Il tuo ex ti cerca ancora: che cosa devi fare?

Il mio ex mi cerca ancora, che cosa devo fare?

Molte donne si ritrovano in questa situazione.

Hanno avuto una storia che si può definire “seria”, cioè con tutte le caratteristiche della vita di coppia, del tipo: ci diciamo e diciamo al mondo che stiamo insieme, stiamo insieme per davvero, condividiamo la vita etc.

Può trattarsi di una storia seria ma sbilenca, per carità, come ne esistono milioni al mondo.

Poi capita che giorno dopo giorno la storia si logora, i nodi vengono al pettine, e ci si lascia.

Attenzione: è lui che lascia te, questo è essenziale da considerare.

Ok, fin qui chiaro.

A quel punto tu oscilli tra una sensazione di libertà e di liberazione, dato che era una storia sbilenca,

Un po’ ti dispiace comunque, perché la fine di una storia è sempre triste e drammatica.

Oppure la prendi proprio male e ti disperi.

Anche qui più o meno ci risulta tutto chiaro, pochi dubbi.

Comunque, che tu ti senta più o meno uno straccio o no, cominci la tua fase di recupero e di risalita.

Vivi la tua vita.

Già, perché non c’è nessun abbandono, nemmeno il più tragico, che non permetta di recuperare e di risalire.

Tanto più se a lasciarti non è stato quello che si può definire l’uomo ideale

Un bel giorno il tuo ex ti fa una “strana” sorpresa

Se nella vita normale, come diceva il grande Eduardo, “gli esami non finiscono mai”, nelle storie sentimentali, le sorprese non finiscono mai.

Et volià, il tuo ex ti ricontatta (magari era addirittura scomparso) e ti dice che vuole dare alla vostra relazione una nuova possibilità.

Tu, che quasi lo stavi dimenticando e soprattutto NON sentivi per niente la mancanza delle sbilencanture della vostra storia, torni mentalmente e anche sentimentalmente sui tuoi passi.

E pensi: “Uhm, dunque, in effetti un po’ lui mi manca, se proprio mi concentro.”

“Magari questa volta le cose sono cambiate per davvero, chissà…”

Che dire poi della curiosità che ti assale al proposito del fatto che lui si è rifatto vivo?

In realtà fremi dalla voglia di sapere perché e per come lui si è rifatto vivo.

In realtà, che cosa è meglio che tu faccia quando ti si pone il quesito: il mio ex mi cerca, che faccio?

Chiamare le amiche e fare un sondaggio: “Il mio ex mi cerca, gli dò una chance o lo mando a ranare, perché di lui non mi interessa più niente?”

NOTA: di solito i sondaggi con le amiche danno risultati disastrosi.

Non vieni mai a una decisione condivisa, corretta e sostanziale.

Ognuna dice la propria e spesso molto a capocchia.

Io escluderei il sondaggio tra il gruppo di amiche.

Proporrei altre modalità per affrontare la questione.

Il mio ex mi cerca e io prendo il controllo

Premesso che nessuno deve controllare nessuno e che il vizio, l’abitudine o la mania del  controllo sono insani, quando un “ex” ritorna è bene che tu sappia che cosa è meglio fare.

Per te e per la tua serenità.

Ti dò 8 punti che ti possono essere aiuto a prendere una decisione.

1 Intanto non va bene cadere ai suoi piedi come una pera matura cade dall’albero.

Non bisogna cadere mai ai piedi di nessuno, per nessuna ragione.

Figuriamoci ai piedi di un uomo e figuriamoci ai piedi di un ex.

Come fai ad attrarre un uomo senza sembrare una facile o una poco di buono?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Che cosa significa prendere il controllo?

Significa che tu assumi la posizione di quella che decide.

E decidi secondo il tuo interesse e quello che va bene a te, usando logica e lungimiranza.

2 Decidi quello che ti fa stare bene e quello che ti fa stare bene non lo stabilisci in base a un impulso di rivincita e di “vendetta” per così dire.

Non decidi nemmeno in base all’insopprimibile bisogno di stare con un uomo, un uomo purchessia.

E non decidi nemmeno in base alla disperazione della mancanza che hai provato quando vi siete allontanati.

Un po’ di coraggio per le scelte migliori

Le decisioni e le scelte importanti vanno soppesate e prese in momenti di calma e tranquillità, con razionalità e lungimiranza.

La razionalità è quella che ti permette di vedere la realtà per quella che è, non per come la fantastichi o vorresti che fosse.

La lungimiranza è quell’attitudine per la quale sappiamo proiettare la nostra vita e le scelte che facciamo nel lungo periodo.

Quella che ti permette di considerare: “Se faccio ora questa determinata scelta, che ripercussione avrà sulla mia vita tra un mese, sei mesi, un anno, cinque anni?”

NOTA: la lungimiranza è importante in ogni scelta della vita, quella di un partner, di un lavoro, di un trasferimento di città.

A proposito di uomini.

Se ti piace un tipo affascinante ma superficiale e vuoi una relazione seria e duratura, come sarà la tua vita tra cinque anni?

3 Stai bene attenta che lui non torni da te perché non ha di meglio da fare ed è stato “scornato” da qualcun’altra (soprattutto se sai che si era messo con qualcun’altra dopo la fine della vostra storia).

4 Soppesa attentamente come è stata la vostra relazione soprattutto come è stata la sua conclusione, cioè come lui ha messo fine alla vostra relazione. Se ti ha trattato male e umiliato, chiudi. Non accettare scuse e ripensamenti.

O forse pensi che sia cambiato? Le persone non cambiano.

5 Se lui giura e spergiura di essere cambiato, mettilo alla prova. Datti tempo, un tempo lungo. Anche sei mesi, sì ha letto bene, sei mesi. E lui deve provare con i fatti di essere cambiato.

6 Anche se non è stato con nessun’altra dopo la vostra separazione, considera che magari torna da te perché si sente solo e insicuro e la tua compagnia o le comodità della tua relazione con te gli mancano. Ma non sei tu, come donna o partner a mancargli.

7 Può darsi che torni da te perché è un “giocatore” e vuole verificare se riesce ancora ad affascinarti. Ti usa per mettersi alla prova e rafforzare il proprio ego.

8 Di fatto devi considerare che tu sia interessata a lui, che lui sia interessato a te e che la relazione possa funzionare.

Sono tre aspetti diversi.

E tieni presente che non c’è nulla di più avvilente che stare con uomo che non è sicuro di amarti per davvero e sul serio e sta con te solo perché “non trova di meglio”.

Non c’è niente di più eccitante in una relazione di qualcuno che ti apprezza e ti ama senza riserve (il che non va confuso con “incondizionatamente”).

Un uomo, ex o no, per stare con te deve apprezzarti senza riserve,

Punto.

Il fatto che un uomo ti piaccia non basta.

Non investire su qualcuno che non è sciuro del suo amore per te.

Anche se ritorna in ginocchio.

Investi su un uomo la metà di quello che lui investe su di te: sembra un consiglio cinico, ma molte donne hanno bisogno di assumere nuovi comportamenti, rispetto a quelli eccessivamente empatici che di solito assumono.

Ricorda che ci vuole coraggio e determinazione per agire con lungimiranza per la propria vita e intraprendere il percorso più giusto.

Ecco che cosa fare quando sei di fronte all’interrogativo: il mio ex mi cerca, che cosa faccio?

***

Hai visto i video gratuiti del percorso Come fare innamorare e tenerselo? Clicca qui adesso per iscriverti gratis ed avere un regalo importante per la tua vita sentimentale.

Lascia un Commento!

29 Commenti

  1. Avatar di Atolla

    Atolla 9 mesi fa (21 Dicembre 2020 7:38)

    Investi su un uomo la metà di quello che lui investe su di te. Questo dovrebbe essere il mantra di tutte le donne e soprattutto di quelle che si annullano per dei miserabili vermi o anche solo dei molluschi senza arte né parte, finendo poi distrutte e lamentandosi "dopo che gli ho dato tutta me stessa". Quante storie di questo tipo ho letto in questo blog, e quanta rabbia mi fanno ma niente, non ce la fanno, hanno in testa questa idea malata delle relazioni, questa cosa che si deve vivere come su un ottovolante perché le storie tranquille con uomini davvero innamorati, sani, risolti sono magari noiose.
    Rispondi a Atolla Commenta l’articolo

  2. Avatar di SARA

    SARA 9 mesi fa (21 Dicembre 2020 14:37)

    Bellissimo articolo Anch'io mi unisco alla richiesta. Non ho capito bene il concetto. AMARE INCONDIZIONATAMENTE e AMARE SENZA RISERVE li vedo come sinonimi...dov'è il quibus? Grazie Ilaria, sempre top Un caro saluto, Sara
    Rispondi a SARA Commenta l’articolo

  3. Avatar di Daniela

    Daniela 9 mesi fa (21 Dicembre 2020 18:28)

    Grazie Ilaria dell'articolo, non mi ero mai posta il problema dei possibili motivi per cui una persona, ormai ex, ti cerca. Al massimo mi è balenato in testa che solo il vuoto cosmico (nel senso di vita personale-professionale-affettiva) può spingere qualcuno a ricercarti. Invece chi mi ha colpito sono gli ex- corteggiatori, che scrivono messaggi sui traguardi raggiunti senza neanche firmarsi, così da togliermi il piacere di "congratularmi" (ironicamente parlando). Ma dove siete (eravate)? Io non vedo (ricordo) questo turbinio di maschi pronti a farsi conoscere e a corteggiarmi. Il massimo è stato sapere da uno che mi ero persa l'occasione di fare insieme il viaggio di nozze negli USA . Direi più dispiaciuta di non aver capito chi fosse, perchè al massimo si sarà esposto con un biglietto di carta "vuoi essere la mia sposa ...Si ...No" mai pervenuto.
    Rispondi a Daniela Commenta l’articolo

  4. Avatar di Fabio

    Fabio 9 mesi fa (22 Dicembre 2020 0:21)

    "investi la metà di quello che investe l'altro", mi sembra un freno, valido per evitare di restarci male se la relazione non funziona, a parer mio si può anche fare di più se si è attenti e pronti a reagire. Penso che ognuno debba investire energie, impegnarsi, secondo le proprie aspettative, ma tenendo sempre presente che non c'è certezza di conseguire risultati. Si può amare senza "riserve" ma a patto che ci sia la "condizione" di reciproca fiducia e rispetto, non è facile trovare un partner che valga la pena di investire, per questo è meglio muoversi con calma e stare sempre attent* alle reazioni dell'altr*. L'amore non puoi trasferirlo all'altr*, puoi averne in gran quantità ma resta sempre e solo nella tua testa. Buone feste a tutt*, Fabio
    Rispondi a Fabio Commenta l’articolo

  5. Avatar di Laura

    Laura 9 mesi fa (28 Dicembre 2020 19:56)

    Cara Ela, se cerchi nel blog e nei commenti troverai decine e decine di storie del tutto analoghe, che riportano lo schema "andava tutto bene, sembrava presissimo e poi da un giorno all'altro è sparito". Nulla di nuovo, purtroppo. Sono dinamiche molto frequenti, che vanno conosciute e capite per proteggersi nelle future occasioni. Visto che sei appena arrivata nel blog ti consiglio di leggere gli altri articoli di Ilaria, sono illuminanti.
    Rispondi a Laura Commenta l’articolo

  6. Avatar di Anna

    Anna 9 mesi fa (4 Gennaio 2021 17:05)

    Ciao Ilaria, grazie per le tue parole, sempre illuminanti! Mi è capitata una cosa simile giorni fa, da non credere il tempismo con cui leggo questo articolo! Il punto 6 in particolare credo si addica perfettamente alla mia situazione. Meno male che con il tempo ho imparato a fare selezione - selezione - selezione, come giustamente ci hai sempre esortato a fare. Mi ha anche davvero infastidito l'ombra di profonda arroganza del signore in questione per cui adesso era arrivato il momento giusto per noi ( nel suo personalissimo calendario); ho preso le distanze senza troppe spiegazioni, salvaguardando le mie energie e le mie risorse. Grazie ancora, Anna PS: lo diceva Eduardo, non Totò ;)
    Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  7. Avatar di Irene

    Irene 9 mesi fa (21 Dicembre 2020 13:35)

    Ciao Ilaria, potresti spiegare meglio la differenza tra amare senza riserve e amare incondizionatamente, cui si fa cenno nell'articolo (o, se il concetto è chiarito in un altro articolo, indicare quale)? Spesso si sente parlare dell'amore incondizionato come di amore vero e l'unico auspicabile; intuisco tu possa avere un'idea diversa a riguardo... Grazie!
    Rispondi a Irene Commenta l’articolo

    • Avatar di Vesper

      Vesper 9 mesi fa (21 Dicembre 2020 23:00)

      Ciao Irene,ho trovato la tua domanda molto interessante e mi ha fatto riflettere..provo a rispondere. Senza riserve significa senza limiti,mentre incondizionato significa senza condizioni. Partendo da ciò,mi pare di capire che Ilaria intendesse dire che una relazione, sana, è una relazione in cui la persona non dosa i sentimenti con il contagocce ma prova e dimostra amore senza giochetti mentali o quant'altro, ma è abbastanza sano e maturo da capire quando qualcosa nella relazione non funziona e a porvi rimedio anche chiudendola. Mentre amare in modo incondizionato significa rimanere anche in relazioni tossiche perché si ama a qualsiasi condizione quindi anche se lui/lei è violento/a,ci umilia, non ci rispetta ecc solo perché noi lo/la amiamo così tanto da soprassedere su tutto pensando che ciò sia il vero amore. Io riflettendoci ho pensato possa essere questa la differenza. Buona serata 🙂
      Rispondi a Vesper Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 9 mesi fa (23 Dicembre 2020 15:22)

      Concordo con la tua interpretazione, Vesper!
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vesper

      Vesper 9 mesi fa (27 Dicembre 2020 16:44)

      Grazie Silvia🙂
      Rispondi a Vesper Commenta l’articolo

    • Avatar di Irene

      Irene 8 mesi fa (4 Gennaio 2021 20:58)

      Grazie per l'attenzione Vesper e per la tua risposta, ho appena visto che anche Ilaria ha risposto alla domanda con un nuovo articolo ad hoc! ;)
      Rispondi a Irene Commenta l’articolo

    • Avatar di Vesper

      Vesper 8 mesi fa (5 Gennaio 2021 13:43)

      Di nulla!☺️Corro a leggere l'articolo di Ilaria !!!😁
      Rispondi a Vesper Commenta l’articolo

  8. Avatar di Eva

    Eva 8 mesi fa (5 Gennaio 2021 15:29)

    Ciao Ilaria, Un mese e mezzo fa circa sono stata contattata da un uomo su fb ,di solito evito contatti con sconosciuti ,ma lui mi ha subito incuriosita. Abbiamo iniziato a scriverci e dopo qualche settimana è arrivata la richiesta per il numero di telefono da parte sua,(quindi anche a sentirci) .Dopo un mese ci siamo incontrati per un pranzo fuori e lui ha scelto una location molto carina, dove abbiamo trascorso piacevolmente la giornata. Il giorno dopo ,siamo partiti entrambi per le nostre case di famiglia, per trascorrere le vacanze di Natale( in altre città ).Lui ha continuato a telefonare e messaggiare tutti i giorni (io non prendo mai iniziativa e aspetto che sia sempre lui a fare il primo passo). Ciò che non capisco però è: come mai sta aspettando che finiscano tutte le vacanze per ritornare qui? E come mai non mi ha chiesto ancora di uscire? È solo al mondo?😜🤣Non credo anche perché è una persona socievole e affermata! Non gli piaccio abbastanza? E allora perché cercarmi? Confusa
    Rispondi a Eva Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 8 mesi fa (5 Gennaio 2021 21:04)

      Per avere un'ammiratrice a disposizione che gli dia una ricarica narcisistica (cioè lo faccia sentire qualcuno), dato che lui di per sé ha un concetto del proprio valore pari a zero. Credo di essere stata sintetica e di aver detto tutto. Abituiamoci a farci furbe e a non farci menare per il naso da soggetti mezze calzette come queste.
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

  9. Avatar di VicS

    VicS 8 mesi fa (7 Gennaio 2021 13:27)

    Be io mi ritrovo con un ex che dice di star male psicologicamente e che mi tiene li perche visto che non si riesce a stare assieme così non ci perdiamo. Penso sia ora di investire solo su me stessa.
    Rispondi a VicS Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 8 mesi fa (7 Gennaio 2021 14:38)

      Potresti cambiare nick, se no sembra che sono io -_- Non so, metti Vic2?
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 8 mesi fa (7 Gennaio 2021 15:28)

      Ciao Vic, Ti tiene li ? E che sei il suo soprammobile ? Veramente a volte non mi capacito di simili affermazioni. Pensa a te e basta.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 8 mesi fa (7 Gennaio 2021 15:50)

      Vic... sei tu? Non mi sembra il tuo stile, ma magari ho preso un abbaglio.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Vic

      Vic 8 mesi fa (8 Gennaio 2021 0:39)

      Infatti non ero io, brava Silvia :) E grazie Ilaria per aver diversificato il nick! Per rispondere a VicS: potrebbe essere una scusa per fare i comodi suoi e tenerti in panchina, pronta all'uso. Depennalo, è una perdita di tempo ed energie.
      Rispondi a Vic Commenta l’articolo

  10. Avatar di Holly

    Holly 9 mesi fa (21 Dicembre 2020 17:39)

    Molto interessante questo articolo, condivido tutto quanto scritto. Per evitare di ricadere negli stessi errori occorre lucidità e razionalità e soprattutto aver risolto i propri problemi, qualora vi siano. Quindi in primis un lavoro su di sè qualora si sia poco centrate. Se lo si è già, occorre valutare singolarmente caso per caso, non serve generalizzare ma capire bene le persone con cui abbiamo a che fare, c'è chi merita una seconda chance e chi no, perchè nonostante le parole, alcune persone non cambieranno mai. Inoltre mi ricollego all'articolo per porre una domanda a chiunque voglia rispondermi, dato che mi è capitato proprio di recente che a contattarmi non sia stato un mio ex ma ...udite udite, la ragazza di un mio ex amico, con cui ho perso da anni i contatti e di cui non ho più nemmeno il numero. Ho scoperto che questa ragazza fa ricerche su di me e inoltre ha provato a chiamarmi pochi giorni fa, chiamata andata persa perchè non ho risposto pensando fosse un call center. La domanda è: per quale motivo a vostro avviso questa ragazza a me estranea fa ricerche su di me e addirittura prova a contattarmi? Aggiungo che questo mio ex amico per me è sempre stato tale, mentre a lui piacevo, anche se non credo più di tanto...non so, comunque poi i rapporti si sono allentati e ci si è persi di vista, da talmente tanti anni che io non ho più nemmeno il suo numero. Come fa la ragazza ad avere il mio? Lui ne è al corrente? Scusate ma questa cosa mi ha un pò turbata, mi sa un pò di stalker. Grazie
    Rispondi a Holly Commenta l’articolo

    • Avatar di Silvia

      Silvia 9 mesi fa (23 Dicembre 2020 15:17)

      Ciao Holly, ad una mia amica è recentemente capitata una situazione simile: è stata contattata a sorpresa dalla ragazza di un suo ex fidanzato per avere uno scambio su alcune questioni. La curiosità di sapere di che cosa si tratta o perché tu sia stata contattata c'è. Magari anche come novità o piccolo mistero quotidiano. Per come la vedo io, non darei spago alla cosa. Non vedo che cosa questa persona possa voler approfondire con te, visto che non la conosci e non ci lei legata da amicizia, familiarità o rapporti lavorativi.
      Rispondi a Silvia Commenta l’articolo

    • Avatar di Holly

      Holly 9 mesi fa (27 Dicembre 2020 18:35)

      Ciao Silvia, ti ringrazio per la risposta. La cosa che mi ha lasciata un pò spiazzata è che già è strano essere contattati dalla ragazza di un ex, con cui c'è stata una storia, ma essere contattati dall' attuale ragazza di un ex amico, con cui non c'è mai stato proprio nulla, questo è ancora più strano. Io credo che tutto dipenda da ciò che lui ha raccontato a lei (inoltre questo significa che lei ha preso da lui il mio numero, mi chiedo perchè lui lo conservi ancora) magari lei è una persona insicura, gelosa, curiosa, vuole sapere se il numero è ancora attivo, se sono o meno all'estero o semplicemente si annoia e non ha nulla di meglio da fare. Queste sono le uniche ipotesi che mi vengono in mente, comunque sia, sì per me la cosa finisce lì e non è assolutamente mio interesse darle spago. Certo dovesse capitare di ricevere altre chiamate allora starò all'erta, chissà cosa passa per testa la testa a certe persone... Buona serata.
      Rispondi a Holly Commenta l’articolo

    • Avatar di Chiara

      Chiara 8 mesi fa (12 Gennaio 2021 22:21)

      E se volesse organizzare un festa/un regalo a sorpresa? Magari lui compie 30, 40 anni... Una età importante e lei sta contattando tutte le persone che lui conosce... Una volta è capitato a me di contattare la ragazza - mai vista nè sentita - di un compagno di un corso di musica a cui stavamo organizzando una festa a sorpresa per il compleanno, per chiederle di partecipare alla sorpresa... Non avevamo il suo numero, solo un contatto fb che non guardava quasi mai e un indirizzo di lavoro... Leggendoti mi è venuto in mente questo episodio...
      Rispondi a Chiara Commenta l’articolo

  11. Avatar di Loredana

    Loredana 2 settimane fa (4 Settembre 2021 11:13)

    Buongiorno a tutti! E quando è lui a presentartisi fuori casa dopo quasi un anno che l'hai mollato invece? Periodo in cui non ti sei mai fatta sentire né per auguri o altro, mantenendo il no contact come forma di rispetto verso te stessa. La storia, seppur tra mooolti bassi e relativamente pochi alti, è durata tre anni. Conosco i miei limiti e so che durante la relazione ho fatto delle emerite strombate(nei miei riguardi in realtà), in questo tempo però ho avuto modo di riflettere su tutta la situazione e correggere il tiro. Ho dovuto prendere a mazzate le mie certezze granitiche, datemi da una famiglia disfunzionale in decenni di sporco lavoro, per far spazio a cose che su di me non avevo MAI minimamente pensato. L'ex è un uomo che tuttora mi attrae sia mentalmente che fisicamente, che all'epoca sapeva darmi buoni consigli, nonché l'unico che abbia frequentato finora ad avere i miei stessi interessi. Quando le cose andavano bene mi ci sentivo a casa ed anche il sesso non era male. Il punto è che non amandomi affatto ho ingoiato tanti bocconi amari, preso decisioni sbagliate, dopo le discussioni sono spesso tornata sui miei passi, mi sono comportata da persona bisognosa e troppo disponibile e non sono stata assertiva o "stronza". Non ho intenzione di tornarci insieme, in questi lunghi mesi ho capito di stare bene(meglio) da sola. Mi capita di essere guardata, avvicinata, corteggiata...ed è bello, ma lo è ancor di più lasciare le cose esattamente come sono e non viverlo come un problema. Esempio: Si fermano a scambiare due chiacchiere ma non vanno oltre? E chissene! Io ho raggiunto un equilibrio che prima non avevo e sono diventata più forte. Il punto è: ora che, a differenza del passato, mi sono fatta amica la solitudine potrei pensare di uscire ogni tanto con l'ex oppure no? Senza aspettative, senza impegno, una volta ogni tanto quando qualche evento ci interessa? Che ne pensate?
    Rispondi a Loredana Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 2 settimane fa (4 Settembre 2021 12:44)

      Penso che non sia una buona idea, per niente…
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Emanuele

      Emanuele 2 settimane fa (4 Settembre 2021 20:07)

      Il pensiero è questo: succede che a distanza di tempo rivalutino situazioni e persone. Per quanto riguarda riallacciare i rapporti con un ex ( parlo in generale ) dipende. In teoria ognuno dei due ha fatto un percorso che può aver appunto rivalutsto il rapporto e se stessi in quel rapporto. In teoria. Io non vorrei scoprire come ha rivalutato me e il rapporto la mia ex. Non mi interessa. Io ho preso coscienza di ciò che non ha funzionato e vedrò in futuro di comportarmi diversamente con un altra. Gli ex sono ex. Io sono io e vado avanti.
      Rispondi a Emanuele Commenta l’articolo

    • Avatar di Livia

      Livia 2 settimane fa (5 Settembre 2021 0:49)

      Dopo tutto questo lavoro che hai fatto su di te, vuoi davvero buttarlo nel cesso rifrequentando il tuo ex? Per favore!
      Rispondi a Livia Commenta l’articolo

    • Avatar di Alice

      Alice 2 settimane fa (5 Settembre 2021 21:46)

      Guarda, io cominciavo a stare un po' meglio dopo mesi, tranquilla, appunto, nella mia solitudine. Ex-sottomarino è ricomparso, ci sono cascata, due mesi e poi nuova rottura, ho dovuto ricominciare praticamente da capo a ricostruire la serenità. La mia umile opinione, per esperienza, è che non è il caso di riaprire le porte che ci hanno fatte soffrire. Non vale la pena.
      Rispondi a Alice Commenta l’articolo