La seduzione, l’attrazione e il tiro con l’arco (7 regole d’oro per sedurre ed essere felice)

attrazioneChe cos’è la seduzione? Che cos’è l’attrazione? Che cosa c’entrano attrazione e seduzione con il il tiro con l’arco? C’è un libro famoso scritto da un filosofo tedesco, Eugen Herrigel, che si intitola Lo Zen e il tiro con l’arco. E’ un libro diventato un “cult”, che ha venduto molte copie e che è stato preso come “modello” anche anni dopo la sua prima pubblicazione per creare un fortunato genere letterario all’incrocio fra filosofia e crescita personale.

Secondo me è un filo pallosino – sia il libro, sia il tiro con l’arco – , ma, per fortuna, il libro è breve. Il suo gran pregio, considerato che è stato scritto nel 1936  – in un periodo nel quale in Occidente poco o nulla si conosceva della cultura orientale – è stato proprio quello di far conoscere in Europa la filosofia e l’approccio alla vita dell’Estremo Oriente, tra cui i principi del Buddhismo e dello Zen.

Tu dirai: “Ok, Ilaria, grazie per lo sfoggio di erudizione, ma io che me ne faccio di tutto questo? Che cosa c’entra lo Zen con l’attrazione e la seduzione? Come può servirmi per trovare l’uomo giusto? Come può essermi utile per avere un buon rapporto di coppia?”

"Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna. Dalai Lama"

Il libretto di cui ti ho parlato, in definitiva esprime un concetto fondamentale, per qualsiasi ambito della  vita nel quale vogliamo avere successo: l’obiettivo più importante da centrare non è fuori, ma è dentro di noi. Non conta quanto grande sia lo sforzo di volontà attraverso il quale ci costringiamo a un estenuante miglioramento facendo una “fatica” del diavolo; non conta definire un percorso dettagliato di obiettivi messi in successione, da raggiungere e superare uno dopo l’altro in modo graduale; non conta il desiderio di riuscire e di vincere a tutti i costi. Anzi, sforzo, fatica, obiettivi ben definiti e cieca voglia di vincere spesso sono i più grandi ostacoli al raggiungimento di quel che desideriamo davvero.

E, aggiungo io, ci sfiniscono e ci tolgono le energie. Perfino l’energia sessuale, la capacità di godere, la gioia di vivere, il desiderio di condividere con l’altro amore e piacere.

Il vero obiettivo non è esterno, è interno. Il bersaglio da colpire per ogni arciere non è quello posto davanti  a lui a cento metri di distanza. Il bersaglio dell’arciere è l’arciere stesso.

Il tuo bersaglio non è fuori di te. Il tuo bersaglio, il tuo obiettivo finale, sei tu.

Attrazione, seduzione e vita felice

E che cosa significa tutto questo? Tradotto in termini di attrazione e di seduzione – e non solo, ovviamente! – significa che sei tu che determini la qualità della tua vita e tu determini la qualità della tua vita tanto quanto ti occupi di te, fai di te e della tua esistenza la meraviglia che ti meriti e che sei perfettamente in grado di realizzare. In modo autonomo e indipendente. Sganciandoti da un’idea di successo che è prevaricazione o rivincita sugli altri, pura immagine senza contenuto, vuota e sterile, apparenza senza sostanza.

"Ricorda che il miglior rapporto è quello in cui ci si ama di più di quanto si abbia bisogno l’uno dell’altro. Dalai Lama"

Attrazione e seduzione non sono degli strumenti utili a colmare il senso di vuoto, a “vendicarsi” del passato e degli altri (di chi, poi? Per che cosa, tra l’altro?), non sono strumenti per un riscatto sociale ed emotivo.

Attrazione e seduzione sono meravigliosi percorsi di crescita attraverso i quali si scopre soprattutto se stesse, si impara ad amare se stesse e si entra in connessione costruttiva con gli altri, condividendo un percorso di scoperta e di crescita comune, ma non di dipendenza e di bisogno.

"Tieni sempre conto del fatto che un grande amore e dei grandi risultati comportano un grande rischio. Dalai Lama"

Sembra tutto un po’ difficile e complicato? Se tu sei centrata e concentrata su te stessa (e non sugli altri e sulla paura del giudizio degli altri), se sei una “roccia” e sei consapevole dei tuoi desideri e dei tuoi obiettivi, non incroci più uomini sbagliati, non hai più storie sbagliate o relazioni sbagliate e smetti davvero di soffrire per amore.

E, invece, guarda un po’, incominci a godere per amore. Eccolo qui il senso.

Attrazione e seduzione: le 7 regole d’oro

Vuoi davvero scoprire il grande potere dell’attrazione e della seduzione. Ho qui per te 7 semplici regole d’oro.

1)      Conosci te stessa. Impara a conoscerti. Quello della scoperta di sé è un percorso che dura tutta la vita. Come fai a conoscere te stessa? Ascoltati, osservati, presta attenzione alle tue emozioni. Se non sai chi sei, come fai a trovare l’uomo giusto per te e la storia d’amore giusta per te?

2)      Conosci i tuoi bisogni. Non si può essere felici se non si è in grado di soddisfare i propri bisogni o se non si sa che cosa serve o non serve per soddisfare i propri bisogni. O se non si sa bene quali sono le esperienze che “frustrano” i propri bisogni e rendono infelici e insoddisfatte.

3)      Conosci i tuoi punti di forza. Vuoi attrarre lapersona giusta per te e sedurre senza sforzo? Bene. Ti tocca sapere alla perfezione su che cosa puoi puntare e che cosa ti rende unica e speciale. Questo rafforza la tua austostima, il che non è mai male. Se fai fatica a scoprirli tu, i tuoi punti di forza, come puoi pretendere che lo faccia un uomo, che per definizione è meno acuto di una donna? (Scherzo, eh, è una battuta ;))

4)      Divertiti a usare i tuoi punti di forza e a metterli in bella mostra. I talenti servono per essere usati, mica per essere nascosti, anche se la suora della scuola elementare ti ha spiegato che per essere una vera donna devi essere modesta e remissiva. Col cavolo!

"Segui sempre le 3 “r”: Rispetto per te stesso, Rispetto per gli altri, Responsabilità per le tue azioni. Dalai Lama"

5)      Metti il tuo proprio interesse sempre per primo. Impara ad essere egoista, a comportarti da vera stronza e a usare il cinismo. Il tuo benessere, la tua felicità e la tua serenità sono prioritarie. Sempre.

6)      Non svenderti. Abbiamo spesso parlato dei seduttori da strapazzo e dei dongiovanni. Tu non fare la seduttrice da quattro soldi, la fatalona tutta curve, sorrisine, vocine e risatine solo perché hai bisogno di un po’ di attenzione da parte di un uomo o vuoi sentirti forte e in grado di usare un po’ di manipolazione con i rappresentanti dell’altro sesso, usando un po’ di fascino da soap opera di quarto livello. Su, dài, punta alto, anche se nelle pubblicità continuano a farti vedere donne che valgono solo per quanta carne hanno o non hanno addosso.

7)      Fai sesso per divertirti e per stare bene, non per “secondi fini” o, peggio, per tenere un uomo legato a te. Molte donne usano questo trucco del cavolo, per questo secondo molti uomini di serie B una donna vale l’altra. Per questo molti uomini confermano verso le donne il disprezzo che è stato loro inculcato fin da bambini. Qualcuna che gliela dà anche il più rospo dei rospi se la trova, prima o poi. Tu vuoi essere una delle “tante”o distinguerti perché non solo hai la “solita roba” da offrire, ma perché pretendi molto di più di quel che chiede la sciacquetta media, quella che è convinta di avere potere sugli uomini solo per il fatto di andarci o non andarci a letto?

Attrazione, seduzione e due buoni percorsi per te

Ed ecco un paio di buoni consigli per gli acquisti.Per le mie lettrici ho realizzato due percorsi di crescita sentimentale.

I 7 Pilastri dell’Attrazione.

E’ il primo passo verso la conoscenza di te e del tuo potenziale di attrazione.

Clicca qui per iniziare il tuo percorso adesso.

Come Sedurre un Uomo senza Stress

In questo percorso si spiegano i passi dell’attrazione “autentica”, quella attraverso la quale ti dài valore, non ti comporti in modo bisognoso e riesci davvero a realizzare una relazione appagante e duratura.

Clicca qui per iniziare il tuo percorso adesso.

 

Lascia un Commento!

70 Commenti

  1. Avatar di (Sempre)Al

    (Sempre)Al 3 anni fa (11 luglio 2014 16:16)

    Ma non puoi semplicemente provare a fare ciò che non hai mai fatto? Tipo non cancellare impegni e vederti con le amoche invece di uscire da sola per inseguire una persona inesistente? Forzati anche a fare la cosa giusta, se all'inizio non ti viene naturale. Le buone abitudini richiedono sforzi consapevoli...
    3
    Rispondi a (Sempre)Al Commenta l’articolo

  2. Avatar di Cris83

    Cris83 3 anni fa (11 luglio 2014 19:36)

    Quindi se un uomo si fa tante paranoie(tipo "abbiamo molti interessi economici in comune e se finisce come facciamo??ho paura ad inìziare qualcosa) per una storia,in realta..NON TI VUOLE VERO?
    1
    Rispondi a Cris83 Commenta l’articolo

  3. Avatar di Cris83

    Cris83 3 anni fa (11 luglio 2014 20:03)

    Faccio confusione a distinguere uomini timidi e insicuri(e magari presi),a uomini che usano la scusa della timidezza perchè non sono interessati! In entrambi i casi sparisco,ma non vi nascondo che mi viene da pensare..E SE FOSSE TIMIDO E FORSE NON HO FATTO ABBASTANZA?
    1
    Rispondi a Cris83 Commenta l’articolo

  4. Avatar di Anna

    Anna 3 anni fa (14 luglio 2014 9:52)

    @Audrey ...povere anime che hanno tentato di esserti amiche...presentamene qualcuna!! Ma sai da quanto mi piacerebbe avere un'amica con cui condividere uscite, viaggi, cinema e quant'altro possa rendere la vita più gradevole? Perdonami, non voglio essere troppo dura, ma se perveri in questo atteggiamento rimarrari sola con te stessa e le tue paure. Un'amica può darti affetto, sostegno, allegria, è questo di cui hai bisogno, è questo di cui devi riempire le tue giornate. L'amore quello che desideri, arriverà, ma devi predisporre il tuo animo ad accoglierlo e coltivarlo. E di certo non potrai farlo se continui a " condannarti" alla solitudine, l'unica cosa che al momento sembra essere la cosa che più nutri...Auguri
    5
    Rispondi a Anna Commenta l’articolo

  5. Avatar di Cris83

    Cris83 3 anni fa (17 luglio 2014 17:31)

    @Audrey..dovresti avere più fiducia in te stessa..e non essere in competizione con le tue amiche. Altrimenti veramente rimarrai sola sotto tutti i punti di vista.
    2
    Rispondi a Cris83 Commenta l’articolo

  6. Avatar di Cassy

    Cassy 3 anni fa (23 luglio 2014 13:43)

    @Cris83 dici che hai difficoltà nel distinguere uomini timidi ma interessati e uomini che utilizzano la scusa della timidezza perchè non interessati. Tu da donna dentro di te lo sai benissimo! Quando si parla di sesto senso femminile non si sta parlando di asini che volano! E' vero anche che noi donne abbiamo questa mania stupida di farci castelli in aria e di perdere la lucidità perchè ricamiamo costantemente su emerite scemenze ingigantendole al punto da coprire del tutto la realtà, ma credimi se ti dico che tu dentro di te lo sai se piaci ad un uomo o no! Se poi, il tuo istinto, privo di qualsiasi decorazione fittizzia, ti guida verso la strada del "secondo me gli interesso" a questo punto ti chiedo, chi te lo fa fare a star dietro a un uomo che per timidezza non si riesce nemmeno a sbloccare di quel pocopocopocopoco che serve per dar vita ad un divertente gioco di seduzione? Io lascerei perdere! Poi certo capisco che farsi i castelli in aria sia un buon modo per coprire vuoti esistenziali e regalarsi delle emozioni basate sul niente ma che per lo meno momentaneamente ci fanno sentire vive, però l'importante è che si sia nella consapevolezza del giochino mentale che ci si sta facendo!
    2
    Rispondi a Cassy Commenta l’articolo

  7. Avatar di Goldie

    Goldie 2 anni fa (28 luglio 2014 11:32)

    @Audrey, quanta strada devi ancora fare...
    0
    Rispondi a Goldie Commenta l’articolo

  8. Avatar di agnese

    agnese 2 anni fa (16 agosto 2014 14:48)

    Ultimamente mi è capitata una cosa davvero divertente, ve la devo dire.. Dovete sapere che a me piace la letteratura erotica, si mi piace anche il sesso, ma bisogna sempre usare la testa per non finire per fare brutte esperienze. Beh c'è questo tipo che fa un po' il furbo con me.. Carino, intelligente, un po' stronzo e un po' fighetto.. Cose che di solito mi piacciono, ma ha anche una marea di difetti, mi scrive troppi SMS e fa sesso sempre nel momento sbagliato.. Insomma non mi mette a mio agio. Allora gli ho spedito una poesia sul sesso.. Non è semplice da descrivere, cioè lui se doveva farmi venire 5 volte di fila ci riusciva ma a parlare di sesso proprio non ci riesce, non sa cosa rispondere alla mia poesia sul sesso!!! Roba da matti!! Mi manda SMS mentre sono al lavoro, distraendomi, mi vuole portare a letto tutta la notte quando il giorno dopo devo lavorare pero non riesce a mettere per iscritto una sola righa di desiderio per me.. (E sottolineo che ha pubblicato diversi romanzi nella sua vita).. Mi ha fatta sentire davvero infinitesima nonostante ci facessi del sesso egregio. Cosi ho smesso di "dargliela".. Dovete vedere quanto ci è rimasto male, una tragedia greca.. Avete riso? Spero di si.. Spero leggiate Pablo Neruda e anais Nin per riconciliarsi coi piaceri del vostro corpo. Un bacione
    -2
    Rispondi a agnese Commenta l’articolo

  9. Avatar di Angymandr

    Angymandr 2 anni fa (16 novembre 2014 21:02)

    Bell'articolo, l'unico punto o buio della mia vita è che questi uomini non riescono ad andare oltre un certo punto Di solito non sono io che cerco, anzi. Ma poi dopo poco si dileguano, non parlo di storia duratura o di matrimonio ma solo cerco di conoscere la persona che ho d'avanti Allora mi spiegate per quale motivo vengono inghiottiti dalla terra? Sono confusa!
    1
    Rispondi a Angymandr Commenta l’articolo

  10. Avatar di Cris83

    Cris83 2 anni fa (3 maggio 2015 0:28)

    @Cassy..grazie per la risposta. L' ho letta solo ora e hai ragione...:) che ci faccio di un uomo che non fa mezzo passo con la scusa della timidezza ??I castelli in aria me li sono fatti per anni..grazie a Ilaria e a questo blog, piano piano sto rimettendo i piedi per terra e AMO usare il cinismo ;) non riesco più a farne a meno!!
    0
    Rispondi a Cris83 Commenta l’articolo