Come sedurre un uomo senza fargli capire che ti piace

seduzioneattrazione13 300x225 Come sedurre un uomo senza fargli capire che ti piaceIl titolo di questo post ti sembra assurdo? A me un po’… E pensa che l’ho scritto io. Infatti il tema di come sedurre un uomo senza fargli capire che ti piace è perlomeno curioso.

Devi sapere però che molte donne (e alcune mie clienti di coaching) mi scrivono mail nelle quali mi rivolgono domande del tipo: “Ciao Ilaria, ti ringrazio tantissimo per aver messo a disposizione gratuitamente la tua guida “Come attrarre la persona giusta per te in 11 passi”. L’ho letta e riletta e mi è servita moltissimo non solo a superare tante idee preconcette sulla seduzione, ma anche a vivere meglio. Mi piacerebbe sapere anche come faccio a sedurre un uomo senza fargli capire che mi piace.”

Appena leggo una domanda del genere francamente mi vengono i brividi: in base ai principi de La Persona Giusta per Te, questo è un puro controsenso.

Ma fino a un certo punto.

Vediamo perché…

Sedurre un uomo: i segnali giusti

Gli uomini non sono affatto abili a riconoscere i segnali che invia loro una donna che vuole sedurli.

Diciamo che ne sono davvero incapaci…

Quando vuoi sedurre un uomo infatti, tu puoi ridere a crepapelle alle sue battute – anche quelle che non fanno ridere – guardarlo spesso negli occhi mentre siete a tavola insieme o state bevendo qualcosa e anche toccarlo – ad esempio sul braccio – ripetutamente, ma stai tranquilla, che lui non si renderà conto che tu hai un interesse speciale per lui.

E allora perché mai dovresti evitare di fargli capire il tuo interesse per lui se lui tanto non lo capisce da sé?

La verità è che nella maggior parte dei casi, se gli uomini non sono per niente acuti riguardo il fatto che una donna può nutrire interesse per loro, paradossalmente sono ipersensibili ai segnali che una donna manda ai suoi amici e, inevitabilmente, questo genere di informazione arriva al diretto interessato.

Cioè: se tu vuoi sedurre un uomo lui probabilmente non se ne accorge ma i suoi amici sì e glielo fanno notare.

Se poi l’uomo in questione ha anche qualche buona amica, siamo decisamente a cavallo…

La ragione principale per la quale gli uomini sono così disattenti riguardo i segnali di interesse e di seduzione che sono diretti a loro è che spesso non hanno un alto concetto di sé o, meglio, dubitano del proprio fascino…

Per questo tendono a reprimere qualasiasi segnale di attrazione che giunga da te e se lo spiegano in altro modo.

Quindi, se tu vuoi sedurre un uomo e nello stesso tempo vuoi fare in modo che lui si senta sulle  sulle spine, in preda all’incertezza, cosicché l’attrazione e l’eccitazione reciproca aumentino, devi capire quali sono i più segnali di attrazione che invia un uomo o, almeno, devi conoscerli abbastanza da spingerlo a chiedersi che cosa sta succedendo tra di voi e, nel contempo, tenere i suoi amici all’oscuro di tutto.

Insomma devi aprire una via di comunicazione preferenziale con lui e chiudere qualsiasi possibilità di “inserimento” in quella via da parte dei suoi amici.

Facile, vero?

A molte donne alle quali piace l’idea di sedurre un uomo senza che il “soggetto” in questione all’inizio capisca il loro interesse, adottano un approccio sbagliatissimo e controproducente che consiste nell’essere assolutamente chiuse con lui.

Smettono di sorridegli, non lo guardano mai n faccia, gli girano le spalle se sono in una conversazione di gruppo e lo ignorano, comportandosi da “principesse sul pisello” e si aspettano che lui, come un prinicipe ardimentoso sul suo cavallo bianco, superi molti ostacoli, soprattutto “emotivi”, per conquistare la fantastica “donna di ghiaccio”

In realtà questo comportamento è antipcatico e odioso e scoraggia anche il più spregiudicato degli uomini e se tu ti comporti così, beh, sarà ben difficile che tu riesca ad attrarre il suo interesse.

Non hai scelta – questa è una mia idea molto forte –:  se vuoi attrarre gli uomini, è imperativo che tu sia simpatica, accogliente e cordiale, senza per questo “svenderti”.

Sedurre un uomo: una tecnica efficacissima

Ebbene, vuoi sapere qual è il miglior modo per fare questo?

E’ quello di inviare segnali “misti”, segnali diversi, in contraddizione tra loro.

Molte donne fanno fatica a fare loro questo concetto, che è davvero fondamentale.

Sai perché ti parlo del fatto di inviare messaggi contradditori?

Perché un uomo ne è incuriosito e si sente attratto: tutto questo rende la seduzione estremamente divertente.

Quando un uomo è convinto che tu sia attratta da lui – per esempio perché gliel’hanno fatto capire a tutti i costi i suoi amici – , spesso perde interesse, perché essendo sicuro di averti “conquistata”, non considera più il gioco della seduzione né sfidante, né tantomeno eccitante.

Tieni presente che agli uomini piacciono le sfide: non amano le imprese impossibili o le “principesse sul pisello” che abbiamo nominato poco fa, ma sono attratti da una donna simpatica e che sa il fatto suo, che, nello stesso tempo, è in qualche modo è “poco accessibile”.

Non solo: molto spesso un uomo si blocca anche se è molto attratto da te e coglie il tuo interesse per lui.

Quello che può bloccarlo in questo caso è la paura di fare pasticci, di combinare qualcosa di sbagliato anche quando la strada sembrava così spianata.

Allora, come fai a inviare un insieme di segnali diversi che ti permettano di sedurre con semplicità e senza che vi siano pasticci, né da una parte né dall’altra?

Ma è facile: fai qualcosa perfettamente in linea con il modo di concepire la seduzione di questo blog!

Comportati in modo seduttivo con tutti!

Diventa una persona che è costantemente, naturalemente e spontaneamente attraente..

In questo modo hai una serie di vantaggi collaterali: 1) sei più serena ed esprimi più pienamente la tua femminilità; 2) non riveli il tuo gioco seduttivo né all’uomo che ti piace, né a coloro che vi stanno intorno 3) tutti parleranno di te come di una persona simpatica, giocosa, allegra e con la quale è piacevole stare e tutto questo aumenterà il tuo livello di fascino personale…

Aspetto le tue domande e i tuoi commenti.

Per favore, quando hai finito di leggere, ricordati di condividere questo articolo sui social (Facebook, Twitter, etc.) attraverso i pulsanti che trovi qui sotto. Sai perché questo è utile anche a te? Perché più si allarga la comunità delle lettrici e dei lettori di questo blog, più semplice è per me dare informazioni di interesse sui temi legati a sedurre l’uomo che ti piace e ad attrarre la persona giusta per te.

Grazie!

Cordialmente

Ilaria

P.S. Se vuoi raggiungere la sicurezza in te stessa che ti serve per essere seduttiva con tutti gli uomini che incontri fai il percorso che ho preparato apposta per te, “I 7 Pilastri dell’Attrazione”.

Questa voce è stata pubblicata in Essere interessanti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Gratis per te!

Vuoi capire quali sono i tuoi comportamenti sbagliati con gli uomini e come puoi evitarli?
Vuoi aumentare la tua autostima e avere più sicurezza nelle relazioni?

Scopri gratuitamente gli 11 infallibili passi
per attrarre la persona giusta per te.
Clicca Qui!

40 commenti a Come sedurre un uomo senza fargli capire che ti piace

  1. gianna scrive:

    ciao ilaria apprezzo molto il tuo blog si ma come fai a conquistare un uomo che hai conosciuto su facebook e che ti piace tantissimo tra l'altro abita molto distante da te?bella questa eh? non te l'aspettavi

  2. mauro scrive:

    Mi spiace commentare queste affermazioni in modo non proprio positivo, ma non sono molto d'accordo con quanto ho letto.
    Che noi uomini siamo un po' lenti nel cogliere certi segnali è in parte vero, ma se dopo aver capito che una è interessata a noi, perdiamo interesse, beh…
    Diciamo pure che in questo caso da parte nostra, forse l'interesse non c'era, o almeno non a tal punto da voler approfondire, ma del resto anche voi donne non fate mistero se un uomo non vi attizza, quindi non vi fare scrupoli a farlo andare a gambe levate..anche con maniere poco educate a volte, ma la maggior parte dei casi sono solo test.
    Se voi donne valutate un uomo da lontano prima di avvicinarvi a distanza di sicurezza e eventualmente iniziare a mandare segnali, sempre comunque molto velati, anche molti uomini valutano il modo di porsi che hanno le ragazze che vedono in giro.
    Personalmente valuto sempre le persone, (uomini e donne) dai dettagli del loro comportamento e non certo dalle grandi chiaccherate sul fatto di essere persone "solari" o particolarmente "serie" o "abili nel lavoro" in questo modo si scoprono molti dettagli incredibilmente importanti sul loro essere e di solito contraddicono quello che magari avevano fatto credere di essere, posso garantire che sono sempre dettagli "illuminanti",
    quindi non bisogna avere fretta se si vuol trovare l' anima gemella e fare molti, molti test, ed è quello che le donne fanno, ma anche qualche uomo lo fà perche non siamo tutti "affamati".
    Mauro

  3. Elena scrive:

    Ciao Ilaria volevo ri ngraziarti per il post che ho appena letto. Mi hai dato modo di riflettere sui vari sbagli commessi con un uomo e forse anche con altri. Infatti molto spesso mi sono comportata proprio come hai definito tu il comportamento da"" principessina sul pisello". Ignorando il ragazzo che mi interessava che mi ha chiesto piu volte di uscire ma per paura di essere presa in giro non ci ho mai provato ad uscire con lui.
    Ed ora ne sto pagando le conseguenze pe rche' lui esce anche con altre ragazze.
    E a questo punto penso che non ci sia modo di poter rimediare o di cambiare le cose visto che lui si e' fatto un idea sbagliata di me.
    Vorrei poter almeno riuscire a trovare un po' di serenita' con me stessa e di poter riuscire a farmi conoscere per quella che sono veramente. E riuscire ad attrarre gli uomini in modo giusto e sereno.
    Tantissimi saluti !
    A presto!

  4. Fabrizio scrive:

    Ciao Ilaria.
    Scusami ma volevo dire alcune cose riguardo l'articolo.
    Come fa una donna ad attrarre una persona in particolare se si comporta "in modo seduttivo" con tutti? Parlandoti da uomo ho conosciuto ragazze che ridevano alle mie battute, anche pessime (dicendo anch'io, in modo scherzoso: "Ma perchè ridi, era pessima!"), oppure che mi toccavano (sul braccio o sulla spalla, appena potevano ovunque, in posti "tranquilli" eh ;) ), mi guardavano negli occhi ma era un atteggiamento che avevano anche con altri due o tre amici miei e anche amici loro… dicevano che è il loro carattere e che a volte alcuni potevano fraintendere.. (certo non escludo che potessero essere attratte da tutti.. boh) beh… però così c'è da uscire pazzi.. poi ci credo che i ragazzi scelgono altre..
    Io, parlando personalmente, se una ragazza dovesse comportarsi così potrei provare a vedere se è veramente attratta ma con motivazione bassissima… cioè lo farei molto a "gioco" pensando "ma tanto fa così con tutti, è il suo carattere".. e solo se io dovessi esserne abbastanza attratto..
    Non vedo cosa ci sia di male se una donna fa capire ad un uomo, o ai suoi amici, che gli piace. Anzi… è molto "utile" per il raggiungimento dello scopo principale… Capisco i giochi di seduzione.. per esempio lanciare segnali "contraddittori"… che può stimolare curiosità… ma che totalmente non si vuole far capire niente.. è poco sensato se non addirittura deleterio..
    ovviamente secondo me… poi ognuno ha le sue idee e fa le sue scelte ;)

  5. mauro scrive:

    Capisco la naturale diffidenza che avete voi donne, ma se almeno all'inizio foste un pò meno difficili all' approccio avreste sicuramente la possibilità di conoscere molte più persone, poi nessuno vi condannerebbe se nel tempo ne eliminereste il 99%, ma almeno avreste fatto molte conoscenze senza per questo essere giudicate come "facili".
    Credo sia una possibilità che dareste a voi stesse e agli alti.
    E non staremmo qui a cercare alibi e spiegazioni su cose che hanno ben poco a che fare con le tecniche più o meno subdole di seduzione, ci vuole apertura mentale e buon senso.

  6. Giusi scrive:

    E' sempre una questione di buon senso….cmq a me è capitato che un inossidabile single sia avvicinato a me e senza più staccarsi…..fino alla classica domanda di matrimonio….solo perchè i suoi colleghi parlavano bene di me…..

  7. fiorella scrive:

    ciao Ilaria,
    condivido pienamente il tuo suggerimento, sedurre semplicemente tutti, potenziando il nostro fascino, e se quel lui non recepisce, allora probabilmente non c è feeling
    Fiorella

  8. Maria scrive:

    Ciao Ilaria,
    quello che tu proponi e' un comportamento molto sottile che prevede uno stato di benessere totale e grande autostima. Mi e' gia' successo in passato di avere dei periodi cosi' felici da conquistare tutti ed avere anche delle sorprese. Cioe' quello a cui ero interessata si rivelava non adatto a me e nel frattempo usciva fuori qualcun'altro che mi faceva stare meglio.
    Prendo questo tuo spunto per le mie vacanze!
    Grazie!

  9. silvy scrive:

    @Ilaria: questo essere "seduttive" con tutti, di cui parli, è utile esserlo anche quando si è impegnate e magari proprio davanti al proprio ragazzo? Da quello che ho capito io si tratta di un atteggiamento naturale, simpatico e di compagnia (che non significa mettersi in mostra e fare le gatte morte con tutti, ma nemmeno di chiudersi a riccio) quindi questo potrebbe rendere più attratto da noi anche il nostro ragazzo?

  10. Cassy scrive:

    Mah, ad essere onesti non credo affatto che gli uomini non si accorgano di quando una donna sia interessata a loro!! E non credo affatto che gli uomini siano tanto umili da pensare cose del tipo "no sicuramente lei si comporta così non perchè è interessata a me ma perchè ecc ecc", anzi! Io credo che molti uomini, la maggior parte a dire il vero, sia "piaciona" . Gli uomini hanno un'elevata considerazione di sè e, anche in casi in cui proprio non "possono permetterselo", pensano di aver suscitato chissà quale interesse. Insomma gli uomini, anche quando non è vero, pensano subito di aver fatto colpo! E' nella loro natura!

  11. antonella scrive:

    certo inizialmente interpretare esattamente qll ke l altra xsona vuole farci recepire nn è smplice, personalmente sto conoscendo un uomo ke a dir suo nn sopporta ‘fare la lucertola’ al sole ma sapendo ke a me piace mi ha invitata un paio di volte al lago e nel pur parler m ha comunicato ke a volte ci sono dei tramiti da utilazzare x poter stare con una xsona….kiakkierando l ultima volta si è lasciato andare con qst movimenti dell appoggiare la mano al braccio ecc…ma da una volta ll altra ke ci si vee lascia passare parekkio tempo..all incirca 3 settimane allora qst è interesse? aspetta un invito? ……..:) aspetto i vostri punti di vista…

  12. Cassy scrive:

    @ antonella dato che hai chiesto un parere ti darò il mio. Un uomo che lascia passare tre settimane da un incontro all'altro a mio parere non è particolarmente interessato. Poi quando vi vedete può pure essere l'uomo migliore del mondo, ma la vostra non è una storia avviata tale per cui si possa giustificare un comportamento di questo tipo. (salvo cause di forza maggiore decisamente gravi). Proprio all'inizio di una conoscenza (parli del fatto che vi state conoscendo quindi presumo che si tratti di qualcosa nella sua fase iniziale) dovrebbe essere accentuata la voglia di conoscere l'altro e dunque di volerci passare "fisicamente" più tempo possibile. Questo è solo il mio parere…siamo tutti diversi…però alcuni aspetti, della conoscenza uomo-donna, credo siano oggettivamente condivisibili, ergo…un uomo che si comporta così secondo me non è mosso da reale interesse. Ciao!

  13. lara barile scrive:

    se gli sorrido vuol dire che mi piace

  14. nadia scrive:

    wow !!! ora che so queste cose sarà tutto molto più divertente :-) Grazie Ilaria

  15. Valentina scrive:

    !) Quando scarseggia la possibilità di creare una condizione favorevole per capire fino a che punto l'uomo che ci interessa può simpatizzare ed essere attratto da noi diventa un'impresa ardua sedurre. Ad es, se un uomo è il titolare di un negozio e svolge il suo lavoro con professionalità pur essendo gentile, sorridente, accomodante nei modi, non è detto che sia cosi' distratto da non percepire i segnali di seduzione che gli manda la sua cliente. In questo caso, l'uomo trovandosi nel suo ambiente di lavoro può sentirsi in difficoltà, in imbarazzo. Se veramente intuisce che dall'altra parte c'è il tentativo di creare un approccio può far finta di niente cercando di far morire li la cosa, se invece la donna in quel momento ha frainteso perchè crede che la discrezione, l'ambiguità e il silenzio siano indice di imbarazzo e timidezza, è probabile che insisterà, rischiando nella migliore delle ipotesi, l'indifferenza, oppure, una risposta negativa in tono scocciato.

  16. Valentina scrive:

    2) Se poi a questo ci aggiungiamo l'impossibilità di capire se per lui la differenza di età è un problema e di sapere se è single, allora tutto diventa complicato rispetto a ciò che viene suggerito nel blog. Ci sono infinità di varianti nel sedurre un uomo a cui potremmo non piacere? Forse si, ma ci sono anche un'infinità di situazioni o contesti da tenere in considerazione e di cui non si parla quasi mai nei blog e siti sulla seduzione. Ciao :)

  17. Mary scrive:

    Penso che quando finalmente si sta bene con se stessi, si è VERAMENTE e spontaneamente sereni e rilassati! Gioiosi, simpatici, aperti al sorriso e alla comunicazione. NON C'è BISOGNO DI FINGERE NEI COMPORTAMENTI O DI ANDARE IN ANSIA e nemmeno con uno che ti piace. Quando si è sereni si conquista tutti in modo naturale e il non fare mosse macchinose verso un possibile uomo che ti piace permette una sorta di selezione naturale molto utile per capire se anche lui è davvero interessato. In quel caso lui si fa avanti cercando un maggior contatto, se non dovesse accadere non succede nulla, significa solo che non è la persona adatta a conquistarti. Può capitare che dal nulla ne spuntino altre che in qualche modo hanno la forza di farsi avanti, sono DAVVERO interessate a conoscerti! Anche perchè tu probabilmente non te ne stai seduta in un angolo da sola, ma in mezzo ad amici e persone, ridendo e scherzando! e qui secondo me è importante anche allargare il gruppo di persone con cui si è in compagnia, girare, parlare con nuova gente…ma anche questo avviene in modo naturale quando si sta bene e si è abbastanza sicuri di sè;). Se poi nessuno quella sera ha mostrato particolare interesse non succede nulla, la cosa non dovrebbe nemmeno preoccuparti più di tanto: ti sei comunque divertita con gli amici e magari anche con gente nuova!!! Il nostro benessere prima di tutto e se di vero benessere si tratta non si pensa troppo e con rammarico all'uomo che ancora non abbiamo, ma si è felici ogni giorno ed ogni momento sia da sole che con le persone di cui ci piace circondarci!!! Poi l'uomo che saprà conquistare una tale donna serena e felice arriverà;) ovviamente se si creano le situazioni favorevoli: vita sociale e sorriso:) Questa è la mia opinione e situazione attuale, ben diversa da quella di qualche tempo fa: ok non ho ancora l'uomo ma NON MI INTERESSA PIù DI TANTO, la cosa non mi preoccupa!! ecco la svolta!! Perchè nel frattempo ne sto guadagnando in AMORE E STIMA PER ME STESSA, già adesso mi sento felice ed appagata, sto coltivando i miei interessi e i miei obbiettivi con una passione nuova, finalmente penso a me non come a qualcuno a cui manca qualcosa, anzi!! E per questo Ilaria ti ringrazio! la scoperta di questo blog e dei tuoi audio ha notevolmente accelerato il mio percorso di crescita personale aiutandomi a smuovere certi vecchi blocchi riguardo al rapporto con me stessa che mi impedivano di allargare la mia visuale e la mia vita:) Grazie a te e a tutti quelli che condividono le loro utili esperienze qui!
    un abbraccio, Maria

  18. atrebor scrive:

    Sono una ragazza molto difficile non mi viene spontaneo parlare con le persone perche' sono molto timida mi piace un ragazzo molto spigliato e sicuro di sé e io invece sono timidissima !!! Vorrei tanto essere come questo ragazzo !.sono 2 anni che lo vedo di vista e rarissime volte che mi avvicino per parlare , mi ritrovo in un ambito dove la gente e' senza limiti di comportamento e tante volte vanno pesanti con le parole e per questo non mi sono mai avvicinata a lui per paura… mi rendo conto che la timidezza non era il mio probblema e ne adesso era un guscio protettivo che adottavo quando i miei colleghi si avvicinavano ,per non essere piu ferita da loro e per la paura di male risposte e umigliazioni sono passati 2 anni e io non mi sono mai fatta avanti con quel ragazzo e adesso deve andare via si trasferisce in un altro luogo lavorativo io agitata tutta la mattina lavorativa non ho mai avuto coraggio di dirgli quello che io provavo per lui e ne di prendere il suo numero di telefono alla fine della giornata sono riuscita ha prendere il suo numero di telefono non so' se piaccio a questo ragazzo ma io almeno ci ho provato ho paura che mi rifiuti e di sentirmi imbarazzata ma per quanto ho capito questo fa parte del gioco dell amore per quanto doloroso possa essere sono insicura di me e questo rende il gioco piu pesante!!!!!!

  19. Paola scrive:

    Cara Ilaria, leggo con attenzione tutto cio'che scrivi….ma il mio caso e'un po'complicato….l'ogetto dei miei interessi non e'niente popo'di meno che il mio psicoterapeuta !!!! Sono andata da lui per problemi praticamente irrisolvibili con mio marito…e ho conosciuto lui…all'improvviso tutto mi e'chiaro….e'tutto cio'che ho sempre desiderato….come faccio ??? Complicato, eh ? Ma so che lo conquistero' !!! Per favore…dammi un consiglio !!! Grazie, Paola

  20. marta scrive:

    io credo che quando ad una donna piace un uomo passa tempo ma se lo fà

  21. miriam scrive:

    L’uomo che mi piace sa già il mio interesse per lui. gliel’ho detto chiaramente ma lui dice che non se la sente perché io convivo e ho un figlio! Per me sono tutte scuse!! Che mi dici?

  22. reggielove scrive:

    robe dell'altro mondo :D

  23. kicca scrive:

    Ciao Ilaria c'è stato un periodo della mia vita in cui anche io ero seduttiva con tutti, ma non credi che così si cerchi l'attenzione delle persone e si dipenda da loro? e magari si mandino i messaggi sbagliati agli altri, cioè si prende un pò in giro? In quel periodo stavo molto bene, però poi mi sono resa conto di dipendere dagli altri, ho avuto un tracollo, mi sono sentita in colpa per delle persone che non ricambiavo. Ora sto male, ma ancora mi domando se essere seduttive sia la strada giusta.

  24. Annoiatocostante scrive:

    Come sedurre un'uomo senza fargli vedere che ti piace, è una frase contraddittoria e senza senso…cosa ne sapete cosa prova lui per voi da pensare di poterlo indurre a fare ciò che volete

    Ammesso che esistano "amici" ed "amiche", pensate che affidandovi a terzi veramente potete/possiamo fidarci di loro…

    Inviare segnali, sfatiamo il mito dell' EC (eye contact) guardarlo fisso negli occhi, cercare il suo sguardo…ma sono l'unico che si rende conto di quanto questa cosa sia stupida, insomma la maggior parte degli uomini e miope/astigmatica, non ci vede, o non vi vede perchè concentrato su altro o altre, inoltre vi ricordo che in molte città a guardare qulacun negli occhi si rischia…

    Donne a comportarsi in modo seduttivo con tutti, non sedurrete l'uomo che vi piace, vi circonderete di uomini di basso valore che fanno a gara ad accaparrarsi "il vostro corpo", e vi farete la reputazione di civette che la fanno annusare senza darla oppure di "facili"…quale uomo può affidarsi a una donna del genere…siate amiche con tutti, e con quello che reputate interessante: prossemica avanzata, toccatelo, giocherellate e prendetevene cura (spolverare ed aggiustare i vestiti, aggiustargli i capelli) complimenti, sorrisini e sguardi maliziosi, cercatelo con messaggini…fatelo sentire al centro della vostra attenzione, e se non si smuove verbalizzate interesse

  25. Blumare scrive:

    Ok, capito, credo che funzioni, però poi quando devo incoraggiare i suoi tentativi? non posso incoraggiare quelli di tutti amesso che ci siano, mattiamo che ci sono… incoraggiando i suoi vengo allo scoperto… incoraggiarli da subito???

  26. stella scrive:

    iniziamo poi a sfatare un altro mito perché io mi confronto anche con i miei amici uomini….

    nn è vero che se un uomo nn ti cerca nn ti vuole….perché è basico…

    a vv loro ragionan come noi. se san si tratta di una causa persa in partenza nn solo ci soffrono ma fan più fatica di noi donne a dimenticare (solo che l'uomo ne parla di meno…è più orgoglioso…cerca di mostrarsi più forte)

  27. Blumare scrive:

    @stella
    dici davvero? cosa vuol dire perché è basico?

  28. stella scrive:

    basico nel senso che come pensano…fanno..che sono molto più semplici di noi. nn è sempre cosi

  29. Ilaria G. scrive:

    Esco da 11 anni di isolamento emotivo dopo che ho perso mio marito a soli 40 anni e mi sono ritrovata con un figlio di 5 e tutta la mia vita da ricostruire. L'anno scorso, col figlio ormai 15enne e non più bisognoso di attenzioni costanti, mi sono guardata allo specchio e ho detto: ora basta! In 12 mesi mi sono letteralmente ricostruita, ho perso i 10 chili di troppo, ho ricominciato a truccarmi, a vestirmi da donna, a considerarmi una donna. Ho valorizzato i miei punti forti, ho valutato che sono una tipa in gamba in tantissime cose e poi, forte di tutto questo immenso lavoro su di me e soddisfattissima dei risultati ho cominciato ad andare in giro a testa alta e guardare la gente, uomini compresi, negli occhi.
    Come per magia mi sono sentita sicura e tranquilla. E come per magia ho presto attaccato bottone con un uomo interessante che conoscevo di vista da anni ma col quale non avevo scambiato mai neanche una parola. Mi è piaciuto da subito, lui mi ha mostrato un briciolo di interesse e io ho ricambiato mostrando il mio. Insomma ci siamo un po' sedotti a vicenda con piccoli messaggi "in codice", sguardi, sorrisi, tante cose.
    Ci siamo frequentati con intensità, affetto, divertimento e tanto altro e siamo stati molto bene insieme.
    Poi la cosa non è proseguita perchè c'è una ex molto ingombrante che ha messo i bastoni fra le ruote. Ma quello che voglio dire è che anche se le mie tecniche di seduzione non sono riuscite a farlo innamorare perdutamente di me al punto di cancellare la ex dai suoi pensieri, almeno io mi sono sbloccata. Ho avuto il coraggio, che prima mi mancava, di attaccare discorso, di tirare fuori il meglio che c'è in me, di essere sorridente, positiva e anche un po' civettuola (tutte cose che qualche anno fa mi sarebbero sembrate impossibili) e ho vissuto uno splendido periodo di autentica resurrezione emotiva e sentimentale. Non è andata esattamente come speravo ma è stata comunque un'esperienza molto positiva che ha rafforzato la mia fiducia in me stessa e nelle mie capacità seduttive. Ma all'origine, come viene spesso ripetuto qui, c'è il lavoro che ho fatto su di me per stimarmi e amarmi come desidero che gli uomini mi stimino ed eventualmente mi amino.

  30. stella scrive:

    brava Ilaria G.

    questo tuo post costituisce x me stessa un ottimo spunto di riflessione.

    grazie mille e continua cosi

  31. Clara scrive:

    Ilaria… Mah!… "Simpatica accogliente e cordiale"… Io lo sono spesso con gli uomini ma ho due effetti collaterali:
    – cominciano a trattarmi da amica
    – credono che sia disponibile e si atteggiano da narcisi in cerca di energia da succhiare
    E non solo… Ma ho notato che spesso gli uomini sono attratti da donne che li trattano male. Molti uomini me l'hanno confidato, per esempio se una tipa non li saluta mai, se una non ride alle battute ma li guarda con disappunto, oppure addirittura si innamorano di donne che li sgridano (del tipo "sei pigro" "non fare questo")… Ti riporto quello che vedo tutti i giorni in una città grande come Londra (in cui vivo)… Mentre la gentilezza, la simpatia, l'accoglienza, non colpiscono proprio… Anzi credono tu sia stupida e che tu ti dia poco valore poichè fraintendono e credono tu sia disponibile.

  32. Ilaria G. scrive:

    @ Clara
    Dopo pochissimo che ci conoscevamo l'uomo in questione mi ha detto di essere rimasto colpito dalla mia sicurezza in me stessa, il baricentro basso, come lo chiama lui. Dal fatto che avevo potuto vivere 11 anni senza un uomo accanto, crescendo da sola un figlio e avendo comunque conservato la voglia di sorridere, il garbo e la gentilezza oltre alla mia intelligenza e amore per la cultura e il bello. Altro che scambiarmi per una stupida!!!
    E nota che non sono una bellezza sconvolgente, anzi, sono proprio una normale, carina abbastanza per la mia età ma nulla più.
    Secondo me un po' di garbo e di grazia, non disgiunte da un pizzico di signorilità non altezzosa e da un cervello che funziona hanno un notevole potere di attrazione. Certo solo su uomini che abbiano anche loro un cervello. E questo ce l'ha, e di prim'ordine.

  33. Ilaria G. scrive:

    @ Clara
    e comunque io ero "disponibile". Lui mi piaceva e con molto tatto e un po' di autoironia gliel'ho fatto capire, ma senza "sbracare" o corrergli dietro, naturalmente. Quello mai.

  34. Ilaria G. scrive:

    E concludo. Quelli che sono attratti da donne che li trattano male sono dei casi clinici. Meglio lasciarli perdere. Che ce ne facciamo di un masochista che vuol replicare i traumi infantili subiti da madri ipercritiche?

  35. Clara scrive:

    @Ilaria G. Credo tu abbia ragione… Come dice anche Ilaria, al mondo ci sono più uomini sbagliati, stronzi, bambinoni in cerca di madri punitive rispetto a uomini adulti con cervello… Si vede che ne ho conosciuti molti di sbagliati purtroppo.
    Bello che tu abbia trovato un uomo che ti vede e ti da valore… Spero un giorno di trovarlo pure io.

  36. stella scrive:

    ilaria G

    il fatto è che al giorno d'oggi credo che trovare un uomo con una certa testa sia davvero un colpo di fortuna

    alla fine…dopo vari che ne incontri che han problematiche loro…ti rassegni. cerchi di stare da sola e x carità, certo che ce la fai

    però a volte il voler condivider qualcosa con qualcuno diventa un desiderio

  37. angy scrive:

    Grazie
    L`articolo sulla manipolazione l `ho trovato davvero interessante e l`ho provato molto spesso sulla mia pelle

  38. pamy scrive:

    Ciao Ilaria grazie a te sono riuscita a fidanzarmi con l’uomo dei miei sogni e ora sono felicissima

    con affetto

    Pamy

  39. ilariacardani scrive:

    Ciao Pamy, grazie a te per avercelo detto.Ti auguro tante buone cose!

  40. Cris83 scrive:

    @Pamy..che bello leggere questi messaggi ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>