“Ma che cosa fa scoccare la scintilla tra due persone?”

La scintilla dell'attrazioneCi sono tre abilità molto importanti che ti permettono di attrarre la persona giusta per te e di realizzare una relazione soddisfacente.

–   La prima è capire te stesso/a cioè raggiungere il massimo della consapevolezza personale.

–   La seconda è capire gli altri.

–   La terza è saper comunicare efficacemente sia con te stesso/a, sia con gli altri.

Nessuna delle tre abilità è da considerare come ovvia e scontata.

A questi temi ho dedicato una gran parte della mia guida gratuita “Come attrarre la persona giusta per te in 11 passi”, (in centinaia l’hanno letta e hanno ottenuto i risultati desiderati: adesso scaricala anche tu) e un lettore mi ha fatto una domanda che mi fa ritornare sull’argomento.

Alberto mi ha scritto: “La ragazza che mi interessa mi ha detto che nonostante tra noi ci sia un bel rapporto non può darmi più di un’amicizia. Ha usato una frase che mi ha colpito: “Tra noi non è scattata la scintilla!” Non mi sono tagliato le vene..(ironizzo),ma alla luce della frase che mi ha detto mi chiedevo se questa famosa scintilla scatta per volontà divina, per fortuna, per caso, per cosa???? E’ qualcosa di gestibile o è tutta casuale?”.

Intanto grazie per la domanda e complimenti per l’ironia: è segno di intelligenza, di distacco emotivo e anche di vitalità. Tutte caratteristiche che denotano una personalità attraente e carismatica. E’ utile dunque riconoscerle, coltivarle e “amplificarle”.

Inizio con la risposta “tecnica”.

La domanda che mi ha fatto Alberto – che cosa fa scattare la scintilla, cioè l’attrazione? – è, insieme con quella “Da dove veniamo e a che cosa siamo destinati?” e poche altre una delle questioni sulle quali l’essere umano si interroga da sempre (non sto scherzando).

La scintilla dell’attrazione: come fai ad accenderla?

Quel che si sa è che l’attrazione ha cause, motivazioni e spinte di origine biologica e fisiologica oltre che culturale e, ovviamente, legate alla storia personale, al contesto, alla situazione specifica.

Cioè: le ragioni prime per le quali siamo attratti gli uni verso gli altri sono dettate dalla natura (dobbiamo riprodurci!) e dai suoi meccanismi di funzionamento, di regolazione e di evoluzione.

Ma conta anche molto il modo in cui siamo stati educati, quello che siamo stati abituati a ritenere attraente e non attraente, quello che è stato il nostro passato e quale momento della nostra storia personale stiamo vivendo.

Contano dunque moltissimo la psicologia e le emozioni.

Il caso c’entra sempre molto poco, come in tutte le altre cose della vita.

E per dirla con le parole di Alberto, c’è molto di “gestibile” in fatto di attrazione.

In particolare per quel che riguarda la psicologia e le emozioni.

Ecco perché insisto sull’importanza di saper capire se stessi e gli altri. E di saper comunicare.

Ora vengo alla risposta pratica piu specifica rispetto alla ragazza e alla frase che ha tanto colpito Alberto: “Tra noi non è scattata la scintilla!”.

Come fai ad attrarre un uomo senza sembrare una facile o una poco di buono?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

La mia impressione, in questo caso, è che la ragazza in questione abbia dato voce a un suo sentimento di “indecisione”.

Probabilmente a livello razionale pensa che Alberto le è simpatico. E in qualche modo le fa comodo la sua amicizia, sia a livello emotivo, sia a livello pratico. Ma non ha nessuna intenzione di andare oltre.

Per quello ha detto quella frase, che assomiglia molto a una giustificazione, un modo per dire indirettamente e senza prendere una posizione chiara e definita:“Non mi interessi”.

E’ una frase ambigua e poco coraggiosa, che denota confusione emotiva, insicurezza e mancanza di chiarezza, ma il cui senso e la cui finalità sono inequivocabili.

Questa è una informazione importante: dire a chi è interessato a te: “Possiamo essere amici, ma nulla di piu” non è segno di grande rispetto verso l’altro e nemmeno di equilibro personale.

Chi ha le idee chiare, sentimenti chiari e rispetto di chi ha di fronte parla chiaro! Non ha paura di dire né “si’”, né “no”. Non ha paura di quello che prova e di quello che vuole.

E siccome per essere felici è buona norma non farsi carico dei problemi e delle incertezze altrui, in casi come questi è bene prendere atto della posizione dell’altra persona e dedicare il proprio tempo e le  proprie energie a qualcun’altra/o.

Se chi ti sta davanti è incerto/a e confuso/a, prendi in mano la situazione e chiariscigli/le le idee.

Come fai?

Assumendo una comportamento deciso e compiendo azioni certe e definite, tipo interrompere il rapporto e la frequentazione.

In questo modo preservi la tua dignità e non perdi tempo facendoti carico di questioni che non ti appartengono.

Un’altra cosa importante: quello che dicono le persone è solo l’espressione del loro punto di vista, del loro modo di sentire e delle loro opinioni. Non è la verità e quindi non va considerata come verità.

Nel caso di Alberto, il fatto che la ragazza abbia detto “Tra noi non è scattata la scintilla” significa che quella è una opinione e sensazione sua e solo sua, che non ha nulla a che vedere con la “verità” dell’attrazione e tanto meno con la capacità di Alberto di far scattare o meno “scintille”.

Ho parlato di tante cose importanti in questo post.

C’è molta roba su cui riflettere. Aspetto le tue considerazioni.

Lasciami un commento qui sotto.

Cordialmente

Ilaria

Lascia un Commento!

217 Commenti

  1. Avatar di Andrea

    Andrea 1 anno fa (6 Febbraio 2018 0:50)

    Ciao Ilaria, Ho trovato molto interessante il tuo articolo..non conto piu le volte in cui mi è stato detto che la scintilla non è scattata, meglio restare amici, ecc, ecc.. E mi chiedo cosa sbagli ogni volta..ma ormai la prendo col sorriso, senza rancore..forse non lo capirò mai..consigli? Grazieee
    Rispondi a Andrea Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 anno fa (7 Febbraio 2018 18:57)

      Ciao Andrea, la scusa "Non è scattata la scintilla" è tipica delle donne più che degli uomini, di coloro che non hanno il coraggio di rifiutare esplicitamente o di coloro che l'hanno tirata in lungo perché avevano piacere a essere corteggiate e ad avere uno spasimante. Direi che se "hai sbagliato" è nelle persone che hai scelto e nel non capire subito che o non erano interessate o erano interessate solo ad averti come corteggiatore.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di Dominik

    Dominik 9 mesi fa (3 Luglio 2018 9:20)

    Ciao Ilaria, nn sono l'unico ad aver ricevuto la stessa risposta da una Donna. Nn è che è la stessa 😂!? Cmq la differenza é che dopo averle detto che mi ero innamorato mi ha detto che sono il suo tipo e l' uomo ideale. Praticamente le piaccio ma nn le è scattato nulla. Dice che dare è sbagliato pensare che l'amore sia frutto di una lunga conoscenza e di un tenace corteggiamento. L'amore è la sorgente dell'affinità spirituale e se tale affinità non nasce all'istante, non potrà svilupparsi nel corso degli anni e neanche delle generazioni. Boh che dire... Penso che è solo indecisione. Help
    Rispondi a Dominik Commenta l’articolo

  3. Avatar di alex

    alex 9 mesi fa (10 Luglio 2018 6:48)

    Buongiorno, ho vissuto di recente una situazione simile. Ci conosciamo da circa 8 mesi e siamo colleghi di lavoro. Ci siamo messaggiati con una frequenza che non ê da colleghi. Al lavoro ci stuzzichiamo spesso, con battute e anche fisicamente. Siamo usciti un paio di volte nelle quali lei mi ha confermato di essere stata bene con me. In quelle situazioni si ê lasciata abbracciare e stringere la mano più volte ma senza mai ricambiare con trasporto. L'ultima, che credo metta il punto definitivo a questo strano rapporto, si ê ritratta al momento di baciarmi e ha pianto dicendo che era convinta non avrebbe più trovato niente di simile in una persona ma che non sentiva il giusto trasporto per lasciarsi andare. La volontâ voleva ma il cuore no. Abbiamo chiuso coi messaggi anche perchê le ho spiegato che il suo modo di fare "mi condizionava" in negativo. Mi chiedo se dipende da qualcosa di fisico (io sono un bel ragazzo a detta di molti) oppure da qualcosa del comportamento (ho un carattere "particolare" che rimane impresso per originalitâ e profonditá degli atteggianenti). Lei mi ha spiegato che non dipende da me (cosa volevi dicesse) ma da qualcosa che non sa spiegare. E mi chiedo anche se col tempo questa situazione possa evolvere e la sua porta chiusa possa aprirsi nei miei confronti, fermo restando che per due mesi non ci vedremo nè sentiremo per lontananza geografica e che sia lei che io incontreremo altre persone. Grazie.
    Rispondi a alex Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 9 mesi fa (10 Luglio 2018 16:22)

      Ciao Alex, di messaggi come il tuo è pieno il blog, solo che i ruoli sono invertiti. Lei non vuole stare né con te né senza di te. Tutto qua. E mena il can per l'aia. Meglio per te quando incontrerai una persona che non ti tiene sulla corda come lei.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Anna

      Anna 9 mesi fa (10 Luglio 2018 17:27)

      "Cara ti amo" "Mi sento un po' confusa " cantavano Elio e le Storie Tese ...
      Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  4. Avatar di Claudio

    Claudio 3 settimane fa (3 Marzo 2019 19:45)

    Ciao, riguardo la scintilla mi è appena successo qualcosa di simile. Ci frequentiamo una decina di giorni, siamo attratti l'uno dall'altra, non finiamo a letto ma ci travolgiamo. Poi, passata una settimana in cui entrambi eravamo influenzati mi scrive che non ha ancora fatto pace col passato. Che peccato, un'altra che non è pronta penso io. Penso:magari abbiamo corso troppo, ho esagerato in qualcosa ma la scintilla sembrava reciproca. Provo a rivederla come amici, tutto bene, sempre grande intesa ma nessun contatto fisico. Le chiedo allora che è successo nel suo passato. Mi risponde che un po pensa a una sua esperienza passata di una notte e un po non è scattata la scintilla, mah. Secondo me non mi ha raccontato tutto, soprattutto l'esperienza passata di una notte, eppoi a me sembrava che scintilla ci fosse eccome. Insiste per vedersi ogni tanto ma a me sembra una frase di circostanza. Che ne pensate? Dovrei lasciar perdere o farmi sentire dopo un po di tempo? Grazie
    Rispondi a Claudio Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 3 settimane fa (3 Marzo 2019 19:50)

      Eccola, un'altra che gioca con i sentimenti delle persone. Non permetterglielo. Lasciala perdere.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Margot

      Margot 3 settimane fa (3 Marzo 2019 20:19)

      @Claudio @Ilaria Si meglio lasciar perdere e occuparsi a scrivere mettendo gli accenti e gli spazi dopo i due punti. 😂
      Rispondi a Margot Commenta l’articolo

    • Avatar di MIchele

      MIchele 3 settimane fa (6 Marzo 2019 6:14)

      Buongiorno,volevo sapere come gestire una situazione che mi è capitata recentemente ...conosciuta una ragazza ad un corso,mi disse di avere la testa ancora per un ragazzo e di voler conoscenze che rimanessero amicizie .... abbiamo continuato a scriverci per un po’ di mesi e dopo dichiarò che lei mette barriere che non la fanno vivere quando trova una persona che gli piace,e che capisce anche quando può e non può andare ...rivolto a me ... che a lei va benissimo L amicizia ma non è dell idea di andare oltre con la conoscenza Come dovrei comportarmi ? Grazie
      Rispondi a MIchele Commenta l’articolo