Come sedurre un uomo: ma che cosa combini per farlo scappare a gambe levate?! (EVENTO SPECIALE)

“Fervet opus”.

E che vuol dire?

Ti cito l’Enciclopedia Treccani online che traduce la frase latina come “il lavoro ferve”: “parole di Virgilio (Aen. I, 436), assai note e spesso citate, per indicare il procedere alacre e spedito di un’opera, di un’attività”.

Virgilio, usa queste parole nel verso 436 del Primo Libro dell’”Eneide”, parole che, detto un po’ alla “parla come mangi” stanno a significare: “si lavora duro” o, anche, – molto alla milanese – “non siamo qui a pettinar bambole”.

Virgilio usa queste parole per descrivere, molto poeticamente, da par suo, le api operose, che si danno incessantemente da fare nel loro alveare, per migliorare la vita propria e quella dei loro nuovi nati.

Quel termine “fervet” è molto bello, è un termine “onomatopeico” cioè è una parola che ha un suono simile all’azione o al sostantivo che descrive: quando la pronunci ti sembra di sentire il rumore delle api che si agitano intorno al miele, vero?

Un po’ come la parola “fischio” che solo a pronunciarla e a sentirla pronunciare ti fa quasi sentire il suono di un fischio…

Ok, Ilaria, e dopo questa lezione di latino e di lingua e fonetica, che vuoi?

Pensavo di essere su un blog che si occupasse di aiutarmi ad attrarre la persona e la relazione giuste per me, mi sto sbagliando?

No, non ti stai sbagliando, volevo solo iniziare questo articolo col dirti che sto lavorando a una serie di progetti che ti riguardano da vicino.

Intendo, ti riguardano da vicino se anche tu come le api di Virgilio “fervi” nell’opera di costruire la vita sentimentale dei tuoi sogni.

In questo caso, ti avviso: mi sto occupando di te.

In che senso?

Credo che tu ti ricordi, che prima di quest’estate 2012 ho tenuto due teleconferenze gratuite aperte al pubblico in cui si parlava di temi caldi, anzi caldissimi (era estate, in effetti :D ).

La prima si intitolava “I 7 Segreti dalla mente degli uomini… che loro vorrebbero che tu conoscessi ma che non osano assolutamente dirti in faccia…”

La seconda “Oltre la psicologia maschile: 10+10 chiavi per capire se è solo un’avventura estiva o se può diventare una relazione seria”.

Sono state un vero successo.

E mi hanno dato grandi soddisfazioni.

Principalmente perché ho potuto farmi conoscere meglio dalle mie lettrici e anche da qualche coraggioso lettore che ha partecipato alle teleconferenze, anche se si rivolgevano principalmente alle donne.

E soprattutto perché io ho avuto la bella opportunità di un contatto con molte di voi con le quali, prima di allora non avevo mai avuto un contatto in “diretta”.

Ed è stato utilissimo.

Ho capito che devo creare sempre più occasioni per entrare in contatto “fisico” con le tante lettrici, facendo per esempio sentire la mia voce (proprio in senso letterale).

A tutti questi aspetti ho pensato anche durante le vacanze, tant’è che alla “ripresa” mi sono messa anche a registrare la mia voce in alcuni audio per fissare le idee che possono essere utili alle tante persone come te che sono seriamente interessate a migliorare la propria vita sentimentale, incominciando magari dal migliorare le proprie competenze per quel che riguarda il tema “come sedurre un uomo”.

Non ti voglio dire di più, per ora è prematuro.

Ti dico solo che anch’io, come le apine di Virgilio con il loro alveare e come te con la tua crescita sentimentale “fervo” di entusiasmo e di lavoro sui miei progetti per questo blog, per le sue lettrici e per te.

Tra i progetti a breve termine – bum bam truuummm, rullo di tamburic’è una nuova teleconferenza.

Proprio imminente eh!

La terrò lunedì 1° ottobre 2012.

Ore 21.

Puntuali!

Lo sai che quando io facevo le scuole elementari (qualche anno fa!) il 1° ottobre iniziavano le scuole e nel modo di dire comune il 1° ottobre indicava il momento della ripresa?

Che cosa fa innamorare un uomo e lo fa impegnare in una relazione?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Ricordo che ai tempi mia madre mi lasciava in villeggiatura fino al pomeriggio del 30 settembre e siccome, dove andavamo in villeggiatura noi bambini, c’erano molte piante di castagno, prima dell’inizio della scuola ci eravamo già fatti delle gran scorpacciate di caldarroste.

Quest’anno il 1° ottobre, che è pure un lunedì, iniziano le teleconferenze in diretta de La Persona Giusta per Te.

Dài che è un bel modo di iniziare il mese e la settimana!

Un momento, magari non è molto che stai seguendo questo blog o non hai avuto modo di seguire le precedenti e forse ti stai chiedendo:

Che cos’è una teleconferenza in diretta?

E’ una conferenza via internet: si tratta di un evento nel quale io e te (e tutti coloro che sono interessati) ci colleghiamo attraverso i nostri computer: io tengo una vera e propria conferenza e tu da casa tua o da dove vuoi, molto comodamente mi ascolti.

In diretta.

Per partecipare alla teleconferenza devi connetterti via internet attraverso un link che io ti farò avere lunedì, via e-mail.

Per questo è importante che lunedì tu controlli la e-mail che ti manderò

Tieni presente: riceverai il link solo se sei iscritto/a alla mia lista: per iscriverti è sufficiente che tu inserisca il tuo nome (non serve cognome) e il tuo indirizzo e-mail nel modulo in alto a destra in questa pagina.

In questo modo potrai scaricare anche la mia guida gratuita “Come attrarre la persona giusta per te in 11 passi”.

Ti aspetto lunedì 1° ottobre alle 21.

Aaah… Ooops!

Vuoi sapere il titolo della teleconferenza?

Uhm…

Il titolo vero e proprio non l’ho deciso ancora con certezza incontrovertibile.

Potrebbe essere lo stesso di questo post:

“Ma che cosa combini per far scappare a gambe levate un uomo che ti piace?!”

Come ti dicevo non sono sicura del titolo.

Di certo – questo te lo garantisco al 100% – parleremo delle differenze tra uomini e donne, e di quegli errori che le donne commettono frequentemente e che hanno come conseguenza di far “scomparire” gli uomini nel nulla. Parleremo anche di come fare per non commetterli più.

Che ne pensi? Interessante, vero?

Tranquilla: ce ne occuppiamo in lungo e in largo lunedì

Essere presente è molto importante, così sei sicura di potere ascoltare argomenti interessanti in presa diretta e di poter interagire con me e con gli altri partecipanti.

Se vuoi anticiparmi domande e commenti, fallo pure nello spazio riservato a te qui sotto.

Ion ogni caso, ti aspetto lunedì :) .

Cordialmente

Ilaria

P.S. Per favore, quando hai finito di leggere, ricordati di condividere questo articolo sui social (Facebook, Twitter, etc.) attraverso i pulsanti che trovi qui sotto. E di segnalare la teleconferenza a tutte quelle amiche e quegli amici che sono interessati a sapere “Ma che cosa combini per far scappare a gambe levate un uomo che ti piace?!”

Grazie!

Lascia un Commento!

24 Commenti

  1. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 7 anni fa (4 Ottobre 2012 9:03)

    @ lunan: dico sempre che la domanda "dove sbaglio?" è la più inuitile delle domande possibili. Interessante la teoria della troppa indipendenza e del tacco 12. Forse è un po' la chiave. Concordo che non cammini veloce, ma nelle occasioni da tacco 12, dove cavolo devi andare di corsa? Uhm, questa teoria è davvero interessante e, sinceramente, lì potrebbero celarsi molte chiavi :)
    0
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di lunan

    lunan 7 anni fa (4 Ottobre 2012 20:45)

    Ilaria ho scritto "inpegno" invece di "impegno"! per me è già una tragedia! ok magari sarà il tacco 12 la chiave.... boh????? ancora non c'arrivo! attendo news sull'approccio e la coltivazione! ps: complimenti ai broccoloni/broccolone in chat.... io sono antica... via non c'è storia!
    0
    Rispondi a lunan Commenta l’articolo

  3. Avatar di tania

    tania 7 anni fa (4 Ottobre 2012 22:57)

    Ilaria, ha fatto esattamente quello che hai detto. Ha detto che gli sarebbe piaciuto risentirmi e rimanere in contatto, mi ha dato il suo numero e ha chiesto il mio. Mi sono fatta viva prima io? Si, e allora? Non ci ho visto niente di male perchè è un vecchio amico, non ha nulla a che fare con la mia vita sentimentale! è come per l'amica che non vedi da tanto tempo e decidi di contattare. Non l'ho vista nei termini "potenziale chissà cosa..Oddio, lo chiamo non lo chiamo", e non mi pento assolutamente di averlo chiamato per prima dopo una settimana dal nostro incontro. Ho pensato di condividere la cosa più che altro in termini di eventuali errori di comunicazione da evitare e per avere altri pareri. Ti assicuro che ho già 20 cose diverse e più interessanti a cui pensare e non perderò certo il sonno se non si farà vivo! Comunque grazie per il tuo punto di vista!
    0
    Rispondi a tania Commenta l’articolo

  4. Avatar di Lizia

    Lizia 7 anni fa (18 Ottobre 2012 18:31)

    Ciao, sono arrivata tardi per questa conferenza ma ho quasi finito di leggere la tua guida molto interessante. Ti faccio i miei complimenti, ho già seguito un po' il tuo blog ma essendo in cerca di occupazione ho cercato di focalizzarmi su altro in questo periodo, anche se ancora senza risultati. Ultimamente mi sono diventate chiare varie cose sui rapporti ma capire è una cosa mettere in pratica è un'altra e spesso si scivola nei vecchi schemi. Volevo chiederti una cosa, come mai risulta difficoltoso chiudere un rapporto che senti ti porti via energie? Grazie a presto.
    0
    Rispondi a Lizia Commenta l’articolo