Attrazione: se ti fissi su di lui, sbagli e ti rovini la vita!

attrazioneAttrazione: ci sono approcci sbagliati e approcci che funzionano. Se ti fissi su di “lui”, sbagli! Il titolo di questo articolo già dice tutto. Mi complimento con me stessa per la sintesi. Ma tranquilla, puoi continuare a leggere con tutta calma se vuoi approfondire un dettaglio importante dell’attrazione e capire i meccanismi delle trappole d’amore in cui molte donne cadono, molto spesso completamente ignare del male che si fanno. E di quanto, inutilmente, si ritrovano a soffrire per amore.

Sai qual è uno di quei classici errori delle donne in amore che è tanto diffuso, tanto sottovalutato e per questo tanto pericoloso? Uno di quegli errori che distrugge non solo l’attrazione, ma la capacità di attrazione, il fascino e il carisma di una donna?

Fissarsi su un uomo solo. E magari per anni e anni e anni.

Giusto per essere chiara, ti fornisco una piccola distinzione del significato che la parola attrazione può assumere, dal mio punto di vista, nel mio modo di sentire e di intrepretare: per attrazione possiamo intendere quella alchimia e magia che si crea tra due persone, quell’insieme di sensazioni uniche ed esclusive che ci sono in una coppia, tra due partner che si piacciono e si amano autenticamete (e solo tra loro due) o tra due persone che si sentono affascinate l’una dall’altra e hanno iniziato il loro percorso di corteggiamento. E’ la famosa scintilla, che poi si trasforma nella fiamma della seduzione e poi ancora nel fuoco della passione, tanto per usare un linguaggio da romanzo.

C’è anche un altro significato che la parola attrazione può assumere: con attrazione si intende anche, per l’appunto, la capacità di affascinare, di attrarre la persona giusta per te. Di attrarre a sé un uomo o, più probabilmente, molti uomini, di essere interessante ed essere simpatica a molte persone, di qualsiasi genere ed età esse siano.

Se ti interessa approfondire alcune tematiche su come aumentare la tua capacità di attrazione rispetto all’uomo giusto per te, scarica subito la mia guida gratuita Come attrarre la persona giusta per te in 11 passi. E’ utile e divertente allo stesso tempo.

"Fin da bambino sono sempre andato dietro alle donne sbagliate. È un mio problema.Woody Allen"

Ebbene fissare i propri pensieri, le proprie speranze e la propria attenzione su un uomo e soltanto su quello, non solo annienta il primo tipo di attrazione (la chimica fantastica che nasce e cresce tra due persone che si amano o che si piacciono e vogliono conoscersi meglio, e che alimenta tra loro il desiderio di stare insieme e il desiderio sessuale), ma annienta anche il secondo tipo di attrazione. Rende una persona spenta, noiosa, poco affascinante. Perché la noia e noiosi non piacciono a nessuno.

E questo, tocca dirlo, accade molto più spesso alle donne di quanto accada agli uomini, dato che sono le donne che molto più frequentemente rispetto agli uomini fermano il mondo e la propria vita per focalizzarsi su un uomo solo, quell’unico uomo sul quale hanno deciso di interstardirsi, non si sa come, non si sa perché. E che, nel 100% dei casi, fa parte della folta e famigerata schiera degli uomini sbagliati: il dongiovanni  il perditempo, lo stronzo, il rospo, l’indeciso, l’irresponsabile, il confuso, l’uomo sposato ( che non è l’uomo da sposare, si intenda!) il fantasma, il bambinone, il falso figo, colui che usa la manipolazione a carriolate, il cretino etc. etc.

Attrazione: punti vista, atteggiamenti e quesiti sbagliati

“Accidenti,” penserai “Ilaria ci stai andando giù pesante!”

Beh, forse un po’ sì, ma in realtà credo di dire la semplice verità.

In realtà il mio obiettivo è quello di essere utile e di porre l’attenzione su certi dettagli di una storia d’amore e di un rapporto di coppia che spesso sfuggono, proprio perché sono dettagli e sembrano insignificanti mentre spesso, tutti i problemi (e anche le soluzioni) si celano proprio nei dettagli.

Mettiamola così: tu vuoi una bella storia d’amore, vuoi un partner che ti ami e che tu ami e una relazione salda e duratura? E’ un desiderio più che legittimo, è un obiettivo sano e che hai tutto il diritto di realizzare e di raggiungere. Comportati in modo intelligente ed evita gli atteggiamenti da stupida: queste sono entrambi strategie di seduzione vincenti.

Così come è importante smettere di comportarsi da ingenua e cominciare a comportarsi da persona adulta e sviluppare la propria maturità. Il che significa imparare a usare il cinismo e diventare stronza. Rafforzando, in questo modo la propria autostima, in un circolo virtuoso che permette a te di raggiungere serenità e felicità e a chi ti sta intorno di goderne di riflesso nel loro percorso di costruzione della loro propria serenità e felicità.

"Gli uomini guardano le donne per vederle; le donne guardano gli uomini per essere viste.M.Normand"

Alla fine la capacità di attrazione, il fascino, le opportunità di crearsi una vita di relazione sana e gratificante passano da qui. Queste sono le regole per conquistare un uomo. Tutto il resto non conta.

Ebbene, farsi le domande sbagliate, porsi l’obiettivo sbagliato, avere un atteggiamento mentale sbagliato non rientrano affatto tra le regole dell’attrazione.

Fissarsi” su un uomo solo significa farsi la domanda sbagliata, porsi l’obiettivo sbagliato e avere l’atteggiamento mentale sbagliato.

E la prima conseguenza di tutto questo è che gli uomini perdono il rispetto per te. Non solo l’uomo sul quale ti sei “fissata”, ma anche tutti gli altri. Perché non vi è nulla di affascinante in una donna bisognosa e una donna che si è incaponita su un uomo e vede solo lui, pensa solo a lui, vuole solo lui, è terribilmente bisognosa. E’ anche poco allegra, poco aperta agli altri (è “fissata” su un solo pensiero) e in definitiva, è spenta. Forse anche un po’ rompiscatole. E ovviamente è piena di quel terribile senso di vuoto d’amore
per il quale molte donne si consumano e non realizzano se stesse.

E il “lui” oggetto del desiderio sai che opinione si fa di lei? Che sia una “disperata” che si porta via proprio con poco, che sia una che gioca al ribasso, per uomini che giocano al ribasso.

"Non è importante quanti uomini ci sono nella tua vita, ma quanta vita c’è nei tuoi uomini.Mae West"

Una donna “fissata” è un po’ come un cavallo con i paraocchi. Solo che i paraocchi ai cavalli li mettono perché non si distraggano e non si imbizzariscano. Il fatto è che i paraocchi ai cavalli sono gli esseri umani a metterli.

Una donna che pensa solo a un uomo e sempre solo a quello, i paraocchi se li è messi da sola e si perde tutte le opportunità d’amore e di vita che potrebbe avere.

Come si fa a togliersi i paraocchi, in questo caso, lo spiego nel mio percorso Come sedurre un uomo senza stress.

Attrazione, paraocchi e opportunità

E’ impressionante il numero di donne che cadono in un buco nero di annientamento per il loro attaccamento – spesso solo di fantasia – a un solo unico uomo.

C’è la studentessa universitaria che si è fissata con il compagno di corso con il quale ha scambiato una sola volta uno sguardo in biblioteca (ma quello sguardo se lo sono scambiato davvero? Io penso di no. Mai.) e non gli ha mai parlato. Ma lei si è “innamorata” e non dorme di notte e si tormenta per un amore che non esiste. E mi scrive mail lunghissime per sentirsi sollevata. E non fa altro che soffrire.

C’è la trentenne che ha avuto una storia estiva con un giovanotto conosciuto per caso in vacanza. E’ perfettamente consapevole che lui non potrà mai darle niente di bello e di buono e riconosce che loro due non potranno mai andare d’accordo, ma si tormenta e vorrebbe “riconquistarlo”, perché non l’ha “mai dimenticato”.

C’è la cinquantenne che ha conosciuto un coetaneo con il quale ha avuto una storia di solo sesso (perché anche a lei stava benissimo così, a quanto dice) e ora non riesce a toglierselo dalla testa.

La casistica è infinita, sempre diversa, sempre uguale. Un lui “unico e speciale”. Il chiodo fisso.

Donne piene di intelligenza, idee, interessi, che mi scrivono e mi chiedono aiuto senza poter fare a meno di manifestare quanto valgono, dato che è evidente da come parlano, da quel che dicono, da come ragionano. Mi raccontano la loro vita piena di sfide e di molti successi e poi aggiungono: “… il fatto è che per caso ho conosciuto un uomo e da lì la mia vita è cambiata. Ora ti spiego…”

"Si è sempre affascinati dal vuoto. Più è fondo, più è buio, più esso ci attrae.Oriana Fallaci"

La verità è che la loro vita si è fermata. Il loro universo da immenso e pieno (perché l’universo di tutti noi è immenso e pieno, se lo sappiamo guardare con sguardo alto e ampio) si riduce a una sola limitatissima cosa: lui.

E a me parlano solo di lui e ogni loro parola, azione e pensiero sono concentrati su di lui.

E la famosa attrazione – nei due sensi di cui parlavamo sopra – si annienta. E lui diventa sempre più affascinante, perché tutti pensieri sono lì e ogni pensiero per lui lo rende sempre più splendido, sempre più attraente.

Attrazione e tutti gli uomini del mondo

Qual è il vero atteggiamento mentale che porta la rivoluzione nel tuo modo di concepire l’attrazione? E che quindi aumenta in modo esponenziale le tue possibilità di trovare l’uomo giusto?

Non concentrarti su un uomo solo. Non concentrarti su come affascinare lui e solo lui.

Concentrati su come essere affascinante a prescindere da lui, su come essere affascinante per te, rispetto a tutte le tue relazioni, con chiunque, nel presente e nel futuro.

Di questo parlo ampiamente nel mio percorso I 7 Pilastri dell’Attrazione.

Questo non solo ti renderà affascinante per un gran numero di uomini, il che ti farà sentire più apprezzata e più ammirata e meno triste e sola. Ma ti renderà affascinante anche verso quel lui per il quale ti sei fissata, che ti troverà più interessante, primo perché ti vedrà come una donna che sa badare a se stessa (e chi sa badare a se stesso ha un sacco di carisma), secondo perché non gli fai da zerbino e terzo perché altri ti ammirano e nella vita vale la regola della riprova sociale, cioè chi è ammirato da molti, ha fascino su sempre un maggiore numero di persone, per un effetto, di “espansione”, di “propaganda”.

A quel punto bisognerà vedere se a te lui interesserà ancora.

Dimmi che cosa ne pensi e per favore metti il tuo “mi piace” alla pagina Facebook de La Persona Giusta per Te.

Lascia un Commento!

128 Commenti

  1. Avatar di tizy

    tizy 2 anni fa (15 maggio 2015 10:01)

    Io soffro da mesi...x un vecchio amore che mi ha investita di attenzioni proprio in un momento critico x me.Poi è sparito e lo faceva anche in passato...ora l'ho ricontattato e x tutta risposta mi ha trattata malissimo e mi ha bloccata.So' che nn vale niente, ha più di mille amiche su fb è x giunta minorenni.È gravissimo ma è come se avessi gli occhi foderati e questo enorme desiderio di attenzioni.
    0
    Rispondi a tizy Commenta l’articolo

  2. Avatar di jediet

    jediet 2 anni fa (18 maggio 2015 14:37)

    Bene, non posso che confermare quanto scritto nell'articolo quindi date ascolto ad Ilaria! Io sono una giovane donna orgogliosa, sicura, feroce, impavida da sempre che ha avuto anche il dono di avere un aspetto gradevole. Nonostante io non sia una modella, ho quel tipo di carattere e di personalità da cui tutti gli uomini sono affascinati, nonostante poi si mettano in casa degli agnellini da tradire ogni volta che lo desiderano. Ho avuto molti pochi uomini, in senso biblico, ma sono stata desiderata da decine e decine di uomini, anche a da qualche donna, di ogni età, disposti, la maggior parte di essi a fare follie e qulcuno le ha fatte, e non per il mio aspetto, credetemi, bensi per quello che rappresento, ossia il desiderio, che molto più contagioso dell'amore. Non è l'aspetto fisico che affascina, quello semmai atrae, oltretutto non mi piace nemmeno mettermi in mostra, soprattutto nell'abbigliamenteo, occorre essere eleganti, fiere, avere come punto di riferimenteo sè stesse, avere il proprio centro in sè stesse e non avere dipendenze di nessun genere. Ciò nono toglie che ho amato anche io, tanto, ma l'unica volta che ne sono uscita con le ossa rotte, è stato proprio quando per "amore" ho messo da parte tanto di me cerando adeguarmi alle richieste del mio amato. Si era innamorato di me per come ero, chiaro, ma poi mi ha voluta accanto a sè in una versione di donna obbediente, disponibile, di poche esigenze. Pur stravolgendo la mia natura con il tempo ho attuato questa mostruosa trasformazione, quindi vivevo per lui e per soddisfare le sue esigenze. Risultato: ha smesso di essere attratto da me e mi ha tradita, umiliata e ferita addossandomi le colpe del fallimento. Lui amava la donna che ero, quella che si doveva contendere con altri che la corteggiavano, quindi impazziava e si impeganva per conquistarmi ogni giorno, perchè sapeva che dietro l'angolo c'era sempre il pericolo. SOno, quindi la testimonianza vivente di entrambe le situazioni che si possono vivere in amore e non solo!
    0
    Rispondi a jediet Commenta l’articolo

  3. Avatar di Michela2

    Michela2 2 anni fa (18 maggio 2015 16:47)

    "ho quel tipo di carattere e di personalità da cui tutti gli uomini sono affascinati, nonostante poi si mettano in casa degli agnellini da tradire ogni volta che lo desiderano" Io non mi sento un agnellino da tradire eppure qualcuno in casa mi ci ha messo...O per meglio dire per ora ce l'ho messo io... Quello che scrivi ha anche un senso Jediet magari evitando di pensare che la donna che ha un uomo accanto sia un agnellino ed abbia un uomo affascinato dal tipo di carattere e personalità che hai tu...
    -1
    Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

  4. Avatar di jediet

    jediet 2 anni fa (19 maggio 2015 21:52)

    non intendevo generalizzare Michela e se l'ho fatto mi correggo: tanti uomini, tutti per antonomasia cacciatori, amano ed impazziscono nell'intento di raggiungere la preda e come i cacciatori sono disposti a grandi cose, es. alzarsi alle quattro del mattino, per avere tra le mani quella piccola preda,raggiunta la quale la uccidono, a volte se la mangiano e si preparano a nuove battute di caccia. Ora cara Michela tu sarai sicuramente tra le poche fortunate, ma non ci nascondiamo dietro ad un dito, quanti uomini con un bel bacio salutano prima di uscire la cara mogliettina sull'uscio che gli ha appena preparato la colazione, stirato la camicia, preparato qualche cosa per il pranzo, chiesto cosa vuole per cena, ammesso che il nostro cacciatore torni per cena ho abbia in programma qualche bella battuta di caccia con i suoi bravi amici. Lui vuole tanto bene alla sua mogliettina che, certo poverina con tutte le cose che ha da fare e da pensare per lui non riesce sempre ad essere in forma e ben curata e se ogni tanto si dedica del tempo, tipo ceretta, è solo per lui! Quanto tira però al nostro cacciatore quella bella gonnellina a tubino della nuova segretaria dell'ufficio ..ummmm.. così profumata, tacchi alti, fiera di sè, intelligente, spietata, sicura e sa di essere ammirata e questo le piace tanto e la rende ancora più sicura di sè e affascinate con un livello di propagazione che ammutolisce; insomma una preda con la P maiuscola, che soltanto il cacciatore più esperto, deciso, attento, intelligente, paziente, perseverante e coraggioso riuscirà ad avvicinare quella meravigliosa preda e quando lo farà non sarà per ucciderla (inteso nel senso di uccidere la femmina che è in lei pre farne una colf), troppa fatica gli è costata!, ma per averla un pò ogni giorno e proteggerla. Il nostro cacciatore sarà così ad aspettarla ogni giorno sotto quell'ufficio per ricondurla nel loro nido, attento a non perderla. Cara Michela forse tu sei Lei, ma quante altre possono dire di essere Lei? Però un appunto mi sento di poterlo fare: non commettiamo l'errore di sostituirci agli uomini. Essere orgogliose, sicure, feroci ed impavide non significa diventare come un uomo, pensare e comportarci come un uomo, perchè significherebbe aver perso; significherebbe che il duro cammino per la conquista dei nostri diritti è fallito! La donna deve imparare a conquistare il suo posto nel mondo in quanto donna, non in quanto uomo. I ruoli non vanno confusi MAI e da quello che scrivi sembrerebbe, magari mi sbaglio, che tu sia la cacciatrice ed il tuo uomo la preda, che un giorno ha deciso, lo hai preso e te lo sei messo in casa. La donna è donna ed è contenta che il suo uomo si comporti da uomo e faccia delle scelte da uomo, non di un pupazzo, ma di un vero cacciatore che è fiero di inseguire la sua affascinante preda. Sta alla donna decidere che tipo di preda vuole essere, quella che si cattura al primo colpo ed ingurgitata frettolosamente, quindi ben presto dimenticata pur rimanendo affianco tutta la vita, o la preda da inseguire, corteggiare, da custodire con gelosa e discreta attenzione, perchè dimenticarla anche solo per un attimo significherebbe perderla. Parole di una che si batte ogni giorno per l'affermazione dei diritti delle donne!
    3
    Rispondi a jediet Commenta l’articolo

  5. Avatar di Michela2

    Michela2 2 anni fa (20 maggio 2015 9:00)

    No, l'ho messo il casa nel senso che vivevo da sola e piano piano si è stabilito li, lui era tornato dai suoi dopo una lunga convivenza.Tra pochi giorni andremo a vivere in una casa in affitto presa insieme. Io non vedo tutti questi uomini impegnati che corrono dietro a donne taccate truccate e s-cerettate. Vedo tanti colleghi, amici, innamorati della propria compagna.Certo se arriva una supevamp la guardano fanno la battuta e se la dimenticano in un nano secondo. Io sono convinta che gli uomini che tradiscono la moglie nel modo che hai detto tu siano una categoria. Io sono stata amante di un uomo che aveva nel contempo anche un'altra amante, uomo del quale quella che era ed è la sua fidanzata era stata amante quando lui aveva un'altra storia...Questo è un uomo della categoria dei traditori seriali,quelli che vedono un essere di sesso femminile e se lo vogliono portare a letto...
    -1
    Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

  6. Avatar di jediet

    jediet 2 anni fa (20 maggio 2015 17:37)

    dici di non conoscere molte donne tradite deluse abbandonate ingannate, strano eppure anche in questo blog se ne leggono a decine e decione, tra i commenti dei vari articoli, anche di belle donne. Mi sembra che anche tu dispensi loro tanti consigli! Ma evidentemente hai preso nel verso sbagliato le mie parole, mi hai messo nella categoria delle vamp tutte minigonne e sesso sadomaso! chiaramente contrapposta alla tua di donna semplice e tanto amata pur nella sua semplicità e non volendo hai confermato quanto cercavo di spiegare. Non è l'essere vamp che fa di una donna una grande femmina da capogiro e degna di essere amata. Infatti io vamp proprio non sono, non indosso minigonne pur avendone la possibilità, non indosso abiti scollati, pur avendone la possibilità, il sesso non lo considero nè un mezzo nè un obiettivo, bensì piacere da condividere e odio farmi la ceretta! Pensa un pò! IL mio discorso era incentrato sul carattere e sulla personalità di una donna, anche in tuta, in pigiama o con un pancione e a tutte quelle a cui piace indossare una minigonna e sentirsi belle ed apprezzate, stringo la mano e non le giudico negativamente come fai tu, anzi. W la libertà di espressione, la libertà di esprimere quello che si vuole essere alla faccia di chi, chiuso ancora in bigotti retaggi sociali, guidica una minigonna e attribuisce magari anche delle attenuanti ad uno stupratore. Che a giudicare sia un uomo ipocrita, siamo purtroppo abituati, che a farlo sia una donna è triste!
    2
    Rispondi a jediet Commenta l’articolo

  7. Avatar di Michela2

    Michela2 2 anni fa (21 maggio 2015 8:47)

    Dove ho detto che non conosco donne tradite deluse abbandonate ingannate? Dove ho giudicato minigonne e dove ho parlato di stupratori? "Quanto tira però al nostro cacciatore quella bella gonnellina a tubino della nuova segretaria dell'ufficio ..ummmm.. così profumata, tacchi alti, fiera di sè..." L'hai detto tu io ho risposto. Io sono convinta,come ho detto sopra, che ci sia una categoria di uomini così ed una categoria di uomini che amano la propria donna (la propria donna che vedranno in pigiama ma anche con i tacchi ovvio).E se passerà la nuova collega d'ufficio o la ragazza in tuta a fare la spesa non penseranno a lei come ad una preda da cacciare. Buona giornata!
    0
    Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

    • Avatar di maurizio

      maurizio 2 anni fa (13 giugno 2015 22:30)

      Ho.letto.il tuo.post. Bhe in sintesi ti dico il mio.pensiero. La.fiducia quella.interiore.. Non è un gioco. E nemmeno.facile da avere è dare. Dico che la.maggior parte.degli uomini e.delle.donne tradisce.che sia.solo per sesso.per piacere per gioco o qualsiasi.motivo insicurezza o perché non ti basta ciò che.hai sta di fatto.che.la.maggior.parte.tradisce. A.me.piace pensare.che se.siamo.pochi.uomini e.donne.esista ancora.una parte.che.e pulita che.ama davvero che l.amore.basta senza.avere l.esigenza.di finire.sotto.le.lenzuola con altri o altre. O.che sia.una.avventura da ufficio.da tacchi a spillo profumata o da giacca cravatta da gentleman. Credo che la amore con la A maiuscola sia anche il cinismo concreto d'un semplice.sono tua sono tuo! E.non esiste.una leggerezza da.avventura ne.da.profumo.o altro. Le opportunità le.abbiamo tutti..ma se ami non ti tradisci.e non tradisci. Non tradisci ciò.che sei che costruisci quella.fiducia interiore di quando.guardi. Chi ami e.ti ama sentendo l odore addosso. A tanto.altro. Se tradisci questo non è amore! Almeno io la.penso così. Anche.se.il.discorso.e.lungo.complicato
      1
      Rispondi a maurizio Commenta l’articolo

    • Avatar di Elizabeth

      Elizabeth 1 anno fa (5 agosto 2015 19:33)

      Michela2 mi sa tanto che hai una gran fifa di essere tradita dal tuo compagno...Stai sempre sul chi va là...
      0
      Rispondi a Elizabeth Commenta l’articolo

    • Avatar di Michela2

      Michela2 1 anno fa (5 agosto 2015 19:58)

      Onestamente no...Davvero! Parola di lupetto ;-)
      4
      Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

    • Avatar di Ilaria Cardani

      Ilaria Cardani 1 anno fa (5 agosto 2015 19:58)

      I diversi punti di vista delle persone talvolta sono davvero affascinanti :)
      0
      Rispondi a Ilaria Cardani Commenta l’articolo

    • Avatar di Ele

      Ele 1 anno fa (5 agosto 2015 20:28)

      Ciao Ilaria, in che senso?
      2
      Rispondi a Ele Commenta l’articolo

  8. Avatar di maurizio

    maurizio 2 anni fa (13 giugno 2015 22:20)

    Ho letto un.po' su ciò che dici. Bhe sai io sono un 45 enne separato da 6. Odio le pelle i giri di parole le.falsità ecc ecc il cinismo ci sta fino ad un certo punto. Credo che tra due persone che si amano la fiducia e la.sincerità sia la base x il rapporto. Il problema è che spesso purtroppo le donne incontrano molta spazzatura maschietti o solo sesso.. L attrazione la.considero importante tra la coppia ovviamente non è solo corpo anzi tutt altro.. Ma spesso ci ritroviamo a provare a tirare giù barriere di ciò che avete vissuto con queste esperienze passate.. Poi rendervi piacevoli attraenti affascinanti ci sta. Ma non sono molto d accordo sul discorso fissarsi su un uomo solo... Cosa vuol dire? Se ami un uomo e ti doni nel cuore.nel anima.nel.corpo a lui come è giusto venga ricambiato.. Se c'è questo tra i due va bene e non capisco a.cosa vuoi arrivare dicendo quante opportunità da la vita.. Questo vale per uomini e donne. .. Parlo x me... Io sono innamorato di una donna che non è certo facile credo sto pagando la.sua spazzatura del passato... Poi le.ansie le.apprensione ecc ecc ma è.difficile. E sul fatto che sono innamorato.mi sono sentito.dire e attrazione non è.amore... La.differenza.tra.amore.e.attrazione la.conosco ma.so che in amore.ci.vuole una buona dose anche di quello. Ma.ascolto.consigli da chi.a.da.dire.qualcosa.a.riguardo.
    1
    Rispondi a maurizio Commenta l’articolo

  9. Avatar di helen

    helen 1 anno fa (6 agosto 2015 6:35)

    Ciao Maurizio Innanzitutto vorrei dire agli uomini che criticano altri uomini perché si comportano male che qualcosa potete fare anche voi: prendere posizione. Quando vi trovate in gruppo e qualcuno si vanta di aver menato per il naso una donna sottolineate il vostro disaccordo. No perché a me sembrate tutti bravi a dire che ci sono gli stronzi e voi non lo siete ecc ma il vostro livello di omertà è sempre molto alto. In secondo luogo l articolo vuole indicare un concetto base di tutte le relazioni umane e cioè che bastando a se stessi interessiamo di più a tutti, partner compreso. Che ci amerà e rispetterà di più. Ora il fascino non è monodirezionale. Se sei affascinante lo sei punto, attrai vari uomini che interagiranno con te. Naturalmente i vari uomini ci faranno un pensierino ma la donna sceglierà quello con maggior affinità, trasporto fisico ecc che sei tu maurizio. Questa affinità la devi coltivare e devi tenere alta la guardia proprio perché lei è una donna affascinante. Le cose di valore le vogliono in molti, non credi?
    3
    Rispondi a helen Commenta l’articolo

  10. Avatar di laura

    laura 1 anno fa (8 agosto 2015 10:33)

    Ho perso la testa per un 54 enne fa sesso benissimo mi fa stare benissimo
    -2
    Rispondi a laura Commenta l’articolo

  11. Avatar di Anonima

    Anonima 1 anno fa (9 agosto 2015 4:06)

    Ciao sarei curiosa di vedere cosa pensate della mia "storia" iniziata due anni fa per circa tre mesi , troncata da me per motivi vari che sarebbe lungo da spiegare. Sta di fatto che da pasqua ci siamo rifrequentati, lui per me C è sempre se ho bisogno corre anche alle 2 di notte, nonostante tutto litigi perché avendomi incontrata due tre volte con i suoi colleghi ha fatto finta di non conoscermi.. Così ho troncato anzi ho cercato di farmi odiare con una stupida sceneggiata ma lui sempre li a scrivermi e tentare di farmi cambiare idea o almeno di vedermi... Finché ieri voleva venire al bar dove ero io baciarmi davanti a tutti e farmi capire quello che secondo lui non ero ancora riuscita a capire, però non mi sono fatta trovare ma è venuto a casa come un matto a dirmi che mi ama che non mi lascia andare che mi vuole per tutta la vita. Io sono innamorata e con lui sono migliorata anche se i consigli li ho accettati e messi in pratica dopo mesi. Allora perché io ho sempre paura che non sia vero che mi ama ?
    0
    Rispondi a Anonima Commenta l’articolo

  12. Avatar di ceciliaa

    ceciliaa 1 anno fa (18 agosto 2015 15:58)

    dopo 9 anni di storia e 5 di convivenza sono tornata single, ho conosciuto un ragazzo con quale da due mesi a questa parte, ho avuto modo di fare del sesso meraviglioso. mi sono rivista con il mio ex e non ho voluto fare sesso perchè mi sembrava di tradire in qualche modo il nuovo ragazzo (col quale fra l'altro ho avuto una discussione sabato e che non mi ha ancora cercata).. cosa mi consigliate di fare? perchè non so stare sola?
    -6
    Rispondi a ceciliaa Commenta l’articolo

  13. Avatar di Michela2

    Michela2 2 anni fa (20 maggio 2015 9:06)

    ...Uomini tristi che anche se avessero accanto Jediet (come jediet e non jediet che diventa colf)la tradirebbero uguale...sono malati. Comunque io mi faccio la ceretta per me,perchè ti pare che vado in giro con i peli?La facevo da single la faccio ora...Mi abbronzo per me perchè sono piu' bella un po' più colorita... Certo la sera ora mi addormento sul divano ma se la gravidanza mi porta stanchezza dovrei ignorarla e fare sesso sadomaso per essere la vamp che magari passa davanti al mio uomo mentre attraversa la strada? Beh...no...Se va dalla vamp peggio per lui :-))) Non è uno zerbino è un uomo innamorato...Avendo avuto accanto uomini non innamorati ed avendo visto uomini innamorati (accanto alle altre) posso dirti che un uomo innamorato fa cose inimmaginabili per la sua donna... Tutto il resto è il nulla...
    2
    Rispondi a Michela2 Commenta l’articolo

  14. Avatar di susy

    susy 12 mesi fa (27 gennaio 2016 10:48)

    ho sempre creduto che ad un uomo non piacesse la donna forte perchè poco femminile. eppure crescendo ho capito il contrario, all'uomo piace la donna determinata e sicura di sè. ma allora mi chiedo: è l'uomo il sesso debole della coppia? è l'uomo che vive di insicurezze? l'uomo indossa solo la maschera del leone, in realtà ha il cuore d'agnellino! d' altronde la donna se vuole riesce a migliorarsi, ma l'uomo no. non siamo noi donne che non sappiamo stare sole, ma è l'uomo che per affrontare le intemperie della vita ha bisogno dell'altra metà per rinvigorirsi?
    3
    Rispondi a susy Commenta l’articolo

  15. Avatar di Shy

    Shy 12 mesi fa (27 gennaio 2016 15:26)

    Susy io credo che molti uomini abbiano un carattere debole, che abbiano bisogno di una figura femminile che sia un po' stronza,ma stronza non nell'accezione positiva che ha scritto Ilaria in un articolo, ma la stronza stronza, che tratta come un cagnolino il proprio partner. E gli uomini ci abboccano per compensare il loro lato debole. Ecco perché quando donne buone di cuore incappano in queste "mezze calzette" si creano problemi. Ed è proprio la loro debolezza che, come dici tu, li porta ad aver bisogno continuamente di qualcuno, che puntualmente tratteranno come pezze da piedi, finché non troveranno la stronza che li tratterà come loro trattavano noi.
    4
    Rispondi a Shy Commenta l’articolo

  16. Avatar di Stefania

    Stefania 8 mesi fa (23 maggio 2016 18:07)

    e quando lui ritorna sempre nei sogni durante il sonno? Come si fa?
    0
    Rispondi a Stefania Commenta l’articolo

  17. Avatar di chiarachiara

    chiarachiara 5 mesi fa (4 settembre 2016 17:42)

    Cara Ilaria, in questo articolo vedo tutta la mia esistenza. Ho 27 anni e da quando sono stata lasciata, dopo tre anni di relazione in cui si parlava di convivenza e matrimonio, ho preso la consapevolezza del mio problema più grande: la paura di rimanere sola. Da allora tutti gli uomini che incontro che mostrano un minimo di interesse nei miei confronti, diventano per me un chiodo fisso. Cercando di essere sincera con me stessa, riesco a capire che è più la voglia di avere una storia rispetto alla persona in sè che mi attrae, ma nonostante ciò, sento che la persona in questione mi possa piacere. La idealizzo senza nemmeno conoscerla. E ovviamente, anche se ci sono scambi di intesa, la cosa si arresta subito dopo esserci scambiati i contatti. Tutto ciò mi butta ancora più giù e l'austima scende a picco inesorabilmente! Ma grazie Ilaria che posso leggere le tue parole che mi fanno sentire un po' meglio!
    1
    Rispondi a chiarachiara Commenta l’articolo

  18. Avatar di Stefania

    Stefania 2 mesi fa (14 novembre 2016 15:34)

    Ciao...io leggo spesso i tuoi articoli e ti dico...che la relazione con il compagno giusto è una questione di fortuna...io ho conosciuto molti uomini e nella mia vita mi sono innamorata veramente poche volte ma erano uomini sbagliati ma ho provato emozioni vere...mentre con l'unico che era giusto mi è andato male il matrimonio perché alla fine non ero innamorata...quindi credo che trovare la persona giusta sia una questione di fortuna...non servono cose tattiche ...non servono studi e fare cose impegnate...accade e basta ...
    -1
    Rispondi a Stefania Commenta l’articolo

  19. Avatar di Lilia

    Lilia 2 settimane fa (9 gennaio 2017 15:18)

    Buongiorno. Sono innamorata di un uomo che 3 anni fa era separato, e ci siamo messi insieme,poi si e fatta viva la sua ex, ed lui e tornato insieme a lei, per pieta, ma da quando ci siamo lasciati, mi scrive continuamente, e lui nn vuole prendere una decisione, nn so cosa fare , come uscire da questa storia.. grazie
    0
    Rispondi a Lilia Commenta l’articolo