Insicurezza: 6 passi per superarla una volta per tutte

insicurezzaL’insicurezza: quanto influisce nelle relazioni sentimentali? E’ possibile avere un alto grado di insicurezza e sedurre un uomo o avere con un lui un rapporto di coppia sano e appagante? Probabilmente no. L’insicurezza personale inquina pesantemente lo stato emotivo delle persone (sia degli uomini, sia delle donne) e determina negativamente il comportamento che si ha nei confronti degli altri, a tutti i livelli, a maggior ragione se si tratta di un partner o di un partner potenziale (cioè di qualcuno che ci piace molto e vorremmo conoscere meglio, magari per iniziare una storia con lui o con lei).

"Il bisogno di gloria deriva da un totale senso di insicurezza sul proprio valore. E.Cioran"

Non sei così convinta che l’insicurezza influenzi tanto potentemente le relazioni e le relazioni di coppia in particolare? Considera per esempio che molte persone si fanno “intrappolare” in storie sbagliate e con persone sbagliate solo a causa della propria insicurezza. Molte donne accettano di stare con uomini sbagliati solo per il fatto che avere una relazione con un uomo (chiunque egli sia e in qualsiasi modo egli le tratti) le fa sentire meno insicure, più adeguate alle regole del “mondo”. Molte persone iniziano le loro relazioni sentimentali spinte dalla necessità di calmare la loro insicurezza e non si rendono conto che, stando in storie che non funzionano, la loro insicurezza aumenta invece di diminuire.

Insicurezza e seduzione

Hai idea poi di quanto l’insicurezza influenzi la capacità di sedurre o, meglio, di assumere l’atteggiamento mentale più utile verso le relazioni, soprattutto quando sono all’inizio? Quante donne si “accontentano” e perdono tempo ed energie con lo stronzo di turno solo perché l’insicurezza fa credere loro di non meritare e di non potersi permettere nulla di meglio?

Io credo che se le donne fossero meno insicure, in giro ci sarebbero molti meno dongiovanni e perditempo di quanti in effetti ce ne sono. L’insicurezza degli altri suscita nelle personalità deboli il desiderio di prevalere, di dominare e di usare la manipolazione.

L’insicurezza attrae personaggi ambigui e disturbati che vogliono approfittare della situazione senza pagare dazio. Ci hai mai pensato?

Invece le persone sicure attraggono personalità forti e sicure a loro volta. La sicurezza in se stessi suscita negli altri autentico rispetto, seduce persone che hanno un’alta autostima e non hanno problemi a riconoscere il proprio valore oltre a quello degli altri. Una donna sicura è irresistibilmente attraente per un uomo che non ha paura di impegnarsi e di realizzare grandi progetti insieme alla propria compagna (e anche in questo caso vale il “viceversa” di un uomo verso una donna).

Insicurezza e varie faccende della vita

Non solo: l’insicurezza è un pessimo collaboratore anche quando si tratta di lavoro e di carriera e quando si tratta di amicizie e di relazioni famigliari. Capita spesso che chi si sente insicuro non faccia valere come dovrebbe i propri diritti e che dica molti “sì” al posto dei “no” che vorrebbe dire.

"Gli eroi sono il prodotto dell’insicurezza. Thomas Bernhard"

E, tornando alla tematica dei rapporti di coppia, l’insicurezza non gioca a favore della felicità in una relazione: se uno o tutti e due i partner assumono un atteggiamento insicuro, non può esserci equilibrio e la storia non si esprime al proprio meglio diventando così un luogo dove si vivono frustrazioni e le soddisfazioni sono ben rare.

Insicurezza: da dove partire per superarla

Va bene, abbiamo deciso che l’insicurezza non fa per noi. E come si supera, allora, questa strana compagna che spesso si trasforma in uno scomodo impiccio se non in una dichiarata nemica alla felicità personale?

Ti propongo 6 “regole base”.

"L’uomo superiore è sicuro senza essere arrogante; l’uomo dappoco è arrogante ma insicuro. Confucio"

1)      Lascia andare la convinzione che l’insicurezza fa parte della vita: non è così. Tutta la “comunicazione” che è stata costruita intorno a noi fin dal gionro in cui siamo venuti al mondo gioca in modo sporco a rafforzare l’idea che l’insicurezza sia inevitabile. I bambini vengono spesso educati facendo leva sulle loro paure e soprattutto sulla paura di non “essere all’altezza”. Quanto agli adulti, vogliamo parlare di come venga alimentata l’insicurezza ogni giorno, da ogni direzione? Mai sentito parlare di rughe-grasso-cellulite-abbronzatura-statura-odori-sudore-lucentezza dei capelli-età giusta-look giusto-dimensioni varie (inclusa quella dell’auto)? Si può vivere senza insicurezza, l’insicurezza non è una tassa obbligatoria e tu puoi decidere di non pagarla più. E magari di farti dare indietro gli arretrati.

2)     Smettila di inseguire dei risultati esteriori nella speranza di superare la tua insicurezza. Molte persone sono convinte che se avranno successo, la loro insicurezza scomparirà. E così corrono disperatamente all’inseguimento di risultati visibili a tutti, sul lavoro, nella vita privata e nelle relazioni d’amore. Interrompi il circolo vizioso: la tua sicurezza proviene dal tuo modo di pensare a te stessa e a quello che vuoi ed è il punto di partenza, non di arrivo. Quindi comprendi con chiarezza quello che vuoi per te e che ti fa stare bene. Questo sì che rafforza la tua autostima e la tua sicurezza in te stessa.

3)     Concentrati su risultati “interiori”, tuoi personali, segreti. Occupati della tua serenità personale compiendo ogni giorno e giorno per giorno una serie di piccole azioni dirette a farti star bene. Parla a te stessa con comprensione e non con durezza e severità. Concediti di dire dei “no” anche e soprattutto a persone importanti della tua vita; mangia quello che ti piace; vestiti come ti piace; fai qualcosa ogni giorno di molto gratificante per te, senza sentire la necessità di sbandierare ai quattro venti quanto sei brava e buona, nel tentativo di dimostrare agli altri che vali. Non è dimostrandolo agli altri, ma credendoci tu stessa in prima persona che cambierai il tuo modo di vivere e smetterai di avere paura.

"Non lasciarti intimidire dalle opinioni altrui. Poiché solo la mediocrità cerca conferme, affronta i rischi e fa’ quello che desideri Paulo Coelho"

4)     Smettila di frequentare persone con le quali non hai una vera intesa, persone che ti “trascinano giù”, con le quali non puoi condividere emozioni autentiche e sentimenti veri. Le persone che frequentiamo contribuiscono moltissimo ad alimentare la nostra sicurezza o la nostra insicurezza. Stare in compagnia di uomini o di donne che hanno un atteggiamento distruttivo, letteralmente “distrugge” la qualità della vita e il piacere di esistere. Come fai a fare selezione? Abituati ad ascoltare con scrupolo e attenzione le tue sensazioni interne. Se ti senti a disagio, intristita, “appesantita” in presenza di determinate persone, evita la loro compagnia. Anche se si tratta di amici storici o di parenti più o meno stretti. Lo so, fa effetto anche solo a pensarlo, ma può essere davvero il passo determinante verso la tua rinascita personale.

5)     Punta in alto per quel che riguarda le tue frequentazioni e le tue conoscenze maschili: rivedi i tuoi canoni di scelta e di valutazione. Non di accontentarti più del primo che passa. Datti tempo e modo per fare conoscenze selezionate, non avere fretta, non farti prendere dal bisogno. Se ti muovi in preda alla tua insicurezza, stai dando spazio alla bisognosità e quindi non riesci a “filtrare” e a valutare gli uomini che frequenti, lasciando passare di tutto e di più e poi trovandoti ancora più svuotata dopo la fine di una relazione sbagliata. Davvero, concentrati sul tuo benessere interiore e sul tuo equilibrio emotivo, che sono le fondamenta sulle quali poggia la tua sicurezza in te stessa.

6)     Apprezza i risultati. Dopo questa piccola rivoluzione “interiore” e dopo aver attuato una seria selezione di chi vale la pena frequentare e di chi invece è meglio lasciar perdere, ti accorgerai di essere più sicura di te. Essere sicura di te significa essere più attraente per uomini più interessanti. Apri gli occhi e tieni le antenne ben alzate per riconoscere i segnali positivi del cambiamento. Quello che stai compiendo dentro di te ha di sicuro effetti stupefacenti su quello che succede fuori.

Articoli Correlati

Gratis per te!

Non sbagliare e non soffrire più! Trova l'amore! Vuoi capire quali sono i tuoi comportamenti sbagliati con gli uomini e come puoi evitarli? Vuoi aumentare la tua autostima e avere più sicurezza nelle relazioni?

Lascia un Commento!

76 Commenti

  1. Avatar di cristiano

    cristiano 3 anni fa (18 novembre 2014 8:00)

    Ciao ilaria bel articolo anch'io sono un pò insicuro e vorrei sbloccarmi,io una volta non lo ero proprio,è quando ho avuto delusioni che ho iniziato ad esser così facendomi le paranoie su di me e non credendo più in me stesso,penso sempre che ogni cosa mi va male
    0
    Rispondi a cristiano Commenta l’articolo

  2. Avatar di Viola

    Viola 3 anni fa (26 novembre 2014 19:55)

    Devo assolutamente mettere in pratica il punto n. 4 . Tassativamente!
    0
    Rispondi a Viola Commenta l’articolo

  3. Avatar di ilariacardani

    ilariacardani 3 anni fa (27 novembre 2014 14:10)

    Ok Viola, metti in pratica il punto 4! :)
    0
    Rispondi a ilariacardani Commenta l’articolo

  4. Avatar di Vale

    Vale 3 anni fa (2 marzo 2015 19:37)

    Era ciò che mi serviva... mi capita di sentirmi insicura ma voglio e devo farcela. Non voglio rovinare ciò che ho adesso.
    0
    Rispondi a Vale Commenta l’articolo

  5. Avatar di Stella (II)

    Stella (II) 2 anni fa (7 settembre 2015 15:05)

    ciao a tutte. domanda..ho un compagno che amo...ma è molto insicuro...in ogni cosa....e ql che x me si sta rivelando un problema ...vive ancora con sua mamma. che x me è un po una causa della sua insicurezza. come posso interagire con qs situazione?
    0
    Rispondi a Stella (II) Commenta l’articolo

  6. Avatar di Malika75

    Malika75 2 anni fa (7 novembre 2015 9:57)

    ...aggiungo anche...mi sono resa a lui invisibile su facebook..preferisco per il momento che nn faccia vedere le mie foto agli amici...sbaglio?
    0
    Rispondi a Malika75 Commenta l’articolo

  7. Avatar di Malika75

    Malika75 2 anni fa (7 novembre 2015 9:27)

    La situazione descritta in questo articolo e in quello che parla dei fidanzati seriale descrive molto bene lo stato emotivo che sto vivendo io ora.Emotivamente non sono sana, neppure serena..anche se ho tutto quello a cui aspiravo quando ero in coppia. Cerco di stare serena, di volermi bene, di coccolarmi con tutto quello che mi piace, ma mi manca una persona da amare. E vedere il mio compagno che lavora con me - contento sposato e felice con l amante - non aiuta le cose. Nell ultimo paio di mesi ho provato a iscrivermi su un sito di dating. A settembre esco con un ragazzo della zona che alla seconda uscita mi scrive una lettera d amore da paura..mai ricevuta una lettera cosi..dall inizio dell anno era divorziato per cui non ho capito se fosse scombussolato emotivamente o cercasse...sesso...io nell incertezza non gliel 'ho sganciata!! :) e neppure riesco ad essere una trombamica. Tra l altro solo una telefonata a voce..per il resto tutti messaggi..poi la domenica..usciva con la madre ?..forse. Mollo la presa perche la cosa mi puzzava troppo. E un po ci sono comunque rimasta male. Gli ultimi 15 gg scrivo ad un altro uomo della zona, ma di altre parti. Ci scambiamo i nomi veri e vado a leggere il suo profilo facebook. Ha tantissimi amici, e' molto conosciuto e lui mi dice che frequenta tanti bar ( nn proprio l uomo ideale..troppo pericoloso..?) ci raccontiamo e in effetti non abbiamo niente..niente in comune. Lui ironico e leggero, io troppo intellettuale..Passiamo comunque una serata piacevole anche se forse lui non e' molto coinvolto. In macchina andiamo a vedere un posto li vicino..nel ritorno non scendo proprio subito dalla macchina, esito..io volevo quel bacio..che poi e' arrivato! Non mi sono spinta troppo troppo oltre, e ho anche declinato l invito a casa sua. No ..sesso no..con una persona che non conosco non mi va e non voglio macchiare la mia reputazione..ora sono qui..che mi scervello..quella sera dovevo andarmene subito? Magari in qualche modo l'avevo forzato? ( idea stupida..chi non bacerebbe una bella ragazza...) ieri a pranzo mi ha scritto..e ieri sera ho scritto io, ma non lo sento coinvolto..ha i suoi amici e i suoi interessi..mi piacerebbe uscire ancora come amica, o rischio di farmi del male?
    -4
    Rispondi a Malika75 Commenta l’articolo

    • Avatar di Sole

      Sole 2 anni fa (7 novembre 2015 10:45)

      Ciao Malika75 capisco che vedere tutti i giorni il tuo ex compagno al lavoro non sia proprio semplice come situazione da affrontare...ma non pensi che buttarsi in relazioni con persone che, per di più non ti sembrano particolarmente interessate, non sia un buon modo per riacquistare la tua serenità?! Secondo me dovresti lasciare stare i siti di dating e cercare di ritrovare te stessa partendo solo ed esclusivamente da te! Anche perché (te lo dico per esperienza personale) quando non sei serena e emotivamente 'sana' (riprendo le tue parole) è praticamente impossibile attrarre persone giuste...
      5
      Rispondi a Sole Commenta l’articolo

    • Avatar di Malika75

      Malika75 2 anni fa (7 novembre 2015 11:29)

      Sole ..hai perfettamente ragione..me ne rendo anche conto che sono io adesso quella sbagliata..cerchero' di trovare il modo per cercare la felicita'..partendo da me. Voglio iniziare partendo ad andare a vivere da sola. Adesso vivo con i miei..e a 40 appena compiuti..la cosa mi sta stretta..per quanto voglia bene ai miei...
      1
      Rispondi a Malika75 Commenta l’articolo

    • Avatar di Sole

      Sole 2 anni fa (7 novembre 2015 15:18)

      Bravissima!! Andare a vivere da sola è un ottimo inizio :-)
      1
      Rispondi a Sole Commenta l’articolo

  8. Avatar di Sole

    Sole 2 anni fa (7 novembre 2015 15:47)

    P.s. Non sei sbagliata, stai solo attraversando un momento di difficoltà :-)
    2
    Rispondi a Sole Commenta l’articolo

  9. Avatar di Anna Rita

    Anna Rita 1 anno fa (2 aprile 2016 0:12)

    Cara Ilaria leggendo il tuo articolo xsull insicurezza mi sono resa conto che che il mio modo di vivere rispecchia quello che tu dici nei sei punti, spesso ho avuto delle critiche per il mio modo di essere e di agire,mi piace seguire ed attuare i miei desideri anche da sola ,il mio motto è:io sono,esisto ,agisco,rifiutodi essere uguale agli altri per seguire una moda,anche se sono l unica a pensarla in una certa maniera,preferisco stare fa sola che uniformarmi a qualcuno che la pensa in maniera diversa da me e che non accetta la diversità. Ti ringrazio di tutto quello che sai trasmettermi con le tue parole e ti auguro una buona notte.
    0
    Rispondi a Anna Rita Commenta l’articolo

  10. Avatar di Angelina

    Angelina 4 mesi fa (10 giugno 2017 14:55)

    Ciao Ilaria,esatto è proprio la mia insicurezza che mi ha portato dopo la fine del mio matrimonio a buttarmi con l'uomo sbagliato,convinta che fosse quello giusto per me,accettando le sue briciole X paura e trascinandomi sempre più in questo circolo di bisogno e di insicurezze.Ti ho scritto anche una e mail qualche giorno fa,non devo averti fatto una buona impressione rileggendola mi sono fatta pietà da sola credimi...io sono molto altro di questo il problema è che non riesco a tirarmi su...sento il peso addosso di mio figlio adolescente che mi da problemi e sono da sola a combattere contro tutti,il mio ex si è creato un'altra famiglia e a questa ci pensa poco e niente.Questa mia ultima storia sbagliata finita in questi giorni,mi ha dato il colpo di grazia...sono in perenne ansia e mi sembra di cadere in un baratro,dal quale vorrei uscirne al più presto!No non ne vado fiera e anche questa volta mi do tante tante colpe e mi sento sbagliata. Grazie anche solo dell'ascolto!!
    0
    Rispondi a Angelina Commenta l’articolo