L’irresponsabile: perché ha quel fascino irresistibile?

irresponsabile“Perché sono sempre attratta dagli uomini sbagliati per me? Perché mi innamoro del classico tipo irresponsabile, che non si vuole impegnare in una relazione e proprio non riesco a interessarmi a chi sarebbe più serio e disposto a costruire qualcosa di concreto  e forse sarebbe l’uomo giusto per me?” Ricevo moltissimi messaggi di questo genere: molte donne si sentono fortemente attratte da uomini “irresponsabili” e inaffidabili con i quali è molto complicato avere una relazione, dato che la loro “irresponsabilità” li rende delle persone sulle quali non è possibile contare, non è possibile fare affidamento.

"Sono tutto e il contrario di tutto. Emily Dickinson"

Ma come succede che ci si innamori di questi uomini irresponsabili? E’ mai possibile che una donna decida scientificamente e metodicamente di innamorarsi sempre dell’uomo irresponsabile e di evitare accuratamente gli uomini responsabili che incontra o che ha incontrato in passato? In un certo senso sì. Il fatto è che tutto ciò accade a livello inconscio e non consapevole.

Perché ti innamori dell’uomo irresponsabile?

In genere, un uomo irresponsabile ha in sé le caratteristiche del bambinone e dello stronzo. Il bambinone e lo stronzo sono irreponsabili per definizione. Ma il vero irresponsabile, l’irresponsabile doc, contiene altissime dosi di irresponsabilità e solo qualche spruzzata di bambinoneria e di stronzaggine.

Quali sono le altre caratteristiche dell’uomo irresponsabile che hanno così presa sulle donne? L’uomo irresponsabile è una persona in genere molto simpatica, che, come si dice “non si fa molti problemi”, vive la vita in modo leggero e spensierato senza mai prendere niente troppo sul serio.

Tutta questa simpatia, tutta questa leggerezza nell’affrontare la vita e anche la sua spensieratezza fanno dell’uomo irresponsabile un tipo molto attraente – alla superficie -: abile conversatore, sa apprezzare i piaceri della vita, sa divertirsi e con lui ci si diverte moltissimo.

E’ il classico compagno o corteggiatore del quale le donne dicono: “Siamo stati benissimo insieme, abbiamo parlato per ore, abbiamo fatto un sesso fantastico. Lui è stato dolcissimo e gentile con me, mi ha detto tante belle parole, ma poi è sparito. Adesso si fa sentire quando capita e solo quando vuole lui… Davvero non capisco.

"Il bello dell’innamorarsi è il principio. Ti sembra tutto nuovo. Dopo un anno non riesci a capire perché tutto ti sembrava nuovo. E. Flaiano"

In realtà non vi è nulla da capire: il nostro amico è un irresponsabile, con lui non puoi fare piani che vadano al di là di poche ore (l’aperitivo o la cena) e se anche lo sposi e ci vivi insieme, non è persona con la quale è possibile creare qualcosa di saldo. Il rapporto di coppia con un uomo irresponsabile è un’esasperante corsa a ostacoli, in cui tu fatichi e ti dài da fare, lui non fa nulla o, meglio, tutto quello che fa lo fa nella direzione esattamente contraria rispetto a quella nella quale stai andando tu. Ti rema contro e tu ti ostini a fare di tutto per fare andare bene la relazione, senza costrutto alcuno, solo consumandoti.

L’uomo irresponsabile e l’innamoramento pericoloso

Il classico tipo irresponsabile ha tutte le carte in regole per affascinare una donna, per le sue caratteristiche esteriori di fascino e di simpatia. Ma, soprattutto, l’uomo irresponsabile esercita un fascino potentissimo e tutto particolare su una donna che è fin “troppo” responsabile, riflessiva, coscienzosa.

Fermati un attimo a pensare: se ti capita spesso di innamorarti del tipo irresponsabile, considera se tu non sei un po’ troppo perfezionista, desiderosa di avere sempre il controllo sulle situazioni che ti si presentano, coscienzosa, pignola, attenta agli altri.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

E’ la legge del paradosso: tutta la tua eccessiva “responsabilità” verso le cose fatte per bene e verso gli altri, è una sorta di prigione in cui tu tieni rinchiusa te stessa e le tue risorse migliori. Quando incontri un uomo che, al tuo opposto, mostra la libertà, l’allegria e la leggerezza d’animo che tu severamente – e ingiustamente – controlli in te stessa tanto da spegnerle, vieni attratta come da una calamita.

Non consideri invece gli uomini più “seri”, affidabili, responsabili: quelli ti paiono troppo scontati, appannati, noiosi.

L’uomo irresponsabile poi, non solo esercita un fascino potente grazie alla propria irresponsabilità, ma anche grazie al fatto che la sua totale inaffidabilità (le promesse non mantenute, le telefonate o gli sms mai arrivati, le “apparizioni” e “sparizioni” improvvise e a sorpresa) creano un clima e un succedersi di eventi inaspettati che hanno un forte sapore di avventura e, si sa, l’avventura è eccitante.

"All’origine di ogni nostro innamoramento c’è un errore: avevamo scambiato la persona amata con un’altra. Joan Fuster"

L’irresponsabile e il sapore amaro dell’avventura

Quindi, riepilogando: probabilmenete tu sei una donna molto responsabile; probabilmente da bambina eri la “classica brava bambina”, da ragazza la “classica brava ragazza”. Sei una persona attenta, rispettosa degli altri e delle regole. Mantieni la parola data, non racconti bugie. Sei seria, insomma. Un po’ troppo seria. Così seria che la tua serietà ti limita e ti contiene a tal punto che, senza accorgerti, eviti gli uomini sui quali si può contare e cerchi quelli sui quali non si può contare per niente. Anzi, ne sei irresistibilmente attratta.

"La passione spiega molte cose ma non giustifica nulla. L.V. Ackerman Choquet"

L’uomo irresponsabile: evitalo per sempre

E allora, come la mettiamo? Sei destinata a non avere mai una vita sentimentale soddisfacente e duratura e nemmeno un partner che ti sia da sostegno per davvero, senza se e senza ma e senza farti impazzire? Niente affatto.

Semplicemente devi prendere consapevolezza del tuo atteggiamento mentale (eccessivamente responsabile e troppo severo verso te stessa) e del tuo schema di attrazione (sei attratta dall’irresponsabile perché la sua irresponsabilità ti dà sollievo e ti fa sentire eccitata).

Poi devi letteralmente darti il permesso di essere più leggera, spensierata, irresponsabile tu in prima persona, in modo autonomo e indipendente. Una via rapida è quella di lasciar andare il controllo su cose e persone (la famosa manipolazione) e di fare delle scelte – quelle che riguardano te come individuo e la tua vita privata – assolutamente “inedite” e scandalose per la loro irresponsabilità.

Ritrovando la tua libertà interiore e la tua dose di irresponsabilità personale, In questo modo ti sentirai finalmente attratta da uomini responsabili e affidabili e con loro scoprirai la vera eccitazione di un rapporto stabile e duraturo.

Lascia un Commento!

62 Commenti

  1. Avatar di donatella

    donatella 5 anni fa (2 Novembre 2014 21:44)

    Tutti i commenti li leggo dopo mi saranno utili.. praticamente sono io! un 'unica cosa come si fa??? io non lo so sinceramente non saprei come fare... ho 2 figli un lavoro precario separata e Sono sola ...spunti? grazie e grazie a te ILARIA perché in questi mesi che ti leggo mesi hai schiarito tante cose di me GRAZIE DI CUORE
    Rispondi a donatella Commenta l’articolo

  2. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 6 anni fa (17 Dicembre 2013 13:18)

    @Carmen: cercano approvazione, cercano un pubblico che li apprrezzi, cercano di arginare il buco nero della loro infinita insicurezza. Sono degli sfigati cosmici. I più sfigati di tutti. E quando trovano una donna che dimostra interesse per loro, disprezzando chi li potrebbe apprezzare (dato che sono loro stessi i primi a pensare le peggio cose di sé) la disprezzano e la maltrattano. Prima le donne capiscono la varietà infinita delle perversioni emotive come queste e si muovono in direzione opposta, meglio è. E muoversi in direzione opposta, significa perseguire il proprio interesse, non anelare l'attenzione di qualcuno non all'altezza.
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  3. Avatar di Patty

    Patty 6 anni fa (9 Dicembre 2013 17:23)

    Ho iniziato a leggere l'articolo, ovviamente dal titolo, ed ho subito pensato: devo assolutamente condividere con le altre il mio pensiero al riguardo!!! Cos'è successo? Che leggendo le tue parole, ILARIA, ho scoperto che erano uguali alle mie :-D . Ebbene si, la penso proprio come spieghi tu, mi sono liberata dall'incredibile attrazione verso gli irresponsabili, da quando ho dato la possibilità e la "libertà" a me stessa di esserlo anche a modo mio, quando e come voglio !!! Ci vuole anche un po' di sano egoismo e cinismo...di quel genere di cui parli tu, Ilaria, in un altro articolo. Siamo essere umani e i santi stanno in paradiso :-D
    Rispondi a Patty Commenta l’articolo

  4. Avatar di eleonora

    eleonora 6 anni fa (10 Dicembre 2013 0:12)

    bah...forse! io direi che gli IRRESPONSABILI SON MOLTI DI+ DEI "SERI"CHE DICI TU!...un po' come dire: LA MELMA è+FACILE SENTIRLA DI UN... PROFUMO...NO???:))
    Rispondi a eleonora Commenta l’articolo

  5. Avatar di Aurora

    Aurora 6 anni fa (28 Luglio 2014 0:32)

    Questo è stato mio marito : un irresponsabile. E ci hai descritti perfettamente.
    Rispondi a Aurora Commenta l’articolo

  6. Avatar di Ross

    Ross 5 anni fa (10 Gennaio 2015 18:46)

    salve credo che sia proprio vero!!!! Infondo tutto dipende da noi, siamo noi che scegliamo di legarci a certi uomini. Sono una mamma ed un'imprenditrice e il mio ex marito spesso per il suo senso d'irresponsabilita' nn riconosce il mantenimento misero alle nostre figlie e questo mi ha reso piu' responsabile di quanto gia' lo fossi. Ho avuto un compagno per due anni che in un momento fi difficolta' ha lasciato che vendessi l'auto che usavo per lavoro anzicche' la sua moto che ha avuto grazie ad un orestito a nome mio perche' lui nn poteva averne, immaginate perche' ...... E gli ho trivato pure un buon lavoro ma alla fine proprio non ne potevo piu' di tutte le sue immaturita' nonostante fosse anche lui padre di due figli...... Certo sono responsabile forse troppo na anche io quando posso mi lancio in esperienze forti, divertenti e vive ( e meno male!!!!!!) Devo certamente scansare certi "uomini". Grazie
    Rispondi a Ross Commenta l’articolo

  7. Avatar di carmen

    carmen 6 anni fa (16 Dicembre 2013 23:59)

    Bello questo articolo grazie Ilaria. Io ci sono tutta dentro in una storia con qualcuno a metá strada tra irresponsabile e stronzo. Mi fa salire alle stelle con la sua giovialità ed energia e poi scendere alle stalle con la sua ambiguità. Non posso peró dire che "non mi difendo" (almeno cerco), riesco ad arrabbiarmi e a mandarlo a quel paese. La cosa strana è che dopo mi sento in colpa. Mi sento "cattiva", poco comprensiva o...cretina (e questo anziché allontanarmi mi lega). Perché la rabbia in fondo è anch'essa un grande regalo. È aprirsi, dire cosa fa male anche se con risentimento. Devo dire che il modo di esprimerla comunque non è mai degradato in parole offensive, piuttosto in frasi tipo " che andassi altrove a perdere il tuo tempo e mi lasciassi in pace". Oppure con un bell'elenco delle promesse non mantenute e poi un bel "e adesso va a quel paese". Posso esprimermi solo con sms perché lui fa parte degli inafferrabili che chiama ogni giorno per raccontarmi (poco di lui) e farmi raccontare (molto di me), o per dirmi che ha voglia di vedermi, che verrà presto ma poi nella realtà non ha tempo. E se accenno a qualcosa al telefono mi smorza con frasi come "adesso devo andare, ti chiamo stasera". Invece chiama dopo due giorni e io non riesco più a dire più niente. A volte vado completamente in tilt. Non capisco che vuole da me. Non si può dire neppure che sia un affamato di sesso, che "miri a portarmi a letto" (per quello dovrebbe essere un po' più presente). Però il suo comportamento ambiguo mi destabilizza e mi rende aggressiva. Il mio self control ha dei limiti. Dopo la terza o quarta volta che fa crescere in me aspettative (accarezzo l'idea di vederti, quando torno vengo da te così parliamo, non c'é nessun altra ecc..) a cui poi nella realtà non corrisponde, io mi arrabbio e lui sparisce per settimane. Quando "torna" dice che è sparito perché si sentiva in colpa e non sapeva che dirmi perché ho ragione. Ma nella realtà non cambia di una virgola. Adesso mi sono detta basta. L'ultima volta che ha chiamato non ho risposto. Resta però il mistero, cosa spinge certi uomini a comportarsi così? Uomini che non cercano primariamente sesso. Cercano altro. Oppure è colpa mia che mi arrabbio? E poi perché mi sento in colpa? Qualcuno sa illuminarmi? Grazie!
    Rispondi a carmen Commenta l’articolo

  8. Avatar di Anna

    Anna 6 anni fa (19 Marzo 2014 14:30)

    chiedo venia... il mio commento era una "sorta" di risposta a Melanie Romano e non a Carmen ...a cui comunque va la mia stima...
    Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  9. Avatar di Paolaquellanuova

    Paolaquellanuova 6 anni fa (9 Dicembre 2013 17:27)

    Vado per punti... Sul "Semplicemente devi prendere consapevolezza del tuo atteggiamento mentale (eccessivamente responsabile e troppo severo verso te stessa) e del tuo schema di attrazione (sei attratta dall’irresponsabile perché la sua irresponsabilità ti dà sollievo e ti fa sentire eccitata)" direi che ci sono, anche se motivavo la mia attrazione per l'irresponsabile come il bisogno di accudire e prendermi cura di qualcuno (come facevo da piccola coi miei genitori, a cui ho fatto da genitore) più che come bisogno di sentirmi eccitata. Però è vero che da bambina mi annoiavo molto e ricercavo sempre l'avventura... Sul punto successivo: "Poi devi letteralmente darti il permesso di essere più leggera, spensierata, irresponsabile tu in prima persona, in modo autonomo e indipendente. Una via rapida è quella di lasciar andare il controllo su cose e persone (la famosa manipolazione) e di fare delle scelte – quelle che riguardano te come individuo e la tua vita privata – assolutamente “inedite” e scandalose per la loro irresponsabilità" ...sto sicuramente facendo scelte inedite e un poco irresponsabili, come mettermi un vestito che non mi sta benissimo solo perché mi piace (fregandome del giudizio altrui), dire cose "scomode" come non avrei fatto mai prima, non programmare la mia vita da qui a 10 anni... e tanto altro ancora posso fare... :-) Sul finale: "Ritrovando la tua libertà interiore e la tua dose di irresponsabilità personale, In questo modo ti sentirai finalmente attratta da uomini responsabili e affidabili e con loro scoprirai la vera eccitazione di un rapporto stabile e duraturo": beh, speriamo... vedremo! Sicuramente al momento l'unico uomo interessante che vedo all'orizzonte (ovvero che mi piace e a cui piaccio, per quanto conoscenza ancora superficiale) è un uomo responsabile, adulto, molto riflessivo, premuroso e rassicurante. Grazie Ilaria per esserti addentrata nei meandri dell'inconscio... buona serata!
    Rispondi a Paolaquellanuova Commenta l’articolo

  10. Avatar di Alfonsina

    Alfonsina 6 anni fa (19 Marzo 2014 2:21)

    Ora si spiega perché la donna "stronza" e irresponsabile ha l'uomo modello al proprio fianco! Esatto? :-) Grazie degli insegnamenti preziosi. Ciao Sina
    Rispondi a Alfonsina Commenta l’articolo

  11. Avatar di Manuela

    Manuela 6 anni fa (20 Gennaio 2014 11:45)

    Io sono attratta da un super irresponsabile ma non sono per nulla una "ragazza responsabile", mi sa che non rientro nella casistica qui sopra elencata ...
    Rispondi a Manuela Commenta l’articolo

  12. Avatar di Melanie Romano

    Melanie Romano 6 anni fa (9 Dicembre 2013 23:10)

    Cara Ilaria, hai detto proprio bene! basta con questi uomini irresponsabili che poi alla fine sono anche noiosi perché ripetono un copione visto e rivisto. Dopo aver collezionato questa tipologia di uomini fino all'ultimo esemplare che a mio parere (e non solo mio) li ha superati tutti ho capito di essere io ad attirarli perché troppo bisognosa di attenzioni e d'amore. La mia vita è stata una escalation di incontri sbagliati, forse perché sono sempre stata una brava ragazza e perché non mi davo il tempo di riprendermi da una conoscenza sbagliata che mi facevo abbindolare dal primo cretino di turno. Sono sempre stata una persona per bene, la classica brava ragazza che non risponde mai male, che è accondiscendente, che non provoca mai, che è attenta agli altri, che soffre sentimenti di colpa, sensibile, forse troppo, buona, forse troppo buona (me lo ripetevano anche le mie amiche) e poi arriva la batosta e boom tutte le certezze, tutto a quello a cui credevi viene messo in discussione, capisci che l'unico modo per difenderti da persone senza scrupoli è crescere e guardare in faccia la realtà, smetterla di giustificare un comportamento poco carino, una mancanza, una frase sarcastica ma che ti mortifica tremendamente. E poi ti accorgi che le persone furbe non raccontano tutto di sé, raccontano al contrario mezze verità, distorcono la realtà, ti fanno capire quello che vogliono farti capire senza sensi di colpa. Le ragazze furbe si tutelano tenendo segreti i loro pensieri e i loro obiettivi. Non si aprono facilmente, e soprattutto sono sveglie, sanno distinguere le brave persone dai millantatori e dagli irresponsabili appunto. Leggono i segnali. Insomma sono un pò stronze :) Ho capito che se voglio avere una famiglia devo allontanare come la peste queste persone, che al primo segnale negativo devo fuggire. grazie Ilaria
    Rispondi a Melanie Romano Commenta l’articolo

  13. Avatar di Agnese

    Agnese 5 anni fa (11 Gennaio 2015 19:33)

    Cara Ilaria, apprezzo molto quello che scrivi, e per questo ti rispondo, ci sono due cose in cui credo tu ti sia espressa in modo ambiguo, e avendo letto la maggior parte dei tuoi ebook scarcabili e seguito i tuoi consigli (in particolare quelli sul rifarsi il guardaroba ;) ) vorrei chiarire un paio di punti: 1) sei attratta dall’irresponsabile perché la sua irresponsabilità ti dà sollievo e ti fa sentire eccitata 2)devi letteralmente darti il permesso di essere più leggera, spensierata, irresponsabile tu in prima persona, in modo autonomo e indipendente. (smettere di voler avere il controllo).. Secondo me quello che fa una donna "responsabile" quando si innamora di un uomo "irresponsabile" è PROPRIO cercare di essere più "leggera".. Qui c'è un ossimoro.. E se la soluzione fosse nel fare QUELLO CHE CI PIACE? Non avete soldi per fare compere e avete un lavoro precario? Andate in un'associazione no profit per aiutare persone come voi e farvi aiutare da persone come voi, no? Vi piace davvero avere il controllo? Secondo me non è così piacevole... Dovete lavorare 12 ore al giorno? Fatelo in modo che vi piaccia farlo!! GODETEVELO il vostro essere responsabili!! NON è BRUTTO, ma BELLISSIMO!!! (Bella la vecchia macchina che si rompe sempre, sai quanti meccanici machi si conoscono così? Ti invidio un sacco Ross!!!! Quel tuo tipo ti ha convinta a venderla perché era geloso, te lo dico io ;) TU SEI SPLENDIDAMENTE RESPONSABILE!!!)
    Rispondi a Agnese Commenta l’articolo

  14. Avatar di Elen

    Elen 6 anni fa (11 Dicembre 2013 16:37)

    Uno degli articoli più belli ed illuminanti che abbia mai letto su questo blog! Grande Ilaria!!!!
    Rispondi a Elen Commenta l’articolo

  15. Avatar di Goldie

    Goldie 6 anni fa (17 Dicembre 2013 11:13)

    ma lascialo perdere!come dici tu, la rabbia ti assale e hai ragione. è un segno di ribellione. perché non approfittarne, perché non ascoltarti? e lui è così irresistibile? fatti un elenco delle sue inaccettabili abitudini e fai un elenco di quello che TU VUOI /NON VUOI da un uomo. dai!
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  16. Avatar di Anna

    Anna 6 anni fa (19 Marzo 2014 13:27)

    @grazie Carmen hai messo nero su bianco esattamente ciò che sin ora non riuscivo ad "esprimere" con le parole...hai ragione le donne furbe tengono nascosti i propri obiettivi e soprattutto, non permettono a NESSUNO di entrare "in quel giardino di emozioni e di segreti" che ciacuna coltiva dentro di sè e che DEVO imparare a proteggere. ti abbraccio :-)
    Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  17. Avatar di alessia

    alessia 5 anni fa (14 Maggio 2015 19:28)

    ciao Ilaria.. touche'. Io sono molto responsabile e riflessiva, e devo dire che concordo con la descrizione che hai fatto dell'uomo in questione. Ci aggiungerei che spesso sono anche narcisisti e manipolatori. Una cosa su cui non sono molto d'accordo e' l'ultima: non credo che persone che come sono responsabili, pianificano, sono attente ai bisogni altrui siano per forza manipolatrici. Casomai sono paradossalmente piu' facili da manipolare perche' e' facile far leva sul loro senso di colpa, ma manipolatori no: o almeno, io non mi ci ritrovo molto nella definizione di una che manipola gli altri. Ovviamente come tutto, anche questo ha sfumature, linee sottili difficili da tracciare, perche' quello che e' normale per me per l'altro puo' venir letto come manipolazione e viceverssa (questo ovviamente in casi semplici, poi ci sono gli esempi chiari e definiti come una casa)
    Rispondi a alessia Commenta l’articolo

  18. Avatar di kicca

    kicca 5 anni fa (20 Aprile 2015 15:11)

    ...grazie per l'articolo cara ;)
    Rispondi a kicca Commenta l’articolo

  19. Avatar di supernova

    supernova 6 anni fa (17 Dicembre 2013 14:17)

    @Carmen, il suo nome inizia con la C!?! Ah ah ah! Scherzo... ma e' un meccanismo che conosco perché ho avuto a che fare con una persona del genere! Anche nel mio caso lui non cercava sesso (anche perché, a dire il vero, neanche funzionava bene!!!!). Ilaria ha perfettamente ragione, queste sono persone che cercano di colmare il "buco nero della loro infinita insicurezza", che tristezza che mi fanno.... :D Sono incoerenti e fanno continuamente 'tira e molla', rendendoci la vita un 'inferno', ci fanno passare dalle stelle alle stalle, terribile! Io mi sono resa conto dopo qualche mese che mi ha 'mollato' (in realtà non abbiamo mai avuto una vera relazione, dato che lui conviveva con un'altra, ma diceva di essere in crisi... vabbe', lasciamo stare questo punto!) quanto e' meglio 'stare da soli che male accompagnati'! Quindi il mio consiglio è: mandalo a quel paese (PER DAVVERO), prima che sia lui a farlo, tanto una relazione del genere non porta da nessuna parte, ti fa solo male e ti stressa! Concentrati su te stessa, fai cose che ti piacciono, coltiva i tuoi interessi, le tue amicizie e ti prego, sii forte e non rispondere più a questo individuo che e' un emerito imbecille!
    Rispondi a supernova Commenta l’articolo

  20. Avatar di Didi

    Didi 6 anni fa (15 Dicembre 2013 20:59)

    Mi ci sento dentro con tutte le scarpe a questo meccanismo inconscio...sarà dura cambiare ma visto che desidero smetterla di prendere sempre batoste devo e voglio farlo. Ha ragione Elen: illuminante questo articolo visto che da tempo mi chiedevo il perché del fatto che ero attratta solo da tipi stronzi e superficiali...ora tutto è molto più nitido! Mi è già venuta voglia di" fare delle scelte inedite e scandalose per la loro irresponsabilità!!!!!!"
    Rispondi a Didi Commenta l’articolo