Come capire se lui ti sta prendendo in giro

come capire se lui ti sta prendendo in giroCome capire se lui ti sta prendendo in giro?

Quante volte dopo la “strana” e improvvisa fine di un relazione o di un corteggiamento hai avuto la netta sensazione di non averci capito niente?

O addirittura di essere stata presa in giro?

Quante storie “assurde” di “innamorati pazzi” che si sono molto rapidamente disinnamorati si leggono anche nelle testimonianze qui, su questo blog?

Ti dò una notizia: quando hai o hai avuto la sensazione di essere presa in giro, è quasi certo che il “lui” in questione ti stia prendendo in giro o ti abbia effettivamente preso in giro.

Non sei la prima e non sarai l’ultima donna sulla terra a essere presa in giro da un uomo.

Sì, perché, detto senza polemica e tantomeno aggressività, gli uomini, alcuni, molti, da sempre e soprattutto di questi tempi si divertono a prendere in giro le donne.

A prendersi gioco di loro, a fare dei maligni “giochi mentali” a loro spese, così, per il puro gusto di vederle cadere nei loro inganni sentimentali.

Attenzione, ragazza mia. Prima ti persuadi del fatto che in molti vorrebbero e potrebbero prendersi gioco di te, meglio è.

Come capire se lui ti sta prendendo in giro. I perché

Ma perché certi giovanotti e certi anzianotti di sesso maschile si divertono tanto a prendere in giro fanciulle e signore?

Non hanno di meglio da fare?

In effetti no, in sostanza non hanno di meglio da fare.

E si divertono a prendere in giro le donne perché sono frustrati, annoiati e bisognosi.

Bisognosi di ingannare qualcuno per sentirsi più forti, più intelligenti, più furbi.

Per credersi capaci di sedurre.

Per dare un senso alle loro giornate.

Lo fanno perché sono sadici e hanno disistima delle donne, quasi quanto di loro stessi, e dimostrando in qualche modo che le donne sono stupide e ci cascano facilmente, pensano di confermare una qualche loro superiorità.

Della quale per altro sono molto incerti.

Lo fanno anche perché magari sono alla ricerca di qualche vantaggio personale.

Prima che qualcuna si senta in dovere di specificarlo nei commenti, faccio presente che anche le donne giocano malignamente con gli uomini.

E che i giochi perversi e manipolatori avvengono anche al di fuori dall’ambito delle relazioni sentimentali. Nel lavoro e nelle “amicizie”, per esempio.

Chi gioca con gli altri, chiunque egli o ella sia, è un imbroglione, un bugiardo, una persona profondamente disonesta.

Come capire se lui ti sta prendendo in giro. Che cosa fa

In che modo un uomo ti prende in giro?

Beh, il più classico e diffuso è quello di fingersi affascinato, conquistato, sedotto, stregato da te.

Soprattutto se il suo stile di comportamento è quello dell'”uomo che non deve chiedere mai”.

L’irriducibile, lo scapolo impenitente, il seduttore seriale, eccolo là, con te si dimostra il più romantico degli innamorati, deciso a conquistarsi costi quel che costi per non lasciarti mai più… 

E’ un copione vecchissimo e abusatissimo, ma, ahimé, sempre efficace.

Ma vi sono modi ben più articolati a livello “mentale” con i quali un uomo può tenerti legata a sé o conquistarti, cuocendoti a fuoco lento.

Per esempio può lamentarsi costantemente di non ricevere abbastanza affetto e attenzione da te, facendoti sentire in colpa per non dargli quello che lui si aspetta.

Oppure c’è colui che il senso di colpa te lo fa sentire girando abilmente le frittate: se le cose non vanno bene fra di voi fondamentalmente per la sua prepotenza e la sua scostanza, peraltro manipolatorie, riuscirà sempre a far sembrare che in realtà è colpa tua.

E tu sarai spinta a dare di più, per colmare le tue “evidenti” lacune.

Avventura o amore vero? Scopri se la relazione che stai vivendo è una storiella temporanea o è destinata a durare nel tempo...

Un altra tecnica efficacissima di manipolazione mentale ed emotiva messa in atto da certuni è quella di comportarsi in modo distratto, distaccato, da persona poco o per nulla coinvolta.

Non farsi sentire, “fare i preziosi”, prendere le distanze e centellinare la comunicazione è un metodo straordinario per tenere sulla corda la partner e farle fare quel che si vuole.

Per farle perdere il senso di quel che sta accadendo, l’equilibrio emotivo e il controllo su quello che prova e sulle sue reazioni.

E’ il comportamento da “duro”, tipico di chi in effetti è un vero anaffettivo insensibile.

Come capire se lui ti sta prendendo in giro. Cosa fai tu

Qual è il miglior comportamento (quello più utile) che puoi assumere quando ti accorgi che un uomo ti sta prendendo in giro?

Io in questi casi ho una regola ispirata dal valore che il sano amore di sé viene e deve venire prima di tutto.

Un uomo che fa giochi mentali, che manipola e si prende gioco degli altri, delle donne, di te, va tenuto a distanza, lasciato, allontanato.

Perché stare con i peggiori? Si vive una volta sola. Frequentiamo gente buona, sana e simpatica, su!

Altro strumento fondamentale per gestire questi gentiluomini è il proprio istinto, che la sa sempre più lunga di noi, se solo solo gli dessimo retta.

E il tuo istinto, ti garantisco che ti dice di stare lontano da questi e di difenderti da loro con le unghie con i denti.

Che non significa lottare o perdere tempo ed energie, ma metterli, nel tuo cuore e nella tua mente, in una posizione di subordinazione.

Se lui ti colpevolizza, tu respingi ogni accusa, anche a costo di negare l’evidenza.

Se lui si comporta male, tipo scompare e non si fa sentire, non fare finta di niente e non trattarlo con gentilezza e comprensione, digli pure che ha un comportamento scorretto.

Perché mai non dovresti, scusa?

Quasi sicuramente i due comportamenti di cui sopra porteranno lui ad allontanarti da te.

Bene, che te ne fai di uno che sta con te solo per il fatto che può dominarti e fare il bello e il cattivo tempo?

Se per forza per qualche ragione hai cominciato a frequentare un tipo del genere e ci devi avere a che fare – magari, che so, è il padre dei tuoi figli o il tuo datore di lavoro – o vuoi prenderti qualche rivincita, puoi rispecchiarlo.

Cioè comportarti come lui.

Ti colpevolizza? Scaricagli addosso il doppio delle colpe.

Si lamenta e fa la vittima? Frigna e capriccia più forte di lui.

Potrebbe diventare una gara di resistenza, che, appunto, se gestisci con lo scopo di diventare figa tu, ti rende molto più resistente.

Non si fa sentire per settimane e poi d’improvviso riappare con una chiamata o un messaggio?

Meraviglioso! Rispondigli prontamente: “Scusascusascusa ora non posso proprio parlare ti chiamo massimo entro mezz’ora, perdonami, mi dispiace, scusami, ti chiamo io, al più presto.”

E scompari.

La vedi dura?

No, fare la dura con gli stronzi potrebbe essere la cosa più divertente della tua vita.

Molte donne è ora che lo imparino. Che se lo facciano entrare nella testa. Nel corpo e nello spirito.

Se vuoi saperne di più di come gestire chi ti vuole usare e manipolare e di come attrarre uomini sani e interessanti, guarda i video di anteprima del percorso Come fare innamorare un uomo e tenerselo.

Come fare innamorare un uomo e tenerselo è un percorso che ti guida passo passo a costruire una relazione vera e autentica, senza snaturarti ma mettendo in luce la tua vera personalità.

Iscriviti all’anteprima video di Come fare innamorare un uomo e tenerselo (clicca qui o sul titolo del percorso per vedere subito i video gratuiti e iscriverti gratis e senza impegno).

Lascia un Commento!

90 Commenti

  1. Avatar di Sara

    Sara 8 mesi fa (25 Febbraio 2021 21:25)

    In questo articolo rivedo molte cose del mio attuale compagno. La cosa che noto di più è che lui crede che dopo 8 mesi dato che mi ha "conquistato",ora si può rilassare. Quindi, quella che deve chiedere sempre scusa,che lo deve cercare dopo le liti dovrei essere io,perché tanto lui dice che "ha già fatto tanto per me"
    Rispondi a Sara Commenta l’articolo

  2. Avatar di Stef

    Stef 4 mesi fa (24 Giugno 2021 14:03)

    Eh si di stronzi perversi sfogati c è ne sono parecchi.... Uno in particolare che ad oggi ho sistemato per bene (in senso metaforico).... Conosciuto in chat incontri ( sono arrivata alla conclusione che in questi luoghi la maggior parte sono insani) fatto sta la noia e la curiosità ho incontrato questo gentiluomo chiacchiere qualche video chiamata qualche incontro di solo sesso.. Il mio istinto già mi diceva che qualcosa in lui non mi quadrava. Va e viene ma poco mi importava quindi lo consideravo a mio uso e consumo. Ovviamente mi facevo i cavoli miei. Dopo anni ricompare devo dire che senza aspettarmi nulla ho accettato di vederlo ( premetto che è ambiguo e perverso) ma non mi sono creata il problema consapevole di questo.... Fatto sta che da quel momento ha incominciato giochi strani farsi passare per altri profili falsi che per altro ho sgamato quasi subito, da scemo e con poco cervello ho comunque detto vabbè gioca ora io gioco peggio di lui però. Per farla breve ha esagerato in tutti i sensi al che gli ho reso pan per focaccia lo fatto letteralmente sbroccare in tutti i sensi, lo portato a farmi desiderare e poi lasciarlo ad aspettare per ore. Sul profilo falso trattato davvero da povero demente e davvero non pensavo di poter essere così controllata da riuscire. Messo davanti all evidenza da bravo narciso manipolatore sfogato e con memoria corta si è letteralmente tradito da solo. Sii davvero divertente gente così si merita trattamenti del genere. Ora con immensa soddisfazione eliminato da tutto.... Che vada a rompere a qualcun altro. A volte bisogna davvero non farsi scrupoli con certa gente uomini e donne che siano. Per me non è facile essere così sono empatica e mi faccio scrupoli anche al più evidente dei cretini di offendere o cose del genere, ma a volte è davvero necessario. Sano egoismo sempre. Chi ti vuole e ti ama si dà da fare.... E agisce assumendosi i rischi nel bene e nel male....
    Rispondi a Stef Commenta l’articolo

    • Avatar di Livia

      Livia 4 mesi fa (25 Giugno 2021 13:36)

      Concordo e ti dirò: anziché giocarci ed usarli, non averci a che fare a prescindere sennò ci si ritrova poi a scoprire gli inganni, facendo il gioco del detective e del sospettato. Mettere le proprie energie in cose costruttive no?
      Rispondi a Livia Commenta l’articolo

    • Avatar di Stef

      Stef 4 mesi fa (25 Giugno 2021 18:44)

      Si vero ma questo era una mia questione di principio. Normalmente chiudo prima ed elimino. Ma siccome come facevo facevo non molla va l osso....
      Rispondi a Stef Commenta l’articolo

  3. Avatar di Vittoria

    Vittoria 4 mesi fa (9 Luglio 2021 11:47)

    Ciao a tutte ragazze, scrivo qui perché vorrei capire meglio me stessa ed avere vostri consigli o punti di vista. Avevo scritto qualche tempo fa riguardo a un compagno di corso che stavo sentendo e che mi aveva dato alcune sensazioni buone, ma altre non proprio positive. Ci siamo scritti per qualche giorno e devo ammettere di essere stata io quella più proattiva, per così dire, tanto che a un certo punto ho proposto io di vederci di persona una volta liberi da degli impegni che avremmo avuto a breve entrambi. Lui ha accettato di buon grado, o così mi è sembrato, e ci siamo continuati a sentire. Analizzando a posteriori, lui si è sempre tenuto "indietro", mentre io, un po' stufa di questa lentezza, sono stata quella che sbrigava e mandava avanti la conoscenza, pur ricevendo riscontri positivi. Diciamo che si è venuto a creare questo meccanismo, malsano: io che in qualche modo chiedevo di più > lui che si affannava a soddisfare la richiesta, almeno a parole > lui che, dopo avermi "trattenuta" con le promesse si defilava prendendo solo a quel punto le redini della situazione. Insomma, so che in primis ho una responsabilità io perché sono entrata a gamba tesa nella conoscenza e mi sono mostrata fin troppo desiderosa di una frequentazione, pur non conoscendo bene questa persona (non so cosa mi ha fatto incaponire, forse proprio questo essere sfuggente), però ho la sensazione che lui non sia stato così limpido. Alla fine, senza esserci visti di persona neppure una volta, io ho sbottato e gli ho detto che preferivo chiuderla lì, ma lui ha detto che comunque ci teneva a sentirci "senza impegno"(?!), si è fatto risentire lui ma sempre con modi sfuggenti, da cui impazienza mia, per poi chiudere lui i contatti due giorni dopo dicendo che devo rispettare la sua scelta. Ora sono rimasta con dispiacere e rabbia perché mi sento una sciocca ed effettivamente so di aver sbagliato essendomi comportata in maniera prepotente, però ho anche questa brutta sensazione di presa in giro, pur sentendomi in colpa. Vorrei capire fin dove ho sbagliato io e come posso migliorare per il futuro. Grazie!!
    Rispondi a Vittoria Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 4 mesi fa (9 Luglio 2021 21:05)

      Ciao Vittoria, lui ti ha vista propositiva e non poteva crederci di aver avuto tanta fortuna tutta in una volta. Lui che, invece, a fare la prima mossa nemmeno ci pensa o se la sente. O chissà che altro. Pur avendone la possibilità, non ti ha chiesto di uscire. Acconsentiva quando tu facevi proposte, lasciando la briglia lunga, non tenendola ben salda. Tu magari ti sei fatta prendere dalla voglia del fare - per accelerare le cose, per vedere come andava, per cavalcare una novità in un momento di stanchezza. I presupposti erano traballanti già nell'altro post che avevi condiviso. Sei inciampata in un sonoro inconcludente. E magari ora ti trovi a pensare al perché di questo garbuglio, soprattutto dopo che - per ironia della sorte - ha 'chiuso' lui. Allo stesso tempo, se posso avanzare un suggerimento non richiesto, potresti pensarla come un inciampo che ci dice che se gli uomini vogliono davvero vederti, lo fanno. Altroché 'senza impegno' o per messaggio. Un abbraccio!
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

  4. Avatar di Kicca

    Kicca 4 mesi fa (9 Luglio 2021 13:42)

    grazie Ila, dritte per me molto utili!
    Rispondi a Kicca Commenta l’articolo

    • Avatar di Lilly

      Lilly 4 mesi fa (9 Luglio 2021 21:48)

      Ciao Vittoria, nel tuo racconto ci sono già le risposte che cerchi. Le tue sensazioni non proprio positive, ma inascoltate; il meccanismo malsano, ma sottovalutato; il tuo desiderio di frequentazione, manipolato dal suo trattenerti a parole; la tua spontaneità frenata dalla sua poca limpidezza; la tua gamba tesa bloccata dal suo essere sfuggente. Una frequentazione, sana e reale, ha bisogno di libertà, presenza fisica, coinvolgimento psicologico ed emotivo. Ha bisogno di azioni, concretezza, chiarezza e tempo per capire l'altro ed i reciproci eventuali sentimenti. Quella non era né sarebbe mai diventata una frequentazione, lo sai. Dentro di te ne sei pienamente consapevole. Il "senza impegno" racchiude tutta l'inconsistenza di un rapporto nato senza fondamenta e quindi destinato a sgretolarsi in breve tempo. Allora, alla larga dal sentirti in colpa ! Colpa per cosa ? E non hai avuto alcuna prepotenza. Sei stata energica. Ottimo, così ha chiuso facendoti un grande regalo: liberarti di lui. Ti suggerirei, nei prossimi rapporti, di andare per gradi, di tenere per un po' distacco dalle emozioni così puoi capire con lucidità te stessa e l'altro. Prima la razionalità e poi le emozioni, piano piano, perché hanno bisogno di tempo per nascere, crescere, evolversi. Prova inoltre a dare ascolto al tuo sesto senso, a quella vocina che senti dentro. Le sensazioni negative sanno metterci in guardia fin dall'inizio. Hanno sempre ragione. Se è l'amore che cerchi, amore e fretta sono incompatibili. Amore ed assenza di impegno sono agli antipodi. Amore ed assenza di chiarezza sono sempre in contrasto. Percorri la via che ti fa stare bene in tutti i sensi, che rappresenta il vero Bene, innanzi tutto per te stessa, migliorandoti ogni giorno con serenità e gioia. È lui il vero faro e ti fa vedere in modo nitido anche le persone che incontri. Forza ! Ti abbraccio forte forte. Lilly
      Rispondi a Lilly Commenta l’articolo

  5. Avatar di Emilia

    Emilia 4 mesi fa (9 Luglio 2021 16:19)

    Alla fine ho risposto al pirla dopo alcuni giorni, ma perché volevo prendermi una piccola rivincita. Dopo il weekend trascorso da lui, per fargli credere che avevo intenzione di "rimpiazzarlo" subito, gli ho inviato un messaggio chiedendogli se c'era qualche suo amico single e disponibile. Lui mi ha risposto di sì e mi ha inviato il link del profilo Fb dell'amico, dicendomi che mi avrebbe fatto sapere. Il giorno successivo, gli ho inviato un messaggio per dirgli che avevo cambiato idea e lui mi ha risposto: "Tranquilla, lui non è interessato". Ed io: "Meglio così. Come mai? Per curiosità..." Lui ha visualizzato senza rispondere. Due settimane dopo ha avuto la sfacciataggine di scrivermi: "Gli ho raccontato a grandi linee il nostro terribile weekend". Inizialmente ho pensato di ignorarlo, poi mi son detta: perché non trattarlo come "specchio riflettente"? E così, dopo qualche giorno, gli ho inviato il messaggio seguente: "🤣🤣🤣 Avevo del tutto rimosso la mia domanda... In effetti, un weekend assolutamente da dimenticare! 🤣 Comunque, come ti avevo già scritto, in fin dei conti non ero abbastanza interessata, per cui "Amen" 😉". Lui ha visualizzato e la conversazione non è proseguita. Spero che stavolta abbia capito che non deve farsi più vivo.
    Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Lela

      Lela 4 mesi fa (10 Luglio 2021 7:45)

      Ciao Emilia, io temo che con tutti i messaggi che gli hai inviato, tu abbia sortito esattamente l'effetto contrario rispetto a ciò che volevi ottenere. Volevi dimostrargli che non ti importava niente di lui ma lui ha capito perfettamente che le tue parole nascondevano l'esatto opposto ed è partito con lo svilimento e il sarcasmo. Ma sei tu che hai offerto il fianco a tutto questo. So che quello che ti sto dicendo ti sta facendo male, ma credo sia importante dirtelo. Dipende solo da te non rispondergli più, nemmeno solo per 'dimostrargli che', perché è probabile, molto probabile, che lui ti ricontatti per torturarti ancora. Comincia davvero a volerti bene Emilia e vedrai che le cose cambieranno. Un abbraccio!
      Rispondi a Lela Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (10 Luglio 2021 17:35)

      Ciao Lela, partiamo dal presupposto che io non l'ho fatto per provare a "conquistarlo". Volevo solo farlo sentire una nullità... Per quanto riguarda il fatto di avergli offerto il fianco con la storia dell'amico single, ti do ragione, ma gli ho offerto il fianco molto prima di questa piccola "ripicca". Però ho voluto comunque rispondere al suo ultimo messaggio per dimostrargli che è stato ridicolo con il suo atteggiamento (scrivermi dopo due settimane è da psicopatici e da coglioni). Io mi sento apposto così... Sono consapevole che non tutti condividano la mia scelta, ma penso di aver fatto la cosa giusta. Sto male lo stesso, a prescindere da quello che hai scritto nel tuo commento. Ignorarlo non mi avrebbe fatta stare meglio... La sofferenza psicologica che mi ha causato nel breve periodo in cui ci siamo frequentati è tale da non rendermi indifferente e serena allo stato attuale. Ci vorrà del tempo per riprendermi... Grazie comunque per aver espresso il tuo parere. Un abbraccio
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (10 Luglio 2021 23:11)

      Errata corrige: "a posto"... Pardon, ho scritto male senza accorgermene.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ida

      Ida 4 mesi fa (10 Luglio 2021 16:46)

      Emilia, ignorare è la cosa migliore da fare. Ignorare. E se ti ha fatto del male, ignorarlo anche quando lo rivedi. Ma perché fare questi giochetti perditempo per te e convincenti per lui di non aver perso nulla? La tranquillità nella tua anima e il sorriso sul tuo volto senza questa persona devono essere la tua rivincita.
      Rispondi a Ida Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (10 Luglio 2021 17:48)

      Ciao Ida, non ho capito il senso di "convincenti per lui di non aver perso nulla". Lui mi ha rifiutata prima di quel mio messaggio, per cui non capisco di cosa avrei potuto convincerlo. Poi, in tutta onestà, non mi interessa se lui pensi o no di aver perso qualcosa... Non è mia intenzione cercare di "conquistarlo". Del resto, non credo che un narcisista perverso e manipolatore come lui sia in grado di scindere e di comprendere il valore di ciò che gli sta intorno. È troppo preso da se stesso per farlo. Comunque, la mia rivincita sarà sicuramente il mio sorriso senza questa persona nella mia vita. Adesso, però, perdonatemi, ma questa serenità nell'anima proprio non la trovo. Rinvio la ricerca in momenti migliori. Grazie comunque per il supporto.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ida

      Ida 4 mesi fa (11 Luglio 2021 0:28)

      Ti spiego Emilia, quando un uomo ti tratta male è perché disconosce il tuo valore come donna. Se tu ci "stai" al suo gioco sporco o se lo ricontatti (anche per avere una rivincita come hai fatto) tu gli rincarichi la dose per pensare ancora male di te. Questo intendevo dire.
      Rispondi a Ida Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (11 Luglio 2021 14:28)

      Ah ok, adesso mi è più chiaro. Sì, lo so che disconosce il mio valore, è evidente. Ora però non mi è chiaro come avrei ricaricato la dose per pensare ancora male di me. Ho seguito un po' il suggerimento espresso in questo articolo, cioè "rispecchiarlo", ed è quello che più o meno ho fatto inviandogli l'ultimo messaggio. Non l'avresti fatto al mio posto? Ok, non pretendo di fare ciò che farebbero gli altri nella mia stessa situazione. Cosa ho ottenuto? Ho riso per essersi fatto vivo dopo due settimane e per la definizione di "terribile weekend", che ho confermato dicendo di volerlo assolutamente dimenticare. Avevo voglia di sminuirlo... Non ci sono riuscita? E vabbè, non sempre si ottiene ciò che si desidera. Infine, pensasse male di me finché vuole... Siamo in due.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (11 Luglio 2021 21:04)

      Potrebbe essere fraintesa la mia ultima frase. Intendevo dire: pensasse male di me finché vuole... Anch'io penso male di lui.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Ida

      Ida 4 mesi fa (12 Luglio 2021 0:01)

      Hai ricaricato la dose rispondendogli e chedendogli anche se avesse un amico libero.
      Rispondi a Ida Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (12 Luglio 2021 13:05)

      Sì vabbè, ormai il danno era fatto. Sarei dovuta sparire dopo quel weekend e avrei dovuto evitare di farmi sentire, ma forse volevo "verificare" se davvero la sua intenzione era essere mio amico come sosteneva, perché quando mi ha accompagnata alla stazione mi ha fatto tutto un discorsetto da "amico" sulla ricerca del lavoro e altre robe di cui non ho voglia di parlare. Ho sbagliato, e vabbè, pazienza... Non posso mica torturarmi?! Comunque, quando parlo di piccola "rivincita" mi riferisco alla risposta che ho dato al messaggio che mi ha inviato dopo due settimane. Volevo togliermi un sassolino dalla scarpa prima di ignorarlo in futuro, se per caso riapparirà all'improvviso per turbare la mia quiete (per non dire qualcos'altro...). Se mai mi scriverà, qualunque cosa mi scriverà, risponderò: "Tesoro, ma che problemi hai?!" e subito dopo lo blocco.
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 4 mesi fa (10 Luglio 2021 18:57)

      Vero, bisogna ignorare. Questi hanno la peculiarità di "smelmare" qualsiasi bel ricordo. Pur di ferire, direbbero di aver passato un we schifoso pure con Charlize Theron. E ci riescono. Se offri il fianco, ti fanno male. L'unica è non rispondere più, no contact a vita.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 4 mesi fa (10 Luglio 2021 18:04)

      Ciao Emilia, mi permetto di dire che stavolta te la stai raccontando. Anche solo il numero dei messaggi che vi siete scambiati fa scattare un campanello d'allarme, come dicevano Lela e Ida. So che può venire l'impulso di rispondere, anche solo per tenere viva la conversazione oppure per vedere la sua risposta. Ma a te, di tutto questo, cosa rimane? Sei una persona viva, divertente, con interessi... concentrati su di te! @Ida, mi ha colpita molto questa tua riflessione, grazie! "La tranquillità nella tua anima e il sorriso sul tuo volto senza questa persona devono essere la tua rivincita."
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (10 Luglio 2021 21:59)

      Ciao Silvia, mi permetto invece di contraddirti. Non me la sto raccontando, te lo garantisco. So bene che questo tipo è un elemento da evitare. Di tutto questo non mi rimane niente... Non nutro speranze, non ho alcuna intenzione di continuare a sentirlo/vederlo, non voglio perdere la mia dignità più di quanto non l'abbia già perduta andando a letto con un uomo del genere. Mentirei se dicessi che non sto male... Ma non mi sto illudendo e non desidero la mia vita insieme a lui. Grazie per il sostegno e per la vicinanza
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 4 mesi fa (10 Luglio 2021 22:35)

      Ciao Emilia, volevo esprimere un altro concetto prima, forse mi sono espressa con poca chiarezza. Riformulo in breve: stando al gioco di questi soggetti, si perde tempo e dignità perché loro sono dei campioni di smelmaggine.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (11 Luglio 2021 14:08)

      Ciao Silvia, ora mi è chiaro il concetto. Eh sì, hai ragione, però avevo voglia di farmi due risate anch'io inviandogli l'ultimo messaggio, dato che lui si è preso abbondantemente gioco di me. Ci avrà creduto? Forse sì, forse no... Chissene. Avevo voglia di farlo e l'ho fatto. Ora, fra tutte le cazzate e gli errori che ho fatto con 'sto personaggio, questo francamente mi sembra il meno influente (se di errore si tratta).
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 4 mesi fa (10 Luglio 2021 23:23)

      @Emy, Ida intende che gli hai dato la prova della tua insicurezza e bassa autostima. Gli hai chiesto come mai l'amico non fosse interessato e lui non ha risposto ed è sparito. Secondo te, perché? Te lo dico io: a parte aver capito che era un modo per continuare la conversazione, avrebbe dovuto fare l'elenco dei tuoi "difetti". Troppo facile, che gusto c'è? Così ragionano questi pdm, eh (la m sta per "melma"). Quando è così preferiscono sparire, è molto più "coreografico". Poi si studiano quel che possono dire per demolirti ulteriormente e a distanza di tempo ricompaiono per dare la stoccata, cattiva e sarcastica insieme in questo caso. L'unico modo per far sentire ridicoli questi soggetti è non cagarli di striscio, ignorarli spudoratamente dopo aver visualizzato, non rispondergli mai. È faticoso e doloroso, per questo per me meglio bloccare, ma è l'unico modo. Non si può vincere con loro a parole, perché noi stiamo male, siamo feriti e delusi e desiderosi di rivincita. Loro no. Loro sono già sotto con un'altra e si divertono un mondo a lasciarti appesa. Se gli scrivi o gli rispondi si annoiano subito e ti silenziano. Se li provochi, tentando di ridicolizzarli, sono bravissimi a non cadere nel tranello. Non per niente sono dei manipolatori. Queste melmine non stanno mica a pettinare le bambole, la maggior parte del tempo la passano a studiare come fottere il prossimo, con le parole e con i fatti. Se sei arrabbiata, ti risponderanno calmissimi. Se li provochi chiedendo di farti conoscere un amico, te ne faranno conoscere uno a settimana, per poi umiliarti come ha fatto questo fenomeno. Ogni volta che, con l'intento di difenderti e dimostrargli che non sei debole, gli rispondi e ti mostri sorniona e sarcastica capiscono di aver fatto centro e colpiscono ancora più a fondo. Avrete passato un bel we, immagino, in cui lui ti avrà detto un sacco di belle parole. Ebbene, come ne ha avuto l'occasione ci ha buttato fango. Questo non lo devi permettere. Amandoti di più e lavorando su di te ti sarà chiaro quando è il momento di lasciar andare, di non cercare vendette da sacchi vuoti anaffettivi, di tenere il buono che c'è stato per te e andare avanti. E non è vero che non ti rimane niente dopo avergli risposto e ottenuto svalutazione e scarto nuovamente. Ti rimane l'amarezza di avergli dato la possibilità di rifarlo. Sei intelligente Emy, sei simpatica. Se ti scatta il click e capisci questo potrai scalare montagne. Se comprendi il valore delle tue risorse non ce ne sarà per nessuno ❤️
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emilia

      Emilia 4 mesi fa (11 Luglio 2021 15:22)

      Vic, il "terribile" weekend in parte c'è stato. L'ha reso lui così, perché voleva "sbarazzarsi" di me. Ha criticato molte cose di me per poi dire chiaramente, il giorno prima della mia partenza, che non voleva proseguire (per tutta una serie di motivi svilenti e che mi ponevano in una posizione subordinata rispetto a lui). Mi ha detto che avremmo potuto restare amici (rido) e magari vederci qualche volta (ma non da lui) e poi, "quel che succede succede" (testuali parole). Ho preso spunto da questo articolo del blog per provare a "rispecchiarlo" e così ho risposto a quel suo squallido messaggio. Ci sono riuscita? Boh... Ci ho provato. A ogni modo, mi auguro con tutto il cuore che sparisca per sempre. Ti ringrazio per le belle parole e i complimenti, che accetto volentieri :) Sei molto cara e mi dimostri sempre una sincera amicizia (anche se "virtuale") ❤
      Rispondi a Emilia Commenta l’articolo