconiugale (peraltro mai consumato, ma solo grande intesa spirituale, a suo dire) finito per volere di lui, che ha cessato i contatti". Come nei migliori romanzi ottocenteschi, la nostra eroina si strugge per un uomo con cui non c'è che intesa spirituale (come "la rosa che non colsi" mantiene nel ricordo tutto il suo splendore proprio perché non è stata colta) e che viene poi da lui crudelmente abbandonata. Quale miglior evasione da una vita triste e grigia (almeno per come te l'ha raccontata) se non quella di morire dietro a qualcuno che non ci vuole e poi lasciarsi andare all'ebbrezza di una nuova conoscenza, ossia tu, che la fa sentire "femmina e desiderata" ma ahimé non abbastanza per far scoccare la scintilla? Io le scintille a questa tizia gliele farei scoccare a suon di pernacchie, scusami. A lei e alle sue fantasie di staceppa sul tizio che le ha detto ciao ciao e soprattutto a quella proposta che a me fa spuntare i canini anche se non mi riguarda direttamente, ossia "rimaniamo amici". Guarda caso una simile proposta oscena viene sempre dall'elemento della coppia che non è coinvolto emotivamente (traduzione=a quello/a che cerca la trombamicizia). Secondo me hai fatto benissimo a non farti più vivo e continuerei così, fossi in te.
      2
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (2 Luglio 2019 11:01)

      Io sono stato chiaro, e le ho lanciato qualche chiaro segnale anche su fb, sulla mia pagina, sul fatto che i miei sentimenti non cambiano come cambia il vento. Lei, fino a quando non ci siamo visti, parlava di "noi", quando i discorsi sulla sua triste vita matrimoniale si facevano penosi, diceva "pensiamo a noi", addirittura quando mi intristivo per la morte prematura di un amico caro mi distoglieva con un "pensa a noi". Ora, dove sia finito questo "noi" non so. Mi ha scritto anche su whatsapp ieri. Educatamente le ho risposto, ma con un palese distacco emotivo. Non mi farò vivo, perché non amo pietire sentimenti. Deve fare i conti con la sua coscienza, e capire se non è stata un'egoista a prendersi da me quel che le serviva per tenersi a galla mentre continuava a penare dietro uno che ha tagliato i ponti con lei.
      0
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (2 Luglio 2019 11:25)

      Dimenticavo di dire una cosa. Lei non ha formulato la richiesta esplicita di restare amici, ma, tra le lacrime, ha detto di aver paura di perdermi. Salvo poi precisare, via whatsapp, che vuole il Roberto amico, puntualizzando "diversamente, non ci sono"
      1
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (2 Luglio 2019 13:05)

      Roberto, sicuramente stai facendo la scelta giusta per te nel non inseguirla ed alimentare ancora di più il suo bisogno di attenzione. A dirtela tutta, io non risponderei nemmeno ai messaggi perché comunque serve a mantenere un filo tra voi. Ma capisco che per alcuni una 'non risposta' può essere letta come maleducazione. Per me è piuttosto un modo chiaro per ribadire il già ribadito: che nella veste di amico e spalla non ci stai.
      0
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 2 mesi fa (2 Luglio 2019 18:21)

      Ciao Silvia, Io come ho scritto precedentemente non ho risposto ai suoi messaggi assurdi. E non la sto nemmeno cercando da oltre una settimana. Non gonfio il suo ego narcisista perché tanto di me non gli importa nulla,e vuole solo uno stuolo di adoratori virtuali.
      0
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (2 Luglio 2019 23:16)

      E fai benissimo a non cercarla. Ma qualcosa mi dice che sarà lei a tornare perché ha bisogno di ossigeno per il suo ego. Accadesse a me non risponderei e bloccherei il numero. Povera la figlia...
      2
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 2 mesi fa (3 Luglio 2019 10:58)

      Ciao Atolla, posso dirti che a me questa storia ha lasciato una ferita profonda. E a proposito della figlia mi ha strumentalizzato anche in questo all'inizio. Era preoccupata che non le potessi piacere e/o che sarei sparito dopo averla conosciuta. E sopratutto sono cascato come un pollo alle sue affermazioni ambigue, che io avrei fatto parte della sua vita e si doveva abituare a questo. Che adorava essere amata da me e tanto altro. Questo nei primi giorni di conoscenza.Io dopo anni da Sigle a 45 anni non gioco più, e lei se ne è approfittata della mia debolezza. Quanto un suo ritorno sono convinto che prima o poi con una scusa riemergerà. Anche se ha fatto mesi a denigrarmi e offendermi in tutto, e che non troverò mai nessuno.
      0
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (3 Luglio 2019 13:53)

      Emanuele, ancora non hai bloccato questa persona su cellulare e social e cancellato il suo numero di telefono? Si possono bloccare le chiamate in entrata, poi si blocca il contatto su whatsapp, poi si cancella il numero in rubrica. E così non ci si pensa più.
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (3 Luglio 2019 20:00)

      Ciao Anna, Non lo bloccata perché penso di dargli fin troppa importanza nel farlo. E ritengo che ignorare i suoi eventuali messaggi e peggio. E comunque se salta fuori con qualche assurdità ancora la blocco si.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (3 Luglio 2019 23:00)

      Scrivi qui di lei da mesi... bloccala, pensasse quel che vuole
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (4 Luglio 2019 10:12)

      Ciao Anna, Hai ragione è solo un problema suo ciò che può pensare. Al momento ho situazioni più importanti da sistemare.
      -1
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (4 Luglio 2019 16:28)

      E' sempre interessante scoprire come si possano avere pareri tanto distanti sul blocco di persone moleste e sul non rispondere. Secondo me tenere i contatti con una tipa di questo genere è inutile, una perdita di tempo e uno spreco di energie che potresti impiegare in qualcosa di meglio, ed è proprio rispondendole che le dai un'importanza che non merita. Ma è solo la mia opinione eh.
      0
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 2 mesi fa (4 Luglio 2019 17:18)

      Ciao Atolla, Questa persona mi ha guastato la vita negli ultimi mesi. Per carità ho commesso anch'io degli errori non c'è dubbio. Errori fatti in conseguenza a ai suoi comportamenti e poi ho subito tante umiliazioni. Ad ogni modo non ho risposto alle sue assurdità e non ci sentiamo da 10 gg. E sopratutto ho avuto la forza di sganciarmi e non cercarla più. Poi trovo difficile che si rifaccia viva, visto il cospicuo numero di pretendenti. Un grazie a tutti per avermi dato supporto.
      0
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (2 Luglio 2019 13:09)

      Un grande classico pure quello, assieme al "tengo tantissimo a te". In realtà tengono solo a se stesse/i e a come usare gli altri per il proprio tornaconto. Che gente misera c'è in giro, mamma mia.
      0
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (3 Luglio 2019 9:48)

      Adesso che ci ripenso, se c'è una cosa che dovrebbe veramente mandarmi in bestia è questa. Lei dice di aver preso il pezzo di vita che condividevamo, a distanza, per costruire un sogno, soltanto suo, in cui si è crogiolata. Che poi, a suo dire, sarebbe svanito al nostro incontro. Bene, una cosa del genere a 50 anni mi sembra semplicemente assurda, ossia non pensare che interagiva con un uomo in carne ed ossa, che la accendeva, stimolava nella realtà vera e non immaginaria. Per quanto voglia io stesso rifiutare questa congettura, mi sembra che abbia giocato coi miei sentimenti per soddisfare una sua esigenza emotiva, purtroppo
      1
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (3 Luglio 2019 10:20)

      Esatto, ha giocato! Ora che stai realizzando tutto ciò, prenditi il tuo tempo e poi vai avanti, magari con persone che non implichino distanze che possono usare a loro piacimento.
      0
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (3 Luglio 2019 13:10)

      Direi che hai visto giusto. Razionalmente lo sai ma emotivamente è difficile da accettare. Io mi sono stressata il cervello per mesi e mesi dietro ad un tipo che mi piaceva un sacco, con cui non è successo assolutamente nulla (per fortuna), fino a capire finalmente che è un piacione egoriferito ma che di concreto non avrebbe mai fatto alcuna mossa, quindi ciao. E l'età E' un'aggravante ma conferma che la maturità non è una questione anagrafica. Ad oggi il più maturo e intelligente che io abbia mai conosciuto è un ragazzo che all'epoca aveva 21 anni e io ero over 30 e che ricorderò sempre con piacere.
      -9
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (4 Luglio 2019 9:00)

      Silvia, AnnaV, Atolla, grazie a questi scambi mi sono chiarito le idee. Se non altro ora sono sereno sul mio comportamento. Grazie ancora per la vostra disponibilità e sensibilità
      0
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (4 Luglio 2019 16:22)

      Grazie a te per il tuo garbo e la tua disponibilità al confronto :) Spero che questa vicenda possa dirsi chiusa per te e che lasci spazio ad avvenimenti belli ed appaganti (si tratti di una relazione o di altro, non è importante secondo me).
      0
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (4 Luglio 2019 17:01)

      Grazie a te, Roberto!
      0
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (4 Luglio 2019 17:53)

      Un abbraccio, Roberto
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberta

      Roberta 2 mesi fa (3 Luglio 2019 13:48)

      Ciao Atolla, si, come la classica frase "ti lascio perché ti amo troppo" tradotto: ti lascio perché non ti ho mai amato!
      0
      Rispondi a Roberta Commenta l’articolo

  8. Avatar di Emanuele

    Emanuele 1 mese fa (12 Luglio 2019 19:51)

    Ciao a tutte/i , Un grazie di cuore per il sostegno. Stasera ho improvvisato e sono sul lago di Como ad ammirare lo spettacolo che offre. Anche se con difficoltà la vita prosegue. Mi piace pensare che un giorno sarò qui a scrivere della donna meravigliosa che avrò incontrato. Buon weekend.
    -1
    Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (12 Luglio 2019 20:39)

      Bravo Emanuele! Sono con te! Sono contenta!
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (12 Luglio 2019 21:20)

      Benissimo! Buon week-end, Emanuele! 😊
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (12 Luglio 2019 23:30)

      Bravissimo, Emanuele, guarda che evoluzione in questi giorni. Buona serata!!
      0
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (13 Luglio 2019 1:25)

      Hai fatto benissimo! La mia prima vacanza da sola per qualche giorno fu stranissima e all inizio ero piena di paure ma oggi come oggi la rifarei mille volte! Mi ha rafforzato molto e ripartirò assolutamente! Un abbraccio e prenditi cura di te.
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (13 Luglio 2019 11:13)

      Ciao Ally, Comprendo cosa dici in quanto sono abituato a fare da solo anche le vacanze. Riesco a fare da solo come in con molte cose. Ad ogni modo oggi mi ritrovo a sistemare nuovamente il lavoro. Ho avuto un incontro ieri che se da un lato può starmi bene da un altro mi sono cadute le braccia per alcuni discorsi che non sopporto più dagli imprenditori. Sessisti , privi di cognizione di causa e soprattutto pensano ancora di essere negli anni 80 ritenendo la Donna una merce . Guarda sono schifato.
      -1
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (13 Luglio 2019 13:12)

      Se puo' consolarti, Emanuele, sessismo/maschilismo, discorsi da bar e pettegolezzi si sentono pure in ambito di insegnamento e ricerca. Quello che si puo' fare, ognuno nel suo piccolo, e' mostrare che esiste un'altra mentalita' e diffonderla col proprio esempio. Buon week-end!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

  9. Avatar di Roberto

    Roberto 2 mesi fa (6 Luglio 2019 12:16)

    La vicenda ha avuto uno strascico un po' penoso. Ieri mi ha scritto ancora che desiderava parlarmi. Nella speranza folle che vi fosse ancora una minima probabilità di fare breccia nel suo cuore le ho detto di sì. Anche oggi abbiamo avuto un lungo scambio via whatsapp. Ve la faccio breve. Mi ha detto che mi vuole bene, ma non mi ama. Che quando siamo stati insieme, per quanto sia stata bene, "non ha volato", e mi ha chiesto se io avessi "volato". Le ho risposto che per me la cosa che contava veramente, quando siamo stati una cosa a letto insieme e anche prima e dopo, è stato desiderare di prendermi cura di lei per la vita. Lei questo aspetto non lo menziona mai, dà assoluto rilievo all'elemento emozionale in una storia, senza il quale, dice, non si può costruire nulla. Ho provato a spiegarle che, quando come noi si dovrebbe essere maturi, le emozioni ti dovrebbero venire da una persona che ti comprende veramente e profondamente (cosa che ha vissuto con me), che condivide con te, che vuole prendersi cura di te e della tua vita portandola nella propria, di vita. Niente. Le ho detto che di voleva coraggio a dire che non mi ama, e mi ha risposto, con cruda onestà, che ce ne sarebbe voluto di più a fingere sentimenti che non prova. Le ho detto che è stata egoista, a crearsi una sua bolla di felicità senza pensare ai miei di sentimenti. E ho chiuso domandandole se non è per lo stesso egoismo (e cioé il fatto che si sia aggrappata a me in un momento di aspra crisi coniugale, probabilmente irreversibile) che oggi mi chiede di restare nella sua vita...a fare l'amico che ormai non sono più, perché altro è quel che provo per lei
    -2
    Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (6 Luglio 2019 13:13)

      Roberto, credimi hai tutto il mio affetto e la mia tenerezza. Questa signora ti sta usando, con sadismo e senza nessuno scrupolo. Non ha "volato"? Abbi pazienza, è una considerazione da vera cretina. Rivolgi la tua capacità di amare, con un filo più di misura e di consapevolezza, verso una donna matura e capace di comprenderti, disposta ad amarti e volerti bene.
      2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (6 Luglio 2019 15:59)

      Sì, Ilaria, quando ha parlato di volare sono stato a un passo dal chiedermi: "ma ci è o ci fa?". Posso capire tutto il romanticismo del mondo, ma a 50 anni, quanti ne ha, una donna dovrebbe guardare a ben altre profondità, credo. Invece ha confessato ancora nostalgie per un uomo che l'ha spezzata, e che probabilmente si riprenderebbe (me lo ha confermato, su mia precisa domanda). Grazie delle tue parole
      0
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (6 Luglio 2019 16:20)

      Ma non si riprenderebbe proprio nessuno, Roberto: stai tranquillo che lei sta bene come sta, e usa questi romanzi per “volare”. Siccome la droga è illegale e fa male, e l’alcol ingrassa ... resta solo Moccia! Un abbraccio.
      -3
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (6 Luglio 2019 19:39)

      No AnnaV, hai toccato un punto importante: non c'è droga e alcool o sostanza che regga il paragone con le illusioni e le fantasie... Brava!
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Doris

      Doris 2 mesi fa (7 Luglio 2019 6:09)

      Questa osservazione di Anna V è davvero illuminante! Sono stata una grande fantasticatrice da ragazza ed ho sperimentato in prima persona l'effetto euforizzante e, al tempo stesso, calmante delle fantasie, in particolare quelle amorose! Così come ne ho visto gli effetti su certe amiche (alcune lo sono ancora oggi, oltre i 40...). Molto meno negli uomini. Ma i pochi fantasticatori maschi che ho conosciuto erano/sono peggio delle loro colleghe!!
      -1
      Rispondi a Doris Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 2 mesi fa (6 Luglio 2019 20:19)

      "...resta solo Moccia!"😂
      0
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 2 mesi fa (6 Luglio 2019 16:34)

      Oh ma che noia 'ste persone... Roberto, la prossima volta dille che, visto che vuole volare, prendesse il primo volo per Marte e non si facesse più vedere né sentire.
      0
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (6 Luglio 2019 16:42)

      Ciao Roberto, posto che sia vera e non una scusa (come fanno in tanti/e) la storia dell'attaccamento folle della signora per un uomo che l'ha fatta soffrire, e' squallidissimo che una persona pretenda compassione e comprensione per i propri sentimenti e dolori (reali o presunti) e poi calpesti allegramente i sentimenti di persone che usa senza scrupoli. Il fatto che a 50 anni si usino frasi fatte da dodicenne un po' tonta la dice lunga sull'immaturita' della signora. Lasciala struggersi per chi l'ha "spezzata" e volta pagina. Buon week-end!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (6 Luglio 2019 14:52)

      Caro Roberto, concordo con quanto Ilaria e le lettrici hanno gia' scritto: questa tizia e' solo una povera stronza egoista, opportunista e anche sciocca, vista la ridicola metafora da due soldi del "volare" (non sara' mica una fan di Rovazzi? 😜). Metafora per metafora, fai "volare" la signora nel cassonetto delle persone da tener fuori dalla propria vita e dalla propria mente. E' bruttissimo imbattersi in gente cosi, ma e' utile per rendersi conto di essere persone di valore che meritano di stare con gente che condivide gli stessi valori. Coraggio! Un abbraccio.
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (6 Luglio 2019 16:11)

      Ciao Roberto, mi spiace che questa signora si sia rifatta sentire ancora e soprattutto con queste ridicolaggini. La metafora di Gea è potente. Spero che questo possa avvenire presto e, ancora, forza!
      0
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 2 mesi fa (6 Luglio 2019 18:53)

      Che povertà. Non le basta averti preso in giro. No. Ti cerca anche per parlarti e ti cerca per dirti che non ti vuole. A questa mancano i neuroni specchio.
      -1
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (8 Luglio 2019 9:34)

      Desidero ancora ringraziare tutte voi per le parole e il tempo che mi avete dedicato. Il rammarico è quello di dover constatare la perfetta linea di continuità nel prima e nel dopo della vicenda. Prima, ha coltivato il suo sogno d'amore in perfetta solitudine chissà immaginando cosa a prescindere da me, dopo, "crollato il castello" (parole sue), si è rifugiata nel sentimento provato per chi, in passato, l'aveva fatta "volare" (ma anche precipitare, essendosi dileguato). Sempre fantasticazioni, fughe dalla realtà. Evidentemente, un principe azzurro che le ha dinmostrato di volersi prender cura di lei e dei suoi sentimenti, e di volerle star vicino nella cura dei figli, non decolla affatto. Che delusione
      -1
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (8 Luglio 2019 10:48)

      Si, e' una delusione ma passera'. Pensa se aveste iniziato una relazione e dopo un anno o due ti avesse scaricato tirando fuori solo allora la storiella del suo "aviatore dei sogni"... tutto sommato l'hai scampata bella, no? 😉 Peggio per lei e meglio per te! Buona giornata.
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 2 mesi fa (8 Luglio 2019 10:49)

      Forse è il caso di smettere di vedersi come principi azzurri e iniziare a vedersi come uomini reali in carne ed ossa per donne vere e coi piedi per terra. Come risultato, ci può essere la bella sorpresa di evitare principesse capricciose sul pisello, di qualsiasi pisello si tratti.
      3
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (8 Luglio 2019 10:58)

      Infatti non mi sono mai visto come un principe azzurro, ma come un uomo che avrebbe condiviso la vita con lei. A lei è crollato il castello, a me le braccia quando le ho detto se aveva riflettuto su cosa stava facendo, e se si rendeva conto dell'estrema difficoltà che avrebbe trovato nel realizzare le sue pretese (con tre figli dai 15 anni in giù a carico). Lei mi ha risposto "ma se trovo chi mi fa volare, e mi ricambia, perché devo rinunciare al mio sogno?".
      -1
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 2 mesi fa (8 Luglio 2019 11:47)

      Bene. Mi sono permessa di usare “principe azzurro” perché l’ho letto nel tuo commento. :-) Forse l’hai mutuata dal suo mondo di fate e folletti volanti. Attenzione allora a indossare costumi e a ricoprire ruoli solo perché pensiamo di poter piacere a persone che si conoscono tutto sommato poco, che tanto parlano e sognano e fanno pochi fatti. La nostra integrità viene prima dei sogni altrui. Lasciala nella sua torre a fare Raperonzolo...un giorno arriverai a gioire di esserti allontanato da una persona così poco empatica e matura. Francamente, mi spiace per i suoi figli anche perché loro non possono scegliere: non oso immaginare che valori può trasmettere loro una madre così.
      -2
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (8 Luglio 2019 11:59)

      Roberto, lascia pure che sogni con Rovazzi e fattela passare, che non vale proprio la pena di pensarci piu', a lei, alla prole e all'aviatore dei sogni. L'estate e' appena iniziata: goditela lontano dalle rogne.
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (8 Luglio 2019 16:58)

      Ciao a tutti/e Sono in pieno sconforto. Fatico a togliermi dalla testa le parole cattive che mi ha inflitto la donna di cui ho già parlato. E con altre difficoltà che sto vivendo mi sento da schifo. E se avesse ragione questa donna che sono io il problema ?
      2
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 mesi fa (8 Luglio 2019 17:02)

      Nooo! Ragazzi, urgono interventi potenti che dissuadano Emanuele da questi pensieri che non hanno senso!!!
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 2 mesi fa (8 Luglio 2019 17:24)

      Emanuele, fa’ finta che il tuo migliore amico ti venga a dire quello che tu hai scritto qua. Che cosa gli diresti davanti a queste sue paure?
      0
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (8 Luglio 2019 17:37)

      Concordo pienamente! Brava FrancescaF 😉
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (8 Luglio 2019 17:36)

      Caro Emanuele, sappi che la gente disturbata e cattiva gode nel far male a persone sensibili che stanno attraversando un momento difficile. Riflettici su, poi rileggi il tuo commento qui sopra e arrivato alla domanda finale potrai rispondere con un bel "NO! 'Sta stronza ha torto marcio e puo' andarsene tranquillamente a fancubo". Coraggio! Abbi cura di te, che e' questo che conta. Un abbraccio!
      1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (8 Luglio 2019 18:11)

      @Emanuele: hai cancellato messaggi, foto ecc., bloccato tutto e cancellato il numero? passa prima, è proprio un rito liberatorio.
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (8 Luglio 2019 18:23)

      Ciao Anna, Fatto tutto e un grazie di cuore a tutte voi.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 2 mesi fa (8 Luglio 2019 18:58)

      Vai così, Emanuele! Che, tra l'altro, come ho imparato qui: è più importante pensare a che smalto mettersi piuttosto che rimuginare su quello che dicono questi soggetti! Ora, si fa per dire... non è che ti suggerisco di metterti lo smalto, ma se vuoi anche sì :D
      -4
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (8 Luglio 2019 19:31)

      Ciao Silvia, Mi hai regalato un sorriso😃. Domani shopping: smalto e acetone.
      -6
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (8 Luglio 2019 23:00)

      Mi raccomando lo smalto prendilo coi glitter, che in estate stanno benissimo :D
      -5
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 2 mesi fa (9 Luglio 2019 0:14)

      Ahahaha!!! Emanuele dai sei troppo intelligente per credere a tutte quelle brutture! Sono convinta che in cuor tuo sai bene che ciò che lei dice non corrisponde alla tua persona e proprio perché non sei come descritto la tua ex lei fa leva sui tuoi sensi di colpa e sulla tua sensibilità. Ti pare bello e da persone sane?! Ai rari cose rare. Coraggio, la strada ti porterà ad una vista splendida. Un abbraccio
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 2 mesi fa (9 Luglio 2019 12:47)

      Ciao Ally, una decina d'anni fa non gli avrei dato peso nemmeno quello al pari di una piuma. E che a 45 anni dopo quasi 9 da Single e con gli ultimi 5 professionalmente parlando complicati ne ho risentito parecchio. Questa donna è entrata nella mia vita nel momento in cui non ci pensavo proprio a una storia.Il lato positivo di tutto questo è che ha riacceso in me la voglia di avere qualcuno.E' stata una bella botta, ha sapientemente strumentalizzato le mie attuali debolezze per avere un corteggiatore in piu. Quando io invece volevo una relazione sana e stabile. Io non scappo e non sono mai scappato di fronte a nulla. E questa donna ha anche una figlia di 10 anni e non mi spaventava la cosa. Anzi con il tempo l'avrei anche aiutata a crescerla. E posso assicurarti che tra le su ultime cattiverie quando mi ha detto che non troverò mai nessuno mi ha ucciso.E pensa che ha scatenato tutto un casino dopo tante parole impegnative, per un bacio dato in pubblico sul treno. Guarda ci sono rimasto malissimo, e poi è continuato il tutto solo per soddisfare il suo ego.Non la voglio rivedere mai piu.
      0
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Laura

      Laura 2 mesi fa (9 Luglio 2019 13:34)

      Caro Emanuele, capisco le tue vulnerabilità perché ho un'età simile alla tua, un passato con alcune caratteristiche in comune con il tuo e la stessa attitudine caratteriale alla stabilità e al non spaventarsi di fronte alle responsabilità, che mi fanno mal comprendere certi atteggiamenti sfuggenti ed ambigui negli altri. Detto questo, penso che la frase "Non troverai mai nessuno" sia cattiva, sciocca, assurda e tu non possa e non debba soffrire a causa sua. So che fa male (è successo anche a me di sentirmela dire, da una persona che per me era la più importante al mondo, e ne ho sofferto per anni) ma pensaci un attimo: tu lo diresti mai a qualcuno? Fosse anche la persona più insopportabile e meno attraente che conosci? Non penso. Credo che questa frase definisca chi l'ha pronunciata, mentre al contrario non dice proprio nulla di te. Ti saluto con affetto.
      0
      Rispondi a Laura Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 mesi fa (9 Luglio 2019 13:59)

      Ciao Laura, Difatti si tratta di una mia vulnerabilità del momento attuale. Conoscerla mi ha letteralmente svalvolato. Giusto per dire l'ultima cattiveria, un giorno gli feci un complimento per un anello e lei mi rispose che non posso permettermelo. E quello che mi ha lasciato più basito è stato diciamo così il colpo di coda di quasta vicenda oltre 15 gg fa. Che dopo avermi detto di tutto di più e trattato da schifo, voleva sapere a tutti i costi se avevo un altra. Io in tutta questa vicenda ho sofferto e ho anch'io esagerato in certe mie reazioni. Ma ero confuso, incredulo e soprattutto mi sono sentito preso in giro. Di tutto i miei comportamenti causati in larga parte dalle sue ambiguità, mi sono scusato. E pensavo ingenuamente che anche lei un giorno si potesse scusare e parlami con rispetto e con il cuore in mano. Invece salta fuori con delle assurdità che inserite in tutto il contesto mi fanno capire che è una svalvolata. E in ultima analisi cosa che io non ho mai affrontato perché aspettavo la giusta maturità della storia, lei è di origine Indiana adottata da una famiglia italiana. A differenza sua che in pochi giorni mi ha messo sotto esame volendo sapere tutto di me in fretta e furia. Con le sue affermazioni ambigue di chissà cosa volesse fare con me e tanto altro. Insomma mi ha manipolato per bene. Mi auguro in futuro di poter scrivere su questo Blog di aver incontrato la persona giusta con cui condividere la mia vita.
      -1
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (9 Luglio 2019 15:01)

      Caro Emanuele, il dettaglio dell'adozione (poco importa le origini) mi ha ricordato immediatamente (e tristemente) il mio ex compagno narcisista perverso e manipolatore: amato (ma male, in quanto viziatissimo) dai suoi genitori adottivi, nutriva un livore assurdo e mi ha detto cose orrende che risparmio a te e agli altri lettori. Buon per te che non stai con lei. Auguri di cuore per il tuo futuro, un abbraccio.
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 2 mesi fa (9 Luglio 2019 15:27)

      Grazie Gea, Di fatti ritengo che anche lei sia una narcisista perversa e manipolatrice.E ritengo che questa donna abbia vissuto davvero brutti periodi. Un dettaglio che ora mi viene in mente e che il padre naturale di sua figlia e morto pochi mesi dopo la nascita di quest'ultima e i genitori di lui l'hanno sempre osteggiata. Sono tutti dettagli che messi insieme a i suoi comportamenti fanno parecchio pensare. io ne ero affascinato e avevo preso una bella sbandata. Dopo tanti anni solo ero contento ma sentivo qualcosa che non quadrava, si era lanciata troppo velocemente e io lo seguita. i primi giorni sono stati troppo veloci. E troppe informazioni personali sfoderate in quelle poche ore. O per meglio dire a me dava fastidio tale irruenza nel saper tutto di me subito. Il primo appuntamento per me è stato un collocquio di lavoro. la responsabilità è mia di aver ceduto troppo in fretta senza riflettere prima di rivelare di me. Di fatti poi le informazioni le ha usate per manipolarmi.Sono stato un fesso, il giorno dopo quel famoso bacio mi disse che io avrei fatto parte della sua vita e gli serviva il tempo per abituarsi.E stato davvero un casino.
      -1
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 2 mesi fa (10 Luglio 2019 6:33)

      Emanuele, i racconti tristi della sua vita fanno parte della manipolazione e non giustificano in nessun modo le cattiverie dette e fatte a te e sicuramente anche ad altri: non e' la donna piu' infelice del mondo, ma le piace crederlo e sentirsi autorizzata a fare quel che le pare. C'e' gente che e' passata da disgrazie di ogni genere senza mai perdere la dignita', l'umanita' e il rispetto di se' e degli altri. Buona giornata e ancora auguri di cuore.
      -5
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 1 mese fa (10 Luglio 2019 16:42)

      Ciao Gea, anch'io ne ho passate di cotte e di crude e quando ho conosciuto questa donna mi ha forzato a espormi, volendo sapere della mia vita tutto e di botto. Quando io volevo vivere solo il presente con lei. E a me indisponeva molto, e difatti i primi constasti sono nati essenzialmente per questo.Il suo incontro è stato devastante per me e mi ha fatto ripiombare in una situazione sgradevole che a fatica ne stavo uscendo prima di conoscerla.E ritenevo lei inizialmente la persona con cui condividere quella fase di rinascita.Io ero troppo debole per capire in cosa mi stavo infilando e con chi. Una cosa è certa: in futuro non parlerò mai più della mia vita e di me alla prima che arriva. Girerò i tacchi immediatamente se si ripresenta una tipologia di donna simile. Come del resto saprò anche gestire meglio un'eventuale relazione. Passami il termine, ero troppo arrugginito per affrontare una storia e sopratutto non ero pronto a questi rapporti che nascono in una dimensione virtuale. io sono vecchio stampo, le relazioni le voglio vivere con il corpo e con la mente e i sentimenti. Non con le Ciat, che schifo.
      -1
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (11 Luglio 2019 13:31)

      Ciao Emanuele, non c'e' nulla di male ad essere "arrugginiti": molto meglio che essere "fidanzati seriali" che passano da una relazione all'altra senza mai star soli e senza mai essere davvero felici. Certo, quando si e' stati soli a lungo e si crede di aver trovato la persona giusta la delusione fa ancora piu' male, ma tutto sommato la cosa positiva e' che tu ti sia messo in gioco e che non debba rimproverarti nulla; inoltre, hai imparato ad evitare di parlare di te troppo presto, errore che avevo fatto anch'io anni fa per ingenuita', credendo fosse un segno di sincero interesse, quando in realta' si trattava di un modo per conoscere punti deboli da colpire. Condivido il fastidio e la diffidenza per le relazioni a mezzo social: probabilmente rendono piu' facile incontrare gente... ma che gente? Il mondo virtuale e' il paradiso dei cazzari, dei disonesti, degli inconcludenti e dei disturbati. Vai tranquillo per la tua strada! 😊
      -4
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (11 Luglio 2019 13:40)

      Condivido tutte le tue parole Gea. Sono il mio mantra :D E covo nel cuore il desiderio di un amore sano ❤️
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (11 Luglio 2019 14:12)

      Grazie Ally! Avanti tutta verso un amore vero e sano! 😉
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (11 Luglio 2019 17:11)

      Ciao Gea e grazie. Può sembrare strano o sciocco ma i pochi momenti intimi per sono stati altamente euforici. Era da tanto tempo che sentivo certe emozioni. Sarò ingenuo o infantile ma ho provato sensazioni fortissime. E lei era coinvolta altro che. E poi è andato tutto male. Guarda non mi vergogno a dirlo che ho pianto e sono stato male parecchio. Probabilmente avevo per troppo tempo represso la vita sentimentale. È stato uno shock per me. E la follia di tutto questo è che la penso e probabilmente se si presentasse come donna e con il cuore in mano ci riproverei. Non so cosa dirti per era del tutto inaspettato conoscerla.😞
      -2
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (12 Luglio 2019 7:55)

      Ciao Emanuele, hai fatto benissimo a dar libero sfogo al tuo dispiacere ma adesso e' il momento di reagire. Come hai capito tu stesso, il fatto di esserti riaperto da poco alla vita sentimentale ti ha reso piu' vulnerabile e per questo pensi che ricominceresti se lei tornasse col cuore in mano, anche se in fondo sai bene che non accadra' perche', se mai dovesse ritornare, lo farebbe per opportunismo. Onde evitare ripensamenti masochistici da parte tua, ti consiglio di appendere in bella vista due elenchi: da una parte l'elenco delle vaccate che ti ha detto e fatto e degli aggettivi che qualificano il suo comportamento (ovviamente non insulti, ma aggettivi fattuali come "immatura", "egoista", "opportunista", "manipolatrice" etc.); dall'altra, l'elenco di tutto quello che vuoi in una relazione degna di questo nome. Dopo un po' di tempo potrai buttare l'elenco riguardante la tizia e conservare l'elenco delle cose positive ed imprescindibili in una vera storia d'amore. Non so se sarai presto in ferie, ma se ne hai modo approfittane per rigenerarti mentalmente, fisicamente e spiritualmente. Vedrai che dopo un po' i pensieri grami spariranno! 😊
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (11 Luglio 2019 19:31)

      Ciao Gea, Difatti questi atti tecnologici creano solo leoni da tastiera. Come lo è stato questa donna. Pur avendo la possibilità di vederci di persona 2 volte al giorno, non ha mai avuto il coraggio di parlare dal vivo. Guarda era sufficiente dopo quel bacio a suo dire distruttore della nostra storia, incontrarsi di persona e parlane. E dire: non mi interessi. Avrebbe fatto la figura della gran signora e avremmo evitato tanti casini. Quando ero ragazzino e fino ai primi amori adolescenziali era molto diverso. Ci si guardava in faccia e si parlava. E sai con quante ragazze sono rimasto amico ? Molte, perché c'era un rapporto vero vero e sano. Mah oggi io non mi capacito di come si possa instaurare un qualsiasi rapporto con i social un rapporto sano e duraturo per capirci. L'emozioni sono di corpo e di testa. Nulla può rimpiazzare tutto questo.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (12 Luglio 2019 8:09)

      Ciao Emanuele, le relazioni a mezzo social (pseudoamore o pseudoamicizia che siano) hanno accelerato il fenomeno delle relazioni liquide descritto dal grande e compianto sociologo Zygmunt Bauman, che le inserisce nel piu' ampio fenomeno della societa' liquida. Personalmente mi sono sempre rifiutata di iscrivermi a fb, instagram etc., ed evito come la peste i siti d'incontri perche' non mi considero merce da esporre su un bancone (non me ne voglia chi li usa, ma per me questi siti reificano le persone e le relazioni), ma per molta gente insicura queste modalita' relazionali sono rassicuranti per via della loro inconsistenza e della dimensione virtuale che permette di costruire castelli in aria senza mai scendere con i piedi per terra. Per tacere di chi usa il virtuale scientemente per dare sfogo a perversioni e cattiverie varie, sfruttando l'altrui solitudine ed ingenuita'... Comunque di persone che vivono ancora nel mondo reale ce ne sono: basta aver pazienza, tenere gli occhi aperti ed essere aperti alla scoperta degli altri. Buona giornata! 😊
      -3
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (9 Luglio 2019 16:33)

      @Emanuele: conti di restare suo amico? che te ne importa delle sue scuse e del suo capire? Consiglio pratico: ogni volta che pensi a questi episodi, chiediti "che me ne importa, adesso? a che mi serve per il futuro?"
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 2 mesi fa (9 Luglio 2019 17:59)

      Ciao Anna, mi piace il che me ne importa adesso e a che mi serve per il futuro. Nulla. Non siamo nulla.
      0
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (10 Luglio 2019 22:20)

      Caro Emanuele, ti credo per empatia e per esperienza comune. Ci sono persone che definisco senza mezzi termini malvagie che sanno scoprire e utilizzare le debolezze che vedono nell altro. Hai purtroppo fatto esperienza di ciò ma ne puoi cogliere diversi aspetti: si esistono persone così, bisogna conoscerle e difendersi (come per le malattie), ti sei riaperto all amore dopo diverso tempo. Aggiustiamo la mira (mi ci metto in mezzo anche io) ed andiamo avanti scartando, facendo slalom, per arrivare alla nostra meta. A me ha aiutato riflettere molto sulle fonti delle mie insoddisfazioni personali, sul mio lavoro in particolare (non mi piaceva, mi sono focalizzata su quali aspetti cambiare e sto cercando qualcosa di specifico) per trovare risorse interiori e stare innanzitutto bene con me stessa. Ti abbraccio forte. Coraggio!
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di emanuele

      emanuele 1 mese fa (11 Luglio 2019 11:28)

      Grazie mille Ally per il tuo sostegno. Negli ultimi 3 mesi con questa donna penso che abbiamo battuto il Record sulla quantità di addì e stammi bene che ci siamo detti. Dopo la sua ultima sparata che ormai risale a oltre 15 gg fa non ce lo siamo detti. Posso riderlo un addio definitivo anche senza avercelo detto. La cosa strana è che io ho ammesso che ci siamo comportati male entrambi e come un idiota pensavo che anche lei potasse arrivare ad ammettere lo stesso. Stranamente non porto rancore, ma solo una grande delusione.
      0
      Rispondi a emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (11 Luglio 2019 12:17)

      Devi fare ciò che é coerente con te stesso senza aspettarti nulla da loro. Diceva Gramellini nel suo cuori allo specchio: vivete le vostre relazioni togliendo il sonoro e capirete molte cose. Rimaniamo sempre ancorati ai fatti, al vero, al reale. Anche se doloroso ti assicuro che è vitale e di grande spinta propulsiva. Sento anche io un grande amaro in bocca per come sono solo servita per un periodo e poi nulla più ma la consapevolezza mi aiuterà nella mia strada. Siamo in cammino! Un abbraccio
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 2 mesi fa (8 Luglio 2019 13:49)

      Sconforta constatare quanti coetanee e coetanei siano rimasti ai tempi del liceo, o ci siano tornati con grande facilità dopo separazioni, delusioni ecc. Motivi per non voler tornare al tran tran del matrimonio ce ne possono essere infiniti, bisognerebbe evitare di coinvolgere nelle proprie inquietudini persone che cercano legittimamente un/a compagno/a. Ma bisogna anche accettare che a questo mondo ci sono parecchie persone non troppo intelligenti, e che ancora di più sono quelle che non diventano adulte e non maturano. I modelli e gli schemi diffusi non aiutano, Rovazzi e Moccia fanno proprio danni ...
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 2 mesi fa (8 Luglio 2019 16:51)

      Caro Roberto, a me questa tipa ricorda un po' Rossella O' Hara che pur sposata con Rhett moriva dietro ad Ashley, il quale non se la filava. Ironia a parte, spero che al più presto riuscirai a distaccarti emotivamente da questa sanguisuga. Poi se ti trovassi in difficoltà puoi sempre scrivere qui, noi siamo dalla tua parte :)
      0
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 2 mesi fa (10 Luglio 2019 12:03)

      A questo punto il deficiente sono io. Ieri pomeriggio ci siamo sentiti al telefono, ci siamo un po' aggiornati sulle nostre cose e su come stavamo. Lei dice che ogni tanto piange. Le ho risposto che sono ancora opzionabile, se vuole. Risposta "non voglio che resti opzionabile". Quindi le dico "allora opzionami tu" e lei "bella risposta". La sera le scrivo, so che è sola col marito perché i figli sono via in vacanza e voglio farle sapere che la penso. A un certo punto, su whatsdapp, mi fa: "abbracciami" e poi, subito dopo "proteggimi". La conforto come so che la fa stare bene. Non mi illudo che sia qualcosa di diverso da uno slancio momentaneo. Infatti stamattina ritorna sui binari soliti, che non può scegliere come compagno un amico, che non le è scattato nulla e che ci vuole la magia in un rapporto. le rispondo che io amico non lo sono più da tempo immemore, che quando l'ho abbracciata, nella realtà e virtualmente, non l'ho fatto da amico, che a me non deve scattare niente perché baso il rapporto su cose più profonde di qualche sensazione adolescenziale. Ma niente: tutto inutile, dice che, per me e per lei, è meglio non insistere a volere una relazione amorosa. Mi domando: ma lei, come fa a convivere con tanta labilità emotiva? Ad un amico si dice, di getto, "abbracciami" e "proteggimi"? O era per un attimo ritornata nel suo film (cosa che reputo impossibile, visto che ha vissuto il risveglio dal suo sogno come un incubo)? Sinceramente non mi ci applico più di tanto, perché, come cantava De Gregori, forse davvero non c'è niente da capire
      -3
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (10 Luglio 2019 18:43)

      Ciao Roberto, Comprendo come ti senti. Sicuramente la situazione non è semplice in quanto una persona sposata con figli complica tutto. Difatti è da valutare in una situazione del genere fin dall'inizio cosa aspettarsi. Valuta bene se proseguire, in quanto chi ci soffre di più sei tu.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di ingrid

      ingrid 1 mese fa (19 Luglio 2019 6:05)

      Il problema di questa donna non è il matrimonio... È psicopatica.. Leggete informazioni sui narcisisti.. Lui dovrebbe ribaltare la situazione dicendole che si sta vedendo con un'altra donna e che si sta infatuando di lei.. Magari può dirle che è più giovane e molto attraente.. Vedrete come gli corre dietro!!!! Non amano però son narcisisti
      2
      Rispondi a ingrid Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (19 Luglio 2019 11:19)

      Ciao Ingrid, Quanto dici è vero. A me è successo recentemente che la donna di cui ho già scritto mi ha massacrato un giorno intero quando mi ha visto con una mia collega. E tieni presente che io fino al giorno prima per questa donna non ero degno di nulla.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (19 Luglio 2019 13:46)

      :D :D :D Le donne narcisiste perverse, manipolatrici maligne o psycho sono cattive come gli uomini dello stesso genere, ma c'è da dire che sono più smaccate. Un uomo celerebbe meglio e di più.
      -6
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (19 Luglio 2019 13:51)

      È vero Ilaria, l'ho vissuto sulla mia pelle.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Vittoria

      Vittoria 1 mese fa (19 Luglio 2019 15:57)

      Nemmeno le manipolatrici maligne/narcisiste perverse riescono ad essere stronze per bene. Riflettiamo, donne! (Si scherza! Ricordo bene i 3 tipi di stronza descritti nel blog)
      -5
      Rispondi a Vittoria Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (19 Luglio 2019 16:39)

      Più che altro anche in questo caso usano i codici culturali del “normale”: è normale che una se la tiri, è normale che una donna sia gelosa,
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberta

      Roberta 1 mese fa (19 Luglio 2019 17:02)

      Ciao Ilaria, in fatto di smancerie gli uomini quando ci si mettono sono dei geni! Non hanno niente da invidiare alle donne diaboliche.
      -4
      Rispondi a Roberta Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (10 Luglio 2019 19:03)

      Guarda che ci può passare la vita, così. Chiudere, tagliare, e se non sei in grado di arginarla, bloccare
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 1 mese fa (10 Luglio 2019 22:06)

      Opzionabile. Come la vernice metallizzata, i fendinebbia e il clima automatico.
      0
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (11 Luglio 2019 13:40)

      Giusto, FrancescaF! Non avrei mai immaginato che si potesse usare l'aggettivo "opzionabile" per un essere umano, ma nella societa' delle relazioni usa e getta anche le persone lo sono....😑 @Roberto: non sei un oggetto opzionabile e non farti trattare come tale!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (11 Luglio 2019 19:09)

      Ciao Gea, Hai centrato il punto : relazioni usa e getta. Si gioca con le persone e sentimenti come se si giocasse a nascondino. E senza assumersi le proprie responsabilità in cosa si dice o si fa.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (12 Luglio 2019 9:40)

      Non riesco bene a descrivere come mi fa sentire questa cosa Dell opzionabile: secondo me il fai ciò che ti fa stare bene, persegui i tuoi obiettivi, sono stati (come in tante altre cose) travisati. Si percorre la strada del proprio benessere senza guardarsi minimamente attorno, senza lasciarsi coinvolgere da niente, senza empatia e umanità. Quindi se mi porti un vantaggio va bene, manco a livello di scambio, anche unidirezionale. Rifletto...
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (12 Luglio 2019 10:50)

      Svariati anni prima di “Relazioni liquide” uscì “La società del narcisismo”, saggio che allora, almeno qui in Italia, sembrò una “esagerazione”. Purtroppo Ally è proprio così. Il narcisismo (culturale) è anche contagioso: se tutti fanno così, perché devo espormi proprio io e andarci di mezzo? Ad ogni modo, in questo caso è stato Roberto stesso a proporsi come “opzionabile”, e al suo posto rifletterei su questo, piuttosto che su lei. Non sappiamo neanche se lei abbia usato questo termine. Qui più che la storia del principe azzurro, vedo quella di Paride e il pomo della discordia, o quella della giostra medievale di contendenti. Immaginario maschile, intendo.
      -4
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 1 mese fa (12 Luglio 2019 11:36)

      Ma il problema è proprio questo: che spesso le relazioni invece d’essere relazioni fra esseri umani sono relazioni fra complessi di esseri umani e possono macinare gli anni. Come il tuo complesso si articola col mio? Come si incastrano, come si alimentano? Se mi percepisco come opzionabile chi mi sta di fronte mi tratterà come un colore singolo di una paletta di ombretti. “Oggi questo no, oggi quest’altro.” E ripeto: la cosa può andare avanti anni dando alla coppia di portare avanti una relazione mentre è solo una relazione di complessi. E allora si deve andare a monte e capire cosa è un complesso, essere consapevoli delle proprie nevrosi (le abbiamo più o meno tutti) e osservare il proprio comportamento e il proprio linguaggio. Conoscere i propri bisogni, ma davvero. Perché mi definisco opzionabile come un oggetto? Dove finisce la mia autodeterminazione e dove inizia quella altrui?
      -5
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (12 Luglio 2019 14:36)

      Fra persone sane, penso che sia fattibile. Se a Roberto piace la principessa da salvare o immaginarsi come cavalier servente, magari troverà una principessa non narcisista e vivranno felici e contenti. Un conto sono i modelli culturali, un altro le nevrosi. Certo se uno o entrambi sono narcisisti, non è possibile nessuna relazione.
      0
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Atolla

      Atolla 1 mese fa (11 Luglio 2019 17:54)

      Roberto, se tu rimani a disposizione di questa personaggia, lei farà di te quello che le pare, quando le pare, a maggior ragione se ti offri come opzionabile. Credo sia abbastanza chiaro a tutti noi di che pasta è fatta e scusa la brutalità ma una persona che scrive cose da soap opera come "abbracciami" e "proteggimi" su WhatsApp mi farebbe venire tanto di quel latte alle ginocchia che potrei aprire un'azienda casearia. Non c'è molto altro da fare se non sparire, bloccarla, tagliare i ponti e voltare pagina. Date queste premesse, cosa puoi aspettarti da una persona così, che peraltro non è neppure libera?? Think about it ;)
      0
      Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (12 Luglio 2019 8:11)

      Brava Atolla! Concordo in toto! 😉
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 1 mese fa (12 Luglio 2019 12:09)

      Ho usato l'espressione "opzionabile" (che comunque, in senso letterale, sta ad indicare una scelta basata su di una preferenza, senza alcuna allusione, da parte mia, a categorie ed usi merceologici) con un tono completamente ironico, forse avrei dovuto precisarlo. Giusto per andare su un registro comunicativo che alleggarisse la oggettiva pesantezza di uno scambio emotivo intriso di delusione, disillusione, rabbia (forse, e in parte, anche sue). Lei è consapevole del fatto che io possa esser risentito (come detto, le ho dato esplicitamente dell'egoista). Sta di fatto che questa è una situazione in cui lei ha rotto il vaso maldestramente, e ora pretende che a pagare siamo entrambi (o forse più io, visto che a lei, finito il sogno, le si è parata dinanzi la realta del non-volermi), e che io mi adatti a rimettere insieme i cocci di questa sorta di relazione in una chiave puramente amicale. Anche qui, a quanto mi sembra, perseguendo uno scopo egoistico, ossia desiderando ritrovare il confidente comprensivo (depurato da sentimenti d'amore ed impulsi sessuali).
      -2
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 1 mese fa (12 Luglio 2019 13:08)

      Merceologico o non merceologico (anche se l’uso corrente depone per il primo), “opzionabile” significa che può essere scelto. Da un altro. Da un altro che pretende, in questo caso. Ecco, il fatto di offrirsi per essere scelto da chi ti ha trattato così dovrebbe essere lo spunto di riflessione (non capisco il taglio ironico in una simile conversazione). L’attaccamento a quello che avremmo voluto ma che non può essere né ora né mai a volte ci fa sperare in evoluzioni irrealistiche, evitando soluzioni drastiche (le migliori), come il no contact e il blocco su ogni canale di comunicazione. Restiamo in quella bolla di standby pruriginoso dove si spera in un ritorno o in un nuovo inizio. Infatti, pur contrariato, stai parlando di quello che vuole lei. Ma tu, stanti così le cose e considerando che lei così è e così resta, cosa vuoi? È rispondendoti a questa domanda che esci dalla logica dell’opzionabilità.
      0
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 1 mese fa (12 Luglio 2019 13:47)

      FrancescaF, mentre ti ringrazio (come ringrazio tutti quelli che ti hanno preceduto, ancora una volta) per le tue osservazioni, voglio dirti che le diversità caratteriali a volte non consentono di comprendere che l'interazione tra due persone possa avere anche qualche momento di ironia, una vera e propria parentesi che apre uno squarcio di levità in un contesto, che, sullo sfondo, resta un po' plumbeo. Certo, io non ho ancora preso una direzione netta e di questo sono consapevole. Mi pare che lei nasconda qualcosa, se ha avuto certi "cedimenti" notturni (che forse saranno pure svenevolezze da soap opera, non mi permetto di contraddire): ma, ciò nonostante, non intendo lavorare su simili apparenti "brecce" per farne la mia personale Porta Pia. Sarebbe un lavoro troppo lungo, un percorso impervio e dai rischi altissimi. Troppo facile immaginare un dietrofront repentino, che vanificherebbe le fatiche d'Ercole fatte per convincerla e mi ridurrebbe in uno stato di prostrazione non facilmente reversibile. No, sto solo mettendo insieme i pezzi per rendermi conto, come si dice a Napoli, che, in fondo, "non è cosa". Tutto qui
      -1
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di ingrid

      ingrid 1 mese fa (19 Luglio 2019 5:54)

      Roberto anni fa ho vissuto la stessa situazione con un uomo più grande di me, conosciuto in un sito di anime gemelle, ebbene dalla tua storia ho notato che era dissociato dalla conoscenza in chat e da quella reale, tra noi ci fu una notte di passione, lui era al settimo cielo, mai visto un uomo così contento, ha dormito a casa mia, la mattina miha chiesto di rivederci era molto felice, son. Seguitati messaggi tutti I giorni e a tutte le ore, sembrava volesse una storia, ci siam rivisti siamo stati bene ma la mattina dopo lo vedevo strano e mi diceva che sentimentalmente siamo tutti soli.. Credevo fosse finita, due giorni dopo mi riscrive chiedendo scusa per non essersi fatto sentire.. Il sabato invece di venire mi fece uno squillo al telefono per sentire la mia voce due giorni dopo come nulla fosse mi ricerca per dirmi che Ra stato bene e se volevamo rivederci.. Erano tira e molla... Te la faccio breve anche a me dopo un mese mi ha detto che si portava dietro una storia che lui non riteneva definitivamente conclusa... In chat continuava starci però... Te la faccio breve non lo disse a me maasseri che non ci era "scattato nulla" ebbene a noi donne se non ci scatta nulla a letto non ci andiamo né tanto meno ci mettiamo passione, né tanto meno li cerchiamo per rivederli... Sta gente è malata... Sono psicopatici
      -3
      Rispondi a ingrid Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 1 mese fa (19 Luglio 2019 18:03)

      Ecco Ingrid, hai toccato un punto che avevo presente ma non ero riuscito a sviluppare nei post. Ossia che con me a letto ci è venuta, per due giorni. Ora, a voler fare l'avvocato del diavolo, potrebbe entrarci anche il fatto che sono un uomo gradevole e lei era in astinenza da oltre un anno, ma, comunque, senza un certo coinvolgimento, dubito sia il tipo di donna che ci starebbe. E' questo un aspetto che alimenta i miei dubbi
      0
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (19 Luglio 2019 18:36)

      Caro Roberto, l'astinenza sua e la gradevolezza tua possono aver contribuito senz'altro, ma sappi che una donna che cerca di distrarsi il coinvolgimento effimero puo' farselo venire, esattamente come il tizio incontrato da Ingrid. Se una persona (uomo o donna che sia) ha provato belle sensazioni con qualcuno per il quale non prova nulla e non si fa scrupoli verso la persona in questione e i suoi sentimenti, non esitera' a ricontattarla se ne ha bisogno o voglia per soddisfare un bisogno di attenzioni e di gratificazione emotiva e sessuale; il ritorno di fiamma e' strumentale e opportunista, ma per indorare la pillola e convincere l'altro/a della propria buona fede si puo' benissimo invocare un sentimento inesistente o frivolo. Sta alla persona ricontattata evitare di fare da passatempo sentimental-erotico di costui o costei. Volta pagina a testa alta e apriti alla possibilita' di incontrare una donna sinceramente interessata.
      1
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberto

      Roberto 1 mese fa (22 Luglio 2019 13:01)

      In questo fine settimana ho vissuto un momento di passaggio. Dovete sapere che sono in contatto sia su fb che su whatsapp con lei. Ovviamente i contatti si sono diradati moltissimo, sono quasi nulli ora. Mi scrive lei di rado su whatsapp e rispondo piuttosto telegraficamente. Quello che mi è successo è che non considero più per me auspicabile stare con lei. Riesco a non pensarla più quando è al lavoro, a cosa fa, chi sente, cosa starà facendo...mi capita di farlo, ma non più con l'ansia di prima. Non so, spero che sia quel che penso, ossia che comincia a non interessarmi più come persona. Del resto la sua proposta di rimanere amici (ossia, sostanzialmente, di fare la sua voce amica alias confidente anche di disavventure amorose) dopo avermi deluso in quel modo in una relazione di tutt'altro genere,mi convincono che pure l'amicizia (per me adesso dolorosa) sarebbe solo un rapporto a senso unico in cui farmi succhiare energie emotive e tempo. Il no contact non riesco ancora a praticarlo, ma farle percepire, gradualmente, il distacco emotivo credo sia una pratica equivalente. Mi è scaduta come persona, e non potrei mai volere come amica una donna egoista ad ogni livello di relazione umana. Credo che quando qualcuno ti scade sei a buon punto, sei prossimo a non fregartene più nulla di come sta, che fa, come le va la vita. Lo capisci perché non attribuisci più valore ad uno scambio con quella persona. Finirà col pensarmi più lei che io, ne sono cosciente perché so cosa le davo in termini di presenza e supporto. Ecco, oggi sono cosciente sia di questo che di quanto sia stato fregato sentimentalmente, perché illuso, in quanto non sono stato mai seriamente partecipe di una relazione, ma solo protagonista di una fantasticazione a suo uso e consumo. Logico che tutto dovesse cadere al primo impatto con la realtà. E pure il fatto che mi abbia detto certe cose, che l'ho fatta sentire desiderata e di nuovo donna, o addirittura mi abbia portato nel suo ufficio (quasi a condividere la sua realtà quotidiana, ovviamente quando non c'era nessuno) sono cose cui davo peso quando mi volevo illudere ci fosse qualcosa, e magari erano solo il tentativo di dare un senso a qualcosa, la nostra "relazione", di cui a lei medesima sfuggiva ormai il significato reale
      -3
      Rispondi a Roberto Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberta

      Roberta 1 mese fa (22 Luglio 2019 15:13)

      Ciao Roberto. La tua consapevolezza ti aiuterà a non dar più peso ad una persona che non ha avuto scrupoli nel trattarti in modo vile.
      0
      Rispondi a Roberta Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (22 Luglio 2019 17:13)

      Ciao Roberto, il mio consiglio spassionato e' cancellarla dai social. Che te ne fai di un contatto simile? Se fosse un cliente inaffidabile o un ex collega di lavoro pestifero, conserveresti il contatto? Non penso. Perche' tenere il contatto di una che ti vuole "mettere una scopa in cu*o, cosi le ramazzi la stanza"? Guarda il video di "Servi della gleba" di EELST e ti sara' chiaro 😉
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 1 mese fa (22 Luglio 2019 20:53)

      Ciao Roberto, ti è talmente già 'scesa la catena' di lei come persona, che ormai è proprio il caso che scenda del tutto dalla giostra. Se lo fai come si strappano i cerotti, fa meno male ;)
      0
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (23 Luglio 2019 0:05)

      Condivido sia Silvia che Gea! Togli tutto come i cerotti (splendida immagine!)
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (23 Luglio 2019 9:34)

      Esatto, Silvia: un bello strappo e via!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

  10. Avatar di Emanuele

    Emanuele 1 mese fa (20 Luglio 2019 9:44)

    Ciao a tutti/e, Come sapete sono Trieste. E in dovinate un po' chi è saltato fuori ? Esatto ! Con un Sms, mi chiede come sto. Mah !
    -2
    Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (20 Luglio 2019 10:32)

      Non risponderle. Bloccala.
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (20 Luglio 2019 10:41)

      E prima di subito!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (20 Luglio 2019 13:17)

      Cara Gea, L'ho pianta fino a ieri. Non ne voglio più sapere.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (20 Luglio 2019 10:48)

      Ciao Ilaria, Difatti non avevo pensato agli sms la blocco anche qui. È incredibile mah !
      -3
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (20 Luglio 2019 11:10)

      Bravo!!!
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (20 Luglio 2019 12:19)

      Benissimo! Buon week-end, Emanuele!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 1 mese fa (20 Luglio 2019 11:21)

      Emanuele, fai finta di essere su una mongolfiera. Pronto per affrontare un viaggio bellissimo: sei già in quota, ma per alzarti e viaggiare, si devono gettare le zavorre. Lei è una zavorra. Getta questa zavorra pesantissima dalla tua mongolfiera.
      -1
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (20 Luglio 2019 12:21)

      Metafora azzeccatissima, FrancescaF! Via le zavorre! 😉
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (20 Luglio 2019 12:35)

      Grazie FrancescaF e grazie a tutte voi per i consigli. Trovo incredibile la sua faccia tosta. Ad ogni no Contact.
      -3
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (20 Luglio 2019 14:56)

      Bravo Emanuele! E a conforto e sostegno di tutte/i noi dipendenti - stile anonima alcolisti - , e per mio interesse diciamo statistico: come va la dipendenza? Dopo quanto tempo di no-contact hai ritrovato un po’ di serenità, delusione a parte?
      4
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (20 Luglio 2019 16:48)

      Ciao AnnaV, 1 mese di no Contact ha fatto senz'altro contributo a togliermi la dipendenza. Pochi giorni fa guardando le sue foto su facebook ho pianto a dirotto. Ma mi sono fatto forza. Ho una vita da portare avanti.E un giorno come è successo con lei senza cercare a tutti i costi qualcuno incontrerò la persone giusta.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di FrancescaF

      FrancescaF 1 mese fa (22 Luglio 2019 13:36)

      Emanuele, una domanda: perché andare deliberatamente a guardare le sue foto su Facebook? Lo chiedo perché sono genuinamente interessata. Grazie.
      -3
      Rispondi a FrancescaF Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (22 Luglio 2019 17:16)

      Per vedere se non gli faceva piu' effetto la vista di lei o per puro masochismo? O entrambe le cose?
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (22 Luglio 2019 20:51)

      Ciao Gea e FrancescaF, Parto dalle buone notizie che al contempo contengono tanti dubbi. L'accordo con l'azienda va formalizzato e in linea di massima ci siamo.I dubbi nascono con il mio amico. Per lui è un periodo brutto e lo visto male da un punto di vista psicofisico. Abbiamo ragionato su una possibile società che sarà patner dell'azienda con cui ci siamo incontrati in cui lui ha già lavorato. Ma questa azienda in un certo senso lo vuole escludere. E lui mi sta dicendo di stare attento a loro. Tra poco ho una cena con il mio potenziale capo e colleghi e dopo una notte di sonno farò delle riflessioni. E in seguito a una riunione che avremo domani in azienda deciderò il da farsi. Per rispondere alla domanda che mi ha fatto FrancescaF, lo fatto per vedere se mi faceva effetto. E qui arriva la cattiva notizia. C'è stato uno strascico a seguito del suo messaggio. Vi spiegherò i dettagli con calma quando ho più tranquillità. In soldoni mi ha dimostrato che non è a posto. Lo so ragazze ho fatto un errore. Non ero convinto fino in fondo che fosse disturbata. Ora vado a cenare, vi darò i dettagli dopo.
      -3
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (23 Luglio 2019 9:51)

      Ciao Emanuele, in bocca al lupo per il progetto! Ti consiglio di concentrarti su questo, osservando, analizzando e traendo lucidamente le tue conclusioni, senza lasciarti influenzare dallo stato d'animo del tuo amico e senza pensare alla tipa. Bloccala e se ha comportamenti da stalker (mi auguro di cuore che non sia cosi) segnalala a chi di dovere. Un abbraccio!
      -2
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 1 mese fa (23 Luglio 2019 14:05)

      Ciao Gea e colgo l'occasione di salutare ognuno di voi che mi supportato in questo periodo su queste pagine. Sto rientrando a casa e ho diversi dubbi da sciogliere per quanto riguarda il lavoro. Nei prossimi giorni vi dico come procede e cosa ho deciso. Mentre per stare stringato su quanto è accaduto col la tipa la situazione è questa: dopo il suo messaggio come stai, l'indomani gli scrivo. E gli chiedo con quale coraggio scrive. E soprattutto che aspetto delle scuse e che non ho dimenticato. Lei mi risponde che e meglio chiudere ogni rapporto. E io ma non erano giusti stati chiusi ? E a suo dire 3 messaggi dopo quello che è successo sono rapporti. Ragazze non vado oltre perché ritengo che solo questo sia sufficiente per far capire. Per me è pazza. Poi ditemi voi.
      -5
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (23 Luglio 2019 21:42)

      Ciao Emanuele, penso che l'egocentrismo le abbia dato alla testa... peggio per lei! Ho letto un altro tuo commento di stasera in cui annunci di non voler piu' raccontare nulla di lei e trovo sia un'ottima decisione: smettere di scriverne ti aiutera' a non fissare il tuo pensiero su di lei. Bravissimo! In bocca al lupo per il lavoro e a presto sul blog di Ilaria per parlare di cio' che conta. Buona serata! 😊
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (24 Luglio 2019 1:25)

      Caro Emanuele, c é chi vive di sensazioni, emozioni, racconti, bugie e chi vive nella realtà. È così bella e tonda la verità. È per gente fissata nella vita vera, gente coraggiosa, gente di tigna e stoffa. (il re é nudo, mi viene da citare!). Vai a falcate nel tuo percorso, hai degli obiettivi precisi. Lei non chiederà mai scusa e se lo facesse non sarebbero mai scuse sincere... te delle cose false non ci fai nulla. Daje Emanué😁
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 1 mese fa (24 Luglio 2019 12:28)

      Bellissimo commento, Ally! E hai anche citato la mia favola preferita 😉 Buona giornata!
      0
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (22 Luglio 2019 22:15)

      Tutte/i noi dipendenti chi?! De che?! Interesse statistico?! Ma che stai a di'?! Da chi e da che cosa saresti dipendente tu ed eventuali altri/e?! Che cosa sono queste fantasie, queste etichette, questi vittimismi e autocommiserazioni da tre soldi? Ma da che cosa saresti dipendente tu?! Dalla tua paura fottuta di lasciarti andare e di trovare un po' di serenità, di essere felice, perché sia mai che tu stessi un po' bene, che cosa faresti? Ecco da che cosa forse sei dipendente... Smettila di raccontarti storie. Dacci un taglio.
      -12
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (22 Luglio 2019 23:39)

      Nello specifico, personalmente ero ironica. Chiedevo come era andato il no contact, in pratica. Subito dopo la separazione (ma credo anche prima del matrimonio) ero dipendente affettiva in stile “Donne che amano troppo”, in attesa di un messaggio o di una telefonata e con crisi di astinenza (rabbia o depressione). Paura di lasciarmi andare ne ho, perché ho trovato una certa serenità ed una notevole funzionalità nel quotidiano, almeno rispetto a prima, e ho molta paura di peggiorare la situazione con una relazione, anziché migliorarla. Anzi ho proprio paura e mi congelo al solo avvicinarsi di qualcuno. Su questo non ci piove, ci riflettevo appunto poco fa, in uno dei commenti precedenti
      -5
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 mese fa (22 Luglio 2019 23:47)

      Ah, l'ironia non l'avevo percepita. Anche se come intervento mi sembrava strano. Mi spiace.
      -6
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di AnnaV

      AnnaV 1 mese fa (23 Luglio 2019 0:01)

      Figurati, ironizzavo sulla mia stessa curiosità e non certo su Emanuele che è stato bravissimo. Per chiarire.
      -2
      Rispondi a AnnaV Commenta l’articolo

    • Avatar di Roberta

      Roberta 1 mese fa (20 Luglio 2019 13:40)

      Ciao FrancescaF. Bellissimo il tuo esempio. Vero. Come scrisse Italo Calvino: "Prendete la vita con leggerezza. Che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore." I macigni sul cuore sono le zavorre.
      1
      Rispondi a Roberta Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 1 mese fa (22 Luglio 2019 14:10)

      Bellissima l idea della mongolfiera.. Rende veramente. Il no contact per me é stato rifugio, toccasana e l unica via d uscita per relazioni tossiche. Sono gli inizi I più duri, poi come tutte le cose, riesci a farne un abitudine sana. Mi sono sentita più presente a me stessa e leggermente più serena dopo circa 1 mese dalla fine della relazione più breve che ho avuto. Per la mia relazione decennale non é stato così veloce, sono ancora alla ricerca di un serenità più duratura nel tempo ma anche lì dopo qualche mese mi sono sentita notevolmente più sollevata. Ho comunque proprio ridimensionato anche il rapporto con lo smartphone: non ho social, sono meno connessa ed uso il telefono per leggere blog, news, tenermi aggiornata sulle attività che seguo e per cercare info utili.
      -3
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

  11. Avatar di Emanuele

    Emanuele 1 mese fa (23 Luglio 2019 16:32)

    Ciao a tutti/e, Sto rientrando a casa e devo dire che mi ha fatto bene questo stacco. Come ho scritto precedentemente questo nuovo progetto lavorativo va definito nei dettagli ma in linea di massima c'è un intesa tra le parti. Vi ho anche scritto che a seguito del messaggio della donna che ormai conoscete ho fatto un tentativo di riconciliazione. Certo sulle prime ero al quanto infastidito che mi avesse scritto. Ad ogni modo è stato inutile. Io sono l'unico responsabile della fine della storia. Lei non ha fatto ho detto nulla. Insomma la stessa musica di 4 mesi fa. Ammettere d'aver sbagliato entrambi nel gestire la situazione per lei è inammissibile. Ad ogni modo è una persona mentalmente instabile. Era riuscita a ferirmi per mia debolezza personale. Ad ogni modo non scriverò più su queste pagine di lei. Vi terrò aggiornate sul andamento del lavoro e commenterò qualche volta. Per me siete di famiglia.
    -8
    Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

  12. Avatar di Emanuele

    Emanuele 4 settimane fa (26 Luglio 2019 13:13)

    Ciao a tutti/e, Vi dò un aggiornamento per quanto riguarda il lavoro. Dopo alcune riflessioni ho declinato l'offerta di lavoro da parte dell'azienda che mi ha presentato il mio amico. Tra le varie riflessioni ha pesato molto il fatto che non è più il mio ambiente. E al momento sto collaborando con un altra azienda seppur ancora in modo incerto rientra oggi di più nelle mie corde. Una piccola nota riguardo la donna che ormai conoscete. Preso dalle questioni lavorative non avevo intrapreso alcun azione nei suoi . Ho notato che nei giorni scorsi continuava a bloccarmi e sbloccarmi. Ora io lo bloccata ovunque. Me ne voglio dimenticare e basta.
    -5
    Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 4 settimane fa (26 Luglio 2019 14:08)

      Ah ah ah! :D :D :D Che stronza disperata!!! Ma veramente, chiunque voi siate, qualsiasi cosa voi facciate, dovunque voi viviate, non fatevi manipolare da questi stronzi...
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 4 settimane fa (26 Luglio 2019 14:29)

      Difatti Ilaria è solo una donna triste oltre che stronza. Mi spiace solo per la figlia.
      -3
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Gea

      Gea 4 settimane fa (26 Luglio 2019 15:15)

      Ciao Emanuele, grazie per averci dato tue notizie. Questa tizia e' proprio una povera stronza; spiace per la figlia, ma di certo tu non puoi farci nulla. A volte comunque i figli, per reazione all'immaturita' dei genitori, riescono a diventare degli adulti sani: speriamo che sia cosi per lei. Intanto, tu hai fatto benissimo a bloccare sua madre! In bocca al lupo per l'altro progetto lavorativo! Visto che domani inizio il mio mese di dieta digitale, colgo l'occasione per augurarti una buona estate. 🤗
      -2
      Rispondi a Gea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 4 settimane fa (26 Luglio 2019 18:36)

      Ci auguriamo Una crescita indipendente per la figlia :) Vai Emanuele, lasciati guidare dal senno e dalla coscienza. Ti stai volendo bene dandoti valore e sottraendoti a persone malate. Coraggio e sempre avanti. @gea: fai una dieta digitale? Io sono antisocial per eccellenza (ho solo WhatsApp che ahimè è anche strumento di connessione per il lavoro..) ma approfitterò Dell estate per fare una sana scorpacciata del blog 😊 un abbraccio fortissimo
      -3
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 4 settimane fa (26 Luglio 2019 18:43)

      Dieta digitale sì, ma il blog no. Ally, devi sapere che Gea è profia, funziona come il calendario scolastico. Bisogna portare pazienza, nessuno è perfetto...
      -2
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 4 settimane fa (26 Luglio 2019 19:25)

      Presente. Mi piace pensare che oltre a intervenire con qualche commento, a un certo punto possa parlare anche della donna di cui mi sarò innamorato.
      0
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Ally

      Ally 4 settimane fa (26 Luglio 2019 22:16)

      Ahahaha 😂
      0
      Rispondi a Ally Commenta l’articolo