Ecco perché ho realizzato il percorso “I 7 pilastri dell’attrazione”!

Dalle email che ricevo, dai commenti sul blog e dalla conversazioni con i miei clienti di coaching, mi rendo conto che, per quel che riguarda la gestione dei sentimenti e l’attrazione, la confusione regna sovrana.

Da una parte ciascuno ha le proprie convinzioni e le proprie esperienze di vita, dall’altra il “mondo circostante” e i mass media diffondono idee, opinioni e pregiudizi su amore, seduzione e rapporti di coppia che sono davvero fuorvianti: in questo scenario non è possibile, per chi si sente in difficoltà con la propria vita sentimentale, trovare un sicuro orientamento.

Non è possibile trovare facilmente una via da percorrere lungo la quale giungere a realizzare la relazione giusta per sé.

Come ripeto spesso ai miei clienti di coaching e come scrivo tante volte sul blog, quello dell’amore e dei sentimenti è un mondo apparentemente sconosciuto e ignoto.

In effetti è il soggetto preferito da sempre di filosofi, scrittori, poeti e cantanti. Ma è anche l’ambito in cui nessuno non insegna mai niente a nessuno.

Perché nessuno sa niente e quindi non sa che cosa insegnare. Non sa quale via indicare.

Anche perché c’è una particolarità: come tutti gli ambiti che riguardano il singolo e la sua vita personale, è giusto e utile che ognuno trovi la propria via, la strada che vada bene per lui o per lei.

E’ giusto e utile che tu trovi la tua via, quella che va bene per te.

Queste sono le riflessioni che mi hanno portato a dar vita a questo blog.

Ed è acora per questo motivo che ho deciso, qualche tempo fa, di creare un percorso che potesse fare chiarezza su quale è la via da intraprendere per essere davvero attraente e realizzare una vita sentimentale davvero appagante e soddisfacente.

Il lavoro è quasi terminato e il percorso uscirà a breve.

Posso dire di essere soddisfatta del risultato.

Si tratta di un percorso scaricabile online e che comprenderà testi con esplorazioni realizzate da me personalmente in base alla mia esperienza di coach dei sentimenti e delle relazioni.

Ho pensato di chiamare il percorso “I 7 pilastri dell’attrazione” proprio per rendere l’idea del fatto che contiene il “concentrato” della mia esperienza finora.

Che cosa fa innamorare un uomo e lo fa impegnare in una relazione?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

I 7 pilastri sono:

1) Fare e pensare: adotta il principio dell’utile per te

2) Fai qualcosa di totalmente nuovo

3) Diventa consapevole di quello che sai e che ti hanno insegnato

4) Scegli dei modelli positivi

5) Mettiti al centro della tua vita e decidi che cosa vuoi fare e diventare                                  

6) Raggiungi la libertà emotiva

7) Comprendi, soddisfa e gestisci i tuoi bisogni

Avremo modo, nei prossimi giorni, di parlare ancora di questo percorso per realizzare la vita sentimentale che vuoi.

Sentiti libero o libera di condividere questo articolo su Facebook o sugli altri social attraverso i pulsanti che trovi qui sotto.

E lasciami i tuoi preziosi commenti.

Cordialmente

Ilaria

Come fare innamorare un uomo e tenerselo
Gratis per te!
Crea una relazione sana e soddisfacente con sincerità e onestà. Rispettando te stessa e l'uomo che ti piace, senza sembrare una facile, ma esprimendoti al 100% per come sei, molto più serena e sicura di quello che fai.
Ricevi i miei aggiornamenti esclusivi e riservati

Lascia un Commento!

73 Commenti

  1. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 7 anni fa (23 Novembre 2011 14:29)

    @ Erick (seconda parte :) ): sono d'accordo con lo spirito di quel che dici: il massimo è essere aperti e relazionarsi al meglio con più persone possibili, offrendo e prendendo sempre il meglio, nel modo migliore. Grazie per lo spunto di riflessione, penso che ne parlerò in futuro.
    1
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  2. Avatar di ELEONORA

    ELEONORA 7 anni fa (23 Novembre 2011 14:29)

    Bravissima,ILARIA!! :)))))le persone che ci fanno stare BENE:GIUSTO!!
    1
    Rispondi a ELEONORA Commenta l’articolo

  3. Avatar di Gio_1098

    Gio_1098 7 anni fa (23 Novembre 2011 15:35)

    Credo che anche quello che noi diamo agli altri sia importante, anche gli altri ci scelgono perchè con noi stanno bene, è un ragionamento semplice ma è proprio così, ed è bello essere scelti!
    1
    Rispondi a Gio_1098 Commenta l’articolo

  4. Avatar di Erick

    Erick 7 anni fa (23 Novembre 2011 16:04)

    @Ilaria: E' vero, molte volte non se ne fa niente. Forse ci vorrebbe un giusto mix tra reale e virtuale ;-) Sostanzialmente molta gente tende a rifugiarsi dietro a presunti impegni di qualsiasi tipo (manco lavorassero tutti alla Nasa :-)))) ) e quindi tante volte io stesso rinuncio a cercare queste persone e proseguo il mio cammino Da Solo. Preciso che nessuno di essi si trova male con me (sennò non lo considererei proprio). Viviamo in una società di gente "impegnata", ma se uno Vuole, si Libera eccome: si mette in gioco, accetta iniziative altrui, propone a sua volta delle idee, si entusiasma, accoglie ecc. ecc. Non mi sembra di cercare la Luna (almeno lo spero :-) )...
    3
    Rispondi a Erick Commenta l’articolo

  5. Avatar di Gio_1098

    Gio_1098 7 anni fa (23 Novembre 2011 18:13)

    @ Erik no no non cerchi la luna, c'è gente che fa disfa, briga e accetta gli inviti...però è vero quanto dici, lo noto soprattutto nelle coppie, fanno più fatica a mescolarsi a persone che non hanno il loro stesso status sociale, soprattutto molte donne dipendenti dalle scelte del loro uomo...senza di lui si sentono perse...mah...l'importante è schivarle come le pocce e proseguire assieme a chi ama la tua compagnia indipendentemente dal fatto che tu sia single, etero, gay, coi capelli blu o una gamba di legno! :-DD
    0
    Rispondi a Gio_1098 Commenta l’articolo

  6. Avatar di Sofia

    Sofia 7 anni fa (24 Novembre 2011 23:22)

    @Bice ciao, come dici tu la vita è una crescita continua, proprio perchè all'improvviso ti pone delle sfide che ti mettono in crisi, quindi ,al limite, potresti cercare di frequentare solo persone che stanno vivendo periodi di serenità o relativa serenità, insomma che non stanno affrontando delle crisi (io qualche volta preferisco uscire con le mie amiche felicemente accoppiate perchè le sento più serene e mi comunicano serenità rispetto alle amiche single con cui di solito esco..) ma anche qui... possiamo distinguere le persone negative che si lamentano di ogni sciocchezza e quelle positive che sanno invece godersi la vita che hanno.
    1
    Rispondi a Sofia Commenta l’articolo

  7. Avatar di Sofia

    Sofia 7 anni fa (24 Novembre 2011 23:23)

    Ma se poi all'improvviso queste persone nn in crisi si ritrovano tra capo e collo in una crisi (succede spesso) che fai? smetti di frequentarle? conosco una donna che ha perso il marito e l'unica figlia nel giro di un anno, entrambi per tumore, se non è crisi questa....eppure.. per me è sempre stata un esempio di positività, forza e dignità anche nel periodo suo più buio. sono passati alcuni anni e non ha ancora un nuovo compagno a fianco...sicuramente la solitudine le pesa (come a tanti di noi) ma lei non si lamenta, ogni volta che la vedo sorride ed ha parole incoraggianti per me!! è piena di amici che la amano e le stanno accanto. poi conosco almeno 2 persone che sono perfettamente serene senza una relazione,nn la cercano e non la vogliono ma sono persone che si sentono realizzate nella loro vita... non si lamentano e non si sentono" in crisi"... eppure molti li giudicano "non normali"... boh!
    1
    Rispondi a Sofia Commenta l’articolo

  8. Avatar di Sofia

    Sofia 7 anni fa (24 Novembre 2011 23:25)

    un'altra mia amica ha il marito perfetto, ma non può avere figli, eppure vive questo fatto con grande dignità e sta provando la strada dell'adozione ...per tutto il resto si sente perfettamente realizzata ed è una persona davvero sensibile , amabile, piena di iniziativa e molto positiva. Non è detto che le persone di successo siano sempre persone positive e sicuramente lo hai imparato, a me piace chi nella vita sa portarsi con dignità e dimostra forza e coraggio davanti alle sfide. sicuramente come modelli positivi sceglierò qualche persona che abbia queste qualità ed altre, oppure un mix delle cose che mi piacciono delle persone che conosco, perchè fondalmentalmente nessuno è perfetto. B notte ;)
    3
    Rispondi a Sofia Commenta l’articolo

  9. Avatar di Gio_1098

    Gio_1098 7 anni fa (25 Novembre 2011 10:01)

    @ Sofia: belle parole e begli esempi, queste sono le persone che ci piacciono! :-) buona giornata
    2
    Rispondi a Gio_1098 Commenta l’articolo

  10. Avatar di rosita

    rosita 7 anni fa (25 Novembre 2011 15:46)

    @Sofia, grazie degli esempi che hai condiviso con noi....nessuno cerca la perfezione, ma solo persone che affrontano con coraggio, dignità e non rassegnazione le difficoltà che la vita gli riserva, il più delle volte la paura di non farcela anche per le piccole cose mi blocca e mi condiziona
    1
    Rispondi a rosita Commenta l’articolo

  11. Avatar di maria

    maria 7 anni fa (26 Novembre 2011 2:53)

    complimenti ilaria per il tuo nuovo lavoro, sai sempre dare spunti utili di riflessione, sarà sicuramente un successo. in effeti più si pensa all'amore e più non si capisce nulla, allora forse il segreto sta proprio nel pensare e fare cose per se stessi, essere consapevoli di ciò di cui si ha bisogno senza apparire egoista, percorso difficile per chi come me ha sempre messo al centro della propria vita qualcun'altro!!! ma si può veramente cambiare? non faccio altro che leggere, interessarmi al mondo sentimenti e riflettere sui miei comportamenti che però non riesco a controllare per farli cambiare.....
    0
    Rispondi a maria Commenta l’articolo

  12. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 7 anni fa (26 Novembre 2011 13:20)

    @ Maria, grazie per i complimenti! Certo che si può veramente cambiare? A tal proposito: hai visto l'anteprima de "I 7 pilastri dell'attrazione"? E' arrivata in mail in questi giorni... ;)
    1
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo