Articolo Successivo >>

Che cosa è il sesso per te?

Il fatto che tu abbia un rapporto equilibrato con tutto quel che riguarda il sesso ed esprima al meglio e a pieno la tua sessualità è fondamentale per la tua felicità, per attrarre la persona giusta per te e, soprattutto, per realizzare e far durare la relazione giusta per te.

La domanda del titolo ti ha spiazzato?

Ti sembra inutile e superflua? Sei convinto/a di sapere esattamente qual è la risposta?

O, in realtà, ti stanno venendo alcuni dubbi?

E’ probabile che leggendo il titolo tu abbia detto tra te e te: “Ma che razza di domanda mi fa oggi Ilaria? Che cosa si è bevuta?”.

E anche che nel momento in cui pensi di rispondere sul serio qualche perplessità ti venga.

Innanzitutto perché affrontare il tema “sesso” suscita sempre tantissime curiosità e anche tanti timori e preoccupazioni.

Se ci fai attenzione e ti metti in osservazione  e in ascolto di te stesso/a, sai dire come ti sei sentito/a veramente leggendo la domanda del titolo? Che cosa hai  provato? Che cosa hai pensato? Che immagini hai visto nella tua mente?

Siamo portati a ritenere che il valore e il senso che il sesso e la sessualità hanno nella nostra vita siano ovvi, scontati, arcinoti. Soprattutto “trasparenti”.

In realtà il sesso ha per ciascuno di noi  – anche per te – un’infinità di sensi e significati che ci sono ignoti, nel senso che sono inconsci e inconsapevoli , ma che determinano pesantemente i nostri comportamenti con noi stessi e con gli altri e i risultati che otteniamo in quell’ambito e in altri (molti) che ne sono influenzati.

Lo stesso avviene ad esempio con il cibo, il denaro, il lavoro, il rapporto con il tuo corpo, le relazioni con la tua famiglia e i tuoi parenti…

Sono ambiti in cui la realtà delle emozioni e delle convinzioni che abbiamo spesso è davvero molto diversa dall’apparenza.

Dunque: che cosa è il sesso per te?

A che cosa ti serve?

Per che cosa lo usi?

Per quali ragioni lo fai? O per quali ragioni non lo fai?

Quali dei tuoi bisogni soddisfa?

Li soddisfa davvero o credi solo che li soddisfi?

Sai bene quali sono questi bisogni? Li conosci tutti?

Che cosa mantiene alto il desiderio di un uomo per te e solo per te?
Scoprilo con i 5 video gratuiti dell'anteprima "Come fare innamorare un uomo e tenerselo". Iscriviti qui senza rischi e senza impegno e ricevi il materiale nella tua casella mail.

Ti dà sempre piacere?

E’ sempre uguale con chiunque, in ogni momento, o cambia di volta in volta?

In base a che cosa, lo sai?

Per caso, ti succede di usarlo per manipolare gli altri?

Per sentirti importante?

Ti è mai capitato di accorgerti che qualcuno usa o ha usato argomenti sessuali per manipolarti o sentirsi importante?

Il sesso è per caso motivo di preoccupazione o, addirittura, di angoscia per te?

E’ una merce di scambio?

E’ qualcosa alla quale non riesci a dire di no, mai?

E’ qualcosa che ti vergogni a rifiutare o di ammettere che in certe condizioni proprio non ti piace?

Ti è mai capitato di “subirlo” anche se in modo apparentemente del tutto consenziente?

Lo fai liberamente?

Soprattutto: ti senti pienamente libero/a quando lo fai e mentre lo fai?

Lo fai sempre con qualcuno con il quale ti senti davvero libero/a?

Che altro?…

Scrivi quello che pensi nei commenti qui sotto.

Cordialmente

Ilaria

Lascia un Commento!

34 Commenti

  1. Avatar di Abudabi

    Abudabi 10 anni fa (27 Agosto 2010 19:20)

    @Bice Ma investì sti 100 euro p'annà dallo psicologo no? LOL
    Rispondi a Abudabi Commenta l’articolo

  2. Avatar di davide

    davide 10 anni fa (27 Agosto 2010 23:49)

    il sesso mi piace mi rilassa nn mi crea problemi ne ansie e lo faccio spesso e volentieri, e sono anche fortunato visto che frequento più partner consapevoli di nn essere le sole ad uscire con me e nn se ne lamentano, il sesso è una vera gioia e un relax
    Rispondi a davide Commenta l’articolo

  3. Avatar di michela

    michela 10 anni fa (4 Settembre 2010 0:24)

    Il sesso è il cardine della mia vita degli ultimi quattro anni. Vengo da un divorzio penoso e lacerante che mi ha costretto a riprendere ( o forse prendere per la prima volta..) in mano in tutti i sensi (nuova casa, nuovo lavoro, nuove amicizie..) la mia vita. Ma ho affrontato tutto questo con una grinta incredibile, che solo lontanamente sospettavo di avere e che ha impressionato le persone che mi circondavano...Ah! Dimenticavo!! Ho 50 anni ma l'energia evidentemente non mi mancava...e non mi manca! Nel periodo in cui ho incominciato ad intavedere un pò di luce in fondo al tunnel ho conosciuto una persona fuori da regole e schemi, più giovane, con cui condivido momenti (ore e ore, in realtà) di sesso straordinario. Addirittura mi sembra di non aver mai conosciuto il sesso prima di lui, che tutto sia nuovo. Non credevo fosse possibile desiderare e mantenere vivo il desiderio per una persona tanto a lungo. Quest'intesa mi fa stare bene anche con gli altri. Se la vita sessuale funziona ed appaga così tanto, tutti gli altri aspetti della vita ne risentono positivamente. Tutto bene, allora? Happy end? No, assolutamente! Lui è sposato con una moglie giovane e bella che non ha nessuna intenzione di lasciare e che io non voglio che faccia...siamo insomma una perfetta "coppia informale"...Ridiamo, chiacchieriamo ma soprattutto facciamo moltissimo sesso..
    Rispondi a michela Commenta l’articolo

  4. Avatar di cristiana

    cristiana 6 anni fa (14 Agosto 2014 14:12)

    Mi piacerebbe che sua moglie facesse esattamente come voi....
    Rispondi a cristiana Commenta l’articolo

  5. Avatar di angymandr

    angymandr 6 anni fa (9 Dicembre 2014 2:14)

    Il sesso fine a se stesso non mi interessa e non ci sono portata Lo faccio se sono realmente attratta da una persona Peccato che questo é sempre piú raro Mi piace farlo Ma se l altro non é coinvilto emotivamente come lo sono io mi rende frustrata A volte lo si usa per manipolare, io stessa l ho fatto Ma poi ti lascia il vuoto Quindi solo per amore o quasi
    Rispondi a angymandr Commenta l’articolo

  6. Avatar di Ciottolina

    Ciottolina 6 anni fa (9 Dicembre 2014 15:31)

    Buongiorno, da poco leggo e rifletto su questo blog ed un commento sulla destra della pagina mi ha riportato a questo vecchio post. sono forse una voce fuori dal coro; mi è capitato in passato di avere rapporti sessuali con persone per cui nutrivo un'intensa attrazione fisica, sicuramente ricambiata e con cui l'intesa sessuale è stata ampiamente soddisfacente, senza però che ci fosse - da parte mia o dell'altro - un sentimento o un coinvolgimento che andasse al di là della stima reciproca e dello "stare bene insieme". Anche di recente ho vissuto un'esperienza analoga, avvicinandomi fisicamente (anche se non andando fino in fondo) ad una persona che conosco da anni e con cui c'è un rapporto di amicizia e simpatia. Non mi sento usata, non mi sento da meno, sono state esperienze piacevoli e non hanno portato imbarazzo o cambiamenti di atteggiamento da parte mia o da parte dell'altro. Non mi sento in colpa e non ho fantasticato su possibili ritorni in termini di relazioni amorose con i miei partner. ho letto altri post che trattano argomenti simili e onestamente mi sento di dire che sto bene con me stessa e con gli altri, fare sesso con queste persone senza che si sia instaurato una relazione amorosa non ha portato desolazione nella mia vita.. sono un'aliena?
    Rispondi a Ciottolina Commenta l’articolo

  7. Avatar di Alessandra

    Alessandra 6 anni fa (13 Dicembre 2014 9:43)

    @ Bice Ciao Bice, io penso che al di la' di tutto se fosse stato il vero amore tutte le tue paure sarebbero passate. Lui sarebbe riuscito a comportarsi con te in maniera corretta e matura e farti superare le tue paure. Non era la persona giusta. E quando non la e' non riesce nemmeno a capire i valori di cui tu parli. Un abbraccio
    Rispondi a Alessandra Commenta l’articolo

  8. Avatar di Alessandra

    Alessandra 6 anni fa (13 Dicembre 2014 9:44)

    Giusto Ilaria? ;)
    Rispondi a Alessandra Commenta l’articolo

  9. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 6 anni fa (13 Dicembre 2014 11:38)

    Non si deve contare su un uomo che "faccia superare le paure" :)
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  10. Avatar di Alessandra

    Alessandra 6 anni fa (13 Dicembre 2014 16:31)

    Hai ragione mi hai fatto riflettere... Grazie.
    Rispondi a Alessandra Commenta l’articolo

  11. Avatar di Cris83

    Cris83 5 anni fa (1 Marzo 2015 22:55)

    Il più' delle volte ho fatto sesso solo per diventare più' brava. C era un periodo in cui volevo riuscire a tutti i costi anche a fare Gola profonda. La verità' e' che ho capito che non e' cosi che mi piace. Vorrei creare un intimità' con un uomo. Vorrei fosse qualcosa di più' "umano" e non una gara per dimostrare(a chi poi?) la mia bravura.
    Rispondi a Cris83 Commenta l’articolo

  12. Avatar di Claudia

    Claudia 4 anni fa (3 Luglio 2016 19:01)

    Il sesso per me è qualcosa di intrigante, magico, liberatorio; per me non c'è sesso senza amore. Per questo preferisco farlo meno ma con la persona con la quale stabilisco una intesa e un'intimità affine. A volte è un bisogno fisiologico ma non per forza va fatto a tutti i costi, in alcuni casi preferisco la masturbazione piuttosto che sesso spicciolo ed occasionale. Insomma dipende dalla situazione. Quella ideale per me è con un partner con il quale esiste un'alchimia
    Rispondi a Claudia Commenta l’articolo

  13. Avatar di Valentina

    Valentina 3 anni fa (23 Gennaio 2017 21:23)

    L'argomento mi tocca nel profondo, è sempre stato un dilemma quasi per me..sin dalla prima volta. Sesso e amore viaggiano su due binari diversi che quando si incontrano e si fondono diventano poesia..Ma io ho sbagliato molto, mi sto rendendo sempre più conto di quanto io sia manipolabile soprattutto sotto questo aspetto e non va bene. Ho risposto alle domande e dico questo: io credo che il sesso sia il rapporto più intimo che si può avere con una persona. Mi serve per sfogarmi, eccitarmi, lasciarmi andare e sentirmi desiderata fisicamente. Però soprattutto per consolidare un rapporto già positivo con un uomo. Lo faccio perché sento di avere una gran voglia di quella persona, sennò niente. Soddisfa soprattutto il bisogno fisico, almeno lo credo. Non è assolutamente sempre uguale, dipende da quanto mi sento emotivamente coinvolta e anche da quanto lui ci sa fare. Mi succede di farlo anche per sentirmi importante, anche se così forse è sbagliato. Mi è capitato molto spesso che lo usassero per manipolarmi..E se provo interesse ci casco come un pero, ma perché manipolare? Perché parlare d'amore per ottenerlo? Perché continuo a credere a questi soggetti che vogliono farlo subito? Mi sento così scema..Come se sul momento nemmeno me ne rendessi conto di quanto sia stupido ciò che dicono. Mi da preoccupazione e angoscia si, soprattutto se è presto, ancora di più se magari becco il simpatico che non riesce a concludere se usa il preservativo. L'ho subito, è vero, anche se apparentemente consenziente. Non lo faccio sempre con qualcuno che mi fa sentire libera no. È stata un'autoanalisi interessante. Continuo a non capire perché non riesco seriamente a cambiare ora che so cosa sbaglio
    Rispondi a Valentina Commenta l’articolo